Linux guru, annata 2011

La fondazione non profit che promuove l'OS del Pinguino premia le menti che più hanno contribuito alle attività del sito ufficiale. Nella Top 5 c'è anche un italiano

Roma – Come ogni anno, la Linux Foundation ha pubblicato la classifica dei discepoli più fedeli: esperti della piattaforma open source che hanno aiutato altri utenti condividendo le loro conoscenze. Ai cinquanta prescelti della community che hanno partecipato attivamente su Linux.com viene attribuito lo status di “guru”, ma a finire sotto i riflettori sono i primi cinque.

In cima alla classifica di quest’anno c’è il britannico Matthew Fillpot (aka mfillpot), specialista Linux da 11 anni che sviluppa software specifico per una agenzia di viaggio internazionale. Per i servigi resi come moderatore del forum, Fillpot è stato premiato anche con una equipaggiatissima “Dream Machine Linux”.

Gli altri quattro Guru di quest’anno sono Aaron Aceves (adnhack) software engineer di Softek, l’italiano Andrea Benini (Ben), amministratore di sistema che si era già portato a casa un premio Guru, Shane Hatcher (ShaneH57) ovvero uno studente che intende lavorare proprio come amministratore di sistemi Linux, e Istimsak Abdulbasir (saqman2060), altro moderatore del forum. Subito dopo, al sesto posto, troviamo un altro appassionato italiano (Marco Fioretti), che per un pelo non rientra nella Top 5.

Tutti e cinque i vincitori riceveranno un “badge digitale” da aggiungere al proprio curriculum e saranno invitati a partecipare al prossimo summit della Linux Foundation, che si terrà dal 6-8 aprile 2011 a San Francisco. Come guru, potranno anche partecipare all’annuale Planning Meeting del portale Linux.com e proporre nuove idee per migliorare il sito.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nilok scrive:
    FIrewall e dintorni...
    AUGH!Se vuoi dare alla "sicurezza" il suo vero significato, bisogna imparare a configurare correttamente il FIREWALL.HO PARLATO.Nilok
    • lol scrive:
      Re: FIrewall e dintorni...

      AUGH!
      Se vuoi dare alla "sicurezza" il suo vero
      significato, bisogna imparare a configurare correttamente il
      FIREWALL.che notoriamente protegge da questi attacchi.
      HO PARLATO.
      Nilok
  • Niko scrive:
    Edit
    Le peggiori infezioni nascono da exploit di *
  • Niko scrive:
    ma so tutt scem
    incredibile MC Afee che dice di garantire sicurezza ai propri partner eccetera! nel 2011 a usare ancora un antivirus! secondo me dovrebbero toglierli da mezzo, appesantiscono solo e l'unica cosa che fanno è trovare file.exe infetti...in fondo le peggiori infezioni sono quelle che nascono da software insicuri intrisecamente ( windows) o da software non aggiornati! evoglia a garantire la sicurezza...le falle ci saranno sempre.Penso anche che ultimamente le aziende vogliono fare solo soldi e non pensare al resto: sicurezza, prestazioni, ecc.
  • Come stanno le cose scrive:
    McAfee
    McAfee:Se non hanno corretto recentemente alcune funzioni erano compatibili solo con I.Explorer.Non male per una azienda che vende sicurezza imporre l'uso di un browser insicuro!
    • Picchiatell o scrive:
      Re: McAfee
      - Scritto da: Come stanno le cose
      McAfee:
      Se non hanno corretto recentemente alcune
      funzioni erano compatibili solo con
      I.Explorer.
      Non male per una azienda che vende sicurezza
      imporre l'uso di un browser
      insicuro!se e' per questo da quel che dicono il firewall di mcffe e l'ultimo update pack di windows vista II sono incompatibili...
    • Nilok scrive:
      Re: McAfee
      Maccaffi non vende sicurezza.....vende ILLUSIONI.HO PARLATO.Nilok
  • panda rossa scrive:
    Troppa gente non sa lavorare...
    Il problema di fondo dell'informatica del terzo millennio e' che ancora non si e' capito che il sistemista e il programmatore devono essere persone di estrema competenza ed accertate capacita'.L'andazzo del decennio trascorso, pesantemente drogato dalla falsa convinzione che chiunque sia in grado di cliccare puo' fare il programmatore o il sistemista, ha condotto alla schifosa situazione attuale, dove ruoli fondamentali sono occupati da incompetenti a 360 gradi.E questi sono i risultati.Il mai risolto problema esistente tra sedia e monitor, e' stato semplicemente nascosto da una GUI.Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli ambiti piu' critici, per risolvere gran parte dei problemi.
    • Mario Pucci scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      AMEN!!!!!
    • shevathas scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      - Scritto da: panda rossa
      Il problema di fondo dell'informatica del terzo
      millennio e' che ancora non si e' capito che il
      sistemista e il programmatore devono essere
      persone di estrema competenza ed accertate
      capacita'.
      come in tutte le professioni. E come in tutte le professioni quella percentuale di incompetenti la trovi sempre.
      L'andazzo del decennio trascorso, pesantemente
      drogato dalla falsa convinzione che chiunque sia
      in grado di cliccare puo' fare il programmatore o
      il sistemista, ha condotto alla schifosa
      situazione attuale, dove ruoli fondamentali sono
      occupati da incompetenti a 360
      gradi.
      purtroppo è vero.
      E questi sono i risultati.

