Masterizzatori DVD, prezzi in scivolata

I produttori taiwanesi prevedono un imminente drastico taglio ai prezzi dei masterizzatori DVD che favorirà la diffusione di unità 16x e dual-layer. I DVD vergini continueranno a scendere fino ad autunno inoltrato


Taipei (Taiwan) – Il prezzo dei masterizzatori DVD, che ormai da mesi è in costante calo, dovrebbe presto ricevere una nuova e forte spinta verso il basso. Ad affermarlo è il Market Intelligence Center (MIC), una società taiwanese di analisi e consulenza finanziata dal governo di Taipei.

In un recente rapporto, il MIC ha pronosticato che durante la seconda metà dell’anno il prezzo medio di vendita dei masterizzatori di DVD prodotti a Taiwan dovrebbe scendere di almeno il 50%. Questo nuovo ribasso verrà compensato dai produttori con la progressiva sostituzione dei modelli 8x con i recenti (e più cari) modelli 12x/16x e dual-layer, il cui costo sembra dunque destinato a collimare – entro la fine dell’autunno – con quello dell’attuale generazione di masterizzatori DVD.

Il MIC sostiene che la riduzione dei prezzi sarà determinata da due principali fattori: il minor costo dei componenti hardware, quali meccaniche e chip per la decodifica MPEG2, e un’impennata della domanda di DVD recorder che dovrebbe precedere l’inizio delle Olimpiadi di Atene.

La discesa dei prezzi nel settore della masterizzazione è da attribuirsi, più in generale, alla rapida espansione della quota del mercato globale detenuta dai produttori taiwanesi, notoriamente capaci di fabbricare grandi volumi di prodotti a basso costo. Stando ai dati forniti dal MIC, il numero di masterizzatori DVD prodotti sull’isola asiatica da colossi locali come BenQ e LiteOn dovrebbe raggiungere, per la fine del 2004, i tre milioni di unità: una cifra che farebbe di Taiwan il secondo produttore al mondo di DVD recorder dietro al Giappone, che detiene circa il 50% del volume globale, e davanti ad Europa (10%), Cina (8%) e Corea (6%). A spingere le vendite dei drive made in Taiwan ha in buona parte contribuito, secondo il MIC, il boom di vendite registrato negli scorsi mesi sui mercati nordamericano ed europeo.

Il trend al ribasso non interessa solo i masterizzatori DVD, ma anche i relativi supporti registrabili. Secondo DigiTimes.com, un eccesso di produzione ha determinato un costante calo dei prezzi dei DVD vergini fin dai primi mesi del 2004, un trend che dovrebbe proseguire anche nel prossimo trimestre. Se il costo all’ingrosso di un supporto DVD-R era, alla fine dello scorso anno, di 1-1,20 dollari, oggi è di 0,30-0,50 dollari.

“I produttori ritengono che il calo dei prezzi all’ingrosso riguardante i DVD+/-R dovrebbe attenuarsi o invertire tendenza entro la fine del prossimo trimestre”, ha affermato DigiTimes.

Recenti notizie correlate:
Da BenQ masterizzatore DVD 16x
DVD 16x, Philips anticipa Taiwan
Traxdata lancia DVD+R Dual-Layer
Anche NEC abbraccia i DVD dual layer

