MacBook Pro in panne, interviene Apple

L'azienda di Cupertino non intende sfigurare rispetto alla concorrenza. Assistenza gratuita per i proprietari del suo laptop di punta in caso la GPU dovesse cedere. Almeno fino al 2010

Roma – Apple decide di fare un po’ di luce nell’intricata questione delle GPU Nvidia 8600M GT difettose montate sui MacBook Pro. E lo fa annunciando un programma di supporto per i proprietari dei laptop più costosi prodotti dall’azienda, della durata di due anni dalla data d’acquisto , che coprirà tutte le spese in caso di problemi. Ma solo se la causa dei fastidi sarà effettivamente la GPU.

Secondo quanto spiegato sul sito di supporto Apple, l’annuncio di Nvidia dello scorso luglio su una partita difettosa di chip G84 e G86 inizialmente sembrava avesse risparmiato i notebook prodotti a Cupertino : “Tuttavia – prosegue la nota – in seguito ad una indagine condotta da Apple è stato determinato che alcuni MacBook Pro con processore grafico NVIDIA GeForce 8600M GT potrebbero essere affetti dal problema”.

Da qui la decisione di procedere ad una sorta di “estensione” della garanzia per i notebook prodotti tra maggio 2007 a settembre 2008 a due anni (quindi per gli ultimi esemplari venduti la garanzia si estenderà fino al 2010), ma solo per fare fronte ad eventuali problemi collegati alla GPU difettosa . I sintomi del malfunzionamento sono essenzialmente problemi di visualizzazione sullo schermo principale o secondario, che possono arrivare fino ad un completo oscuramento dell’immagine.

Tra gli altri produttori interessati dalla moria delle GPU ci sono anche Dell e HP . Entrambe hanno già varato da alcune settimane alcune iniziative analoghe per fare fronte al problema. Da parte sua Nvidia si è impegnata a rimborsare le aziende interessante con 200 dollari per ogni chip che risultasse difettoso: una cifra compresa tra 150 e 200 milioni di dollari è stata accantonata per fare fronte alle spese. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Becero scrive:
    Se mi nasce una bambina obesa...
    ...ingorda e anche un po' difettata la chiamo Vista!!! (idea)(geek)(win)(rotfl)
  • Anon scrive:
    LOL!
    /dev/mamma
    /dev/poppante?
  • Torvalds scrive:
    ...pensa postivo...
    un bimbo praticamente non soggetto a virus!!!
  • Dorian carollo scrive:
    Datore di lavoro
    E se poi dopo l'università volesse andare a lavorare in microsoft?
    • SIGLAZY scrive:
      Re: Datore di lavoro

      E se poi dopo l'università volesse andare a
      lavorare in microsoft?Probabilmente, quando sarà grande, il problema non ci sarà più...
    • Non sono un fanatico scrive:
      Re: Datore di lavoro
      Linux: "Buon giorno, sono qui per il colloquio:Responsabile HR Microsoft: "Buon giorno, lei e'?"L: "Mi chiamo Linux R..."HR: "Grazie, la contatteremo noi!"L: "Ma veramente io..."HR: "Arrivederci!" e lo accompagna alla porta.- Scritto da: Dorian carollo
      E se poi dopo l'università volesse andare a
      lavorare in
      microsoft?
  • Renji Abarai scrive:
    Abbiamo capito l'utilità di linux....
    ruotare il cubo!Sto bimbo sarà un genio.Come starà messo a vista?
  • Joliet Jake scrive:
    Linus è un nome svedese almeno...
    Linus Torvald, pur essendo finlandese, fa parte della minoranza linguistica svedese.Quindi il nome Linus in Svezia è normale. Alla fine hanno solo cambiato una lettera alla fine! :D
    • battagliacom scrive:
      Re: Linus è un nome svedese almeno...
      per caso ti sei accorto che il tuo è l'unico commento che non contiene una battuta?Comunque è vero è come da noi hciamare un bambino, luco (o lucas) al posto di luca
  • matteo gpl scrive:
    i sorgenti
    vogliamo vedere i sorgenti di "come hanno fatto a concepirlo" :D
    • 0verture scrive:
      Re: i sorgenti
      Avranno cominciato prima in provetta poi la cosa non risultava soddisfacente e sono passati al modello free: un lettone a forma di cuore, specchio su soffitto e 100/200 coder alla volta.Per chi si domanda dove fosse stallman: stava nascosto dietro la porta a sbirciare dalla serratura
      • Bastard Inside scrive:
        Re: i sorgenti
        - Scritto da: 0verture
        Avranno cominciato prima in provetta poi la cosa
        non risultava soddisfacente e sono passati al
        modello free: un lettone a forma di cuore,
        specchio su soffitto e 100/200 coder alla
        volta.

