Marriott libera gli hotspot personali

La catena di alberghi smetterà di tarpare le connessioni di terze parti e non imporrà agli ospiti di pagare per accedere alla Rete. Ma non rinuncerà a studiare soluzioni alternative al jamming del segnale WiFi

Roma – Non imporrà più ai propri ospiti di fruire della soluzioni offerte a pagamento, non dispiegherà più le proprie soluzioni di jamming per impedire l’uso di hotspot personali per accedere a Internet attraverso servizi terzi: la catena di hotel Marriott International si è rassegnata alla connettività ubiqua.

Non è dato sapere se la retromarcia della catena dipenda dalla sanzione inflitta dalla Federal Communications Commission (FCC) statunitense per l’illegalità dei blocchi, che gli hotel amministravano nelle aree comuni in occasione di eventi e conferenze, o dalle pressioni esercitate dai colossi della tecnologia come Google e Microsoft, che si sono pronunciati per ribadire che il segnale WiFi opera nello spettro delle frequenze non sottoposte a licenza commerciale, e quindi si debba considerare libero nel pubblico interesse.

Semplicemente, Marriott annuncia di aver recepito le istanze dei propri clienti. Clienti evidentemente poco propensi ad approfittare delle soluzioni di connettività offerte a caro prezzo (tra i 250 e i 1.000 dollari a dispositivo) in occasione di conferenze e eventi ufficiali, proposte dagli hotel per garantire la massima sicurezza dei presenti e proteggerli dai malintenzionati che avrebbero potuto creare dei punti d’accesso pericolosi.

Marriott ha dunque interrotto le pratiche di jamming previste nelle sale dedicate alle conferenze e agli eventi, ma non rinuncerà a confrontarsi con la FCC e con gli operatori di settore per individuare “delle soluzioni appropriate che non prevedano il blocco dei dispositivi WiFi”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Il mondo al contrario
    Fa un po' strano però vedere i cinesi di Xiaomi proporre prodotti top e di lusso,e la Microsoft pur di diffondere un po' i loro prodotti autodefinirsi i pezzenti di Redmond...Di norma la percezione delle cineserie è di roba economica che vale meno di ciò che costa. Ed invece qui assistiamo ad un tipico esempio di mondo al contrario.
    • Pietro scrive:
      Re: Il mondo al contrario
      - Scritto da: iRoby
      Fa un po' strano però vedere i cinesi di Xiaomi
      proporre prodotti top e di
      lusso,

      e la Microsoft pur di diffondere un po' i loro
      prodotti autodefinirsi i pezzenti di
      Redmond...

      Di norma la percezione delle cineserie è di roba
      economica che vale meno di ciò che costa. Ed
      invece qui assistiamo ad un tipico esempio di
      mondo al
      contrario.no, stiamo vedendo piccoli pezzi di futuro
      • capitan farlock scrive:
        Re: Il mondo al contrario
        il mondo e' fatto a scale, chi le scende e chi le sale,oramai e' proprio la cina il mercato migliore per ferrari, rolls royce e altre auto di lusso..
    • Etyphe scrive:
      Re: Il mondo al contrario
      - Scritto da: iRoby
      Fa un po' strano però vedere i cinesi di Xiaomi
      proporre prodotti top e di
      lusso,Sempre una copia di Apple restano.Hai visto il sito web?L'hanno fatto quasi identico... persino quello!
    • aphex_twin scrive:
      Re: Il mondo al contrario
      - Scritto da: iRoby
      Di norma la percezione delle cineserie è di roba
      economica che vale meno di ciò che costa.Non é una mera percezione, é proprio cosí.
  • rockroll scrive:
    Ma mannaggia...
    Ma mannaggia, non potevano far girare Android su un Lumia da 79 euro? Ottima macchina per quel prezzo, ma mannaggia, c'è piastrellotto...Ma la comunità non riesce ad impossessarsene e cucinare la rom e piazzarci su un bel Linux app Android compatibile?
    • Floriano scrive:
      Re: Ma mannaggia...
      - Scritto da: rockroll
      Ma mannaggia, non potevano far girare Android su
      un Lumia da 79 euro?

      Ottima macchina per quel prezzo, ma mannaggia,
      c'è
      piastrellotto...

      Ma la comunità non riesce ad impossessarsene e
      cucinare la rom e piazzarci su un bel Linux app
      Android
      compatibile?come darti torto :(in compenso manca il led da 2e per la fotocamera e la batteria è piccolina,praticamente è quasi un clone dell s3 mini.ho quasi l'impressione che microsoft stia vendendo i suoi prodotti quasi sotto costo per diffondere wp......
    • Floriano scrive:
      Re: Ma mannaggia...
      - Scritto da: rockroll
      Ma mannaggia, non potevano far girare Android su
      un Lumia da 79 euro?

      Ottima macchina per quel prezzo, ma mannaggia,
      c'è
      piastrellotto...

      Ma la comunità non riesce ad impossessarsene e
      cucinare la rom e piazzarci su un bel Linux app
      Android
      compatibile?come darti torto :(in compenso manca il led da 2e per la fotocamera e la batteria è piccolina,praticamente è quasi un clone dell s3 mini.ho quasi l'impressione che microsoft stia vendendo i suoi prodotti quasi sotto costo per diffondere wp......
    • Etyphe scrive:
      Re: Ma mannaggia...
      - Scritto da: rockroll
      Ma mannaggia, non potevano far girare Android su
      un Lumia da 79 euro?

      Ottima macchina per quel prezzo, ma mannaggia,
      c'è
      piastrellotto...Android lì girerebbe malissimo, perché poco ottimizzato.A differenza di Windows Phone che funziona benissimo anche su telefoni di fascia bassa.Ok, a dir la verità android lagga pure sui terminali di fascia alta... ma è un'altra storia.
      • collione scrive:
        Re: Ma mannaggia...
        Quante XXXXXXX in un solo post.
      • Etype scrive:
        Re: Ma mannaggia...
        - Scritto da: Etyphe
        Android lì girerebbe malissimo, perché poco
        ottimizzato.XXXXXXccia N°1
        A differenza di Windows Phone che funziona
        benissimo anche su telefoni di fascia
        bassa.Anch ese metto Win 98 su un computer di oggi è un fulmine :D
        Ok, a dir la verità android lagga pure sui
        terminali di fascia alta... ma è un'altra
        storia.Avete assistito a "la demenzialità e l'ignoranza di un applefan" ,presso tutti gli store apple :D
    • hufu scrive:
      Re: Ma mannaggia...

      Ma mannaggia, non potevano far girare Android su un Lumia da 79 euro?
      Ottima macchina per quel prezzo, ma mannaggia, c'è piastrellotto...
      Ma la comunità non riesce ad impossessarsene e cucinare la rom e
      piazzarci su un bel Linux app Android compatibile?Peggioreresti solo la qualita del prodotto. Windows phone e molto piu leggero e fluido di android.
      • Etype scrive:
        Re: Ma mannaggia...
        un sistema per vecchi cellulari :D
        • Etyphe scrive:
          Re: Ma mannaggia...
          - Scritto da: Etype
          un sistema per vecchi cellulari :Dandroid sicuramente, eppure i cantinari continuano a preferirlo per l'interfaccia nerd, lo consigliano al prossimo augurandosi che questi abbia problemi e lo chiamo per l'aiutino.Un modo come un altro per sentirsi importanti.
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ma mannaggia...
          Che é una delle ragioni per cui osannate Linux. Tu stesso dici di usare macchine che hanno 11 anni.
Chiudi i commenti