Panasonic richiama 6.000 batterie

Anche il gigante giapponese, dopo Dell ed Apple, ha annunciato negli scorsi giorni l'avvio di un programma di sostituzione per le batterie di circa 6.000 notebook. Stavolta Sony non c'entra

Tokyo – Ai produttori di notebook che nell’ultimo periodo hanno dovuto fare i conti con partite di batterie difettose si è aggiunta anche Panasonic , artefice del richiamo di circa 6.000 batterie vendute insieme ai propri laptop.

Secondo quanto spiegato dal colosso giapponese, esiste la remota possibilità che una batteria si surriscaldi e prenda fuoco : per il momento sarebbero stati segnalati solo due casi. Il punto debole sarebbe una piccola molla metallica che, in seguito ad un urto, potrebbe staccarsi e creare un cortocircuito.

Gli accumulatori a rischio si trovano a bordo di alcuni modelli di notebook prodotti da Panasonic e venduti in Giappone fra l’aprile e il maggio del 2005. Il richiamo non dovrebbe dunque interessare altri paesi , tantomeno l’Italia.

Panasonic non ha rivelato il nome del produttore delle batterie difettose , tuttavia ha escluso che queste siano prodotte da una società del proprio gruppo (Matsushita) o da Sony .

Come noto, le batterie rititare da Dell e Apple sono invece marchiate Sony: quest’ultima, proprio alcuni giorni addietro, ha assicurato di aver migliorato e intensificato i controlli di qualità e sicurezza a cui sono sottoposte le proprie batterie.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gianmarco castagna scrive:
    address
    il sito che avevo postato non esiste piu' :-( ,chi volesse può trovare iòl softwarino quiocr.altervista.org
  • sapia scrive:
    privato
    jok pk pk pk pk pk p kp kp k pkp kjj
  • Anonimo scrive:
    facile cher sia migliore dei rivali open
    non e' una novita', se una azienda fa un programma che non sia un ide di sviluppo, il 99 % delle volte la controparte open e' una ciofeka
  • Anonimo scrive:
    Google e' davvero GRATIS?
    Ho fatto una ricerca del termine adware su wikipedia ed ho trovato scritto questo: Adware is any software package with the sole purpose to automatically play, display, or download advertising material to a computer after the software is installed on it. This should not be confused with advertising-supported software which is not malicious, but displays ads within it's windows while the program is being used.Quindi, se google fosse un programma, potremmo dire, se l'inglese non mi inganna, che esso sarebbe un "advertising-supported software"Bene, vorrei dire ai cari linari, che tanto odiano $M, se domani la microsoft dicesse che regala il proprio software, in cambio pero' si trasforma in un advertising-supported software, scommetto che da parte dei linari ci sarebbe la terza guerra mondiale e che nessuno di loro direbbe che e' gratis? Direbbero che e' uno spy ecc.?
    • Anonimo scrive:
      Re: Google e' davvero GRATIS?
      - Scritto da:
      Ho fatto una ricerca del termine adware su
      wikipedia ed ho trovato scritto questo:


      Adware is any software package with the sole
      purpose to automatically play, display, or
      download advertising material to a computer after
      the software is installed on it. This should not
      be confused with advertising-supported software
      which is not malicious, but displays ads within
      it's windows while the program is being
      used.

      Quindi, se google fosse un programma, potremmo
      dire, se l'inglese non mi inganna, che esso
      sarebbe un "advertising-supported
      software"

