LulzSec gioca con Congresso, videogame e porno

Nuove offensive della crew: pubblicate combinazioni di email/password di frequentatori di siti a luci rosse, dati di sviluppatori di giochi e informazioni dal sito del Senato

Roma – LulzSec , la crew di hacker sulla cresta dell’onda mediatica, ha deciso di attaccare il Senato USA, lo sviluppatore di videogame Bethesda e un sito con contenuti pornografici apparentemente molto visitato da politici.

Ad essere stato bucato con l’ ultimo attacco il sito di un titolo di Bethesda, sussidiaria di Zimax Media, sviluppatore di Fallout 3, Doom e Quake: brinkthegame.com .

Gli intrusi sono riusciti ad ottenere la mappa della rete interna di Brink e ad ottenere dai suoi server sia il codice sorgente che l’accesso al database delle password: il primo è stato diffuso pubblicamente, mentre non divulgate sono state le password degli oltre 20mila utenti. Paradossalmente la “condanna” dello sviluppatore sarebbe stato il suo stesso successo: “In realtà – si legge nel comunicato di LulzSec – siamo estimatori dell’azienda e vogliamo che rilasci il prima possibile il nuovo capitolo Skyrim, per questo abbiamo deciso di dargli una cosa in meno di cui preoccuparsi”.

D’altronde anche altri produttori di videogame, forse sull’onda dell’odio generato da Sony, sono rimasti vittime di attacchi informatici, tra questi Codemaster (che ha ancora il sito offline) e Epic Games .

Nel frattempo continua l’offensiva di LulzSec al Governo degli Stati Uniti “che non amiamo e che non ha siti molto sicuri”: per questo la crew ha deciso di contribuire mostrando alcune falle e divulgando online alcuni dei dati raccolti a riprova della sua incursione al sito senate.gov . Il Governo ha reagito ordinando una revisione dei suoi siti, anche se per il momento afferma che nessun dato vitale sarebbe stato compromesso e che la falla è stata individuata e corretta prontamente.

Da parte sua LulzSec si mostra battagliera e sbeffeggia la recente svolta istituzionale in materia di cyberguerra: “Signori, si tratta di un atto di guerra. Problemi?”.

L’attacco più succoso condotto dalla crew, tuttavia, è quello portato a termine nei confronti del sito pornografico pron.com : tramite di esso ha ottenuto combinazioni di account e password di 25mila utenti, tra cui spiccherebbero sei “istituzionali”, 3 @gov , 3 @mil . In uno slancio puritano, peraltro, LulzSec ha invitato a provare le combinazioni sui corrispondenti account Facebook per avvertire amici e conoscenti dei gusti pornografici degli utenti colpeveli, ma tutto sembra essere stato prontamente bloccato dal social network con l’azzeramento delle password coinvolte (e il solito invito a non utilizzare la medesima password per più account).

Tutto questo contribuisce ad accrescere la fama di LulzSec, che sta incalzando quella di Anonymous e Wikileaks, tanto da arrivare a rappresentare un sorta di pubblicità inaspettata : così è stato per la startup Cloudflare, il cui servizio di supporto cloud e sicurezza informatica (per aiutare i siti a rimanere online in caso di problemi vari) è stato sottoscritto e apprezzato via Twitter dal gruppo di hacker .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ziovax scrive:
    Mai usato rojadirecta....
    ...io uso google: è più veloce, mi dà più risultati e non lo chiuderanno mai.
  • ovvero scrive:
    non si puo' elencare qualsiasi cosa
    che sia solo un elenco di link non significa che non partecipi al danno. Se tutto fosse publicabile non esisterebbero le leggi anti pedofilia. Non tutto si puo' publicare, un elenco di link per rubare non lo si puo' difendere solo perche' e' un elenco. A me sembra che l'ipocrisia sta nel formalismo vuoto che rojadirecta usa come cavillo. Che non ci siano conenuti poi ci posso pure stare, a patto che rojadirecta ammetta che neanche nei puri formalismi giuridici suoi c'e' alcun contenuto oltre la forma.
    • Ludacris scrive:
      Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
      Vero ma Google in primis sfrutta questo "formalismo" tant'è che li con le giuste chiavi si trovano link a migliaia di siti warez e compagnia. Quindi i due pesi e due misure sono anche tre, quattro, cinque etc. etc.
    • panda rossa scrive:
      Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
      - Scritto da: ovvero
      che sia solo un elenco di link non significa che
      non partecipi al danno.Troppo comodo ragionare cosi'.Invece devi dimostrare che partecipa al danno.Se non lo dimostri, ciccia.
      Se tutto fosse
      publicabile non esisterebbero le leggi anti
      pedofilia.Le leggi anti pedofilia condannano in primis chi PRODUCE quel materiale.E chi lo COMPRA.Tutto il resto e' nebuloso.
      Non tutto si puo' publicare, Tutto si puo' pubblicare.
      un elenco
      di link per rubare non lo si puo' difendere solo
      perche' e' un elenco. C'e' un emendamento nelle leggi USA, mi pare il quinto o il quarto, che sancisce la liberta' di pubblicare tutto.E in italia c'e' l'articolo 21 della costituzione.Il reato non e' e non deve essere MAI quello di diffondere, ma solo quello di realizzare.
      A me sembra che l'ipocrisia
      sta nel formalismo vuoto che rojadirecta usa come
      cavillo.Parliamo di diritto, non di chiacchere da bar. Il formalismo e' sacrosanto.Per un cavillo sono stati scarcerati assassini.
      Che non ci siano conenuti poi ci posso pure
      stare, a patto che rojadirecta ammetta che
      neanche nei puri formalismi giuridici suoi c'e'
      alcun contenuto oltre la
      forma.Ma che cosa ne sa rojadirecta!Sono solo dei link a server esterni.Sono i server esterni che eventualmente risponderanno dei loro contenuti.Il solito dito che punta alla luna, e si vuole amputare il dito.
      • shevathas scrive:
        Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ovvero

