Linux fa amicizia con USB 3.0

È il primo sistema operativo ad ottenere un driver per la giovane interfaccia, diventando così una piattaforma di test ideale per i dispositivi basati sulla nuova specifica

Roma – Linux sarà il primo sistema operativo a supportare ufficialmente il neo-standard USB 3.0 . Ad annunciarlo è stato uno degli sviluppatori dell’ Open Source Technology Center di Intel, Sarah Sharp, che sul proprio blog ha già fornito le istruzioni per scaricare e installare il relativo driver xHCI. Lo stesso driver, afferma Sharp, che presto verrà integrato in via ufficiale nel kernel di Linux.

La programmatrice spiega che il suo tutorial è indirizzato soprattutto a quei produttori che desiderano testare i prototipi dei loro dispositivi o host controller USB 3.0. Ai normali utenti, del resto, tale driver servirebbe a ben poco visto che sul mercato non ci sono ancora device che supportino la nuova interfaccia USB.

“(Il driver) è frutto di un gigantesco progetto a cui ho lavorato nell’ultimo anno e mezzo”, spiega Sharp. “È gratificante vedere il codice finalmente pubblico, ed eccitante sapere che l’hardware è in arrivo. Spero che qualche produttore di device USB testi il mio driver con i suoi prototipi”.

Il driver è necessario per far comunicare l’xHCI (eXtensible Host Controller Interface) con le memorie di massa USB (pen drive, hard disk esterni, player MP3 ecc). Durante un test eseguito lo scorso anno, l’interfaccia USB di nuova generazione è riuscita a raggiungere velocità fino a 3,5 volte superiori rispetto a quelle di USB 2.0. Il fattore di moltiplicazione teorico è di 10x, ed Intel conta di raggiungerlo nel momento in cui le implementazioni software e hardware di USB 3.0 raggiungeranno la piena maturità.

La specifica finale di USB 3.0, battezzata con nome commerciale SuperSpeed USB, è stata pubblicata verso la fine dello scorso novembre, ma i primi device basati su tale tecnologia giungeranno sul mercato tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo.

Come noto, USB 3.0 fornisce un’ampiezza di banda di 4,8 Gbps (circa 600 MB/s), performance raggiunta grazie all’utilizzo di fibre ottiche in accoppiata con i tradizionali fili in rame: questi sono ancora necessari non solo per conservare la compatibilità con le precedenti versioni di USB, ma anche per fornire alimentazione ai dispositivi privi di alimentatore separato.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • varthall scrive:
    Il sito e' down purtroppo...
    ... peccato, volevo vedere se il trojan supportava altri OS oltre a Windows e MacOS, l'articolo non e' molto chiaro a riguardo: "gli esperti ci tengono a specificare che l'attacco in questione non affligge solo i Mac-user" - nel senso che funziona anche sotto Windows (e basta), o che puo' infettare altri OS oltre che questi due?Varthall
  • Paolo T. scrive:
    Infezione volontaria
    Il "virus" in questione si presenta mostrando su Mac una finestra di dialogo con l'aspetto di una finestra Windows. Chiede di scaricare un installer. L'installer va poi lanciato volontariamente e autorizzato.Insomma, è efficace come chiedere a qualcuno di iniettarsi deliberatamente del sangue infetto...
  • Cesare scrive:
    Fin'ora il Mac si è salvato...
    ... perchè i suoi utenti erano un po' più competenti dell'utonto medio. Adesso che cani e porci stanno prendendo Mac (in genere solo perchè "fa figo"), lo stesso idiota che prima su Windows cascava in tutte le trappole che ci sono in rete, ora ci casca su Mac. Sono gli utonti i primi veri veicoli di contagio! La fonte di tutti i mali!!! Pestiamoli tutti!!! XD
    • marco scrive:
      Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
      - Scritto da: Cesare
      ... perchè i suoi utenti erano un po' più
      competenti dell'utonto medio. Adesso che cani e
      porci stanno prendendo Mac (in genere solo perchè
      "fa figo"), lo stesso idiota che prima su Windows
      cascava in tutte le trappole che ci sono in rete,
      ora ci casca su Mac.

      Sono gli utonti i primi veri veicoli di contagio!
      La fonte di tutti i mali!!! Pestiamoli tutti!!!
      XDQuando si leggono certe analisi sempliciotte, oltre che semplicistiche, ci si chiede a che punto della scala evolutiva tu sia rimasto.
      • Cesare scrive:
        Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
        Non hai visto la smiley a fine messaggio, che indicava una certa ironia nel post? XDUgha ugha, io evoluto! Io accendo fuoco e mangio mammuth!!! Ughaaa!!!
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
          cmq non ha tutti i torti: nel 90% dei casi il problema sta tra il monitor e la sedia. Dovrebbero far fare un corso obbligatorio prima di avere l'autorizzazione a mettere le mani su di una tastiera.
          • lroby scrive:
            Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            cmq non ha tutti i torti: nel 90% dei casi il
            problema sta tra il monitor e la sedia.
            Dovrebbero far fare un corso obbligatorio prima
            di avere l'autorizzazione a mettere le mani su di
            una
            tastiera.certo che se il corso fosse fatto dalla Cepu o fosse come quelli organizzati dalla regione piemonte, il risultato non cambierebbe molto...LROBY
    • lroby scrive:
      Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
      - Scritto da: Cesare
      ... perchè i suoi utenti erano un po' più
      competenti dell'utonto medio. Adesso che cani e
      porci stanno prendendo Mac (in genere solo perchè
      "fa figo"), lo stesso idiota che prima su Windows
      cascava in tutte le trappole che ci sono in rete,
      ora ci casca su Mac.

