LG, l'e-paper si fa di massa

Il colosso sudcoreano ha annunciato la produzione di massa dei fogli elettronici piegabili. Presto, anzi, prestissimo in arrivo i primi dispositivi basati sulla nuova tecnologia

Roma – Dopo tanto discutere e sperimentare , finalmente l’e-paper starebbe per trasformarsi in realtà alla portata di tutti: LG ha annunciato l’avvio della produzione di massa di un e-paper flessibile, sottile e leggero, con i primi dispositivi basati su di esso potenzialmente in arrivo sul mercato già a partire da questo aprile.

Il display elettronico/flessibile di LG è un e-paper da 6 pollici con risoluzione XGA (1024×768), sottile 0,7 millimetri, piegabile fino a un massimo di 40 gradi e dal peso di appena 14 grammi. In quanto a robustezza, il colosso asiatico dice di aver condotto test estensivi (drop test e crash test) per saggiare la risposta della tecnologia.

Il “primo display e-paper al mondo” offre agli utenti “un’esperienza di lettura simile alla carta con un substrato plastico che è sottile quanto una pellicola protettiva di un telefono cellulare”, dice il comunicato di LG, ed è particolarmente indicato per il mercato ebook.

LG promette a tal proposito di “rivoluzionare il mercato ebook”, e pianifica di avviare le spedizioni dell’e-paper ai grandi produttori cinesi di gadget quanto prima. Se tutto andrà per il meglio, i primi dispositivi dovrebbero arrivare ad aprile.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Free Internet scrive:
    tu vuoi fà l'americano...
    Il fatto sembra naturalmente di scarsa importanza, ma qui si vede chi spadroneggia in tutto il mondo! E i servetti, per avere un posto migliore, vendono i propri concittadini ai loro veri padroni, gli americani! :D
Chiudi i commenti