Luci rosse cinesi: un altro fermato

Si allarga lo scandalo delle foto ad alto contenuto erotico diffuse su web. Ci sarebbe un nuovo arresto, mentre l'attore coinvolto annuncia il ritiro dalle scene

Roma – Non accenna a sgonfiarsi il caso delle foto-scandalo diffuse su web , che coinvolge l’attore cinese di origine canadese Edison Chen e non meno di una dozzina di donne dello spettacolo della scena di Hong Kong. Il numero di individui coinvolti a vario titolo nella vicenda e arrestati è salito a dieci, anche se la polizia ha dovuto ammettere di non aver ancora chiarito le effettive dinamiche di quanto accaduto.

Nelle scorse ore, gli investigatori hanno annunciato di aver fermato il 24enne Huang Wei-lun, accusato di aver materialmente messo in circolazione il database di 1200 foto compromettenti a sfondo sessuale. Huang, arrestato nei locali dell’azienda di famiglia a Taipei, ha ammesso di aver scaricato da un sito cinese non meno di 400 foto che ritraevano i VIP in situazioni scabrose, limitandosi a rimetterle a disposizione sul proprio blog.

Resta dunque da chiarire quale sia la provenienza effettiva delle immagini, anche se gli inquirenti ritengono sempre più probabile siano state sottratte mentre il laptop di Chen era stato potato in assistenza lo scorso gennaio. Critiche peraltro sono state rivolte alla polizia di Hong Kong, accusata di non stare svolgendo un lavoro esemplare , dopo che la scorsa settimana uno degli arrestati era stato rimesso in libertà poiché le accuse contro di lui erano cadute.