        Per chi si domanda dove fosse stallman: stava
        nascosto dietro la porta a sbirciare dalla
        serraturaE certo, non l'hanno fatto entrare, voleva portarsi dietro uno gnu e far accoppiare pure lui con la giovane manza! (idea) O) :p
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: i sorgenti
      - Scritto da: matteo gpl
      vogliamo vedere i sorgenti di "come hanno fatto a
      concepirlo"E' l'open source più vecchio del mondo: di solito lo si scopre da ragazzini e lo si può fare come si preferisce, da soli o in compagnia, gratis e a pagamento. :-D
  • BlueJeans scrive:
    Bellissimo nome
    Originale e simpatico.
  • panda rossa scrive:
    Virgolette
    "Oltre alle news quotidiane che raccolgono quanto di più rilevante accade in Italia e all'estero nel mondo dell'Information and Communications Technology, Punto Informatico lavora infatti su una continua scansione delle attività sulla rete e degli eventi che la riguardano."
    • Sgabbio scrive:
      Re: Virgolette
      Ma una notizia curiosa sul fatto che dei genitori hanno dato il nome del propio figlo ad un noto software, non mi sembra sia cosi fuori tema :D
      • panda rossa scrive:
        Re: Virgolette
        - Scritto da: Sgabbio
        Ma una notizia curiosa sul fatto che dei genitori
        hanno dato il nome del propio figlo ad un noto
        software, non mi sembra sia cosi fuori tema
        :DMah! Diciamo che non se ne sarebbe sentita la mancanza di una notizia del genere.Piuttosto vogliamo parlare del fatto che e' stata pubblicata anche la foto del minore in questione, senza il consueto accorgimento di mascherarne i connotati per il rispetto della privacy?Vogliamo parlare di pedofilia?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Virgolette
          - Scritto da: panda rossa

          Mah! Diciamo che non se ne sarebbe sentita la
          mancanza di una notizia del
          genere.E' una semplice curiosità ovvero usare il nome di un software per il propio figlio, mi ricorda una notizia di qualche hanno fà dove c'era un padre che ha chiamato il propio figlio con lo stesso nome aggiungento un "2.0".
          Piuttosto vogliamo parlare del fatto che e' stata
          pubblicata anche la foto del minore in questione,
          senza il consueto accorgimento di mascherarne i
          connotati per il rispetto della
          privacy?

