Linux è IBM Linux anche in Russia

Il gigante informatico americano stringe un accordo a tutto campo con il ministero russo all'Informatizzazione, che stende tappeti rossi per accogliere i pinguini dell'azienda


Roma – I clienti IBM russi, moscoviti in particolare, potranno sfruttare una partnership del ministero alle Comunicazioni e all’Informatizzazione con la stessa IBM per dare vita ad un “Centro di competenza Linux”.

Aziende, università ma anche pubblica amministrazione potranno rivolgersi al Centro per ottimizzare l’uso dei sistemi Linux realizzati da IBM . Le competenze del Centro saranno anche implementate dall’Università Tecnica di Comunicazioni di Mosca che intende partecipare proponendo proprie soluzioni.

Da quanto reso noto dalla stessa IBM in una nota, il Centro verrà collegato agli altri Centri simili di IBM nel mondo e opererà su un vasto fronte: consentirà ai clienti e ai business partner IBM di testare i prodotti e di verificarne le funzionalità nei diversi ambienti operativi, spingerà per lo sviluppo di applicazioni specializzate, offrirà supporto, consulenza, formazione e certificazione di prodotti e soluzioni open source.

“Le risorse IBM messe a disposizione nel Centro di Competenza Linux di Mosca – si legge nella nota – includono una serie di prodotti IBM TotalStorage che girano su Linux; i sistemi basati su Intel eServer xSeries, cluster Linux di potenza elevata, e i mainframe eServer zSeries, e anche software IBM (WebSphere, DB2, Lotus, Tivoli e Rational) per integrazione e gestione database, per collaborazione e sicurezza”.

Il fatto che sia IBM a tirare le fila del Centro non sembra preoccupare i russi. Andrei Korotkov, viceministro all’Informatizzazione, ha infatti dichiarato che con questa iniziativa si apriranno spazi di sviluppo anche per le ditte locali. “Questo centro – ha spiegato – aiuterà a creare un ecosistema Linux che permetterà alle imprese russe di espandersi più velocemente nei mercati mondiali”.

Dopo gli accordi con il governo britannico e quello brasiliano annunciati nelle scorse ore , anche l’intesa con il governo russo conferma che a guidare l’avanzata dell’open source nel mondo è ormai la multinazionale americana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Puttanate & cazzate!!!
    ttanate & cazzate!!!
  • Anonimo scrive:
    publicita microsoft in tv
    questa publicita' è troppo pacchianaci sta lo sborone di turno che parladi consolidare 800 domini in 4 :)poi addirittura se ne esce che le blue qualcosa distribuisconole nuove applicazioni in un giorno .......e chicca finale ora risparmiano 2milioni di euro l'anno :)a sto punto vorrei capire chi cazzo è (a parte le 3 4 spa ) che ha piu di 2milioni di euri in infrastruttura qui in italia.tunz unz tunz :)
  • Anonimo scrive:
    Tutto merito di IBM
    Ricordate quella infelice pubblicità in cui una amministratrice faceva sega con la scusa che i server windows erano crashati? E diceva al ragazzo che tra un po' non lo avrebbero più potuto fare perché in azienda mettevano i server IBM linux? Penso che tutta l'umanità tranne gli ideatori della pubblicità abbiano pensato: "ma se fa sega sfruttando una scusa che poi non è vera vuol dire che sfrutta dei pregiudizi infondati ed è sicura che non succederà mai. Quindi windows è affidabile. E quando metteranno linux non avrà più tempo per questo perché la terrà occupata a lavorarci su, quindi forse non è tanto vero che è affidabile e robusto!".Non a caso la pubbli è durata pochissime settimane, forse si sono accorti dell'ambiguità? E ora si vedono i risultati :)MS ringrazia per la pubblicità gratis.
    • dotnet scrive:
      Re: Tutto merito di IBM
      - Scritto da: Anonimo
      "ma se fa sega sfruttando una scusa che poi
      non è vera vuol dire che sfrutta dei
      pregiudizi infondati ed è sicura che non
      succederà mai. purtroppo le reti peer to peer con windows 98 hanno lasciato quel pregiudizio di cui tutt'ora si nutrono quei furbastri della IBM (nonostante le attuali reti con active directory Win2k/2003 dimostrano tutto l'opposto)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto merito di IBM
      - Scritto da: Anonimo
      Ricordate quella infelice pubblicità in cui
      una amministratrice faceva sega con la scusa
      che i server windows erano crashati? E
      diceva al ragazzo che tra un po' non lo
      avrebbero più potuto fare perché in azienda
      mettevano i server IBM linux?

      Penso che tutta l'umanità tranne gli
      ideatori della pubblicità abbiano pensato:
      "ma se fa sega sfruttando una scusa che poi
      non è vera vuol dire che sfrutta dei
      pregiudizi infondati ed è sicura che non
      succederà mai.No. E' solo che i sysadmin presi dal panico per non poter fAre piu' sega hanno convinto i dirigenti a rimanere su windows
  • Anonimo scrive:
    Bill Gates e i soldi
    cari amici, ricordiamoci che Bill Gates i soldi li ha fatti costruendo una realtà a partire da una GRANDE IDEA: permettere alla gente comune (quelli che qualcuno chiama utonti) di utilizzare un computer. in altri termini, ha portato i computer fuori dalle sacrestie delle università e dell'IBM. Una grande opera, un'opera degna...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates e i soldi
      - Scritto da: Anonimo
      cari amici, ricordiamoci che Bill Gates i
      soldi li ha fatti costruendo una realtà a
      partire da una GRANDE IDEA: permettere alla
      gente comune (quelli che qualcuno chiama
      utonti) di utilizzare un computer. in altri
      termini, ha portato i computer fuori dalle
      sacrestie delle università e dell'IBM. Una
      grande opera, un'opera degna...tempo perso... i linar-comunisti hanno solo invidia, quando invece bisogna saper valutare bene le situazioni e scindere le cose giuste dagli errori...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates e i soldi
      - Scritto da: Anonimo
      cari amici, ricordiamoci che Bill Gates i
      soldi li ha fatti costruendo una realtà a
      partire da una GRANDE IDEA: permettere alla
      gente comune (quelli che qualcuno chiama
      utonti) di utilizzare un computer. in altri
      termini, ha portato i computer fuori dalle
      sacrestie delle università e dell'IBM. Una
      grande opera, un'opera degna...se maometto non va alla montagna....non sarebbe meglio che NELLE SCUOLE anzichè farsi le pippe con office si insegnassero a usare SO Unix e non unix (come win) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates e i soldi
      - Scritto da: Anonimo
      cari amici, ricordiamoci che Bill Gates i
      soldi li ha fatti costruendo una realtà a
      partire da una GRANDE IDEA: permettere alla
      gente comune (quelli che qualcuno chiama
      utonti) di utilizzare un computer. in altri
      termini, ha portato i computer fuori dalle
      sacrestie delle università e dell'IBM. Una
      grande opera, un'opera degna...E daje....il primo computer fuori delle università e delle industrie è stato l'Apple I, subito dopo l'Apple II, all'epoca Bill Gates era uno dei fornitori di Apple, il primo MSDOS (c'erano altri DOS prima del MS, perfino un Apple DOS...) su IBM è arrivato "qualche" anno dopo . Poi gli hanno affidato tre prototipi del Lisa per sviluppare applicativi e lui ne ha approfittato per fare le scarpe al suo cliente rubando idee e tecnologia. Basta "ricordarsi" che Word e Excel sono stati sviluppati su Mac, visto che su PC non c'era neanche uno straccio di GUI. E coi fosfori verdi te lo dai sui denti un foglio di calcolo...E' storia, se negate questo potete anche raccontare che la Germania nazista ha vinto la guerra.GNU/Linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Bill Gates e i soldi
        se tu rileggi il post che hai citato noterai che c'è scritto:"Bill Gates i soldi li ha fatti costruendo una realtà a partire da una GRANDE IDEA: permettere alla gente comune (quelli che qualcuno chiama utonti) di utilizzare un computer."ora secondo te il virgolettato è vero o no? a me sembra innegabile che Bill Gates abbia realizzato tale obbiettivo (lo potrebbe negare giusto un talebano, forse... ma non ne sono neanche sicuro!). hai visto scritto per caso che Bill Gates è un santo, un volontario disinteressato oppure un uomo d'affari che rispetta sempre le regole? a me non sembra che ci sia scritto... allora? il mondo, amico mio, è più grande delle facili utopie, delle leggi livellatrici e anche delle passioni delle anime candide... faresti meglio a darti una svegliata (per te, non di certo per me!)- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        cari amici, ricordiamoci che Bill Gates i

        soldi li ha fatti costruendo una realtà a

        partire da una GRANDE IDEA: permettere
        alla

        gente comune (quelli che qualcuno chiama

        utonti) di utilizzare un computer. in
        altri

        termini, ha portato i computer fuori dalle

        sacrestie delle università e dell'IBM. Una

        grande opera, un'opera degna...


        E daje....il primo computer fuori delle
        università e delle industrie è stato l'Apple
        I, subito dopo l'Apple II, all'epoca Bill
        Gates era uno dei fornitori di Apple, il
        primo MSDOS (c'erano altri DOS prima del MS,
        perfino un Apple DOS...) su IBM è arrivato
        "qualche" anno dopo . Poi gli hanno affidato
        tre prototipi del Lisa per sviluppare
        applicativi e lui ne ha approfittato per
        fare le scarpe al suo cliente rubando idee e
        tecnologia. Basta "ricordarsi" che Word e
        Excel sono stati sviluppati su Mac, visto
        che su PC non c'era neanche uno straccio di
        GUI. E coi fosfori verdi te lo dai sui denti
        un foglio di calcolo...
        E' storia, se negate questo potete anche
        raccontare che la Germania nazista ha vinto
        la guerra.

        GNU/Linux
        • Anonimo scrive:
          Re: Bill Gates e i soldi
          - Scritto da: Anonimo
          se tu rileggi il post che hai citato noterai
          che c'è scritto:
          "Bill Gates i soldi li ha fatti costruendo
          una realtà a partire da una GRANDE IDEA:
          permettere alla gente comune (quelli che
          qualcuno chiama utonti) di utilizzare un
          computer."
          ora secondo te il virgolettato è vero o no?
          a me sembra innegabile che Bill Gates abbia
          realizzato tale obbiettivo (lo potrebbe
          negare giusto un talebano, forse... ma non
          ne sono neanche sicuro!). hai visto scritto
          per caso che Bill Gates è un santo, un
          volontario disinteressato oppure un uomo
          d'affari che rispetta sempre le regole? a me
          non sembra che ci sia scritto... allora? il
          mondo, amico mio, è più grande delle facili
          utopie, delle leggi livellatrici e anche
          delle passioni delle anime candide...
          faresti meglio a darti una svegliata (per
          te, non di certo per me!)
          Tutto giusto, se non fosse che hai chiuso il post con:"...ha portato i computer fuori dalle sacrestie delle università e dell'IBM. Una grande opera, un'opera degna..."Hai semplicemente scritto l'equivalente di "La Germania nazista ha vinto la guerra". Ovvero un falso. Dimostrato.Mr Gates ha soltanto manovrato a suo piacimento manager incompetenti che non sapevano quello che firmavano, e ha riempito il mondo (quello più garnde delle facili utopie) di prodotti che, detta in modo semplice, non valgono un decimo del loro prezzo. Mr Gates ha riempito il mondo di Seat Fura facendole pagare come Mercedes. Rifiutandosi di riconoscere la SUA responsabilità per averle equipaggiate con capote di carta. E ha cominciato a piovere.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Bill Gates e i soldi
            Forse a ragione la seconda risposta:"tempo perso... i linar-comunisti hanno solo invidia, quando invece bisogna saper valutare bene le situazioni e scindere le cose giuste dagli errori..."Contento te... accomodati!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bill Gates e i soldi
            - Scritto da: Anonimo
            Forse a ragione la seconda risposta:
            "tempo perso... i linar-comunisti hanno solo
            invidia, quando invece bisogna saper
            valutare bene le situazioni e scindere le
            cose giuste dagli errori..."
            Contento te... accomodati!Non uso Linux (ma nutro rispetto per quello che significa), non sono comunista (non ce ne sono più in Italia, ricordi cosa dice il Tuo padrone?), soprattutto non invidio chi sta peggio di me. E certo non ho continuato a comprare sw Microsoft dopo averne già sperimentato la pochezza, al mondo (si , quello più grande etc etc) c'è di molto meglio, si spende un po' di più ma ci si sente presi per i fondelli da un imbroglione americano.Il guaio è che oltre la Seat Fura dei s.o. non avete MAI visto altro....
          • Anonimo scrive:
            Re: Bill Gates e i soldi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Forse a ragione la seconda risposta:

            "tempo perso... i linar-comunisti hanno
            solo

            invidia, quando invece bisogna saper

            valutare bene le situazioni e scindere le

            cose giuste dagli errori..."

            Contento te... accomodati!

            Non uso Linux (ma nutro rispetto per quello
            che significa), non sono comunista (non ce
            ne sono più in Italia, ricordi cosa dice il
            Tuo padrone?), soprattutto non invidio chi
            sta peggio di me.
            E certo non ho continuato a comprare sw
            Microsoft dopo averne già sperimentato la
            pochezza, al mondo (si , quello più grande
            etc etc) c'è di molto meglio, si spende un
            po' di più ma ci si sente presi per i
            fondelli da un imbroglione americano.
            Il guaio è che oltre la Seat Fura dei s.o.
            non avete MAI visto altro....Bill gates è un brav'uomo, al massimo si potrebbe incriminare per circonvenzione di incapace......solo che dovrebbe avere due miliardi di denunce ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bill Gates e i soldi
            talebano e trinariciuto... purtroppovai viaaaa!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Bill Gates e i soldi
        [CUT]Vabbé ma gli apple I e II sono antesignani e in concreto non hanno significato nulla nel mondo dell'informatica (li hanno comperati in pochi in europa - diciamo nessuno -). Avevano uno schermo a caratterii tipo 40x25 che non ci si poteva fare nulla di concreto. Rimarranno nella storia per i primi Ultima e per i primi 4 episodi di Wizardry (tra l'altro venduti per oro colato) ma per il resto... Con l'uscita del Vic20 e del C64 l'informatica diventò realmente per tutti (coi giochi che non ci voleva un mutuo per comperarli). Quelli per Mac venivano venduti a costi semplicemente assurdi! E non solo i giochi, qualsiasi software aveva un costo paragonabile alla metà del prezzo del computer!
        che su PC non c'era neanche uno straccio di
        GUI. E coi fosfori verdi te lo dai sui denti
        un foglio di calcolo...Excel come quattro pro e lotus è stato per anni solo console (quando ancora non esisteva questo termine), 80x25 o 80x43 se eri fortunato ad avere una EGA. Poi sono arrivate anche le versioni VGA (sempre con grafica alfanumerica). Le versioni per windows sono molto più recenti e applicativi come wordperfect finché camparono venivano sviluppati sia per win che per DOS...Io per anni ho usato Wordperfect per DOS, non era WYSYWIG ma sul mio PC (un 486 DX66 overclockato a 100, nel lontano 1997) ma nadava meglio di come andavano i vari Works, Word o WP per windows all'epoca (io sono stato, come il 80% degli utenti windows, uno di quelli che ha messo win32 solo con il 98, perché utente di vecchia data e ancora non disposto a perdere applicazioni e giochi che sul 95 giravano così così - e TUTTI fino all'uscita di win 95 erano dual boot DOS/Win32 quindi non esistevano problemi di supporto -).
  • Anonimo scrive:
    in conclusione...
    mi sembra si possa affermare che:== in generale, tralasciando i problemi specifici, windows mantiene ancora un posizione di netta superiorità COMPLESSIVA (non necessariamente su ogni singolo aspetto).== linux è in crescita e i linari rappresentano una comunità dotata di notevoli qualità nalla sfera dell'IT, con l'eccezione di chi pratica il talebanismo e/o il FUDdismo lubrificato.== mi sembra tutto.ciao
  • pippo75 scrive:
    Se linux vuole entrare nel mondo desktop
    e sopratutto in quello home è meglio che cambi totalmente il modo di installazione dei programmi.L'RPM per un uso casalingo fa acqua da tutte le partiTento di installare k3b 0.10Viene richiesto il file "libGLcore.so.1", primo tentativo:questo file è introvabile, lo trovo poi insieme ai driver della nvidia (chiisa perche' devo installare questi driver dato che ho un ati).Installo questi driver e richiede:xFree86-serverXFree-moduleskernel-video-nvidiaInterrompo la strada----------Secondo tentativopasso per google e scopro che non solo l'unico ad avere questo problema.-------------Terzo tentativo:leggo da un thread di provare a scaricare un'altro rpmg-links-2.1pre10-1RULErh9.i386.rpmniente, viene richiesto:libcripto.so.4loibssl.so.4interrompo per non avere un efetto a catena..--------quarto tentativotoro su intrnet un caso analogo ma relativo ad un gioco e dicono che puo' essere colpa del file rpm fatto male e consigliano di scaricare i sorgenti e ricompilarli.File tar già scaricato, segue le istruzioni passo-passoComando: ./configureRisposta: Ok, posso fare il makeComando: MakeRisposta: Errore2Riparto come superutente.Cancella la directory k3briestraggo la directory ed i file dal file tar.Comando: ./configureParto come prima da console:Comando: ./configure fa tutti i checkRisposta: Good - your configure finished. Start make nowComando: MakeRisaaunto: `automake-1.7' is missing on your system............Errore 2.......Prima mi dice che va bene e dieci secondi dopo esattamente il contrario, si decide oppure no.Per installare nero basta inserire il disco e cliccare su un icona, per installare k3b.......Se linux vuole entrare nella case questo è totalmente da dimenticare.P.S. dico linux ma intendo mandrake linux 9.1, per non ripetere tutto il nome
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
      - Scritto da: pippo75

      e sopratutto in quello home è meglio che
      cambi totalmente il modo di installazione
      dei programmi.

      L'RPM per un uso casalingo fa acqua da tutte
      le parti
      [CUTTONE]Ma urpmi ti fa tanto schifo?
      • pippo75 scrive:
        Re: Se linux vuole entrare nel mondo des


        [CUTTONE]

        Ma urpmi ti fa tanto schifo?risposta di urpmi non mia:Installazione fallita: libGLcore.so.1 è richiesto da k3b-0.10-1.mdk91
        • Anonimo scrive:
          Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
          - Scritto da: pippo75




          [CUTTONE]



          Ma urpmi ti fa tanto schifo?


          risposta di urpmi non mia:

          Installazione fallita:
          libGLcore.so.1 è richiesto da
          k3b-0.10-1.mdk91Mi sa che non hai settato le sorgenti (ftp, http o CD) giuste
          • pippo75 scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des


            Installazione fallita:

            libGLcore.so.1 è richiesto da

            k3b-0.10-1.mdk91

            Mi sa che non hai settato le sorgenti (ftp,
            http o CD) giustevisto che mi intereserebbe potrelo usare, non è che mi puoi dire come settare le sorgenti ftp/http.Da cd lo cerca già e non lo trova.Per questo file (libGLcore.so.1) ho già provato a cercare anche nei vecchi messaggi di it.comp.os.linux ma non sono riuscito a trovare risposte che risolvessero il problema.grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
            - Scritto da: pippo75


            visto che mi intereserebbe potrelo usare,
            non è che mi puoi dire come settare le
            sorgenti ftp/http.
            Da cd lo cerca già e non lo trova.

            Per questo file (libGLcore.so.1) ho già
            provato a cercare anche nei vecchi messaggi
            di it.comp.os.linux ma non sono riuscito a
            trovare risposte che risolvessero il
            problema.

            grazieVisto che non uso la suddetta mandrake da tempo (e ho rimosso il ricordo dalla mia mente :-) ti do un URL dove ci dovrebbero essere le indicazioni su come far andare il tutto. E' un pò vecchiotto (riguarda la 9.0, anzichè la 9.1) ma dovrebbe fare al caso tuohttp://www.volalibero.it/urpmi_mandrake.html
          • pippo75 scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des

            Visto che non uso la suddetta mandrake da
            tempo (e ho rimosso il ricordo dalla mia
            mente :-) ti do un URL dove ci dovrebbero
            essere le indicazioni su come far andare il
            tutto. E' un pò vecchiotto (riguarda la 9.0,
            anzichè la 9.1) ma dovrebbe fare al caso tuo

            http://www.volalibero.it/urpmi_mandrake.htmla questo punto sono arrivato alla soluzione che devo aggiungere le sorgenti dei pacchetti, purtroppo è oltre un'ora che cerco questi siti che fanno fa "sorgenti" di pacchetti, sono riuscito a trovare soloftp://ftp.tu-clausthal.de/pub/linux/mandrake/updates/9.1/RPMSche purtroppo no fa al mio caso.Avete altre "sorgenti" da cui scaricare gli rpm.grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
            - Scritto da: pippo75

            a questo punto sono arrivato alla soluzione
            che devo aggiungere le sorgenti dei
            pacchetti, purtroppo è oltre un'ora che
            cerco questi siti che fanno fa "sorgenti" di
            pacchetti, sono riuscito a trovare solo

            ftp://ftp.tu-clausthal.de/pub/linux/mandrake/

            che purtroppo no fa al mio caso.

            Avete altre "sorgenti" da cui scaricare gli
            rpm.

            grazieNon so se leggerai questo mex, ma provo lo stesso:se cerchi su google urpmi, e clicchi su "mi sento fortunato", trovi questa pagina: http://plf.zarb.org/~nanardon/ che dovrebbe fare al caso tuo. Dai, però, un a ricerchina su google te la potevi fare
          • pippo75 scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des


            Non so se leggerai questo mex, ma provo lo
            stesso:
            se cerchi su google urpmi, e clicchi su "mi
            sento fortunato", trovi questa pagina:
            http://plf.zarb.org/~nanardon/ che dovrebbe
            fare al caso tuo. Dai, però, un a ricerchina
            su google te la potevi fareprima di tutto grazie, provero a vedere anche questo link.Ieri sera sono rimasto fino alle 23 e sono riuscito a trovare il sito "texstar" (o un nome simile), ho inserito il suo link per farlo vedere a rpmdrake, lui l'ha riconosciuto, ha scaricato i pacchetti che gli servivano, ha fatto l'installazione, peccato che k3b continua a non funzionare (lo apro, vedo l'icona in basso e poi ci shiude da solo)I..Secondo me un'altro problema che dovrà risolvere linux e quello della coerenza tra i pacchetti.- dato che un pachetto puo' scriverlo chiunque chi mi garantisce della compatibilità con tutte le distro?- perche' ieri rpmdrake mi ha dovuto scaricare i driver della nvidia anche se io io ho una ati? non è che k3b non funziona perche' questo crea conflitti? ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
            - Scritto da: pippo75

            prima di tutto grazie, provero a vedere
            anche questo link.

            Ieri sera sono rimasto fino alle 23 e sono
            riuscito a trovare il sito "texstar" (o un
            nome simile), ho inserito il suo link per
            farlo vedere a rpmdrake, lui l'ha
            riconosciuto, ha scaricato i pacchetti che
            gli servivano, ha fatto l'installazione,
            peccato che k3b continua a non funzionare
            (lo apro, vedo l'icona in basso e poi ci
            shiude da solo)I..nn ti saprei dire di che si tratta, hai provato a lanciarlo da console per vedere che errore ti da?
            Secondo me un'altro problema che dovrà
            risolvere linux e quello della coerenza tra
            i pacchetti.

            - dato che un pachetto puo' scriverlo
            chiunque chi mi garantisce della
            compatibilità con tutte le distro?se vai su rmpfind.net trovi infatti i pacchetti , diciamo ufficiali per ogni distro rpm-based
            - perche' ieri rpmdrake mi ha dovuto
            scaricare i driver della nvidia anche se io
            io ho una ati? non è che k3b non funziona
            perche' questo crea conflitti? Può darsi, ma non saperei dirti
            ciaoCiao
          • pippo75 scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des

            se vai su rmpfind.net trovi infatti i
            pacchetti , diciamo ufficiali per ogni
            distro rpm-based


            - perche' ieri rpmdrake mi ha dovuto

            scaricare i driver della nvidia anche se
            io

            io ho una ati? non è che k3b non funziona

            perche' questo crea conflitti?

            Può darsi, ma non saperei dirti


            ciao

            CiaoHa funzionato, ho cambiato rpm, ho scaricato quelli per redhat e funziona.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
      - Scritto da: pippo75

      e sopratutto in quello home è meglio che
      cambi totalmente il modo di installazione
      dei programmi.apt-get install k3b [invio]...aspetto due minuti (nei quali si arrangia a scaricare k3b da solo),...aspetto 10 secondi (nei quali si arrangia a installare k3b da solo)Lancio k3bWinzozz: installo nero, reboot, non va, reboot, crash, reboot, riformatto winzozz :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: pippo75



        e sopratutto in quello home è meglio che

        cambi totalmente il modo di installazione

        dei programmi.

        apt-get install k3b [invio]


        ...aspetto due minuti (nei quali si arrangia
        a scaricare k3b da solo),
        ...aspetto 10 secondi (nei quali si arrangia
        a installare k3b da solo)

        Lancio k3b

        Winzozz: installo nero, reboot, non va,
        reboot, crash, reboot, riformatto winzozz :)ti sei fermato a windows 1.0?guarda che siamo quasi al 2004
        • paulatz scrive:
          Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
          non dire puttanate, è capitato a me proprio ieri, io per la precisione devo riavviare windows per ogni Cd masterizzato, e non sto FUD, se vuoi vieni a casa mia vedere
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
            Ho capito perché accusate MS di fare FUD. Ve lo siete inventato voi quindi lo riconoscete a distanza!Scusa ma un patito di Linux come te perché ieri ha usato windows per masterizzare se gli dà questi fantasientifici problemi? Usa linux, no? Problemi con l'emulatore scsi IDE? Anche tu problemi con le dipendenze? Magari l'ultima app che hai installato ha gli script che vanno in conflitto con quelli convoluti dell'ultima distro-xp-clone che ti sei scaricato?Io la butto la: prova ad ejectare e reinserire il CD così il buffer del CD-RW si cancella e forse ti fa + di una copia a reboot. Cmq dubito che sia colpa di windows (nella concezione dell'intero CD di installazione). Forse un problema del sofwtare di masterizzazione non compatibile col tuo burner o non aggiornato? Oppure semplicemente è ora di comperare un masterizzatore nuovo?Però bisogna proprio riconoscere che comunque una segnalazione del genere ha il suo peso (specie se fatta da te): non gli funziona il masterizzatore e da la colpa al sistema operativo. Non ti hanno insegnato che NON E' mai colpa del sistema operativo? (cose tipo guarda che linux è solo il kernel, se le applicazioni sono/girano di merda è colpa delle app, non dell'SO su cui girano).Vedi fai sega a dottrina che poi questo è il risultato! Stai facendo smascherare tutta la tua setta.Vediamo se però hai seguito il resto del corso: adesso mi a) darai del prezzolato MSb) dirai che io sto facendo FUDc) dirai che su linux ti funziona benissimo volevi solo vedere come andava su win.d) dirai che sono un troll.Comprati la pleistescio che è meglio di SO non capisci una mazza.
          • Anonimo scrive:
            ne deve mangiare di crostini linux
            - Scritto da: paulatz
            non dire puttanate, è capitato a me proprio
            ieri, io per la precisione devo riavviare
            windows per ogni Cd masterizzato, e non sto
            FUD, se vuoi vieni a casa mia vedereogni volta ke masterizzi o che tenti di leggere un masterizzato?a me spesso e volentieri sul pc precedente crashavano sia lin mdk9.1 che win xp cercando di leggere dai masterizzati, la differenza è che lin crashava definitivamente, si mettevano a lampeggiare i led della tastiera e dovevo spegnere di brutto (e a volte si piantava anche quando stavo masterizzando, con kburner), in win non succedeva mai masterizzando ma solo in lettura (evidentemente il problema non era nei so ma era ke il masterizzatore faceva dischi indecenti e che aveva dei seri problemi a rileggerli) e comunque al limite bastava fermare explorer e rilanciarlo (a volte xp ci arrivava da solo a capirlo) e tutto andava avanti per il verso giusto (nel senso che potevo ancora lavorare sul pc ad libitum).Ora, una macchina non fa statistica ma la realtà è che un lin preconfigurato è + o - buono come un win, la differenza è la licenza e il fatto che può essere reso migliore, ma questo non è certo alla portata di un utente desktop, quindi l'unica differenza resta la licenza, ma cose ne capisce un utente desktop che non sa nemmeno cosa è una licenza e se la trova già inserita nel pc del supermercato?Lin ha ancora molti passi avanti da fare prima di diventare un so desktop, e oramai nel 2003 i passi avanti nel settore desktop non sono più nella gui più bella con trasparenze, animazioni e lucine colorate (kde è decisamente più bello di luna), ma nell'integrazione col bios della macchina (un utente desktop non sa flasharsi un bios open e integrarci il kernel di linux) per una semplificazione estrema delle funzioni più comuni del digital lifestyle (per rendere il pc desktop innanzitutto un elettrodomestico, semplice e affidabile, con in più e solo per chi sa cosa siano, le funzioni e la flessibilità di un pc) e per un migliore controllo delle anomalie dell'hw (che passa anche per un maggiore controllo dei produttori), che è ancora la croce del mondo pc rispetto a tutte le altre piattaforme (apple, as/400 ecc).Oggi altre sfide per il futuro, non solo dektop sono avere un unica interfaccia come look and feel (cosa purtroppo che il mondo lin rifiuta decisamente), non tanto più bella ma più semplificata, cioè che dia pochissime informazioni basilari sufficienti per le operazioni più comuni e che solo su richiesta vada più a fondo e dia più opzioni; un unico sistema per installare/disinstallare le applicazioni e gestire il sistema e l'integrazione con l'hardware, altrimenti ogni produttore di sw per lin continuerà a procedere a suo modo e l'utente dovrà conoscerli tutti e gli sviluppatori di lin continuare a migliorarli e supportarli tutti; un framework integrato per sviluppare le applicazioni e semplificare al massimo la vita agli sviluppatori da qualunque mondo provengano.Su questo mi sembra che M$ sia più lungimirante della concorrenza, quindi sarebbe ora che la comunità smettesse di misurarselo col righello a dire io scrivo più linee di codice/ora di te, io ho un uptime medio di tot giorni in più, io ho una media di crash/1000 macchine/anno minore della tua...un po di umiltà nello studiare quello che offre il "nemico" non guasta mai... M$ era inferiore nella stabilità, scalabilità e sicurezza? Oggi lo è ancora rispetto ad altre piattaforme ma sta lavorando pesantemente per entrare nel mondo enterprise e ha già ottenuto sistemi decentemente stabili e che (pur con prodotti aggiuntivi) sono decentemente sicuri, e il gap che rimane lavora per colmarlo col marketing e la pubblicità.La comunità lin dovrebbe prendere esempio e cercare di arrivare prima dove win sta andando, imho è dove il mercato sta andando... mai sottovalutare gli utonti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
        - Scritto da: Anonimo

        Winzozz: installo nero, reboot, non va,
        reboot, crash, reboot, riformatto winzozz :)ma che minchia stai dicendo ? :)guarda che i crash io li vedo solo su linux (non sto scherzando)... tuttavia non mi sento di giudicare il pinguino poichè non sono un grande esperto di questo sistema... tuttavia ritengo che la gestione dei processi e thread sul kernel win2k sia nettamente migliore che su piattaforme linux-like...non metto in dubbio la grande modularità del pinguino... ma oggi (anno 2003) quello che conta è il consumo del software, cosa che su linux è difficile da raggiungere imho con tale infrastruttura
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux vuole entrare nel mondo desktop
      Di cosa ti lamenti? Linux NON HA IL DLL HELL!LOLLui usa i nomi dei files nudi e crudi per riconoscere le so. Basterebbe che tu lì abbia con un nome diverso e stai da capo a dodici. Non sia mai che un simil-db con gestione del versioning e delle chiamate apposite per determinare le versioni in tutte le so rendano la vita + facile! Poi si potrebbero progettare software di setup, lo userebbero tutti senza assistenza e le multinazionali non potrebbero più giustificare la vendita di una raccolta di software GPL a 150 euro alla casalinga imbranata (che comunque non lo comprerebbe mai allo stato attuale)!Ah e ovviamente tutti i lamer del mondo non potrebbero più considerarsi dei veri geni solo perché spendono 4-5 ore per installare un programma in beta che poi manco funziona quando con qualsiasi altro SO bastano pochi click... (che non sono affatto un male, chi lo dice oltre che un retrogrado è uno che di informatica non capisce una mazza, visto che l'informatica deve semplificare la vita, non complicarla).
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
      - Scritto da: pippo75

      e sopratutto in quello home è meglio che
      cambi totalmente il modo di installazione
      dei programmi.

