Lettonia, hack per vendetta

Un attivista locale ha rubato i dati degli stipendi. Li sta rivelando ai media locali per chiedere giustizia in tempi di recessione

Roma – Un hacker lettone che si fa chiamare Neo , ma che la stampa internazionale ha già ribattezzato Robin Hood, è riuscito a introdursi nei sistemi informatici di una delle più grandi banche del paese per “svelare l’identità di chi in Lettonia sta lucrando sulla recessione”.

Neo sostiene di far parte di un gruppo chiamato L’esercito del quarto risveglio del popolo che in tre mesi avrebbe raccolto dati di più di mille aziende lettoni . Questa mole di informazioni starebbe passando ai media locali attraverso un account Twitter.

Secondo gli specialisti della polizia non si sarebbe trattato di un cyberattacco ma soltanto di misure di sicurezza non adeguate che sono state adeguatamente sfruttate: “Una sola cosa è chiara – ha spiegato Ieva Reksna, della polizia lettone – siamo all’inizio di una lunga indagine”.

Un presentatore della televisione di stato locale, Ilze Nagla, ha dichiarato alla BBC che l’operato di Neo è stato percepito positivamente e che l’hacker viene considerato un Robin Hood dei tempi moderni . “Da una parte ha certamente commesso un crimine sottraendo dati sensibili – ha concluso Nagla – ma allo stesso tempo l’opinione pubblica può sperare in un sistema più trasparente adesso che sono state svelate così tante informazioni”.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pier scrive:
    Typo
    Invito la redazione di P.I. a fare attenzione: in questo articolo ci sono parecchi errori (frasi saltate, parole sbagliate). Basta leggerlo per accorgersene subito.
  • attonito scrive:
    non ci voleva un genio
    "I movimenti monotoni dell'umanitàAnalizzando le tracce lasciate dai cellulari, uno studio ha mostrato come la stragrande maggioranza di destinazioni e spostamenti degli utenti siano prevedibili. Dati utili, dati che suscitano dibattiti sulla privacy"appero'!Adesso salta fuori che 5 giorni su sette faccio avanti e indietro dal lavoro, negli stessi orari e seguendo lo stesso percorso!Nespole, si e' scomodata "science" per pubblicare questa scoperta!Settimana prossima che pubblicano? La scoperta del fuoco? Il fatto che d'inverno nevica e d'estate fa caldo?Dai, gente....
Chiudi i commenti