      Sono gli utonti i primi veri veicoli di contagio!
      La fonte di tutti i mali!!! Pestiamoli tutti!!!
      XDnon lo sai che l'utonto è tale per definizione e non in base a quale sistema operativo utilizza? gli utonti esistono su tutti e tre i sistemi + diffusi e conosciuti (Win, Linux e Mac). Il fatto che su Mac e Linux non possa prendere virus non lo rende più intelligente, solamente più protetto contro un tipo di danni (i virus), ma esiste sempre il phishing ;)LROBY
    • pabloski scrive:
      Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
      e perchè mai? sui fessi campano i dritti :D
      • Cesare scrive:
        Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
        - Scritto da: pabloski
        e perchè mai? sui fessi campano i dritti :DGià, forse il fesso vero sono io che sistemo i PC agli utonti che fanno danno, d'ora in poi mi faccio pagare e faccio solo formattazioni! ;)
    • FDG scrive:
      Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
      - Scritto da: Cesare
      Sono gli utonti i primi veri veicoli di contagio!
      La fonte di tutti i mali!!! Pestiamoli tutti!!!
      XDCattivone
      • lroby scrive:
        Re: Fin'ora il Mac si è salvato...
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Cesare


        Sono gli utonti i primi veri veicoli di
        contagio!

        La fonte di tutti i mali!!! Pestiamoli tutti!!!

        XD

        Cattivonesono d'accordo che pestarli è esagerato, ma rimangono sempre utonti (a prescindere dal s.o. usato) e ricordati che cè gente che ci campa..a buon intenditor..poche parole ;)LROBY
  • devenali scrive:
    Basta un po' di accortezza
    Innanzitutto, nel Mac, ogni plugin o componente deve essere installato e quindi viene richiesta la password di amministratore; bisogna essere idioti per proseguire ad installare qualcosa della quale non si conosce la provenienza. Visitando dei siti XXXXX potrebbe capitare di imbattersi nella richiesta di installazione di un componente aggiuntivo per quicktime; ma lo si deve scaricare e seguire la procedura di installazione. Se uno è così folle da farlo, tale "trojan" modifica solo i DNS, dirottando su un server in grado di poter carpire alcune password (comprese quelle della propria banca on-line). Però, a differenza di Windows, sotto OSX rimuoverlo è semplicissimo; visto che tutti i file di sistema sono protetti dalla password di amministratore. Esistono anche applicazioni (ad esempio Pacifist) in grado di poter estrarre dal DVD di OSX i file necessari di sistema, sostituiti da qualche applicazione malevola. Insomma: basta sempre un po' di accortezza. Inoltre, vi siete domandati perché tutte questa complicanze nascono visitando siti XXXXX?Luigi
    • lellykelly scrive:
      Re: Basta un po' di accortezza
      intanto non sono i siti XXXXX ad ospitare queste cose, ma sono i siti finto XXXXX.seconda cosa, una volta che gli hai dato la password, mica è detto che hai il tempo di risolvere la cosa, sempre se te ne accorgi.
  • FDG scrive:
    Scusate ma...
    "...team di Sophos ha individuato nuove falle di OSX...""...secondo Sophos e soci la strategia utilizzata in questo caso, infarcita di una buona dose di social engeneering..."Non mi pare molto coerente. O sono falle o c'è del social engeneering. A meno che non si consideri una falla la fallibilità dell'utente che casca in questi tranelli. Ma questa falla è sempre esistita senza che ce lo dicesse Sophos.Comunque, Sophos fa antivirus. Ha tutto l'interesse a spaventare gli utenti per vendere copie del suo antivirus. Mentre fino ad ora (parlo degli utenti mac) per quello che se visto in giro, basta evitare di fare cose stupide come installare qualcosa che proviene da un sito XXXXX. Certo, se poi non si seguono banali regole d'igiene...
    • lellykelly scrive:
      Re: Scusate ma...
      o torrent...se uno non si trastulla e non si da all'illegalità è al sicuro.ovviamente vale pure per gli utenti win, se lavorassero invece di perdere tempo, nelle aziende ci sarebbero meno XXXXXX.
      • Microsoftfa nboy scrive:
        Re: Scusate ma...
        - Scritto da: lellykelly
        o torrent...

        se uno non si trastulla e non si da
        all'illegalità è al
        sicuro.

        ovviamente vale pure per gli utenti win, se
        lavorassero invece di perdere tempo, nelle
        aziende ci sarebbero meno
        XXXXXX.Quanti luoghi comuni :D Dai su non diciamo corbellerie :P Non è sempre cosi.
    • the beyonder scrive:
      Re: Scusate ma...
      ma, andando ot un attimo, chi ha o ha avuto a livello aziendale esperienze con antivirus sophos?
  • quidibi scrive:
    il vero problema di sicurezza
    si trova tra la sedia e la tastiera
    • gohan scrive:
      Re: il vero problema di sicurezza
      eh sì... al 95% il problema è lì... :-)un po' come quelli che prendono i virus sui cellulari symbian...
  • gnulinux86 scrive:
    I veri virus per Mac quando??
    Lasciamo perdere l'ennesimo virus per utonto che deve essere installato.Quando si avrà su Mac, del vero malware che sfrutterà vulnerabilità non risolte??
    • mura scrive:
      Re: I veri virus per Mac quando??
      - Scritto da: gnulinux86
      Quando si avrà su Mac, del vero malware che
      sfrutterà vulnerabilità non
      risolte??Quando la piattaforma disporrà di una base utente che giustifichi lo sbattimento di scriverlo quel malware.Premetto che non conosco nei dettagli i metodi di realizzazione sotto macos di un virus "serio" ma mi viene da pensare che, data l'origine unix del sistema, sia mediamente più complesso da scrivere un malware per mac rispetto ad uno per win ma ripeto non conosco bene i dettagli per cui mi aspetto smentite o delucidazioni da chi ne sa di +.
      • marco scrive:
        Re: I veri virus per Mac quando??
        - Scritto da: mura
        - Scritto da: gnulinux86

        Quando si avrà su Mac, del vero malware che

        sfrutterà vulnerabilità non

        risolte??