      L'RPM per un uso casalingo fa acqua da tutte
      le partibenissimo... usa autopackagewww.autopackage.org
    • Anonimo scrive:
      LOL! Poi dicono che debian è difficile
      - Scritto da: pippo75

      e sopratutto in quello home è meglio che
      cambi totalmente il modo di installazione
      dei programmi.

      L'RPM per un uso casalingo fa acqua da tutte
      le parti

      Tento di installare k3b 0.10

      Viene richiesto il file "libGLcore.so.1",


      primo tentativo:

      questo file è introvabile, lo trovo poi
      insieme ai driver della nvidia (chiisa
      perche' devo installare questi driver dato
      che ho un ati).

      Installo questi driver e richiede:

      xFree86-server
      XFree-modules
      kernel-video-nvidia

      Interrompo la strada
      prova debian. apt-get install k3b, premi y e fa tutto da solo. provare per credere.
      • pippo75 scrive:
        Re: LOL! Poi dicono che debian è difficile




        prova debian. apt-get install k3b, premi y e
        fa tutto da solo. provare per credere.magari provero', da qualche parte dovrei ancora avere i 7 cd della 3.0.
    • Akiro scrive:
      Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
      io ho la MDK 9.1 e senza batter ciglio mi ha installato k3b 0.90... magari le distribuzioni linux non sono ancora prontissime per l'utenza meno interessata a nuovi s.o. ma con un minimo di studio ci si può divertire e fare quello che si vuole... il software disponibile per linux non ha più i limiti di 2 o 3 anni fabyez
      • Anonimo scrive:
        Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
        - Scritto da: Akiro
        io ho la MDK 9.1 e senza batter ciglio mi ha
        installato k3b 0.90... magari le
        distribuzioni linux non sono ancora
        prontissime per l'utenza meno interessata a
        nuovi s.o. ma con un minimo di studio ci si
        può divertire e fare quello che si
        vuole... il software disponibile per linux
        non ha più i limiti di 2 o 3 anni fa
        byeztu stali male, fatti ricoverare!
        • Anonimo scrive:
          Re: Se linux vuole entrare nel mondo des
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Akiro

          io ho la MDK 9.1 e senza batter ciglio
          mi ha

          installato k3b 0.90... magari le

          distribuzioni linux non sono ancora

          prontissime per l'utenza meno
          interessata a

          nuovi s.o. ma con un minimo di studio
          ci si

          può divertire e fare quello che
          si

          vuole... il software disponibile per
          linux

          non ha più i limiti di 2 o 3
          anni fa

          byez

          tu stali male, fatti ricoverare!ma chissenefrega di te e di windows!
  • Anonimo scrive:
    Re: linaro intelligente!
    regione ha appena organizzato dei corsi di quoting, ti consiglio di iscriverti.
  • Anonimo scrive:
    E' solo momentaneo
    Tra un po' i server Windows diminuiranno perchè consolideranno 50 domini in soli 4 domini (erano questi i numeri? ma poi che ca22o vuol dire?) e risparmieranno 50 centesimi
    • Skaven scrive:
      Re: E' solo momentaneo
      - Scritto da: Anonimo
      Tra un po' i server Windows diminuiranno
      perchè consolideranno 50 domini in soli 4
      domini (erano questi i numeri? no.. mi sembra che erano 70 domini in *soli* 4 domini! 4 eh! volevano fare gli sborroni!
      ma poi che
      ca22o vuol dire?) e risparmieranno 50
      centesimierano 5 cts a transazione.. Lo hanno passato talmente tante volte quello spot trash che mo lo so a memoria :(eh quando hai tanti soldi... ti puoi permettere di rincoglionire la gente mandando giorno e notte spot pessimi.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' solo momentaneo
        - Scritto da: Skaven

        no.. mi sembra che erano 70 domini in *soli*
        4 domini! 4 eh!
        volevano fare gli sborroni!

        erano 5 cts a transazione..

        Lo hanno passato talmente tante volte quello
        spot trash che mo lo so a memoria :(
        Beato te che riesci a guardarlo :D
        eh quando hai tanti soldi... ti puoi
        permettere di rincoglionire la gente
        mandando giorno e notte spot pessimi.e dicendo cose senza senso: che vuol dire "consolidare 70 domini in soli 4 domini"? Parlano forse degli Host Virtuali, quelli che in Apache esistono da anni? Si sono accorti anche loro che si poteva fare?Però è bello, prima i pirati dovevano bucare 70 domini, adesso gliene bastano 4 :D
        • Skaven scrive:
          Re: E' solo momentaneo
          Scherzi? il virtualhosting l'hanno inventato quelli di M$! come pure internet e i sistemi operativi a GUI! Inoltre hanno inventato il mouse, la ruota e l'aria (purtroppo non Aria Giovanni).Questi della M$ sono proprio dei geni! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: Skaven
            Scherzi? il virtualhosting l'hanno inventato
            quelli di M$! come pure internet e i sistemi
            operativi a GUI! Inoltre hanno inventato il
            mouse, la ruota e l'aria (purtroppo non Aria
            Giovanni).

            Questi della M$ sono proprio dei geni! :)
            Vuoi sapere la verità? Linux, il progetto GNU, il Free Software li hanno inventati loro, così per avere qualcuno con cui competere...Si scoprirà tra un po' che R.M.Stallman altro non è che Ballmer, mentre Billy (sembra il nome di un cane) ha voluto la parte di Linus Torvalds, ed è per questo che si somigliano così:D
          • Skaven scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: Anonimo
            Vuoi sapere la verità? Linux, il progetto
            GNU, il Free Software li hanno inventati
            loro, così per avere qualcuno con cui
            competere...ma non è tutto! mio cuggino mi ha detto che un suo amico ha sentito dire che in M$ hanno inventato una funzionalita nuovissima che integreranno presto in IE! In pratica l'esplorazione di internet sara molto piu divertente e veloce grazie all'uso di "tabs" piuttosto che l'apertura di tante finestre, difficili da gestire sulla barra delle applicazioni!geniale... mio cuggino è sempre informatissimo!
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: Skaven

            - Scritto da: Anonimo

            Vuoi sapere la verità? Linux, il progetto

            GNU, il Free Software li hanno inventati

            loro, così per avere qualcuno con cui

            competere...

            ma non è tutto! mio cuggino mi ha detto che
            un suo amico ha sentito dire che in M$ hanno
            inventato una funzionalita nuovissima che
            integreranno presto in IE! In pratica
            l'esplorazione di internet sara molto piu
            divertente e veloce grazie all'uso di "tabs"
            piuttosto che l'apertura di tante finestre,
            difficili da gestire sulla barra delle
            applicazioni!MOOOOOOOOOOOO CHE FIGATA.Sono proprio bravi quelli di M$...

            geniale...

            mio cuggino è sempre informatissimo!Direi proprio di sì...
        • net scrive:
          Re: E' solo momentaneo

          e dicendo cose senza senso: che vuol dire
          "consolidare 70 domini in soli 4 domini"?Beh almeno informarsi prima di scrivere...Il processo di consolidazione dei domini reclamizzato si riferisce ovviamente ai domini windows, che nella migrazione su active directory possono essere consolidati in poche forest con diversi tree... Se non sapete cosa sono i domini windows, andate a vedere un po come funziona esattamente samba e dovreste capirlo!
          Parlano forse degli Host Virtuali, quelli
          che in Apache esistono da anni? Si sono
          accorti anche loro che si poteva fare?No, completamente fuori strada :)
          Però è bello, prima i pirati dovevano bucare
          70 domini, adesso gliene bastano 4 :DBeh non dire che un pirata buca qualcosa che non conosci :)I domini generalmente sono solo sulle intranet, ben difficilmente alla mercè dei pirati. A meno che non vengano dall'interno, ma quello è un altro discorso...I domini dislocati vanno in VPN e anche li i "pirati" avrebbero il loro bel daffare...ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: net


            e dicendo cose senza senso: che vuol dire

            "consolidare 70 domini in soli 4 domini"?

            Beh almeno informarsi prima di scrivere...
            Il processo di consolidazione dei domini
            reclamizzato si riferisce ovviamente ai
            domini windows, che nella migrazione su
            active directory possono essere consolidati
            in poche forest con diversi tree...
            Se non sapete cosa sono i domini windows,
            andate a vedere un po come funziona
            esattamente samba e dovreste capirlo!
            Aaaaaaa, in quel senso domini!!!!!E perchè solo con windows server 2003 se ne possono fare 4 invece di 70? Non è che è una cosa che si poteva fare anche prima e che vendono come specchietto per le allodole?P.S.: non ti sto prendendo in giro, chiedo seriamente, perchè ora sì e prima no?
          • net scrive:
            Re: E' solo momentaneo

            P.S.: non ti sto prendendo in giro, chiedo
            seriamente, perchè ora sì e prima no?Mi becchi sull'andare a casa...Cmq, velocemente, prima i domini erano entità singole divisi tra di loro che potevano essere messi in "trusting". Ora invece i domini vengono visti all'interno di enormi "forest" ognuna contenente più "tree", dove ogni tree è un vecchio dominio. Quindi, con 4/5 forest da una decina di three ciascuna si possono facilmente avere 40/50 domini. Le uniche cose che non dicono sono che:1: Questa cosa c'era già in windows 2000, non è che in 2003 è cambiata molto :)2: Non è che gestire 4/5 forest sia più facile che gestirne 70... :)bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: net


            P.S.: non ti sto prendendo in giro, chiedo

            seriamente, perchè ora sì e prima no?

            Mi becchi sull'andare a casa...
            Cmq, velocemente, prima i domini erano
            entità singole divisi tra di loro che
            potevano essere messi in "trusting".
            Ora invece i domini vengono visti
            all'interno di enormi "forest" ognuna
            contenente più "tree", dove ogni tree è un
            vecchio dominio. Quindi, con 4/5 forest da
            una decina di three ciascuna si possono
            facilmente avere 40/50 domini.

            Le uniche cose che non dicono sono che:
            1: Questa cosa c'era già in windows 2000,
            non è che in 2003 è cambiata molto :)
            2: Non è che gestire 4/5 forest sia più
            facile che gestirne 70... :)
            Eccolo l'inganno :DVa bè, magari concettualmente sarà più facile tenere a mente queste cose :-)O almeno lo spero per gli amministratori di sistemi Windows.Buon viaggio a casa .NET :-)
            bye
            .NET
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo momentaneo
            - Scritto da: net
            Le uniche cose che non dicono sono che:
            1: Questa cosa c'era già in windows 2000,
            non è che in 2003 è cambiata molto :)Vero.
            2: Non è che gestire 4/5 forest sia più
            facile che gestirne 70... :)Assolutamente falso.

            bye
            .NET
  • Anonimo scrive:
    se questo è un modo di crescere...
    http://www.wup.it/article.php/sid/4567...allora datemi i miliardi di BG , che cresco anche io ...PS : se qualche legge impedisce il monopolio , me ne frega il 'zzo !, tanto pago.....
  • Anonimo scrive:
    W windows...
    Quando vendi soluzioni windows e' tutto guadagno, di smanettoni in vb ne trovi dappertutto in caso che al cliente serve qualche piccola personalizzazione.Se vendi Linux il cliente e' gia' nell'ottica di risparmiare e ti stressa continuamente con: "ma llinux non e' gratis?"Lasciate perdere linux vendete Microsoft se non volete morire di fame.
    • Anonimo scrive:
      Re: W windows...
      - Scritto da: Anonimo
      Quando vendi soluzioni windows e' tutto
      guadagno, di smanettoni in vb ne trovi
      dappertutto in caso che al cliente serve
      qualche piccola personalizzazione.

      Se vendi Linux il cliente e' gia'
      nell'ottica di risparmiare e ti stressa
      continuamente con: "ma llinux non e'
      gratis?"

      Lasciate perdere linux vendete Microsoft se
      non volete morire di fame.uh ! chissà che personalizzazioni con vb !!
      • MemoRemigi scrive:
        Re: W windows...
        - Scritto da: Anonimo

        Lasciate perdere linux vendete Microsoft
        se

        non volete morire di fame.

        uh ! chissà che personalizzazioni con vb !!Stai scherzando vero ?Non hai idea di quante società hanno applicazioni che trattano dati sensibilisissimi create interamente in Visual Basic e che salvano i dati su file access !Poveri noi :(
        • Anonimo scrive:
          Re: W windows...
          - Scritto da: MemoRemigi

          - Scritto da: Anonimo



          Lasciate perdere linux vendete
          Microsoft

          se


          non volete morire di fame.



          uh ! chissà che personalizzazioni con vb
          !!

          Stai scherzando vero ?
          Non hai idea di quante società hanno
          applicazioni che trattano dati
          sensibilisissimi create interamente in
          Visual Basic e che salvano i dati su file
          access !

          Poveri noi :(ho detto personalizzazioni, NON applicazioni !
          • MemoRemigi scrive:
            Re: W windows...
            - Scritto da: Anonimo

            ho detto personalizzazioni, NON applicazioni
            !Ops :)Adesso corro a personalizzare il mio uindos icspì con vb !
          • Anonimo scrive:
            Re: W windows...
            memo, sei un troll e un fuddaro!
        • dotnet scrive:
          Re: W windows...
          - Scritto da: MemoRemigi

          Stai scherzando vero ?
          Non hai idea di quante società hanno
          applicazioni che trattano dati
          sensibilisissimi create interamente in
          Visual Basic e che salvano i dati su file
          access !e allora ? ...Guarda che access è un ottimo e sicuro formato per database relazionali... si, ha qualche limite dovuto alla sua natura di "file"... ma nulla a che vedere con la sicurezza... se poi l'applicazione o il server che lo gestisce fa acqua da tutti i lati non è certo un problema di mdb...la verità è che per molti di voi vale la seguente equazione:applicazione con GUI = software scadente
        • Anonimo scrive:
          Re: W windows...
          memo: fuddaro e troll...
    • Anonimo scrive:
      Re: W windows...
      - Scritto da: Anonimo
      Quando vendi soluzioni windows e' tutto
      guadagno, di smanettoni in vb ne trovi
      dappertutto in caso che al cliente serve
      qualche piccola personalizzazione.

      Se vendi Linux il cliente e' gia'
      nell'ottica di risparmiare e ti stressa
      continuamente con: "ma llinux non e'
      gratis?"

      Lasciate perdere linux vendete Microsoft se
      non volete morire di fame.Ma sì!!! Che poi esce una nuova versione, quelle vecchie non servono più e il cliente è obbligato a venire da noi per comprare quella nuova.Ma sì, diamo prova della nostra professionalità!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: W windows...
        - Scritto da: Anonimo

        Ma sì!!! Che poi esce una nuova versione,
        quelle vecchie non servono più e il cliente
        è obbligato a venire da noi per comprare
        quella nuova.no, può andare ovunque... oppure tenersi quella vecchia e magari ben patchata
        Ma sì, diamo prova della nostra
        professionalità!!!l'autore del post ha detto una cosa verissima imho: chi usa linux lo fa solo perchè non vuole mettere mani nel portafoglio per qualsiasi tipo di software (almeno è così per il 90% degli utenti da mia esperienza personale)... e tantomeno acquisterà le personalizzazioni...ergo, linux distrugge il mercato di chi vuole lavorare davvero
    • Anonimo scrive:
      Re: W windows...

      Lasciate perdere linux vendete Microsoft se
      non volete morire di fame.Nel tuo post non c'e' nessun riferimento alla qualita'...sara' indicativo?
      • Anonimo scrive:
        Re: W windows...
        - Scritto da: Anonimo

        Lasciate perdere linux vendete Microsoft
        se

        non volete morire di fame.

        Nel tuo post non c'e' nessun riferimento
        alla qualita'...sara' indicativo?Non e' questione di qualita' ma di vendita, pura e semplice vendita.Windows, brutto o bello che sia, si VENDE meglio di linux.
  • Anonimo scrive:
    Se si contassero le copie pirata di Win
    ... beh ... il pinguino potrebbe pure immergere la testa sotto la sabbia già da adesso...pooraccio...
    • MemoRemigi scrive:
      Re: Se si contassero le copie pirata di
      - Scritto da: Anonimo
      ... beh ... il pinguino potrebbe pure
      immergere la testa sotto la sabbia già da
      adesso...

      pooraccio...E mezza italia andrebbein galera !Ciò conferma che il monopolio di micro$oft è basato sulla pirateria.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se si contassero le copie pirata di

        Ciò conferma che il monopolio di micro$oft è
        basato sulla pirateria.e' come dire che il monopolio telecom e' basato su quelli che facevano phreaking...ti rendi conto che la tua frase e' contraddittoria?un monopolio non lascia scampo o prendi da loro o non prendi
        • MemoRemigi scrive:
          Re: Se si contassero le copie pirata di
          - Scritto da: Anonimo


          Ciò conferma che il monopolio di
          micro$oft è

          basato sulla pirateria.

          e' come dire che il monopolio telecom e'
          basato su quelli che facevano phreaking...

          ti rendi conto che la tua frase e'
          contraddittoria?
          un monopolio non lascia scampo o prendi da
          loro o non prendiNo, non ci siamo capiti.Con il termine "basato" intendevo indicare il fatto che l'ATTUALE monopolio è dovuto in gran parte al fatto che m$ non ha mai fatto assolutamente nulla per prevenire la pirateria nelle case della gente (mentre per prevenirla nelle società ha fatto eccome !) in modo tale che le persone copiassero liberamente il suo sistema e che imparassero e si abituassero a usare solo ed esclusivamente quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se si contassero le copie pirata di

            No, non ci siamo capiti.
            Con il termine "basato" intendevo indicare
            il fatto che l'ATTUALE monopolio è dovuto in
            gran parte al fatto che m$ non ha mai fatto
            assolutamente nulla per prevenire la
            pirateria nelle case della gente (mentre per
            prevenirla nelle società ha fatto eccome !)
            in modo tale che le persone copiassero
            liberamente il suo sistema e che imparassero
            e si abituassero a usare solo ed
            esclusivamente quello.non ha fatto niente semplicemente perche' c'era poco da fareApple ha mai fatto qualcosa per evitare la pirateria?semplicemente apple ha blindato il software sull'hwquindi con MacOS non ci fai nulla fuori da Applema se un amico ha OSX lo masterizzo e lo installo sul mio IMac in un lampoe' tanto difficile ammettere che windows ha vinto perche' gates ha puntato sul cavallo giusto, ovvero i PC IBM compatibili?la diffusione di windows e' legata solo e soltanto alla diffusione dei pc nelle casela pirateria e' endemicacome i furti nei supermarket
          • Anonimo scrive:
            Re: Se si contassero le copie pirata di
            - Scritto da: Anonimo
            [CUT]
            ma se un amico ha OSX lo masterizzo e lo
            installo sul mio IMac in un lampo[CUT]
            la pirateria e' endemica
            come i furti nei supermarketRubi nei supermarket? :pP.S.: per tornare all'origine del thread se i conti si facessero contano i sistemi realmente installati sui PC, credo che si avrebbero molte sorprese, ne ho già parlato qualche thread fa:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=456466
      • Anonimo scrive:
        Re: Se si contassero le copie pirata di
        la pirateria noooooooooo!!!!!!!!!!!!!! per l'amor di dio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma se interi paesi...
    ... sono passati a linux...come è possibile questo aumento di diffusione di windows ?test di microsoft ? mmmhhhh...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se interi paesi...
      - Scritto da: Anonimo
      ... sono passati a linux...

      come è possibile questo aumento di
      diffusione di windows ?

      test di microsoft ? mmmhhhh...ma a quali paesi ti riferisci???a me non pare affatto... per adesso è solo tutta propaganda IBM...sempre più ingenui voi linari... eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se interi paesi...

      ... sono passati a linux...
      interi paesi?si parla di qualche amministrazione comunale e di qualche migliaio di installazionicosa contano quando i numeri in ballo superano le decine di milioni di unita?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se interi paesi...
      - Scritto da: Anonimo
      ... sono passati a linux...

      come è possibile questo aumento di
      diffusione di windows ?

      test di microsoft ? mmmhhhh...Paperopoli e Topolinia, per esempio. Ho sentito che anche a Gotham City stanno valutando la cosa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lascia che Windows Server 2003...
    - Scritto da: Anonimo

    SI SI SI SI SI!!!!!!!!!!!!!
    Basta linux, unix, anix, mulix, multrix,
    ultrix, ecc. ecc. ecc.

    un solo colore, una sola bandiera, un solo
    OS: WINDOWS 2003no...no... perche deliri così...? Qui non si parla di only windows ma di "especially windows server 2003"...linux recherebbe troppi danni economici al mercato dell'informatica se raggiungesse quote di diffusione troppo elevate... e il mondo sta già accorgendosene
    • Anonimo scrive:
      Re: Lascia che Windows Server 2003...
      - Scritto da: Anonimo
      linux recherebbe troppi danni economici al
      mercato dell'informatica se raggiungesse
      quote di diffusione troppo elevate... e il
      mondo sta già accorgendoseneRiscrivi meglio:Linux recherebbe troppi danni economici al mercatodi m$...e gate$ se n'è accorto
    • Anonimo scrive:
      Re: Lascia che Windows Server 2003...
      - Scritto da: Anonimo
      linux recherebbe troppi danni economici al
      mercato dell'informatica se raggiungesse???solo tu e berlusconi potete pronunciare parole simili...
      • Anonimo scrive:
        Re: Lascia che Windows Server 2003...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        linux recherebbe troppi danni economici al

        mercato dell'informatica se raggiungesse

        ???

        solo tu e berlusconi potete pronunciare
        parole simili...Lui, e' Berlusconi.
      • paulatz scrive:
        Re: Lascia che Windows Server 2003...
        - Scritto da: Anonimo
        solo tu e berlusconi potete pronunciare
        parole simili...Anche emilio fede!
  • Anonimo scrive:
    Re: Linaro talebano
    - Scritto da: Anonimo

    ... a me non sembra proprio che Windows sia
    in crescita ! ...si si..va boh...comunque, dii a tua zia che il 97% dei SO al mondo si chiamano windows e il 99,9% dei pirati e nerd-lameroni passano il 95% della loro vita a rompere i cog*ioni agli utenti comuni... e che quindi chi deve fare qualcosa non è di sicuro solo Bill (cui azienda mi pare stia facendo parecchi progressi circa la sicurezza) ma anche e semplicemente la polizia e tutte le forze dell'ordine che non ritengo assolutamente all'altezza della situazione.
  • Anonimo scrive:
    trinariciuti e talebani
    e mettimi anche questo fra gli OT!linari trinariciuti e talebani!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    trinariciuti
    linari sono peggio di ALI il COMICO.
  • Anonimo scrive:
    Mangiate merda !
    Miliardi di mosche non possono sbagliarsi !
  • darkman scrive:
    Re: Statistiche su licenze Vendute?
    Concordo. Anche con la statistica che SuSe se la batte con Debian come diffusione distro, almeno a livello europeo.Io utilizzo (anche) come postazioni desktop RedHat e Debian, e su macchine di laboratorio o "dedicate" (firewall, router, etc) *BSD ma prevalentemente Debian.In ogni caso il punto e' che e' vero che le statistiche bisogna saperle leggere... ma anche saperle fare. Dallo studio si puo' solo dedurre che c'e' piu' gente che paga per utilizzare piattaforme Win (e questo puo' essere effettivamente indice di crescita) e piu' gente che paga per utilizzare Linux. A scapito degli altri.P.S.A proposito di licenze, anche il mondo FreeBSD, NetBSD, etc. rimane fuori da questa statistica...
  • Anonimo scrive:
    superiorità di windows
    alla fine la realtà e il mercato hanno dimostrato una sola verità, anche se dura da digerire: windows è superiore!il resto sono solo chiacchiere...
    • Anonimo scrive:
      Re: superiorità di windows
      - Scritto da: Anonimo
      alla fine la realtà e il mercato hanno
      dimostrato una sola verità, anche se dura da
      digerire: windows è superiore!
      il resto sono solo chiacchiere...Alla fine la realtà della politica italiana ha dimostrato una sola verità: Berlusconi è un bravuomo che non fa politica per se stesso ma ama i più deboli ed è generosissimo...
    • Anonimo scrive:
      Re: superiorità di windows
      certo se consideriamo i miliari dati in beneficenza da microsoft ma che in realta' non son soldi ma computers con installato windows.. allora capiamo bene come le statistiche sia una stronzata.aggiungiamo tutti i computer con windows preinstallato che sei obbligato a prenderti.ma per favore, superiorita'..solo i caproni come te che credono che se una cosa e' posseduta dalla maggior parte delle persone significa che sia per forza la migliore.e' invece vero il contrario, le cose migliori son sempre possedute dai pochi.. mercedes.. jaguar.. ferrari.. rolls.. lamborghini.. vado avanti in altri settori?sei uno sfigato come tuo zio bill e ti fai forte solo perche' sei circondato da dei caproni come te!!! suka!!! lol lol lol tony
      • Anonimo scrive:
        Re: superiorità di windows
        - Scritto da: Anonimo
        sei uno sfigato come tuo zio bill e ti fai... bla bla bla...mmazza... allora mi piace la sfiga... e la figa :)
    • Anonimo scrive:
      Re: superiorità di windows
      - Scritto da: Anonimo
      alla fine la realtà e il mercato hanno
      dimostrato una sola verità, anche se dura da
      digerire: windows è superiore!
      il resto sono solo chiacchiere...ahem... questa dimostrazione ?anche negli anni passati windows era al 95% ed esistevano cmq linux, qnx, bsd, beos.... tutti OS MIGLIORI DI WIN per una serie infinita di motivi...ora solo perchè ha guadagnato una piccola fetta di mercato dal lato server, è superiore ?diciamo che la gente sceglie windows perchè ha paura di linux.... meglio patchare che ritrovarsi con le mani in mano senza saper fare neanche RTFM... questo di da la dimensione della qualità dei sistemisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: superiorità di windows
      - Scritto da: Anonimo
      alla fine la realtà e il mercato hanno
      dimostrato una sola verità, anche se dura da
      digerire: windows è superiore!
      il resto sono solo chiacchiere...alla fine la realtà della politica a Cuba hadimostrato una sola verità, anche se dura dadigerire: Il partito comunista è superiore!il resto sono solo chiacchiere...Alla faccia della democrazia e del mercato libero.
      • Anonimo scrive:
        talebani!!!
        LOL!!! basta che appaia un post come quello sopra e tutti i talebani escono allo scoperto! e si prendono le bombe! e fanno una figura tapina, dando prova della loro natura fanatica e trinariciuta! LOL!!! come i topi sul formaggio!:D :D :D :D :D :D :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: talebani!!!
          - Scritto da: Anonimo
          LOL!!! basta che appaia un post come quello
          sopra e tutti i talebani escono allo
          scoperto! e si prendono le bombe! e fanno
          una figura tapina, dando prova della loro
          natura fanatica e trinariciuta! LOL!!! come
          i topi sul formaggio!
          :D :D :D :D :D :D :D :D :D Tu invece con messaggi come il tuo fai solo la figura del pistola !
    • Anonimo scrive:
      Re: superiorità di windows
      - Scritto da: Anonimo
      alla fine la realtà e il mercato hanno
      dimostrato una sola verità, anche se dura da
      digerire: windows è superiore!
      il resto sono solo chiacchiere...alla fine la realtà e il mercato hanno dimostrato una sola verità, anche se dura da digerire: hai bruciato i tuoi ultimi due neuroni!il resto sono solo chiacchiere...
    • Crazy scrive:
      Re: superiorità di windows K
      Windows e` superiore a tutti nel lavorare in Computer casalinghi, Windows XP funziona fin troppo bene, per me e` il miglior Sistema Operativo DeskTop mai fatto da Microsoft.Nel campo dei Server, mi sa che la percentuale di Linux dovrebbe essere un po' piu` altina, ma non credo piu` del 30% includendo i Linux senza Tech Support.Questo sta a significare che Windows va bene solo su piccoli Server, non che WIndow se` superiore e vbasta!
      • Crazy scrive:
        Re: superiorità di windows K continua...
        In se Windows non mi sembra adatto a lavorare sui Server con migliaia e migliaia di Computer connessi ad esso, va bene per i Server di piccole e medie aziende, per i grossi Server preferisco comunque UNIX a Linux.Mac, va bene per la grafica, ma Windows per adesso e` molto avanti nei DeskTop, e mi sa che Microsoft continuera` a farla da pardona ancora per un bel po' in questo Campo.Comuqneu e` tutto da vedere, Windows Server 2003 va sta andando bene, vedremo con il tempo se continuera` cosi` bene.Comuqnue sono quasi sicuro che la percentuale di Linux su Server sia destinata ad aumentare, al contrario di quella dei Computer da Casa, dove per ora, non ha rivali
    • paulatz scrive:
      Re: superiorità di windows
      Hai ragione: la scatola di windowsXp è di almeno 2 centimetri più alta rispetto a quella di RedHat9.0(il volume in più serve a far decomprimere i vapori di putrefazione)
    • Akiro scrive:
      Re: superiorità di windows
      la superiorità non si fa solo con la qualità... mi sa che sei un po' troppo ingenuo per questo mondo 8°)
  • Anonimo scrive:
    Re: Statistiche su licenze Vendute?
    Io debian la sto usando ora come sistema desktop in ufficio e a casa.
  • Anonimo scrive:
    Propaganda
    rza... oh tesimoni di Linux... vi voglio nei forum, nelle piazze, nelle edicole, nelle scuole, nei cessi pubblici a propagandare. Voglio che bussiate alla porta di casa mia alla domenica mattina:TOC -TOC"siiiiiii?""eh oh bella lì... siamo del stika lug""e allora?""y0 y0 broda, vorremmo installarti gratuitamente peracottinux sul tuo pc... è gratuito eh... daiiiiii... ce lo fai fare?""NO! pussa via... e lavati!"SLAMMMM
    • Anonimo scrive:
      Re: Propaganda
      - Scritto da: Anonimo
      Forza... oh tesimoni di Linux... vi voglio
      nei forum, nelle piazze, nelle edicole,
      nelle scuole, nei cessi pubblici a
      propagandare. Voglio che bussiate alla porta
      di casa mia alla domenica mattina:
      TOC -TOC
      "siiiiiii?"
      "eh oh bella lì... siamo del stika lug"
      "e allora?"
      "y0 y0 broda, vorremmo installarti
      gratuitamente peracottinux sul tuo pc... è
      gratuito eh... daiiiiii... ce lo fai fare?"
      "NO! pussa via... e lavati!"
      SLAMMMMNessuno busserà mai alla tua porta perchè l'odore di formaggio che emana la tua casa renderà impossibile la cosa.... Quando linux l'avranno tutti a te ne verrà negata la copia in quanto windowsiano convinto fallito depresso alcolizzato e "di odore sgradevole" sarai costretto a utilizzare al tuo amato M$ fino al 2005 quando Bill, avendo perso tutte le cause, avendo fallito a causa di un calo delle vendite si sparerà in testa con una copia di Windows 95 sotto l'ascella....
  • Anonimo scrive:
    Windows ? Cosa e' Windows ?
    Non capisco di cosa state parlando.:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows ? Cosa e' Windows ?
      - Scritto da: Anonimo

      Non capisco di cosa state parlando.