      Il mai risolto problema esistente tra sedia e
      monitor, e' stato semplicemente nascosto da una
      GUI.
      guarda incompetenti ne esistevano anche con le interfacce a carattere. Il Condor e quelli della sua generazione non sfruttavano le GUI eppure son riusciti ad entrare quasi ovunque.
      Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli
      ambiti piu' critici, per risolvere gran parte dei
      problemi.credo sia una falsa soluzione. Un idiota GUI o non GUI rimane un idiota.
      • panda rossa scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: shevathas

        Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli

        ambiti piu' critici, per risolvere gran parte
        dei

        problemi.

        credo sia una falsa soluzione. Un idiota GUI o
        non GUI rimane un
        idiota.Si certo, ma impossibilitato a fare cose che non e' in grado di fare.
        • . . . scrive:
          Re: Troppa gente non sa lavorare...
          Non sarei cosi fiducioso se fossi in te.Vengo dal "mondo a caratteri" (Unix) e ti garantisco che di XXXXXXXte ne ho viste a iosa e si, ne ho fatte pure io, non sono perfetto non ho difficoltà alcuna ad ammetterlo (d'altronde solo un idiota integrale può pensare di essere perfetto !!!).Non è questione di GUI (sempre che questa sia stata progettata bene), ma di testa.La GUI dovrebbe solo facilitare il compito, ma la testa bisogna tenerla sempre accesa e collegata alle mani.
    • Fabrizio scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      - Scritto da: panda rossa
      Il problema di fondo dell'informatica del terzo
      millennio e' che ancora non si e' capito che il
      sistemista e il programmatore devono essere
      persone di estrema competenza ed accertate
      capacita'.Soprattutto in Italia, dove i programmatori vengono pagati poco ed assunti come "apprendisti" o cose simili perchè "devono solo programmare".Forse non si sono accorti che se un programma funziona è ANCHE perchè chi scrive il codice sa cosa stava facendo.

      L'andazzo del decennio trascorso, pesantemente
      drogato dalla falsa convinzione che chiunque sia
      in grado di cliccare puo' fare il programmatore o
      il sistemista, ha condotto alla schifosa
      situazione attuale, dove ruoli fondamentali sono
      occupati da incompetenti a 360
      gradi.Quotone.

      E questi sono i risultati.

      Il mai risolto problema esistente tra sedia e
      monitor, e' stato semplicemente nascosto da una
      GUI.

      Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli
      ambiti piu' critici, per risolvere gran parte dei
      problemi.Non so se si risolverebbe... io ho visto incompetenti anche su linux (e ti parlo da non-sistemista) che seppur "esperti" a livello di bash erano incredibilmente ignoranti dal punto di vista della più elementare logica.
      • . . . scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: Fabrizio
        - Scritto da: panda rossa

        Il problema di fondo dell'informatica del terzo

        millennio e' che ancora non si e' capito che il

        sistemista e il programmatore devono essere

        persone di estrema competenza ed accertate

        capacita'.

        Soprattutto in Italia, dove i programmatori
        vengono pagati poco ed assunti come "apprendisti"
        o cose simili perchè "devono solo
        programmare".
        Forse non si sono accorti che se un programma
        funziona è ANCHE perchè chi scrive il codice sa
        cosa stava
        facendo.Grande e amara verità !!!
      • Pinco Pallino scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...

        "devono solo programmare".Nel linguaggio dei bodirentallari si dice "scrivere codice". :-D
        Forse non si sono accorti che se un programma
        funziona è ANCHE perchè chi scrive il codiceAh, beh, scusa, ritiro quello che ho detto, vedo che ti sei già informato. ;-)
        • Fabrizio scrive:
          Re: Troppa gente non sa lavorare...
          - Scritto da: Pinco Pallino

          "devono solo programmare".

          Nel linguaggio dei bodirentallari si dice
          "scrivere codice".
          :-DEh eh eh... difatti parecchie "softwarehouse" (con almeno dieci virgolette) sono convinte che fatta una ana-lisi da un ana-lista il programmatore legge l'analisi e man mano la traduce in "codice"... tipo tradurre da italiano ad inglese.



          Forse non si sono accorti che se un programma

          funziona è ANCHE perchè chi scrive il codice

          Ah, beh, scusa, ritiro quello che ho detto, vedo
          che ti sei già informato.
          ;-)Sì, ma come lo intendevi tu era più bello :D
          • LordAzuzu scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            Vedi i software Zucchetti, dovrebbero vendere solo i rubinetti!
          • . . . scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            - Scritto da: Fabrizio
            - Scritto da: Pinco Pallino


            "devono solo programmare".



            Nel linguaggio dei bodirentallari si dice

            "scrivere codice".

            :-D

            Eh eh eh... difatti parecchie "softwarehouse"
            (con almeno dieci virgolette) sono convinte che
            fatta una ana-lisi da un ana-lista il
            programmatore legge l'analisi e man mano la
            traduce in "codice"... tipo tradurre da italiano
            ad
            inglese.Quando c'è un ana-lisi....
    • Lemon scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...


      Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli
      ambiti piu' critici, per risolvere gran parte dei
      problemi.A me risulta che quando l'interfaccia è più semplice è anche meno probabile fare errori, più l'interfaccia è ostica e più e facile sbagliare.Se non ne sei convinto puoi sempre tornare alle schede perforate, se senza gui ci pensi 5 volte prima di fare qualcosa con le schede perforate ci pensi 10 volte prima di compilare qualcosa, quindi è meglio, no?
      • pinco pallino scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: Lemon



        Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli

        ambiti piu' critici, per risolvere gran parte
        dei

        problemi.

        A me risulta che quando l'interfaccia è più
        semplice è anche meno probabile fare errori, più
        l'interfaccia è ostica e più e facile
        sbagliare.

        Se non ne sei convinto puoi sempre tornare alle
        schede perforate, se senza gui ci pensi 5 volte
        prima di fare qualcosa con le schede perforate ci
        pensi 10 volte prima di compilare qualcosa,
        quindi è meglio,
        no?Parole sante.
      • ruppolo scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: Lemon



        Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli

        ambiti piu' critici, per risolvere gran parte
        dei

        problemi.