        Quando la piattaforma disporrà di una base utente
        che giustifichi lo sbattimento di scriverlo quel
        malware.
        Ma come lo scrivono ora senza sbattersi troppo e invece per quanto riguarda malware che non fa leva su social engineering ci vuole la base di installato e lo sbattimento?Delle 2 l'una, o 2 pesi 2 misure o 2 pesi 2 misure.
        Premetto che non conosco nei dettagli i metodi di
        realizzazione sotto macos di un virus "serio" ma
        mi viene da pensare che, data l'origine unix del
        sistema, sia mediamente più complesso da scrivere
        un malware per mac rispetto ad uno per win ma
        ripeto non conosco bene i dettagli per cui mi
        aspetto smentite o delucidazioni da chi ne sa di
        +.Quindi la diffusione come fa ad avere un ruolo essenziale se la questione è l'architettura del sistema che è più robusta?
        • Lettore anonimo scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          - Scritto da: marco
          Ma come lo scrivono ora senza sbattersi troppo e
          invece per quanto riguarda malware che non fa
          leva su social engineering ci vuole la base di
          installato e lo
          sbattimento?per scrivere malware "che non fa leva su social engineering" bisogna sfruttare falle di sistema non "patchate"e di solito gli utenti Mac sono sempre più aggiornati di quelli windows (in base alle statistiche...)inoltre mac os non dispone di "carenze progettuali" legate alla sicurezza come windows (ad esempio l'autorun delle chiavette usb)tutto questo fa si che sviluppare malware "autoinstallante" per mac sia più difficile
        • mura scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          - Scritto da: marco
          - Scritto da: mura

          - Scritto da: gnulinux86


          Quando si avrà su Mac, del vero malware che


          sfrutterà vulnerabilità non


          risolte??



          Quando la piattaforma disporrà di una base
          utente

          che giustifichi lo sbattimento di scriverlo quel

          malware.



          Ma come lo scrivono ora senza sbattersi troppo e
          invece per quanto riguarda malware che non fa
          leva su social engineering ci vuole la base di
          installato e lo
          sbattimento?

          Delle 2 l'una, o 2 pesi 2 misure o 2 pesi 2
          misure.
          Scusami sarò tardo io ma non ho capito una cippa di quello che volevi dire, potresti riformularla per favore ?


          Premetto che non conosco nei dettagli i metodi
          di

          realizzazione sotto macos di un virus "serio" ma

          mi viene da pensare che, data l'origine unix del

          sistema, sia mediamente più complesso da
          scrivere

          un malware per mac rispetto ad uno per win ma

          ripeto non conosco bene i dettagli per cui mi

          aspetto smentite o delucidazioni da chi ne sa di

          +.

          Quindi la diffusione come fa ad avere un ruolo
          essenziale se la questione è l'architettura del
          sistema che è più
          robusta?La diffusione invece ha un ruolo fondamentale perchè se è + difficile sviluppare allora si giustifica meno lo sbattimento se poi alla fine di potenziali computer da infettare ce ne sono meno.Poi naturalmente se questo "più difficile" è veramente così è tutto da verificare, l'ho espressamente indicato dal momento che non ne ho assolutamente certezza.
      • nome e cognome scrive:
        Re: I veri virus per Mac quando??

        Premetto che non conosco nei dettagli i metodi di
        realizzazione sotto macos di un virus "serio" ma
        mi viene da pensare che, data l'origine unix del
        sistema, sia mediamente più complesso da scrivere
        un malware per mac rispetto ad uno per win ma
        ripeto non conosco bene i dettagli per cui mi
        aspetto smentite o delucidazioni da chi ne sa di
        +.Il vincitore del pwn2own ha detto esattamente il contrario: è molto più semplice scrivere un malware per mac perchè mancano tutti quei sistemi di protezione che sono stati aggiunti in Windows.
        • lellykelly scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          è fegato pure linux, o quello, poverino non si tocca?
        • marco scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          - Scritto da: nome e cognome

          Premetto che non conosco nei dettagli i metodi
          di

          realizzazione sotto macos di un virus "serio" ma

          mi viene da pensare che, data l'origine unix del

          sistema, sia mediamente più complesso da
          scrivere

          un malware per mac rispetto ad uno per win ma

          ripeto non conosco bene i dettagli per cui mi

          aspetto smentite o delucidazioni da chi ne sa di

          +.

          Il vincitore del pwn2own ha detto esattamente il
          contrario: è molto più semplice scrivere un
          malware per mac perchè mancano tutti quei sistemi
          di protezione che sono stati aggiunti in
          Windows.Sicuro che hai tradotto bene tutto alla lettera? ;-)
          • nome e cognome scrive:
            Re: I veri virus per Mac quando??