      Bene, vorrei dire ai cari linari, che tanto
      odiano $M, se domani la microsoft dicesse che
      regala il proprio software, in cambio pero'
      si trasforma in un advertising-supported
      software, scommetto che da parte dei linari
      ci sarebbe la terza guerra mondiale e che
      nessuno di loro direbbe che e' gratis?
      Direbbero che e' uno spy ecc.?Scusa ma... Ok se apre il software, ma riguardo allo spy che differenza ci sarebbe da adesso ??
  • Anonimo scrive:
    tesseract su OS X
    ho provato a scaricare il codice ma compila solo su win e linux... se ho abbastanza voglia farò qualche modifica ai sorgenti in modo tale che compili anche sul mac: dal poco che ho visto, si tratta solamente di modificare alcune direttive per il preprocessore...se a qualcuno interessa, si faccia vivo.omissis (apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: tesseract su OS X
      Avanti gente, lavorate, FORZA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: tesseract su OS X
      - Scritto da:
      ho provato a scaricare il codice ma compila solo
      su win e linux... se ho abbastanza voglia farò
      qualche modifica ai sorgenti in modo tale che
      compili anche sul mac: dal poco che ho visto, si
      tratta solamente di modificare alcune direttive
      per il
      preprocessore...
      se a qualcuno interessa, si faccia vivo.

      omissis (apple)(linux)Ma sì, tutti geni programmatori in Italia.. che ci vuole a modificare il codice sorgente di un OCR ? Si controlla in 5 minuti, eh! Chissà come mai però in Italia non ci sono vere software house e nessuno fa shareware. Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: tesseract su OS X
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ho provato a scaricare il codice ma compila solo

        su win e linux... se ho abbastanza voglia farò

        qualche modifica ai sorgenti in modo tale che

        compili anche sul mac: dal poco che ho visto, si

        tratta solamente di modificare alcune direttive

        per il

        preprocessore...

        se a qualcuno interessa, si faccia vivo.



        omissis (apple)(linux)

        Ma sì, tutti geni programmatori in Italia.. che
        ci vuole a modificare il codice sorgente di un
        OCR ? Si controlla in 5 minuti, eh!

        Chissà come mai però in Italia non ci sono vere
        software house e nessuno fa shareware.
        Mah!si vede che hanno il tuo stesso passatempo...cazzeggiare su PI
      • Anonimo scrive:
        Re: tesseract su OS X
        - Scritto da:
        Ma sì, tutti geni programmatori in Italia.. che
        ci vuole a modificare il codice sorgente di un
        OCR ? Si controlla in 5 minuti, eh!

        Chissà come mai però in Italia non ci sono vere
        software house e nessuno fa shareware.
        Mah!Ma tu a questi quattro linari trollosi dai corda?
      • Anonimo scrive:
        Re: tesseract su OS X
        se tu sei un idiota e non capisci un cazzo non devi dare la colpa ad altri: capisco che i complessi d'inferiorità ti provochino dei problemi, ma non mi sembra il caso di doverli palesare agli altri.Inoltre, prima di aprir bocca, prova a scaricare quei sorgenti, compilarli su os x, e andare nei file alla riga dove c'è l'errore e correggerlo.quando l'avrai fatto, ammesso che il tuo cervello te lo permetta, vedi se riesci a ridurre il tuo tasso di idiozia, si sa mai che ne venga fuori un intervento che ha senso, coglione.Omissis (apple)(linux)
    • Onido scrive:
      Re: tesseract su OS X
      Da utente Mac OS X sarei interessato :)Se riesci a fare qualcosa avvertimi e se hai bisogno chiedi pure (sono programmatore pure io) mandandomi un'email all'indirizzo onido89@gmail.com :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quale altro OCR Open Source?
    Non capisco, una funzione integrata in WORD è free?? Allora Word lo hai necessariamente piratato
  • Anonimo scrive:
    Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
    Ieri c'era la notizia che cercavano manovalanza per le immagini http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1630546&r=PIOggi sta notizia per la manovalanza per l'OCR.E domani? Per cosa richiederanno manovalanza? Devo attendermi domani un altro articolo simile?Ma in America non esistono uffici di collocamento per il personale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?

      Ieri c'era la notizia che cercavano manovalanza
      per le immagini
      http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1630546&r=PI

      Oggi sta notizia per la manovalanza per l'OCR.

      E domani? Per cosa richiederanno manovalanza?
      Devo attendermi domani un altro articolo
      simile?

      Ma in America non esistono uffici di collocamento
      per il
      personale?Il personale lo devi pagare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
        - Scritto da:
        Il personale lo devi pagare...Ma va!! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Il personale lo devi pagare...