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sinadex scrive:
    Re: sfogo contro i potenti
    i soldi però per la scuola privata e per la fiat li trovano!e pure per finanziare film di merda...e quando i film sono buoni vengono proiettati per poco tempo
  • Anonimo scrive:
    ahahahaahahahhaahaahahahaha...leggete!!!
    Milano: indagati Piersilvio e Marina BerlusconiI figli del premier e proprietario di Mediaset entrano in inchiesta su compravendita dei diritti cinematografici fatta dalle tvMILANO - Piersilvio e Marina Berlusconi, figli del presidente del Consiglio e proprietario di Mediaset Silvio Berlusconi, sono indagati nell'ambito dell'inchiesta avviata alla Procura di Milano sulla compravendita dei diritti cinematografici di Mediaset.
  • Anonimo scrive:
    La risposta di HitParadeItalia a FIMI
    Sul forum FIMI del popolodellarete c'è una risposta alle argomentazioni all'articolo "Legge Urbani, le proposte delle major"http://www.popolodellarete.it/showthread.php?postid=427#poststopbeh, credo sia molto istruttivo sulle fandonie che questi loschi figuri, ormai una vera e propria zavorra per l'intera società, che dovremmo rendere inoffensivi al più prestosì, penso anch'io che l'unico modo per farglielo capire è colpirlin quello che hanno di più caro al mondo: il portafoglio; non compriamo più cd, dvd ed evitiamo il più possibile di andare a cinema; basterebbe farlo per 5/6 mesi per farli scomparire
  • Anonimo scrive:
    alla fine
    alla fine ragazzi,quando è che finirà sta odissea?Non avevano forse detto entro Luglio?siamo al 6 luglio oggi!
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamento di diritto pubblico
    Signori, all'università mi hanno imbrogliato.A diritto pubblico mi hanno fatto studiare quelli che sono gli organi dello Stato, ma non mi hanno detto tutto. Apprendo solo ora che oltre agli altri organi ci sono le case musico-cinematografiche, che a quanto pare hanno un ruolo importantissimo. Ah maledetti professori, mi avete celato la verità! Prospero
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamento di diritto pubblico
      - Scritto da: Anonimo
      Signori, all'università mi hanno
      imbrogliato.un po' a tutti
      A diritto pubblico mi hanno fatto studiare
      quelli che sono gli organi dello Stato, ma
      non mi hanno detto tutto.reticenti
      Apprendo solo ora
      che oltre agli altri organi ci sono le case
      musico-cinematografiche, che a quanto pare
      hanno un ruolo importantissimo.certo che hanno un ruolo importantissimo; chi è capo del governo lavorava proprio in quel settore!
      Ah maledetti
      professori, mi avete celato la
      verità! forse erano in buona fede.pensa un attimo che nelle aule di tribunale viene stravolto il terzo articolo della costituzione: anzichè scrivere "tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge" è scritto "la legge è uguale per tutti" e questo ti fa capire che tutto si basa su qualcosa che è stato scritto da qualche autore, piuttosto che basarsi sulle persone
      Prosperobeato te che prosperi!
  • Anonimo scrive:
    ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO
    Basta sono stufo ! TV-Tg Tutti si disinteressano di cos'è+ giusto o meglio per i giovani che crescono a suon di Playstation ipnotizatti da nuove mode e tendenze e non vedono oltre. Senza meta vagano in questo mondo fatto ad arte da gente senza scrupoli che pur di guadagnare illude illude e illude. Ma chi ci tutela? E saremmo noi liberi?Di ke?basta cambiare canale dicono. E poi sempre le stesse cose (Vedi Grande Fratello, La fattoria, saranno famosi)no comment. Ti fanno pagare giustamente il canone e cosa hai a disposizione?Basta fare un pò di zapping e ti sembrerà di rimanere sempre sullo stesso canale! E pensare che nel mondo ci sono una miriade di programmi TV, Film, etc che non sono accessibili per il semplice fatto che se mandati in onda non fanno odiens. Ma se posso scelgo IO. INTERNET e il P2P è l' unico modo pratico ed economico ( non devo andare a cercare in qualche angolo sperduto del mondo) per poter trovare ciò che interessa (ad esempio una vecchia serie Tv introvabile).Io lo considerei come un metodo ALTERNATIVO, oltretutto la linea ADSL LA PAGO, I CD LI PAGO, IL PC mica è gratis lo devi pure comprare,e poi la stampante?le cartucce costano una cifra, e la masterizzazione? ora bruci un cd, ora si rompe il masterizzatore etc. etc. etc. MA KE CREDONO QUELLI DELLE MAJOR che per farsi un CD basta spingere un fantomatico pulsate del PC? Da ricordare inoltre ke un prodotto tarokko E' nettamente inferiore a un prodotto originale (se non si fà attenzione dopo 6mesi lo butti)sia come supporto che come qualità;ad esempio un DIVX cinerip lo hanno mai visto quelli? FA letteralmente schifo. Di Certo preferisco adare a farmi una pizza ke vedermi uno di quei tanti film orrendi che ti pubblicizzano alla grande molti giornalisti.E Cmq carissime MAJOR Io soldi non ne ho nè per voi nè per me, e se li avessi non starei qui a scrivere tutte ste porcherie ma su una bella spiaggia circondato da donne a prendere il sole.Limitare la libertà limitando il peer non sarà mai una soluzione punterei sopratutto sulla QUALITA' del prodotto offerto e sui costi contenuti.Purtroppo difficilmente potrò esservi di aiuto nella riconquista del mercato con il mio piccolo budget di 40 euro mensili.Sfogo di un utente deluso.
    • Joker0 scrive:
      Re: ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO

      Senza meta
      vagano in questo mondo fatto ad arte da
      gente senza scrupoli che pur di guadagnare
      illude illude e illude. Ma chi ci tutela? Mio caro, la tua tutela sei tu stesso! :) Dopo che mamma e papà non ti cullano più, sei tu che devi sbrigarti a fare muso duro con chi tenta di prevaricarti: dal primo che passa ai colleghi di lavoro e via discorrendo... Quindi è inutile che invochi un'entità superiore di tutela, che è giusto non ci sia.
      E
      saremmo noi liberi?Di ke?Molto probabilmente sei decisamente più libero di una prostituta africana schiavizzata in un bordello in Olanda, che a malapena sa scrivere il suo nome, e chiunque se la inc*la, sia in senso fisico che metaforico. Ma probabilmente vivi anche in una società più arretrata di altre dei paesi nordici, per esempio, dove ci sono - per alcune cose - meno balzelli, costrizioni, cavolate ingombranti. Ognuno cerca di stare sempre meglio, ma è utile ricordarsi che potrebbe andare peggio: questo non vuole dire adagiarsi sugli allori.(miseria, ma è il mio giorno di filosofia da 4 soldi, oggi ?:PP :)
      Basta fare un pò di
      zapping e ti sembrerà di rimanere
      sempre sullo stesso canale! Butta la televisione e disdici il canone! Chiami il call center RAI, ti dicono come fare (non sempre giusto) e mandi qualche raccomandata. Io l'ho fatto, e ci ho guadagnato - non solo perchè non pago.
      E pensare che
      nel mondo ci sono una miriade di programmi
      TV, Film, etc che non sono accessibili per
      il semplice fatto che se mandati in onda non
      fanno odiens.Questo perchè il 90% della gente mangia merda! Non sono cinico io, è proprio così :))
      Limitare la libertà limitando il peer
      non sarà mai una soluzione punterei
      sopratutto sulla QUALITA' del prodotto
      offerto e sui costi contenutiHo letto qui sun PI un commento di non ricodo chi, che diceva che vogliono mantenere nella testa della gente l'idea che devi pagare come uno stupido il diritto d'autore, ma in realtà il P2P gli arreca un danno economico minimo. Sarà ? :)JK
      • Anonimo scrive:
        Re: ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO

        Quindi è inutile che
        invochi un'entità superiore di tutela, che
        è giusto non ci sia.Io che sono consapevole riesco a tutelarmi ma gli altri che non ne sono capaci che fanno?
        Molto probabilmente sei decisamente più libero di una
        prostituta africana schiavizzata in un bordello in Olanda, che
        a malapena sa scrivere il suo nome, e chiunque se la inc*la,
        sia in senso fisico che metaforicovabbè va potevi anke evitare...----------------------
        (miseria, ma è il mio giorno di filosofia da 4 soldi, oggi ?mi sa di si :)----------------------
        Butta la televisione e disdici il canone! Chiami il call center
        RAI, ti dicono come fare (non sempre giusto) e mandi
        qualche raccomandata. Io l'ho fatto, e ci ho guadagnato - non
        solo perchè non pago.E se voglio vedere Canale 5 che faccio? Mi sa che se disdico il canone non posso avere la Tv, neanche per giocare alla PsX-------
        Questo perchè il 90% della gente mangia merda! Non sono
        cinico io, è proprio così )Questo è il problema, quel 90% che mangia melma(io direi un po d-), potrebbe favorire l'approvazione di leggi del cavolo. E generalmente è li ke si fa presa.(Tipo casco obbligatorio se chiedi in giro tutti favorevoli, il problema è un altro, sono io a decidere se rischiare o no di crepare xkè non avevo il casco. E dicerto non reco danno a nessuno se non a me stesso non mettendolo.)________
        Ho letto qui sun PI un commento di non ricodo chi, che
        diceva che vogliono mantenere nella testa della gente l'idea
        che devi pagare come uno stupido il diritto d'autore,Mi sa ke su supporti CD e forse masterizzatori vengono già pagati diritti d'autore. Pesa che se mi devo fare un CD con le MIE foto del mare devo pagare i diritti d'autore! Ma se sono io l'autore delle foto komè possibile??? ASSURDO......Certo è illegale scaricarsi "l'ultimo samurai" dal peer ma questo non vuol dire ke bisogna bandire tutti i prog di P2P. E se decido di mettere in condivisione tutte le mie foto del mare?Certo appena qualcuno le scarica le elimina immediatamente, ma non si può e si deve vietare questo.Ultimo sfogo(spero) di utente deluso.
        • Joker0 scrive:
          Re: ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO
          - Scritto da: Anonimo