            Sicuro che hai tradotto bene tutto alla lettera?
            ;-)Si non ci vuole molto a tradurre dall'inglese: http://www.tomshardware.com/reviews/pwn2own-mac-hack,2254-6.htmlAlan: So, if you had to make a recommendation, Mac, PC, or Linux? Or do you find them to be equally (in)secure?Charlie: I'll leave Linux out of the equation since I know my grandma couldn't run it. Between Mac and PC, I'd say that Macs are less secure for the reasons we've discussed here (lack of anti-exploitation technologies) but are more safe because there simply isn't much malware out there. For now, I'd still recommend Macs for typical users as the odds of something targeting them are so low that they might go years without seeing any malware, even though if an attacker cared to target them it would be easier for them.
          • Lettore anonimo scrive:
            Re: I veri virus per Mac quando??
            - Scritto da: nome e cognome
            I'd say that Macs are [...] more safe
            because there simply isn't much malware out
            there. For now, I'd still recommend Macs for
            typical users as the odds of something targeting
            them are so low that they might go YEARS without
            seeing any malwareraccomanda Mac mi pare
          • logicaMente scrive:
            Re: I veri virus per Mac quando??
            Prendo solo la frase centrale- Scritto da: nome e cognome[cut]
            I'd say that Macs are less secure for
            the reasons we've discussed here (lack of
            anti-exploitation technologies) but are more safe
            because there simply isn't much malware out
            there. Comincio con il commentare la seconda parte con la quale sono d'accordo: intanto c'è da dire che esiste una differenza di significato tra i termini inglesi "Safety" e "Security". Nel caso del Mac il livello di rischio è basso (la "safety") perchè allo stato attuale ci sono pochi elementi di rischio in circolazione e la probabilità di subire un attacco è prossima allo zero. Le vulnerabilità ci sono naturalmente ed alcune anche pesanti (la "security") ed il rischio potenziale è comunque da considerarsi elevato.Con la prima parte invece non sono proprio d'accordo: le "anti-exploitation technologies" (quelle cui si riferisce il tipo riguardano nello specifico la protezione della memoria) ci sono, anche se sviluppate diversamente rispetto a MS ed al modo linux, si vedano ad esempio: ASLR, NX (solo sugli intel...)
        • mura scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          - Scritto da: nome e cognome
          Il vincitore del pwn2own ha detto esattamente il
          contrario: è molto più semplice scrivere un
          malware per mac perchè mancano tutti quei sistemi
          di protezione che sono stati aggiunti in
          Windows.Ok il vincitore del pwn2own ha detto ... ecc ecc ma alla fine in cosa sarebbe più facile o più difficile scrivere malware per mac ?Mi piacerebbe che chi ne sa un po' di sviluppo sotto mac e magari abbia qualche esperienza sotto win dicesse la sua ;)
        • FinalCut scrive:
          Re: I veri virus per Mac quando??
          - Scritto da: nome e cognome
          Il vincitore del pwn2own ha detto esattamente il
          contrario: è molto più semplice scrivere un
          malware per mac perchè mancano tutti quei sistemi
          di protezione che sono stati aggiunti in
          Windows.Intendi tutti quelli che sono stati aggiunti su Snow Leopard? il nuovo Mac OS X presentato due giorni fa? Ah intendi quelli?lo ha già detto il tizio che citi, rileggiti bene il tutto....http://www.appleinsider.com/articles/09/03/26/pwn2own_contest_winner_macs_are_safer_than_windows.htmlLui ha detto OGGI forse c'è un potenziale pericolo, ma consiglio comunque il Mac, DOMANI quando il rischio sarà più effettivo ci sarà un sistema più sicuro come Snow Leopard... e continuerò a consigliare un Mac...http://www.appleinsider.com/articles/09/01/16/road_to_mac_os_x_snow_leopard_64_bit_security.html(linux)(apple)
    • gips scrive:
      Re: I veri virus per Mac quando??
      bho, chissà... quando qualche scrittore si accorgerà delle quote di mercato apple...? o della troppa (PER ORA giustificata) sicurezza degli utenti della mela?per quei i signori del malware e dei virrrrrus il mondo mela è un mercato da aggredire... però chissà quando....sigh!gips
  • Kaziol scrive:
    Active X?
    Mmmmh... Active x su un mac?Pare mooolto strano, inoltre per installare qualsiasi cosa dovrai avere i permessi di root, quindi dare conferma con nome utente e pass. .. Sorry ma la notizia non mi pare "completa" sara' meglio un verifica piu' accurata.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Active X?
      Provando di persona, magari al lavoro e con dietro il capo?Conosco il tipo giusto, spetta che lo chiamo :D
    • Marco scrive:
      Re: Active X?
      - Scritto da: Kaziol
      Mmmmh... Active x su un mac?
      Pare mooolto strano, inoltre per installare
      qualsiasi cosa dovrai avere i permessi di root,
      quindi dare conferma con nome utente e pass. ..
      Sorry ma la notizia non mi pare "completa" sara'
      meglio un verifica piu'
      accurata.La cosa suona molto strana anche a me.Active X è un esclusiva di Window e di Explorer in particolare ... e non mi risulta che ci sia qualche versione per Mac!Una cosa è sicura, prima di pubblicare certe notizie devono essere verificate!
  • eheheh scrive:
    Ma quale porn tube?
    ce ne sono tanti :-)
    • Steve Austin scrive:
      Re: Ma quale porn tube?
      - Scritto da: eheheh
      ce ne sono tanti :-)www.porntube.com un ricettacolo di skifom3rd4 (software intendo)
      • eheheh scrive:
        Re: Ma quale porn tube?
        - Scritto da: Steve Austin
        - Scritto da: eheheh

