LG, fiamme da un laptop

Ha preso fuoco fra le mani di un giornalista sudcoreano. L'azienda: "Stiamo indagando, non dovrebbe succedere"

Roma – Dopo le vicende che hanno infiammato l’immagine di Sony e Panasonic , è il turno di LG. La batteria di un portatile marchiato dall’azienda sudcoreana sembra essere la causa dell’incendio a cui ha assistito il giornalista che lo stava impiegando.

I media locali hanno riferito che il laptop ha iniziato ad emettere fumo, quindi si è incendiato, fortunatamente senza causare incidenti. LG sarebbe “in possesso del materiale coinvolto” e starebbe “lavorando con terze parti per fornire un’analisi obiettiva”.

Per ora “LG Electronics sta collaborando con LG Chem, costruttore della batteria, per determinare la causa del problema in quanto in condizioni d’uso normale, questo non dovrebbe accadere”, si legge in un comunicato.

“Proviamo rigorosamente i nostri prodotti, non solo per verificarne la funzionalità e per testarne il design, ma anche per metterne alla prova la sicurezza”.

Nel filmato qui sotto, le fasi in cui si sviluppa una simile circostanza.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Teo_ scrive:
    La licenza però dice che…
    "su un singolo Mac, ma può girare anche su qualsiasi server x86 o a 64 bit basato su Windows o Linux"La licenza di Mac OS X Server 10.5 dice:Questa Licenza consente di installare ed utilizzare una copia del Software Mac OS X Server (il Software Mac OS X Server) su un unico computer Apple. Potete anche installare e utilizzare altre copie del Software Mac OS X Server sullo stesso computer Apple.Da quello che capisco, Parallels può sì girare su più sistemi, ma se si vuole virtualizzare Mac OS X Server, il sistema deve girare su computer Apple.
    • ... scrive:
      Re: La licenza però dice che…
      parallels non si usa per virtualizzare osx, ma per virtualizzare windows o linuxla virtualizzazione di osx non è supportata per motivi di licenza, ne da parallels ne da vmware, certo poi ce lo fai girare lo stesso se vuoi, ma infrangi la licenza
      • Teo_ scrive:
        Re: La licenza però dice che…
        - Scritto da: ...
        parallels non si usa per virtualizzare osx, ma
        per virtualizzare windows o
        linux
        la virtualizzazione di osx non è supportata per
        motivi di licenza, ne da parallels ne da vmware,
        certo poi ce lo fai girare lo stesso se vuoi, ma
        infrangi la
        licenzaInvece la novità di Mac OS X Server 10.5 è proprio quella che può essere virtualizzato, a condizione però che sia fatto su macchine Mac.
Chiudi i commenti