      :-)e tu di cosa vuoi parlare? Oh grande (troll)one di un linaro... :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Scendete a picco....
    - Scritto da: Anonimo
    Si, fatti un giro sui continui buchi di
    openssh sul tuo linuzzo del c...
    Per non parlare di Apache 2.x che e' peggio
    di un groviera...L'exploit SSH non è implementabile e comunque la patch è stata tirata fuori ugualmente a dimostrazione della serietàLe tue affermazioni sul fatto che Apache 2.x sia bucato sono false e tendeziose anche perchè non esiste un exploit che ti da il controllo della macchina (cosa che per windows è la norma) ma sono solamente di "information leak".... Quindi coricati pure te.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Scendete a picco....
      è inutile... lancia il sasso e nasconde la mano...non ti risponderà... non si farà più vedere fino alla prossima notizia pro-win stai sicuro... è il re dei troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scendete a picco....

      L'exploit SSH non è implementabile e
      comunque la patch è stata tirata fuori
      ugualmente a dimostrazione della serietà
      Le tue affermazioni sul fatto che Apache 2.x
      sia bucato sono false e tendeziose anche
      perchè non esiste un exploit che ti da il
      controllo della macchina (cosa che per
      windows è la norma) ma sono solamente di
      "information leak".... Quindi coricati pure
      te.......
      e questo allora?Attached is a remote root, chroot-breaking brute-force exploit for the n processing bug in ProFTPd 1.2.7 - 1.2.9rc2. It has been tested successfully on SuSE 8.0/8.1 & RedHat 7.2 and 8.0.Note: it is noisy and leaves a lot of mess (ie, bad uploaded text files) on the target server. It is left as an excercise for the reader to remove these or rework the exploit to do the deletion.Cheers,Haggisbugtraq di ieri
      • Anonimo scrive:
        Re: Scendete a picco....
        Si questo è un exploit funzionante per Proftpd con un particolare...... per funzionare devi avere utenza e password di FTP e in ogni caso la patch è uscita da un pezzo....- Scritto da: Anonimo

        L'exploit SSH non è implementabile e

        comunque la patch è stata tirata fuori

        ugualmente a dimostrazione della serietà

        Le tue affermazioni sul fatto che Apache
        2.x

        sia bucato sono false e tendeziose anche

        perchè non esiste un exploit che ti da il

        controllo della macchina (cosa che per

        windows è la norma) ma sono solamente di

        "information leak".... Quindi coricati
        pure

        te.......



        e questo allora?

        Attached is a remote root, chroot-breaking
        brute-force exploit for the n
        processing bug in ProFTPd 1.2.7 - 1.2.9rc2.
        It has been tested successfully
        on SuSE 8.0/8.1 & RedHat 7.2 and 8.0.

        Note: it is noisy and leaves a lot of mess
        (ie, bad uploaded text files) on
        the target server. It is left as an
        excercise for the reader to remove these
        or rework the exploit to do the deletion.

        Cheers,
        Haggis


        bugtraq di ieri
  • Anonimo scrive:
    Linux non esiste.
    Non stupisce neanche piu' di tanto che nemmeno sui server abbia quei numeri che i taleban-linuzzari dicono che abbia...Linux e' out.ZioBill(win)
    • Giambo scrive:
      Re: Linux non esiste.
      - Scritto da: Anonimo
      Linux e' out.E' passata mezz'ora da quando hai scritto questa trollata, e nessuno ancora ti ha risposto.Hai stancato, Zio Bill, le tue stupide provocazioni non fanno piu' presa.
    • Crazy scrive:
      Re: Linux non esiste.
      Non esageriamo, anche Linux e` un buon Sistema, solo che non e` adatto a fare la parte del giochino da Casa.L'uso che la gente fa normalmente dei COmputer in casa e` proprio quello di samnettare un po', giochicchiare e csaricare cavolate da Internet.Linux non ha niente a che fare con cio`, e` piu` adatto ai Server, ma sinceramente, se mi trovo a dover scegliere su che sistema mettere su di un grosso Server, ci butto direttamente UNIX che lo ritengo migliore.Ovvio che se ho una aziendina piccola, ci metto Windows Server 2003 che va molto bene.I Mac, forse avrebbero potuto cavarsela di piu` in ambito DeskTop, ma sono abbastanza limitati e vanno bene solo per chi lavora con grafica.Linux potra` continuare a crescere nei Server, forse gia` ora, includendo i Linux senza Tech Support, la percentuale arriba al 30%, ma Windows Server, viste le premesse, penso riuscira` a farsi valere e dimostrare la sua forza specialmente nei piccoli Server.In ambito casalingo, comunque, la Microsoft la continuera` a fare da padrona, Windows XP funziona piu` che bene, e Linux e` molto lontano dal raggiungere quella qualita`.
      • MemoRemigi scrive:
        MI PUZZI MOLTO
        Caro Crazy, è la decima volta che in questo forum posti lo stesso messaggio rimescolando le frasi.Or un piccolo dubbio che tu stia facendo propaganda pro-m$ mi sorge, sebbene tu parli un po' bene anche si linux ma senza mai darlgi troppa considerazione.Comunque giusto per rispondere alla marea di vaccate che sta propinandoci d questa mattina...- Scritto da: Crazy
        Non esageriamo, anche Linux e` un buon
        Sistema, solo che non e` adatto a fare la
        parte del giochino da Casa.BALLE, è adattissimo, molto più adatto di quel cesso di uindos che va reinstallato ogni 2 mesi.
        L'uso che la gente fa normalmente dei
        COmputer in casa e` proprio quello di
        samnettare un po', giochicchiare e csaricare
        cavolate da Internet.BALLE, l'uso che la gente fa di un pc a casa è di navigare, leggere l'emai e usare un word processor, nulla di più.
        Linux non ha niente a che fare con cio`, e`
        piu` adatto ai Server, ma sinceramente, seBALLE, Linux fa tutto ciò MOLTO MA MOLTO meglio di uindos.
        mi trovo a dover scegliere su che sistema
        mettere su di un grosso Server, ci butto
        direttamente UNIX che lo ritengo migliore.Eccolo li, che non si sbilancia, parla bene di un fantomatico UNIX senza ma andare nel dettaglio (dire Solaris, AIX, True64 no eh ?).In tal modo screditi linux dicendo che c'è di meglio ma non dici cosa è realmente meglio, se non uindos naturalmente.
        Ovvio che se ho una aziendina piccola, ci
        metto Windows Server 2003 che va molto bene.A me dicono che è un catrame pazzesco, pesantissimo, lentissimmo e pieno di bachi.
        I Mac, forse avrebbero potuto cavarsela di
        piu` in ambito DeskTop, ma sono abbastanza
        limitati e vanno bene solo per chi lavora
        con grafica.PALLE al quadrato !!!In base a che cosa sarebbero limitati ?Io ho un iBook e sono contentissimo, ci faccio di tutto e soprattutto NON FACCIO GRAFICA.
        Linux potra` continuare a crescere nei
        Server, forse gia` ora, includendo i Linux
        senza Tech Support, la percentuale arriba al
        30%, ma Windows Server, viste le premesse,
        penso riuscira` a farsi valere e dimostrare
        la sua forza specialmente nei piccoli
        Server.BALLE, nei piccoli server la gente installa Linux tanto quanto nei grossi.Anzi, Linux lo installano molto di più di uindos nei piccoli server in quanto è GRATIS.
        In ambito casalingo, comunque, la Microsoft
        la continuera` a fare da padrona, Windows XP
        funziona piu` che bene, e Linux e` molto
        lontano dal raggiungere quella qualita`.PALLE, linux funziona benissimo e permette di fare qualunque cosa anche in ambito casalingo.Come vedi ti ho smentito su tutti i fronti, vedi di preparare il tuo FUD meglio e tornare quando sarai più preparato.
        • Crazy scrive:
          Re: MI PUZZI MOLTO
          OK, tu usi Mac per tutto, ma conosco molta gente che usa Mac per lavoro ma che non lo vorrebbe mai a Casa.In Ufficio Windows Server 2003 sta andando fin troppo bene, e anche questo conta, e dulci sinfundo, Windows XP non ci si e` mai piantato.OK, avro` scritto qui e la`, ho risposto al mare di post che erano apparsi su questo Forum, semplicemente esprimo le mie idee e racconto le mie esperienze.In tutta sincerita`, Linux non mi piace, non abbiamo avuto una buona esperienza in ufficio con tale Sistema che ci ha fatto spendere tanti soldi con cui si potevano prendere svariate licenze Microsoft, e prima di Linux avevamo avuto Mac e Novell che ci erano andati molto meglio.Alla fine, disperati per le rogne di Linux, i tecnici della IBM che ci avevano ventuno il Server ci hanno consigliato di passare a Windows... 1999 fine di tutti problemi.
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Crazy
            OK, tu usi Mac per tutto, ma conosco molta
            gente che usa Mac per lavoro ma che non lo
            vorrebbe mai a Casa.Io invece conosco molta gente che non vorrebbe mai separarsene !Ti assicuro che a me piace molto Linux, ma il mac è il mac.
            In Ufficio Windows Server 2003 sta andando
            fin troppo bene, e anche questo conta, e
            dulci sinfundo, Windows XP non ci si e` mai
            piantato.Certo, se usi il wordpad e la calcolatrice...
            OK, avro` scritto qui e la`, ho risposto al
            mare di post che erano apparsi su questo
            Forum, semplicemente esprimo le mie idee e
            racconto le mie esperienze.Scusa se mi permetto, ma ripetere tante volte le stesse cose, sempre allo stesso modo, con una minima variazione, a me sembra più un lavaggio del cervello che l'espressione di tue idee.
            In tutta sincerita`, Linux non mi piace, non
            abbiamo avuto una buona esperienza in
            ufficio con tale Sistema che ci ha fatto
            spendere tanti soldi con cui si potevano
            prendere svariate licenze Microsoft, e prima
            di Linux avevamo avuto Mac e Novell che ci
            erano andati molto meglio.No, scusami, spiegami COME avete speso tutti questi soldi con Linux.
            Alla fine, disperati per le rogne di Linux,
            i tecnici della IBM che ci avevano ventuno
            il Server ci hanno consigliato di passare a
            Windows... 1999 fine di tutti problemi.AH ! Le famose ROGNE DI LINUX !!!Potresti citarmene qualcuna ?
          • Crazy scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            Usavamo un SoftWare che girava in DOS, avevamo un Server Novell.Il SoftWare in questione e` un SOftWare di contabilita` chiamato Solomon3.Comperando il nuovo Server, IBM ci ha consigliato di passare a Linux che sarebbe andato meglio di Windows dandoci il Tech Support per 10 ore alla settimana gratutio.Linux non ci voleva proprio andare con Solomon, e dopo 6 mesi di peripezie e pagamenti per aver sforato le 10 ore di Tech Support, i Tecnici ci hanno consigliato di passare a Windows... e Solomon 3 ci andava benissimo.Poi nel 2000 abbiamo anche preso Solomon4 che pero` gira solo in Windows e va ancora meglio, nel 2001 Microsoft si e` comperata la Solomon ed ora fa parte delle loro SoftWare House
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Crazy
            Usavamo un SoftWare che girava in DOS,
            avevamo un Server Novell.Brrrrrrr, che schifezza !
            Il SoftWare in questione e` un SOftWare di
            contabilita` chiamato Solomon3.
            Comperando il nuovo Server, IBM ci ha
            consigliato di passare a Linux che sarebbe
            andato meglio di Windows dandoci il Tech
            Support per 10 ore alla settimana gratutio.
            Linux non ci voleva proprio andare con
            Solomon, e dopo 6 mesi di peripezie e
            pagamenti per aver sforato le 10 ore di Tech
            Support, i Tecnici ci hanno consigliato di
            passare a Windows... e Solomon 3 ci andava
            benissimo.Scusa,ma se tale software non funzionava bene su Linux sarà mica colpa del sistema operativo ????Ma stiamo scherzando ?Dicevi di essere uno studente, beh, spero che tu non sia uno studente di informatica, perchè se giudichi l'affidabilità di un OS semplicemnte dal come ci gira un'applicazione, beh, non è che farai molta strada !
            Poi nel 2000 abbiamo anche preso Solomon4
            che pero` gira solo in Windows e va ancora
            meglio, nel 2001 Microsoft si e` comperata
            la Solomon ed ora fa parte delle loro
            SoftWare HouseIn pratica la m$ si è comprata una società che non sa fare i programmi per Linux, se nn li sapeva fare prima, ora sicuramente non li farà nemmeno.
          • Skaven scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: MemoRemigi
            - Scritto da: Crazy

            Usavamo un SoftWare che girava in DOS,

            avevamo un Server Novell.
            Brrrrrrr, che schifezza !MemoRemigi.. forse ti è sfuggito un piccolo dettaglio.. Questo tizio parla male di linux perche una volta da lui in ditta hanno cercato di far girare un applicativo scritto per DOS sotto linux! E si meravigliano che con linux non funzionava ma con windows si... tutto cio è a dir poco comico!
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Skaven
            MemoRemigi.. forse ti è sfuggito un piccolo
            dettaglio.. Questo tizio parla male di linux
            perche una volta da lui in ditta hanno
            cercato di far girare un applicativo scritto
            per DOS sotto linux! E si meravigliano che
            con linux non funzionava ma con windows
            si... tutto cio è a dir poco comico!Non non mi era sfuggito, gli lo ho anche fatto notare ! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: MemoRemigi

            - Scritto da: Skaven


            MemoRemigi.. forse ti è sfuggito un
            piccolo

            dettaglio.. Questo tizio parla male di
            linux

            perche una volta da lui in ditta hanno

            cercato di far girare un applicativo
            scritto

            per DOS sotto linux! E si meravigliano che

            con linux non funzionava ma con windows

            si... tutto cio è a dir poco comico!

            Non non mi era sfuggito, gli lo ho anche
            fatto notare ! :)Beh, windows è fatto per loro no? Per gli utonti che non sanno cos'è un sistema operativo e si spacciano per intenditori. O mi sbaglio? :D
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Anonimo
            Beh, windows è fatto per loro no? Per gli
            utonti che non sanno cos'è un sistema
            operativo e si spacciano per intenditori. O
            mi sbaglio? :DPurtroppo c'è gente che è convinta che l'informatica professionale sia SOLO uindos, che non capisce che è un giocattolo troppo cresciuto !
          • Anonimo scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: MemoRemigi

            Purtroppo c'è gente che è convinta che
            l'informatica professionale sia SOLO uindos,
            che non capisce che è un giocattolo troppo
            cresciuto !E provano a installare un programmino DOS sotto Linux. :DLa cosa incredibile è che ci potrebbero anche riuscire se solo usaserro wine :D:D:D:D:D:D:D
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Anonimo
            E provano a installare un programmino DOS
            sotto Linux. :D
            La cosa incredibile è che ci potrebbero
            anche riuscire se solo usaserro wine
            :D:D:D:D:D:D:DBeh, c'è anche dosemu che ormai è stabile e maturo.Ma probabilmente era un porting per linux fatto coi piedi.
          • Anonimo scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: MemoRemigi


            Beh, c'è anche dosemu che ormai è stabile e
            maturo.

            Ma probabilmente era un porting per linux
            fatto coi piedi.Magari l'avessero fatto con i piedi, avrebbero avuto una scusa: il problema è hanno provato a farlo con la testa :-(
          • Crazy scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            Mi spiace deluderVi, ma chi ci aveva assicurato che Solomon sarebbe "andato benissimo anche sotto Linux" (testuali poarole) furono proprio i tecnici IBM specializzati in Linux... a quanto pare, non ne capivano proprio un bel niente, non riuscirono a farlo girare, ah, Vi faccio presente che quel programma di contabilita` occuppava piu` di 3Gb in DOS, quindi, e` un po' dura con il Wine emulare un programma di quelle dimensioni, ilproblema e` che abbiamo cercato, e ci hanno fatto provare tanti altri programmi, ma non ce n'e` nessuno che riesca a fare cio` che riesce a fare Solomon.
          • Anonimo scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Crazy
            dulci sinfundo, Windows XP non ci si e` mai ^^^^^^^^^^^^^dulci sinfundo ? ROTFL ! Spero sia solo un errore di battitura !(Vabbe' che tra tutte le boiate che hai scritto, questa non e' nemmeno la piu' grande...)
        • Anonimo scrive:
          Re: MI PUZZI MOLTO
          Benvenuti al festival dei bambini.
          • MemoRemigi scrive:
            Re: MI PUZZI MOLTO
            - Scritto da: Anonimo
            Benvenuti al festival dei bambini.papà papà, mi compri lo zucchero filato ?
        • Anonimo scrive:
          Re: MI PUZZI MOLTO
          - Scritto da: MemoRemigi


          BALLE, è adattissimo, molto più adatto di
          quel cesso di uindos che va reinstallato
          ogni 2 mesi.oppure ogni 4 anni come faccio io (praticamente ogni due versioni nuove di windows)...dipende dall'utente o utonto che sei...
      • paulatz scrive:
        Re: Linux non esiste.
        UNIX? Che UNIX? Perché, c'è un solo UNIX? Non sapevo ci fosse un solo UNIX, ma forse tu sta solo trolleggiando...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux non esiste.
      Ho letto il titolo del post e ho pensato: ZioBill!Lo ho aperto, ed eri tu!Fenomeni paranormali?
    • Akiro scrive:
      Re: Linux non esiste.

      Non stupisce neanche piu' di tanto che
      nemmeno sui server abbia quei numeri che i
      taleban-linuzzari dicono che abbia...la tua intelligenza si vede dall'uso (fuori luogo) che fai della parola "talebani" 8°)
  • Anonimo scrive:
    errore insignificante eh?!?
    ma chi l'ha detto che le medie grandi imprese in termini numerici contino più delle PMI in questo settore?come fatturato magari sì, ma come numero non lo so proprio...E poi chi l'ha detto che, almeno per Linux, le imprese si rivolganoesempre a chi fornisce licenze ed assistenza?secondo me questi sono dati VOLUTAMENTE aggiustati in favore di m$, prendendo in considerazione solo quello che si vuole vedere...
    • Anonimo scrive:
      Re: errore insignificante eh?!?

      ma chi l'ha detto che le medie grandi
      imprese in termini numerici contino più
      delle PMI in questo settore?quella di cui parli tu e' una realta' solo italiananel mondo occidentali le medie grandi imprese contano di piu' delle PMI, anche numericamentesolo da noi una societa con 20 dipendenti e' considerata medio grandein germania devi superare almeno i 150
      • Anonimo scrive:
        Re: errore insignificante eh?!?
        - Scritto da: Anonimo
        quella di cui parli tu e' una realta' solo
        italiana
        solo da noi una societa con 20 dipendenti e'
        considerata medio grande
        in germania devi superare almeno i 150Sbagliato piccola impresa --
        meno di 50 dipendentimedia impresa --
        meno di 250 dipendenti
    • Anonimo scrive:
      Re: errore insignificante eh?!?
      Secondo me queste cifre in vece sono molto importanti anche per linux, infatti oltre all'aspetto che citi tu, linux è comunque in ascesa. D'altronde non si può pretendere che Microsoft sia in perdita, è molto difficile....In questo caso entrambi stanno rosicchiando sempre di più nei confronti di Unix e Novell.Quando Unix e Novell "non ci sarrano più" allora si che sarà un bello scontro..... :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: errore insignificante eh?!?
        - Scritto da: Anonimo
        Secondo me queste cifre in vece sono molto
        importanti anche per linux, infatti oltre
        all'aspetto che citi tu, linux è comunque in
        ascesa.
        D'altronde non si può pretendere che
        Microsoft sia in perdita, è molto
        difficile....
        In questo caso entrambi stanno rosicchiando
        sempre di più nei confronti di Unix e
        Novell.
        Quando Unix e Novell "non ci sarrano più"
        allora si che sarà un bello scontro..... :-)
        Chi vincerà?(linux) o (win)?
  • Anonimo scrive:
    Senza parole ....
    http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.htmlFate voi .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Senza parole ....
      - Scritto da: Anonimo


      http://news.netcraft.com/archives/web_server_

      Fate voi .....il solito che pensa che Apache sia linux!:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza parole ....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo






        http://news.netcraft.com/archives/web_server_



        Fate voi .....

        il solito che pensa che Apache sia linux!
        :DBhè no .... non ho detto questo, ho solo evidenziato il fatto che sui server, Microsoft non è così potente come si può pensare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza parole ....

          Bhè no .... non ho detto questo, ho solo
          evidenziato il fatto che sui server,
          Microsoft non è così potente come si può
          pensare.
          e' al 24%ovvero un server web su quattroe se c'e' IIS c'e' sicuramente windows, quindi probabilmente la percentuale e' superiorenon mi sembra cosi' malealtri OS possono vantare la stessa penetrazione?ho detto OS non server web
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            altri OS possono vantare la stessa
            penetrazione?Hai ragione mi hai convinto.... penetrato come windows non ce nè......
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....


            altri OS possono vantare la stessa

            penetrazione?

            Hai ragione mi hai convinto.... penetrato
            come windows non ce nè......peccato che io parlassi di penetranti e non di penetratihai fallito anche usando la retorica e un po di ironia
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza parole ....
          - Scritto da: Anonimo

          Bhè no .... non ho detto questo, ho solo
          evidenziato il fatto che sui server,
          Microsoft non è così potente come si può
          pensare.
          1. i server non sono solo server web2. tu hai tirato fuori una classifica di web server. Forse non lo sai ma ci sono molti che mettono Apache su Windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza parole ....


        il solito che pensa che Apache sia linux!
        :DBhe io penso che lo sapesse ..... piuttosto conosco veramente pochi che usano apache su windows..... chi è in grado di usare apache lo preferisce su linux... anche perchè visto la gestione della memoria di windows dove exploitare buffere overrun è una festa..... (l'ultima vulnerabilità di apache era exploitabile su windows in modo veramente facile, su free-bsd e su SO 64bit sui quali non si è mai avuta una implementazione dell'exploit)Chi ama windows utilizza IIS in quanto è tutto finestre e wizard e per fare un sito non servono nozioni tecniche.... e non capisce infatti anche tutti gli altri buchi... le problematiche di patching.... il fatto che sia una cacca
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza parole ....
          - Scritto da: Anonimo



          il solito che pensa che Apache sia linux!

          :D

          Bhe io penso che lo sapesse ..... piuttosto
          conosco veramente pochi che usano apache su
          windows..... chi è in grado di usare apachechi conosci te è assolutamente irrilevante come numero.Sembrano le statistiche del livello di: tutti i miei cuggino usano apache su linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza parole ....
          - Scritto da: Anonimo


          Chi ama windows utilizza IIS in quanto è
          tutto finestre e wizard e per fare un sito
          non servono nozioni tecniche.... e non
          capisce infatti anche tutti gli altri
          buchi... le problematiche di patching.... il
          fatto che sia una cacca
          no, chi usa iis lo fa soprattutto per i vari supporti che non da apache (asp.net, front page, CGI, perl, php, ecc..)... e gli utenti vogliono solo questo
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            no, chi usa iis lo fa soprattutto per i vari
            supporti che non da apache (asp.net, front
            page, CGI, perl, php, ecc..)... e gli utenti
            vogliono solo questoasp.net è una cagata su tutti gli aspetti sicurezza e implementazione comunque esiste anche un modulo per apache ed anche su linuxCGI e perl sono nati su linux e su apache quando IIS non era ancora natoPHP è nato su linux ed è un capolavoro su linux su IIS è come vedere uno zingaro con una mercedes...Non ne capisci una cippa, sei incopetente, e sputi sentenze che potrebbero anche ingannare chi non conosce linux.... Vai a letto che è meglio......
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            asp.net è una cagata su tutti gli aspetti
            sicurezza e implementazione comunque esiste
            anche un modulo per apache ed anche su linuxSono tanto, tanto curioso di sapere se hai mai scritto anche solo una riga di ASP.NEt per dire quello che dici.E sono ancora più curioso di sapere se hai anche solo una mezza idea di quanto sia più buggato PGP e Perl (che sono fuori da anni) rispetto ad ASP.NET.
            CGI e perl sono nati su linux e su apache
            quando IIS non era ancora natoGiustissimo
            PHP è nato su linux ed è un capolavoro su
            linux su IIS è come vedere uno zingaro con
            una mercedes...Giustissimo anche questo, ma da qui a dire che sia un capolavoro (P.S.: il fatto che PHP all'inizio volesse dire "Personal Home Page" e che sia stato ridefinito in "Professional Home Page" la dice lunga sullo standard qualitativo con cui è nato....)
            Non ne capisci una cippa, sei incopetente, e
            sputi sentenze che potrebbero anche
            ingannare chi non conosce linux.... Anche tu mi pare che abbia sputato sentenze che potrebbero ingannare chi non conosce il mondo .NET, devo considerare anche te un incompetente? ah, incompetente si scrive con la M :)bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Anche tu mi pare che abbia sputato sentenze
            che potrebbero ingannare chi non conosce il
            mondo .NET, devo considerare anche te un
            incompetente? ah, incompetente si scrive con
            la M :)

            bye
            .NETIo sono anche un programmatore ASP e conosco le caratteristiche del framework .net e per questo che ti sto dicendo che sia un colabrodo e che abbia svariati problemi di sicurezza.... Non pensare che solo perchè una tecnologia sia facile da programmare sia bella!!! Io sono anche uno svilupatore in PHP e perl e ti posso garantire che il tuo bel framework .net non è bello come mamma micro$oft vuole dipingere.... comunque ognuno sceglie la strada che vuole e ognuno ne pagherà le conseguenze..... Ti ricordi quando M$ voleva uccidere Java? Vedi non c'è riuscita ora è la piattaforma di riferimento per gli application server con grossi carichi di lavoro perchè scabilissima.... tu punti su .NET ... ne parleremo tra 2 o 3 anni quando Linux avrà conquistato il mercato e il fatto che .NET sia proprietario di OS M$ gli causerà l'estinzione......L'opensource da molte più possibilità, puoi scegliere tra decine di strumenti non solo su uno. Inoltre è qualitativamente superiore e la qualità e la sicurezza saranno i nuovi valori che rilanceranno l'IT. Capisci bene che inquanto a sicurezza e qualità M$ è fuori soprattutto per la fama che si è fatta dal 95 a oggi. Aggiungi il fatto che l'opensource è gratis.........ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Io sono anche un programmatore ASP e conosco
            le caratteristiche del framework .net Asp o Asp.net? la differenza è bella grossa!e per
            questo che ti sto dicendo che sia un
            colabrodo e che abbia svariati problemi di
            sicurezza.... Non pensare che solo perchè
            una tecnologia sia facile da programmare sia
            bella!!! Io sono anche uno svilupatore in
            PHP e perl e ti posso garantire che il tuo
            bel framework .net non è bello come mamma
            micro$oft vuole dipingere.... bè, anche il php non è proprio un fiore sotto molti aspetti
            comunque
            ognuno sceglie la strada che vuole e ognuno
            ne pagherà le conseguenze..... Ti ricordi
            quando M$ voleva uccidere Java? Vedi non c'è
            riuscita ora è la piattaforma di riferimento
            per gli application server con grossi
            carichi di lavoro perchè scabilissima.... tu
            punti su .NET ... ne parleremo tra 2 o 3
            anni quando Linux avrà conquistato il
            mercato e il fatto che .NET sia proprietario
            di OS M$ gli causerà l'estinzione.........vedremo cosa sceglierà il mercato...