          Quindi è inutile che
          invochi
          un'entità superiore di tutela, che

          è giusto non ci sia.

          Io che sono consapevole riesco a tutelarmi
          ma gli altri che non ne sono capaci che
          fanno?La vita è uguale per tutti, in questo: che te ne rendi conto o no, prima o poi per evitare guai devi svegliarti. Se non ti svegli, sò azzi tuoi.

          Molto probabilmente sei decisamente
          più libero di una
          prostituta
          africana schiavizzata in un bordello in
          Olanda, che
          a malapena sa scrivere il
          suo nome, e chiunque se la inc*la,
          sia
          in senso fisico che metaforico

          vabbè va potevi anke evitare...Perché ? :) Sono andato terra-terra perchè era più immediato farmi capire. Comunque è tutto vero, non ho detto cose surreali, quindi sono valide :)
          ----------------------

          (miseria, ma è il mio giorno di
          filosofia da 4 soldi, oggi ?Filosofia da 4 soldi in senso di concetti di base sulla vita che chiunque abbia un minimo di cervello è in grado di capire. Non in senso di vaccate senza senso.
          E se voglio vedere Canale 5 che faccio?
          Mi sa che se disdico il canone non posso
          avere la Tv, neanche per giocare alla PsXAnche io ho la PS2: ho dovuto scegliere. E comunque, per canale 5, ma vuoi davvero farti rimpinzare di troiate la testa ? Qualunque canale tv - tranne pochissime eccezzioni in orari da lupi - trasmette pappetta pronta per un confortevole sonno della cervice.
          Questo è il problema, quel 90% che
          mangia melma(io direi un po d-), potrebbe
          favorire l'approvazione di leggi del cavolo.Veramente la situazione che prospetti non è futuribile, c'è già. Sennò perchè il Divo Silvio sarebbe riuscito a salire al potere ? Anche grazie al siparietto di canale 5...JK
          • Anonimo scrive:
            Re: ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO
            **Perché ? Sono andato terra-terra perchè era più immediato farmi capire. Comunque è tutto vero, non ho detto cose surreali, quindi sono valide**Si non dico che siano cavolate, ma il mio riferimento alla libertà era più orientato al fatto che in una socetà che si etichetta libera democratica etc etc vengono poi approvate leggi che non lo sono assolutamente o veramente del c_ _ _ o seguendo una logica opportunistica [rimanendo in campo di motori, l'italia è l'unico paese,mi sa, in cui possono togliere i punti non al guidatore ma al proprietario della macchina. - Sicuro che non la presterò mai a quel bidone di mio cugino, potrebbero togliermi i punti !!?!?!?!?!](vedi anke ponte sullo stretto di messina, li potevano spendere meglio quei soldi)____**Filosofia da 4 soldi in senso di concetti di base sulla vita che chiunque abbia un minimo di cervello è in grado di capire. Non in senso di vaccate senza senso.Certo,sono daccordo il problema e che la filosofia facile è pericolosa quindi meglio essere cauti.______________________________________^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
            < Questo è il problema, quel 90% che
            < mangia melma(io direi un po d-), potrebbe
            < favorire l'approvazione di leggi del cavolo.**Veramente la situazione che prospetti non è futuribile, c'è già. Sennò perchè il Divo Silvio sarebbe riuscito a salire al potere ?Ba... forse hai ragione ma penso che questo si potrebbe verificare anche dal lato opposto.Per me non c'è molta differenza. Sono tutti PoLiTiCi. (Esempio di come un frase palesamente giusta nella forma e nel concetto, abilmente utilizzata in risposta ad una affermazione di cui l'oggetto può essere soggetto (scusate il gioco di parole), dopo averlo isolato dal contesto originale, di facili discussioni,, possa (la frase) facilmente influenzare la gente, rendendo poi vano ogni tentativo di replica (che non essendo altrettanto facile da capire non verrà preso in considerazione da molti 90% o meno)[
