L'Europa pagherà i contenuti digitali

A pagare di più sono e saranno gli utenti che accedono via wireless. Ma anche gli utenti internet via PC pagheranno sempre di più i servizi web. Uno studio


Parigi – La redditività dei servizi di contenuto sui telefoni cellulari e sui device wireless in Europa è già oggi più elevata di quella garantita dai servizi forniti via internet ai computer. Questo è uno degli elementi di maggiore interesse dell’ultimo studio di Jupiter MMXI, che ha monitorato le abitudini di circa 50mila utenti europei dislocati in Italia, Germania, Francia, Spagna, Svezia, Svizzera, Norvegia, Danimarca e Gran Bretagna.

Secondo gli esperti di Jupiter, nel corso del 2001 i consumatori europei hanno speso 252 milioni di euro per acquistare contenuti su internet a cui accedere via computer e ne hanno spesi più del doppio, 590 milioni, per accedere a contenuti a pagamento via telefono cellulare. A pagare di più sono dunque gli utenti mobili che entro il 2006 arriveranno ad acquistare 3,3 miliardi di euro di contenuti contro gli 1,7 miliardi previsti per i servizi di contenuti via internet su computer.

L’atteggiamento rispetto alla questione del pagamento dei contenuti sta evolvendosi, secondo Jupiter MMXI. In particolare se il 47 per cento dell’utenza afferma oggi di non voler pagare contenuti internet, la stessa utenza si dice possibilista nel pagarli se diffusi via cellulare o altri device wireless. Nei prossimi anni però, prevede Jupiter, si imporrà anche l’atteggiamento degli utenti a banda larga che dimostreranno una maggiore propensione all’acquisto di contenuti web.

Altri dati di interesse indicano che il 16 per cento degli intervistati ha affermato di essere disponibile a pagare per scaricare musica da internet e un altro cinque per cento si è detto interessato anche ai concerti in diretta. La stessa percentuale ha dichiarato disponibilità per le informazioni sportive, mentre solo il 3 per cento intende remunerare un fornitore di servizi videoludici.

Per i prossimi cinque anni, comunque, Jupiter ritiene che rimarrà ancora accessibile gratuitamente su internet la grande maggioranza dei contenuti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ecco una flat: non male!
    http://www.tagcomunicazioni.com/flat_connect.asp56 euro al mese e connessione dalle 7 alle 21 ogni giorno, tranne sabato e domenica..... non male!! A me andrebbe bene :-)date un'occhiata va...adesso leggo meglio....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco una flat: non male!
      - Scritto da: Mat
      http://www.tagcomunicazioni.com/flat_connect.

      56 euro al mese e connessione dalle 7 alle
      21 ogni giorno, tranne sabato e
      domenica..... non male!! A me andrebbe bene
      :-)Non riesco a trovare il rapporto modem/utenti.Quello che non mi convince è che per le offertepiù costose (con router in comodato) questovalore è specificato, rispettivamente in 1:10e 1:4.Giuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco una flat: non male!
      Ehi, ma secondo voi chi l'ha scritto questo commento????:)))))AHAHA, piccolo, spazio, p...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco una flat: non male!
        veramente non sono azionista della tag :-) a me quello che interessa di piu' è che non mi freghino i soldi....cmq che mi da fastidio è il fatto di poter fare minimo 6mesi...ed è un po una stronz.... perchè se non sono contento del servizio cosa faccio?Ho sempre fatto abbonamenti da 2max 3mesi, ma qua..... non c'è questa possibilità...e fare 6mesi con questo quando poi escono offerte migliori non so..... aspetto ancora 1mese poi vedo.Mat
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco una flat: non male!
      Scusate ma TAG communications non doveva essere quella che doveva contattare i vecchi utenti edisons per la mega truffa che hanno rifilato loro visto che hanno acquistato il vecchio pacchetto clienti di edisons??
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco una flat: non male!
        Esatto! Sono proprio loro!!! E per di più (confrontare un precedente forum di Punto Informatico) alla camera di commercio risultano occuparsi di ben altro.Fate attenzione a non farvi fregare....Scordatevi per il momento le flat perchè tutte le offerte attuali sono solo favole, oppure passate all'ADSL se avete soldini da spendere.
  • Anonimo scrive:
    Qualche luminare ha forse una soluzione?
    Io mi collego, in maniera piuttosto pesante nei week end e almeno prima avevo la famosissima e ultraconvenientissima formula urbana... ora non mi resta altro che un collegamento 56K privo di qualsiasi risparmio sulla bolletta e mi pago la connessione a scatto pieno. Che faccio?? Mi suicido o qualcuno sa trovare una soluzione?? Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche luminare ha forse una soluzione?
      Nessuna soluzione in questo paese di pagliacci.Toccati le palle e spera che arrivi l' ADSL dove abiti.- Scritto da: DePauperato
      Io mi collego, in maniera piuttosto pesante
      nei week end e almeno prima avevo la
      famosissima e ultraconvenientissima formula
      urbana... ora non mi resta altro che un
      collegamento 56K privo di qualsiasi
      risparmio sulla bolletta e mi pago la
      connessione a scatto pieno. Che faccio?? Mi
      suicido o qualcuno sa trovare una
      soluzione?? Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualche luminare ha forse una soluzione?
        sono convinto che in certi posti non è questione di tempo: non la metteranno mai.Se per Telecom è un guadagno la mettono, se abiti in un paesino con pochi potenziali utenti, non ti considerano neanche......
  • Anonimo scrive:
    Flat all'italiana
    è fatta così: a tarallucci e vino.Un tarallo, una sorsata di vino, una barzelletta con gli amici e poi facciamo un salto a vedere come sta la flat, ma facciamo presto, i tarallucci aspettano.E via così.Ci vorranno ameno 6 mesi prima di vedere dei risultati (e che risultati).Ma non scandalizziamoci, siamo tutti così. Fino a che gli utenti non faranno sentire la loro voce, i potenti saranno liberi di giocare come vogliono.Se chiudendo questo commento tornerete a collegarvi a porno-qualcosa.com o game-altro.net non lamentatevi delle tariffe.
    • Anonimo scrive:
      Re: Flat all'italiana