        ce ne sono tanti :-)
        www.porntube.com un ricettacolo di skifom3rd4
        (software
        intendo)mi fai un esempio di schifezze softwareio con firefox ed un account limitato non vedo nessun software che tenta di installarsi
  • Er Puntaro scrive:
    I macachi non lo prendono sto Trojan
    Loro coi mac sono fighi e hanno un sacco di donne che cadono ai loro piedi. Non hanno bisogno di farsi le pippette su XXXXXTubo.[img]http://www.geekestateblog.com/wp-content/uploads/2009/03/mac-vs-pc.jpg[/img] Ma ora che ci penso, io su XXXXXTubo ci sono andato e i video li vedevo benissimo.Non sarò stato così ingenuo da installarmi il trojan da solo, eh? Mah! Portrei anche averlo fatto.Quando si è in preda alla libidine ...(newbie)
    • marco scrive:
      Re: I macachi non lo prendono sto Trojan
      O quando si è in preda al cattivo gusto e la propria vita va riempita con queste prelibatezze...non si può che pensare al tuo caso.
      • Er Puntaro scrive:
        Re: I macachi non lo prendono sto Trojan
        Puoi fare così, oppure passare le giornate nei forum a difendere una marca. Questione di gusti.
  • Ubimozu scrive:
    "Gli esperti ribadiscono..."
    "Gli esperti ribadiscono che nessun sistema è immune, compreso quello della Mela"Vero, la colpa è sempre degli utOnti che manovrano un sistema :)Contando però il numero di virus/trojan/malware e di computer infettati, sembra che su "Uindous" ce ne siano molti ma MOLTI di più appartenenti a questa razza :D
    • p4bl0 scrive:
      Re: "Gli esperti ribadiscono..."
      credo che la percentuale sia sempre la stessa...
    • Pedro scrive:
      Re: "Gli esperti ribadiscono..."
      forse perche Windows è usato dall'80% della popolazione internet?
      • marco scrive:
        Re: "Gli esperti ribadiscono..."
        - Scritto da: Pedro
        forse perche Windows è usato dall'80% della
        popolazione
        internet?si ma non è il valore assoluto che spaventa ma la % relativa di quell'80% che è utonto che è elevata.
        • Wolf01 scrive:
          Re: "Gli esperti ribadiscono..."
          quotoAltro che corsi ECDL, dovrebbero istituire delle patenti vere e proprie per usare un pc, e lo dico sapendo di darmi la zappa nei piedi, visto che grazie agli utonti ci vivo, ma la situazione il 75% delle volte è veramente imbarazzante.Ho un antivirus molto buono (AVG) e l'unica volta che mi ha trovato un virus era per un falso positivo (Cain), ho disinfestato pc con talmente tanti virus che l'antivirus chiedeva pietà, e si parla di AVG, Panda, Trend Micro etc, tutti licenziati quindi non crackatiLa domanda è stata "ma tu prendi qualche virus?" e io "no, forse il raffreddore", "ma come fai?", "semplicemente non clicco SI, ENTRA, CHIUDI, INSTALLA (ANTI)VIRUS ogni volta che viene fuori una boiata"
          • Wolf01 scrive:
            Re: "Gli esperti ribadiscono..."
            Io a mia sorella ho installato ubuntu e non ha più preso schifi, prima ero 2 volte la settimana col machete ad ammazzare infezioni grandi come tigri del bengala, neanche AVG ce la faceva(quel falso positivo là invece io sono stato ben attento a non cancellarlo, fortunatamente avevo letto in anticipo di cosa si trattava visto che non avevo usato il pc per qualche giorno e doveva ancora aggiornarsi.. e poi solitamente se trova qualche schifo per l'hard disk sono sicuro che siano falsi positivi o so con certezza che sono virus magari zippati dentro agli archivi di backup di mia sorella e quindi innocui)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 13.29-----------------------------------------------------------
          • lellykelly scrive:
            Re: "Gli esperti ribadiscono..."
            recentemente le ho messo un mac e non avrà XXXXXX
          • pabloski scrive:
            Re: "Gli esperti ribadiscono..."
            ecco, a questo dovrebbero pensare i Salomone che stanno in Parlamento, altro che fare leggi anti-p2puna bella legge incarcera-utonti ci vorrebbein quel caso però le carceri esploderebbero :Dcomunque le botnet in particolare sono diventate una piaga, bisogna fare seriamente qualcosa e se è il caso provvedere a tagliare un pò di utonti
    • Paolo T. scrive:
      Re: "Gli esperti ribadiscono..."
      Un giornalista avrebbe citato le fonti, e rivelato chi sono gli "esperti". L'articolo di CNET News da cui l'articolo di Punto Informatico è malamente copiato non lo dice, ma rimanda al blog di Sophos. Che gli "esperti" siano i venditori di antivirus?
    • Marto Tortio scrive:
      Re: "Gli esperti ribadiscono..."
      - Scritto da: Ubimozu
      "Gli esperti ribadiscono che nessun sistema è
      immune, compreso quello della
      Mela"