            se avete capito siete dei mostri!]:***Molto probabilmente sei decisamente più libero di una prostituta africana schiavizzata in un bordello in Olanda, che a malapena sa scrivere il suo nome, e chiunque se la inc*la, sia in senso fisico che metaforico***potrebbe facilmente essere isolata dal contesto e trovare molti consensi ; tipico uso della lingua italiana da parte dei politici. [(un perkè al "vabbè va potevi anke evitare...",vedi la prima "RE")]_______________________________________la lingua italiana non è una scienza esatta ecco perchè non funziona mai niente in politica, nessuno vince nessuo perde o contrario ( questo è quello che ci vogliono far credere)________________________Cmq rimanendo sul campo di internet riprendo un altro commento molto sintetico e che conferma la necessità di tenere la gente all'oscuro o in stato confusionale per poter poi meglio gestirla per i propri scopi.**** "No dell'industria, invece, alla cosiddetta Commissione per capire Internet"risulta chiarissimo lo scopo dei fautori dell'abuso d'autore: lasciare nell'ignoranza tutti, a partire dal legislatore *****________________________Di una cosa sono però certo limitare la libertà(intesa come libertà di conoscenza)per evitare che delle ingiustizie vengano commesse non è la soluzione migliore e + giusta.Internet e il peer è la più gran libreria a cui si può accedere, non si può blindare tutto in un ottica egoistica nè tantomeno si può permettere il contrario.Ma visto che il potere lo hanno i potenti è sempre necessario chiedere d+ di quanto sarebbe giusto, xkè si sa +$ si hanno + se ne cercano e trovare un eqilibrio con chi di $ non ne ha tanti è difficile( Ultimo esempio del cavolo: se vai da un marocchino a prendere degli occhiali da sole e lui ti dice il vero prezzo difficilmente tu accetti, io per primo, se poi li compri originali buon per te,)The End (almeno per me) ;)
          • Joker0 scrive:
            Re: ZAPPARE LA TERRA AIUTA A VIVERE MEGLIO
            ==================================Modificato dall'autore il 10/07/2004 23.41.10
  • Anonimo scrive:
    Domani presentiamo la petizione
    Domani presentiamo la petizioneDomani, in commissione cultura del Senato, Cortiana depositera' la petizione e la consegnera' ai colleghi di Commissione.Abbiamo atteso fino ad ora, per capire come proseguivano le cose.Ora siamo alla stretta decisiva e Cortiana ha deciso che bisogna giocarsi tutte le carte.Grazie a tutti quelli che hanno firmato.http://web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2234&forum=4
    • Anonimo scrive:
      Re: Domani presentiamo la petizione
      interessante il contenutoOvvero, siccome già pago l'autostrada e la benzina, posso circolare su un'auto rubataBella teoria.Facciamo ricca la telecom a spese dell'industria dei contenutiperchè questa è la sostanza.
  • Anonimo scrive:
    Che poi dove cavolo la vedono sta crisi?
    A me non sembra che ci sia tutta sta crisi del settore audiovisivo....Il piu' ricco d'italia e' proprietario di televisioni giornali cinema e in generale tutto cio che riguarda l'audio video.Gli attori e i cantanti famosi sono fra le persone piu' ricche del mondo.I vari magnati dei media tipo Murdoch, Ted Turner ecc sono anchessi fra i piu' ricchi.In poche parole i magnati del multimedia (cinema,tv,musica,computer) sono piu' ricchi di industriali con case automobilistiche, farmaceutiche o petrolieri e hanno il coraggio di parlare di terribile crisi del settore.Ma se l'andassero tutti a prendere .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Che poi dove cavolo la vedono sta cr
      Uno su mille ce la fa .... gli altri vanno a casa,il settore è in crisi nera.
  • Anonimo scrive:
    Fimi apre il suo forum !
    http://www.studiocelentano.it/newsflash_dett.asp?id=8682&opt=ictperò è interessante che abbiano aperto il proprio forum su popolodellarete, un buon segno?
  • Anonimo scrive:
    Re: sfogo contro i potenti