            L'opensource da molte più possibilità, puoi
            scegliere tra decine di strumenti non solo
            su uno. Inoltre è qualitativamente superiore
            e la qualità e la sicurezza saranno i nuovi
            valori che rilanceranno l'IT.qualitativamente superiore...dipende da chi l'ha scritto...sono d'accordo solo sul fatto che sull'opensource, vedendo i sorgenti, tutte le persone possono correggere i problemi inseriti da altri, ma non mi dire che molti prodotti opensource abbiano sorpassato analoghi closed (dai prodotti di grafica a office ai sistemi operativi, dove linux ha molta strada da fare e comunque basa molti concetti su un sistema già esistente, unix) Capisci bene
            che inquanto a sicurezza e qualità M$ è
            fuori soprattutto per la fama che si è fatta
            dal 95 a oggi. Aggiungi il fatto che
            l'opensource è gratis.........

            ciao

            Dove sta scritto che opensource -
            gratis?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            bè, anche il php non è proprio un fiore
            sotto molti aspettiTipo?
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....
            Lol...Allora, procediamo con calma...
            Io sono anche un programmatore ASP e conosco
            le caratteristiche del framework .net Già parti male. Se sei un programmatore ASP _NON_ conosci sicuramente le caratteristiche di .NET Framework perchè ASP 3.0 non centra nulla (e dico nulla, niente nada, stop) con ASP.NET. Se sei un programmatore ASP.NET, allora hai sbagliato a scrivere, ed hai sbagliato due volte perchè "Framework .NET" non vuole l'articolo (:p)
            e per
            questo che ti sto dicendo che sia un
            colabrodo e che abbia svariati problemi di
            sicurezza.... Ok, allora elenca. Almeno uno, maledizione, ma non dire che è un colabrodo come frase a se stante.
            Non pensare che solo perchè
            una tecnologia sia facile da programmare sia
            bella!!! Facile da programmare? ma se sei veramente uno sviluppatore .NET hai mai provato a fare qualcosa senza andare in giro a trascinare tutto? Ti sei mai aperto un bel progetto in C# o J# scrivendo qualcosa a mano? Se dici questo, credo proprio di no...
            Io sono anche uno svilupatore in
            PHP e perl e ti posso garantire che il tuo
            bel framework .net non è bello come mamma
            micro$oft vuole dipingere.... Beh io conosco _molto_ bene il funzionamento del framework, so esattamente che alla release attuale (ed anche alla futura 1.2) il framework fa alcune porcate in sottofondo, so quali sono e so che non danno problemi. So anche che verranno corrette. E allora?
            Ti ricordi
            quando M$ voleva uccidere Java?
            ne parleremo tra 2 o 3
            anni quando Linux avrà conquistato il
            mercato e il fatto che .NET sia proprietario
            di OS M$ gli causerà l'estinzione......AHAHAH, ma per favore. .NEt Framework è gratuito, liberamente distribuibile e per tua norma e regola gira anche sotto linux. In più, è multi linguaggio (C#, C++, VB.NET, Python, Perl, COBOL, Delphi, etc) mentre Java è legato alla sua orribile sintassi. Mah, vedendola da questo punto di vista, direi che il fatto che Java sia proprietario della sua stessa sintassi (senza _nessun_ beneficio rispetto a .NET) ne causerà l'estinzione. Almeno spero, ho un sacco di commesse in java, ed è odioso!
            L'opensource da molte più possibilità, puoi
            scegliere tra decine di strumenti non solo
            su uno. Java, PHP, C e Perl. Poi?In .NET hai tutti questi linguaggi, tranne PHP che è un linguaggio di scripting e non dovrebbe neanche essere considerato, ma va beh...
            Inoltre è qualitativamente superiore
            e la qualità e la sicurezza saranno i nuovi
            valori che rilanceranno l'IT. Capisci bene
            che inquanto a sicurezza e qualità M$ è
            fuori soprattutto per la fama che si è fatta
            dal 95 a oggi. Esatto, è fuori per la fama, e questa è l'unica cosa che vi preoccupate di evidenziare. Microsoft ha una brutta fama e basta. Tanto basta, senza neanche aver mai _provato_ ad installare un sistema operativo server o senza neanche aver mai fatto un'applicativo complesso sotto .NET. Facile no?Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net
            Lol...
            Allora, procediamo con calma...



            Io sono anche un programmatore ASP e
            conosco

            le caratteristiche del framework .net

            Già parti male. Se sei un programmatore ASP
            _NON_ conosci sicuramente le caratteristiche
            di .NET Framework perchè ASP 3.0 non centra
            nulla (e dico nulla, niente nada, stop) con
            ASP.NET. Te invece sei un pessimo programmatore perche' non hai una minima capacita' di calcolo logico.Lui ha scritto che e' un programmatore ASP _e_ conosce .netTu hai erroneamente dedotto che uno che usa ASP non puo' conoscere .netErgo, o sei superficiale perche' hai letto male (quindi sei un pessimo programmatore) o non sai fare 2 deduzioni logiche (quindi sei un pessimo programmatore).
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Te invece sei un pessimo programmatore
            perche' non hai una minima capacita' di
            calcolo logico.Mumble....
            Lui ha scritto che e' un programmatore ASP
            _e_ conosce .netBeh, lui ha detto che conosce le caratteristiche di .NET Framework. Ok, ci posso anche credere, ma se non ha mai sviluppato in ASP.NET o in qualche altro linguaggio .NET non può secondo me dire di conoscere il framework. Sai, a volte leggere non basta, non credi?Questo ovviamente secondo il mio _personalissimo_ parere.
            Tu hai erroneamente dedotto che uno che usa
            ASP non puo' conoscere .netSbagliato, spiegato piu sopra.
            Ergo, o sei superficiale perche' hai letto
            male (quindi sei un pessimo programmatore) o
            non sai fare 2 deduzioni logiche (quindi sei
            un pessimo programmatore).Sbagliato ancora, spiegato piu sopra ancora Magari ci voleva un po di ragionamento logico da parte _tua_, no?Se poi proprio non si capiva, chiedo venia.Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Già parti male. Se sei un programmatore ASP
            _NON_ conosci sicuramente le caratteristiche
            di .NET Framework perchè ASP 3.0 non centra
            nulla (e dico nulla, niente nada, stop) con
            ASP.NET. Se sei un programmatore ASP.NET,
            allora hai sbagliato a scrivere, ed hai
            sbagliato due volte perchè "Framework .NET"
            non vuole l'articolo (:p)Non hai capito una fava... ho detto che sono programmatore ASP ma che ho letto molto sul framework .NET e chiaro?Inoltre ASP.NET è l'implementazione del .NET ai web services quindi ASP c'entra e come altrimenti non si chiamerebbe ASP.NET, Capito?
            Ok, allora elenca.
            Almeno uno, maledizione, ma non dire che è
            un colabrodo come frase a se stante.Ti do solo uno spunto che denota quante potenziali vulnerabilità aggiunge l'installazione di ASP.NET al già bucatissimo IIS... http://www.digitaloffense.net/confs/core02/slides/
            Facile da programmare? ma se sei veramente
            uno sviluppatore .NET hai mai provato a fare
            qualcosa senza andare in giro a trascinare
            tutto? Ti sei mai aperto un bel progetto in
            C# o J# scrivendo qualcosa a mano? Se dici
            questo, credo proprio di no...Bello mio guarda che dire che una cosa è facile da programmare è un complimento.... la difficoltà non è un pregio... e non mi puoi dire che sia difficile programmare in .NET o ASP.NET perchè è tutto un richiamo ad oggetti già pronti (anche già bucati). Se poi proprio vuoi un confronto io scrivo in C col vi. Lo conosci? No vero? Ma sono il primo a dirti che non sono "togo" se uso un editor di testo in modalità testo...
            Beh io conosco _molto_ bene il funzionamento
            del framework, so esattamente che alla
            release attuale (ed anche alla futura 1.2)
            il framework fa alcune porcate in
            sottofondo, so quali sono e so che non danno
            problemi. So anche che verranno corrette. E
            allora?Contento tu che ti fidi di M$ una società che lancia patch quando ne ha voglia e che non risolvono i problemi.. vedi RPC
            AHAHAH, ma per favore.
            .NEt Framework è gratuito, liberamente
            distribuibile e per tua norma e regola gira
            anche sotto linux. E' gratuito se compri Windows... su linux puoi usarlo per delle semplici operazioni client verso le macchine windows... di certo su linux non ti configuri l'apache......
            In più, è multi linguaggio (C#, C++, VB.NET,
            Python, Perl, COBOL, Delphi, etc) mentre
            Java è legato alla sua orribile sintassi.L'orribile sintassi di Java è simile al C. Dipende dai punti di vista ma è come dire che Luisa Corna è brutta.... Inoltre la scelta di tanti linguaggi è solo una soluzione cosmetica per due cicli del picchio e la dichiarazione di 3 variabili messe in croce. Tutti i linguaggi chiamano degli oggetti del SO (e' simile alla programmazione in C su windows... fai al 90% chiamate alle API)
            Mah, vedendola da questo punto di vista,
            direi che il fatto che Java sia proprietario
            della sua stessa sintassi (senza _nessun_
            beneficio rispetto a .NET) ne causerà
            l'estinzione. Java non è voluto da M$ insiste a cercare di isolarlo ma non ci è riuscita e non ci riuscirà mai. E' solo per questo che
            Almeno spero, ho un sacco di commesse in
            java, ed è odioso!Non sei capace... non hai voglia di lavorare e scrivere due linee di codice in meno ti rende felice
            Java, PHP, C e Perl. Poi?
            In .NET hai tutti questi linguaggi, tranne
            PHP che è un linguaggio di scripting e non
            dovrebbe neanche essere considerato, ma va
            beh...Come ti ho detto prima hai la possibilità di scegliere un linguaggio che preferisci proprio perchè l'interazione col codice è minima fai richiamo agli oggetti già preconfezionati...Anche il Perl è un linguaggio di scripting. Conosci la differenza tra un vero linguaggio di programmazione e uno di scripting? NO perchè anche il tuo amato ASP.NET è un linguaggio di scripting. Probabilmente non sai nullo di allocazione dinamica della memoria, di puntatori perchè M$ ha eliminato queste cosa sin dal Visual Basic dandoti il concetto di variabile e basta senza tutte le sue sfumature. E sono tutte queste automazioni fatte alla ca22o che hanno aggiunto tutte queste vulnerabilità...
            Esatto, è fuori per la fama, e questa è
            l'unica cosa che vi preoccupate di
            evidenziare. Microsoft ha una brutta fama e
            basta. Tanto basta, senza neanche aver mai
            _provato_ ad installare un sistema operativo
            server o senza neanche aver mai fatto
            un'applicativo complesso sotto .NET.
            Facile no?Io non ho mai scritto in ASP.NET come lo chiami tu ma mi sono dimostrato più esperto di te che lo gridi a gran voce.... Non mi sembra poco che un SO abbia una brutta reputazione e la mantenga dal 95 a oggi... è come se perdonassi il ladro che entra a casa tua e che ruba ogni volta la tua nuova TV ogni volta che entra..L'umiltà è la qualità maggiore che un esperto in informatica possa avere ... a te manca


            Ciao
            .NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Non hai capito una fava... ho detto che sono
            programmatore ASP ma che ho letto molto sul
            framework .NET e chiaro?
            Inoltre ASP.NET è l'implementazione del .NET
            ai web services quindi ASP c'entra e come
            altrimenti non si chiamerebbe ASP.NET,
            Capito?Oddio, tra asp e asp.net c'è un universo di mezzo...a parte il nomei). Se
            poi proprio vuoi un confronto io scrivo in C
            col vi. Lo conosci? No vero? Ma sono il
            primo a dirti che non sono "togo" se uso un
            editor di testo in modalità testo... Non sono quello di prima, il vi lo conosco ma a dire che con quello si riesce a svillupare applicazione enterprise abbastanza grandi ce ne vuole..poi se tu ci riesci e ti viene bene sono contento x te
            . Probabilmente non
            sai nullo di allocazione dinamica della
            memoria, di puntatori perchè M$ ha eliminato
            queste cosa sin dal Visual Basic dandoti il
            concetto di variabile e basta senza tutte le
            sue sfumature. E sono tutte queste
            automazioni fatte alla ca22o che hanno
            aggiunto tutte queste vulnerabilità...Oddio, non sono proprio i puntatori spesso a causare crash & bugs? non è proprio il codice non gestito che permette di accedere in qualunque locazione, causando i casini che ti pare?sono d'accordo con te che potenzialmente sono molto efficaci, ma oltre al fatto che molte persone non li saprebbero usare, vedi "programmatori" vb improvvisati, non credo che qualcuno sia perfetto e non inserisca mezzo bug per cui un puntatore tra migliaia di righe di codice possa in qualche condizione particolare puntare a qualcosa di sbagliato. Se gli oggetti della microsoft (che capiscimi bene non è che voglia assolutamente difendere) sono buggati, non potrebbero benissimo esserlo anche i tuoi scritti in c con il vi?

            L'umiltà è la qualità maggiore che un
            esperto in informatica possa avere ... ben detto
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Non hai capito una fava... ho detto che sono
            programmatore ASP ma che ho letto molto sul
            framework .NET e chiaro?Ho già risposto nel post di prima: leggere non basta. Punto, stop. Se io ti venissi a dire che "ho letto molto su linux" e mi mettessi a sputare tendenze tu mi rideresti in faccia, o sbaglio?
            Inoltre ASP.NET è l'implementazione del .NET
            ai web services quindi ASP c'entra e come
            altrimenti non si chiamerebbe ASP.NET,
            Capito?Eh? ma che vuol dire scusa?ASP 3.0 è un linguaggio di scripting, usa VBScript o JScript come sintassi, gira in process con l'IIS, non è a oggetti, non è tipizzato, non è nulla.ASP.NET è un linguaggio compilato, può usare N sintassi tra cui anche C, PERL, DELPHI e PYTHON, gira out of process rispetto ad IIS, è a oggetti e fortemente tipizzato, _cosa_ centra con ASP 3.0??Mi chiedo che razza di libri tu abbia letto....
            Ti do solo uno spunto che denota quante
            potenziali vulnerabilità aggiunge
            l'installazione di ASP.NET al già
            bucatissimo IIS...
            http://www.digitaloffense.net/confs/core02/slMa dai, ma l'hai letta la slide?Una banca che tiene le sessioni cookiless e passa in chiaro l'ID della sessione, senza controlli sull'IP??Un amministratore che tiene le password in chiaro in un file XML senza bloccare l'estensione permettendo così di scaricarlo?Ma sono esempi di buchi di ASP.NET? Questi sono buchi nella testa degli sviluppatori....
            e non mi
            puoi dire che sia difficile programmare in
            .NET o ASP.NET perchè è tutto un richiamo ad
            oggetti già pronti (anche già bucati). Perchè scusa, in java ti riscrivi te ogni volta la classe resultSet? In PHP scrivi a manina tutto quello che ti serve??
            Se
            poi proprio vuoi un confronto io scrivo in C
            col vi. Lo conosci? No vero? Io sono quello di prima...Il VI? Quale, quell'editor ridicolo in cui per fare l'append devo pigiare a, doppia d per cancellare una linea, in cui ogni comando e via tastiera, che non tiene l'indentazione? Quello insomma? Si, ci ho sviluppato in java, un sacco di volte, per mancanza di editor, e sai una cosa? E' _assolutamente_ stupido secondo me usare un editor di testo quando non si ha nessun aumento di performance, anzi si perde la metà del tempo a fare cose che con un editor visuale fai in due secondi.Soprattutto, che centra C col web? Che poi non è nemmeno a oggetti?
            E' gratuito se compri Windows... su linux
            puoi usarlo per delle semplici operazioni
            client verso le macchine windows... di certo
            su linux non ti configuri l'apache......ah no? vatti a vedere cosa stanno facendo con rotor e con Mono....
            L'orribile sintassi di Java è simile al C.Si va beh, se simile è uguale a dire che ci sono le graffe allora buonanotte. Non puoi paragonarmi la sintassi java che è a oggetti a quella di C che non è a oggetti solo perchè ci sono le graffe e perchè in entrambi scrivi void....
            Dipende dai punti di vista ma è come dire
            che Luisa Corna è brutta.... Inoltre la
            scelta di tanti linguaggi è solo una
            soluzione cosmetica per due cicli del
            picchio e la dichiarazione di 3 variabili
            messe in croce. Bei programmi che scrivi :)Guarda che i programmi da 100.000 righe di codice non esistono solo in C o in Java sai? :)
            Non sei capace... non hai voglia di lavorare
            e scrivere due linee di codice in meno ti
            rende feliceScusami, ma questa mi fa incazzare. Cosa ne sai? E cosa ne sai di quanto, come, dove e perchè scrivo?Se imposti una discussione sul personale senza nemmeno conoscermi, mi spiace ma sei decisamente stupido.
            Anche il Perl è un linguaggio di scripting.
            Conosci la differenza tra un vero linguaggio
            di programmazione e uno di scripting? NO
            perchè anche il tuo amato ASP.NET è un
            linguaggio di scripting. Lol... Dai, ti pago il viaggio a redmond per andargli a dire che ASP.NET è un linguaggio di scripting.
            Probabilmente non
            sai nullo di allocazione dinamica della
            memoria, di puntatori perchè M$ ha eliminato
            queste cosa sin dal Visual Basic dandoti il
            concetto di variabile e basta senza tutte le
            sue sfumature. Eh già perchè secondo te non ho mai visto freccine e asterischi vero? solo te sei capace di sviluppare in C? Complimenti, io invece mai fatto niente... veramente....anzi, ho iniziato ieri con i community starter kit di ASP.NET ed oggi mi credo un figo.... :)
            Io non ho mai scritto in ASP.NET come lo
            chiami tu ma mi sono dimostrato più esperto
            di te che lo gridi a gran voce.... AHAHAHA, e dove? per quelle frasi fatte? Mio Dio...
            L'umiltà è la qualità maggiore che un
            esperto in informatica possa avere ... a te
            mancaAh si? Guarda che ti ricordo che sei te che mi dai del pirla, e ti dici maggiore. Io _non ho mai detto_ che tu non sei capace o incompetente, mentre tu continui a dirlo di me. Umiltà? Allora rispondi a quello che ti ho scritto e vediamo cosa ne viene fuori, soprattutto alle tue sparate del cazzo su ASP.NET che se le vai a dire a qualcuno che di .NET ci capisce qualcosa non ti ride in faccia semplicemente perchè rimarrebbe troppo stupito...Ti saluto .NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net
            /cut
            Io sono quello di prima...
            Il VI? Quale, quell'editor ridicolo in cui
            per fare l'append devo pigiare a, doppia d
            per cancellare una linea, in cui ogni
            comando e via tastiera, che non tiene
            l'indentazione? Quello insomma? Si, ci ho
            sviluppato in java, un sacco di volte, per
            mancanza di editor, e sai una cosa? E'
            _assolutamente_ stupido secondo me usare un
            editor di testo quando non si ha nessun
            aumento di performance, anzi si perde la
            metà del tempo a fare cose che con un editor
            visuale fai in due secondi.perche` non lo sai usare, altrimenti usando i comandi da tastiera e non dovendo spostare le mani per prendere il mouse ci metti la meta` del tempo. cosi` funziona per me e per tutti quelli che usano vim (vi e` un po' vecchiotto, no?). cmq se vuoi i menu da cliccare c'e` anche gvim.
            Soprattutto, che centra C col web? Che poi
            non è nemmeno a oggetti?c++ ?
            Si va beh, se simile è uguale a dire che ci
            sono le graffe allora buonanotte. Non puoi
            paragonarmi la sintassi java che è a oggetti
            a quella di C che non è a oggetti solo
            perchè ci sono le graffe e perchè in
            entrambi scrivi void....c++ ?/cut
            Ti saluto
            .NETciaoraist
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....


            perche` non lo sai usare, altrimenti usando
            i comandi da tastiera e non dovendo spostare
            le mani per prendere il mouse ci metti la
            meta` del tempo. Beh, anche se allungo la mano per prendere il mouse, che cosa ci faccio? copia, incolla e basta... Non mi risulta che possa inserire, cancellare, spostare, sovrascrivere col mouse.Se posso farlo, dimmelo che non lo so, e mi risparmio un po di tempo :)
            cmq se vuoi i menu da
            cliccare c'e` anche gvim.Certo che se lavoro con vi (eh si, nelle banche si usa ancora vi. Vecchiotto? lo so, ma non posso farci molto :() e non mi piace, vuol dire che ho a disposizione solo quello :)
            c++ ?Mi sembrava si stesse parlando di C, non di C++. Sono due cose ben differenti.
            c++ ?Come sopraBye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Beh, anche se allungo la mano per prendere
            il mouse, che cosa ci faccio? copia, incolla
            e basta...
            Non mi risulta che possa inserire,
            cancellare, spostare, sovrascrivere col
            mouse.
            Se posso farlo, dimmelo che non lo so, e mi
            risparmio un po di tempo :)
            cancellare e spostare lo fai, ma ci metti piu` tempo: il mouse e` lento!! meno lo usi piu` veloce vai, se vuoi vieni qui e facciamo una prova.

            c++ ?
            Mi sembrava si stesse parlando di C, non di
            C++. Sono due cose ben differenti.


            c++ ?
            Come sopra
            si`, ma la sintassi e` fondamentalmente quella

            Bye
            .NETciaoraist
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            cancellare e spostare lo fai, ma ci metti
            piu` tempo: il mouse e` lento!! meno lo usi
            piu` veloce vai, se vuoi vieni qui e
            facciamo una prova.No guarda, come già detto non uso il mouse in VI :)Poi è vero, magari mi sono rammollito ad usare il mouse (ma a dire il vero, non lo uso neanche in windows. I tasti cursore, che con VI non posso usare, e il control+c e control+v vanno da dio per qualsiasi cosa.. Ogni tanto lo shift, ogni tanto il control... non è detto che non avere mouse lo si possa fere solo in linux.), ma mi trovo cmq molto meglio in qualsiasi editor che mi permetta agevolmente di spostarmi. E che tenga una history di quello che faccio!
            si`, ma la sintassi e` fondamentalmente
            quellaSi, ma cosa centra? Non stavamo parlando di sintassi mi sembra, ma di potenzialità. Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net

            No guarda, come già detto non uso il mouse
            in VI :)
            Poi è vero, magari mi sono rammollito ad
            usare il mouse (ma a dire il vero, non lo
            uso neanche in windows. I tasti cursore, che
            con VI non posso usare, e il control+c e
            control+v vanno da dio per qualsiasi cosa..
            Ogni tanto lo shift, ogni tanto il
            control... non è detto che non avere mouse
            lo si possa fere solo in linux.), ma mi
            trovo cmq molto meglio in qualsiasi editor
            che mi permetta agevolmente di spostarmi. E
            che tenga una history di quello che faccio!
            con un ordine: vi e` un editor a dir poco arcaico, con vim fai tutto quello che vuoi in molto meno tempo, ma e` piu` ostico da imparare, stop.e l'history ce l'ha.p.s: io non avevo parlato di win o linux: non e` che sei un po' prevenuto? :P

            si`, ma la sintassi e` fondamentalmente

            quella
            Si, ma cosa centra? Non stavamo parlando di
            sintassi mi sembra, ma di potenzialità. avevo perso il filo del discorso, forse perche` parlavi male di vi :)

            Ciao
            .NET
            ciaoraist
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            con un ordine: vi e` un editor a dir poco
            arcaico, con vim fai tutto quello che vuoi
            in molto meno tempo, ma e` piu` ostico da
            imparare, stop.
            e l'history ce l'ha.Giustissimo, ma la controparte con cui avevo iniziato il dibattito (non so se fossi tu :)) aveva parlato di VI, non di VIM. Io VIM non lo conosco, ma da quello che mi dici potrebbe piacermi. Non è che hanno messo anche le freccie per spostarsi invece di j h k e simili? :)
            p.s: io non avevo parlato di win o linux:
            non e` che sei un po' prevenuto? :PTouche :)Forse sono stato un po prevenuto, hai ragione. Il fatto è che quando si fanno critiche sull'uso del mouse di solito è una critica implicita a windows. Mi scuso :)
            avevo perso il filo del discorso, forse
            perche` parlavi male di vi :)Ah vedo che sei affezionato :)Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net

            Giustissimo, ma la controparte con cui avevo
            iniziato il dibattito (non so se fossi tu
            :)) aveva parlato di VI, non di VIM. Io VIM
            non lo conosco, ma da quello che mi dici
            potrebbe piacermi. Non è che hanno messo
            anche le freccie per spostarsi invece di j h
            k e simili? :)
            no, non ero io, si` ci sono anche le frecce.
            Touche :)
            Forse sono stato un po prevenuto, hai
            ragione. Il fatto è che quando si fanno
            critiche sull'uso del mouse di solito è una
            critica implicita a windows. Mi scuso :)
            tieni conto che uso anche kde 3.1.4, ma per l'editing prefirisco le cose piu` spartane ed efficienti