      Vero, la colpa è sempre degli utOnti che
      manovrano un sistema
      :)
      Contando però il numero di virus/trojan/malware e
      di computer infettati, sembra che su "Uindous" ce
      ne siano molti ma MOLTI di più appartenenti a
      questa razza
      :DBè ora che stanno arrivando malware anche sulla mela(marcia) potremo fare i conti come si deve :-)
    • -ToM- scrive:
      Re: "Gli esperti ribadiscono..."
      - Scritto da: Ubimozu
      "Gli esperti ribadiscono che nessun sistema è
      immune, compreso quello della Mela"

      Vero, la colpa è sempre degli utOnti che
      manovrano un sistema :)Già, fino ad oggi la scusa de "l'utonto" ha sempre suonato come una arrampicata sugli specchi, chissà che non diventi un dogma quando sarà la scusa dei mac user una volta proliferati i malware su OSX.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 giugno 2009 15.07-----------------------------------------------------------
  • Lettore anonimo scrive:
    è tutta una bufala...
    ...creata apposta per vendere anti-trojan
    • newbam07 scrive:
      Re: è tutta una bufala...
      sono fondamentalmente d'accordo che sembra una bufala per cominciare ad aprire il mercato degli antivirus su mac... ma per aprire il mercato si possono provare anche espedienti più subdoli e meno bufalosi (cioè va a finire che rendono intenzionalmente possibile la creazione e diffusione di virus se i guadagni in gioco sono sufficientemente cospicui...)a parte ciò voglio notizie tecniche... un ActiveX per Mac? non penso proprio... forse giusto se si usa IE... ma c'è qualcuno che usa IE sul Mac?! un folle. (un folle è chiunque usi IE, veramente).bah.
      • mura scrive:
        Re: è tutta una bufala...
        IE per mac non è più sviluppato da parecchio tempo e comunque sarebbe da utilizzare in emulazione sotto le nuove macchine intel dal momento che è stato dismesso prima del passaggio a x86
      • devenali scrive:
        Re: è tutta una bufala...
        Gli antivirus per mac servono per evitare che la macchina diventi un portatore sano. Uso da una vita ClamXav sul mac sin dalle prime edizioni di tiger e sinora non ho trovato un solo malaware. Ah, una cosa: ClamXav è totalmente gratuito.- Scritto da: newbam07
        sono fondamentalmente d'accordo che sembra una
        bufala per cominciare ad aprire il mercato degli
        antivirus su mac... ma per aprire il mercato si
        possono provare anche espedienti più subdoli e
        meno bufalosi (cioè va a finire che rendono
        intenzionalmente possibile la creazione e
        diffusione di virus se i guadagni in gioco sono
        sufficientemente
        cospicui...)

        a parte ciò voglio notizie tecniche... un ActiveX
        per Mac? non penso proprio... forse giusto se si
        usa IE... ma c'è qualcuno che usa IE sul Mac?! un
        folle. (un folle è chiunque usi IE,
        veramente).

        bah.
      • Marto Tortio scrive:
        Re: è tutta una bufala...
        - Scritto da: newbam07(cioè va a finire che rendono
        intenzionalmente possibile la creazione e
        diffusione di virus se i guadagni in gioco sono
        sufficientemente
        cospicui...)
        Esattamente come (si dice)faccianno certe case farmaceutiche no?
    • rotfl scrive:
      Re: è tutta una bufala...
      - Scritto da: Lettore anonimo
      ...creata apposta per vendere anti-trojanCerto, certo... ROTFL, ma sei un genio. Peccato che questo trojan sia verissimo e provenga dagli stessi autori (iframedollars) dei trojan per Windows piu' pericolosi in assoluto...Ma tu sai tutto, eh... poverino, mi fai quasi pena...
      • Lettore anonimo scrive:
        Re: è tutta una bufala...
        - Scritto da: rotfl
        Certo, certo... ROTFL, ma sei un genio. Peccato
        che questo trojan sia verissimo e provenga dagli
        stessi autori (iframedollars) dei trojan per
        Windows piu' pericolosi in
        assoluto...sembri informato, dicci di più
        Ma tu sai tutto, no, ho semplicemente provato ad andare sul sito indicato nel video (che non è quello indicato nell'articolo di punto informatico) e dopo l'avviso javascript non si è scaricato nessun trojan (da qui l'accusa di bufala)
        eh... poverino, mi fai quasi pena...se vuoi posso ricambiare...
      • krane scrive:
        Re: è tutta una bufala...
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: Lettore anonimo