          Ma va!! :DQuanto prendono i betatesters di microsoft?
          • Anonimo scrive:
            Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
            - Scritto da:
            Quanto prendono i betatesters di microsoft?Voi mettere il valore di poter visionare per primo la nuova versione del SO piu' usato al mondo?Secondo te fare da betatester e fare il programmatore richiedono lo stesso impegno, la stessa professioanlita'?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Bell'idea avete voi open sorciari dei programamtori, che poi sono gli stessi che vi fanno il software. Poveri voi :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
      Il fatto che tu trovi assurdo contribuire a progetti comuni di cui tutti possiamo beneficiare, non significa necessariamente che altra gente la deve pensare come te.Io ho modificato un modulo di gallerie di foto per il CMS Joomla e l'ho rilasciato gratuito con tutte le migliorie così come l'ho trovato. Qualcun'alro lo ha preso e se lo è anche installato a pagamento.Ma a me non interessa.Se dovessimo tutti guardare con invidia a tutti i nostri vicini che si usano e rivendono un qualcosa a cui abbiamo contribuito volontariamente, allora non facciamo più nulla, stiamo a casa, non aiutiamo i barboni che poi gli viene pure il sussidio in insieme al nostro aiuto, non assistiamo gli anziani che la pensione se la prendono comunque i suoi familiari. Non facciamo più nulla per gli altri che sono solo cafoni, truffatori, traditori.Io non so da quale ghetto provenga il tuo genere di educazione, ma di certo generosità, solidarietà, e collaborazione disinteressata sono sempre esistite, sono cose molto belle, e sono quelle che tengono impiedi la parte buona del mondo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
        Bene, continua pure a fare lo schiavo felice, il governo comunista cinese assume nuovi schiavi, puoi trasferirti in Cina. - Scritto da:

        Il fatto che tu trovi assurdo contribuire a
        progetti comuni di cui tutti possiamo
        beneficiare, non significa necessariamente che
        altra gente la deve pensare come
        te.

        Io ho modificato un modulo di gallerie di foto
        per il CMS Joomla e l'ho rilasciato gratuito con
        tutte le migliorie così come l'ho trovato.
        Qualcun'alro lo ha preso e se lo è anche
        installato a
        pagamento.
        Ma a me non interessa.

        Se dovessimo tutti guardare con invidia a tutti i
        nostri vicini che si usano e rivendono un
        qualcosa a cui abbiamo contribuito
        volontariamente, allora non facciamo più nulla,
        stiamo a casa, non aiutiamo i barboni che poi gli
        viene pure il sussidio in insieme al nostro
        aiuto, non assistiamo gli anziani che la pensione
        se la prendono comunque i suoi familiari. Non
        facciamo più nulla per gli altri che sono solo
        cafoni, truffatori,
        traditori.

        Io non so da quale ghetto provenga il tuo genere
        di educazione, ma di certo generosità,
        solidarietà, e collaborazione disinteressata sono
        sempre esistite, sono cose molto belle, e sono
        quelle che tengono impiedi la parte buona del
        mondo.

        • Anonimo scrive:
          Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
          - Scritto da:
          Bene, continua pure a fare lo schiavo felice, il
          governo comunista cinese assume nuovi schiavi,
          puoi trasferirti in Cina.I governanti cinesi sono tutti membri onorari di forza italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Bene, continua pure a fare lo schiavo felice, il

