Manuali di OpenOffice, Mozilla e KDE

Gratuiti e in italiano


Dal sito dell?azienda bolognese YACME S.r.l. è possibile scaricare i manuali, gratuiti e in italiano, di tre software open source molto diffusi come OpenOffice, KDE, e Mozilla.

Il manuale di OpenOffice, in particolare, tratta le nuove versioni 1.1 degli applicativi Writer (l’editor di testi), Calc (il foglio di calcolo), Draw (il programma di disegno) e fornisce una guida al setup del prodotto.

I manuali possono essere scaricati da qui in versione PDF o OpenOffice.

Tutti i manuali di YACME sono stati rilasciati con licenza Open Source GNU FDL (GNU Free Documentation License): questo significa che è possibile usarli, copiarli, modificarli e ricavarne delle versioni commerciali.

“La scelta di utilizzare una licenza ?copyleft? – ha spiegato la società bolognese – quale la GNU FDL si traduce in uno ?scambio? di benefici: YACME mette a disposizione il proprio lavoro alla comunità di utenti, ma in cambio ottiene di poter a propria volta usufruire dei miglioramenti che questi ultimi apporteranno”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Pensate un po...
    Se mettessimo su un associazione di web designer, ci facciamo pagare l'adesione, contattiamo qualche grosso fornitore di articoli per il web design pc, software, connessioni e ci facciamo fare qualche sconto agli associati e magari una piccola percentuale per noi ;)Becchiamo un grosso cliente ed indiciamo un concorso tra gli iscritti che a spese loro produrranno il materiale, quello che piacera' piu' al cliente tra tante proposte ce' la faremo pagare a peso d'oro.Magari si fanno i soldi!!! che ne dite potrebbe essere un idea?Manodopera a costo zero, no anzi... pagante!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pensate un po...
      C'è un montepremi di circa 20000 euro per i vincitori... ti sembra abbastanza come ricompensa per il proprio lavoro?Perché non ti informi prima di parlare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensate un po...
        - Scritto da: Anonimo
        C'è un montepremi di circa 20000 euro per i
        vincitori... ti sembra abbastanza come
        ricompensa per il proprio lavoro?

        Perché non ti informi prima di parlare?Ehi! io facevo un ipotesi, mica mi riferisco all'iniziativa dell'articolo. :-|Perche non leggi prima di parlare. :| anzi di digitare :DIn ogni caso questa ipotetica azienda elargirebbe premi che, seppur notevoli, sono solo una frazione del ricavato da questi grossi clienti.Pago solo il vincitore, ovvero quello che una giuria di esperti, del cliente, giudichera' migliore.Tutti gli altri lavoratori si limitaranno a versare la quota di partecipazione.Se avessi commissionato i bozzetti a tutti gli iscritti avrei dovuto pagare una cifra ben maggiore, in piu' non sarei mai sicuro che abbiano fatto davvero del proprio meglio, con un concorso invece... :DE' solo un idea comunque.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensate un po...
          L'anno scorso la giuria era composta da professionisti del settore web, nessun "cliente", e a quanto mi risulta i siti prodotti sono on-line solo come "demo" nel sito del concorso :) Mi scuso per il fraintendimento, cmq ;)
Chiudi i commenti