        ...creata apposta per vendere anti-trojan
        Certo, certo... ROTFL, ma sei un genio. Peccato
        che questo trojan sia verissimo e provenga dagli
        stessi autori (iframedollars) dei trojan per
        Windows piu' pericolosi in assoluto...Bhe, anche il virus albanese esiste e funziona su ogni tipo di computer connesso ad un essere umano.
        Ma tu sai tutto, eh... poverino, mi fai quasi
        pena...
        • rotfl scrive:
          Re: è tutta una bufala...
          - Scritto da: krane
          Bhe, anche il virus albanese esiste e funziona su
          ogni tipo di computer connesso ad un essere
          umano.E questo cosa c'entra? Mica tutti i malware vengono installati tramite vulnerabilita', molti vengono installati tramite social engineering... Se questa notizia fosse una bufala il malware in questione non dovrebbe esistere, invece esiste eccome, e da un sacco di tempo...
          • Lettore anonimo scrive:
            Re: è tutta una bufala...
            - Scritto da: rotfl
            Se questa notizia fosse una bufala il malware in
            questione non dovrebbe esistere, invece esiste
            eccome, e da un sacco di
            tempo...guarda che ti confondi con qualcos'altro, questo trojan dicono di averlo scoperto (forse) solo il 10 giugnohttp://www.sophos.com/security/analyses/viruses-and-spyware/osxjahlavc.html
  • lroby scrive:
    non è un virus ma un "worm"
    Visto che è una mela morsicata, il MAC non prende i virus ma i "worms", perchè si sà che si possono trovare i vermi dentro le mele :DLROBY
  • Dovella scrive:
    Mac bacato.
    Come da oggetto.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Mac bacato.
      - Scritto da: Dovella
      Come da oggetto.Ma anche tu, essendo il falso Dovella, sei bacato.Quello vero, invece, ...
  • IlSonno DellaRagio ne scrive:
    Primo pericolo per i Mac
    In questo momento voi ha ricevuto il "virus albanese"Siccome noi di Albania non ha esperienza di software e programmazione, questo virus albanese funziona su principio di fiducia e cooperazione.Allora noi prega voi adesso cancella tutti i file di vostro ard disc e spedisce questo virus a tutti amici di vostra rubrica.Grazie per fiducia e cooperazione.
    • bleah scrive:
      Re: Primo pericolo per i Mac
      ;-)http://lontanodagliocchi.p2pforum.it/public/images/fun/virusalba.gif
      • Megalomane Psicopatic o scrive:
        Re: Primo pericolo per i Mac
        questo virus ha un bug che ne ha precluso la proliferazione, se cancello tutti i file dal pc non ho + possibilità di mandarlo per posta elettronica.... :D
    • nome e cognome scrive:
      Re: Primo pericolo per i Mac
      - Scritto da: IlSonno DellaRagio ne
      In questo momento voi ha ricevuto il "virus
      albanese"

      Siccome noi di Albania non ha esperienza di
      software e programmazione, questo virus albanese
      funziona su principio di fiducia e
      cooperazione.

      Allora noi prega voi adesso cancella tutti i file
      di vostro ard disc e spedisce questo virus a
      tutti amici di vostra
      rubrica.

      Grazie per fiducia e cooperazione.Visto il macaco medio appena realizzeranno che nella seconda versione basta spacciarsi per Steve Jobs, stai sicuro che sarà devastante...
  • garr scrive:
    Poveri macachi
    adesso perderanno tutta la giornata a scervellarsi per trovare le scuse più disparate
  • ton scrive:
    Ma allora, questo mac?
    Tanto vale avere Windows, almeno spendi la metà
    • freax scrive:
      Re: Ma allora, questo mac?
      - Scritto da: ton
      Tanto vale avere Windows, almeno spendi la metàgià, almeno voi bimbi avete più scelta di giochi, sai che hai proprio ragione? :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2009 00.22-----------------------------------------------------------
    • bleah scrive:
      Re: Ma allora, questo mac?
      - Scritto da: ton
      Tanto vale avere Windows, almeno spendi la metàspendi la metà (magari fosse vero) per avere x volte + virus (questo si che è vero)...affarone ;-)
      • Briscola scrive:
        Re: Ma allora, questo mac?
        Quel "a volte" dipende dall'ingenuità di chi usa il computer. Un utente Mac medio davanti a un PC condanna il computer ad una vita breve ed infelice, un utente PC medio davanti a un Mac regala al computer una vita lunghissima visto che, dopo i primi brevi entusiasmi, non lo accenderà nemmeno, se non vi è costretto, per quanto limitato e rigido è il sistema nel complesso. Quanto a me, personalmente verso qualsiasi utilizzatore di computer che fa clic ad ogni specchietto per allodole, penso "chi va per questi mari questi pesci prende".
        • lellykelly scrive:
          Re: Ma allora, questo mac?
          se non sei in grado di fare qualcosa, non devi estendere la tua inefficenza verso gli altri.
          • Nomagg scrive:
            Re: Ma allora, questo mac?
            - Scritto da: lellykelly
            se non sei in grado di fare qualcosa, non devi
            estendere la tua inefficenza verso gli
            altri.Quoto
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma allora, questo mac?
            - Scritto da: lellykelly
            se non sei in grado di fare qualcosa, non devi
            estendere la tua inefficenza verso gli
            altri.Ci sono sistemi in cui sulla confezione c'e' scritto:"Cervello non richiesto".Altri sistemi in cui c'e' scritto:"Cervello non incluso".Ognuno si avvale del sistema che fa per lui.
        • marco scrive:
          Re: Ma allora, questo mac?
          - Scritto da: Briscola
          Quel "a volte" dipende dall'ingenuità di chi usa
          il computer..veramente ha scritto "x volte" dove x è da intendersi un numero elevato. Un utente Mac medio davanti a un PC
          condanna il computer ad una vita breve ed
          infelice, un utente PC medio davanti a un Mac
          regala al computer una vita lunghissima visto
          che, dopo i primi brevi entusiasmi, non lo
          accenderà nemmeno, se non vi è costretto, per
          quanto limitato e rigido è il sistema nel
          complesso.

          Quanto a me, personalmente verso qualsiasi
          utilizzatore di computer che fa clic ad ogni
          specchietto per allodole, penso "chi va per
          questi mari questi pesci
          prende".
          • gips scrive:
            Re: Ma allora, questo mac?
            - Scritto da: marco
            - Scritto da: Briscola
            veramente ha scritto "x volte" dove x è da
            intendersi un numero
            elevato.Giusto per puntualizzare: x è l'incognita, potrebbe avere qualunque valore... non dev'essere per forza elevato...certo, trattandosi di sistemi M$ quella x tende ad assumere valori prossimi... a cifre con 6/7 zeri?e cmq l'utonto (di qualunque os si stia possa parlare) non è immune a tutto... anzi... troppi utonti in giro ed è per questo che proliferano infezioni...gips
        • pippo scrive:
          Re: Ma allora, questo mac?