        che sia solo un elenco di link non significa che

        non partecipi al danno.

        Troppo comodo ragionare cosi'.
        Invece devi dimostrare che partecipa al danno.
        Se non lo dimostri, ciccia.
        purtroppo è facile dimostrare che partecipa al danno. Tizio segue tre o quattro link pubblicati e scarica, non avendone il diritto legale, brani protetti da CR. Ta-daaan, i sofficini.
        Le leggi anti pedofilia condannano in primis chi
        PRODUCE quel
        materiale.
        E chi lo COMPRA.
        Tutto il resto e' nebuloso.
        purtroppo. Il problema è dimostrare l'intenzionalità a procurarsi quel materiale. Un pagamento è una pistola fumante in mano, per il resto bisogna affidarsi al buon senso, un immagine nella cache è una cosa, giga di immagini organizzate è altro.
        C'e' un emendamento nelle leggi USA, mi pare il
        quinto o il quarto, che sancisce la liberta' di
        pubblicare
        tutto.
        E in italia c'e' l'articolo 21 della costituzione.
        che però non vietano che si venga chiamati a rispondere di quanto si affermi/pubblichi/dica.
        Il reato non e' e non deve essere MAI quello di
        diffondere, ma solo quello di
        realizzare.
        guarda alla voce "favoreggiamento".
        • panda rossa scrive:
          Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
          - Scritto da: shevathas
          purtroppo è facile dimostrare che partecipa al
          danno. Tizio segue tre o quattro link pubblicati
          e scarica, non avendone il diritto legale, brani
          protetti da CR. Ta-daaan, i
          sofficini.E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette quella roba ha il diritto legale per farlo oppure no?Tizio non e' tenuto ne' a sapere ne' a giudicare.Per dirla alla ghedini, tizio e' l'utilizzatore finale.Trova un link, clicca e guarda quello che appare sul suo browser.

          Le leggi anti pedofilia condannano in primis chi

          PRODUCE quel

          materiale.

          E chi lo COMPRA.

          Tutto il resto e' nebuloso.


          purtroppo. Il problema è dimostrare
          l'intenzionalità a procurarsi quel materiale. Un
          pagamento è una pistola fumante in mano, per il
          resto bisogna affidarsi al buon senso, un
          immagine nella cache è una cosa, giga di immagini
          organizzate è altro.Analogamente per gli mp3, bisogna applicare lo stesso principio: un mp3 nel cestino e' una cosa, giga di mp3 su un hard disk esterno un'altra.Qui invece si invoca l'ergastolo per un mp3 nel cestino.

          C'e' un emendamento nelle leggi USA, mi pare il

          quinto o il quarto, che sancisce la liberta' di

          pubblicare

          tutto.

          E in italia c'e' l'articolo 21 della
          costituzione.


          che però non vietano che si venga chiamati a
          rispondere di quanto si
          affermi/pubblichi/dica.Certo che no.Uno deve potersi esprimere, poi eventualmente rispondera' di quello che ha detto (se si trova in italia e viene identificato).Se uno invece si esprime in forma anonima, tramite internet, attraverso un anonimizzatore situato chissadove, in quel casi il buonsenso suggerisce di lasciar perdere.