            governo comunista cinese assume nuovi schiavi,

            puoi trasferirti in Cina.
            I governanti cinesi sono tutti membri onorari di
            forza
            italiaSe voleva essere una battuta hai sbagliato proprio bersaglio. Hai detto una tale cavolata che ridono tutti gli animali delle fattorie ed anche nei mattatatoi...Dire una tale cavolata che gli esponenti del governo dittatoriale comunista cinese sarebbero anche solo lontanamente vicini a Forza Italia, Berlusconi o Bush,Repubblicani e NeoCon è appunto dire una cretinata totale. Capisco che voi di sinistra abbiate il terrore che la gente possa ascoltare chi non è di sinistra e quindi sparate là qualsiasi cosa, capisco anche che vi hanno cresciuti dicendovi di spararla grossa per nascondere le cose ovvie perchè per voi sono tutti idioti e si fregano tutti facilmente, ma quello che hai detto è una vera barzelletta. Dovevi spararla meno grossa per ottenere attenzione ed instillare dubbi, così sei a metà fra il ridicolo ed il patetico.
      • Anonimo scrive:
        Lavorare schiavi
        Lavorare schiavi
      • Anonimo scrive:
        Re: Manovalanza di Ieri Oggi e Domani?
        - Scritto da:

        Il fatto che tu trovi assurdo contribuire a
        progetti comuni di cui tutti possiamo
        beneficiare, non significa necessariamente che
        altra gente la deve pensare come
        te.
        Cavolo, in Italia magari le aziende che producono qualche softwaruncolo si contano con le dita di una mano, ora scopriamo su PI che l'Italia e' piena di MegaSuperProgramamtori?Gia', MegaSuperProgramamtori che magari in Italia fanno i disoccupati, perche' non esistono aziende software tali da rischidere la loro professionalita', lavorano gratis per un software, che poi una delle piu' importanti multinazionaliSTRANIERA, MICA ITALIANAlo usera' per fare elevare il pil, ma non dell'Italia?Davvero una trovata geniale la tua. 8)
  • pippo75 scrive:
    Re: Quale altro OCR Open Source?

    Poi le riviste di informatica abbondano di
    offerte gratuite a periodi dei veri Abby
    FineReader, Readiris etc in penultima
    versione (a volte- ma non sempre- disponibili confermo, anche secondo me fine-reader e' il meglio a quel tipo di prezzo ( costo del giornale )
  • giallu scrive:
    Purtroppo non è abbastanza "open"
    una parte del codice ha una licenza diversa dalla APL e molto probabilmente non qualificabile come "open" dalla OSI, quindi temo che distribuzioni 100% free non lo potranno includere fino a che il problema non sarà risolto.peccato
    • Anonimo scrive:
      Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
      - Scritto da: giallu
      una parte del codice ha una licenza diversa dalla
      APL e molto probabilmente non qualificabile come
      "open" dalla OSI, quindi temo che distribuzioni
      100% free non lo potranno includere fino a che il
      problema non sarà
      risolto.

      peccatoti piace la pappa gratis vero?vai a lavorare
      • Anonimo scrive:
        Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
        - Scritto da:

        - Scritto da: giallu

        una parte del codice ha una licenza diversa
        dalla

        APL e molto probabilmente non qualificabile come

        "open" dalla OSI, quindi temo che distribuzioni

        100% free non lo potranno includere fino a che
        il

        problema non sarà

        risolto.



        peccato

        ti piace la pappa gratis vero?

        vai a lavorareeccoli i soliti "imbecilli"... questa è la risposta ad un post di cui non hai capito neanche una singola lettera.... complimenti! Hai detto la tua cazzata e ora tornatene a lavorare... :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
        non è questione di pappa gratis, il fatto è che la pappa a pagamento costa troppo per me, anche se io lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
        - Scritto da:

        - Scritto da: giallu

        una parte del codice ha una licenza diversa
        dalla

        APL e molto probabilmente non qualificabile come

        "open" dalla OSI, quindi temo che distribuzioni

        100% free non lo potranno includere fino a che
        il

        problema non sarà

        risolto.



        peccato

        ti piace la pappa gratis vero?