            Ciao
            .NET
            ciaoraist
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            tieni conto che uso anche kde 3.1.4, ma per
            l'editing prefirisco le cose piu` spartane
            ed efficientiDevo veramente prova VIM allora..VI per essere spartano lo era, ma efficente....Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Eh? ma che vuol dire scusa?
            ASP 3.0 è un linguaggio di scripting, usa
            VBScript o JScript come sintassi, gira in
            process con l'IIS, non è a oggetti, non è
            tipizzato, non è nulla.
            ASP.NET è un linguaggio compilato, può usare
            N sintassi tra cui anche C, PERL, DELPHI e
            PYTHON, gira out of process rispetto ad IIS,
            è a oggetti e fortemente tipizzato, _cosa_
            centra con ASP 3.0??
            Mi chiedo che razza di libri tu abbia
            letto....ASP 3.0 è un linguaggio di scripting come ASP.NET e come quest'ultimo è interpretato e non compilato. ASP è completamente a oggetti ma dove vivi? Non hai mai aggiunto Directory virtuali, utenze di sistema, account FTP? Come le fai? Utilizzando gli oggetti chiamati da script... Anche ASP può giare out of process e devi sapere che è una catatteristica impostabile da IIS e non del linguaggio di programmazione. Nel caso di ASP.NET gira out of process per forza inquanto usa un framework esterno. Ma cosa hai capito tu di quello che hai letto negli ultimi tempi....
            Ma dai, ma l'hai letta la slide?Stai criticando una crew di esperti che ti apre gli occhi su quanto sia vulnerabile windows..... sbagli nel principio dovresti dire grazie... si io l'ho letta già da tempo e mi ha fatto riflettere le potenziali vulnerabilità che aggiungono all'IIS. tu le hai lette o te le devo elencare io?
            Una banca che tiene le sessioni cookiless e
            passa in chiaro l'ID della sessione, senza
            controlli sull'IP??Ma che cacchio dici? Che banca hai? accedi all'homebanking via VPN? Tutti gli homebanking che ho visto accedono semplicemente via https. Poi se windows ha soluzioni migliori (trovami una banca che utilizza windows nell'homebanking a parte fineco che accoglie solamente ignari di come stanno affidando i risparmi.....)
            Un amministratore che tiene le password in
            chiaro in un file XML senza bloccare
            l'estensione permettendo così di scaricarlo?
            Ma sono esempi di buchi di ASP.NET? Questi
            sono buchi nella testa degli
            sviluppatori....Il buco in testa lo ha Bill Gates che con la configurazione di ASP.NET lo mette di default così aperto.... se pensi che sia poco chiedi a 10 programmatori se loro stanno attenti a queste cose... 9 ti risponderanno che non sapevano si potesse rischiare a non modificare certe impostazioni di sistema...
            Perchè scusa, in java ti riscrivi te ogni
            volta la classe resultSet? In PHP scrivi a
            manina tutto quello che ti serve??no ... solo che è M$ che ha la palma d'oro per il software bucato
            Io sono quello di prima...
            Il VI? Quale, quell'editor ridicolo in cui
            per fare l'append devo pigiare a, doppia d
            per cancellare una linea, in cui ogni
            comando e via tastiera, che non tiene
            l'indentazione? Quello insomma? Si, ci ho
            sviluppato in java, un sacco di volte, per
            mancanza di editor, e sai una cosa? E'
            _assolutamente_ stupido secondo me usare un
            editor di testo quando non si ha nessun
            aumento di performance, anzi si perde la
            metà del tempo a fare cose che con un editor
            visuale fai in due secondi.
            Soprattutto, che centra C col web? Che poi
            non è nemmeno a oggetti?Se tu chiedi a 10 sistemisti vedrai che in 10 ti risponderanno che vi è una figata e che un editor visuale non renderebbe allo stesso modo in certe situazioni... E poi ti stavo facendo solo un esempio visto che stavi dicendo che programmare in ASP.NET è difficile.... ma daiiii??? Mi sa tanto che non sei l'esperto che ti dipingi......
            Si va beh, se simile è uguale a dire che ci
            sono le graffe allora buonanotte. Non puoi
            paragonarmi la sintassi java che è a oggetti
            a quella di C che non è a oggetti solo
            perchè ci sono le graffe e perchè in
            entrambi scrivi void....E' uguale in tutto a parte la limitazioni nella gestione delle variabili.... e poi io sono un programmatore vecchio stampo sono abituato a chiamare anche il C++ C. Se volevi te lo aggiungo programmo anche in C++ ed eccoti i tui begli oggetti
            Bei programmi che scrivi :)
            Guarda che i programmi da 100.000 righe di
            codice non esistono solo in C o in Java sai?
            :)A perchè hai scritto 100.000 righe di codice in ASP.NET?? Allora è vero che non sai programmare: a parte il fatto che ASP.NET è un carrozzone. e non è all'altezza di far girare 100.000 riche di codice......... dovresti scoprire come è facile realizzare un interfaccia di selfcare per un webserver in 200 linee di codice.......
            Scusami, ma questa mi fa incazzare. Cosa ne
            sai? E cosa ne sai di quanto, come, dove e
            perchè scrivo?
            Se imposti una discussione sul personale
            senza nemmeno conoscermi, mi spiace ma sei
            decisamente stupido. Scusa se ho offeso la tua sensibilità... ma da quello che dici sembra che per te non ne valga la pena spendere più tempo a fare del codice fatto bene.....
            AHAHAHA, e dove? per quelle frasi fatte? Mio
            Dio...Perchè tu in questa discussione hai steso un programma da 100.000 righe? Almena io ti ho dato prove evidenti di quanto l'installazione ASP.NET sia fatta di default alla buona e che renda facile bucare il sistema.... (che per di più usa IIS)
            Ah si? Guarda che ti ricordo che sei te che
            mi dai del pirla, e ti dici maggiore. Io
            _non ho mai detto_ che tu non sei capace o
            incompetente, mentre tu continui a dirlo di
            me.
            Umiltà? Allora rispondi a quello che ti ho
            scritto e vediamo cosa ne viene fuori,
            soprattutto alle tue sparate del cazzo su
            ASP.NET che se le vai a dire a qualcuno che
            di .NET ci capisce qualcosa non ti ride in
            faccia semplicemente perchè rimarrebbe
            troppo stupito...Non mi sembra di aver detto cazzate e mi sembra che l'analisi della crew di digitaloffense sia piena di dati concreti e non di parole campate in aria...... Sei tu inoltre ad dichiarare la tua esperienza.... io mi sono limitato a criticarla......
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            ASP 3.0 è un linguaggio di scripting come
            ASP.NET e come quest'ultimo è interpretato e
            non compilato. Per amor di Dio, io la smetto di risponderti, tu vatti a leggere un libro su ASP.NET.Questa è una grossa stronzata, non ci sono altri modi per definirla.
            vulnerabilità che aggiungono all'IIS. tu le
            hai lette o te le devo elencare io?
            Ma che cacchio dici? Che banca hai? accedi
            all'homebanking via VPN? Ma lo vedi che non hai letto la slide allora? quello che c'è scritto nella slide sono esempi di questo genere. Appunto, che banca userebbe mai quei metodi? nessuna, quindi quelle vulnerabilità sono per sviluppatori idioti!
            Il buco in testa lo ha Bill Gates che con la
            configurazione di ASP.NET lo mette di
            default così aperto.... Ah si e perchè, i file .config di tomcat o di apache sono criptati per default? Lo sai vero che il file di configurazione NON SI PUO' scaricare perchè le estensioni .config sono bloccate? oh si, lo sai sicuramente.E lo sai che se metti un file di configurazione .xml con dentro roba importante e poi non blocchi il download degli XML sei un idiota tu, non chi ha scritto il sistema operativo?
            no ... solo che è M$ che ha la palma d'oro
            per il software bucatoInutile rispondere a certe cose...
            E poi ti
            stavo facendo solo un esempio visto che
            stavi dicendo che programmare in ASP.NET è
            difficile.... ma daiiii??? Mi sa tanto che
            non sei l'esperto che ti dipingi......Non mi sono mai dipinto un esperto (forse tu l'hai fatto? Non so, non so nemmeno se sei quello di prima visto che non riesci neanche a firmarti....) e ho detto e ripetuto che è difficile sviluppare _BENE_ in ASP.NET. Poi sei libero di reinterpretare come ti pare le mie parole, se ti fa stare meglio!
            E' uguale in tutto a parte la limitazioni
            nella gestione delle variabili.... e poi io
            sono un programmatore vecchio stampo sono
            abituato a chiamare anche il C++ C. Se
            volevi te lo aggiungo programmo anche in C++
            ed eccoti i tui begli oggettiUn buono sviluppatore chiama sempre le cose col loro nome. Non puoi chiamare un metodo "procedura" esattamente come non puoi chiamare C++ "C". Se aspetti che io "capisca" quello che vuoi dire beh, allora farei il chiromante...
            A perchè hai scritto 100.000 righe di codice
            in ASP.NET?? Allora è vero che non sai
            programmare: a parte il fatto che ASP.NET è
            un carrozzone. e non è all'altezza di far
            girare 100.000 riche di codice.........Tanto vale discuterne allora!
            Almena io ti ho
            dato prove evidenti di quanto
            l'installazione ASP.NET sia fatta di default
            alla buona e che renda facile bucare il
            sistema.... (che per di più usa IIS)Il problema è che "installazione ASP.NET di default" non vuol dire assolutamente nulla. Casomai configuri l'IIS per utilizzare ASP.NET e la configurazione di default lascia a desiderare. Ma ovviamente, se io configuro il sendmail con il relay attivato (com'era tempo fa, se ti ricordi) e poi mi lamento che mi usano per lo spam mi danno del coglione no? Se invece installo un web server con le impostazioni di default e me ne frego del resto il coglione è microsoft? non capisco :)
            Non mi sembra di aver detto cazzate e mi
            sembra che l'analisi della crew di
            digitaloffense sia piena di dati concreti e
            non di parole campate in aria...... Sei tu
            inoltre ad dichiarare la tua esperienza....
            io mi sono limitato a criticarla......Veramente hai dato del coglione a me, basandoti sui fatti che io ho esposto. Io non ho mai detto niente su quello che so o non so fare, se noti. Non sai nemmeno se io sappia sviluppare in ASP.NET, per quello che ho scritto potrei non capire una mazza e stare sparando a caso... Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            Per amor di Dio, io la smetto di
            risponderti, tu vatti a leggere un libro su
            ASP.NET.
            Questa è una grossa stronzata, non ci sono
            altri modi per definirla.
            Ok ti rispondo solo a questo punto perchè stiamo esagerando.... Hai presente cosa significa linguaggio compilato? Ti rispondo io .... significa che un programma viene trasformato in codice binario per essere eseguito dal SO. Ora, cosa permette ASP.NET? permette la creazione di web applications starfiche con poca fatica (è la filosofia M$)..... cioè lato servizio di rendere al browser una pagina compilata dinamicamente. Ora capisci bene che non centra nulla trasformare in codice binario una pagina html (così come sarà vista dal browser) anche perchè il nostro buon vecchio e bucato IIS darà in pasto al browser una pagina html. In cosa consiste allora questa virtù di ASP.NET che tu continui a chiamare 'codice compilato'?? Semplicemente che il motore .NET dei miei stivali fa un cashing dell'interpretazione della pagina e la mostra al browser senza rieffettuare l'elaborazione a meno che il suo contenuto non vari. Ti sembra una grossa scoperta? Lo fa anche quella ciofeca di coldfusion e già da un paio di anni...... e se mi permetti è una scelta discutibile perchè ha i suoi pro e contro...... Immagginati la tua stafiga applicazione che gira sotto un proxy? Non ti immaggini tutti i casini che ne nascerebbero fuori? Ho ragione o no a inca22armi se continui a chiamarlo codice compilato? Se M$ la vuole chiamare così sono ca22i suoi.... non puoi chiamare una cache di una pagina dinamica "compilazione"...... E poi è veramente una scoperta dell'acqua calda....ciao
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Ok ti rispondo solo a questo punto perchè
            stiamo esagerando.... Hai presente cosa
            significa linguaggio compilato? Ti rispondo
            io .... significa che un programma viene
            trasformato in codice binario per essere
            eseguito dal SO. Perfettamente ragione. E lo sai che cosa genera ASP.NET? Una DLL In bytecode, esattamente come java. Java è compilato no? O vuoi dirmi che anche java è un linguaggio di scripting? Questa DLL viene compilata Just In Time (JIT) e crea una DLL vera e propria in codice binario.Se ora questo non è un linguaggio compilato, allora non so cosa sia....
            Ora, cosa permette ASP.NET?
            permette la creazione di web applications
            starfiche con poca fatica (è la filosofia
            M$)..... cioè lato servizio di rendere al
            browser una pagina compilata dinamicamente.Questo era ASP 3.0. Veramente, io non escludo che tu abbia letto molto, ma credo che tu abbia letto un sacco di cavolate. Fai un giro su MSDN, o compra un bel libro di MSPress. Se non vuoi dare soldi ad MS comprane uno della wrox che fanno mediamente poco schifo, ma per favore non dire che ASP.NET trasforma in codice binario una pagina HTML perchè è come dire che in C puoi solo scrivere stringhe a video.
            Ho ragione o no a inca22armi se continui a
            chiamarlo codice compilato? Se M$ la vuole
            chiamare così sono ca22i suoi.... non puoi
            chiamare una cache di una pagina dinamica
            "compilazione"......Ripeto, non hai ragione perchè non hai assolutamente capito come funziona ASP.NET. E se non ne sei convinto, ti ripeto di andare a leggere MSDN e qualche libro. Sono d'accordo cmq di finirla qui. Se vuoi continuarla in privato, la mia email è quella di punto informatico (net"at"punto-informatico.it)... magari hai un indirizzo e-mail con cui ti fidi a scrivermi.Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....

            soluzioni migliori (trovami una banca che
            utilizza windows nell'homebanking a parte
            fineco che accoglie solamente ignari di come
            stanno affidando i risparmi.....)la banca di romaprima usavano una applicazione isapi ora sono passati ad asp.net con evidenti miglioramenti di performanceanche se resta abbastanza pessimo come servizio di home banking in generale
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net
            Lol...
            Allora, procediamo con calma...
            [cut]
            In più, è multi linguaggio (C#, C++, VB.NET,
            Python, Perl, COBOL, Delphi, etc) mentre
            Java è legato alla sua orribile sintassi.Io ci ho fatto la tesi in C#, è un copione di Java e della sua "orribile" sintassi: non è che la definisci così solo perchè ti sembra un linguaggio della concorrenza? :-)Nella mia tesi ho programmato anche in VB.NET e ho notato che è esattamente identico a C#: in pratica anche .NET adotta un unico linguaggio, il multilinguaggio è solo apparenzaI due FrameWork (sei sicuro che si scriva senza articolo?) sono molto simili e permettono di fare le stesse cose. Questo per quello che offrono, non voglio addentrarmi nella qualità, io mi ci trovo bene con entrambi
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Io ci ho fatto la tesi in C#, è un copione
            di Java e della sua "orribile" sintassi: non
            è che la definisci così solo perchè ti
            sembra un linguaggio della concorrenza? :-)Sintassi intendo sia la forma di scrittura che il modo di agire. Niente ereditarietà multipla in java, niente overload di operatori. Insomma, una palla. E no, non lo faccio perchè è un linguaggio della concorrenza. Sviluppo abitualmente anche in java ma non perchè lo voglia, perchè me lo chiedano. Se mi chiedessero un braccio per passare a C# tutte le applicazioni che sto scrivendo in java lo darei. Solo che non succederà mai, quindi finisco quì sui forum a invischiarmi in discussioni senza senso...
            Nella mia tesi ho programmato anche in
            VB.NET e ho notato che è esattamente
            identico a C#: in pratica anche .NET adotta
            un unico linguaggio, il multilinguaggio è
            solo apparenzaGià, certo... molte keyword cambia, la definizione dei tipi è dopo e si usa l'as, niente graffe, cicli con sintassi differenti...Direi che ce n'è per ritenere i due linguaggi differenti...E se non ti convince, prova COBOL o Python....
            I due FrameWork (sei sicuro che si scriva
            senza articolo?) sono molto simili e
            permettono di fare le stesse cose. Vero. Con strumenti ed oggetti diversi però. Usandoli entrambi, a me sono piaciuti molto di più quelli di .NEt Framework.E si, si scrive senza articolo purtroppo. Credo che lo cambieranno però (lo fanno spesso :)) perchè è assolutamente impronunciabile/inscrivibile.Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net


            Io ci ho fatto la tesi in C#, è un copione

            di Java e della sua "orribile" sintassi:
            non

            è che la definisci così solo perchè ti

            sembra un linguaggio della concorrenza?
            :-)

            Sintassi intendo sia la forma di scrittura
            che il modo di agire.
            Niente ereditarietà multipla in java, niente
            overload di operatori. Insomma, una palla.
            E no, non lo faccio perchè è un linguaggio
            della concorrenza. Sviluppo abitualmente
            anche in java ma non perchè lo voglia,
            perchè me lo chiedano. Se mi chiedessero un
            braccio per passare a C# tutte le
            applicazioni che sto scrivendo in java lo
            darei. Solo che non succederà mai, quindi
            finisco quì sui forum a invischiarmi in
            discussioni senza senso... Neanche in C# c'è l'ereditarietà multipla, nè l'overload degli operatori. E neanche in VB.Net se è per quello.Mi dispiace che tu abbia litigato con gli altri, io cerco di fare un po' di conversazione civile con una persona che mi sembra preparata e competente :-)


            Nella mia tesi ho programmato anche in

            VB.NET e ho notato che è esattamente

            identico a C#: in pratica anche .NET
            adotta

            un unico linguaggio, il multilinguaggio è

            solo apparenza
            Già, certo... molte keyword cambia, la
            definizione dei tipi è dopo e si usa l'as,
            niente graffe, cicli con sintassi
            differenti...La gestione interna è quella che conta, il resto è solo forma, almeno secondo me. Due linguaggi, ripeto secondo me, possono essere definiti differenti veramente se ti costringono a ragionare in modo differente, come può essere per C, C++, Java. Con i linguaggi .NET questo non succede perchè tu ragioni (passami l'espressione) in IL, così come ion Java ragioni in Bytecode. Non so se sono riuscito a spiegarmi.
            Direi che ce n'è per ritenere i due
            linguaggi differenti...
            E se non ti convince, prova COBOL o
            Python....
            Come sopra...

            I due FrameWork (sei sicuro che si scriva

            senza articolo?) sono molto simili e

            permettono di fare le stesse cose.

            Vero. Con strumenti ed oggetti diversi però.
            Usandoli entrambi, a me sono piaciuti molto
            di più quelli di .NEt Framework.Preferenze personali direi. Comunque anche gli strumenti sono 'abbastanza' simili, anche se ti differiscono abbastanza da potersi definire differenti :-)
            E si, si scrive senza articolo purtroppo.
            Credo che lo cambieranno però (lo fanno
            spesso :)) perchè è assolutamente
            impronunciabile/inscrivibile.Pienamente d'accordo :D

            Ciao
            .NET
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....


            Neanche in C# c'è l'ereditarietà multipla,
            nè l'overload degli operatori. Vero per l'ereditarietà multipla (avevo la testa a c++ effettivamente :)) ma l'overload di operatori c'è in c#.
            E neanche in
            VB.Net se è per quello.Già, in VB.NET non c'è nessuno dei due. L'overload degli oepratori dovrebbe entrare nella prossima release (1.2)
            Mi dispiace che tu abbia litigato con gli
            altri, io cerco di fare un po' di
            conversazione civile Il problema è quello :)Cmq non credevo di essere stato duro nel mio messaggio precedente, nel caso mi scuso!
            La gestione interna è quella che conta, il
            resto è solo forma, almeno secondo me. Due
            linguaggi, ripeto secondo me, possono essere
            definiti differenti veramente se ti
            costringono a ragionare in modo differente,
            come può essere per C, C++, Java. Con i
            linguaggi .NET questo non succede perchè tu
            ragioni (passami l'espressione) in IL, così
            come ion Java ragioni in Bytecode. Da questo punto di vista siamo d'accordo. Ma pensa alle aziende: quanti soldi costa sviluppare in java? tanti. Invece imparare la sintassi di VB, di C#, costa meno. Pensa magari a tutti gli sviluppatori COBOL o DELPHY che non avevano molto da fare ormai, che si ritroveranno con la possibilità di fare applicativi web... questa è la potenza di .NET che java (purtroppo) non ha....
            Preferenze personali direi. Poco ma sicuro :)Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net




            Neanche in C# c'è l'ereditarietà multipla,

            nè l'overload degli operatori.

            Vero per l'ereditarietà multipla (avevo la
            testa a c++ effettivamente :)) ma l'overload
            di operatori c'è in c#.Mai usato, ma mi fido di te :-)Comunque personalmente non ne ho mai vista l'utilità: incasina e basta (secondo me), esattamente come l'ereditarietà multipla


            E neanche in

            VB.Net se è per quello.

            Già, in VB.NET non c'è nessuno dei due.
            L'overload degli oepratori dovrebbe entrare
            nella prossima release (1.2)Come sopra...


            Mi dispiace che tu abbia litigato con gli

            altri, io cerco di fare un po' di

            conversazione civile

            Il problema è quello :)
            Cmq non credevo di essere stato duro nel mio
            messaggio precedente, nel caso mi scuso!Avevo capito che non ce l'avevi con me, volevo solo dirti che io cerco di avere la testa aperta a tutte le soluzioni, senza disprezzarle perchè preferisco altro


            La gestione interna è quella che conta, il

            resto è solo forma, almeno secondo me. Due

            linguaggi, ripeto secondo me, possono
            essere

            definiti differenti veramente se ti

            costringono a ragionare in modo
            differente,

            come può essere per C, C++, Java. Con i

            linguaggi .NET questo non succede perchè
            tu

            ragioni (passami l'espressione) in IL,
            così

            come ion Java ragioni in Bytecode.

            Da questo punto di vista siamo d'accordo. Ma
            pensa alle aziende: quanti soldi costa
            sviluppare in java? tanti.
            Invece imparare la sintassi di VB, di C#,
            costa meno. Pensa magari a tutti gli
            sviluppatori COBOL o DELPHY che non avevano
            molto da fare ormai, che si ritroveranno con
            la possibilità di fare applicativi web...
            questa è la potenza di .NET che java
            (purtroppo) non ha....Beh, la sintassi del C# è molto simile a quella di Java...Comunque ora ci sono molti più sviluppatori Java che Cobol, tranne che in aziende che hanno comprato qualche dinosauro una trentina di anni fa :-)



            Preferenze personali direi.

            Poco ma sicuro :)

            Ciao
            .NET
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Comunque personalmente non ne ho mai vista
            l'utilità: incasina e basta (secondo me),
            esattamente come l'ereditarietà multiplaPoche volte servono (se ad una persona che usa la tua classe permetti di fare ListaFatture - Fattura.. beh, è un bel vantaggio in termini di comprensione)Anche io li uso poco a dire il vero ma era per fare un esempio!
            Avevo capito che non ce l'avevi con me,
            volevo solo dirti che io cerco di avere la
            testa aperta a tutte le soluzioni, senza
            disprezzarle perchè preferisco altroQuello che cerco di fare anche io...Se poi ogni tanto non si capisce è perchè mi infervoro :p
            Beh, la sintassi del C# è molto simile a
            quella di Java...
            Comunque ora ci sono molti più sviluppatori
            Java che Cobol, tranne che in aziende che
            hanno comprato qualche dinosauro una
            trentina di anni fa :-)Ti stupiresti di quanti sviluppatori cobol ci sono in giro :)Cmq l'unico scoglio è imparare la gestione degli oggetti, che sono nuovi per tutti, da qualsiasi linguaggio provengano...Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net


            Comunque personalmente non ne ho mai vista

            l'utilità: incasina e basta (secondo me),

            esattamente come l'ereditarietà multipla

            Poche volte servono (se ad una persona che
            usa la tua classe permetti di fare
            ListaFatture - Fattura.. beh, è un bel
            vantaggio in termini di comprensione)
            Anche io li uso poco a dire il vero ma era
            per fare un esempio!Anche ListaFatture.leva(Fattura) :p


            Avevo capito che non ce l'avevi con me,

            volevo solo dirti che io cerco di avere la

            testa aperta a tutte le soluzioni, senza

            disprezzarle perchè preferisco altro

            Quello che cerco di fare anche io...
            Se poi ogni tanto non si capisce è perchè mi
            infervoro :p



            Beh, la sintassi del C# è molto simile a

            quella di Java...

            Comunque ora ci sono molti più
            sviluppatori

            Java che Cobol, tranne che in aziende che

            hanno comprato qualche dinosauro una

            trentina di anni fa :-)

            Ti stupiresti di quanti sviluppatori cobol
            ci sono in giro :)
            Cmq l'unico scoglio è imparare la gestione
            degli oggetti, che sono nuovi per tutti, da
            qualsiasi linguaggio provengano...L'unico vero problema è imparare la "filosofia" del linguaggio, poi il resto viene praticamente da sè: personalmente ho imparato Java in un annetto buono, dopo ci ho messo meno di due settimane per imparare C# e VB.NET (come ti dicevo, ne conoscevo già la filosofia), anche se magari non conoscevo tutti gli oggetti a disposizione.Per quello ti dico che a livello di linguaggio in sè questi tre non sono poi tanto differenti :-)

            Ciao
            .NET
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Allora vedi che sei d'accordo con me? Beh io ho scritto che per molti è meglio, per me no...Molti mi dicono "che bello, stesso linguaggio, stesso tutto, mi sento a casa"... io no :)
            Vorrei chiarire un piccolo punto: per me il
            multilinguaggio è una bella cosa, che
            all'inizio può aiutare, ma non credo che sia
            poi così fondamentale proprio perchè quello
            che è importante non è scrivere in C# o
            VB.NET o COBOL.NET ma "pensare" in IL. E' lì
            il passagio critico anche per i vecchi
            programmatori COBOL che, almeno all'inizio,
            rischiano solo di confondersiGiustissimo, ma aiuta molto dal punto di vista delle aziende. Non sto dicendo che sia utile, sto dicendo che lo capisco: uno sviluppatore COBOL non sviluppera mai piu (quasi) in cobol. E' comodo farlo passare del tutto a .NET. Se non hai le mani in pasta in .NET e nella versione normale del linguaggio che utilizzi non corri rischi di confonderti!Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net

            Beh io ho scritto che per molti è meglio,
            per me no...
            Molti mi dicono "che bello, stesso
            linguaggio, stesso tutto, mi sento a
            casa"... io no :)
            Touchè

            Giustissimo, ma aiuta molto dal punto di
            vista delle aziende. Non sto dicendo che sia
            utile, sto dicendo che lo capisco: uno
            sviluppatore COBOL non sviluppera mai piu
            (quasi) in cobol. E' comodo farlo passare
            del tutto a .NET. Se non hai le mani in
            pasta in .NET e nella versione normale del
            linguaggio che utilizzi non corri rischi di
            confonderti!Credo che sia meglio fargli fare un bel corso in cui gli si rispiega tutto da capo, magari utilizzando all'inizio COBOL.NET giusto per aiutarli, ma poi passando a nuovi linguaggi quali in C#. Una volta imparato quello, comunque, sarai d'accordo con me, il passaggio a Java è immediato (a me è successo il contrario :-) )

            Ciao
            .NET
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Una volta imparato
            quello, comunque, sarai d'accordo con me, il
            passaggio a Java è immediato (a me è
            successo il contrario :-) )Immediato... è molto semplice..ma ad essere sincero, dopo lunghi periodi che sviluppo in .NET e ripasso a java, vuoi per le capacità del debugger e dell'IDE, per la facilità, o forse perchè lo conosco di più... insomma, mi sembra di passare da una rolls ad una punto...Tutto personale, ovvio, ma mi ci sento veramente stretto :)Bye.NEt
          • Anonimo scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net

            Una volta imparato

            quello, comunque, sarai d'accordo con me,
            il

            passaggio a Java è immediato (a me è

            successo il contrario :-) )

            Immediato... è molto semplice..
            ma ad essere sincero, dopo lunghi periodi
            che sviluppo in .NET e ripasso a java, vuoi
            per le capacità del debugger e dell'IDE, per
            la facilità, o forse perchè lo conosco di
            più... insomma, mi sembra di passare da una
            rolls ad una punto...

            Tutto personale, ovvio, ma mi ci sento
            veramente stretto :)
            Sarà, io non mi ci sono mai trovato con l'IDE: sì sarà comodo, ma scrivendo il codice a mano mi ci trovo meglio :-)Intendiamoci, non è che mio faccia schifo, ci sono momenti in cui anche io uso un IDE in Java, però in generale scrivendo il codice a mano riesco a programmare meglio, almeno per le parti essenziali. Poi la grafica è un'altra cosa...
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Sarà, io non mi ci sono mai trovato con
            l'IDE: sì sarà comodo, ma scrivendo il
            codice a mano mi ci trovo meglio :-)Te lo concedo se mi parli di java, per il semplice fatto che (purtroppo) non ho ancora trovato IDE decenti per java. Eclipse è uno dei migliori, ma ancora molto molto lontano da quello che è visual studio per .NET. In java anche io scrivo a manina :)bye.NET
          • gerry scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net
            Giustissimo anche questo, ma da qui a dire
            che sia un capolavoro (P.S.: il fatto che
            PHP all'inizio volesse dire "Personal Home
            Page" e che sia stato ridefinito in
            "Professional Home Page" la dice lunga sullo
            standard qualitativo con cui è nato....)Non mi risulta che PHP sia così buggato, poi se qualcosa nasce come prodotto personale non vedo perchè poi non possa evolversi in qualcosa di più serio.In mezzo c'è stata l'adozione dello zend engine ed è stato un grosso passo avanti.Personalmente trovo PHP molto più avanti di ASP 3, .NET è un'ottimo lavoro ma secondo me PHP ha ancora la sua da dire.Inoltre, almeno finchè non sarà completo MONO, PHP è un linguaggio multipiattaforma mentre .NET no.
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Non mi risulta che PHP sia così buggatoAspetta, io non ho detto che PHP è buggato.Ok, se usi PHP nuke si ma sono affari tuoi.Secondo me non è un linguaggio di buon livello per il web. E attenzione, io avevo la stessa considerazione di ASP 3.0, infatti un'applicazione ASP 3.0 senza classi com era ed è un orrore, esattamente come PHP. Ma non per altro, non puoi affidare certi volumi ad un semplice linguaggio di scripting.Anzi, php è molto meglio di ASP, ha un sacco di cose in più, può generare immagini... insomma, molto bello, ma sempre di scripting rimane.
            In mezzo c'è stata l'adozione dello zend
            engine ed è stato un grosso passo avanti.Si, giusto, ma tendo a non fidarmi delle cose che evolvono un po troppo fuori dai loro canoni.Prendi COM. Lo uso perchè sono costretto, e perchè non va malaccio, ma era stato creato per far dialogare windows e office. Quello che se ne fa adesso in alcuni casi è inverosimile.... e assolutamente orribile in termini di prestazioni.
            Personalmente trovo PHP molto più avanti di
            ASP 3, D'accordo, questo non l'ho mai negato :)
            .NET è un'ottimo lavoro ma secondo me PHP ha
            ancora la sua da dire.
            Inoltre, almeno finchè non sarà completo
            MONO, PHP è un linguaggio multipiattaforma
            mentre .NET no.Giusto, fintanto che non si arriva al web completo (con mono si possono già fare i webservice cmq...) php è multipiattaforma. A dire il vero anche ASP lo era, il modulo per apache c'è, solo che nessuno vorrebbe mai usarlo sotto linux :(bye.NET
          • gerry scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: net


            Non mi risulta che PHP sia così buggato
            Ma non
            per altro, non puoi affidare certi volumi ad
            un semplice linguaggio di scripting.
            Anzi, php è molto meglio di ASP, ha un sacco
            di cose in più, può generare immagini...
            insomma, molto bello, ma sempre di scripting
            rimane.E qui siamo d'accordo, certamemente .NET e JAVA sono meglio per progetti molto grossi. avere un linguaggio fortemenete tipizzato fa molto comodo.Però non dimentichiamoci che ci sono un sacco di piccoli sviluppatori che hanno trovato in PHP uno strumento piccolo ma anche potente.
            Si, giusto, ma tendo a non fidarmi delle
            cose che evolvono un po troppo fuori dai
            loro canoni.mah, IMHO non ci sono canoni. Certo, se cerchi di rendere qualcosa di poco serio un prodotto avanzato costruendoci sopra un'accozzaglia di software stai facendo un disastro.Ma credo che fra PHP3 e PHP4 ci sia stata una completa revisione e riscrittura del codice.Questo è un po' il brutto/bello degli sviluppatori open. Per ottenere un prodotto più funzionale non guardano molto alla retrocompatibilità...Invece in MS rono molto restii a fare rivoluzioni, anche se quando le fanno sono molto grosse :D
            Prendi COM. Lo uso perchè sono costretto, e
            perchè non va malaccio, ma era stato creato
            per far dialogare windows e office. Quello
            che se ne fa adesso in alcuni casi è
            inverosimile.... e assolutamente orribile in
            termini di prestazioni.Non conosco com (per fortuna :D )
            Giusto, fintanto che non si arriva al web
            completo (con mono si possono già fare i
            webservice cmq...) php è multipiattaforma. A
            dire il vero anche ASP lo era, il modulo per
            apache c'è, solo che nessuno vorrebbe mai
            usarlo sotto linux :(Quello era una specie di Hack.con .NET mi sembra diverso, è uno standard ECMA e gli sviluppatori di Mono hanno più volte detto che, nonostante non ci sia nessun accordo ufficiale, gli sviluppatori MS non si sono rifiutati di dare una mano se serviva.
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            Però non dimentichiamoci che ci sono un
            sacco di piccoli sviluppatori che hanno
            trovato in PHP uno strumento piccolo ma
            anche potente.Si esattamente come è successo con ASP 3.0Ti devo però dare ragione che php4 è molto più bello di ASP 3.0... beh si sono fermati al 3, dev'essere quello :p
            Invece in MS rono molto restii a fare
            rivoluzioni, anche se quando le fanno sono
            molto grosse :DE' una grossa pecca. Il problema è che non è colpa di Microsoft. Per esempio, VB.NET ha stravolto la vita degli sviluppatori VB che per una volta si sono ritrovati a dover pensare con la propria testa invece che con l'IDE di visual studio. Risultato: nella prossima release del framework vorrebbero reintrodurre alcune "facilities" di VB 6... giusto per rovinare qualcosa che finalmente sta crescendo bene.Inutile dire che tutti gli sviluppatori con un po di senno si stanno battendo contro questa cosa :)
            Non conosco com (per fortuna :D )Oh, tu, beato :DBye.NET
          • cesco79 scrive:
            Re: Senza parole ....
            - Scritto da: Anonimo
            no, chi usa iis lo fa soprattutto per i vari
            supporti che non da apache (asp.net, front
            page, CGI, perl, php, ecc..)... e gli utenti
            vogliono solo questoE tu non sai neanche leggere le features list dei software... apache ha i supporti per tutto cio' che hai menzionato... tra l'altro dall'elenco che hai fatto mi sembra che la definizione di CGI ti sfugga un po'... http://www.zoic.org/training/perlcgi/x134.htmlCiao...
          • net scrive:
            Re: Senza parole ....

            no, chi usa iis lo fa soprattutto per i vari
            supporti che non da apache (asp.net, front
            page, Oddio, che gli utenti vogliano solo Front Page forse forse è l'unico motivo per cui passerei volentieri ad Apache :)bye.NET
      • Anonimo scrive:
        Re: Senza parole ....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo






        http://news.netcraft.com/archives/web_server_



        Fate voi .....

        il solito che pensa che Apache sia linux!
        :DPerche' apache invece e' M$ e da quando?Sempre su netcraft puoi vedere che il 97 % delle piattaforme apache e' unix-linux ciao kraker :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Senza parole ....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo











          http://news.netcraft.com/archives/web_server_





          Fate voi .....



          il solito che pensa che Apache sia linux!