        A me risulta che quando l'interfaccia è più
        semplice è anche meno probabile fare errori, più
        l'interfaccia è ostica e più e facile
        sbagliare.Concordo.Anche se credo che quanto raccontato in questo articolo abbia poco a che fare con l'interfaccia.Un buon inizio è dare la caccia e l'ergastolo a quelli beccati a fare queste cose. Così, tanto per far passare la voglia alle mele marce. Un sano deterrente ci vuole.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Troppa gente non sa lavorare...
          Guarda che invece se non c'erano questi tizi i problemi rimanevano nascosti e non affrontati... dovrebbero piuttosto dargli un posto di lavoro e cacciare quelli che hanno lasciato queste falle.Ma che parlo a fare con ....
          • ruppolo scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            Guarda che invece se non c'erano questi tizi i
            problemi rimanevano nascosti e non affrontati...Ottimo.
            dovrebbero piuttosto dargli un posto di lavoro e
            cacciare quelli che hanno lasciato queste
            falle.Si certo, questi ultimi sono gli uomini infallibili.

            Ma che parlo a fare con ....Appunto, che parli a fare!
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia

            Guarda che invece se non c'erano questi tizi i

            problemi rimanevano nascosti e non affrontati...

            Ottimo.Quindi perché dovrebbero finire all'ergastolo, spiegacelo....


            dovrebbero piuttosto dargli un posto di lavoro e

            cacciare quelli che hanno lasciato queste

            falle.

            Si certo, questi ultimi sono gli uomini
            infallibili.Mai detto che lo siano... ma se hanno scoperto falle certo peggio di chi gestisce il sito non saranno, non credi?




            Ma che parlo a fare con ....

            Appunto, che parli a fare!Perchè mi diverto ENORMEMENTE! Problemi?
    • Fiber scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      - Scritto da: panda rossa
      Il problema di fondo dell'informatica del terzo
      millennio e' che ancora non si e' capito che il
      sistemista e il programmatore devono essere
      persone di estrema competenza ed accertate
      capacita'.

      L'andazzo del decennio trascorso, pesantemente
      drogato dalla falsa convinzione che chiunque sia
      in grado di cliccare puo' fare il programmatore o
      il sistemista, ha condotto alla schifosa
      situazione attuale, dove ruoli fondamentali sono
      occupati da incompetenti a 360
      gradi.

      E questi sono i risultati.

      Il mai risolto problema esistente tra sedia e
      monitor, e' stato semplicemente nascosto da una
      GUI.

      Basterebbe semplicemente togliere la GUI negli
      ambiti piu' critici, per risolvere gran parte dei
      problemi.chissa' invece come mai quando gli incompetenti sono i Sys Admin Windows che lavorano spacciandosi per Sys Admin ma dovrebbero fare i panettieri allora per i piccoli fan LinuS come te non e' colpa loro ma sempre di Windows siete lo spasso dello spasso...un circo unico
      • El Galbro scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        @Fiber - Scusa, non ho capito che cosa ci incastra la questione Win/Lin adesso..Comunque posso confermarvi che anche all'estero la situazione sta piano piano livellandosi a quella Italiana; colpa delle continue consulenze esterne, che sulla carta ti dovrebbero far risparmiare milioni, in pratica, non avendo nessuno di competente in azienda che controlla il lavoro dei consulenti, ti costano il triplo.E d il discorso è valido tanto per Linux che per Windows, nelle grandi aziende ci potete mettere anche l'amministrazione degli apparati di rete.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Troppa gente non sa lavorare...
          La storia che dando fuori in appalto si risparmia è la più grande XXXXXXXta della storia... è vero solo se:1) il lavoro che devi fare ti serve una tantum o molto raramente;2) se le competenze interne non ci sono (ma comunque torniamo al punto 1, appaltare le attività principali vuol dire NON essere un'azienda che FA quell'attività ma un passacarte);3) se la ditta la paghi molto ma molto poco (e - probabilmente - ottieni poco)Altrimenti, risparmi poco, niente o spendi anche di più.Ti prendi pochi dipendenti VALIDI, li paghi il giusto e fai tutto in casa.
          • Ashura scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            La storia che dando fuori in appalto si risparmia
            è la più grande XXXXXXXta della storia... è vero
            solo
            se:

            1) il lavoro che devi fare ti serve una tantum o
            molto
            raramente;

            2) se le competenze interne non ci sono (ma
            comunque torniamo al punto 1, appaltare le
            attività principali vuol dire NON essere
            un'azienda che FA quell'attività ma un
            passacarte);

            3) se la ditta la paghi molto ma molto poco (e -
            probabilmente - ottieni
            poco)

            Altrimenti, risparmi poco, niente o spendi anche
            di
            più.

