Lo scaldavivande USB

Ore e ore di lavoro al pc richiedono spesso concentrazione assoluta. Di certo una tazza di ottimo tè (ma anche camomilla), aiuta a stare rilassati e sereni. Vuoi per un boss di fine livello, vuoi per un flame su un forum, capita spesso di dimenticars

Ore e ore di lavoro al pc richiedono spesso concentrazione assoluta. Di certo una tazza di ottimo tè (ma anche camomilla), aiuta a stare rilassati e sereni. Vuoi per un boss di fine livello, vuoi per un flame su un forum, capita spesso di dimenticarsi della bevanda per svariati minuti, tanto da farle perdere la temperatura desiderata. Prepararne un’altra? No, non serve. Ci pensa USB Drink Cooler/Heater .

Il nome dice tutto: si tratta di un riscalda/raffredda bevande USB. Basta collegarlo al computer, che sia Windows o Mac non fa differenza e posizionare l’interruttore su Cool per raffreddare o su Heat per riscaldare.
Già visto? Già sentito? Qualcosina di questo tipo c’era già in circolazione ma questo è prodotto da Thanko, leader in Giappone di inutilerie varie, marchio di grido per chi vuole spendere in aggeggini.
Il device costa circa 18 euro e purtroppo non è ancora disponibile per il mercato italiano.

[ Thanko ]

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rustking scrive:
    HP Pavilion dv6000
    2E' appena uscito, scenderà di prezzo nr: leggibene http://www.buonabatteria.com/hp-pavilion-dv6000.html Non dimenticate che questi nuovi modelli faranno calare di prezzo i già ottimi 900 e 900A e 901, quindi tanto di guadagnato no? se poi il 10 pollici è troppo grande per voi, cosa me ne frega a me?anche una station wagon è troppo grande per me, infatti non la prendo. io.ma non lo vado a dire nel forum giusto per scrivere qualcosa.
  • luca amant scrive:
    web-cam
    scusate l'ignoranza ma non son capace di avviare la web cam, l'ho attivata dalla icontray-utility ma non so dove andare o come fare per avviarla?hep???
  • Vincy scrive:
    Hai sbagliato
    l'ASUS eee 1000HA ha l'HD da 160Gb!!! capitoo??? e nn da 40gb!!! correggiii!!!!
    • Alessandro Del Rosso scrive:
      Re: Hai sbagliato
      abbbelllloooo, troppe uova di pasqua? :-) dai un occhio alle date degli articoli prima di sparare punti esclamativi a raffica: magari scopri che all'epoca della recensione il modello 1000HA manco c'era ;-)buona Pasqua!- Scritto da: Vincy
      l'ASUS eee 1000HA ha l'HD da 160Gb!!! capitoo???
      e nn da 40gb!!!
      correggiii!!!!
      • -ToM- scrive:
        Re: Hai sbagliato
        - Scritto da: Alessandro Del Rosso
        abbbelllloooo, troppe uova di pasqua? :-) dai un
        occhio alle date degli articoli prima di sparare
        punti esclamativi a raffica: magari scopri che
        all'epoca della recensione il modello 1000HA
        manco c'era
        ;-)
        buona Pasqua!voglio che anche Annunziata si difenda così!!!
  • loziorsopuntocom scrive:
    risp. a ragionare_p rima dii_p arlare
    quelli che uso io sul mio portatile girano benissimo ^_^quello che intendevo io è che asus ha perso l'obiettivo che era di fare un oggetto con un minimo di prestazioni ma ad un prezzo molto basso ma 500 euro non sono un basso prezzo perche si mette in competizione con una fascia di oggetti molto piu prestazionali per me con quello che offre dovrebbe costare al massimo 300 euro se costa di piu mi compro qulcosaAaltro ^_^---------e lo dico perche ragiono prima di comprare un giocattolo inutile che mi costa un MILIONE di LIRE ^_^----------
  • gionnico scrive:
    L'oggetto che ho sempre cercato
    Eccolo qua! Finalmente e arriverà solo a Ottobre!Evvai!Tastiera grande, bluetooth, schermo adeguato (come risoluzione, rispetto al 701), ben 40GB SSD!Grandissimo lavoro asus, finalmente: questo è il netbook perfetto!Poco più grande anzi, stà meglio tra le gambe.Scalda meno e dura molto di più (anche grazie ad una batteria finalmente decente).E ovviamente: ha linux che non dobbiamo pagare inutilmente ed è molto più rapido in computer lenti come questi.Ottimissima anche la funzione per modificare i clock integrata in hardware. ;-DPS: C'è anche black?? :)
    • rustking scrive:
      Re: L'oggetto che ho sempre cercato
      quelli che uso io sul mio portatile girano benissimo ^_^ http://www.buonabatteria.com/asus-eee-pc-1005ha.htmlquello che intendevo io è che asus ha perso l'obiettivo che era di fare un oggetto con un minimo di prestazioni ma ad un prezzo molto basso ma 500 euro non sono un basso prezzo perche si mette in competizione con una fascia di oggetti molto piu prestazionali per me con quello che offre dovrebbe costare al massimo 300 euro se costa di piu mi compro qulcosaAaltro ^_^
  • leggibene scrive:
    E' appena uscito, scenderà di prezzo
    Non dimenticate che questi nuovi modelli faranno calare di prezzo i già ottimi 900 e 900A e 901, quindi tanto di guadagnato no? se poi il 10 pollici è troppo grande per voi, cosa me ne frega a me?anche una station wagon è troppo grande per me, infatti non la prendo. io.ma non lo vado a dire nel forum giusto per scrivere qualcosa.
    • caiodark scrive:
      Re: E' appena uscito, scenderà di prezzo
      - Scritto da: leggibene
      Non dimenticate che questi nuovi modelli faranno
      calare di prezzo i già ottimi 900 e 900A e 901,
      quindi tanto di guadagnato no? se poi il 10
      pollici è troppo grande per voi, cosa me ne frega
      a
      me?

      anche una station wagon è troppo grande per me,
      infatti non la prendo.
      io.
      ma non lo vado a dire nel forum giusto per
      scrivere
      qualcosa.Questo dovrebbe far pensare che i prezzi della serie 900 erano troppo gonfiati.Nel giro di poco Asus ha lanciato 10 ultraportatili nella fascia di prezzo 300 500 , con minime differenze. La gente continua a sentire proclami di uscite di nuove modelli e aspetta così di prendersi il modello preferito a 100 in meno. Fenomeni di persone che comprano il pc e dopo neanche tre mesi hanno già rimesso 100 150 , pari a un terzo del valore del pc sono già d'attualità.
  • loziorsopuntocom scrive:
    con quei soldi compro un portatile vero
    secondo me costa un po caro rispetto alle prestazionicon gli stessi soldi posso comprare un portatile vero magari piu vecchiotto in offerta da qualche catena di market d'informatica magari non è così trendy ma anche se piu vecchiotto è comunque molto piu prestazionale e non si pianta se voglio vedere un film o usare un programma di ritocco foto
    • marto tortio scrive:
      Re: con quei soldi compro un portatile vero
      da quando la "moda" si è introdotta nel settore informatico ne sono uscite di cazzate sul mercato...che ci vuoi fare,a loro basta far soldi...
      • io sono d accordo scrive:
        Re: con quei soldi compro un portatile vero
        In effetti..500 euro sono troppi...non dovrebbero superare la soglia dei 350 euro per fare restare questi piccoli pc interessanti
    • Ragionare_p rima_dii_p arlare scrive:
      Re: con quei soldi compro un portatile vero
      - Scritto da: loziorsopuntocom
      secondo me costa un po caro rispetto alle
      prestazioni
      con gli stessi soldi posso comprare un portatile
      vero magari piu vecchiotto in offerta da qualche
      catena di market d'informatica magari non è così
      trendy ma anche se piu vecchiotto è comunque
      molto piu prestazionale e non si pianta se voglio
      vedere un film o usare un programma di ritocco
      fotosi amico mio se vuoi usare programmi serii di videoediting e fotoritocco non vanno bene nemmeno i portatili..se consideri che ci gira anche compiz sul eeepc...guarda youtube se non sai cosa è...
      • Ash scrive:
        Re: con quei soldi compro un portatile vero
        Purtroppo questa volta per me ha ragione chi dice che è meglio comprarsi un portatile "serio" un po' vecchiotto.L'easynote della packard bell, un 12 pollici dalle caratteristiche notevoli, con Vista e senza masterizzatore DVD, si trova a 100 euro in più...http://www.packardbell.es/filelib/common/products/computers/notebooks/easynote_bu/spec/340x250_easynote_front.jpg
  • stefano scrive:
    Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
    Il marketing Asus e' complicato... eccome !Secondo me, gli uomini (e le donne) marketing di Asus non hanno mai dato un solo esame di marketing... e' gente che prima faceva lo spazzino e si e' ritrovata, non si sa come, a fare piani di marketing e analisi di mercato..E si vede.. !!!! Non ne azzeccano una.. !!!Stanno creando prodotti alla cavolo, senza decidere che settore entrare, quale nicchia di mercato sfruttare, e quale lasciare perdere..Sembra facciano dei test, delle prove alla cavolo di cane, senza sapere bene dove andare, cosa fare...vanno un po a casaccio... e si vede !INCOMPETENTI, INCAPACI, IMPROVVISATI !! (Gli inglesi direbbero.. "amateur" !!!)Hanno cominciato con un prodotto a bassissimo prezzo e che sembrava quasi un giocattolo (ma poteva avere un suo perche') per ritrovarsi ora con un 10 pollici quasi al peso, e certamente al prezzo di un "normale" 15 pollici di altra marca.. tanto che ormai non ha piu' senso prendere un asus a quel prezzo (l' Eee 1000H dovrebbe infatti uscire a 499 euro !! ...assurdo !!!)MA CHE SENSO HA ??? COSA VUOL DIRE ???? DOVE VOGLIONO ANDARE?? CHE MERCATO, E CHE FETTA DI MERCATO VOGLIONO CONQUISTARE????NON SI CAPISCE... PERCHE' NON LO SANNO ANCORA NEANCHE LORO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • tHe_BiRd scrive:
      Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
      Ma non e' vero.. questo lo dici tu..La strategia dell'azienda, che ti ricordo essere una numero uno nel mondo dei PC, e' chiara: entrare per prima in tutti i segmenti, molti dei quali nuovi e mai esplorati prima, dei "micro" computer, coprendo con almeno un prodotto tutte le dimensioni (in schermo e tastiera) mai sfruttate dalla concorrenza.Quando mai avevi visto prima un 9 pollici? e un 7 pollici?L'unico di cui mi ricordo io e' un 10 pollici della IBM di alcuni anni fa (se non ricordo male un pentium II).. ma parliamo di anni fa, e costava un botto.. un po' come l' 11 pollici della Sony oggi in commercio che costa 2.000 euro (DUEMILA !!!). E anche il modello della IBM aveva i lettori floppy e CD esterni (!!)Qui la Asus fa un miracolo.. ti da le capacita' del prodotto IBM con un processore stra-moderno (Atom), un disco altrettanto moderno (SSD) e ti da (quasi) le prestazioni del prodotto Sony ... A 499 EURO !!! 4 volte meno dello stesso prodotto sony...Hai ancora dubbi che Asus non sappia cosa stia facendo?Se rispondi di si, amico mio, sei tu quello che deve tornare all'universita' a dare gli esami di marketing !!LA verita' e' una sola: Asus ha portato una RIVOLUZIONE SENZA PRECEDENTI nel mondo dei PC... ha fatto il mazzo a tutti, ha RIDEFINITO IL CONCETTO STESSO DI PC PORTATILE e di prezzi di un pc portatile..e soprattutto ha COSTRETTO TUTTI GLI ALTRI PRODUTTORI a seguirla in questo nuovo mondo, da cui non si tornera' piu' indietro. Nessuno, tra qualche anno, potra' infatti pensare di proporre piu' un portatile a 2000 euro, o a 1000...Tra qualche anno, se vorranno stare sul mercato, tutti i produttori dovranno adottare prezzi sotto a tale cifra.. E SCUSA SE E' POCO (ora sono io a dirlo....)- Scritto da: stefano
      NON SI CAPISCE... PERCHE' NON LO SANNO ANCORA
      NEANCHE LORO
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      • Lorenz scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        - Scritto da: tHe_BiRd
        e soprattutto ha COSTRETTO TUTTI GLI ALTRI
        PRODUTTORI a seguirla in questo nuovo mondo, da
        cui non si tornera' piu' indietro.
        STRAQUOTO A MANETTA !!!
      • matttonico scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

