Maemo e Fennec, sviluppatori a Copenhagen

Saranno illustrati gli stati d'avanzamento dei due progetti per poi accogliere nuove idee utili a rendere i due programmi più user-friendly

Copenhagen – Un incontro di tre giorni per tutti coloro che lavorano su Fennec, browser mobile di Mozilla , sui componenti aggiuntivi per Fennec, o sulle applicazioni e i widget per Maemo 5. Il camp, dedicato in particolare agli sviluppatori, è stato organizzato congiuntamente da Mozilla e Maemo, presso i locali dell’università di Copenhagen, in Rued Langgaards Vej 7, con lo scopo di sviluppare software per gli utenti.

L’evento si aprirà venerdì 29 maggio con una festa che si terrà di sera nella quale sarà possibile incontrare di persona i project leader e i principali sviluppatori di Maemo e Fennec. I lavori proseguiranno poi dalle 9:00 alle 23:00 di sabato 30 e dalle 9:00 alle 18:00 di domenica 31.

Sia Fennec che Maemo 5 sono vicini alla release finale e per entrambi si vogliono sviluppare degli add-on, per i quali è anche previsto un concorso al fine di incentivare il lavoro su tali componenti aggiuntivi. Oltre alla condivisione di alcune presentazioni generali, il camp consentirà ai diversi team di scrivere nuovo codice, effettuare test, apportare correzioni e miglioramenti ai prodotti.

La partecipazione è gratuita ma occorre la registrazione anche per ottenere informazioni sulle possibilità di alloggio nella capitale danese, qualora fossero necessarie.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • z f k scrive:
    il valore del denaro
    Denaro reale? Hah!Il denaro ha smesso di essere reale da quando comparve la cartamoneta, o - meglio - da quando decisero di sganciarla dal corrispettivo in oro e argento (il mitico "pagabile a vista", anyone?).Poi man mano si e' sempre piu' dematerializzato, tanto che oggi e' diventato virtuale a tutti gli effetti (vedi ad es. le carte di debito e credito).Ormai il denaro e' solo un numerino scritto in un qualche computer e ogni operazione bancaria altro non e' che cambiare qualche numerino in quei computer (ma le banche, nel proXXXXX, parte di quelle cifre le dirotta nelle proprie caselline, cosa oramai ingiustificabile).Virtuale per virtuale, la creazione di monete "locali" non mi stupisce piu' di tanto, cosi' come non mi stupisce che vengano spesi per acquistare beni virtuali.Ora, una considerazione viene spontanea:essendo beni virtuali, digitali, cosa impedisce la loro duplicazione? perche' la gente continua ad acquistarli, invece di rivolgersi all'amico che glie l'ha mostrato, o al cuggino_che_ne_sa_di_compiuter, per farsene fare una copia?Il parallelo con le opere musicali e cinematografiche e' immediato.CYA
  • tmx scrive:
    vendesi:
    fiat panda 1.2 virtuale, uni(virtual)proprietario, colore verde ma si cambia con un clic ;) e soprattutto come nuova!!prezzo 4500,00 euro REALI.* * *lol 4 ore di sonno e 18 in piedi, e si vede... :S
Chiudi i commenti