          Quanto a me, personalmente verso qualsiasi
          utilizzatore di computer che fa clic ad ogni
          specchietto per allodole, penso "chi va per
          questi mari questi pesci
          prende".QUOTO! E questo vale per tutti macachi compresi...
          • lellykelly scrive:
            Re: Ma allora, questo mac?
            anche per quelli che si abbonano alle suonerie "per sbaglio" e che non hanno mac.
      • Anonymous scrive:
        Re: Ma allora, questo mac?
        - Scritto da: bleah
        - Scritto da: ton

        Tanto vale avere Windows, almeno spendi la metà

        spendi la metà (magari fosse vero) per avere x
        volte + virus (questo si che è vero)...affarone
        ;-)Sì, infatti. Economicamente è meglio avere un basso costo fisso ed un alto costo variabile dovuto ad Antivirus & Co., che avere un costo fisso maggiore, ma definitivo e niente sorprese nascoste pianficate dai commerciali di turno.Solo un tonto non arriva a capire che le soluzioni è bene che siano definitive, stabili e durature e non pòcetti fatti per risparmiare (quando, poi, spendi 10 volte di più, a conti fatti).
    • Martino scrive:
      Re: Ma allora, questo mac?
      Saranno caxxi miei decidere quanto spendere x un computer
    • lellykelly scrive:
      Re: Ma allora, questo mac?
      esatto. attento ai file .bat però...
      • Pedro scrive:
        Re: Ma allora, questo mac?
        Lellikelly mi sembri tanto uno di quei nerd che si fanno tatuare "I love mac" sul pisello...
    • Homo Informatic us scrive:
      Re: Ma allora, questo mac?
      - Scritto da: ton
      Tanto vale avere Windows, almeno spendi la metàTiger l'ho pagato 129.XP Pro 168 (OEM)Vista Professional costa 65?Se è vero, domani mattina vado a comprarlo per il Mac Book.Con il nuovo SP è più sicuro e stabile di Tiger...
      • Wolf01 scrive:
        Re: Ma allora, questo mac?
        Si ma il Mac l'hai pagato 4 volte il PC, e al suo interno sicuramente c'è una buona fetta del prezzo del OSSe non consideri il Mac in se allora Windows è gratuito, le copie OEM non ti accorgi neanche di pagarle
        • marco scrive:
          Re: Ma allora, questo mac?
          - Scritto da: Wolf01
          Si ma il Mac l'hai pagato 4 volte il PC, e al suo
          interno sicuramente c'è una buona fetta del
          prezzo del
          OSChe detta così senza paragonare config di varie marche é un nonsense, dato che le marche a parità di config sono allineate sui prezzi.
          Se non consideri il Mac in se allora Windows è
          gratuito, le copie OEM non ti accorgi neanche di
          pagarleNo? Prova a fartele rimborsare poi vediamo se non te ne accorgi che le hai pagate.
  • freax scrive:
    nessun sistema è sicuro
    finchè colui che sta tra lo schermo e il pc è come salvatore, si proprio quello li
    • carlo02 scrive:
      Re: nessun sistema è sicuro
      - Scritto da: freax
      finchè colui che sta tra lo schermo e il pc è
      come salvatore, si proprio quello
      licome si fa a stare tra lo schermo e il pc?
      • bleah scrive:
        Re: nessun sistema è sicuro
        - Scritto da: carlo02
        - Scritto da: freax

        finchè colui che sta tra lo schermo e il pc è

        come salvatore, si proprio quello

        li

        come si fa a stare tra lo schermo e il pc?sdraiati o in piedi, a seconda di come posizioni il PC rispetto allo schermo :-D
        • carlo02 scrive:
          Re: nessun sistema è sicuro
          - Scritto da: bleah
          - Scritto da: carlo02

          - Scritto da: freax


          finchè colui che sta tra lo schermo e il pc è


          come salvatore, si proprio quello


          li



          come si fa a stare tra lo schermo e il pc?

          sdraiati o in piedi, a seconda di come posizioni
          il PC rispetto allo schermo
          :-DMa così è inutilizzabile: o guardo il monitor o uso il pc...:D
          • marco scrive:
            Re: nessun sistema è sicuro
            - Scritto da: carlo02
            - Scritto da: bleah

            - Scritto da: carlo02


            - Scritto da: freax



            finchè colui che sta tra lo schermo e il pc
            è



            come salvatore, si proprio quello



            li





            come si fa a stare tra lo schermo e il pc?



            sdraiati o in piedi, a seconda di come posizioni

            il PC rispetto allo schermo

            :-D

            Ma così è inutilizzabile: o guardo il monitor o
            uso il
            pc...
            :DMa su un po di fantasia, anche te ;-) ;-)
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: nessun sistema è sicuro
        - Scritto da: carlo02

        come si fa a stare tra lo schermo e il pc?Praticamente, ci si infila nel cavo che collega lo schermo al PC.
      • Fry scrive:
        Re: nessun sistema è sicuro
        - Scritto da: carlo02
        - Scritto da: freax

        finchè colui che sta tra lo schermo e il pc è

        come salvatore, si proprio quello

        li

        come si fa a stare tra lo schermo e il pc?PEBKAC, così è meglio.
Chiudi i commenti