Torna a parlare anche Edison Chen. L’attore, che stava conoscendo un buon momento di popolarità prima di essere coinvolto nello scandalo, ha fatto sapere che intende ritirarsi a vita privata “per un periodo di tempo indefinito”. Dopo aver ammesso la paternità delle immagini finite in rete, ha spiegato che si trattava di foto private e che tali avrebbero dovuto restare. In futuro il 27enne Chen pensa di dedicarsi a “volontariato e beneficenza”, nella speranza di “offrire a me stesso la possibilità di migliorare e di ritrovare la mia anima”. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonymous scrive:
    Salve Scientology. Siamo Anonymous
    Salve Scientology. Siamo Anonymous.Negli anni vi abbiamo osservato. Le vostre campagne di disinformazione, soppressione del dissenso, la vostra natura riottosa, tutte queste cose hanno catturato la nostra attenzione. Con la diffusione del vostro ultimo video di propaganda nei media mainstream, l'estensione della vostra maligna influenza su quelli che si affidano a voi, che vi chiamano leader, ci è diventata chiara.Anonymous ha quindi deciso che la vostra organizzazione deve essere distrutta. Per il bene dei vostri seguaci, per il bene dell'umanità - e anche per ridere - vi cacceremo da internet e smantelleremo la Chiesa di Scientology nella sua forma attuale. Vi riconosciamo come un avversario pericoloso e siamo pronti per una lunga battaglia. Voi non prevarrete per sempre contro le masse arrabbiate del popolo. I vostri metodi, l'ipocrisia e l'ingenuità della vostra organizzazione ne hanno decretato la fine.Non potete nascondervi, siamo ovunque. Non possiamo morire, siamo immortali. Diventiamo sempre di più ogni giorno che passa - e solo grazie alla forza delle nostre idee, spesso malvage e ostili. Se volete un altro nome per il vostro avversario ci chiamano Legione, poiché siamo molti. E nonostante tutto quello che siamo, non siamo mostruosi quanto voi; e nonostate questo i nostri metodi sono speculari ai vostri.Senza dubbio userete le azioni di anon come un esempio della persecuzione che avete per tanti anni annunciato ai vostri seguaci; questo è accettabile. Anzi, vi incoraggiamo a farlo. Siamo le vostre persone soppressive.Gradualmente, unendo il nostro pulsare a quello della vostra 'Chiesa' la soppressione dei vostri seguaci diventerà sempre più difficile. I credenti si sveglieranno e si accorgeranno che la salvezza non ha prezzo. Sapranno che lo stress, la frustrazione che sentono, non è qualcosa di attribuibile ad Anonymous. Si renderanno conto che proviene da una fonte molto più vicina a ognuno di loro.Si, siamo Persone Soppressive. Ma tutta la soppressione che riusciamo a d ottenere è eclissata da quella dell'RTC.La conoscenza è libera.Siamo Anonymous.Siamo Legione.Noi non perdoniamo.Noi non dimentichiamo.Stiamo arrivando.
  • reXistenZ scrive:
    Caro Calamari, non sono d'accordo
    "Certo, chi starà come al solito al gioco della propaganda, che decide quali sono i problemi "importanti" e poi discute sulla risposta "giusta", potrà solo occuparsi di argomenti importanti ma "civetta", usati solo per il loro valore mediatico; Kossovo, catastrofi ecologiche, lotta al terrorismo.Coloro che invece hanno delle istanze reali possono, in questo momento, tentare di farsi sentire. Solo in periodo elettorale il cittadino puo' svolgere quelle azioni che durante tutto l'anno sono invece monopolio delle lobby che si formano su qualunque argomento abbia valenza economica o di potere."Caro Calamari, non sono d'accordo. Ciò che sta accadendo sul Kosovo è di inaudita gravità, e avrà conseguenze dirompenti su tutte le nostre vite. Se non domani, tra dieci o quindici anni. Ma ciò non vuol dire che sia solo un argomento civetta.Vede, lei suggerisce di scrivere ai parlamentari chiedendolo loro cosa pensano di fare per le nostre libertà digitali, o l'uso dei nostri dati personali, eccetera.Io non posso nemmeno farlo a proposito del Kossovo, dato che al riguardo l'orientamento dei partiti di destra è del tutto identico a quello dei partiti di sinistra. E questo dovrebbe suggerire anche a lei che forse c'è qualcosa che non va nella faccenda, a prescindere dal suo giudizio sulla copertura mediatica degli avvenimenti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 febbraio 2008 14.24-----------------------------------------------------------
  • pjt scrive:
    La miglior proposta vista per questa cam
    Caro Marco, ti leggo sempre su PI (anche se non sempre sono d'accordo su quello che dici). Quanto invece esprimi i questo articolo mi trova completamente daccordo.Ritengo anch'io che in campagna elettorale tanti temi estremamamente importanti non sono mnemmeno sfiorati, sia perchè ritenuti di scarso interesse per le masse votanti sia perchè i candidati nonhanno interesse o competanza a trattarli.Ho deciso di seguire la tua proposta: nei dibattiti che ci saranno nella mia zona chiederò ai candidati (di tutti gli schieramenti) cosa ne pensnao e sopratutto cosa intendano fare concretamente per i diritti digitali dei cittadini e contro il riscaldamento globale del pianeta. Spero che molti altri lo facciano, sia su questi argomenti che su altri che ritengono giusti, in modo da stimolarli.Saluti.
  • Hamlet scrive:
    Detto aziendalista???
    Lo slogan "think globally, act locally" non è un detto aziendalista ma uno slogan ecologista.http://en.wikipedia.org/wiki/Think_Globally%2C_Act_Locally
  • paperino scrive:
    mmmm......
    l'unica strada è la rivolta sociale ormai per eliminare tutto il marciume ci vorrebbe un periodo del terrore come quello della rivoluzione francese.
  • CCC scrive:
    tristezza...
    Caro Marcoper prima cosa: quoto praticamente ogni parola del tuo ottimo (come sempre) articoloseconda cosa: un senso di tristezza per i commenti finora postati dai lettori... sia perché sono pochi che, e soprattutto, per il loro -diciamo così- scarso livello (tranne mr.z)...comunque sia... non mollare... non molliamo!!!
  • Nome e Cognome scrive:
    Caro Marco Calamari
    Mio padre,in questo momento, è incollato al video dove trasmettono " MI manda RAI TRE ". GUAI E DICO GUAI a cercare di fargli capire che il i90% di ciò che gli passa davanti agli occhi è non altro che PURO SPETTACOLO, TRA L'ALTRO ALLE SPALLE DI CHI LAVORA VERAMENTE, spesso e volentieri. E tu dici che in Italia, in fase preelettorale non si parla d'altro che di ciò che hai citato ???. E cosa ti aspettavi, qualcuno disse che per ben governare un popolo, questo deve essere IGNORANTE
  • Nilok scrive:
    Zeitgeist lo hai visto?
    Ave.Per chi ancora non lo avesse visto:http://video.google.it/url?docid=-6866557189571858559&esrc=sr1&ev=v&len=7088&q=Zeitgeist%2Bitalian&srcurl=http%3A%2F%2Fvideo.google.it%2Fvideoplay%3Fdocid%3D-6866557189571858559&vidurl=%2Fvideoplay%3Fdocid%3D-6866557189571858559%26q%3DZeitgeist%2Bitalian%26total%3D38%26start%3D0%26num%3D10%26so%3D0%26type%3Dsearch%26plindex%3D0&usg=AL29H23G8JB3lAoNX8h8GHwiF4bw3pqFaQA presto.Nilok
    • anonymous scrive:
      Re: Zeitgeist lo hai visto?
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Per chi ancora non lo avesse visto:

      http://video.google.it/url?d...il fatto che tu consigli di veder quel filmato ci fa scattare automaticamente il flag /warning faremo dei controlli.(anonimo)
  • mr.z scrive:
    E' COSA BUONA E GIUSTA!
    Caro Marco, non c'è bisogno che ti dica che c'è moltissimo buonsenso in quello che dici.Sono convinto che tutti conoscano i propri bisogni e che non ne esistano di destra o di sinistra. Sappiamo bene che quando siamo contenti noi ed è contento il nostro prossimo, tutti possiamo andare al lavoro tranquilli la mattina, sicuri di non dover difendere la nostra posizione anzichè pensare al dovere, e lasciare i nostri cari, deboli o forti che siano, a casa e con le porte aperte affinchè quello rimasto davvero l'ultimo per un insieme di combinazioni sfortunate, possa entrare e chiedere, non la vita, ma un pacco di zucchero, oppure un buon panino e un bicchiere d'acqua.Noi italiani abbiamo molte qualità e non potrebbe essere diversamente visto quanto la storia ci ha lasciato e quanto ancora oggi continua nelle grandi cose (sport, design, qualità, genio, eccellenza) dove non si parla di PIL, affari esteri, bilanci... ma purtroppo un grossissimo difetto: dobbiamo sempre arrivare a toccare il fondo per alzare la testa.Fortunatamente non manca mai la voce "inopportuna" di gente come te che, serva o non serva a qualcosa, cerca di fare la propria parte. Perciò grazie, dato che in questo momento lo stai facendo anche per me che non so trovare il momento o il modo pur sentendo un estremo bisogno di cose giuste, concrete, belle ed utili per tutti.
  • Nilok scrive:
    Ovvio; sono tutti d'accordo
    Ave.E' sotto gli occhi di tutti che in Italia la "Democrazia" è solo una vuota parola.La DISINFORMAZIONE è l'ARMA principale che viene usata, sia dai Mass Media che da coloro che hanno un qualche "interesse" a farla.Per Esempio: parlare di Scientology, in questo articolo non ha nessun senso, nessun nesso logico e nessun significsto SE NON continuare a cercare di fare DISINFORMAZIONE.Come mai?Che interesse ha Marco Calamari?A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
    • Might scrive:
      Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
      Linteresse di dire la verità.Fa male, lo so.
      • Nilok scrive:
        Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
        Certo la "verità" soggettiva...non una REALTA' oggettiva.A presto.Nilok
        • Ricky scrive:
          Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
          Bhe? Ci si diverte a cavillare sulle parole e sulle inopportunita'?L'articolo e' chiaro:siamo nella M!Lo si evince dal fatto che le domande da fare ai politici sono tante...troppe.Se i politici sapessero fare bene il loro mestiere e non fossero dei meri asserviti al potere non avremmo molte questioni da porre loro.E invece siamo qui, con l'evidenza del marciume in politica ma anche altrove e con la consdapevolezza che le promesse elettorali saranno come sempre solo fumo negli occhi.Marco ha un bel dire che abbiamo l'arma del contatto con i politici...non ci ascoltano nemmeno.Nel loro filtro di posta elettronica c'e' una regola che recita:"sei un cittadino?Non mi puoi essere utile?Cestino...".Li finiamo tutti... cestinati come rotture di scatole o noiose zecche.LORO hanno i LORO scopi e quelli perseguono,LA VITA A 5 STELLE, una delle tante affermazioni infelici dei nostri politici.La verita' e' che il sistema ,cosi' come e' stato imbastito, promuove i fetenti e massacra i virtuosi.Ma quale democrazia... dovrebbero cambiarne significato direttamente sui dizionari...IL NUOVO CHE AVANZA...una media di 80 anni...E' tutto alla rovescia...
          • Nilok scrive:
            Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
            Questo lo hai visto?http://video.google.it/url?docid=-6866557189571858559&esrc=sr1&ev=v&len=7088&q=Zeitgeist%2Bitalian&srcurl=http%3A%2F%2Fvideo.google.it%2Fvideoplay%3Fdocid%3D-6866557189571858559&vidurl=%2Fvideoplay%3Fdocid%3D-6866557189571858559%26q%3DZeitgeist%2Bitalian%26total%3D38%26start%3D0%26num%3D10%26so%3D0%26type%3Dsearch%26plindex%3D0&usg=AL29H23G8JB3lAoNX8h8GHwiF4bw3pqFaQ
          • anonymous scrive:
            Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
            questo l'hai visto?http://theunfunnytruth.ytmnd.com/
          • noè & derivati scrive:
            Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
            ..Quello è ROBA VECCHIA!...quello di Nilok è nuovo almeno
    • CCC scrive:
      Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
      - Scritto da: Nilok
      Ave.
      Ave? Ma che razza di saluto sarebbe?
      E' sotto gli occhi di tutti che in Italia la
      "Democrazia" è solo una vuota
      parola.
      La DISINFORMAZIONE è l'ARMA principale che viene
