L'ebook reader di Sony è touch

Il nuovo dispositivo con cui il colosso nipponico aggredirà il settore è dotato di uno schermo touchscreen e di un sistema di illuminazione per usarlo al buio. Amazon ha già in cantiere Kindle 2
Il nuovo dispositivo con cui il colosso nipponico aggredirà il settore è dotato di uno schermo touchscreen e di un sistema di illuminazione per usarlo al buio. Amazon ha già in cantiere Kindle 2

Il settore degli ebook continua ad essere una cenerentola nel mercato globale dei contenuti digitali, ma ciò non sembra affatto scoraggiare Sony , che anche quest’anno ha presentato un nuovo modello di ebook reader. E questa volta le novità appaiono davvero sostanziali, prime tra le quali l’introduzione di uno schermo touchscreen.

Nel nuovo PRS-700, che prende il posto del precedente PRS-505 , la tecnologia epaper è stata dunque affiancata – anzi, letteralmente sovrapposta – da quella touchscreen, e il primo risultato è immediatamente visibile ad occhio nudo: niente più tasti hardware, o quasi. I pochi rimasti, compreso quello di accensione, sono infatti stati spostati sui bordi del dispositivo.

Praticamente tutte le funzioni che prima richiedevano la pressione di un tasto possono ora essere effettuate attraverso il tocco dello schermo, usando lo stilo in dotazione o un dito. Per sfogliare le pagine è ora sufficiente, come succede con l’iPhone, strofinare il dito sul display nella direzione voluta; attivando una certa opzione è invece possibile usare il touch per evidenziare una porzione di testo o apportarvi delle note scritte a mano.

Come il precedente modello, anche il PRS-700 dispone di un display da 6 pollici capace di visualizzare un certo numero di livelli di grigio. Questo lo rende inadatto per la visualizzazione di foto o video, ma è al momento l’unico grande limite della tecnologia di E-Ink: una tecnologia per il resto capace di fornire una definizione e un contrasto molto vicini a quelli della carta, e un consumo molto ridotto rispetto a quello di un comune display LCD.

Come noto, gli schermi epaper assorbono energia solo quando l’immagine a schermo subisce un cambiamento: nel tipico uso di un ebook reader, il risparmio energetico è notevolissimo, e i consumi sono quasi tutti imputabili all’elettronica interna (scheda madre, processore e chipset vari) o, nel caso del PRS-700, all’illuminazione dello schermo.

Quest’ultima rappresenta una novità nella linea dei lettori PRS di Sony, ed è stata implementata montando dei piccoli LED ai lati della cornice interna dello schermo. A differenza dei display LCD, infatti, quelli che utilizzano la tecnologia E-Ink non possono essere illuminati da dietro: questo purtroppo rende la luminosità meno omogenea, con un vistoso calo d’intensità al centro dello schermo. Probabilmente tra pochi anni i produttori di epaper riusciranno a superare anche questo scoglio.

Sony afferma che nella memoria interna del PRS-700 è possibile memorizzare circa 350 ebook (ma ciò dipende anche dal loro formato), ed altri possono essere archiviati su una memory card.

Per il resto, il nuovo reader di Sony condivide all’incirca le stesse caratteristiche del suo predecessore, quali un’autonomia di circa 8000 pagine (senza l’uso del sistema di illuminazione) e il supporto ai formati di documento PDF, RTF e TXT, ai formati d’immagine JPEG, GIF, BMP e PNG, e ai formati audio MP3 e AAC non protetti. Il software contiene anche l’integrazione al servizio Sony Connect, da cui è possibile acquistare e scaricare diverse decine di migliaia di ebook in lingua inglese.

L’aggiunta del touchscreen ha fatto lievitare il prezzo del device: se i modelli della serie 500 costavano 300 dollari, il PRS-700 ne costa 100 in più. La sua disponibilità sul mercato è prevista per novembre.

Nel frattempo anche Amazon sembra pronta ad aggiornare il proprio ebook reader, Kindle, e questo nonostante le insistenti smentite . Il nuovo dispositivo, di cui Boy Genius Report ha pubblicato le prime foto, sarà un po’ più grande del predecessore, e disporrà di una tastiera con un differente layout. A quanto pare, il Kindle 2 continuerà a fare a meno del touchscreen.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 10 2008
Link copiato negli appunti