          Il reato non e' e non deve essere MAI quello di

          diffondere, ma solo quello di

          realizzare.


          guarda alla voce "favoreggiamento".E tu guarda alla voce "reato".
          • shevathas scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa

            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette quella
            roba ha il diritto legale per farlo oppure
            no?il che equivale a chiedersi se sia normale comprare un rolex al 10% del costo da gennarino manolesta.
            Tizio non e' tenuto ne' a sapere ne' a giudicare.
            Per dirla alla ghedini, tizio e' l'utilizzatore
            finale.in certi casi ci passa anche l'utilizzatore finale, cfr. incauto acquisto.

            Analogamente per gli mp3, bisogna applicare lo
            stesso principio: un mp3 nel cestino e' una cosa,
            giga di mp3 su un hard disk esterno
            un'altra.

            Qui invece si invoca l'ergastolo per un mp3 nel
            cestino.
            sarebbero da scorticare vivi e metterli nel sale per far piacere alla siae


            Il reato non e' e non deve essere MAI quello
            di


            diffondere, ma solo quello di


            realizzare.




            guarda alla voce "favoreggiamento".

            E tu guarda alla voce "reato".reato != favoreggiamento.
          • panda rossa scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: shevathas

            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette quella

            roba ha il diritto legale per farlo oppure

            no?

            il che equivale a chiedersi se sia normale
            comprare un rolex al 10% del costo da gennarino
            manolesta.Non credo.Rolex e' un marchio ben noto.Pero' se invece di Rolex fosse orologio di cui non conosci la marca, e che quindi non sapresti definire un prezzo di mercato, allora e' piu' normale.

            Tizio non e' tenuto ne' a sapere ne' a
            giudicare.

            Per dirla alla ghedini, tizio e' l'utilizzatore

            finale.

            in certi casi ci passa anche l'utilizzatore
            finale, cfr. incauto acquisto.Pero' qui non c'e' alcun acquisto, non essendoci alcun bene.



            Il reato non e' e non deve essere MAI quello

            di



            diffondere, ma solo quello di



            realizzare.






            guarda alla voce "favoreggiamento".



            E tu guarda alla voce "reato".

            reato != favoreggiamento.Appunto. Il favoreggiamento presuppone l'esistenza di un reato.Qui invece stiamo ancora stabilendo se ci siano o meno gli estremi per un reato.
          • krane scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: shevathas

            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette quella

            roba ha il diritto legale per farlo oppure

            no?
            il che equivale a chiedersi se sia normale
            comprare un rolex al 10% del costo da
            gennarino manolesta.Tu conosci tutte le puntate di star trek ? Cosi' al volo senza guardare su google se ti dico di guardarti: In Harm's WayTu che mi dici ? Ho commesso istigazione di reato o no ? E parliamo di qualcosa di famoso, se ti parlavo di serie di serie B era mooooolto peggio.
          • shevathas scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: shevathas


            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette quella


            roba ha il diritto legale per farlo oppure


            no?


            il che equivale a chiedersi se sia normale

            comprare un rolex al 10% del costo da

            gennarino manolesta.

            Tu conosci tutte le puntate di star trek ? Cosi'
            al volo senza guardare su google se ti dico di
            guardarti: In Harm's
            Way
            Tu che mi dici ? Ho commesso istigazione di reato
            o no ? E parliamo di qualcosa di famoso, se ti
            parlavo di serie di serie B era mooooolto
            peggio.(be)link :D
          • krane scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: shevathas



            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette
            quella



            roba ha il diritto legale per farlo oppure



            no?




            il che equivale a chiedersi se sia normale


            comprare un rolex al 10% del costo da


            gennarino manolesta.



            Tu conosci tutte le puntate di star trek ? Cosi'

            al volo senza guardare su google se ti dico di

            guardarti: In Harm's

            Way

            Tu che mi dici ? Ho commesso istigazione di
            reato

            o no ? E parliamo di qualcosa di famoso, se ti

            parlavo di serie di serie B era mooooolto

            peggio.

            (be)link :Dhttp://www.megavideo.com/?v=8PF4HA6A
          • krane scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: shevathas



            E che cosa ne sa Tizio se chi trasmette
            quella



            roba ha il diritto legale per farlo oppure



            no?




            il che equivale a chiedersi se sia normale


            comprare un rolex al 10% del costo da


            gennarino manolesta.



            Tu conosci tutte le puntate di star trek ? Cosi'

            al volo senza guardare su google se ti dico di

            guardarti: In Harm's

            Way

            Tu che mi dici ? Ho commesso istigazione di
            reato

            o no ? E parliamo di qualcosa di famoso, se ti

            parlavo di serie di serie B era mooooolto

            peggio.