          :D
          Perche' apache invece e' M$ e da quando?
          Sempre su netcraft puoi vedere che il 97 %
          delle piattaforme apache e' unix-linux
          ciao kraker :-)Ecco appunto .... come cercavo di sostenere, sistemisti che tendono ad installare apache, sanno che la piattaforma più giusta per farlo girare è LINUX o al massimo Windows.Il 24% è quella parte di aziende che DEVE in qualche modo essere Microsoft Dependent per ragioni varie, che usa IIS, e un CLUSTER di 12 Proliant in Cluster con 10 Gbytes di RAM per gestire l'aziendina di 30 persone.Comunque questa discussione è fuori luogo perchè se passa Palladium, Apache su microsoft probabilmente non si potrà più nemmeno mettere, poi vedremo chi sopravvive e chi muore.
  • Anonimo scrive:
    E la dimensione dei server?
    Sono d'accordo coi precedenti post sulla non significativita' della statistica.Aggiungerei una domanda:Un serverino web con Win2000 vale tanto quantoun cluster di macchine Sun?CiaoAlessandro
    • Crazy scrive:
      Re: E la dimensione dei server? K
      Ok, Windows 2k non e` stato eccezionale, c'e` voluto minimo un Service Pack prima funzionasse bene, e 2 perche` diventasse affidabile, ma perche` non prendere in considerazione Windows Server 2003 che invece si sta dimostrando un ottimo Sistema?Ammetto che la percentuale indicata e` errata, ma indubbiamente le aziende vogliono il Tech Support, quindi, se includiamo quelle poche che non lo hanno, arriveremo al 30% di Server Linux, e di sicuro con il tempo questa percentuale crescera` molto nei grossi Server, ma nei server delle Piccole Medie aziende, penso che Windows 2003 riuiscira` a dimostrare di piu` la sua forza.Sinceramente io preferisco UNIX a Linux nei Server, e mi dispiace anche vedere Mac essere superato da Linux, anche se so che Mac, viene usato nelle Tipografie e negli studi di Architetti, quindi, non e` morto, solo vive nel suo settore, come Microsoft, la fa da padrone nell'ambito DeskTop, e visto l'uso che la gente fa dei Computer in Casa, mi sa che Windows crescera` ancora nel suo settore, Linux in questo ha ancora molta strada da fare prima di entrare nelle Case a fare la parte dell'elettrodomestico...Comunque vedremo, gli ultimi Windows vanno veramente bene, XP e` un Ottimo Sistema operativo per DeskTop, e questo ormai mi sembra che lo abbia dimostrato, Windows Server sta andando benissimo e bisognera` vedere come crescera` perche` si sta dimostrando proprio un buon Sistema.
      • Anonimo scrive:
        Re: E la dimensione dei server? K
        peccato che la maggiorparte dei sistemi M$ hanno enormi buchi di sicurezza oltre a prestazioni molto più scarse rispetto ai sistemi unix.Inoltre penso che il monopolio di winzoz nel mercato desktop è dovuto al fatto che la maggiorparte della genta ignora completamente l'esistenza di una valida alternativa...Parliamoci chiaramente, se il numero di persone all'oscuro del mondo open source non fosse così ampio quale utente domestico sarebbe disposto a spendere più di 200 euro(non sto parlando dei pirati, ma degli utenti con regolare licenza)per un sistema operativo che viene distibuito in una versione veramente, ma veramente di base(solo con qualche ridicolo programmino di utilità)quando potrebbe avere un sistema affidabile,veloce, per il quale esiste un numero smisurato di programmi liberamente scaricabili, e per di più senza sborsare l'ombra di un centesimo?
        • Anonimo scrive:
          Re: E la dimensione dei server? K
          - Scritto da: Anonimo
          peccato che la maggiorparte dei sistemi M$
          hanno enormi buchi di sicurezza oltre a
          prestazioni molto più scarse rispetto ai
          sistemi unix.Ah sì? Hai mai guardato chi sta ai primi posti per le prestazioni su TPC-C?
          Inoltre penso che il monopolio di winzoz nel
          mercato desktop è dovuto al fatto che la
          maggiorparte della genta ignora
          completamente l'esistenza di una valida
          alternativa...Un motivo ci sarà, non credi? Non è che la tua "valida" alternativa è valida solo per quello che fai tu?
          Parliamoci chiaramente, se il numero di
          persone all'oscuro del mondo open source non
          fosse così ampio quale utente domestico
          sarebbe disposto a spendere più di 200
          euro(non sto parlando dei pirati, ma degli
          utenti con regolare licenza)per un sistema
          operativo che viene distibuito in una
          versione veramente, ma veramente di
          base(solo con qualche ridicolo programmino
          di utilità)quando potrebbe avere un sistema
          affidabile,veloce, per il quale esiste un
          numero smisurato di programmi liberamente
          scaricabili, e per di più senza sborsare
          l'ombra di un centesimo?Per esempio un utente domestico che vuole accendere il PC e lavorare (o giocare) dsenza passare un mese sugli how to o a chiedere agli amici se hanno il driver per la stampante in offerta da Auchan. In più considera che sul PC che compro il Windows lo pago molto meno di 200 euro e che quella versione "veramente, ma veramente di base" mi consente di comiunciare a lavorare (o giocare) in 10 minuti.
          • Anonimo scrive:
            Re: E la dimensione dei server? K
            - Scritto da: Anonimo

            Ah sì? Hai mai guardato chi sta ai primi
            posti per le prestazioni su TPC-C?Un protocollo M$, chi va meglio dei due?http://www.vunet.com/News/1144289

            Un motivo ci sarà, non credi? Non è che la
            tua "valida" alternativa è valida solo per
            quello che fai tu?No, è un'alternativa valida. Solo che non la conosce nessuno.Tra chi conosce entrambe le alternative Windows non è mica così avanti. Ora non ho davanti statistiche, però, a occhio posso dire che stanno almeno alla pari, e solo perchè è difficile staccarsi dal monopolio anche di formati che M$

            Per esempio un utente domestico che vuole
            accendere il PC e lavorare (o giocare)
            dsenza passare un mese sugli how to o a
            chiedere agli amici se hanno il driver per
            la stampante in offerta da Auchan. In più
            considera che sul PC che compro il Windows
            lo pago molto meno di 200 euro e che quella
            versione "veramente, ma veramente di base"
            mi consente di comiunciare a lavorare (o
            giocare) in 10 minuti.Questo perchè la famosa stampante non ti da i driver per Linux assieme al prodotto, ti va bene se te li puoi scaricare, non perchè il sistema di gestione di Windows sia migliore.E poi non è vero che puoi lavorare o giocare in 10 minuti, prima devi scaricarti (quanto meno) i giochi o gli strumenti da lavoro, poi puoi cominciare: la stessa cosa è per Linux; anzi, spesso gli strumenti quali OpenOffice in Linux te li danno subito
          • Anonimo scrive:
            Re: E la dimensione dei server? K
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Ah sì? Hai mai guardato chi sta ai primi

            posti per le prestazioni su TPC-C?

            Un protocollo M$, chi va meglio dei due?
            http://www.vunet.com/News/1144289Sbagliato. Lan Manager è di IBM.
        • Anonimo scrive:
          Re: E la dimensione dei server? K
          - Scritto da: Anonimo
          peccato che la maggiorparte dei sistemi M$
          hanno enormi buchi di sicurezza oltre a
          prestazioni molto più scarse rispetto ai
          sistemi unix.è solo un vecchio pregiudizio diffuso per via delle ormai in disuso reti con windows 98...le reti win2k/2003 non hanno davvero nulla da invidiare alla concorrenza sotto qualsiasi punto di vista...aggiornati
      • Anonimo scrive:
        Re: E la dimensione dei server? K
        Aspetta: il termine "serverino" non era denigrante versoWin2000 (che peraltro uso in ufficio).Volevo solo segnalere il fatto che dire che non e' possibilefare un confronto 1 : 1 fra server senza tenere conto delledimensioni.Sistemi come banche, assicurazioni,centri di calcolo, laboratori di universita', centri di ricerca privati hanno server (UNIX nel 99% dei casi) non confrontabili coni server che comunemente abbiamo negli uffici medi.La statistica non e' significativa ANCHE per questo.CiaoAlessandro
      • BlueSky scrive:
        Re: E la dimensione dei server? K

        Server, e mi dispiace anche vedere Mac
        essere superato da Linux, anche se so cheperché scusa?
        suo settore, Linux in questo ha ancora molta
        strada da fare prima di entrare nelle Case a
        fare la parte dell'elettrodomestico...Meno di quello che pensi. L'unico ostacolo ancora è la scarsa collaborazione di software house e produttori di hardware.Se anche Linux si trovasse i driver belli che pronti ed una versione dei programmi e giochi più diffusi, come avviene per Windows e Mac, le cose campierebbero.
        Comunque vedremo, gli ultimi Windows vanno
        veramente bene, XP e` un Ottimo Sistema
        operativo per DeskTop, e questo ormai miXP Home va male. Solo la versione Professional si può ritenere un buon sistema operativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: E la dimensione dei server? K
          sbagliato! le due versioni si distinguono solo per alcune caratteristiche aggiuntiva nella pro. basta bugie!
        • Anonimo scrive:
          Re: E la dimensione dei server? K
          - Scritto da: BlueSky
          XP Home va male. Solo la versione
          Professional si può ritenere un buon sistema
          operativo. Ehhh? Ma se si tratta dello stesso sistema operativo con, in meno, la possibilità di essere iscritto a un dominio. Come fa ad "andare male"?
  • Anonimo scrive:
    APPLE vs LINUX
    Smettiamola con queste guerre tra poveri e facciamo un fronte unito contro le porcherie win che ci violentano la casella di posta, anche se alla fine siamo entrambi immuni ai worm. La quasi totalita' del sw linux senza gui gira su mac e la quasi totalita' del sw con gui gira installando X11 su mac!OSX e' un BSD con una splendida interfaccia grafica nativa che renderizza tutto (indipendentemente dalla risoluzione del monitor) in PDF , si programma con un sistema di sviluppo integrato, segue lo standard posix ma ha anche un framework integrato ad oggetti.Il Mac e' un computer da sogno e chiunque riesca a provarlo ed usarlo per 24 ore non lo molla +, purtroppo non e' cosi' semplice per via della sua natura commerciale e dell'HW basato su PPC, molti di noi sono approdati a mac quasi sempre passando per Linux (io li uso entrambi) e non ci sogneremmo mai di parlarne male, la nostra comunita' e' piccola ma TUTTI siamo soddisfatti al 100% della nostra macchina come emerge dalle pizzate, feste e manifestazioni che organizziamo in tutta italia e dove gli utenti linux sono + che benvenuti.
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX
      Ma LOOOOOOOLL
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX
      - Scritto da: Anonimo
      dell'HW basato su PPC, molti di noi sono
      approdati a mac quasi sempre passando per
      Linux (io li uso entrambi) e non ciSTRA LOL!!
    • Tony Sarnano scrive:
      Re: APPLE vs LINUX
      - Scritto da: Anonimo
      Il Mac e' un computer da sogno e chiunque
      riesca a provarlo ed usarlo per 24 ore non
      lo molla +, purtroppo non e' cosi' semplice
      per via della sua natura commerciale e
      dell'HW basato su PPC, molti di noi sono
      approdati a mac quasi sempre passando per
      Linux (io li uso entrambi) e non ci
      sogneremmo mai di parlarne male, la nostra
      comunita' e' piccola ma TUTTI siamo
      soddisfatti al 100% della nostra macchina Allora siamo in due!Per non farmi mancare niente sul mio Mac dual-boot ho installato anche YD Linux, ma devo ammettere che OS X è fantastico.Ricordo, oltre a quello che hai giustamente detto tu, che il framework di sviluppo nativo di Mac OS X (Cocoa) è un'evoluzione di quello del bellissimo sistema operativo Unix voluto da Steve Jobs, NextStep (usato tra l'altro da Tim Berners-Lee per sviluppare il www odierno), di cui di fatto Mac OS X è l'ultima incarnazione, e che su Mac OS X è possibile installare i pacchetti Unix (in formato .deb!) con Fink, un progetto open-source che mette a disposizione degli utenti Mac un sistema di gestione pacchetti Unix di origine Debian, attraverso dpkg , apt-get , dselect , attravverso cui si possono installare sia pacchetti binari pre-compilati, sia compilandoli in locale da sorgenti.Personalmente non passerò da Jaguar a Panther fino a quando il nuovo OS X non sarà pienamente supportato da Fink.(linux) (apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: APPLE vs LINUX
        - Scritto da: Tony Sarnano[cut]
        Allora siamo in due!
        Per non farmi mancare niente sul mio Mac
        dual-boot ho installato anche YD Linux, ma
        devo ammettere che OS X è fantastico.[cut]Anch'io sono un LunuxMac user, ho un PowerBook G4 ma non mi sono ancora azzardato a "violentare" l'installazione di OS X ad aggiungere la mia amata Debian in dual boot.Che schema di partizionamento hai usato ?Tutti i tentativi fatti sul mio vecchio iMac avevano fatto cilecca e quindi mi sono accontentato di avere solo Linux..... Ma sul portatile nuovo.....Se vuoi, dato l'off topic, puoi scrivermi in privato su iw5cvz-at-email.it
      • Anonimo scrive:
        Re: APPLE vs LINUX
        - Scritto da: Tony Sarnano
        Allora siamo in due!
        Per non farmi mancare niente sul mio Mac
        dual-boot ho installato anche YD Linux, ma
        devo ammettere che OS X è fantastico.con YD, anche il dos è fantastico...
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX

      Il Mac e' un computer da sogno e chiunque
      riesca a provarlo ed usarlo per 24 ore non
      lo molla +, LOLLISSIMO
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX
      - Scritto da: Anonimo
      molti di noi sono
      approdati a mac quasi sempre passando per
      Linux (io li uso entrambi) Veramente io lavoravo su Mac nel 1990. Non so dove fosse Linux all'epoca, ma ti garantisco che nessuno sapeva cosa fosse.
      e non ci
      sogneremmo mai di parlarne male, Forse perché non ci lavori.la nostra
      comunita' e' piccola ma TUTTI siamo
      soddisfatti al 100% della nostra macchina
      come emerge dalle pizzate, feste e
      manifestazioni che organizziamo in tutta
      italia e dove gli utenti linux sono + che
      benvenuti.Va bene. Adesso vai a preparare la cartella che è ora di andare a scuola.
      • Anonimo scrive:
        Storia di linux?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        molti di noi sono

        approdati a mac quasi sempre passando per

        Linux (io li uso entrambi)

        Veramente io lavoravo su Mac nel 1990. Non
        so dove fosse Linux all'epoca, ma ti
        garantisco che nessuno sapeva cosa fosse.
        Beh, forse ... non esisteva??? Linux è nato nel 91, il progetto GNU molto prima ma usava un kernel bsd, e di certo in italia cosa fosse unix lo sapevano solo i professionisti.BTW, come andava *geos* all'epoca??? Tu dovresti saperlo :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Storia di linux?
          - Scritto da: Anonimo
          Beh, forse ... non esisteva??? Linux è nato
          nel 91, il progetto GNU molto prima ma usava
          un kernel bsd, e di certo in italia cosa
          fosse unix lo sapevano solo i
          professionisti.

          BTW, come andava *geos* all'epoca??? Tu
          dovresti saperlo :)dai, è uno di quelli che crede che il mouse e la gui li abbia INVENTATI la apple (steve jobs) uazuazuaz
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX

      Il Mac e' un computer da sogno e chiunque
      riesca a provarlo ed usarlo per 24 ore non
      lo molla +, purtroppo non e' cosi' semplice
      per via della sua natura commerciale e
      dell'HW basato su PPCeh, come dire, se si potessero assemblare già sarebbe un passo avanti, e invece molti fan del mac vanno avanti a dire che "i mac sono superiori ai bandoni assemblati".
      • Anonimo scrive:
        Re: APPLE vs LINUX
        - Scritto da: Anonimo, e invece molti
        fan del mac vanno avanti a dire che "i mac
        sono superiori ai bandoni assemblati".
        perché è vero, e nemmeno di poco
        • Anonimo scrive:
          Re: APPLE vs LINUX
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo
          , e invece molti

          fan del mac vanno avanti a dire che "i mac

          sono superiori ai bandoni assemblati".


          perché è vero, e nemmeno di pocoVerissimo.....il mio eMac a soli 700 Mhz la da' a bere al Athlon XP 1,4 Ghz di un mio amico...e poi....se molti utenti che parlano per sentito dire... usassero per un mesetto X...
          • Anonimo scrive:
            Re: APPLE vs LINUX
            - Scritto da: Anonimo
            Verissimo.....il mio eMac a soli 700 Mhz la
            da' a bere al Athlon XP 1,4 Ghz di un mio...e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata...
          • Anonimo scrive:
            Re: APPLE vs M$
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Verissimo.....il mio eMac a soli 700 Mhz
            la

            da' a bere al Athlon XP 1,4 Ghz di un mio

            ...e poi c'era la marmotta che confezionava
            la cioccolata...beh sicuramente almeno la marmotta non si blocca quanto un pc.....con windows.:)
          • Anonimo scrive:
            Troll detected
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo

            , e invece molti


            fan del mac vanno avanti a dire che "i
            mac


            sono superiori ai bandoni assemblati".




            perché è vero, e nemmeno di poco

            Verissimo.....il mio eMac a soli 700 Mhz la
            da' a bere al Athlon XP 1,4 Ghz di un mio
            amico...Si e poi c'era il troll che incartava la cioccolata. Quanto ci stai a codificare un divx? Una notte? Due?? Io 2 ore. con l'athlon di cui sopra.Cmq il senso del mio discorso era che se ci fossero i mac assemblati (cloni, non di marca apple) il mac avrebbe molto più mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: APPLE vs LINUX
      poverino! questo è uno a cui hanno "violentato la casella di posta"! non possiamo che compatirlo... una domanda: fa male?
  • Anonimo scrive:
    Semplicemente assurdo !
    Se penso che, ad esempio, i miei due portatili contano come 2 licenze windows e 0 licenze linux.In realta' su entrambi di windows non c'e' rimasta piu' traccia.Ditemi voi se queste sono statistiche affidabili....
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplicemente assurdo !
      ...fin quando saremo costretti, e ribadisco il concetto di "costretti", ad acquistare la licenza Windows assieme al PC esisteranno statistiche farlocche come queste.A questo punto potremmo considerare come licenze vendute tutte le copie Linux distribuite nelle varie riviste di informatica, oppure le copie preinstallate sui nuovi HD della Seagate (mi pare che sia lei)... Quindi come ribadisci tu: "Semplicemente assurdo !" Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Semplicemente assurdo !
        - Scritto da: Anonimo
        ...fin quando saremo costretti, e ribadisco
        il concetto di "costretti", ad acquistare la
        licenza Windows assieme al PC esisteranno
        statistiche farlocche come queste.Ma in questo forum sono proprio l'unico a sapere dove trovare un PC senza sistema preinstallato?http://www.aginformpc.comE sono pronto a scommettere che ce ne sono parecchi altri!
    • cesco79 scrive:
      Re: Semplicemente assurdo !
      Confermo... sul case del mio file server in azienda c'e' ancora appiccicata l'etichetta con la licenza di win2000... ma sono due anni che sui dischi c'e' solo debian... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplicemente assurdo !
      - Scritto da: Anonimo
      Se penso che, ad esempio, i miei due
      portatili contano come 2 licenze windows e 0
      licenze linux.

      In realta' su entrambi di windows non c'e'
      rimasta piu' traccia.

      Ditemi voi se queste sono statistiche
      affidabili....Il 95% dell'articolo parlava di server e non credo che tu abbia due server portatili!Solo in fondo all'articolo si parla di desktop e viene detto che Linux sta per scalzare il Mac, e non mi sembra una statistica negativa.
  • Anonimo scrive:
    La statistica non può essere giusta..
    ...almeno per i desktop.Infatti la maggior parte dei computer desktop venduti hanno una versione di Windows preinstallato ma poi i consumatori ne fanno quello che gli pare !Come esempio, porto la mia azienda (circa 50000 client) che acquista da Compaq i desktop che arrivano con una qualsiasi versione di windows preinstallata ma che vengono riformattati immediatamente per schiaffarci sopra una immagine certificata di W2000+applicativi vari.E chi compra il PC con il Win preinstallato e poi installa un Linux scaricato da internet ?In questi casi le statistiche di IDG vanno completamente a farsi benedire...Quindi, ok per i server ma per i desktop.....
    • Anonimo scrive:
      Re: La statistica non può essere giusta.
      - Scritto da: Anonimo

      Come esempio, porto la mia azienda (circa
      50000 client) che acquista da Compaq i
      desktop che arrivano con una qualsiasi
      versione di windows preinstallata ma che
      vengono riformattati immediatamentee vengono pagati i windows spazzati via?
      E chi compra il PC con il Win preinstallato
      e poi installa un Linux scaricato da
      internet ?

      In questi casi le statistiche di IDG vanno
      completamente a farsi benedire...

      Quindi, ok per i server ma per i desktop.....No, non ok per i server. Una qualsiasi azienda compra una distro Linux, ha 7 server, usa quella distro per tutti e 7 i server, mica compra un pacchetto per ogni server.Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: La statistica non può essere giusta.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Come esempio, porto la mia azienda (circa

        50000 client) che acquista da Compaq i

        desktop che arrivano con una qualsiasi

        versione di windows preinstallata ma che

        vengono riformattati immediatamente

        e vengono pagati i windows spazzati via?[cut]Si, i windows che arrivano preinstallati vengono "gettati" ma il "peso economico" di queste licenze è insignificante dato i volumi ed i prezzi praticati dal produttore dei PC.
        • Anlan scrive:
          Re: La statistica non può essere giusta.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          e vengono pagati i windows spazzati via?

          [cut]

          Si, i windows che arrivano preinstallati
          vengono "gettati" ma il "peso economico" di
          queste licenze è insignificante dato i
          volumi ed i prezzi praticati dal produttore
          dei PC.Balle.... nessuna azienda con 50000 client (come dici tu) che si rispetti butta via niente. I grossi gruppi hanno fior di accordi con Microsoft per il "downgrade": ti arriva il Pc con XP ma ti autorizzo ad usare W2000. La dfferenza di prezzo va in computo ad un maggiore numero di installazioni.Mi sa che le spari un po' grosse.
    • Anonimo scrive:
      Re: La statistica non può essere giusta..
      - Scritto da: Anonimo
      ...almeno per i desktop.hai ragione, la ricerca conta solamente le licenze vendute, trascurando quindi tutti quelli che usano un windows piratato.In realtà la percentuale di windows è ancora maggiore.
      • Anonimo scrive:
        Re: La statistica non può essere giusta.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...almeno per i desktop.

        hai ragione, la ricerca conta solamente le
        licenze vendute, trascurando quindi tutti
        quelli che usano un windows piratato.
        In realtà la percentuale di windows è ancora
        maggiore.Si, lo credo anche ioSarà almeno del 115%:P
      • Anonimo scrive:
        Re: La statistica non può essere giusta.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...almeno per i desktop.

        hai ragione, la ricerca conta solamente le
        licenze vendute, trascurando quindi tutti
        quelli che usano un windows piratato.
        In realtà la percentuale di windows è ancora
        maggiore.Mi auguro che tu ti renda conto di quello che scrivi. Le versioni piratate funzionano così:Compro PC con (boh?) Win98 -
        vale 1.Formatto -
        vale 0.Installo Win2k pirata -
        vale 1.Viene contato il 98 iniziale UGUALE A PRIMA. Questo per i pirati. Altrimenti:Compro PC con Win98 -
        vale 1.Formatto -
        vale 0Installo Win2k comprato -
        vale 1.Ne vengono contati 2. Oppure: Compro PC con Win98 -
        vale 1 Win.Formatto -
        vale 0 Win.Installo Linux scaricato o preso con una rivista -
        vale 1 Linux.Viene contato un 98 e zero Linux.Come vedi, la percentuale di Win è SICURAMENTE gonfiata :p
    • Anonimo scrive:
      Re: La statistica non può essere giusta.
      purtroppo in italia la maggiorparte dei pc venduti hanno preinstallato un sistema M$...E per il futuro non si prevedono cambiamenti, proprio per colpa di queste statistiche!!!Pensate infatti che un produttore qualsiasi vedendo che secondo le famigerate stats linux nel desktop è all'un per cento( cosa assolutamente inattendibile, visto che le licenze di windows vendute vengono considerate attive, nonostante il fatto che poi un cliente installi un altrro OS)potrà mai decidere di investire dei soldi per lanciare una linea di desktop o laptop con il pinguino preinstallato???La risposta penso che sia tristemente nota a tutti!!!
  • Anonimo scrive:
    Ricerca M$
    circa 2 ani fa ms ha fatto fare una ricerca di mercato (segreta e poi divenuta pubblica) nella quale i risultati erano che linuxsi mangia gli unixe che poi sarebbe entrata in conflitto con linuxvi ricordate quando ms giudicava la gpl un cancro ?rimane da notae che internet e' in continua crescita quindii 2 colossi non si accorgono del conflitto dato che i server continuano ad aumentaree la FAME di spazio e cpu e in crescitase facciamo un atro conto nei prossimi anni entreranno anche i paesi in via di sviluppo con i loro server e le loro realta informatiche, linux e MOLTO conveniente, dato che non serve licenza ma un pinco pallino che sappia usare linux, e non serve registrazionequanti sono i windows server regolari quanti quelli non regolare (win 2003 server lo devi registrare e anche xp)quante sono invece le installazioni di linux nei server non solo che si affacciano a internet ma quelli dentro un azienda ? in campo civile e militare nasa ?non sono solo i costi a determinare l'utilizzo di un os ma soprattutto la capacita di adattarsi alle esigenzerealtime, microkernel micro device, senza dimenticare l'affidabilita (non ai bug ma a quante volte va giu un sistema) al supporto tecnico.all'efficenza (da linux sacrico piu in fretta un file che con windows)come usabilita fa un po pena :-||vediamo con il mulo
  • Anonimo scrive:
    Re: Statistiche su licenze Vendute?

    Il fatto che queste statistiche si basino
    sull'analisi delle licenze vendute non
    rispecchia la reale penetrazione di Linux.ehmobziezione capziosa e fuori luogoneanche quella di windowsvorrei fartelo notare
    • Anonimo scrive:
      Re: Statistiche su licenze Vendute?
      - Scritto da: Anonimo


      Il fatto che queste statistiche si basino

      sull'analisi delle licenze vendute non

      rispecchia la reale penetrazione di Linux.

      ehm
      obziezione capziosa e fuori luogo
      neanche quella di windows
      vorrei fartelo notare
      OK: ci sono server microsoft senza regolare licenza.Ma quelli con regolare licenza sono l'oggetto di questa statistica, mentre i server Debian, Slackware o di tutte le altre distribuzioni libere come dicevo non sono presi in considerazione perche' nessuno a mai firmato un contratto.Intendo che e' una statistica che mal si adatta al software non propietario.
    • Giambo scrive:
      Re: Statistiche su licenze Vendute?
      - Scritto da: Anonimo


      Il fatto che queste statistiche si basino

      sull'analisi delle licenze vendute non

      rispecchia la reale penetrazione di Linux.

      ehm
      obziezione capziosa e fuori luogo
      neanche quella di windows
      vorrei fartelo notareMa quale licenze contano ? Quelle della RedHat a partire dalla versione 1 fino alla 9 ? E chi non ha una licenza perche' ha scaricato la ISO da linuxiso.org ? E per Windows ? Sommano le licenze di WinNT con quelle di 2K e quelle di 2003 ? E chi non ha la licenza perche' copia ? E chi riceve una macchina con Win preinstallato e lo elimina per fare spazio al pinguino ?Mah ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Statistiche su licenze Vendute?
        - Scritto da: Giambo
        E chi riceve una
        macchina con Win preinstallato e lo elimina
        per fare spazio al pinguino ?Solitamente le indagini demoscopiche non prendono in esame i comportamenti deviati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Statistiche su licenze Vendute?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Giambo

          E chi riceve una

          macchina con Win preinstallato e lo
          elimina

          per fare spazio al pinguino ?