      usata, sia dai Mass Media che da coloro che hanno
      un qualche "interesse" a
      farla.vabbé... lo sappiamo già...
      Per Esempio: parlare di Scientology, in questo
      articolo non ha nessun senso, nessun nesso logico
      e nessun significsto SE NON continuare a cercare
      di fare
      DISINFORMAZIONE.e invece ce l'ha eccome!!!semmai ciò che proprio non c'entra per nulla è questo tuo commento fuori luogo
      Come mai?semplicemente perché è pertinente con l'articolo
      Che interesse ha Marco Calamari?
      non credo proprio ne abbia alcuno...tu piuttosto... che interesse hai che ti ha spinto a scrivere questo post abbastanza delirante?
      A presto.a mai più
      • ddd scrive:
        Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
        Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: * sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
    • anonimo01 unlogged scrive:
      Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      E' sotto gli occhi di tutti che in Italia la
      "Democrazia" è solo una vuota
      parola.
      La DISINFORMAZIONE è l'ARMA principale che viene
      usata, sia dai Mass Media che da coloro che hanno
      un qualche "interesse" a
      farla.e questo è quotabile da praticamente qualsiasi essere dotato di cervello pensante;
      Per Esempio: parlare di Scientology, in questo
      articolo non ha nessun senso, nessun nesso logico
      e nessun significsto SE NON continuare a cercare
      di fare
      DISINFORMAZIONE.il fatto che sci sia uno dei pilastri mondiali della disinformazione e che agisca con evidenti mezzi pscicosociali e di psyop non ti sfiora nemmeno?
      Come mai?
      Che interesse ha Marco Calamari?poiche è evidente, l'ottimo Calamari ha incluso sci come esempio di organizzazioni che vedono l'Informazione Libera un male percchè contro i suoi interessi;
      A presto.
      Nilokalla prox
      • giuseppe giuda scrive:
        Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
        ...STRANO (sembra solo per te ovviamente) che esista ancora un reato chiamato "diffamazione" vero?...oppure "calunnia"?...o ancora semplice "ingiuria"?Certo ognuno è libero di dire quello che vuole MA...entro i limiti della razionalità e del buon senso.Scientology ha, solo recentemente, ricevuto dall'ONU un riconoscimento per essere la ONLUS più attiva, al mondo nel promuovere e difendere i Diritti Umani, tra i quali "La Libertà di Espressione e pensiero".Come puoi vedere quì:http://it.youtube.com/watch?v=OjuFRImk1qAhttp://it.youtube.com/watch?v=Sz-Hr-FqCbkhttp://it.youtube.com/watch?v=Hih_FiVLTiQ
        • anonimo01 scrive:
          Re: Ovvio; sono tutti d'accordo
          - Scritto da: giuseppe giuda
          ...STRANO (sembra solo per te ovviamente) (rotfl) che fai, cerchi di farmi dire cose che non ho detto?
          che
          esista ancora un reato chiamato "diffamazione"
          vero?
          ...oppure "calunnia"?
          ...o ancora semplice "ingiuria"?tutte cose da giudice;tanti giudici di tanti paesi hanno già parlato: grecia, per fare un esempio
          Certo ognuno è libero di dire quello che vuole
          MA...entro i limiti della razionalità e del buon
          senso.la razionalità e il buon senso non sono sufficientemente diffusi tra i vs. adepti,cosa che ad alto livello si sa (non credo che crociera creda ad una virgola del background finto-meta-storico che vi siete creati ad-hoc) mentre a basso livello la diffusione di baggianate psicologiche vi permette di raccogliere sempre nuovi polli (da spennare, of course), causa appunto la poca lucidità di questi poveretti;
          Scientology ha, solo recentemente, ricevuto
          dall'ONU un riconoscimento per essere la ONLUS
          più attiva, al mondo nel promuovere e difendere i
          Diritti Umani, tra i quali "La Libertà di
          Espressione e
          pensiero".wow, chissà cosa ne pensa la fatina del frigo o l'orso bubu del paese di beatitonia! :D(le "fonti" non vi si addicono mai, eh?)
          Come puoi vedere quì:

          http://it.youtube.com/watc
          http://it.youtube.com/wachCbk
          http://it.youtube.com/watccome puoi vedere qui: http://www.lisamcpherson.org/ le vostre chiacchiere non bastano per giustificarvi;ps: attento! c'hai xenu alle spalle (ghost)(ghost)(ghost) hahaha scherzavo (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • anonymous scrive:
          Re: Ovvio; sono tutti d'accordo

          Scientology ha, solo recentemente, ricevuto
          dall'ONU un riconoscimento per essere la ONLUS
          più attiva, al mondo nel promuovere e difendere i
          Diritti Umani, tra i quali "La Libertà di
          Espressione e
          pensiero".[img]http://i30.tinypic.com/j5faiv[/img]
Chiudi i commenti