Linux travolgerà tutto e tutti

Lo annuncia Scott McNealy, boss di Sun Microsystems, secondo cui gli utenti Linux aumenteranno al ritmo del 30 per cento ogni anno
Lo annuncia Scott McNealy, boss di Sun Microsystems, secondo cui gli utenti Linux aumenteranno al ritmo del 30 per cento ogni anno


Roma – Ogni anno il numero di utenti Linux aumenterà del 30 per cento e questa tendenza sarà confermata per il prossimo futuro. Ad affermarlo è un manager del mondo hi-tech non del tutto estraneo all’open source e, anzi, tra i più interessati: il CEO di Sun Microsystems Scott McNealy.

Secondo il manager, che ha parlato alla platea del “Linux World Conference and Expo”, una crescita così rapida dell’utenza Linux, e non necessariamente dell’utenza professionale, non può essere sottovalutata dalle imprese, in particolare dalle softwarehouse.

Sun, che da tempo intrattiene un rapporto di odio-amore con il mondo dell’open source, secondo McNealy già oggi impiega circa 400 sviluppatori a tempo pieno che lavorano su Linux e dintorni.

McNealy rivendica a Sun l’aver saputo interpretare anche “l’etica Linux” e aver saputo creare un ponte di contatto con la vastissima comunità di sviluppatori open source di cui la stessa Sun si serve per i propri progetti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 08 2002
Link copiato negli appunti