Maradona, in rete contro la Cina videoludica

L'asso argentino riceverà un risarcimento da 3 milioni di yuan per lo sfruttamento non autorizzato della sua immagine in un videogame apparso sul portale asiatico Sina

Roma – Massima divinità del calcio contemporaneo, Diego Armando Maradona ha ottenuto un risarcimento da 3 milioni di yuan (circa 365mila euro) per lo sfruttamento non autorizzato della sua immagine in un videogame sportivo a disposizione di tutti gli utenti del noto portale cinese Sina.

L’asso argentino si era scagliato contro i responsabili della web company The9 Limited , accusati di aver sfruttato indebitamente la sua leggendaria immagine per fini commerciali e senza alcuna autorizzazione . L’ex-attaccante del Napoli aveva chiesto al giudice un maxi-risarcimento da 20 milioni di yuan (circa 2 milioni di euro).

Alla base della forte riduzione nella sanzione pecuniaria, la limitata visibilità commerciale del gioco Hot-Blooded Soccer , oltre che l’effettivo periodo di tempo in cui l’immagine di Maradona è stata sfruttata senza autorizzazione.

Un giudice cinese ha obbligato The9 Limited a pubblicare un comunicato di scuse, mentre il videogame sembra già sparito dal portale Sina. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Satiel scrive:
    Capitalismo
    Pensate se un giorno nei libri di qualche nuova civiltà dovessero scrivere"gli umani si estinsero per scarsità di fondi"....
  • prova123 scrive:
    Si si...
    Vedono un sasso che fra decine d'anni forse potrebbe entrare in collisione sulla terra e poi non si sono accorti che in russia una pioggia di meteoriti ha portato via pezzi di un paese ... l'unica cosa certa è il tentativo di rastrellare finanziamenti ...
    • Funz scrive:
      Re: Si si...
      - Scritto da: prova123
      Vedono un sasso che fra decine d'anni forse
      potrebbe entrare in collisione sulla terra e poi
      non si sono accorti che in russia una pioggia di
      meteoriti ha portato via pezzi di un paese ...
      l'unica cosa certa è il tentativo di rastrellare
      finanziamenti
      ...che commento ignorante.c'è differenza tra un sasso di 500m che potrebbe causare danni globali e uno da 15 che passa facilmente inosservato fino a quando non fa il botto. Poi migliaia di vetri rotti è un po' diverso da "portato via pezzi di un paese".
    • krane scrive:
      Re: Si si...
      - Scritto da: prova123
      Vedono un sasso che fra decine d'anni forse
      potrebbe entrare in collisione sulla terra e poi
      non si sono accorti che in russia una pioggia di
      meteoriti ha portato via pezzi di un paese ...
      l'unica cosa certa è il tentativo di rastrellare
      finanziamenti ...Sai perche' su marte c'e' il vulcano piu' grande del sistema solare e non ha piu' l'atmosfera ?
      • prova123 scrive:
        Re: Si si...
        Guarda che dopo che sarà caduto non ci sarà nessuno a potersi lamentare, e l'unica cosa certa sono i finanziamenti che hanno intascato in vita...
  • Ciro scrive:
    Perché non usare Boinc?
    Io lo installerei volentieri, con qualche decina di migliaia di computer che analizzano le foto dei cieli, potrebbe dare buoni risultati!
    • silvan scrive:
      Re: Perché non usare Boinc?
      Purtroppo non si tratta solo di individuare asteroidi o comete pericolosi, ma anche di depotenziarne il possibile effetto negativo, o addirittura catastrofico, nei confronti della Terra.
      • Fragy scrive:
        Re: Perché non usare Boinc?
        - Scritto da: silvan
        depotenziarne il possibile effetto negativo, o
        addirittura catastrofico, nei confronti della Terra.Sinceramente credo che la Terra manco si ponga il problema se arriva si tal meteorite, magari si bugna un po, ma poi ritorna come prima se non meglio.
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me del team spaziale contro le adenoidi
Chiudi i commenti