          Solitamente le indagini demoscopiche non
          prendono in esame i comportamenti deviati.Quindi non ti considerano? :pScherzavo, non mi "rossate", voglio solo fargli capire che l'insulto non è una buona strada
        • Anonimo scrive:
          Re: Statistiche su licenze Vendute?
          - Scritto da: Anonimo

          E chi riceve una

          macchina con Win preinstallato e lo
          elimina

          per fare spazio al pinguino ?

          Solitamente le indagini demoscopiche non
          prendono in esame i comportamenti deviati.Se proprio non sapevi rispondere (O non avevi capito la domanda), potevi stare zitto, avresti evitato la figuraccia.
  • Anonimo scrive:
    Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
    Il mac.. e' gia morto.rimarra' la vera sfida: Windows contro Linux.e ovviamente... Linux fara' piazza pulita della Win-Zozzeria...
    • Anlan scrive:
      Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
      - Scritto da: Anonimo
      Il mac.. e' gia morto.

      rimarra' la vera sfida: Windows contro Linux.

      e ovviamente... Linux fara' piazza pulita
      della Win-Zozzeria...E questa chi te l'ha regalata ... il Mago Otelma ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
        non diciamo scempiagini...Sapete benissimo che se SCO vince sono cazzi e il kernel perde un bel po' di cosine...Ma lasciando perdere SCO, linux non sarà mai così semplice da utilizzare e così ampliamente compatibile.Scusate, io uso linux da quasi 3 anni ormai e mi rendo conto dei suoi limiti.E' fantastico come sistema etc, ma non è per tutti.Anche con la super mandrake versione 544 non riusciremmo mai ad arrivare alla semplificazione di windows.Avremo sempre bisogno di una shell e delle nostre conoscenze.Non voglio criticare questo modo di vivere l'informatica... mi piace linux e la sua shell... ma sicuramente utilizzarlo e/o sostituirlo completamente a windows la vedo difficile.1: Microsoft ha rapporti commerciali con quasi tutti i produttori di HW2: MS è una azienda con tanti soldini e ciò si tramuta in potere, in personale e in tanti programmatori3: Obbliga gran parte di Software House a non poter accedere alle api di sistema e rendere quindi un programma non utilizzabile in altri OS.4: Ha un sistema di gestione dei driver banale ma molto efficiente... Chi è che non è mai riuscito ad installare nulla con Windows?Cioè qualunque Hardware gira con windows con i driver x windows. Questo perchè i produttori snobbano linux e quindi linux rimane indietro.Oltre a questo linux è un ottimo sistema e non ha assolutamente nulla da invidiare.Per me M$ non uscirà mai totalmente dal mercato desktop e non perderà neanche troppo...Spero solo che il mercato linux sul desktop cresca in modo da raggiungere quella quota che renda visibile il pinguino a tutti quei produttori HW e SW che ora lo snobbano.Ho molto sonno e non so cosa ho scritto di preciso sopra, spero niente di particolarmente offensivo :)Scusate,NOTTE
        • Anonimo scrive:
          Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !

          Per me M$ non uscirà mai totalmente dal
          mercato desktop e non perderà neanche
          troppo...

          Spero solo che il mercato linux sul desktop
          cresca in modo da raggiungere quella quota
          che renda visibile il pinguino a tutti quei
          produttori HW e SW che ora lo snobbano.Facciamo cosi': basta che win scompaia dal mercato di quelli che pagano le licenze, preferendogli linux nel mercato aziendale, pubblico, formazione, ... , dove si pagano le licenze.Poi se la casalinga di voghera se lo fa installare da suo nipote...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
            - Scritto da: Anonimo

            Facciamo cosi': basta che win scompaia dal
            mercato di quelli che pagano le licenze,
            preferendogli linux nel mercato aziendale,
            pubblico, formazione, ... , dove si pagano
            le licenze.
            Poi se la casalinga di voghera se lo fa
            installare da suo nipote...Sei un troll (troll)
        • gerry scrive:
          Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
          - Scritto da: Anonimo
          Sapete benissimo che se SCO vince sono cazzi
          e il kernel perde un bel po' di cosine...Secondo me l'unica cosa che potrebbe succedere sarebbe un mega-risarcimento che qualche grossa azienda dovrà pagare.Quelle funzionalità del kernel sono consciute da anni, non credo che sarebbe un sacrificio riscriverle.
          E' fantastico come sistema etc, ma non è per
          tutti.
          Anche con la super mandrake versione 544 non
          riusciremmo mai ad arrivare alla
          semplificazione di windows.La semplificazione non è sempre un bene. Lo è per la maggior parte delle persone, ma di solito gli esperti preferiscono le cose complicate.
          . ma sicuramente utilizzarlo e/o
          sostituirlo completamente a windows la vedo
          difficile.Esatto, ma nemmeno il contrario è vero.
          1: Microsoft ha rapporti commerciali con
          quasi tutti i produttori di HW
          3: Obbliga gran parte di Software House a
          non poter accedere alle api di sistema e
          rendere quindi un programma non utilizzabile
          in altri OS.Questo è sempre un bene. Le grosse aziende Hardware e Software non saranno sicuramente contente di aver solo una piattaforma su cui puntare.Non è difficile da capire. Se rimane solo MS tutti diventeranno suoi schiavi, per questo altri grandi colossi (IBM e HP per esempio) cercano soluzioni alternative.
          4: Ha un sistema di gestione dei driver
          banale ma molto efficiente... Chi è che non
          è mai riuscito ad installare nulla con
          Windows?Si vede che non hai mai avuto problemi con il norton. :D
          • net scrive:
            Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !

            altri grandi colossi (IBM e HP per esempio)
            cercano soluzioni alternative.Hem, Microsoft e HP hanno firmato una frontline partnership da parecchi milioni di euro. Quindi solo IBM :)
            Si vede che non hai mai avuto problemi con
            il norton. :DBeh lamentati col signor norton, non con windows :)Ah, a me norton non ha mai dato problemi... ogni tanto le norton utilities, ma è bastato non installarle più dal 2000 ad oggi :)bye.NET
    • Anonimo scrive:
      Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
      - Scritto da: Anonimo
      Il mac.. e' gia morto.

      rimarra' la vera sfida: Windows contro Linux.

      e ovviamente... Linux fara' piazza pulita
      della Win-Zozzeria...
      Quante stronzate che dite voi Linari (troll)
    • Crazy scrive:
      Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Linux !
      Che Mac sia morto e` tutto da vedere, dato che sia negli studi di Architetti e nelle Tipografie usano MAc alla grande.Il fatto che Linux possa battere Windows nei Server e` probabile, anzi, direi che includendo nella percentuale quelle aziende senza Tech Support, Linux arrivi anche al 30%, ma nel campo DeskTop, visto come la gente usa a Casa i Computer, sara` Microsoft a farla da padrona e credo ancora per molto, Linux ancora non e` arrivato ai livelli di Windows in questo campo.Comunque i nuovi Windows Server sembrano andare veramente bene, bisogna vedere come se la cavera` adesso Linux, anche se penso riuscira` ancora a crescere nei Server.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Lin
        http://www.vunet.com/News/1144289Te... guarda come va' bene linux e come va bene Windows.Cya WarfoX
      • Anonimo scrive:
        Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Lin
        - Scritto da: Crazy
        Che Mac sia morto e` tutto da vedere, dato
        che sia negli studi di Architetti e nelle
        Tipografie usano MAc alla grande.Che si sa, sono poi quelli che fanno il mercato ;-) Diciamo che questa è una ammissione implicita di essere parte di un mercato di nicchia... il vero mercato è "le case della gente" e lì mi pare che ci sia molta più speranza per linux che per il mac (che dici, sarà colpa del prezzo e del fatto che si trova pochissimo sw piratato, diciamocelo?)...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mac=morto. Rimane Win (x poco) e Lin
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Crazy

          Che Mac sia morto e` tutto da vedere, dato

          che sia negli studi di Architetti e nelle

          Tipografie usano MAc alla grande.

          Che si sa, sono poi quelli che fanno il
          mercato ;-) Diciamo che questa è una
          ammissione implicita di essere parte di un
          mercato di nicchia... il vero mercato è "le
          case della gente" e lì mi pare che ci sia
          molta più speranza per linux che per il mac
          (che dici, sarà colpa del prezzo e del fatto
          che si trova pochissimo sw piratato,
          diciamocelo?)...Software piratato se ne trova eccome, sul Mac di una mia amica ho contato SETTE diversi programmi per il p2p....purtroppo.La colpa è solo dell'ignoranza, una volta capito e comprato un Mac non si torna sui PC, Win o Linux che siano i s.o., un limite potrebbe essere il prezzo, io per esempio non posso permettermene uno e rosico non sai quanto, ma considerando i prezzi di tutti i marchi "seri" (IBM, HP, Dell, Toshiba...) torniamo al primo punto: solo l'ignoranza (e la scarsa pubblicità) può spingere qualcuno a spendere la stessa cifra di un Mac per un PC, diciamolo chiaramente.....Vendo PC Athlon+2200, ATI radeon7500, 256 MB ram, HD 40GB.....e il rene sinistro.......ma datemi un Powerbook!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Superare apple sui desktop è un gran ris
    risultato! E consideriamo che si parla solo delle licenze "vendute" ed è arcinoto che la maggioranza degli utenti linux la distribuzione la scarica o la compra in edicola. Io dico che è da tempo che linux ha un peso considerevole, anche se tutte le grandi società di analisi continuano ad affermare il contrario!Del resto, almeno qui all'università di Pisa, ormai succede il contrario di tre anni fa: ho un amico che ha bisogno di aiuto per problemi di installazione di dotnet su win98 (povero lui!) e nessuno lo sa aiutare, ormai quelli che smanettano usano tutti linux, pensate che inc*lata :))))Tre anni fa era l'esatto contrario, di linux non ne sapeva nulla (quasi) nessuno. I tempi cambiano!
    • Anlan scrive:
      Re: Superare apple sui desktop è un gran ris
      - Scritto da: Anonimo
      risultato! E consideriamo che si parla solo
      delle licenze "vendute" ed è arcinoto che la
      maggioranza degli utenti linux la
      distribuzione la scarica o la compra in
      edicola. Io dico che è da tempo che linux ha
      un peso considerevole, anche se tutte le
      grandi società di analisi continuano ad
      affermare il contrario!

      Del resto, almeno qui all'università di
      Pisa, ormai succede il contrario di tre anni
      fa: ho un amico che ha bisogno di aiuto per
      problemi di installazione di dotnet su win98
      (povero lui!) e nessuno lo sa aiutare, ormai
      quelli che smanettano usano tutti linux,
      pensate che inc*lata :))))Smanettano ? E cosa fanno ? Mi sfugge il significato del termine. Forse che linux ha una funzione nascosta "smanett" che windows non ha ? Bah !
      • Anonimo scrive:
        Re: Superare apple sui desktop è un gran ris


        quelli che smanettano usano tutti linux,

        pensate che inc*lata :))))

        Smanettano ? E cosa fanno ? Mi sfugge il
        significato del termine. Forse che linux ha
        una funzione nascosta "smanett" che windows
        non ha ? Bah ! Gia', la funziona smanetta e' dalle parti di make e less *.cSe mi dici che comando devo dare su win per vedere sorgenti, aggiornarli da CVS, compilarli...
        • Anonimo scrive:
          Re: Superare apple sui desktop è un gran ris
          - Scritto da: Anonimo


          quelli che smanettano usano tutti
          linux,


          pensate che inc*lata :))))



          Smanettano ? E cosa fanno ? Mi sfugge il

          significato del termine. Forse che linux
          ha

          una funzione nascosta "smanett" che
          windows

          non ha ? Bah !
          Gia', la funziona smanetta e' dalle parti
          di make e less *.c
          Se mi dici che comando devo dare su win per
          vedere sorgenti, aggiornarli da CVS,
          compilarli...Gli stessi che usi su linux oppure puoi scegliere tra altri n! compilatori free o a pagamento.Mi stai dicendo che dai per assodato che moltissimi utenti comprano un PC con windows per poi disinstallarlo (e visto che l'80% degli utenti comprano PC assemblati dal negozio sotto casa, sarebbero dei coglioni se non la volessero perché nessuno obbliga un assemblatore a vendere con windows, a meno che egli stesso non abbia stipulato un contratto di esclusiva), e poi ti rifiuti di pensare che con 4 download mi metto il crosscompiler gnu su Windows, tanto per dirne una?
      • Anonimo scrive:
        Re: Superare apple sui desktop è un gran
        - Scritto da: Anlan

        - Scritto da: Anonimo

        risultato! E consideriamo che si parla
        solo

        delle licenze "vendute" ed è arcinoto che
        la

        maggioranza degli utenti linux la

        distribuzione la scarica o la compra in

        edicola. Io dico che è da tempo che linux
        ha

        un peso considerevole, anche se tutte le

        grandi società di analisi continuano ad

        affermare il contrario!



        Del resto, almeno qui all'università di

        Pisa, ormai succede il contrario di tre
        anni

        fa: ho un amico che ha bisogno di aiuto
        per

        problemi di installazione di dotnet su
        win98

        (povero lui!) e nessuno lo sa aiutare,
        ormai

        quelli che smanettano usano tutti linux,

        pensate che inc*lata :))))

        Smanettano ? E cosa fanno ? Mi sfugge il
        significato del termine. Forse che linux ha
        una funzione nascosta "smanett" che windows
        non ha ? Bah !Forse con un po' di ragionamento potresti capire che cosa ho detto, non è molto difficile (ragionare intendo): gli "smanettoni" per così dire dato che sempre laureandi sono, sono quelli che ti vengono a casa gratis e ti risolvono i problemi di installazione se tu te ne intendi meno di loro di computer. A parte che ora mi puoi dire "chiama l'assistenza" e altre menate simili, sto parlando della situazione domestica tipica: non riesco ad installare un programma (nel caso specifico, .net su win98 che dà tantissimi problemi) e chiamo l'amico più esperto di me per farmi dare una mano. Solo che qui a Pisa i cosiddetti "amici più esperti" che io avevo definito smanettoni, usano tutti linux. Sfigaccia nera eh, tocca cominciare a pagare l'assistenza :) :)
    • Crazy scrive:
      Re: Superare apple sui desktop è un gran ris
      A parte il fatto che Windows98 per me` e` stato il peggior Sistema Operativo Microsoft, dato che andava meglio il 95, comunque, superare Apple sarebbe indubbiamente un ottimo traguardo, anche se mi dispiacerebbe perche` Apple perche` non mi e` mai dispiaciuta come piattaforma.Sicuramente i Sistemi Linux installati su Server sono molti di piu`, penso si attestino anche al 30% includendo quelli senza Tech Support, ma mi sa che nel campo DeskTop Microsoft e` destinata a farla da padrona ancora per molto visto l'uso che normalmente ne fa a Casa la gente dei Computer.Comuqnue anche nei Server, ho simpatizzato di piu` per UNIX che per Linux, mi dispiace che anche UNIX stia vendendo mangiato.Comunque Linux dovra` stare attento perche` i nuovi Windows Server sembrano essere veramente fatti bene...
      • pikappa scrive:
        Re: Superare apple sui desktop è un gran
        - Scritto da: Crazy
        A parte il fatto che Windows98 per me` e`
        stato il peggior Sistema Operativo
        Microsoft, dato che andava meglio il 95,
        comunque, superare Apple sarebbe
        indubbiamente un ottimo traguardo, anche se
        mi dispiacerebbe perche` Apple perche` non
        mi e` mai dispiaciuta come piattaforma.
        Sicuramente i Sistemi Linux installati su
        Server sono molti di piu`, penso si
        attestino anche al 30% includendo quelli
        senza Tech Support, ma mi sa che nel campo
        DeskTop Microsoft e` destinata a farla da
        padrona ancora per molto visto l'uso che
        normalmente ne fa a Casa la gente dei
        Computer.
        Comuqnue anche nei Server, ho simpatizzato
        di piu` per UNIX che per Linux, mi dispiace
        che anche UNIX stia vendendo mangiato.
        Comunque Linux dovra` stare attento perche`
        i nuovi Windows Server sembrano essere
        veramente fatti bene...Ti sei svegliato bene stamattina? di solito i tuoi commenti sono particolarmente trollosi, fa piacere vedere che ogni tanto su questo forum riappare un po di civilta'(senza offesa ok) Cmq sia se ti piace UNIX come piattaforma esistono i *BSD che sono veri e proprio UNIX con licenza libera, e credo che nonostante l'aumento di quote di mercato di Linux e Windows questi abbiano ancora qualcosa da dire (specialmente nel caso.... tocchiamoci.... che qualcosa con SCO dovesse andare storto)
        • Anonimo scrive:
          Re: Superare apple sui desktop è un gran
          - Scritto da: pikappa

          - Scritto da: Crazy

          A parte il fatto che Windows98 per me` e`

          stato il peggior Sistema Operativo

          Microsoft, dato che andava meglio il 95,

          comunque, superare Apple sarebbe

          indubbiamente un ottimo traguardo, anche
          se

          mi dispiacerebbe perche` Apple perche` non

          mi e` mai dispiaciuta come piattaforma.

          Sicuramente i Sistemi Linux installati su

          Server sono molti di piu`, penso si

          attestino anche al 30% includendo quelli

          senza Tech Support, ma mi sa che nel campo

          DeskTop Microsoft e` destinata a farla da

          padrona ancora per molto visto l'uso che

          normalmente ne fa a Casa la gente dei

          Computer.

          Comuqnue anche nei Server, ho simpatizzato

          di piu` per UNIX che per Linux, mi
          dispiace

          che anche UNIX stia vendendo mangiato.

          Comunque Linux dovra` stare attento
          perche`

          i nuovi Windows Server sembrano essere

          veramente fatti bene...
          Ti sei svegliato bene stamattina? di solito
          i tuoi commenti sono particolarmente
          trollosi, fa piacere vedere che ogni tanto
          su questo forum riappare un po di
          civilta'(senza offesa ok) Cmq sia se ti
          piace UNIX come piattaforma esistono i *BSD
          che sono veri e proprio UNIX con licenza
          libera, e credo che nonostante l'aumento di
          quote di mercato di Linux e Windows questi
          abbiano ancora qualcosa da dire
          (specialmente nel caso.... tocchiamoci....
          che qualcosa con SCO dovesse andare storto)Sempre la solita diatriba. Io penso proprio che senza supporto per il masterizzatore IDE una bsd non la installerei.
      • Anonimo scrive:
        Re: Superare apple sui desktop è un gran
        - Scritto da: Crazy
        A parte il fatto che Windows98 per me` e`
        stato il peggior Sistema Operativo
        Microsoft, dato che andava meglio il 95,secondo me, e sottolineo SECONDO ME, W98 è stata l'ultima versione decente (per i desktop).
        comunque, superare Apple sarebbe
        indubbiamente un ottimo traguardo, anche se
        mi dispiacerebbe perche` Apple perche` non
        mi e` mai dispiaciuta come piattaforma.Concordo, e cmq credo che Apple non sparirà in quanto OSX è un gran bel sistema
        Sicuramente i Sistemi Linux installati su
        Server sono molti di piu`, penso siConcordo
        attestino anche al 30% includendo quelli
        senza Tech Support, ma mi sa che nel campo
        DeskTop Microsoft e` destinata a farla da
        padrona ancora per molto visto l'uso che
        normalmente ne fa a Casa la gente dei
        Computer.beh... a parte il giocare, si limita a chattare e scaricare roba da internet, mi sembra e se non erro lo si può fare anche con Linux
        Comuqnue anche nei Server, ho simpatizzato
        di piu` per UNIX che per Linux, mi dispiace
        che anche UNIX stia vendendo mangiato.peccato che molti UNIX commerciali mancano di alcune utiliti GNU che fanno gran comodo (ho dovuto lavorare con HPUX e quanto mi è mancata la bash...)
        Comunque Linux dovra` stare attento perche`
        i nuovi Windows Server sembrano essere
        veramente fatti bene...dici bene, _sembrano_ in quanto poi basta un worm particolarmente cattivo e/o un virus piuttosto nuovo (ma non per forza nuovo) che ti buttano a terra il sistema... e questo senza contare che non sappiamo se all'interno di W2003 ci sia (ed eventualmente quanto) codice di provenienza OS... so che è un pensiero cattivo ma... e poi dando un'occhiata a http://www.vnunet.com/News/1144289 si scopre che Linux+Samba è più veloce di W2003 nello svolgere il suo proprio ruolo... quindi sottolineo: sembra!Marly
  • Anonimo scrive:
    Eeeeeeee
    "...Linux si è attestato sul 2,8%..."Ma non era all'1%(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Eeeeeeee
      - Scritto da: Anonimo
      "...Linux si è attestato sul 2,8%..."

      Ma non era all'1%

      (linux)Si vede che ne hanno venduti una decina in più.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eeeeeeee
        Bella battuta, per chi non vede al di là del suo naso...Come avrai già letto, 1% si riferisce a qualche milione di desktop, e il 2,8% è quasi il triplo...Fatti i tuoi conti...Aggiungo che varie aziende, stufe dei continui reboot, virus, trojan, et altre meraviglie di M$, mi hanno già chiesto informazioni di Java Desktop System...Ciao caro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eeeeeeee
          Java Desktop System? Oh Signore, siamo proprio alla frutta! AHHHHHHHHHHAHHHHHHHHAAAHHHHHHHHHH!!!!!:D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Eeeeeeee
            No, non siamo alla frutta.Anche se noi patiti per Linux non useremo questi sistemi, ricorda che c'è chi ha bisogno di assistenza (e Sun la offre per un anno), e di facilità, cosa che il java desktop system offre.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eeeeeeee
            Sun cominciasse a programmare decentemente, che la sua java 2 VM fa schifo, rallenta terribilmente ogni pc su cui si installa... Al confronto, la MsVM è un scheggia, il che è tutto dire!
          • Anonimo scrive:
            Re: Eeeeeeee
            - Scritto da: Anonimo
            Sun cominciasse a programmare decentemente,
            che la sua java 2 VM fa schifo, rallenta
            terribilmente ogni pc su cui si installa...
            Al confronto, la MsVM è un scheggia, il che
            è tutto dire!non è vero per niente java1.4.2 ha il compilatore jit attivatodi default è molto piu responsivo della oramai vecchia 1.3.x poi su lato server è una scheggia grazie all'uso deithread provare jboss per credere [SMERDING MODE]eclipse lo carico in mezzo secondo [SMERDING MODE OFF]
          • Anonimo scrive:
            Re: Eeeeeeee
            non dire buggie!!! io l'ho installata sulla mia macchina e so quello che dico. e così gli altri. chi credi di prendere ingiro?
  • Anonimo scrive:
    per forza!
    con tutto quel carrozzone di pubblicità , marketing e quanto altro che hanno messo in piedi alla M$, ci mancherebbe anche che win non fosse cresciuto!
    • Anonimo scrive:
      Re: per forza!
      - Scritto da: Anonimo
      con tutto quel carrozzone di pubblicità ,
      marketing e quanto altro che hanno messo in
      piedi alla M$, ci mancherebbe anche che win
      non fosse cresciuto!Il successo di un prodotto non si fa SOLO di pubblicità !Se windows viene usato sempre +, vuol die che è qualitativamente migliore del passato. Solo un idiota non lo riconoscerebbe !
      • Anonimo scrive:
        Re: per forza!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        con tutto quel carrozzone di pubblicità ,

        marketing e quanto altro che hanno messo
        in

        piedi alla M$, ci mancherebbe anche che
        win

        non fosse cresciuto!

        Il successo di un prodotto non si fa SOLO di
        pubblicità !
        Se windows viene usato sempre +, vuol die
        che è qualitativamente migliore del passato.
        Solo un idiota non lo riconoscerebbe !Hai implicitamente ammesso che prima faceva ancora più schifo....eppure vendeva tanto lo stesso. Come la Trabant nella Germania dell'Est....
        • Anonimo scrive:
          Re: per forza!
          ecco il tipico atteggiamento da talebano. vuoi riconoscere o no che windows è migliorato? guarda che è una cosa che hanno sperimentato tutti, quindi sarebbe ragionevole che anche tu la riconoscessi. questo ovviamente non vuol dire che windows deve diventare il tuo os preferito. mi sono fatto capire?
        • Anonimo scrive:
          Re: per forza!

          Hai implicitamente ammesso che prima faceva
          ancora più schifo....eppure vendeva tanto lo
          stesso. Come la Trabant nella Germania
          dell'Est....anche linux o bsd o macos prima erano peggioo credi che linux 1.2.13 fosse meglio del 2.4.20?
      • Anonimo scrive:
        Re: per forza!

        Se windows viene usato sempre +, vuol die
        che è qualitativamente migliore del passato.
        Solo un idiota non lo riconoscerebbe !Ogni riferimento ai linari è puramente casuale?:-D
        • Anonimo scrive:
          Re: per forza!
          - Scritto da: Anonimo


          Se windows viene usato sempre +, vuol die

          che è qualitativamente migliore del
          passato.

          Solo un idiota non lo riconoscerebbe !

          Ogni riferimento ai linari è puramente
          casuale?
          :-DTu winidioziano..... mi sai dire su cosa windows è migliore di linux? Facciamo un dibattito.... botta e risposta..... al via la gara.....
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Se windows viene usato sempre +, vuol
            die


            che è qualitativamente migliore del

            passato.


            Solo un idiota non lo riconoscerebbe !



            Ogni riferimento ai linari è puramente

            casuale?

            :-D

            Tu winidioziano..... mi sai dire su cosa
            windows è migliore di linux? Facciamo un
            dibattito.... botta e risposta..... al via
            la gara.....Come volevasi dimostrare.:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            Tu winidioziano..... mi sai dire su cosa
            windows è migliore di linux? Facciamo un
            dibattito.... botta e risposta..... al via
            la gara.....- i giochi per windows non esistono su linux- mia zia che non ne capisce niente di computer lo sa usare
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            Tu winidioziano..... mi sai dire su cosa

            windows è migliore di linux? Facciamo un

            dibattito.... botta e risposta..... al via

            la gara.....

            - i giochi per windows non esistono su linux questo è vero... ma è solo una questione di tempo chi sviluppa giochi lo fa per la piattaforma desktop più difusa.... ma in ogni caso chi ama linux gioca di meno o si fa (come me) una partizione con win98 dove giocare
            - mia zia che non ne capisce niente di
            computer lo sa usareMia zia che non capisce niente è terrorizzata dai virus, anche perchè non sa neppure cosa è un'allegato e cosa è un virus... evita di usare internet perchè a paura o lo fa solo quando è costretta. Questo è colpa di windows.... che con i suoi office, outlukku e i suoi capolavori hanno reso vulnerabile l'invulnerabile..... Inoltre windows ha abiutuato mia zia a non preoccuparsi di dove salvare... tanto poi lo trova con "trova file o cartelle"...... non sa cosa vuol dire crearsi una cartella perchè windows non gli ha fatto pesare la necessità..... windows nasce per persone incopetenti e non le aiuta a migliorare......
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            necessità..... windows nasce per persone
            incopetenti e non le aiuta a
            migliorare......il solito commento di uno che crede che x usare un pc uno debba diventare un esperto di informatica.E che poi va in giro in macchina ma non sa neppure controllarsi da solo l'olio!
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo


            necessità..... windows nasce per persone

            incopetenti e non le aiuta a

            migliorare......

            il solito commento di uno che crede che x
            usare un pc uno debba diventare un esperto
            di informatica.
            E che poi va in giro in macchina ma non sa
            neppure controllarsi da solo l'olio!Hai ragione... forse gli esperti di informatica svalutano chi usa i computer e non ne capisce niente... E' vero per le persone che:- non conoscono la differenza tra un floppy e un cdrom (chiamano tutti e due "dischetto")- pensano che DVD e DivX siano la stessa cosa- non sanno che differenza passa tra la memoria RAM e la memoria dell'HDISK- non sono in grado di capire se sono collegati a internet oppure no- navigano con i dialer fino all'arrivo della prossima bolletta....E' meglio che utilizzino windows, non per altro ma è vero con linux non ne caverebbero piede... anche se avrebbero molti problemi in meno.....
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            E' meglio che utilizzino windows, non per
            altro ma è vero con linux non ne caverebbero
            piede... anche se avrebbero molti problemi
            in meno.....Queste sono le solite frasi prive di senso che si sentono sempre.Prova ad immaginare tutta la massa di incompetenti che ora usano windows che emigrano a linux.Prova ad immaginare che tutti questi, così come prima usavano il pc con i privilegi di amministratore, ora su linux si colleghino come root.Ora immagina i danni...Il problema non è il sistema operativo, ma come lo usano gli utenti.Se linux fosse usato dal 95% della popolazione informatica mondiale avrebbe gli stessi problemi che ha ora windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            Queste sono le solite frasi prive di senso
            che si sentono sempre.
            Prova ad immaginare tutta la massa di
            incompetenti che ora usano windows che
            emigrano a linux.
            Prova ad immaginare che tutti questi, così
            come prima usavano il pc con i privilegi di
            amministratore, ora su linux si colleghino
            come root.
            Ora immagina i danni...Non è assolutamente vero..... quanti esperti di informatica (o come si definiscono loro) amministrano server windows e quanti hanno avuto problemi sulla stabilità e sulla sicurezza??? Come vedi è uno scontro ad armi pari ma con strumenti completamente differenti che danno risultati completamente differenti.....