        LA verita' e' una sola: Asus ha portato una
        RIVOLUZIONE SENZA PRECEDENTI nel mondo dei PC...
        ha fatto il mazzo a tutti, ha RIDEFINITO IL
        CONCETTO STESSO DI PC PORTATILE e di prezzi di un
        pc portatile..su questo ti do ragione al 100 per 100
        Nessuno, tra qualche anno, potra' infatti pensare
        di proporre piu' un portatile a 2000 euro, o a
        1000...riguardo a questo pero' non sono d'accordo. La tecnologia cambia,si evolve continuamente,migliora- Nuovi dischi fissi, con nuove tecnologie (tipo SSD per esempio) fanno salire i prezzi. Ecco quindi che quando uno vuole subito questa nuova tecnologia,deve pagare. Quindi ci sara' sempre il prodotto nuovo piu costoso del precedente.Quindi ci sara' sempre il prodotto da 2000 euri.salutimatt
        • leggibene scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
          - Scritto da: matttonico

          LA verita' e' una sola: Asus ha portato una

          RIVOLUZIONE SENZA PRECEDENTI nel mondo dei PC...

          ha fatto il mazzo a tutti, ha RIDEFINITO IL

          CONCETTO STESSO DI PC PORTATILE e di prezzi di
          un

          pc portatile..

          su questo ti do ragione al 100 per 100




          Nessuno, tra qualche anno, potra' infatti
          pensare

          di proporre piu' un portatile a 2000 euro, o a

          1000...

          riguardo a questo pero' non sono d'accordo.
          La tecnologia cambia,si evolve
          continuamente,migliora-

          Nuovi dischi fissi, con nuove tecnologie (tipo
          SSD per esempio) fanno salire i prezzi. Ecco
          quindi che quando uno vuole subito questa nuova
          tecnologia,deve pagare.

          Quindi ci sara' sempre il prodotto nuovo piu
          costoso del precedente.Quindi ci sara' sempre il
          prodotto da 2000
          euri.

          saluti
          mattse è per quello anche ora c'è il computer fisso da 2000 euro, così come c'è quello da 499 euro.e da oggi così come c'è anche il subnotebook da 2000 euro ci sarà pure quello da 499 euro.
          • Paolino scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

            se è per quello anche ora c'è il computer fisso
            da 2000 euro, così come c'è quello da 499
            euro.c'e' anche quello da 3.000 euro e quello da 5.000 Si chiamano workstation, e si usano nel mondo della progettazione CAD, nell'ingegneria, nella ricerca, etcMagari non li vedi in vendita nei negozi e nei centri commerciale, ma ci sono.
        • nonsopero scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

          Quindi ci sara' sempre il prodotto nuovo piu
          costoso del precedente.Quindi ci sara' sempre il
          prodotto da 2000
          euri.Questo perche' ci sara' il picio che e' disposto a pagare 2000 euro per un pc..Fosse x me, quelli da 1000 euro in su non venderebbero mai, perche' io piu' di quella cifra non sono pronto a pagare.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
            - Scritto da: nonsopero

            Quindi ci sara' sempre il prodotto nuovo piu

            costoso del precedente.Quindi ci sara' sempre il

            prodotto da 2000

            euri.

            Questo perche' ci sara' il picio che e' disposto
            a pagare 2000 euro per un
            pc..

            Fosse x me, quelli da 1000 euro in su non
            venderebbero mai, perche' io piu' di quella cifra
            non sono pronto a
            pagare.Nel 1990 per un pc decente 386 25 Dx 2 Mb ram e Hd da 40 Mb da un'assemblatore a Roma (all'epoca erano i più convenienti) pagai la bellezza di £ 2.300.000.Oggi i PC complice anche il supereuro costano nettamente di meno, ma il punto è che non esiste una cifra limite assoluto, ma una cifra legata alla media dei prezzi!Oggi con mille euro effettivamente compri un buon PC, bisognerà vedere se fra 10 anni sarà lo stesso, magari fra 10 anni 500 euro saranno più che sufficienti....
      • Eee_Enthusi ast scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        - Scritto da: tHe_BiRd
        le prestazioni del prodotto Sony ... A
        499 EURO !!! 4 volte meno dello stesso prodotto
        sony...beh, tieni conto che 499 euro e' una cifra frutto di supposizioni.. visto che qualcuno invece parla del fatto che potrebbe anche essere meno, tipo 459.E poi questo e' il prezzo con cui il 1000H verra' presentato a settembre. Ma poi anche lui scenderra' , quindi io sono sicuro che tra un po di mesi si trovera' a molto meno, come oggi trovi il 701 a 229 euro.Io me lo accatto gia' a settembre, ma se aspetti un po te lo puoi beccare a meno
        • seven scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI


          Io me lo accatto gia' a settembre, ma se aspetti
          un po te lo puoi beccare a
          menoanch'io vorrei acquistare l'Eee 1000 a settembre.Pero' non so: compro il 1000 con linux e ci installo io Windows XP o compro direttamente il 1000 H ? Quest'ultimo, in teoria, montando XP dovrebbe costare un po di piu'.. se e' come gli altri, intorno ai 40-50 euro in piu'Tu quale ti prendi? E dove? centro commerciale tipo MW o negozio con venditori che sanno quel che dicono e vendono?ciao
          • Eee_Enthusi ast scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

            anch'io vorrei acquistare l'Eee 1000 a settembre.basta che non ti accatti quello che spetta a me..:-)
            Pero' non so: compro il 1000 con linux e ci
            installo io Windows XP o compro direttamente il
            1000 H ?Io ho visto in giro x internet su siti di discussione gente che ti spiega come fare a installare XP da chiavetta.. pero' mi sembra macchinoso, quindi penso che sganciero' un 30-40 eurini in piu' e mi prendo il modello 1000H con gia' windows installato. Cosi' mi trovo nella scatola anche i CD o DVD di backup e reinstallazione.E poi questo XP viene gia' via con tutti i driver necessari x l' Eee.. che non e' poco
            E dove? centro commerciale
            tipo MW o negozio con venditori che sanno quel
            che dicono e
            vendono?Mah.. penso che andro' da Media... (non facciamo troppa pubblicita'). In fondo i tizi li non mi sembrano poi cosi' male. E cmq tranqui: se succede qualcosa al PC, che tu lo abbia comprato in un negozio o in un centro commerciale cambia poco.. loro lo prendono e lo mandano alla asus italia x l'assistenza, quindi non cambia proprio nulla.Ciauzz
          • Louis scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

            E cmq tranqui: se
            succede qualcosa al PC, che tu lo abbia comprato
            in un negozio o in un centro commerciale cambia
            poco.. loro lo prendono e lo mandano alla asus
            italia x l'assistenza, quindi non cambia proprio
            nulla. in questo hai proprio ragione e ti quoto al 100%. Ma e' cosi' per tutte le aziende di PC.. compresa la Apple
          • Frengo88 scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
            - Scritto da: seven

            anch'io vorrei acquistare l'Eee 1000 a settembre.Hey.. anche io.
            Pero' non so: compro il 1000 con linux e ci
            installo io Windows XP o compro direttamente il
            1000 H ?Io prendero' il 1000H
            Quest'ultimo, in teoria, montando XP
            dovrebbe costare un po di piu'.. se e' come gli
            altri, intorno ai 40-50 euro in
            piu'io non mi voglio sbattere piu di tanto per provare a installare etc. Pago i 50 euro in piu' e via..
            E dove? centro commerciale
            tipo MW o negozio con venditori che sanno quel
            che dicono e
            vendono?Io ho un centro di Computer discount sotto casa. Mi hanno detto che se non ce l'hanno, lo possono ordinare.Non vedo l'ora che arrivi settembre.. stento ad aspettare cosi' a lungo.. lo vorrei adesso.
          • andrea scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI


            Non vedo l'ora che arrivi settembre.. stento ad
            aspettare cosi' a lungo.. lo vorrei
            adesso.calmo, calmo.. non farti prendere dalla smania.Se avrai la calma di aspettare, ti potrai anche ritrovare ad avere questo pc a un prezzo minore di quanto per ora dichiarato e con magari migliori caratteristiche, tipo disco maggiore, piu ram, etcMai prendere un pc, ne un S.O. appena uscito.ciao
          • dalberto scrive:
            Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI


            Mai prendere un pc, ne un S.O. appena uscito.
            mah,,, son mica daccordo.. Quanto affermi puo' essere corretto per i sistemi operativi e gli applicativi perche' fino alla x.1 ci possono essere bug e migliorie varie, ma l'hardware puo' andar bene gia' dalla prima release.L'unico caso che mi ricordo di hardware bacato e che infatti e' stato ritirato, era il pentium (credo il primo), che aveva problemi con la parte che lavorava con la virgola mobile, tanto che c'era un test da fare sul proprio pentium, un'operazione matematica, che se dava un determinato risultato, andava bene.. se no' era da rimandare dietro e far sostituire.Ma e' l'unico esempio che mi ricordo di hardware bacato appena uscito.
        • Frengo54 scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
          - Scritto da: Eee_Enthusi ast
          beh, tieni conto che 499 euro e' una cifra frutto
          di supposizioni.. visto che qualcuno invece parla
          del fatto che potrebbe anche essere meno, tipo
          459.si, ma il gioco e' sempre quello.. convertire 1 dollaro con 1 euro.. e quando qualcuno sottolinea che la cosa non sta in piedi, gli dicono che e' perche' in USA non e' inclusa l'iva e balle del genere.In realta' e' che e' tutta e solo speculazione.. Tirano su piu' soldi possibile, e convertire 1 dollare con 1 euro e' quanto di piu' facile.
      • Eee_Enthusi ast scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        - Scritto da: caiodark

        A chi li ha già comprati
        strapagandoli dico grazie, ora che avete creato
        il mercato e la concorrenza è diventata realtà
        potrò anch'io permettermi un piccolo
        extra.AH AH AH AHA H AHA !!!!SEI UN GRANDE !! DAVVERO !!SEI UN MITO, TI ADORO !!
      • seven scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        - Scritto da: caiodark
        A chi li ha già comprati
        strapagandoli dico grazie, ora che avete creato
        il mercato e la concorrenza è diventata realtà
        potrò anch'io permettermi un piccolo
        extra.anch'io vorrei acquistare l'Eee 1000 a settembre.Pero' non so: compro il 1000 con linux e ci installo io Windows XP o compro direttamente il 1000 H ? Quest'ultimo, in teoria, montando XP dovrebbe costare un po di piu'.. se e' come gli altri, intorno ai 40-50 euro in piu'Tu quale ti prendi? E dove? centro commerciale tipo MW o negozio con venditori che sanno quel che dicono e vendono?ciao
        • Eee_Enthusi ast scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
          Ma che fai.. poni la stessa domanda a piu' persone?Non ti fidi di quello che ti avrei risposto io ??? :D :D :D- Scritto da: seven
          - Scritto da: caiodark


          A chi li ha già comprati

          strapagandoli dico grazie, ora che avete creato

          il mercato e la concorrenza è diventata realtà

          potrò anch'io permettermi un piccolo

          extra.


          anch'io vorrei acquistare l'Eee 1000 a settembre.