        vai a lavorareNon hai capito nulla del lavoro:se vuoi la pappa gratis non devi lavorare, devi far lavorare gli altri
        • Anonimo scrive:
          Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
          - Scritto da:

          vai a lavorare
          Non hai capito nulla del lavoro:
          se vuoi la pappa gratis non devi lavorare, devi
          far lavorare gli
          altriQuotone
    • Anonimo scrive:
      Re: Purtroppo non è abbastanza "open"
      però sembra che quella parte non è indispensabile, quindi può essere omessa.Da quel che ho capito serve per aumentare la precisione nelle regole di decisione.
  • Anonimo scrive:
    Ma google cosa usa per adesso?
    Per fare l'ocr di migliaia di libri per GoogleBook, che software viene usato?Scommetto che è Abbyy Finereader (tra quelli che conosco è quello che va meglio)che dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma google cosa usa per adesso?
      Beh, con tutto rispetto per Abby, il top era e rimane Omnipage, che fra l'altro costa anche un botto. In tutti i test che ho visto è sempre il vincitore, per lo meno fra i software "consumer". Non so se poi esistano cose più "professional".- Scritto da:
      Per fare l'ocr di migliaia di libri per
      GoogleBook, che software viene
      usato?

      Scommetto che è Abbyy Finereader (tra quelli che
      conosco è quello che va
      meglio)

      che dite?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma google cosa usa per adesso?
        - Scritto da:
        Beh, con tutto rispetto per Abby, il top era e
        rimane Omnipage, che fra l'altro costa anche un
        botto. In tutti i test che ho visto è sempre il
        vincitore, per lo meno fra i software "consumer".
        Non so se poi esistano cose più
        "professional".

        Io anni fa' vidi un ocr hardware un coso grosso come un tower da collegare in lan, veniva usato per la lettura in real time degli assegni bancari scansionati da una macchina simile a quella che smista le lettere, una roba impressionante
        • avvelenato scrive:
          Re: Ma google cosa usa per adesso?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Beh, con tutto rispetto per Abby, il top era e

          rimane Omnipage, che fra l'altro costa anche un

          botto. In tutti i test che ho visto è sempre il

          vincitore, per lo meno fra i software
          "consumer".

          Non so se poi esistano cose più

          "professional".




          Io anni fa' vidi un ocr hardware un coso grosso
          come un tower da collegare in lan, veniva usato
          per la lettura in real time degli assegni bancari
          scansionati da una macchina simile a quella che
          smista le lettere, una roba
          impressionanteQuella roba serve per il MICR, diverso dall'OCR, ed estremamente veloce e preciso.http://en.wikipedia.org/wiki/Magnetic_ink_character_recognition
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma google cosa usa per adesso?
        - Scritto da:
        Beh, con tutto rispetto per Abby, il top era e
        rimane Omnipage, che fra l'altro costa anche un
        botto. In tutti i test che ho visto è sempre il
        vincitore, per lo meno fra i software "consumer".
        Non so se poi esistano cose più
        "professional".

        - Scritto da:

        Per fare l'ocr di migliaia di libri per

        GoogleBook, che software viene

        usato?



        Scommetto che è Abbyy Finereader (tra quelli che

        conosco è quello che va

        meglio)



        che dite?Abby al momento resta il migliore, per fortuna omnipage s'è un po' ripreso negli ultimi due anni era nettamente indietro.
    • avvelenato scrive:
      Re: Ma google cosa usa per adesso?
      - Scritto da:
      Per fare l'ocr di migliaia di libri per
      GoogleBook, che software viene
      usato?

      Scommetto che è Abbyy Finereader (tra quelli che
      conosco è quello che va
      meglio)