            Ti prendi pochi dipendenti VALIDI, li paghi il
            giusto e fai tutto in
            casa.Superquotone...
      • p4bl0 scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: Fiber


        chissa' invece come mai quando gli incompetenti
        sono i Sys Admin Windows che lavorano
        spacciandosi per Sys Admin ma dovrebbero fare i
        panettieri allora per i piccoli fan LinuS come
        te non e' colpa loro ma sempre di Windows


        siete lo spasso dello spasso...un circo unicoche troll
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      - Scritto da: panda rossa
      Il problema di fondo dell'informatica del terzo
      millennio e' che ancora non si e' capito che il
      sistemista e il programmatore devono essere
      persone di estrema competenza ed accertate
      capacita'.la stragrande maggioranza dei problemi e' data (non solo nell'ambito dell'informatica) dall'enorme quantità di spreco delle ditte per cui su risorse 100 1 viene destinata al prodotto e allo sviluppo e 99 a tutto il resto ( amanti XXXXXnti comprese).non esiste piu' una catena di controllo basata sulla qualità ma solo cul costo finale ergo risparmio su qualsiasi cosa basta che alla fine i dirigenti abbiano il loro momentino di gloria quando si tratta di bilancio...
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        L'ergastolo ci vorrebbe per tutti i commerciali, marchettari e dirigenti inutili in tutti i settori... vedi come il bilancio e l'operatività ne guadagnano!
    • abrE scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      Straquotone
    • Nilok scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...
      Sostituire una GUI con una CLI non garantisce la soluzione del problema che hai ben descritto e che E' il VERO problema!CiaoNilok
      • panda rossa scrive:
        Re: Troppa gente non sa lavorare...
        - Scritto da: Nilok
        Sostituire una GUI con una CLI non garantisce la
        soluzione del problema che hai ben descritto e
        che E' il VERO
        problema!Non garantisce, ma e' un buon tentativo per arginarlo.
        • shevathas scrive:
          Re: Troppa gente non sa lavorare...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nilok

          Sostituire una GUI con una CLI non garantisce la

          soluzione del problema che hai ben descritto e

          che E' il VERO

          problema!


          Non garantisce, ma e' un buon tentativo per
          arginarlo.inutile, l'unica cosa che otterresti sarebbe di sostituire un incompetente: "tanto una GUI la si usa facilmente" con un rompiscatole che manda messaggi di aiuto: "ma come vedo le cartelle in linux ?"
          • panda rossa scrive:
            Re: Troppa gente non sa lavorare...
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Nilok


            Sostituire una GUI con una CLI non garantisce
            la


            soluzione del problema che hai ben descritto e


            che E' il VERO


            problema!





            Non garantisce, ma e' un buon tentativo per

            arginarlo.

            inutile, l'unica cosa che otterresti sarebbe di
            sostituire un incompetente: "tanto una GUI la si
            usa facilmente" con un rompiscatole che manda
            messaggi di aiuto: "ma come vedo le cartelle in
            linux
            ?"Un rompiscatole che manda messaggi di aiuto non fa i danni che potrebbe fare chi clicca a caso nei vari pannelli di configurazione.E si presume che dopo la terza richiesta di aiuto alla quale si risponde con RTFM, vengano ridati secchio e ramazza al tipo, e rimesso alla sua precedente occupazione.
    • lol scrive:
      Re: Troppa gente non sa lavorare...

      quanti dirigenti hanno le p###e per affrontare
      una cambio a 360°
      ?intorno allo 0.1%
  • matty scrive:
    Pila Lamp.... dura di più!
    Niente dura come la pila lamp!
Chiudi i commenti