      Ci vorranno ameno 6 mesi prima di vedere dei
      risultati (e che risultati).
      Ma non scandalizziamoci, siamo tutti così.
      Fino a che gli utenti non faranno sentire la
      loro voce, i potenti saranno liberi di
      giocare come vogliono.Ok sono pronto a far sentire la mia voce,ma tu cosa proponi? come ti stai attivando?dacci qualche suggerimento, indirizzo, ecc.dove indirizzare le nostre proteste.
  • Anonimo scrive:
    e siamo quasi in febbraio: datevi una mossa!
    Io come tanti degli user di flat stanno aspettando che sia deciso "qualcosa" ma soprattutto di navigare come prima pagando un tot al mese!!!! Quanto ci sarà da aspettare ancora? A dicembre si diceva gennaio,ormai siamo a fine mese...Se penso all'anno scorso quando con 30? (al tempo 60mila lire) navigavo 24ore su 24.................:-(ciao,mat
    • Anonimo scrive:
      ... e che vi aspettavate!
      Questi sono i risultati della privatizzazione della Telecom, che vede solo l'Italia in Europa ad avere un solo soggetto ad essere contemporaneamente proprietario delle infrustrutture e operatore.Ovviamente il governo che ha permesso questo si aspettava una ricompensa .... forse il terzo polo televisivo in omaggio .... ma il diavolo a volte fa le pentole e non i coperchi ... vedrete che nel medio periodo, erose le posizioni di vantaggio, la Telecom fallirà .... questione di tempo ... perduti gli appoggi politici e non essendo abituato al vento del mercato il mastodonte stramazzerà.
      • Anonimo scrive:
        Re: ... e che vi aspettavate!

        la Telecom
        fallirà .... questione di tempo ... Certo come no, una società che fattura 2000 miliardi col solo segmento business e di fatto conta più di qualsiasi politico, giornale o tv in Italia vista la quantità di soldi che muove, senza contare propaggini come Tim e Tin... al massimo dropperà il ramo ISP/residential, infruttifero e solo fonte di rogne continue vista l'insistenza della gente nel volere servizi che valgono X pagandoli X/100.Torna nel mondo reale: Telecom sarà sempre lì, per quando orribile la cosa possa essere ai tuoi occhi. Se anche fallisse, ci penserebbero i nostri meravigliosi sindacati a tenerla in piedi, nel nome dei posti di lavoro che andrebbero perduti (centinaia di migliaia tra diretti, indotti, consulenti).Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: ... e che vi aspettavate!

          al massimo dropperà il
          ramo ISP/residential, infruttifero e solo
          fonte di rogne continue vista l'insistenza
          della gente nel volere servizi che valgono X
          pagandoli X/100.ma il servizio costa a telcom X o X/1000 (su mille non su 100) ???;-0)
      • Anonimo scrive:
        Re: ... e che vi aspettavate!
        - Scritto da: Tony
        ... la Telecom fallirà .... questione di
        tempo ... perduti gli appoggi politici ...ma hai "battuto la testa" o era solo una "battuta" ??
        • Anonimo scrive:
          Atenti perchè......
          Stiamo molto attenti,questa nuova apertura alla friaco potrebbe essere una spada di Damocle che si ritorce sulle nostre teste.Immaginate che a Giugno ripartano in pompa magna tutte le offerte di flat da parte dei vari gestori, sulla rete telefononica nazionale (Rimasta indietro di 30 anni almeno, perchè i soldi ricavati dagli introiti SIP andavano spesi per altre minchiate e progetti di espansione in altri campi...)si riverserebbero miliardi di byte "di troppo" anche se questo non collaserà realmente la rete Telecom,quest'ultimo protrebbe tranquillamente dare la colpa diogni disservizio se non interruzzioni intere all'aumento di traffico dato dalle friaco e non alla loro maledetta bastardaggine interna.Io mi preoccuperi, ma fose solo solo pessimista....
        • Anonimo scrive:
          Re: ... e che vi aspettavate!
          http://profiles.wisi.com/profiles/scripts/corpinfo2.asp?cusip=C380I0450... e questi sono dati relativi al 2000, in pieno appoggio politico ulivista; fate la tara dei vantaggi Telecozz sui concorrenti e vedrete che ho ragione
Chiudi i commenti