      che dite?Più che il software, quello che impressionerebbe, credo, sarebbe l'hardware:http://www.kirtas-tech.com/
  • Anonimo scrive:
    ve lo dico io
    (idea).. vogliono rendere il software OCR opensource in modo da sfruttare i muli per scrivere il software che serve A LORO per digitalizzare i libri per books.google.com ... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: ve lo dico io
      - Scritto da:
      (idea).. vogliono rendere il software OCR
      opensource in modo da sfruttare i muli per
      scrivere il software che serve A LORO per
      digitalizzare i libri per books.google.com ...
      (rotfl)i muli tirano i topi rosicano
    • Anonimo scrive:
      Re: ve lo dico io
      Mah... se fossi capace di fare un pezzettino di codice lo farei...insomma è un gran bel progetto...tu mi dirai: loro ci guadagnano. Ecchiissenefrega. Io mi son guadagnato il fatto di avere tutti i libri del mondo a portata di click.
      • Anonimo scrive:
        Re: ve lo dico io
        - Scritto da:
        Mah... se fossi capace di fare un pezzettino di
        codice lo farei...insomma è un gran bel
        progetto...tu mi dirai: loro ci guadagnano.
        Ecchiissenefrega. Io mi son guadagnato il fatto
        di avere tutti i libri del mondo a portata di
        click.E a portata di portafoglio
        • Anonimo scrive:
          Re: ve lo dico io
          Google finora non ha fatto mai pagare nulla sui suoi programmi...E' questa la differenza dalle altre multinazionali, come la microsoft per esempio
          • Anonimo scrive:
            Re: ve lo dico io
            - Scritto da:
            Google finora non ha fatto mai pagare nulla sui
            suoi
            programmi...
            E' questa la differenza dalle altre
            multinazionali, come la microsoft per
            esempiomicrosoft fa pagare? Brutta cattiva e bleah!!! (rotfl)
        • mikeUS scrive:
          Re: ve lo dico io
          Invece in libreria i libri sono gratis.Pero', bella libreria. Mi ci porti?E se ti riferisci alle biblioteche pubbliche, pensa alle tasse.
      • Anonimo scrive:
        Re: ve lo dico io
        - Scritto da:
        Mah... se fossi capace di fare un pezzettino di
        codice lo farei...insomma è un gran bel
        progetto...tu mi dirai: loro ci guadagnano.
        Ecchiissenefrega. Io mi son guadagnato il fatto
        di avere tutti i libri del mondo a portata di
        click.ok, ma non potresti lavorare per te o quanto meno per un progetto per aziende senza scopo di lucroma da quando siamo diventati tutti degli stronzi?(newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: ve lo dico io
          - Scritto da:
          ok, ma non potresti lavorare per te o quanto meno
          per un progetto per aziende senza scopo di
          lucro

          ma da quando siamo diventati tutti degli
          stronzi?(newbie)Ma scusa a te cosa ca%%o te ne importa?Ognuno è libero di fare quello che vuole...
    • Masque scrive:
      Re: ve lo dico io
      - Scritto da:
      (idea).. vogliono rendere il software OCR
      opensource in modo da sfruttare i muli per
      scrivere il software che serve A LORO per
      digitalizzare i libri per books.google.com ...
      (rotfl)a dire il vero, non fa comodo solo a loro... che poi lo sfruttino, mi sembra normale.ma se ti lamenti di questo, dovresti farlo anche con la sun per openoffice, con novell, ibm, intel e tutte quelle grosse aziende che stipendiano programmatori che lavorano (anche) su software opensource.
    • avvelenato scrive:
      Re: ve lo dico io
      - Scritto da:
      (idea).. vogliono rendere il software OCR
      opensource in modo da sfruttare i muli per
      scrivere il software che serve A LORO per
      digitalizzare i libri per books.google.com ...
      (rotfl)A me starebbe bene. Se potessi contribuire lo farei.
    • pikappa scrive:
      Re: ve lo dico io
      - Scritto da:
      (idea).. vogliono rendere il software OCR
      opensource in modo da sfruttare i muli per
      scrivere il software che serve A LORO per
      digitalizzare i libri per books.google.com ...
      (rotfl)Sai, se uno scrive del codice per un progetto open solitamente lo fa per aggiungere funzionalità (o correggere bug) che principalmente interessano a lui, che poi altri ne beneficino (o perchè no, ci guadagnino) non è certo un problema
      • Anonimo scrive:
        Re: ve lo dico io
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da:

        (idea).. vogliono rendere il software OCR

        opensource in modo da sfruttare i muli per

        scrivere il software che serve A LORO per

        digitalizzare i libri per books.google.com ...