          Pero' non so: compro il 1000 con linux e ci
          installo io Windows XP o compro direttamente il
          1000 H ? Quest'ultimo, in teoria, montando XP
          dovrebbe costare un po di piu'.. se e' come gli
          altri, intorno ai 40-50 euro in
          piu'

          Tu quale ti prendi? E dove? centro commerciale
          tipo MW o negozio con venditori che sanno quel
          che dicono e
          vendono?

          ciao
        • riccardo scrive:
          Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
          - Scritto da: seven
          - Scritto da: caiodark


          A chi li ha già comprati

          strapagandoli dico grazie, ora che avete creato

          il mercato e la concorrenza è diventata realtà

          potrò anch'io permettermi un piccolo

          extra.beh.. io possiedo un 701 e ne sono soddisfatto.E a settembre mi comprero' un 1000H. E se e' come appare nell'articolo di PI, stai sicuro che ne rimarro' altrettanto soddisfatto.Perche' comunque denigrare quelli che hanno speso qualcosina x prendersi il 700 ed il 900 ?non hanno speso un granche' e si ritrovano con aggeggini che vanno egregiamente (almeno, io mio va bene).Quindi...
      • billo1978 scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        beh maah cos'e' , siete tutti laureati in economia ?aaooh... abbeelli... non credevo che questo era la rivista online di economia e marketing.A me risulta che PI e' la rivista di computer, mica di marketingAaaabbbeeellllliiii... Aahhhoooo'....- Scritto da: tHe_BiRd

        La strategia dell'azienda, che ti ricordo essere
        una numero uno nel mondo dei PC, e' chiara:
        entrare per prima in tutti i segmenti, molti dei
        quali nuovi e mai esplorati prima, dei "micro"
        computer, coprendo con almeno un prodotto tutte
        le dimensioni (in schermo e tastiera) mai
        sfruttate dalla
        concorrenza.
    • Jonnymnemon ic scrive:
      Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI

      MA CHE SENSO HA ??? COSA VUOL DIRE ????
      DOVE VOGLIONO ANDARE?? CHE MERCATO, E CHE FETTA
      DI MERCATO VOGLIONO
      CONQUISTARE????vogliono semplicemente fare soldi, e molti.. anzi, il piu' possibile, prima che anche la concorrenza si svegli (come sta facendo adesso) e si metta anch'essa a produrre pc di queste dimensioni e peso..Prendi i soldi e scappa..:-)
      • Lillino scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        - Scritto da: Jonnymnemon ic

        MA CHE SENSO HA ??? COSA VUOL DIRE ????

        DOVE VOGLIONO ANDARE?? CHE MERCATO, E CHE FETTA

        DI MERCATO VOGLIONO

        CONQUISTARE????


        vogliono semplicemente fare soldi, e molti..
        anzi, il piu' possibile, prima che anche la
        concorrenza si svegli (come sta facendo adesso) e
        si metta anch'essa a produrre pc di queste
        dimensioni e
        peso..

        Prendi i soldi e scappa..
        :-)quoto, riquoto, straquoto.. quoto al 4mila per cento !
    • andrea scrive:
      Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
      - Scritto da: stefano
      INCOMPETENTI, INCAPACI, IMPROVVISATI !!
      NON SI CAPISCE... PERCHE' NON LO SANNO ANCORA
      NEANCHE LORO
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!non ti sembra di esagerare un po?Asus alla fine e' una azienda come altre, intenta a fare profitti, a vendere, e intenta a cercare nuovi modi di fare profitti. Tra i tanti, hanno trovato questo dei netbook.. non mi sembra niente di male. Perche' ce l'hai tanto con loro? Cosa ti hanno fatto? se non permettere a chiunque, anche con un budget super-ridotto, di potersi permettere un pc?che c'e' di male in questo? e nella democratizzazione dell'accesso alla tecnologia anche dei meno privilegiati economicamente?ciao
      • dalberto scrive:
        Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
        e infatti l'Eee e' la realizzazione per l'occidente dell'idea nata da Negroponte per i paesi africani di creare un pc da 100 dollari, che quindi molte istituzioni africane (come le scuole) si potessero permettere..La non so se la cosa ha avuto successo.. ma qua, la Asus, ha fatto un capolavoro.. vendendo l'impossibile, creando una nuova tipologia di PC, crescendo in notorieta' e prestigio a livello mondiale, etc etc..
        Perche' ce l'hai tanto con loro? Cosa ti hanno
        fatto? se non permettere a chiunque, anche con un
        budget super-ridotto, di potersi permettere un
        pc?
        che c'e' di male in questo? e nella
        democratizzazione dell'accesso alla tecnologia
        anche dei meno privilegiati
        economicamente?
    • Ragionare_p rima_dii_p arlare scrive:
      Re: Marketing Asus: INCOMPETENTI DILETTANTI
      - Scritto da: stefano
      Il marketing Asus e' complicato... eccome !

      Secondo me, gli uomini (e le donne) marketing di
      Asus non hanno mai dato un solo esame di
      marketing... e' gente che prima faceva lo
      spazzino e si e' ritrovata, non si sa come, a
      fare piani di marketing e analisi di
      mercato..

      E si vede.. !!!! Non ne azzeccano una.. !!!

      Stanno creando prodotti alla cavolo, senza
      decidere che settore entrare, quale nicchia di
      mercato sfruttare, e quale lasciare
      perdere..

      Sembra facciano dei test, delle prove alla cavolo
      di cane, senza sapere bene dove andare, cosa
      fare...

      vanno un po a casaccio... e si vede !

      INCOMPETENTI, INCAPACI, IMPROVVISATI !! (Gli
      inglesi direbbero.. "amateur"
      !!!)

      Hanno cominciato con un prodotto a bassissimo
      prezzo e che sembrava quasi un giocattolo (ma
      poteva avere un suo perche') per ritrovarsi ora
      con un 10 pollici quasi al peso, e certamente al
      prezzo di un "normale" 15 pollici di altra
      marca.. tanto che ormai non ha piu' senso
      prendere un asus a quel prezzo (l' Eee 1000H
      dovrebbe infatti uscire a 499 euro !! ...assurdo
      !!!)

      MA CHE SENSO HA ??? COSA VUOL DIRE ????

      DOVE VOGLIONO ANDARE?? CHE MERCATO, E CHE FETTA
      DI MERCATO VOGLIONO
      CONQUISTARE????

      NON SI CAPISCE... PERCHE' NON LO SANNO ANCORA
      NEANCHE LORO
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ce lu qui ci capisce di marketing come io in fisica astrospaziale applicata...guarda i dati sul fatturato prima di parlare
  • The_GEZ scrive:
    SSD
    Ciao a tutti !Dall' articolo : la seconda è di 4,2-8 ore per il 1000 e di 4,2-7 ore per il 1000H. A determinare queste piccole differenze è il dispositivo di archiviazione utilizzato: l'hard disk del 1000H, infatti, consuma e pesa più di un SSD. Quell' dell' SSD che consuma di meno di un HD la pensavo pure io, eppure secondo questi test :http://www.tomshw.it/storage.php?guide=20080617Gli SSD CONSUMANO DI PIU' di HD dato che il loro consumo rimane praticamente invariato sia durante il finzionamento sia che siano inattivi !Se poi si considera il fatto che costano circa 100 volte di più di un HD ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 luglio 2008 10.27-----------------------------------------------------------
    • cyberjabba scrive:
      Re: SSD
      Modificato dall' autore il 26 luglio 2008 10.27
      --------------------------------------------------aggiornati...http://www.eeepc.it/toms-hardware-si-scusa-e-ripete-i-test-sulle-ssd/
      • Ash scrive:
        Re: SSD
        Comunque finchè ci mettono 2 ssd di cui uno saldato sulla scheda madre, i miei soldi possono scordarseli. Poi molti dicono di non fare paragoni ma a questo punto, veramente, per 100 euro in più si trovano dei 12" in confronto allucinanti (easynote) senza masterizzatore DVD, con Vista, e quelli sono oggettivamente paragonabili, come prezzo e come dimensioni.L'unico vantaggio è un'autonomia superiore e sarebbe l'SSD se fosse solo uno e sostituibile.Io aspetto qualcosa di meglio.
  • LockOne scrive:
    Felice possessore di un 900
    Allora, cerchiamo di fare un po' di chiarezza su cosa significa possedere un giocattolino cosi'.Ho comprato un eee 900 circa tre mesi fa, e ora posso dire: una meraviglia. Puro godimento. Scelto il bianco, con xandros. Bello da vedere, appena spacchettato ti colpisce la leggerezza, una piuma; e le dimensioni da agenda, quasi tascabile in un giaccone; ovviamente possiedo un gigantesco asus portatile "serio", svariati altri puter di ogni capienza ed eta', ma a casa, per me, uso ormai solo lui; veloce, stabile, appena acceso m'ha colpito la velocita' di boot, 12 secondi ed era operativo. Col tempo ho voluto passare all'advanced desktop, tanto per vedere com'e', ed e' pure meglio: graficamente pulito, neppure lo stress da icone piccole, luminoso; me lo porto ovunque, sul letto o in veranda, tra un po' pure sotto la doccia; lo amo svisceratamente e non ne potrei piu' fare a meno; penso che, in un momento di follia, comprero' pure l'MSI wind, ma il mio piccolino restera' sempre il preferito. Ormai quando maneggio gli altri portatili da due-tre chili mi prende lo sconforto, mentre lui, la piuma performatica, e' diventato il mio inseparabile partner.Insomma, spero che mia moglie non legga 'sto post senno' divorzia.
  • Jean Valjean scrive:
    contenti voi...
    chi è così poco accorto da comprare prodotti come questo, ottiene due risultati:- fa un favore ad altre persone che possono comprare cose migliori- riceve esattamente ciò che gli spettacose di non poco conto
    • alx scrive:
      Re: contenti voi...
      - Scritto da: Jean Valjean
      - riceve esattamente ciò che gli spettanon cio' che gli spetta, ma cio' per cui ha pagato.. e c'e' una bella differenza

      cose di non poco contoquesto e' un tuo parere personale, che puo tenerti x te.Non tutti vogliono o possono spendere 1000 euro per un pc.E molti vogliono giusto il minimo da un pc (navigare, posta elettronica) e non vogliono spendere (inverstire) di piu'..
    • Paolino scrive:
      Re: contenti voi...
      - Scritto da: Jean Valjean
      chi è così poco accorto da comprare prodotti come[cut]
      cose di non poco contoAttenzione ragazzi.. e' arrivato quello che sa tutto :D :DSe la presunzione fosse una buona qualita' saresti molto apprezzato!!! :D
    • Infatti scrive:
      Re: contenti voi...
      - Scritto da: Jean Valjean
      chi è così poco accorto da comprare prodotti come
      questo, ottiene due
      risultati:

      - fa un favore ad altre persone che possono
      comprare cose
      miglioriNon capisco il nesso: non puoi comprare in qualsiasi caso cose che reputi migliori?
      - riceve esattamente ciò che gli spettaAnche qui non capisco, forse riceve ciò che vuole, nel bene e nel male?
      cose di non poco contoCosa? Di che parli?
    • Jean Valjean scrive:
      Re: contenti voi...
      rispondo a tutticome hanno fatto notare molti per la stessa cifra si può ottenere decisamente di più, oppure ottenere la stessa cosa a menoho delle marche in mente ma non mi sembra il luogo per fare pubblicitàquesto era il senso del mio ragionamento: se non ci fossero persone che fanno acquisti svantaggiosi a causa di informazioni insufficienti, molte altre persone non potrebbero permettersi acquisti miglioriil fatto che tutto ciò non sia di poco conto è che queste situazioni sono tipiche di quello che se non sbaglio chiamano "liberismo imperfetto" cioè quello del mondo reale e non quello dei libri di scuolase il liberismo perfetto si realizzasse, la concorrenza annullerebbe presto i profitti e il mercato sarebbe distruttoquesti fenomeni, come il marketing della asus, (in un periodo in cui qualche esperto dice che il marketing è morto) sono delle amare dimostrazioniin pratica il nostro "benessere" (se possiamo chiamare così la presenza di milioni di schermi lcd che richiedono composti del fluoro per la loro produzione) è il frutto della più profonda inefficienza, dell'ignoranza in senso etimologico, della distorsione dell'informazione e dell'opinione, della perdita di senso del valore delle cose: come ho già avuto occasione di dire, molti inneggiano alla diminuzione dei costi dell'informatica, quando in realtà questi costi sono nascosti, e in parte si pagano con l'inefficienza, in parte con lo sfruttamento (perché i costi che non paghiamo noi, perché sfido chiunque a produrre i componenti di base di questi prodotti a questi prezzi in Europa o Nord America)ecco quindi che ci si possono permettere mediamente 1.5 cellulari a utente, ma facendo le rate anche per andare in vacanzase pensate che:- questo vi renda più contenti o persino migliori- questo sia sostenibile...sono qui per parlarne
    • Jean Valjean scrive:
      Re: contenti voi...
      sono stato molto sgrammaticato, chiedo scusa, ma ero di fretta...
    • Jean Valjean scrive:
      Re: contenti voi...
      citarsi addosso:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2369376&m=2370721#p2370719http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2369376&m=2370721#p2374032http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2369376&m=2370721#p2374033jvj
  • Mel B scrive:
    Mah
    Non si capisce più niente, ma ci voleva tanto a trovare dei nomi o dei numeri progressivi?
    • alx scrive:
      Re: Mah
      - Scritto da: Mel B
      Non si capisce più niente, ma ci voleva tanto a
      trovare dei nomi o dei numeri
      progressivi?non e' vero, non e' complicato.. anzi.Serie 700 ---------i primi usciti, monitor da 7 pollici, quasi tutti con linux, oggi si trovano a 240 euro o giu' di liSerie 900---------Usciti dopo, schermo da 9 pollici, disco migliorato, ram maggiore, tastiera leggermente piu grande.. Ora con i nuovi modelli rivisitati (901, etc), un po' meglio dei 900Serie 1000---------- L'ultimissima serie uscita (in italia a settembre). Schermo da 10 pollici, tastiera al 95% di una normale, disco piu' capiente, 1 o 2 giga di Ram, con XP o linux.SEMPLICE.. NO ?:-)
  • Antonio Montemurro scrive:
    Subnotebook: ecco il perchè.
    Visto che sto leggendo dispute sull'utilizzo dell'eeepc e dei subnotebook in generale vi posto il mio perchè.Prendo tutti i giorni la metropolitana per andare al lavoro e fra pullman e metro in totale ci metto 1 ora e mezzo ad andare e altrettanti a tornare. TRE ore al giorno in totale, di cui 60-80 minuti solo di metro ininterrotta. (calcolano anche le attese alla banchina quando faccio turni strani). E' da 3 anni quindi (da quando ho iniziato a lavorare) che cercavo un oggetto che mi permettesse (visto che il pc a 360° è la mia passione) di ottimizzare quel tempo che normalmente passo a far nulla o leggiucchiare libri (ma dopo un po' mi viene noia), e visto che ho TONNELLATE di PDF, txt, doc, htm e tutorial vari da leggere, ho sempre cercato un oggetto piccolo che mi permetesse di leggere tali formati in mobilità, per tappare tutti i tempi morti quando sono in giro, ottimizzando il mio tempo e non impiegandolo quando sono a casa che potrei fare altro. (visto il tempo che butto in giro).Orbene, prima dell'avvento di questi subnotebook pensai ai palmari evoluti. Sò che potevano leggere vari documenti grazie ai vari os come windows mobile, symbian e simili ma lo schermo era comunque decisamente piccolo e il costo proibitivo per quello che dovevano fare e realmente fanno(oltre i 400 euro) ovvero solo lettura di documenti e poco più.Ora con questi subnotebook ho trovato esattamente quello che volevo. Un pc leggerissimo per leggere in metro tutti i formati che voglio, con in più la possibilità di trattarli esattamente come a casa senza alcuna limitazione.Quindi ora potrei facilmente usare il tempo in metro per:-Leggere tutti i documenti che voglio (magari impostando un dimensioni del font decente)-editare tutte le mie foto della macchinetta digitale e averle così già pronte per upparle online quando torno a casa-sistemare il codice e aggiornare le pagine del mio sitaccio web-vedermi un dvx (nel caso)-ascoltarmi un po' di musica mentre faccio tutto questo.In questo caso l'eeepc 901 o subnotebok simili a 350-400 euro (preferire di meno però) è perfetto per le mie esigenze e per quello che volevo fare. Ovviamente quindi, non può sostituire un pc normale come potenza. Lo userei come sostituto del mio notebook da 15 pollici che normalmente uso. Spesso l'ho usato anche in metro per disegnare (col mouse a volte con la tavoletta doh)/giocare/leggere tutorial ma in effetti non è comodissimo sopratutto se il metro è affollato e ti urtano in continuazione. Quindi ripeto, come secondo pc per farci comodamente determinate cose in mobilità, è perfetto.Linux, windows, quello poi và a gusti, a esigenze personali come magari i programmi che usa o il suo estro.Non ne facciamo guerre di quartiere. Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, come ogni cosa.Poco importa, l'importante, per me, è che finalmente hanno creato dispositivi portatili in grado di gestire le normali applicazioni e formati del pc e sopratutto grazie alla gestione della usb posso facilmente gestire tutte le periferiche associate tipo pennette per salvarmi i dati o passarli ad altri,gestire il mio lettore di backup di foto per editare le foto e non solo salvarle quando sono in vacanza, e moltissimo altro. Davvero questi piccoli non hanno nulla da spartire con i normali portatili in quando a mobilità. Qui non si tratta di qualche grammo o di un centimetro di differenza di spessore. Così come una reflex (con la sua borsa da 3 chili con corpo macchina e obiettivi) per quanto sborona e perfetta, non può avere il vantaggio della compattezza ,di avere tutti i giorni in tasca una vera macchina fotografica nel caso serva (adoro fare foto ^^) se succee qualcosa di imprevisto da fotografare, così questi subnotebook possono sostituire il pc in mobilità per gli usi più disparati, potendo contare quindi su un VERO pc (per quanto limitato dalle prestazioni) e non un surrogato di palmare o simili(avevo pensato anche a mod di psp/ds per dirvi..) che legge "qualche" formato di documenti o file di pc.Certo, senza farsi prendere dal nome, dalla marca o logo, sta a noi scovare il prodotto migliore in termini di qualità, costo e dotazione hardware. Fra tutti gli eee il 901 mi sembra il più adeguato ma ovviamente sto tenendo d'occhio anche la concorrenza. Voi sapete di altri modelli da 9" con costi inferiori ai 400 euro (meglio 300) con prestazioni simili al 901?Sarebbe il mio sogno *_*
    • iRoby scrive:
      Re: Subnotebook: ecco il perchè.
      Certo che c'è un equivalente al 901 con costi inferiori, l'Acer Aspire One!299 euro monitor da 9 pollici e disco flash da 8G espandibile con SDHC, oppure con compact flash da 8, 16, 32G, o con disco microATA da 20, 30, 60, 80, 120GB.
    • Jean Valjean scrive:
      Re: Subnotebook: ecco il perchè.
      "Prendo tutti i giorni la metropolitana per andare al lavoro e fra pullman e metro in totale ci metto 1 ora e mezzo ad andare e altrettanti a tornare"direi che il problema non è i computer, mi dispiace
      • Antonio Montemurro scrive:
        Re: Subnotebook: ecco il perchè.
        e cosa dovrei fare? prendere anche io la macchina, inquinare e creare traffico anche io usando l'auto nei classici orari di punta lavorativi?Preferisco (purtroppo) i mezzi pubblici.Fanno schifo. A volte fanno tardi, a volte non arrivano in orario, a volte si sfiora i 40 gradi. Soffro,è vero, ma almeno faccio un minimo per non inquinare in maniera inutile la mia città. L'aria a Milano è diventata irrespirabile. Prendo l'auto solo per andare a far spese e poco altro (tipo quando ho i turni che devo essere al lavoro alle 6 di mattina e quindi non posso usare i mezzi perchè a quell'ora incominciano appena a uscire)(senza contare quel che costa oggi la benzina, mi sà che ci risparmio pure un po'..)Sì forse sono matto, sono più i fastidi che i vantaggi personali.. (in auto arriverei al mio lavoro in circa 40 minuti quando non trovo macchine in tangenziale)
        • Jean Valjean scrive:
          Re: Subnotebook: ecco il perchè.
          ciao Antonio, ti chiedo scusa, il mio commento...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2369376&m=2370721#p2370721...troppo sintetico:sono d'accordo con te, in effetti volevo dire che subiamo conseguenze di fatti che non sono proprio consoni alla nostra naturapenso proprio alla necessità di dover viaggiare 3 ore al giorno (in condizioni non facili) per poter lavorarericordo sempre quanto è importante per me il concetto di comunità, un gruppo di persone con obbiettivi condivisi e che, prima di tutto, condividono un "topos"non mi dilungo, ma è questa una delle cose più importanti della mia vita, e che come altre cose importanti della mia vita, non solo non vedo, ma non vedo neanche la possibilità di raggiungerevorrei sottolineare che apprezzo molto le tue scelte, comunquejvj
  • Antonio Montemurro scrive:
    L'oggetto che cercavo da tre anni.
    Visto che sto leggendo dispute sull'utilizzo dell'eeepc e dei subnotebook in generale vi posto il mio perchè.Prendo tutti i giorni la metropolitana per andare al lavoro e fra pullman e metro in totale ci metto 1 ora e mezzo ad andare e altrettanti a tornare. TRE ore al giorno in totale, di cui 60-80 minuti solo di metro ininterrotta. (calcolano anche le attese alla banchina quando faccio turni strani). E' da 3 anni quindi (da quando ho iniziato a lavorare) che cercavo un oggetto che mi permettesse (visto che il pc a 360° è la mia passione) di ottimizzare quel tempo che normalmente passo a far nulla o leggiucchiare libri (ma dopo un po' mi viene noia), e visto che ho TONNELLATE di PDF, txt, doc, htm e tutorial vari da leggere, ho sempre cercato un oggetto piccolo che mi permetesse di leggere tali formati in mobilità, per tappare tutti i tempi morti quando sono in giro, ottimizzando il mio tempo e non impiegandolo quando sono a casa che potrei fare altro. (visto il tempo che butto in giro).Orbene, prima dell'avvento di questi subnotebook pensai ai palmari evoluti. Sò che potevano leggere vari documenti grazie ai vari os come windows mobile, symbian e simili ma lo schermo era comunque decisamente piccolo e il costo proibitivo per quello che dovevano fare e realmente fanno(oltre i 400 euro) ovvero solo lettura di documenti e poco più.Ora con questi subnotebook ho trovato esattamente quello che volevo. Un pc leggerissimo per leggere in metro tutti i formati che voglio, con in più la possibilità di trattarli esattamente come a casa senza alcuna limitazione.Quindi ora potrei facilmente usare il tempo in metro per:-Leggere tutti i documenti che voglio (magari impostando un dimensioni del font decente)-editare tutte le mie foto della macchinetta digitale e averle così già pronte per upparle online quando torno a casa-sistemare il codice e aggiornare le pagine del mio sitaccio web-vedermi un dvx (nel caso)-ascoltarmi un po' di musica mentre faccio tutto questo.In questo caso l'eeepc 901 o subnotebok simili a 350-400 euro (preferire di meno però) è perfetto per le mie esigenze e per quello che volevo fare. Ovviamente quindi, non può sostituire un pc normale come potenza. Lo userei come sostituto del mio notebook da 15 pollici che normalmente uso. Spesso l'ho usato anche in metro per disegnare (col mouse a volte con la tavoletta doh)/giocare/leggere tutorial ma in effetti non è comodissimo sopratutto se il metro è affollato e ti urtano in continuazione. Quindi ripeto, come secondo pc per farci comodamente determinate cose in mobilità, è perfetto.Linux, windows, quello poi và a gusti, a esigenze personali come magari i programmi che usa o il suo estro.Non ne facciamo guerre di quartiere. Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, come ogni cosa.Poco importa, l'importante, per me, è che finalmente hanno creato dispositivi portatili in grado di gestire le normali applicazioni e formati del pc e sopratutto grazie alla gestione della usb posso facilmente gestire tutte le periferiche associate tipo pennette per salvarmi i dati o passarli ad altri,gestire il mio lettore di backup di foto per editare le foto e non solo salvarle quando sono in vacanza, e moltissimo altro. Davvero questi piccoli non hanno nulla da spartire con i normali portatili in quando a mobilità. Qui non si tratta di qualche grammo o di un centimetro di differenza di spessore. Così come una reflex (con la sua borsa da 3 chili con corpo macchina e obiettivi) per quanto sborona e perfetta, non può avere il vantaggio della compattezza ,di avere tutti i giorni in tasca una vera macchina fotografica nel caso serva (adoro fare foto ^^) se succee qualcosa di imprevisto da fotografare, così questi subnotebook possono sostituire il pc in mobilità per gli usi più disparati, potendo contare quindi su un VERO pc (per quanto limitato dalle prestazioni) e non un surrogato di palmare o simili(avevo pensato anche a mod di psp/ds per dirvi..) che legge "qualche" formato di documenti o file di pc.Certo, senza farsi prendere dal nome, dalla marca o logo, sta a noi scovare il prodotto migliore in termini di qualità, costo e dotazione hardware. Fra tutti gli eee il 901 mi sembra il più adeguato ma ovviamente sto tenendo d'occhio anche la concorrenza. Voi sapete di altri modelli da 9" con costi inferiori ai 400 euro (meglio 300) con prestazioni simili al 901?Sarebbe il mio sogno *_*
    • tomlnx scrive:
      Re: L'oggetto che cercavo da tre anni.
      ho più o meno il tuo stesso problema, viaggiando 3 ore al giorno sui mezzi pubblici, spesso ho bisogno di leggere documenti ecc... e ogni volta viaggio col mio 15,4'' che prende tante di quelle botte che al solo pensiero mi vengono i brividi, avendo già rotto l'hd una volta...per questo motivo mi serve un eee pc e soprattutto mi serve il 1000 visto che ha 40 gb SSD ! se li avesse msi non farebbe differenza per me, a quel punto l'unico fattore decisionale sarebbe il prezzo......per chi dice che sui mezzi pubblici potrei leggere tranquillamente un libro, rispondo dicendo che io sul treno ho preparato la maggior parte degli esami ed essendo studente lavoratore non è che abbia poi tanto altro tempo disponibile.
      • tomlnx scrive:
        Re: L'oggetto che cercavo da tre anni.
        unica vera pecca scoperta alla fine dell'articolo: perchè hanno sostituito openoffice? Nessuno è perfetto.
        • gionnico scrive:
          Re: L'oggetto che cercavo da tre anni.
          haha. beh staroffice è meglio (anche se a pagamento e ce lo fanno pagare).comunque che ti costa installarci openoffice e togliere staroffice? :p
          • koteko scrive:
            Re: L'oggetto che cercavo da tre anni.
            E' la solita storia no? Non mi costa nulla ma mi rode se l'ho pagato inutilmente. Anche che mi tolgono 15 dal prezzo finale, ci posso fare ben altro che regalarli alla Sun =P
  • Pollastro scrive:
    prezzo e confronti
    Se il prezzo vi sembra troppo alto vi consiglio di non acquistarlo. Vedrete che lo abbasseranno, magari per voi, forse.Se per quel prezzo trovate un 15 alluci che al confronto è una scheggia, compratevelo e non rompete i marosi.Io ce l'ho, lo uso, e per quello che l'ho pagato vale.Non pesa una cippa, me lo porto dove voglio dentro la mia borsa. Lo uso a casa, in treno, al mare, in ferie, a letto, sul divano, in terrazzo, ci comunico, ci ascolto musica, ci navigo, mi informo, ci lavoro, ecc.Peccato l'autonomia e l'effetto termosifone.
    • Jiraya scrive:
      Re: prezzo e confronti
      come sempre, l'ideale e' averli entrambi ... Io non ho l'eeepc ma ho un 10" di dimensioni simili, un po piu' pesantino , da portare in giro e' indubbiamente piu' comodo di un 15" pero' in certe occasioni e' un suicidio per gli occhi (programmazione ad esempio) per il resto e' ottimo.Poi a casa lo abbandono per il 15" che mi aspetta sul tavolo in soggiorno vicino alla tv....Sarei curioso di vedere con mano la potenza di questo pc e vedere se effettivamente merita
      • next scrive:
        Re: prezzo e confronti
        ma la qualità generale del prodotto è migliorata o siamo ancora ai livelli della prima versione dell'eepc?
  • iRoby scrive:
    Ho preso l'Aspire One
    Dopo averci giocato con quello di un collega oggi ho preso l'Acer Aspire One.Ho fatto varie valutazioni di questi apparecchi ed ho analizzato cosa realmente mi serve, ed ho finito per valutare l'Aspire One che tra l'altro è già disponibile (ma non è stato questo il motivo della scelta).Le macchine con display da 10" non offrono qualcosa in più come risoluzione a parte un lievemente migliore leggibilità.I vantaggi del 10" sono solo nella maggiore dimensione che permette una tastiera più confortevole.Ma la maggiore dimensione complessiva finisce per riflettersi su peso e ingombri del pc.Se da una parte l'EeePC 900/901 offre 9" ma una tastiera risicata, l'Aspire One al costo di una cornice leggermente più ampia ha una tastiera che è una via di mezzo tra quella di un WindPC o EeePC 1000 e quella dell'EeePC 900, ma ad un peso inferiore a quello dei Netbook da 10".I netbook da 10" con HD meccanico sono pericolosamente cari e solo leggermente più appetibili di una macchina completa da 12".Non ultimo il prezzo.220 euro circa per l'Asus EeePC 701,350 per l'EeePC 900/901,399 per il Wind PC e per questi EeePC 1000.Con i 265 euro che mi è costato l'Aspire One con un minimo di sconto è una macchina che ha le medesime caratteristiche dell'EeePC 901 ma con 100 euro in meno.Ho già ordinato tutto il necessario per il modding.Avevo una SODIMM da 1GB DDR2 533 e lo smonterò per espanderlo.Guaradato su ebay ed ho trovato le seguenti opzioni12 euro per l'adattatore da ZIF 1.8 micro-ata a compact flash e potrò scegliere per 50 euro una CF da 16GB veloce.Oppure un hard disk microATA da 1,8" da 20 o 30GB per 30-40 euro. L'Acer Aspire One monta infatti di serie gli stessi hard disk dell'iPod e di molti lettori mp3 con hd interno.Dalla vendita du ebay della ZIF 1.8 SSD da 8GB recupero qualcosina del denaro speso per il disco o la memoria da 16GB o dell'HD da 20.Il WindPC è caro ma anche più interessante dal punto di vista dell'espandibilità con hd SATA e memoria DDR2 facilmente accessibile, ma già inizia ad essere più pesante e ingombrante dell'Aspire One di oltre 1cm per lato.L'Aspire One va in un borsello da uomo, come l'EeePC 900/901 ma con una tastiera più usabile di quella dell'Asus.
    • eaman1 scrive:
      Re: Ho preso l'Aspire One
      Interessante, grazie.Del resto per questa tipologia di prodotti ha molta importanza il prezzo, e l'acer costa effettivamente poco (ed e' disponibile).Io per me sono poco interessato a questo Atom, che non va a 64 bit ed ha un'architettura ridicola (per quanto costi poco). Sono piu' propenso ad aspettare l'arrivo dei nano della via, e se proprio devo comprarmi un giocattolo staro' a vedere cosa butta fuori apple a breve.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 23.33-----------------------------------------------------------
      • iRoby scrive:
        Re: Ho preso l'Aspire One
        C'è AMD che stupirà tutti in questo settore a fine anno.Sta lavorando a qualcosa che è una specie di Sempron a basso consumo, con 512K di cache II livello e 128k I livello. Solito hypertransport e controller della memoria integrato, insieme con la sua grafica ATI integrata. E naturalmente aarchitettura a 64bit.Io dico che si faranno delle splendide macchine che consumano poco grazie al controller della memoria integrato che viene a spegnersi con la CPU quando sta in idle. Se mantiene le promesse tutto l'insieme CPU, GPU e chipset dovrebbero lavorare insieme per ridurre i consumi e nel contempo avere molta più potenza di questi Atom quando serve.
  • Alberto scrive:
    Sara' il mio prossimo PC
    Ho deciso.. Stavo gia' dietro all' Eee quando Asus aveva fatto uscire il 701, ma lo consideravo ancora troppo un giocattolo.Stessa cosa per il 900.. ancora piccolo.Ma l' Eee 1000 e' perfetto: dimensioni schermo perfette, tastiera pure.. prezzo (se e' come di vocifera) accettabile, disco (80 Gb) ideale.. Windows XP preinstallato: ottimo Quindi ho deciso: quando esce a settembre, lo prendo. Insieme, gli compro un masterizzatore DVD/CD esterno su USB via.. ..sara' il mio nuovo portatile di lavoro. Alberto
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Sara' il mio prossimo PC
      Contento te, spendendo poco di più potresti avere di meglio, soprattutto come longevità e campo di utilizzo.Poi chiaro, se sai già come lo utilizzerai e l'uso è per lo più SOHO, non credo tu abbia problemi col 99% dei pc sulla Terra...
    • Marco Aquilani scrive:
      Re: Sara' il mio prossimo PC
      Sono d'accordo con Alberto.Per quello prezzo non esistono, ripeto non esistono, portatili con l'autonomia degli Eeepc 901 o 1000.Per arrivare alle stesse prestazioni di autonomia oggi come oggi bisogna spendere più di 1500 euro.Se mi indicate dove comprare con 500 euro un notebook che lavora senza corrente per sei ore, ditemelo per favore, perchè sarei interessato all'acquisto.
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Sara' il mio prossimo PC
        6ore...quello è il dato del produttore...c'è anche scritto 4-6ore a dire il vero...e 4 ore molti portatili te le fanno.Non voler giustificare a tutti i costi sto eee, se anche un pc(cosi come eee) ti fa 4ore, vai a pranzo mentre lo metti in carica e ti rifai altre ore...o qui tutti fanno 7 ore filate senza sosta in tipico stile nerd??Molte cose non esistono o perché non si cerca, o non si sa, o non si vuole cercare ;-)
        • Marco Aquilani scrive:
          Re: Sara' il mio prossimo PC
          No 6 ore non è solo il dato del produttore.Io ho un eeepc 1000h importato.Quando vado fuori città con il treno e torno la sera,ho la garanzia, sperimentata, di 6 ore di autonomiacon schermo al 50% di luminosità, e chiavetta per internet mobile in funzione.L'autonomia e la portabilità era quella che cercavo e con quel prezzo e prestazioni oggi c'e' solo l'eeepc 1000h (o 901 per chi non ha bisogno della capienza di 80g di hd).
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Sara' il mio prossimo PC
            mah, a meno di test fatti ad hoc, dire 6 ore come 5 ha ugual significato, cioè diciamo che uno si fida oppure no. Così come diversi fattori entrano in gioco come applicazioni in uso, periferiche, stato della batteria...insomma non sono poche!Cmq è una buona durata, il mio ex powerbook faceva poco più di 5 ore in uso "ufficio", quindi non mi stupisco, rimanendo fermo sul fatto che 5-6 ore sono buone!Diciamo che ci sono alcuni portatili che non arrivano a 3 ore, ma sono dektop replacement, mentre ci sono portatili che fanno anche 5 ore, non pesano tanto ma, costano più dell'eee(ed imho valgono anche di più).
    • gionnico scrive:
      Re: Sara' il mio prossimo PC
      parli del 1000h.il 1000 ha linux e ssd 40gb.
  • cdc scrive:
    Per la redazione.
    Poi la fate una recensione bella dettagliata comequesta per il modello 901?
  • Homo Phoitograp hus scrive:
    Costa più o meno come l'Epson P5000
    Costa più o meno come l'Epson P5000, l'aggeggino per fare il backup delle proprie foto on site e riguradrle su 3'' di schermo...E offre molto di più!Se ci si potesse compilare sopra f-spot (o digikam), ufraw e Gimp, per un fotografo (che di norma si porta a spasso il MacBookPro, visto che quelli piccoli hanno uno schermo inutilizzabile) può essere un giocattolino molto molto interessante.Per me, personalmente, costa troppo. E se anche il rpezzo fosse equo, 500 non ce li avrei comunque.;-)
    • Shu scrive:
      Re: Costa più o meno come l'Epson P5000
      - Scritto da: Homo Phoitograp hus
      Se ci si potesse compilare sopra f-spot (o
      digikam), ufraw e Gimp, per un fotografo (che di
      norma si porta a spasso il MacBookPro, visto che
      quelli piccoli hanno uno schermo inutilizzabile)
      può essere un giocattolino molto molto
      interessante.Perche` compilarli? Sono disponibili nei repository Xandros ampliati, senza voler andare a scomodare Debian, eeeXubuntu, Feeedora o altre.Bye.
    • bubu scrive:
      Re: Costa più o meno come l'Epson P5000