            (be)link :DNon capisco, mi hanno cancellato un post con un link perfettamente legale: megavideo dovrebbe denunciare PI per queste cose.http://www.megavideo.com/?v=8PF4HA6A
        • krane scrive:
          Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
          - Scritto da: shevathas
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: ovvero


          che sia solo un elenco di link non


          significa che non partecipi al danno.

          Troppo comodo ragionare cosi'.

          Invece devi dimostrare che partecipa al+

          danno.

          Se non lo dimostri, ciccia.
          purtroppo è facile dimostrare che partecipa al
          danno. Tizio segue tre o quattro link pubblicati
          e scarica, non avendone il diritto legale, brani
          protetti da CR. Ta-daaan, i sofficini.Quindi arrestare Bing e google subito !!!
      • nudo scrive:
        Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
        aho me voi di che la XXXXX e' bona? quelli lucrano sul furto di proprieta' intellettuale, se vede a occhio nudo, e smettetela de inventa' XXXXXXX
        • panda rossa scrive:
          Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
          - Scritto da: nudo
          aho me voi di che la XXXXX e' bona? 4 miliardi di mosche non possono essersi sbagliate.
          quelli
          lucrano sul furto di proprieta' intellettuale, se
          vede a occhio nudo,Lucrano? Si vede a occhio nudo che lucrano?Se e' cosi' lucrativa, quell'attivita', perche' non la fa chi ha i diritti su quelle opere?Proprieta' intellettuale poi dici?Ne detieni forse tu i diritti, o conosci personalmente quello che li detiene?Che ne sai se non ha invece raggiunto un accordo commerciale?Quando la TV manda un film, sfrutta una proprieta' intellettuale altrui, oppure ha pagato i diritti?Perche' per la TV presupponi che abbia pagato i diritti e per il web no?Lascia giudicare quelli che sono preposti a farlo e non ti impicciare, che fai solo danni.
          e smettetela de inventa'
          XXXXXXXCerto, che in confronto alle tue, e' proprio meglio che ci nascondiamo.
          • nudo scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            sei un XXXXXX che si ostina a negare l'evidenza come tutti i XXXXXX che hanno un interesse da difendere, ne piu' ne meno di un politichello da strapazzo come quelli da cui ti fai governare, cioe' praticamente sei un buffone che vale zero e zero vale quello che dici
          • panda rossa scrive:
            Re: non si puo' elencare qualsiasi cosa
            - Scritto da: nudo
            sei un XXXXXX che si ostina a negare l'evidenza
            come tutti i XXXXXX che hanno un interesse da
            difendere, Io non ho alcun interessa da difendere, quindi non hai capito proprio niente.
            ne piu' ne meno di un politichello da
            strapazzo come quelli da cui ti fai governare,Che ne sai tu dove vivo e chi mi governa.Preoccupati di chi governa te, col bunga bunga, piuttosto.
            cioe' praticamente sei un buffone che vale zero e
            zero vale quello che diciSiccome non sono in vendita, valgo zero.E quello che dico e' liberamente copiabile, quindi non ha valore commerciale, come tutto cio' che e' liberamente copiabile.Tuttavia ha un immenso valore culturale, quindi faresti bene a leggermi e a propagandare quello che scrivo.
  • collione scrive:
    gli Stati Uniti
    dovrebbero smetterla di usare i soliti due pesi e due misurese l'Iran chiude un sito è censura, se lo chiude l'America è bontà??? come funziona questo mondo? alla rovescia?è logico che si tratta di biechi meccanismi di censura, messi in atto dai poteri forti che vedono in internet una minaccia ai loro privilegi
    • fasollasi scrive:
      Re: gli Stati Uniti
      - Scritto da: collione
      se l'Iran chiude un sito è censura, se lo chiude
      l'America è bontà??? come funziona questo mondo?
      alla
      rovescia?Funziona che considerano internet una loro proprietà.Scusa, mi correggo: considerano internet un'appendice del mondo e quindi di loro proprietà.Faccio il tifo per Roja, vederli vincere sarebbe un vero spasso.
  • panda rossa scrive:
    Condannare le pagine gialle!
    Le pagine gialle indicizzano numeri di telefono di malavitosi, delinquenti, mafiosi, trafficanti, evasori fiscali, e chi piu' ne ha piu' ne metta.Sarebbe proprio il caso di condannare le pagine gialle, incarcerare il presidente e fare un bel rogo di tutti i loro immondi elenchi.
Chiudi i commenti