          Vogliamo parlare di pedofilia?Infatti adesso quel bambino è stato preso per una orgia pedofila via streming su PedoPornTube.Kids.... Ma perfavore...
  • Non sono un fanatico scrive:
    Povero figlio
    Ecco un altro bambino (domani uomo) marcato a vita dalla stupidita' dei propri genitori.A quando dei poveracci chiamati: - Windows (inglese) - MacOs (scozzese) - BSD (ceco)
    • Giacomo scrive:
      Re: Povero figlio
      La differenza tra gli esempi da te riportati e quello proposto nell'articolo in questione è che Windows o BSD o MacOS sono sigle o nomi che non hanno assonanza con alcun nome proprio di persona esistente, mentre Linux è una assonanza con il nome Linus (poco utilizzato in Italia, ma comunque esistente in molte parti del mondo...).A ben vedere è il processo inverso del come è stato coniato il nome Linux, una assonanza con il nome proprio di Torvalds, Linus.Che poi io mio figlio non lo chiamerei mai così questo è un altro discorso, ma da li a dire che è marchiato a vita il passo è lungo, e da li a dire che gli altri nomi saranno facilmente utilizzati nella storia, il passo è ancora più lungo...
      • Non sono un fanatico scrive:
        Re: Povero figlio
        - Scritto da: Giacomo
        La differenza tra gli esempi da te riportati e
        quello proposto nell'articolo in questione è che
        Windows o BSD o MacOS sono sigle o nomi che non
        hanno assonanza con alcun nome proprio di persona
        esistente, mentre Linux è una assonanza con il
        nome Linus (poco utilizzato in Italia, ma
        comunque esistente in molte parti del
        mondo...).Giustissimo.Quindi visto che Della e' un nome esistente se uno di cognome fa Morta e chiama la figlia Della, e' tutto ok per la pupa?Oppure la prenderanno per il culo vita natural durante? Sicuramente no, i bambini mica sono cattivi...
        A ben vedere è il processo inverso del come è
        stato coniato il nome Linux, una assonanza con il
        nome proprio di Torvalds,
        Linus.

        Che poi io mio figlio non lo chiamerei mai così
        questo è un altro discorso, ma da li a dire che è
        marchiato a vita il passo è lungo,E' marchiato a vita, a meno che non cambi nome (e su questo non ci piove).I genitori sono degli idioti (e su questo possiamo discutere, ma non cambio idea) almeno quanto quelli che hanno chiamato il figlio Bruno e di cognome facevano Orso, oppure la figlia Rosa e di cognome facevano Culetto (sono esempi veri...) oppure di quelli che hanno chiamato il figlio Callisto ignorando che si tratta di un nome femminile.
        e da li a dire
        che gli altri nomi saranno facilmente utilizzati
        nella storia, il passo è ancora più
        lungo...Viviamo in tempi interessanti. Mai dire mai...
        • vrooom scrive:
          Re: Povero figlio

          veri...) oppure di quelli che hanno chiamato il
          figlio Callisto ignorando che si tratta di un
          nome
          femminile.Quindi Tanzi ha un nome da donna?Comunque Callisto e' anche il nome di un santo che fu papa, non solo il nome di una ninfa.In effetti certi genitori fanno delle scelte sui nomi talmente discutibili che forse ci sarebbe da pensare seriamente se sia il caso che continuino ad essere genitori.Nel libro Comma 22 c'è un capitoletto sul maggiore Maggiore Maggiori (nell'originale major Major Major) e su come il padre ne decise il nome.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Povero figlio
        - Scritto da: Giacomo
        Che poi io mio figlio non lo chiamerei mai così
        questo è un altro discorso, ma da li a dire che è
        marchiato a vita il passo è lungo,Pochi giorni fa commentavo con un amico il nome di un tale 'Ornello', titolare di un'autofficina, trovato su un cartellone pubblicitario. A me pare che sia più difficile portare un nome del genere rispetto ad un simpatico 'Linux'. O no?
    • retefree scrive:
      Re: Povero figlio
      speriamo non abbia problemi di.. Vista!
    • 0verture scrive:
      Re: Povero figlio
      In passato ci furono anche Yahoo! (con il punto esclamativo) e Renault Megane e forse pure un iPod (o forse questo era un vestitino...)In ogni caso interessante il riferimento ai fluidi organici prodotti dal pupetto... una sfida verso il mondo così nessuno potrà più lamentarsi se si dirà, "Linux è una fabbrica di popò" ?
Chiudi i commenti