      Se ci si potesse compilare sopra f-spot (o
      digikam), ufraw e Gimp, per un fotografo (che di
      norma si porta a spasso il MacBookPro, visto che
      quelli piccoli hanno uno schermo inutilizzabile)
      può essere un giocattolino molto molto
      interessante.Un fotografo ci lavora col Mac, e non si sognerebbe mai di passare a sto coso!
  • Nostradamus scrive:
    Cos'è lo sputhbridge ??
    un ponte dal quale si sputa ?
  • GoldenBoy scrive:
    Re: Il prezzo è fuori target
    penso che nemmeno asus sappia a che target destinare l'eee, hanno visto che vendeva ed ora per prenderci lo propongono in diverse salse per cercare di prendere una fetta di utenti di qua e di la...Forse il target era il prezzo, ma ora come ora non ne sono più tanto convinto...
  • itunes scrive:
    Re: Il prezzo è fuori target
    il prezzo in dollari mi risulta essere 299 dollari. direi che con il cambio hanno un po' svaccato. non vi sembra?
    • tamahck scrive:
      Re: Il prezzo è fuori target
      - Scritto da: itunes
      il prezzo in dollari mi risulta essere 299
      dollari. direi che con il cambio hanno un po'
      svaccato. non vi
      sembra?E' una svaccata bella e buona... e meno male che l'euro è forte...
    • Shu scrive:
      Re: Il prezzo è fuori target
      - Scritto da: itunes
      il prezzo in dollari mi risulta essere 299
      dollari. direi che con il cambio hanno un po'
      svaccato. non vi
      sembra?No, il prezzo del 1000, in dollari, e` oltre i 600, quindi 500 euro e` abbastanza allineato.Costa troppo? Si`. Hanno voluto fare una macchina "highend" con una SSD da 32 GB (costosissima). Se avesse avuto almeno uno schermo da 1280x768 avrebbe avuto piu` senso.Io l'avrei fatto con le SSD del 900 (4+16) e l'avrei venduto a 420-440 euro al massimo.Quando uscira`, la scelta migliore (rapporto prezzo-prestazioni) sara` il 901, seguito dal 900 e dal 701 che dovrebbe calare ancora. Il 1000, 1000H a seguire. Il 904 ultimo, in fondo.
  • Copernico scrive:
    Assurdo..
    Le peculiarità del'EeePc erano proprio quelle delle sue dimensioni contenute, basso consumo di energia e basso prezzo. A 500 euro è un prodotto completamente fuori mercato, a quel prezzo si possono trovare gia molti notebook entry level. Già l'eeepc 900 a 399 euro era eccessivo. La soglia dei 300 euro non andava superata per come la vedo io. Al famoso slogan Easy to learn, Easy to work, Easy to play ora bisogna aggiungere heavy to buy..
    • slack scrive:
      Re: Assurdo..
      - Scritto da: Copernico
      Le peculiarità del'EeePc erano proprio quelle
      delle sue dimensioni contenute, basso consumo di
      energia e basso prezzo. A 500 euro è un prodotto
      completamente fuori mercato, a quel prezzo si
      possono trovare gia molti notebook entry level.
      Già l'eeepc 900 a 399 euro era eccessivo. La
      soglia dei 300 euro non andava superata per come
      la vedo io. Al famoso slogan Easy to learn, Easy
      to work, Easy to play ora bisogna aggiungere
      heavy to
      buy..quoto in todo, ma purtroppo contano le leggi del mercato...
    • Paolino scrive:
      Re: Assurdo..
      - Scritto da: Copernico
      Le peculiarità del'EeePc erano proprio quelle
      delle sue dimensioni contenute, basso consumo di
      energia e basso prezzo. A 500 euro è un prodotto
      completamente fuori mercato, a quel prezzo si
      possono trovare gia molti notebook entry level.
      Già l'eeepc 900 a 399 euro era eccessivo. La
      soglia dei 300 euro non andava superata per come
      la vedo io. Al famoso slogan Easy to learn, Easy
      to work, Easy to play ora bisogna aggiungere
      heavy to
      buy..Ma compra quello piccolo, no?????Mica esce di produzione, semplicemente ampliano la gamma per chi ha esigenze diverse.Non capisco, sei un troll oppure non ci arrivi che se ti serve quello piccolo/leggere ti puoi comprare quello????
    • gio scrive:
      Re: Assurdo..
      Diciamo che per quelle dimensioni, prima, c'erano notebook molto costosi... ora ad un prezzo basso si può comprare un netbook molto piccolo e quindi mobile. Non si dovrebbe fare il paragone con i notebook entry level (che sono sicuramente più potenti, ma molto ingombranti). E' chiaro che i notebook molto piccoli e costosi hanno tutto quel che serve per far funzionare qualsiasi applicazione, ma è chiaro anche che il prodotto (netbook) è pre chi vuole mobilità a poco prezzo (perché nel netbook ci sono solo le cose indispensabili). Serve quindi a chi vuole solo navigare o scrivere in libertà col pc senza ingombri e senza spendere soldi in aggeggi che buona parte degli utenti non userà.
    • il signor rossi scrive:
      Re: Assurdo..
      - Scritto da: Copernico
      Le peculiarità del'EeePc erano proprio quelle
      delle sue dimensioni contenute, basso consumo di
      energia e basso prezzo. A 500 euro è un prodotto
      completamente fuori mercato, a quel prezzo si
      possono trovare gia molti notebook entry level.
      Già l'eeepc 900 a 399 euro era eccessivo. La
      soglia dei 300 euro non andava superata per come
      la vedo io.Ciao,puoi postare qui sotto un link di un notebook con prezzo minore di 500 euro e peso inferiore a 1,2 kg?Sarei molto interessato all'acquisto.Grazie!
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Assurdo..
        Non iniziamo con le baggianate sul prezzo, in offerta si trovano in negozi più o meno grandi, portatili da 400-500 e la cosa è risaputa. Non peseranno 1.2Kg, ma IO e molti altri il portatile se pesa qualche centinaio di grammi in più, ma è più longevo e ci fai di tutto, è meglio...tanto lo si porta in una borsa(grande in base a che dimensione lo si prende), poi mica lo si tiene sempre in mano sto portatile!Sta mania dell'eee è più perché "fa figo" che il reale bisogno di eee...
        • Gatto scrive:
          Re: Assurdo..
          Perfetto, a te il pes non interessa, non comprarti l'eeepc.Io me lo compro appena esce il motello 1000.Se a voi non interessa girate da qualche altra parte e smettetela di sparare cagate, che di gente interessata ce n'è a iosa.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Assurdo..
            - Scritto da: Gatto
            Io me lo compro appena esce il motello 1000.
            Se a voi non interessa girate da qualche altra
            parte e smettetela di sparare cagate, che di
            gente interessata ce n'è a
            iosa.La stessa che poi, usando i tuoi termini, spara cagate qua decantendo l'eee come chissà cosa di miracoloso...niente di piu, niente di meno di macchine che già ci sono da anni(mi riferisco a portatili di dimensioni piccole). Sentirsi figo per fare 2 baggianate all'eee fa proprio ridere, altroche...poi avete bisogno di un altro pc perché l'eee non fa tutto quello che un normale portatile fa, e se non lo capite, o siete ottusi ed offuscati o non lo volete capire...Tzè, siamo arrivati all'ora del fan boysmo...
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: Assurdo..
      Scherzi?? quelli appena hanno visto che l'eee è un prodotto che tira hanno iniziato a metterci su processori, dischi, ram.. di tutto di più.. Nell'ottica dell'utente medio l'eee è rimasto il pc a basso prezzo ed alte prestazioni, per chi capisce due cose di più è già diventato una fregatura.
  • antonio scrive:
    1 dollaro -
    1 euro
    Checché ne dica l'alta finanza, il vero valore, per gli apparecchi elettronici, dell'euro è esattamente pari a 1 dollaro.WTF?
    • itunes scrive:
      Re: 1 dollaro -
      1 euro
      a dire la verità a me pare di ricordare che il prezzo in dollari sia di 299. cioè 2 euro = 1 dollaro. alla faccia.(se pensiamo ai prezzi per es. dell'iphone il discorso è lo stesso)
  • Bash scrive:
    Con 10000 euro in piu', la Smart!
    Perche' mai un troll di P.I. dovrebbe prendere quel giocattolo quando con soli 10.000 euro in piu' puo' prendersi la Smart Roadsted?
    • Ragionare_p rima_dii_p arlare scrive:
      Re: Con 10000 euro in piu', la Smart!
      - Scritto da: Bash
      Perche' mai un troll di P.I. dovrebbe prendere
      quel giocattolo quando con soli 10.000 euro in
      piu' puo' prendersi la Smart
      Roadsted?Perche fa schifissimo come macchina io mi vergognerei a girare con una smart...
  • aghost scrive:
    daje coi paragoni...
    premesso che il prezzo mi pare un po' alto, non capisco chi si ostina a fare paragoni senza senso. Mi pare ovvio che chi compra questo aggeggio lo fa soprattutto per le DIMENSIONI e il PESO, poi per il costo. Ma spunta sempre qualcuno che se gli mostri una 500 ti dice che in una famigliare ci sta più roba. Ma che c'entra? :DSe uno gli serve una famigliare piglia la famigliare e buonanotte... http://aghost.wordpress.com/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 10.45-----------------------------------------------------------
    • Crashoverri de scrive:
      Re: daje coi paragoni...
      Concordo...ovviamente peso e dimensioni sono le caratteristiche che dovrebbero far preferire un eeepc ad un normale notebook...Certo è che il costo di 500 eurini è alto...ma ha anche un SSD da 40 Gb e sinceramente nn ho ancora visto altri portatili che adottano questa nuova tecnologia che secondo me è come la scoperta della ruota...una rivoluzione!
    • Stever scrive:
      Re: daje coi paragoni...
      Hai ragione non si dovrebbero fare paragoni con i notebook "grandi", chi si compra un Eee Pc lo fa per la sua grande portabilità... ma come per una utilitaria acquistata per muoversi meglio nel traffico cittadino, ci si aspetta ugualmente un prezzo molto più basso di una berlina ! Il prezzo giusto per me è 300 euro per i modelli più accessoriati, 100 euro al massimo per il 7" (che in fondo non ha molti componenti in più di un lettore dvx portatile da 7" che oggi in commercio si trova anche a meno).
      • Boh scrive:
        Re: daje coi paragoni...
        La asus è diventata intoccabile sai perchè?Ma perchè monta linux ovvio anche se il rapporto qualità/prezzo è penoso!Ha fatto breccia nei cuori dei piccoli torvalds!
        • iRoby scrive:
          Re: daje coi paragoni...
          Forse ancor prima la Dell quando introdusse la prima linea di laptop e desktop con Linux.Adesso ha finito i test della Ubuntu 8.04 e lo sta introducendo su più famiglie di computer.E Acer che ha anche lei due famiglie con Linux?
          • boh scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            - Scritto da: iRoby
            Forse ancor prima la Dell quando introdusse la
            prima linea di laptop e desktop con
            Linux.
            Adesso ha finito i test della Ubuntu 8.04 e lo
            sta introducendo su più famiglie di
            computer.