        (rotfl)
        Sai, se uno scrive del codice per un progetto
        open solitamente lo fa per aggiungere
        funzionalità (o correggere bug) che
        principalmente interessano a lui, che poi altri
        ne beneficino (o perchè no, ci guadagnino) non è
        certo un
        problemae quando google diventerà dio sulla terra, vorrò vedere come la penserai
        • Anonimo scrive:
          Re: ve lo dico io
          - Scritto da:
          e quando google diventerà dio sulla terra, vorrò
          vedere come la
          penseraiMa chi sei Nostramutandamus?Di cosa hai paura di un motore di ricerca e quattro servizi gratuiti? O della raccolta pubblicitaria che fa rispetto per esempio a MSN?Se c'è qualcuno di cui bisogna diffidare per ora questa è M$.Per fortuna per ora ci sono altri motori di ricerca ed altri servizi online, quindi Google non è monopolista, ed è molto diffuso per meriti reali.
          • Anonimo scrive:
            Re: ve lo dico io
            Linaro in vista. Paura di Vista vero? :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: ve lo dico io
            - Scritto da:
            Per fortuna per ora ci sono altri motori di
            ricerca ed altri servizi online, quindi Google
            non è monopolista, ed è molto diffuso per meriti
            reali.
            Microsoft invece nel campo degli SO e' solitario, perche' linzozz non si puo' definire SO. (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: ve lo dico io
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da:

        (idea).. vogliono rendere il software OCR

        opensource in modo da sfruttare i muli per

        scrivere il software che serve A LORO per

        digitalizzare i libri per books.google.com ...

        (rotfl)
        Sai, se uno scrive del codice per un progetto
        open solitamente lo fa per aggiungere
        funzionalità (o correggere bug) che
        principalmente interessano a lui, che poi altri
        ne beneficino (o perchè no, ci guadagnino) non è
        certo un
        problemaMa sì, tutti schiavi fessi e felici come i cinesi! Lavorare per la presunta gloria.. che carriera !
    • Anonimo scrive:
      Re: ve lo dico io
      - Scritto da:
      (idea).. vogliono rendere il software OCR
      opensource in modo da sfruttare i muli per
      scrivere il software che serve A LORO per
      digitalizzare i libri per books.google.com ...
      (rotfl)certamente, però "i muli", lavorano su quel software perchè ci si divertono, perchè gli serve, e/o perchè comunque gli rimarrà anche a loro.
  • Anonimo scrive:
    Google deve crepare
    ma basta con questi tools finti open surchla gente non trova piu le informazioni su googlebensi su siti alternativi quali digg del.icio.usecc ecc.Google die die die
    • Anonimo scrive:
      Re: Google deve crepare
      ciuci pai gutu paa ! gno gni gna ! te pa pa' to' to pa pa' ! pu to na ! giiii gia' !E ho fatto un commento piu' sensato del tuo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Google deve crepare
        - Scritto da:
        E ho fatto un commento piu' sensato del tuo.ma vaffanculo
        • Anonimo scrive:
          Re: Google deve crepare
          rode eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Google deve crepare
            - Scritto da:
            rode eh?Non rosico giudico Google alla stregua di Enron che nel 2000fece un botto da paura mandando sul lastrico migliaia di persone con una liquidazione media ridicola ( $1500 )le 2 aziende si assomiglianoentrambe sono delle black box entrambe fanno molto hypequando cè stato lo sboom di internet fox news diceva di comprare enron quando ci sarà lo sboom del web sociale e minchia 2.0 fox news dirà di comprare google
          • Anonimo scrive:
            Re: Google deve crepare
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            rode eh?

            Non rosico
            giudico Google alla stregua di Enron che nel 2000
            fece un botto da paura mandando sul lastrico
            migliaia di persone con una liquidazione media
            ridicola ( $1500
            )
            le 2 aziende si assomigliano
            entrambe sono delle black box
            entrambe fanno molto hype
            quando cè stato lo sboom di internet fox news
            diceva di comprare enron

            quando ci sarà lo sboom del web sociale e minchia
            2.0 fox news dirà di comprare
            googleper ora ti sbagli... google non perde un colpo, anzi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Google deve crepare
            E che te ne importa?Hai investito in azioni Google?Se sei convinto di ciò lasciala morire in pace.Per ora c'è qualcosa di Google che ti può servire?Se si usala finché funziona. Oppure usa quelle dei concorrenti e fatti gli affari tuoi.Ma chi è M$ che diffonde questo odio per Google?Io trovo molti suoi servizi utili e li uso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Google deve crepare
            - Scritto da:
            E che te ne importa?Lavorerà per Ms.
          • avvelenato scrive:
            Re: Google deve crepare
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            rode eh?