            Il problema non è il sistema operativo, ma
            come lo usano gli utenti.
            Se linux fosse usato dal 95% della
            popolazione informatica mondiale avrebbe gli
            stessi problemi che ha ora windows.Non è assolutamente vero neppure questo.... se windows non avesse avuto sucesso:- non sarebbero esistiti gli activeX e tutti i problemi di sicurezza legati a questa tecnologia- non sarebbero esistiti i Macro Virus di Office- non sarebbero esistiti i virus che si attaccano agli eseguibili come il DOS (dovresti sapere che un sistema operativo ad anelli dove il kernel gira in uno stato inferiore diferso da quello utente questo non dorebbe essere possibile in teoria)- la gente non si sarebbe adeguata alla mopda che "riavviare è bello" e magari si inca22erebbe se il PC si inchidasse una volta alla settimana- Linux da canto suo magari sarebbe cresciuto più velocemente anche per colmare le lacune dei "non esperti in informatica"
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            Non è assolutamente vero neppure questo....
            se windows non avesse avuto sucesso:
            - non sarebbero esistiti gli activeX e tutti
            i problemi di sicurezza legati a questa
            tecnologiaogni tecnologia ha le sue insucurezze.
            - non sarebbero esistiti i Macro Virus di
            Officeci sarebbero quelle di OO o analoghi programmi.
            - non sarebbero esistiti i virus che si
            attaccano agli eseguibili come il DOS
            (dovresti sapere che un sistema operativo ad
            anelli dove il kernel gira in uno stato
            inferiore diferso
            da quello utente questo non dorebbe essere
            possibile in teoria)si sarebbero fatti virus ad hoc, e le difese di uno che si logga come root sono molto basse.
            - la gente non si sarebbe adeguata alla
            mopda che "riavviare è bello" e magari si
            inca22erebbe se il PC si inchidasse una
            volta alla settimanamandrake a me crasha + spesso di win2000.
            - Linux da canto suo magari sarebbe
            cresciuto più velocemente anche per colmare
            le lacune dei "non esperti in informatica"e sarebbe diventato user friendly come windows e saremmo punto a capo.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            ogni tecnologia ha le sue insucurezze.questo è vero ... ma la cosa può essere più o meno grave (nel caso di windows scandalosa!!)


            - non sarebbero esistiti i Macro Virus di

            Office
            ci sarebbero quelle di OO o analoghi
            programmi.Non è vero... il fatto che M$ abbia aggiunto virus a tutti i suoi prodotti (office, IE, outlook) non significa che tutte le soluzioni siano simili. Stiamo parlando di "aprire la macchina a virus" non a vulnerabilità o errori nel codice che causano malfunzionamenti. Windows è responsabile di questo.
            si sarebbero fatti virus ad hoc, e le difese
            di uno che si logga come root sono molto
            basse.Siamo daccordo o no che sarebbero stati di minor gravità e in minor numero. Il fatto che windows sia tutto un baco come è stato concepito non è una novità. E' un prodotto inperfetto ben truccato dalla pubblicità. E' come una bella mela col verme dentro.
            mandrake a me crasha + spesso di win2000.
            questo è relativo alla tua esperienza con SO. Ti assicuro che configurato bene non crasha.........
            e sarebbe diventato user friendly come
            windows e saremmo punto a capo.Nessun software è privo da difetti... ma bisogna amettere che windows è tutto un difetto ed è il più difuso.... La gente convive con le sue imperfezioni perchè non sa che esiste di meglio o pensa che sia scomodo dover ricominciare a pensare diversamente. Questo è un altro danno del monopolio di M$
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            tralascio tutto il resto che non merita commento.

            mandrake a me crasha + spesso di win2000.


            questo è relativo alla tua esperienza con
            SO. Ti assicuro che configurato bene non
            crasha.........perfetto.sono riuscito a fartelo dire.peccato che chi non sa configurare bene windows, non sa configurare bene neppure linux.e il cerchio si chiude.:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            tralascio tutto il resto che non merita
            commento.



            mandrake a me crasha + spesso di
            win2000.




            questo è relativo alla tua esperienza con

            SO. Ti assicuro che configurato bene non

            crasha.........
            perfetto.
            sono riuscito a fartelo dire.

            peccato che chi non sa configurare bene
            windows, non sa configurare bene neppure
            linux.
            e il cerchio si chiude.
            :-)Non sai configurare bene Windows? Quello che anche configurato bene si casha come podhi? Quello che si configura da solo e guai a toccarlo? Quello che basta che metti il CDROM d'installazione dentro e si è già bell'e configurato? Quello che ogni segretaria di questa Terra riesce a configurare?E PARLI???
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            tralascio tutto il resto che non merita

            commento.





            mandrake a me crasha + spesso di

            win2000.






            questo è relativo alla tua esperienza
            con


            SO. Ti assicuro che configurato bene
            non


            crasha.........

            perfetto.

            sono riuscito a fartelo dire.



            peccato che chi non sa configurare bene

            windows, non sa configurare bene neppure

            linux.

            e il cerchio si chiude.

            :-)

            Non sai configurare bene Windows? Quello che
            anche configurato bene si casha come podhi?
            Quello che si configura da solo e guai a
            toccarlo? Quello che basta che metti il
            CDROM d'installazione dentro e si è già
            bell'e configurato? Quello che ogni
            segretaria di questa Terra riesce a
            configurare?

            E PARLI???Parlavo di quelli che si installano l'universo sopra (programmi, virus, dialer e altro ancora).Che magari si installano un firewall e poi chiamano gli amici dicendo che non gli va + internet.E così via.I danni che fanno loro oggi su windows li farebbero tali e quali su linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            tralascio tutto il resto che non merita


            commento.







            mandrake a me crasha + spesso di


            win2000.








            questo è relativo alla tua
            esperienza

            con



            SO. Ti assicuro che configurato bene

            non



            crasha.........


            perfetto.


            sono riuscito a fartelo dire.





            peccato che chi non sa configurare bene


            windows, non sa configurare bene
            neppure


            linux.


            e il cerchio si chiude.


            :-)



            Non sai configurare bene Windows? Quello
            che

            anche configurato bene si casha come
            podhi?

            Quello che si configura da solo e guai a

            toccarlo? Quello che basta che metti il

            CDROM d'installazione dentro e si è già

            bell'e configurato? Quello che ogni

            segretaria di questa Terra riesce a

            configurare?



            E PARLI???

            Parlavo di quelli che si installano
            l'universo sopra (programmi, virus, dialer e
            altro ancora).
            Che magari si installano un firewall e poi
            chiamano gli amici dicendo che non gli va +
            internet.
            E così via.

            I danni che fanno loro oggi su windows li
            farebbero tali e quali su linux.
            Ok, scusa, ritiro :-)Comunque ritengo che Linux rimanga comunque più sicuro di Windows, è solo più difficile da installare :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!


            I danni che fanno loro oggi su windows li

            farebbero tali e quali su linux.


            Ok, scusa, ritiro :-)
            Comunque ritengo che Linux rimanga comunque
            più sicuro di Windows, è solo più difficile
            da installare :-)Non ne sono mai molto sicuro.Le risorse degli utonti sono infinite
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo


            I danni che fanno loro oggi su windows
            li


            farebbero tali e quali su linux.




            Ok, scusa, ritiro :-)

            Comunque ritengo che Linux rimanga
            comunque

            più sicuro di Windows, è solo più
            difficile

            da installare :-)

            Non ne sono mai molto sicuro.
            Le risorse degli utonti sono infiniteL'ideale in entrambi i sistemi sarebbe configurare un amministratore e un utente e far connettere gli utonti solo come utente. Si risolverebbero molti problemi già solo così...Perchè non spiegano anche questo nei corsi per la Patente Europea? (P.S.: non lo so cosa spiegano, ho solo i miei forti dubbi che lo spieghino), è come dare la patente a uno che non sa qual'è il freno!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!


            Non ne sono mai molto sicuro.

            Le risorse degli utonti sono infinite

            L'ideale in entrambi i sistemi sarebbe
            configurare un amministratore e un utente e
            far connettere gli utonti solo come utente.
            Si risolverebbero molti problemi già solo
            così...

            Perchè non spiegano anche questo nei corsi
            per la Patente Europea? (P.S.: non lo so
            cosa spiegano, ho solo i miei forti dubbi
            che lo spieghino), è come dare la patente a
            uno che non sa qual'è il freno!!!No, non è questo il punto.Devi tenere in considerazione soprattutto gli utenti casalinghi, dove sono loro stessi a malconfigurare il pc dandosi privilegi amministrativi e installando robaccia a più non posso.Con questi utenti non c'è sistema operativo che regga.
          • MemoRemigi scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo
            No, non è questo il punto.
            Devi tenere in considerazione soprattutto
            gli utenti casalinghi, dove sono loro stessi
            a malconfigurare il pc dandosi privilegi
            amministrativi e installando robaccia a più
            non posso.
            Con questi utenti non c'è sistema operativo
            che regga.Io ho provato a dare permessi di user agli amici ai quali ho installato win2k, per poi scoprire che dopo una settimana si erano dati i permessi di administrator perchè un sacco di programmi non funzionavano bene.Just my 2 cents...
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo



            Non ne sono mai molto sicuro.


            Le risorse degli utonti sono infinite



            L'ideale in entrambi i sistemi sarebbe

            configurare un amministratore e un utente
            e

            far connettere gli utonti solo come
            utente.

            Si risolverebbero molti problemi già solo

            così...



            Perchè non spiegano anche questo nei corsi

            per la Patente Europea? (P.S.: non lo so

            cosa spiegano, ho solo i miei forti dubbi

            che lo spieghino), è come dare la patente
            a

            uno che non sa qual'è il freno!!!

            No, non è questo il punto.
            Devi tenere in considerazione soprattutto
            gli utenti casalinghi, dove sono loro stessi
            a malconfigurare il pc dandosi privilegi
            amministrativi e installando robaccia a più
            non posso.
            Con questi utenti non c'è sistema operativo
            che regga.E' proprio di questi che parlavo, ci dovrebbe essere qualcuno a spiegar loro che certe cose _NON SI FANNO_.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            E' proprio di questi che parlavo, ci
            dovrebbe essere qualcuno a spiegar loro che
            certe cose _NON SI FANNO_.Dura far capire certe cose.L'unico rimedio che conosco e settare il pc in modo che abbiano privilegi ridottissimi, e tenersi x se la password di admin.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            E' proprio di questi che parlavo, ci

            dovrebbe essere qualcuno a spiegar loro
            che

            certe cose _NON SI FANNO_.

            Dura far capire certe cose.
            L'unico rimedio che conosco e settare il pc
            in modo che abbiano privilegi ridottissimi,
            e tenersi x se la password di admin.A scuola bisognerebbe mandarli, e magari lì spiegar loro che:a) ci sono tanti SO tra cui scegliere (poi se la vedono loro)b) è rischioso usare il login di amministratore dove non ce n'è bisogno.A quel punto sono ca22i loro :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!

            A scuola bisognerebbe mandarli, e magari lì
            spiegar loro che:
            a) ci sono tanti SO tra cui scegliere (poi
            se la vedono loro)senz'altro, ma i casini collegandosi da amministratori (o da root) si fanno lo stesso.
            b) è rischioso usare il login di
            amministratore dove non ce n'è bisogno.senz'altro.solo pretendere che chi deve usare un pc vada a scuola mi sembra tanto. uno non è capace? impari o ca22i suoi
            A quel punto sono ca22i loro :-)appunto.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            - i giochi per windows non esistono su
            linux
            questo è vero... ma è solo una questione di
            tempo chi sviluppa giochi lo fa per la
            piattaforma desktop più difusa....Questo significa che OGGI Linux non è un sistema desktop all'altezza di Windows. Punto. Fine della gara. ma in
            ogni caso chi ama linux gioca di meno o si
            fa (come me) una partizione con win98 dove
            giocareMi fai sbellicare dalle risa. Quindi SAI che Linux non riesce a offrire OGGI ciò che un sistema operativo di 5 anni fa (!!!!) offriva già.
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - i giochi per windows non esistono su

            linux

            questo è vero... ma è solo una questione
            di

            tempo chi sviluppa giochi lo fa per la

            piattaforma desktop più difusa....

            Questo significa che OGGI Linux non è un
            sistema desktop all'altezza di Windows.
            Punto. Fine della gara.

            ma in

            ogni caso chi ama linux gioca di meno o si

            fa (come me) una partizione con win98 dove

            giocare

            Mi fai sbellicare dalle risa. Quindi SAI che
            Linux non riesce a offrire OGGI ciò che un
            sistema operativo di 5 anni fa (!!!!)
            offriva già.
            Guarda... non so cosa pensare sui problemi che puoi avere in testa visto che non capisci niente di quello che ho detto. Sto parlando di giochi!!! Se vuoi parlare di giochi di do ragione quelli per WINDOWS sono più belli... per linux non ce ne sono......
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda... non so cosa pensare sui problemi
            che puoi avere in testa visto che non
            capisci niente di quello che ho detto. Sto
            parlando di giochi!!! Se vuoi parlare di
            giochi di do ragione quelli per WINDOWS sono
            più belli... per linux non ce ne sono......No, sei tu che non hai cpaito. Per l'utente casalingo medio il "miglior sistema desktop" è quello per il quale trova più giochi o software educativo per i bambini. E siccome esistono anche i vari BaraccaOffice da installare al posto di MS Office (che comunque tutti hannop perchè lo prendono in ufficio o si trovano Works sul PC) mi spieghi in cosa per l'utente casaligo medio Linux sarebbe superiore?
          • Anonimo scrive:
            Re: per forza!
            - Scritto da: Anonimo

            Tu winidioziano..... mi sai dire su cosa

            windows è migliore di linux? Facciamo un

            dibattito.... botta e risposta..... al via

            la gara.....

            - i giochi per windows non esistono su linux
            - mia zia che non ne capisce niente di
            computer lo sa usare
            anche mia nonna usa il fax come un telefono cio' non toglie che sia un fax!e i giochi per la play station non ci sono su windows.Un fax e' un fax non un telefono e un computer e' un computer non una playstation :-)(certo per voi la differenza e' minima) :-)
      • PotenzaLibroG4 scrive:
        Re:prodotto migliorato? ma che dite?
        un utente di questo forum ha scritto che non tutti i meriti vengono dal marketing, e che win e' migliorato....non credo habbia ragione... nel successo di vendite un prodotto che sfrutta le cosidette ECONOMIE DI RETE, ovvero che crescono esponenzialmete in base alla diffusione della base installata totale, e' proprio il marketing ad avere preponderanza, (ovviamente dopo il lancio del prodotto. visto che dal punto di vista commerciale win e' ultramaturo e straconosciuto e diffuso) (come e' diffusa la religione cattolica in Italia), e' ovvio che possa esserci una crescita dovuta al marketing ed agli insiti effetti dello sfruttamento delle economie di rete.e' da dire che qualsiasi nuovo acquisto mondiale, anche dei paesi in fase di informatizzazione risente del sistema operativo che e' gia' preinstallata, ceh quasi sempre e' win, aggiungerei anche che solo chi si assembla autonomamente un pc ricorre a win senza licenza ed a linux come secondo sistema (spesso solo didattico...), e sono fermamente convinto di cio' perche' sempre di piu' vengono acquistati pc nelle grandi catene della grande distribuzione, dove offerte a 999 euro capeggiano sulle pubblicita' insieme alle offerte dei telefonini, e chi li acquista trova gia' un corredo software che ha come capolista "win xp home edition" ed altre minchiate varie.....quindi se in teoria gli utenti pc hanno liberta' di scelta, di fatto cio' non e' sempre vero, perchè queste offerte economiche possono essere fatte solo dalla GD, e credo che chi ha un negozio di hardware ne sappia qualche cosa, e sappia che i ricarichi sono irrisori.se poi si tiene conto che il mercato dei pc e' polverizzatissimo e non ha praticamente elementi di distinzione tra le varie "offertone" ( anche solo perc he' chi acquista un pc a volte non cerca caratteristiche ben precise), si capisce perche' il pc te lo vendono anche nei supermarket vicino al reparto carne.il pc win continuera' a crescere fino a quando tutti avranno avuto un pc, dal secondo acquisto si potra' dire qualche cosa, e ci sono ancora parti del pianeta non informatizzati, che dovranno esserlo, il tempo che scenda bill dall'aereo e il gioco sara' fatto.scusate ma questa ricerca non l'ho capita: 93%? ma s apple ha l'8% riferito a osx ed os 9 credo ,linux un'altro 3% ma anche se ne avesse il 5%.... che c'entra con il 93%+3%circa+8%... quanto fa?, non credo 100..chissa'....
        • Anonimo scrive:
          Re:prodotto migliorato? ma che dite?
          OK... OK... allora windows è peggiorato! ti sta bene così?taleban taleban talbanoooooooooo!
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            impieghi cosi' poco a leggere? io saro' troppo afrettoloso nello scrivere, ma tu nol leggere mi freghi!.... che vuol dire, tutti i prodotti migliorano, .... si evolvono, linux ha fatto passi da gigante... 5 anni fa cnon era ne conosciuto e ne buono come adesso, ... intendevo dire migliorato significativamente,, tra il 2000 e xp c'e' tutto questo cambiamento secondo te?
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            hai ragione che ho letto frettolosamente, ma venivo da un'altro post contro il "fanatismo" informatico e ti sei preso un po' di "fuoco amico"! a dir la verità, la linea nt-2000-xp è sempre stata molto superiore al consumer 98 che tutti conoscono e hanno usato. io ho sempre usato nt (insieme ad altri os, red hat compreso) e devo dire che xp, come sistema consumer, è anni luce avanti ai 9x-me. la sensazione è evidente anche per i non esperti (i cosiddetti utonti...). questo è un dato di fatto che conviene riconoscere. poi i problemi che esistono non scompaiono di certo. però bisogna dire che l'impatto di xp per l'utente tipo è stato positivo, non negativo. questo è innegabile. almeno per la mia esperienza.
          • Zeross scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            - Scritto da: Anonimo
            linux ha fatto passi da gigante... 5 anni fa
            cnon era ne conosciuto e ne buono come
            adesso, ... intendevo dire migliorato
            significativamente,, tra il 2000 e xp c'e'
            tutto questo cambiamento secondo te?Mah, 5 anni fa c'era NT 4... sì, direi che mi pare migliorato...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo

            linux ha fatto passi da gigante... 5 anni
            fa

            cnon era ne conosciuto e ne buono come

            adesso, ... intendevo dire migliorato

            significativamente,, tra il 2000 e xp c'e'

            tutto questo cambiamento secondo te?

            Mah, 5 anni fa c'era NT 4... sì, direi che
            mi pare migliorato...


            Zerosse negli anni 80 c'era windows 3.0 :-De prima ancora c'era MS-dos e prima ancora il CP/M e allora?Vorrei anche vedere che non fosse migliorato (almeno in apparenza).. la stabilita' (tuttavia) non e' molto diversa tra tutti questi sistemi che ho citato il piu' stabile e' il CPM...Fate voi! :-)
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            impieghi cosi' poco a leggere? io saro' troppo frettoloso nello scrivere, ma tu nel leggere mi freghi!.... che vuol dire, tutti i prodotti migliorano, .... si evolvono..., linux ha fatto passi da gigante... 5 anni fa cnon era ne conosciuto e ne buono come adesso, ... intendevo dire migliorato significativamente,, tra il 2000 e xp c'e' tutto questo cambiamento secondo te?
          • Anonimo scrive:
            prodotto migliorato? ma che dite?
            Se per miglioramento intendete i wupdate che rallentano di almeno il 30% le prestazioni del pc ... poi e' indispensabile un antivirus (altro 10-15%) ...
          • PotenzaLibroG4 scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            poi scusami tanto, ma migliorato che vuol dire? aggiornamento software ogni tanto? oppure quei bei service pack di win 2000 c he servono a tappare tutti i bug.....?       questi non sono miglioramenti, queste sono cose che dovrebbero nemmeno esistere nei limiti, e comunque non dire che non hai gia' pensato a dare una formattata...non ci hai pensato ancora?! bhe fai bene, dopo tutto puoi fare qualsiasi cosa, ma quando arrivera' il momento di formattare , dovrai farlo. ciao
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            il momento di formattare arriva per tutti, amico mio! eh... eh... è come la morte!!! :D
          • Anlan scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            - Scritto da: Anonimo
            il momento di formattare arriva per tutti,
            amico mio! eh... eh... è come la morte!!! :DSe la conosci la eviti.Se sai usare il tuo sistema la formattazione poi anche dimenticartela.
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            e dai! non talebaneggiare!!! :P
          • Anlan scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            - Scritto da: Anonimo
            e dai! non talebaneggiare!!! :PTutt'altro... la mia era una osservazione assolutamente trasversale.Se sai quello che fai ( lin o win che dir si voglia) la formattazione te la scordi.Poi accade invece che a forza di installare questo, poi quello, poi "carino questo" etc. ti trovi con un sistema che affoga nella cacca e quindi, andando per le spicce, cancelli la lavagna e riparti.
          • Anonimo scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            esatto! quello che volevo dire io!
          • PotenzaLibroG4 scrive:
            Re:prodotto migliorato? ma che dite?
            ...non proprio a tutti.... da un anno e mezzo installo (anzi io direi che copio!) tutti i programmi e programmilli che voglio, travolto dalla voglia di provare le capacita' del mio sistema... ma leggi bene come mi chiamo!..
    • Crazy scrive:
      Re: per forza! K
      Altro che se e` cresciuto, Windows Server 2003 va veramente bene e per ora ha avuto molte poche rogne.Se prendiamo in considerazione Windows 2k, era partito molto male, questo sta andando bene.Ultimamente Microsoft ha investito molto sulla creazione di un Sistema piu` Sicuro e si vede.Linux, nei Server va molto bene, specialmente se si tratta di grossi Server, anche se io preferisco UNIX a Linux.Comunque, penso che la percentuale di Server Linux si attesti intorno al 30% includendo quelli senza Tech Support, e questa percentuale, indubbiamente, e` destinata a crescere, anche se bisogna vedere quanta strada guadagnera Winodws visto che gli ultimi Sistemi Server vanno veramente molto bene.Nel Campo DeskTop, mi dispiace per Mac, non mi e` mai dispiaciuta come piattaforma, anche se bisogna dire che Mac continua ad andare forte nella grafica, studi di Archittettura e Tipografie usano solo Mac, quindi non si puo` dire che sia morto, bensi` continua a vivere nel suo settore.Difficilmente pero` Linux superera` Windows nel campo DeskTop, visto l'uso che la gente fa dei Computer a Casa, sono convinto che li` Microsoft la fara` da padrona ancora per molto.Comuqnue, anche in campo DeskTop, Windows e` cresciuto molto nelle ultime versioni, specialmente parlando di Windows XP, che e` un ottimo Sistema.Comunque si vedra` con il tempo, quanto i Server Linux cresceranno, e sono convinto che nei grossi Server crescera` molto, nei Server di piccole aziende, non lo credo pero`, li` penso che Windows 2003 riuscira` a far vedere il suo valore, ma questa risposta la otterremo solo con il tempo.
  • Anonimo scrive:
    Una domanda
    Le grandi aziende da chi si fanno progettare le infrastrutture tecnologiche? Forse da grandi societa' di consulenza?Queste grandi societa' di consulenza con chi hanno partnership preferenziali? Nel caso potremmo considerare clienti di queste societa' sia il committente che il fornitore? Ma se il fornitore e' un cliente migliore del committente non e' che la societa' dic ui sopra fa prima l'interesse del primo e poi si preoccupa del secondo?Tanto per capire come funziona il mercato, che la cosa non mi e' tanto chiara.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda
      - Scritto da: Anonimo
      Le grandi aziende da chi si fanno progettare
      le infrastrutture tecnologiche? Forse da
      grandi societa' di consulenza?
      Queste grandi societa' di consulenza con chi
      hanno partnership preferenziali?
      Nel caso potremmo considerare clienti di
      queste societa' sia il committente che il
      fornitore?
      Ma se il fornitore e' un cliente migliore
      del committente non e' che la societa' dic
      ui sopra fa prima l'interesse del primo e
      poi si preoccupa del secondo?
      Tanto per capire come funziona il mercato,
      che la cosa non mi e' tanto chiara.nono, non hai capito, il committente è alleato col consulente , che a sua volta ha un debito col contraente, il quale ha rotto uno specchio, quindi gli toccheranno 7 anni di sfiga , i quali vengono 'girati' in conto bancario al pre-committente, che si era messo in lizza prima del committente stesso ma dopo il contraente e prima di avere saputo che questo avesse rotto uno specchio.Nel caso il primo avesse acquistato dall'acquirente in contanti, il committente non avrebbe rotto lo specchio, perche coi contanti sarebbe già andato con le nigeriane , ma vendo pagato in lattine di olio di oliva è rimasto fregato ....tutto chiaro ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Una domanda
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Le grandi aziende da chi si fanno
        progettare

        le infrastrutture tecnologiche? Forse da

        grandi societa' di consulenza?

        Queste grandi societa' di consulenza con
        chi

        hanno partnership preferenziali?

        Nel caso potremmo considerare clienti di

        queste societa' sia il committente che il

        fornitore?

        Ma se il fornitore e' un cliente migliore

        del committente non e' che la societa' dic

        ui sopra fa prima l'interesse del primo e

        poi si preoccupa del secondo?

        Tanto per capire come funziona il mercato,

        che la cosa non mi e' tanto chiara.

        nono, non hai capito, il committente è
        alleato col consulente , che a sua volta ha
        un debito col contraente, il quale ha rotto
        uno specchio, quindi gli toccheranno 7 anni
        di sfiga , i quali vengono 'girati' in
        conto bancario al pre-committente, che si
        era messo in lizza prima del committente
        stesso ma dopo il contraente e prima di
        avere saputo che questo avesse rotto uno
        specchio.
        Nel caso il primo avesse acquistato
        dall'acquirente in contanti, il committente
        non avrebbe rotto lo specchio, perche coi
        contanti sarebbe già andato con le nigeriane
        , ma vendo pagato in lattine di olio di
        oliva è rimasto fregato ....Beh, ma se calcoli che le spese per le nigeriane sono detraibili al 13% dall'imposta fiscale lorda relativa al periodo del secondo trimestre di ogni 3 anno bisestile, l'aliquota del committente non sarebbe piu' tanto vantaggiosa.Difatti, e' sempre meglio "scorporare" una nigeriana che un consulente palloso !
  • Anonimo scrive:
    IDC ha contato i miei 12 server ?
    visto che al mondo ce ne saranno decinedi migliaia di persone che fanno servercon distro non registrate in conto acquistiquesta classifica è ovviamente rovesciataquesto vale anche per i desktopnon conosco quasi nessuno che non abbia sul PC anche un linux che si sforzadi usare sempre di piùe parlo dell'Italia, l'ultima ruota del carro...
    • Anonimo scrive:
      Re: IDC ha contato i miei 12 server ?
      - Scritto da: Anonimo
      visto che al mondo ce ne saranno decine
      di migliaia di persone che fanno server
      con distro non registrate in conto acquisti
      questa classifica è ovviamente rovesciata
      questo vale anche per i desktop
      non conosco quasi nessuno che non
      abbia sul PC anche un linux che si sforza
      di usare sempre di più
      e parlo dell'Italia, l'ultima ruota del
      carro...Se è per questo ci sono altrettante persone che utilizzano una copia piratata di Windows quindi vedi che la statistica regge?
      • Anonimo scrive:
        Re: IDC ha contato i miei 12 server ?

        Se è per questo ci sono altrettante persone
        che utilizzano una copia piratata di Windows
        quindi vedi che la statistica regge?Veramente vuol dire che e' ancora piu' sbagliata.
  • Anonimo scrive:
    Quote di mercato ....
    Cioe' quote del venduto - ma su ogni distribuzione Linux venduta ce ne sono almeno 10 scaricate da Internet o acquisite in altro modo (legalmente, grazie alla GPL !).Adesso, se Windows ha il 55% del mercato server, qualcuno mi deve spiegare perche' il 70% dei server web usa Apache (http://www.netcraft.com) - e lo so che gira anche sotto Windows ... ma uno che spende un fottio di soldi per Windows 2003 , usa IIs o Apache ?!Conclusione: l'analisi di mercato, se uno dei prodotti in analisi non e' esattamente sul mercato nel modo tradizionale (cioe' e' prevalentemente scaricato e usato in modo gratuito), e' piu' che altro una discussione da bar ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quote di mercato ....
      - Scritto da: Anonimo
      Conclusione: l'analisi di mercato, se uno
      dei prodotti in analisi non e' esattamente
      sul mercato nel modo tradizionale (cioe' e'
      prevalentemente scaricato e usato in modo
      gratuito), e' piu' che altro una discussione
      da bar ...concordo pienamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quote di mercato ....
      Per server non si intendono solo i server web.Anzi penso che i server web siano una minoranza. Hai mai pensato che ogni azienda che fa un discreto uso di computer (sopra a 5 client) spesso utilizza un server che usa per far girare il gestionale o la posta interna o cose del genere?Pensa quante aziende in Italia hanno un server che usano per questi scopiDeM0
      • Anonimo scrive:
        Re: Quote di mercato ....
        - Scritto da: Anonimo
        Per server non si intendono solo i server
        web.
        Anzi penso che i server web siano una
        minoranza. Hai mai pensato che ogni azienda
        che fa un discreto uso di computer (sopra a
        5 client) spesso utilizza un server che usa
        per far girare il gestionale o la posta
        interna o cose del genere?

        Pensa quante aziende in Italia hanno un
        server che usano per questi scopiAppunto, io di server "interni" alla mia azienda ne ho 5, nessuno e' Microsoft, e tutti scaricati.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Quote di mercato ....
          ci sono anche aziende che hanno 5 server microsoft, nessuno acquistato, tutti scaricati :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Quote di mercato ....
            pirati!!!!!!!!!!!! dio che schifo!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Quote di mercato ....
            - Scritto da: Anonimo
            ci sono anche aziende che hanno 5 server
            microsoft, nessuno acquistato, tutti
            scaricati :)...che quindi non contano per idg: Microsoft?s share of worldwide server operating environment (SOE) new license shipments grew from 50.5% in 2001 to 55.1% in 2002, while the company?s client operating environment (COE) new license shipments inched up from 93.2% to 93.8% of the worldwide COE market. By comparison, paid shipments of Linux SOEs captured 23.1% of the market, and Linux COE paid shipments accounted for 2.8% of the market total in 2002.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quote di mercato ....
      - Scritto da: Anonimo

      Conclusione: l'analisi di mercato, se uno
      dei prodotti in analisi non e' esattamente
      sul mercato nel modo tradizionale (cioe' e'
      prevalentemente scaricato e usato in modo
      gratuito), e' piu' che altro una discussione
      da bar ...Vabbe` ma anche se fosse uno studio limitato awin e apple sarebbe una discussione da bar.Mica penseremo i signori di IDC sappiano veramente cosa succedera` da qui al 2007, no?Loro hanno i loro interessi per scrivere quello chescrivono e noi, biscardianamente, i nostri per leggerlo e costruirci sopra un sano flame che ci distende inervi ;-)
Chiudi i commenti