            E Acer che ha anche lei due famiglie con Linux?E' come la fuffa di android....Non è diventato cool ancora prima che uscisse solo perchè montava linux?Linari=macachi solo che i primi non fanno sesso
          • slack scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            - Scritto da: boh
            - Scritto da: iRoby

            Forse ancor prima la Dell quando introdusse la

            prima linea di laptop e desktop con

            Linux.

            Adesso ha finito i test della Ubuntu 8.04 e lo

            sta introducendo su più famiglie di

            computer.



            E Acer che ha anche lei due famiglie con Linux?


            E' come la fuffa di android....
            Non è diventato cool ancora prima che uscisse
            solo perchè montava
            linux?
            Linari=macachi solo che i primi non fanno sessogh domandalo a tua sorella quale sistema operativo usa quello che gli ha rotto il deredano :D :Dps linux è per chi ha il cervello, windows per chi ha il cervello da primati
          • Bash scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            - Scritto da: boh
            Linari=macachi solo che i primi non fanno sessoE invece i winari sono come il cane di Mustafa'...(cit. Thomas Milian)
          • Paolino scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            - Scritto da: boh[cut]
            E' come la fuffa di android....
            Non è diventato cool ancora prima che uscisse
            solo perchè montava
            linux?
            Linari=macachi solo che i primi non fanno sessoDa questo punto di vista sembri essere tu il piou' frustrato!!! :DChe ridicole argomentazioni...
          • iRoby scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            La differenza tra un bonobo ed un uomo è solo nel 2% del materiale genetico.Pensa sei poco più di una scimmia e sai usare un PC per scrivere cazzate nei forum?Ringrazia madre natura... :)
      • marmot chocolate scrive:
        Re: daje coi paragoni...
        - Scritto da: Stever
        Hai ragione non si dovrebbero fare paragoni con i
        notebook "grandi", chi si compra un Eee Pc lo fa
        per la sua grande portabilità... ma come per una
        utilitaria acquistata per muoversi meglio nel
        traffico cittadino, ci si aspetta ugualmente un
        prezzo molto più basso di una berlina !e allora come la mettiamo tra smart e dacia logan?
        • Stever scrive:
          Re: daje coi paragoni...
          due auto che se fosse per me fari pagare al massimo 300 euro :-) :-) :-)
          • marmot chocolate scrive:
            Re: daje coi paragoni...

            due auto che se fosse per me fari pagare al
            massimo 300 euro :-) :-)La dacia logan mi pare abbia un prezzo onesto per quello che offre. Ma io ho le braccine corte e quasi ogni prodotto mi pare troppo caro :-)per tornare in topic L'Eeepc 1000 a 500 euri mi pare un po troppo, ma se ti serve un prodotto simile le alternative non mi sembrano comunque moltissime.
          • Stever scrive:
            Re: daje coi paragoni...
            si, quoto, infatti credo che giocheranno proprio su quello per vendere: la mancanza di alternative nonostante i prezzi esagerati per il prodotto offerto :-([MODE SOGNO PIA ILLUSIONE ON]Ma se non faranno cartello prima o poi la concorrenza li sbaraglierà ! [MODE SOGNO PIA ILLUSIONE OFF]
      • Infatti scrive:
        Re: daje coi paragoni...
        - Scritto da: Stever
        Il prezzo giusto per me è 300 euro per i modelli
        più accessoriati, 100 euro al massimo per il 7"
        (che in fondo non ha molti componenti in più di
        un lettore dvx portatile da 7" che oggi in
        commercio si trova anche a
        meno).Si bhe certo, uno è un computer e l'altro no....Bha
        • Stever scrive:
          Re: daje coi paragoni...
          si lo so che un pc non è un lettore divx :-)ma a livello di materiali: chassis, lcd, qualche pulsantino, un processore (magari obsoleto con un pò ddi ram ma ce l'ha anche il divx), un convertitore d/a, un amplificatorino con casse, qualcuno anche le usb, le varie uscite, una batteria al litio con caricabatterie...più o meno stiamo li...anzi in più il lettore dvx ha il dvd ed il telecomando !!!! ;-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 12.23-----------------------------------------------------------
    • pentolino scrive:
      Re: daje coi paragoni...
      quoto, voglio vedere altri esempi di notebook di quelle dimensioni che costino meno di 500... non mi pare che ce ne siano tanti, a quei prezzi lì credo che il minimo sia 15" (quindi decisamente più grosso)
  • Sono Scemo scrive:
    Ma a che serve?
    E' piuttosto limitato rispetto a un normale notebook, le versioni precedenti ancora di più, anche se permettono di fare alcune tra le applicazioni più comuni. Mi chiedo insomma perché uno dovrebbe comprare questo piuttosto di un normale notebook che è molto più completo. Vorrei capire esattamente qual è il target per questa tipologia di "superleggeri", insomma chi lo compra e per quali usi specifici.
    • Curiosone scrive:
      Re: Ma a che serve?
      Serve a tutti coloro che cercano un notebook più piccolo e che ne abbia le più comuni funzionalità. E' assai più pratico di un comune notebook, meno invadente, più leggero. Se ti serve, per qualunque motivo, un pc non strapotente ma che sia di piccole dimensioni ed economico, la serie eeePC non ti deluderà. Certo con il modello 1000 siamo vicini alle dimensioni di un notebook tradizionale e non si centra proprio al 100% l'obiettivo dell'economicità, anzi si deborda anche troppo, ma a qualcuno potrebbe fare ancora comodo.Io ho il 901 con SSD da 20GB e da quando ce l'ho ho lasciato a casa il portatile, lo uso per programmare i centralini telefonici e come oscilloscopio (con apposita interfaccia esterna USB). Chiaramente durante i momenti d'ozio lo uso per navigare, giocherellare e insomma le stesse cose che facevo col portatile classico, tutto però in un ingombro minimo che è quello che m'interessa maggiormente! Però devi avere una vista buona, lo schermetto piccolo alla lunga, se lo usi per word processing o navigare, stanca!
    • Anlan scrive:
      Re: Ma a che serve?
      - Scritto da: Sono Scemo
      normale notebook che è molto più completo. Vorrei
      capire esattamente qual è il target per questa
      tipologia di "superleggeri", insomma chi lo
      compra e per quali usi
      specifici.Personalmente lo trovo molto più comodo ed efficace di uno smart-phone. Sostanzialmente allo stesso prezzo ti tieni il tuo "vecchio" telefonino e hai un vero pc in mano.
    • Senbee scrive:
      Re: Ma a che serve?
      Qualche esempio di utilizzo (del 701) da parte mia:- Recensisco film nelle mostre cinematografiche, quindi senza portarmi ingombranti zaini nei cinema, recensisco direttamente tra un film e l'altro (e se si capta il wireless bloggo pure direttamente, altrimenti appena esco dalla sala)- Per proiettare film grazie a un proiettore nel nostro Cineforum, o a casa di conoscenti amici o parenti che hanno un tv LCD o plasma con ingresso VGA (praticamente tutti), al posto del lettore DVD da tavolo (spesso incompatibile con moltissimi file e con molti sottotitoli).- nei pub e nei locali con open wireless: portarsi un portatile sarebbe eccessivo, mentre un 701 sta in una borsetta o in un marsupio (d'inverno persino nella tascona del parka...). Si fanno feste varie o si conoscono persone interessanti, poi commenti e foto si sparano direttamente sui forum delle community che organizzano queste feste o sul forum cittadino o sul blog, o si tiene aperta una chat con chi non è presente... Con la webcam poi...- ultimamente sono riuscito a ravvivare una tediosa festa di bambini (i parenti... che tedio! :-D) attaccando l'EeePC al TV LCD dei padroni di casa e allo stereo, utilizzando il programma di karaoke che avevo installato per puro sport. Fortuna che avevo portato l'EeePC immaginando che magari l'avrei potuto usare per ammazzare il tempo.- Assistenza varia a tutti quelli che mi chiamano per "riparare il PC", che in genere ha solo dei problemi dovuti a Winslow, che risolvo scaricando antovirus patch e quant'altro collegando l'EeePC (tanto Linux non prende virus). Questo peraltro serve anche a diffondere l'open source, perché molti vedendo un oggetto così piccolo a un prezzo così basso con prestazioni così pazzesche (funziona anche il desktop su cubo 3D, le finestre gommose, la scritta col fuoco eccetera) e tutto grazie a Linux, si convincono perlomeno a provare Ubuntu, senza ritornare a Windows almeno nella metà dei casi.
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Ma a che serve?
        imho...niente di più, niente di meno che non si possa fare con un qualunque notebook da 12 pollici(o 11)...col fatto però che con quest'ultimo puoi fare TUTTO, hai potenza da vendere(rispetto all'eee) ed in generale può coprire tutti gli ambiti, quando invece con l'eee sei comunque limitato.Il suo pro era il costo basso, che limitava il contro di uno schermo con risoluzione ridicola...ora tirano su quest'ultima ma non si contengono a mantenere il costo basso...ed è qui che per me sbagliano.Poi ci sarà sempre chi sbandiererà l'eee come qualcosa di miracoloso e che solo lui può fare, ma purtroppo così non è. Non lo è mai stato.
        • Senbee scrive:
          Re: Ma a che serve?
          No, è falsissimo: un portatile 12 pollici non te lo porti nella tasca del parka.Non giri con lo zaino ovunque vai.Il punto fondamentale rimane questo.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Ma a che serve?
            l'eee lo porti in tasca se hai le tasche da clown come quello del mc donald, nelle mie tasche certamente no.E cmq ho visto "portatilini"(ne abbiamo 2 in azienda) che starebbero tranquillamente in mano, ok costano di più ma offrono molto di più, sempre imho.Ed ora come ora non consiglierei mai un eee, col prezzo attuale vale certamente il caso di raccimolare i soldi e fare la spesa giusta poi(la fretta non è mai di aiuto).Oh poi sarete tutti circensi voi che dovete usare un portatile su una mano o tenerlo in tasca 24 ore su 24, ma da qui a dire che solo perché sta in tasca è un prodotto azzeccato ce ne passa...p.s. non prenderlo come attacco personale, visto che rispondo a te ;-)
          • Senbee scrive:
            Re: Ma a che serve?
            Nel mio post precedente ho parlato di borsetta, di marsupio, di grosse tasche (quelle di un parka appunto) e di Eee 701.A 300 euro esiste solo l'msi e l'EeePC che ti permettono quelle dimensioni e fanno quello che ho elencato.Il punto rimane quello, il target è quello. Se lo usassi anche per altre funzioni allora spenderei di più e comprerei un Vaio per esmepio, ma per quello che ci faccio, con quelle dimensioni, e a quel prezzo la versione più a buon mercato degli Eee sono un ottimo prodotto, punto.Cioè: io parlo di marsupio, di grosse tasche, di determinati utilizzi e di Asus Eee 701. E tu rispondi criticando il 1000 e le tasche normali, e consigli portatili più costosi che fanno cose che, per le funzioni che ho scritto prima, non servono.Non capisco il senso dei tuoi post, davvero.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 10.45-----------------------------------------------------------
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Ma a che serve?
            Se tu ti accontenti di fare con l'eee quelle cose che hai scritto prima, tanto di cappello, io parlavo di subnotebook per lavorarci, vabbè dovevo dirlo prima.Parlate sempre di target target, mi avete stufato con sto target, manco l'asus sa che target ha sto eee e lo dimostra facendo 2000 versioni grandi e piccole.Poi ovvio che parlo del 1000, la recensione è sul 1000, del tuo 701 manco me può fregare di meno. Cosi come le tasche da clown...perché nelle borse ci sta anche un 11" che ha tutto di piu dell'eee, prezzo a parte, ma imho già che ne spendi 500, spendine 1000 ma spendili bene...I miei post un senso ce l'hanno, ma è più facile controbattere che capirli.
          • Senbee scrive:
            Re: Ma a che serve?
            Adesso ho capito: hai solo sbagliato a chi rispondere.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Ma a che serve?
            Come si dice "tutto può essere" :-)
          • marmot chocolate scrive:
            Re: Ma a che serve?