            Non rosico
            giudico Google alla stregua di Enron che nel 2000
            fece un botto da paura mandando sul lastrico
            migliaia di persone con una liquidazione media
            ridicola ( $1500
            )
            le 2 aziende si assomigliano
            entrambe sono delle black box
            entrambe fanno molto hype
            quando cè stato lo sboom di internet fox news
            diceva di comprare enron

            quando ci sarà lo sboom del web sociale e minchia
            2.0 fox news dirà di comprare
            googleSecondo me invece google se non si sta attenti ci si mangia tutti. Prendi questo tool ad esempio, è una chiara e lucida mossa strategica verso il raggiungimento della sua mission aziendale, ovvero "controllare l'informazione".Se non riesce a mettersi a pari con le biblioteche su carta, ci sarà sempre qualcuno che potrà fare a meno di google. Ma quando un buon numero di libri sarà digitalizzato e a portata di click, non usare google significherà per il professionista essere tagliati fuori dalla concorrenza - e man mano che gli originali deperiranno (e stai sicuro che una volta digitalizzati il costo di stoccaggio verrà visto sotto un'altra prospettiva, molta roba diverrà materiale per riciclaggio), chi non userà google sarà tagliato fuori dall'informazione . Il ché può assumere anche dimensioni terribili, ma di certo non faranno il botto, se sapranno arrivare dove stanno puntando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Google deve crepare

            quando cè stato lo sboom di internet fox news
            diceva di comprare enron

            quando ci sarà lo sboom del web sociale e minchia
            2.0 fox news dirà di comprare
            googleNon credo, fox news e myspace sono nello stesso portafoglio ;) (e se usassi google lo sapresti!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Google deve crepare

      Google die die dieio ho ancora google come motore di ricerca predefinito ma devo dire che con il tempo mi pare che non si trovi più facilmente ciò che si cerca. Inizio ad adoperare MSN sempre piùper i progetti open source io invece vorrei avere il loro motore di ricerca, ma non credo che c'è l'offriranno mai
    • Anonimo scrive:
      Ma che discorsi fai...
      - Scritto da:
      ma basta con questi tools finti open surch
      la gente non trova piu le informazioni su google
      bensi su siti alternativi quali digg del.icio.us
      ecc ecc.


      Google die die dieMa che discorsi fai digg e del.icio.us non hanno niente a che fare coi motori di ricerca. Comunque so solo che la roba rilasciata da Google ha sempre qualcosa di strano: la google toolbar si aggiorna senza chiedere niente, picasa apre solo JPG (non scherzo) e il google pack include il norton antivirus (oddio!!).
      • Anonimo scrive:
        Re: Picasa apre i formati più comuni!
        Picasa2 apre Jpg, Gif, Tiff, Png e... badaben:PSD, RAW, MOV.Mancheranno formati arcaici come il Pcx o MacPict... ma mi pare non male...proch
        • Anonimo scrive:
          A me non sembra
          - Scritto da:
          Picasa2 apre Jpg, Gif, Tiff, Png e... badaben:
          PSD, RAW, MOV.Sui video hai ragione (apre sia mov che wmv e avi ma comunque è un image editor non un video player) tuttavia di GIF, PNG (e mi sembra pure TIFF) non ne vuole sapere. Ma credo che sia comunque il modo in cui lavora che lo limita perchè non modifica in realtà il file ma salva solo uno stream aggiuntivo al suo interno con l'immagine modificata, cosa possibile solo con JPEG, PNG (PNG però non lo apre proprio sono sicuro) e forse TIFF.
    • Anonimo scrive:
      Re: Google deve crepare
      http://zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=5020&numero=999
Chiudi i commenti