Linspire regala l'accesso a CNR

Azzerati i costi di accesso al servizio di download Linspire, che permette agli utenti della nota distribuzione Linux di scaricare e installare in modo semplice svariate applicazioni
Azzerati i costi di accesso al servizio di download Linspire, che permette agli utenti della nota distribuzione Linux di scaricare e installare in modo semplice svariate applicazioni

San Diego (USA) – La società californiana che sviluppa la nota distribuzione Linux Linspire ha azzerato i costi di abbonamento di Click’N’Run (CNR), il proprio servizio su abbonamento che permette agli utenti di Linspire di scaricare e installare automaticamente programmi extra.

In precedenza l’abbonamento annuale al servizio CNR costava tra i 20 e i 50 dollari in USA e 49,90 euro in Italia .

Non sembra una coincidenza il fatto che questa mossa arrivi proprio a ridosso del lancio di Freespire , una versione gratuita di Linspire che include un client per l’accesso a CNR. Sviluppata da una comunità di sviluppatori volontari, Freespire è una distribuzione desktop con cui la società di San Diego spera di accrescere la popolarità dei propri prodotti e servizi.

CNR è un repository contenente oltre 20.000 pacchetti software , sia open source che proprietari: tra questi ultimi si citano Acrobat Reader, RealPlayer 10, Skype, Flash Player e TextMaker. Numerosi anche i giochi, sia gratuiti che commerciali. Tutti i software sono già in versione binaria e ottimizzati per Linspire/Freespire: l’installazione delle applicazioni è resa altrettanto semplice, se non addirittura più semplice, di quanto lo sia in Windows.

Linspire afferma di essere in grado di coprire le spese dell’operazione con la vendita delle versioni commerciali della propria distribuzione e dei relativi servizi di supporto. Ad oggi l’azienda non ha ancora generato profitti, ma i suoi dirigenti sostengono di essere ormai vicini al pareggio.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 08 2006
Link copiato negli appunti