            Cosi come le tasche da clown...perché nelle borse
            ci sta anche un 11" che ha tutto di piu dell'eee,
            prezzo a parte, ma imho già che ne spendi 500,
            spendine 1000 ma spendili
            bene...premettendo che io gli 11" carini gli ho visti piu' intorno ai 1500 euri che hai 1000 euri.anche solo 500 euri di differenza non mi sembrano pochini, se quello che fa un Eeepc ti basta, o no?Inoltre che sia un Eeepc o un 11" tipo vaio io un altro pc fisso o portatile con uno schermo decente credo che farebbe comodo a chiunque (IMHO)
        • Beeteljuice scrive:
          Re: Ma a che serve?
          A mio parere gli eeecosi hanno un senso fino alla serie 900, dopo no, non ci siamo per costo e ingombri. Anche io ho un 900, quello con Xp, e di miracoloso ha che lo metto nel borsello e costa poco, confrontato con quello che offriva il mercato prima, tutt'ora macchine sì piccole e blasonate ma esageratamente costose e con "feature" non indispensabili.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Ma a che serve?
            - Scritto da: Beeteljuice
            A mio parere gli eeecosi hanno un senso fino alla
            serie 900, dopo no, non ci siamo per costo e
            ingombri. Anche io ho un 900, quello con Xp, e di
            miracoloso ha che lo metto nel borsello e costa
            poco, confrontato con quello che offriva il
            mercato prima, tutt'ora macchine sì piccole e
            blasonate ma esageratamente costose e con
            "feature" non
            indispensabili.Appunto, questo voglio dire, non perché di marca fa eee è da proteggere, è chiaro che fino ad una versione di eee l'asus poteva puntare sul fattore costo basso-trasportabilità ma ora come ora punta su "mi sono fatto il marchio, anche se lo faccio costare di piu, qualche pollo lo trovo sempre da spennare".
    • palle scrive:
      Re: Ma a che serve?
      - Scritto da: Sono Scemo
      E' piuttosto limitato rispetto a un normale
      notebook, le versioni precedenti ancora di più,
      anche se permettono di fare alcune tra le
      applicazioni più comuni. Mi chiedo insomma perché
      uno dovrebbe comprare questo piuttosto di un
      normale notebook che è molto più completo. Vorrei
      capire esattamente qual è il target per questa
      tipologia di "superleggeri", insomma chi lo
      compra e per quali usi
      specifici.Per il wardriving è perfetto.http://wiki.remote-exploit.org/index.php/HCL:Laptops#Eee_PC
      • Pedro scrive:
        Re: Ma a che serve?
        Rosicate solo perche il vostro windows ultimate mediacenter pro edition sp2non funziona....windows al tappedo
    • lallamaria lallala scrive:
      Re: Ma a che serve?
      Lo sappiamo...
  • TazmanianDevil scrive:
    secondo me
    il prezzo è troppo alto.
    • br1 scrive:
      Re: secondo me
      Secondo me hai proprio ragione!
      • tartina avvelenata scrive:
        Re: secondo me
        Prezzo troppo alto, concordo, mi prendo un vaio con 50 euri in più.
        • marmot chocolate scrive:
          Re: secondo me
          - Scritto da: tartina avvelenata
          Prezzo troppo alto, concordo, mi prendo un vaio
          con 50 euri in
          più.si si, mio cugino per 100 euri im piu' mi procura il vaio VGN-TZ31VN che pesa pure meno ;-)
  • E D scrive:
    sputhbridge
    Fa tanto schifo il southbridge da chiamaro "sputhbridge"?:-D
  • Parolaro scrive:
    Prezzo 12 pollici
    Si possono trovare in commercio modelli 12 pollici a 650 - 700 euro. Con core2 duo, 2 giga o più di ram, hd da ben oltre i 100 GB, masterizzatore DVD, schermo con risoluzione decisamente migliore, scheda video di un altro pianeta, ecc.A mio parere il prezzo dell'eeePC non è poi così concorrenziale se le dimensioni sono simili. Un conto è un portatile da 300 euro contro uno da 700, un conto sono 500 contro 700, considerando poi quali sono le differenze in termini di prestazioni tra un core2 duo ed un atom o un celeron ULV.
    • iRoby scrive:
      Re: Prezzo 12 pollici
      Io ho visto un Core Duo 23xx con il 12" a 599 euro iva inclusa.Comunque se erano interessanti come l'eeepc 700 e 900 e l'Acer Aspire One, questi stanno proprio ingrassando e perdendo quello che era il target iniziale.
    • Senbee scrive:
      Re: Prezzo 12 pollici
      In effetti, non ho avuto mai dubbi sul 701, che ho comprato a 300 euro e di cui sono fiero possessore e utilizzatore assiduo e soddisfatto. Ma 500 euro e pure 4 cm in più... Mmmm decisamente troppo.
  • James Kirk scrive:
    e le Prestazioni?
    Non abbiamo dubbi che OpenOffice, Outlook, FIrefox etc... girino adeguatamente su questi sistemi.Sarebbe invece interessante conoscere le prestazioni su altre applicazioni tipo :- Lettura Mpeg2 (DVD)- Lettura Mpeg 4 /DivX, Xvid etc...)- Codifica/Decodifica MP3Da buon NetBook a basso consumo prevedo che sia il Mulo una delle applicazioni principali di questo aggeggio. ;)
    • Utente non registrato scrive:
      Re: e le Prestazioni?
      Ma della roba che scarichi 24/7 da ***4 ANNI**** quanta ne hai mai guardato/ascoltato/giocato/installato ?Ecco dove si spreca la banda in Italia, scaricare a randa anche senza averne bisogno...
      • CoreDump scrive:
        Re: e le Prestazioni?
        - Scritto da: Utente non registrato
        Ma della roba che scarichi 24/7 da ***4 ANNI****
        quanta ne hai mai
        guardato/ascoltato/giocato/installato
        ?
        Ecco dove si spreca la banda in Italia, scaricare
        a randa anche senza averne
        bisogno...Forse ti sfugge il fatto che ho scritto che lo uso anche come piccolo server e in ogni caso uso una frazione della banda che ho ha disposizione e spero che se pago per avere un servizio poi posso anche usarlo come meglio credo o sbaglio?
        • Fabrizio scrive:
          Re: e le Prestazioni?
          calcolando che 99,9% di quello che scarichi è sicuramente illegale direi di nonon puoi usare la banda come ti pare- Scritto da: CoreDump
          - Scritto da: Utente non registrato

          Ma della roba che scarichi 24/7 da ***4 ANNI****

          quanta ne hai mai

          guardato/ascoltato/giocato/installato

          ?

          Ecco dove si spreca la banda in Italia,
          scaricare

          a randa anche senza averne

          bisogno...

          Forse ti sfugge il fatto che ho scritto che lo
          uso anche come piccolo server e in ogni caso uso
          una frazione della banda che ho ha disposizione e
          spero che se pago per avere un servizio poi posso
          anche usarlo come meglio credo o
          sbaglio?
          • Sgabbio scrive:
            Re: e le Prestazioni?
            che discorsi assurdi, come fai a dire che scarica roba illegale ?Cos'è siamo come in Hwupgrape che se dici "p2p" ti sospendono per "7 gg" ?
          • Infatti scrive:
            Re: e le Prestazioni?
            - Scritto da: Sgabbio
            che discorsi assurdi, come fai a dire che scarica
            roba illegale
            ?

            Cos'è siamo come in Hwupgrape che se dici "p2p"
            ti sospendono per "7 gg"
            ?Ma va? Non ci credo...ma veramente?
          • CoreDump scrive:
            Re: e le Prestazioni?
            - Scritto da: Fabrizio
            calcolando che 99,9% di quello che scarichi è
            sicuramente illegale direi di
            no
            non puoi usare la banda come ti pare
            Calcolando che il 99% di quello che dici è una stronzata neanche ti rispondo, plonk!
    • Senbee scrive:
      Re: e le Prestazioni?
      Il mulo su un subnotebook è decisamente l'unica cosa che si installa.I subnotebook servono per praticità e portabilità, quindi si usano in treno, in un pub con connettività wireless, eccetera. Oltretutto per la memoria allo stato solido un programma p2p è pericolosissimo.
      Lettura Mpeg2 (DVD)Molto difficile visto che non ha il lettore CD/DVD! ^___^Temo che tu non abbia ben chiaro di quale tipo di dispositivo stiamo parlando :-DComunque, per esperienza col mio EeePC 701 (con Ubuntu 8.04), i file mpg con encoding mpeg2 vanno fluidissimi.
      Lettura Mpeg 4 /DivX, Xvid etc...)Fluidissimi, nessun problema. Abbiamo un Cineforum e usiamo l'EeePC collegato a un proiettore per vedere i film. Mai un fotogramma saltato, mai un artefatto.Però con Ubuntu. Non so con Xandros né con Winslow.
      Codifica/Decodifica MP3[/quote]Tutto perfetto, vedi sopra.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 09.27-----------------------------------------------------------
      • cdc scrive:
        Re: e le Prestazioni?

        I subnotebook servono per praticità e
        portabilità, quindi si usano in treno, in un pub
        con connettività wireless, eccetera. Oltretutto
        per la memoria allo stato solido un programma p2p
        è pericolosissimo.Ma che!! Quando lo usi con il mulo ci attacchiun disco usb esterno no!!! E il p2p lo fai scriveresu quello.La bolletta della luce sale con un desktop, ed e' piu'rumoroso. Questi aggeggini se configurati bene secondome sono ottimi per il mulo e simili. Peccato chequesto modello e' un po' troppo costoso.Io sborserei al max 300 euro per un 901 ma me lo scordo.Sono povero...
        • cdc scrive:
          Re: e le Prestazioni?
          Certamente il suo scopo principale e' la mobilita' eh!Su quello siamo tutti d'acordo spero.
      • James Kirk scrive:
        Re: e le Prestazioni?
        - Oltretutto
        per la memoria allo stato solido un programma p2p
        è pericolosissimo.
        Questo è vero, in effetti dicevo in un altro post che la macchina ideale per il mulo è la versione desktop... ma comunque per molte persone il subnotebook potrebbe essere l'unico PC .. che a questo punto dovrà essere con il normale Hard Disk.

        Lettura Mpeg2 (DVD)

        Molto difficile visto che non ha il lettore
        CD/DVD!No se ci copio di DVD rippati da USP o da LAN.

        Comunque, per esperienza col mio EeePC 701 (con
        Ubuntu 8.04), i file mpg con encoding mpeg2 vanno
        fluidissimi.


        Lettura Mpeg 4 /DivX, Xvid etc...)

        Fluidissimi, nessun problema. Abbiamo un
        Cineforum e usiamo l'EeePC collegato a un
        proiettore per vedere i film.
        Ecco questo è ciò che volevo sentire !
    • -Mc- scrive:
      Re: e le Prestazioni?
      Io pero' non lascerei un portatile con ssd acceso giorno e notte. Penso che sia un po' un uso al limite per una macchina di questo tipo.Piuttosto meglio prendersi un mini desktop, tipo quelli con scheda madre con processore, processore grafico, scheda audio e di rete integrate.Certo, il prezzo lascia anche me un po' incerto. Per dimensioni e peso io prenderei il 901, peccato che pero' il 1000 abbia un'autonomia davvero eccezionale al confronto.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: e le Prestazioni?
      Ma forse ti sfugge il fatto che il suo uso non è da fare da muletto(per quello basta uno scassone qualsiasi con una distro linux ad-hoc) e che se proprio ti servirebbe un muletto, spendere 500 non lo vedo un grande affare!Diciamo che l'eee è nato come subnotebook e tale dovrebbe essere, ma vedendo poi come è diventato uno status symbol, l'asus ci sta marciando sopra...non è che prima dell'eee era tutti a strapparsi i capelli nel nome della mobilità...suvvia...
    • Senbee scrive:
      Re: e le Prestazioni?
      Purtroppo è vero, non ho mai provato con l'Atom. Però se coi modelli precedenti, che montano un Celeron down-clock a 600 GHz, va benissimo, non penso che ci siano problemi con l'Atom.
  • Rockf ckr scrive:
    Prezzo..
    Perchè comprare sto coso a 500 euro quando per la stessa cifra online trovi portatili CoreDuo super pompati?per le dimensioni?..bah
    • 500 scrive:
      Re: Prezzo..
      Indubbiamente chi lo comprerà lo farà proprio per avere qualcosa di più piccolo e leggero e pazienza se va più piano ed è più scomodo da usare. Alle volte è proprio così, size matters.
    • Io Io scrive:
      Re: Prezzo..

      per le dimensioni?bravo
    • pentolino scrive:
      Re: Prezzo..
      - Scritto da: Rockf ckr
      per le dimensioni?sì. punto.
    • Marco Aquilani scrive:
      Re: Prezzo..
      - Scritto da: Rockf ckr
      Perchè comprare sto coso a 500 euro quando per la
      stessa cifra online trovi portatili CoreDuo super
      pompati?

      per le dimensioni?

      ..bahE' un portatile con autonomia delle batterie che supera le 6 ore, grazie al processore Atom che consuma meno energia di un Core Duo.
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Prezzo..
        ...e grazie all'atom va meno della metà di un qualsiasi core duo...Poi arriverà l'illuminato a dire "la potenza non serve"...e si ritrova con un quadcore per giocare a wow...
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Prezzo..
          - Scritto da: GoldenBoy
          ...e grazie all'atom va meno della metà di un
          qualsiasi core
          duo...
          Poi arriverà l'illuminato a dire "la potenza non
          serve"...e si ritrova con un quadcore per giocare
          a
          wow...E allora? L'eeepc non è concepito per giocare e non può sostituire un computer vero. Non ha senso comprare un eeepc considerandolo come il computer principale, è un "accessorio" estremamente portabile, da affiancare a una o più macchine complete. TAD
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Prezzo..
            Il fatto è che molti non lo concepiscono così...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Prezzo..
            - Scritto da: GoldenBoy
            Il fatto è che molti non lo concepiscono così...Esattamente! Molti vedono il computer "per farci tutto", lo concepiscono solo in quel modo e basta, ovviamente l'eeepc non è quel tipo di computer. Non può essere il computer principale e nemmeno sostituire un vero notebook, quindi dire "a quel prezzo ci viene un pc entry level" semplicemente non ha alcun senso!TAD
    • outkid scrive:
      Re: Prezzo..
      chePPPPPPPPalle.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Prezzo..
      - Scritto da: Rockf ckr
      Perchè comprare sto coso a 500 euro quando per la
      stessa cifra online trovi portatili CoreDuo super
      pompati?

      per le dimensioni?

      ..bahPensa a tutti quei dementi che corrono a comprarsi l'Iphone a 500 euro!Al confronto chi spende cifre simili per un EEEpc è un genio!
Chiudi i commenti