    sfogo assolutamente condivisibileIo guadagno leggemente di più, ma a fine mese il risultato è sempre peggio: non mi avanza mai niente. Se non mi avanza niente non vedo perchè io debba sprecare i miei pochi soldi in CD/DVD la cui qualità artistica media fa ridere i polli. Ma cari discografici andate pure in miniera....
  • Anonimo scrive:
    Io NON COMPRO cd/dvd
    Forse non serve a niente, ma finche' non sara corretta questa legge irragionevole io NON COMPRO nessun CD/DVD.Ci vogliono leggi che TUTELINO I CONSUMATORI: non possono farmi pagare un dvd 20+ euri dopo che gia' hanno straguadagnato con le proiezioni nelle sale.Un vero boicottaggio e' utopia, ma invito tutti quelli che sono incazzati a NON COMPRARE da questi sfruttatori NIENTE! Ciao
  • Anonimo scrive:
    Andate A ZAPPARE !
  • Anonimo scrive:
    nella quarta pagina si capisce tutto
    "No dell'industria, invece, alla cosiddetta Commissione per capire Internet"risulta chiarissimo lo scopo dei fautori dell'abuso d'autore: lasciare nell'ignoranza tutti, a partire dal legislatore
  • Anonimo scrive:
    Boicottare le major discografiche
    Sarebbe una cosa utile secondo me boicottare le major, riempirle di mail in cui si spiegano i motivi per i quali non vendono, e che non e' colpa del p2p, sarebbe utile fare una campagna di boicottaggio cercando di coinvolgere piu gente possibile, facendo come e' stato fatto con i brevetti, creando ad esempio bannerini che si possono inserire nelle pagine web tipo io boicotto l'industria musicale ecc, fare un sito punto di incontro di tutte queste persone, ecc ecc. Se gia non e' stato fatto !!!! Fatemi sapere che ve ne pare :)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
  • Anonimo scrive:
    MAJOR FURBETTE...
    ma già adesso non c'è nessuna galera per chi non trae profitto! che proposta è? il problema, che le major vogliono nascondere, aggirare, insabbiare, è che per la legge trae profitto chiunque non ha a casa la copia originale... dunque la maggior parte degli italiani, che quindi trae profitto, per le major merita la galera. complimenti alla retorica comunque! ma le major vorrebbero salvano chi NON trae PROFITTO, dunque chi ha già una copia, dunque quasi nessuno.invece, la gran parte degli italiani NON RIVENDE i cd masterizzati, e dunque quello che non fa è il fine di LUCRO, ma le major vogliono colpire sia trae LUCRO, sia chi trae PROFITTO.una mia considerazione. ma perché continuano a sperare che gli italiani in rete siano tutti cogliono che non hanno chiara questa distinzione? credono forse che alla fin fine gli utenti sono dei coglioni?
  • Anonimo scrive:
    Sono proprio ottusi!!!!!
    Da mondodvd.net:La musica, almeno quella con etichetta BMG, costerà meno. Risultando inutili gli attacchi alla pirateria, il gruppo tedesco Bertelsmann ha deciso di prendere in considerazione il consiglio avanzato dalle associazioni e dagli stessi consumatori. Un prezzo più basso dei Cd darà una nuova spinta al mercato e complicherà la vita alla pirateria. Il gigante della discografia, che proprio in questo periodo si sta fondendo con l'unità musicale della giapponese Sony, ha informato che a partire da agosto inizierà a vendere supporti ottici originali privi di copertine, testi e immagini. In questo modo sarà in grado di offrire dei prezzi nettamente più bassi, inferiori ai 10 euro. "Dobbiamo portare la nostra offerta - ha spiegato Marten Steinkamp, capo della divisione di Bmg - in linea con la domanda e provare qualcosa di nuovo. La versione economica (che verrà affiancata ad una tradizionale) consisterà nel semplice Cd con i titoli stampati direttamente sul disco. Questo è il nostro cd antipirateria". Il gruppo taglierà inoltre i prezzi dei cd di catalogo di quattro euro, scrive ancora il giornale, aggiungendo che anche Sony Music sta preparando una "offensiva simile" per questo autunno. ----------------------------------------------------------Uno paga 10 euro solo per un pezzo di plastica senza neanche una copertina????Certo che sono proprio ottusi! Non riescono a capire che ci devono marciare meno e devono ridurre i prezzi dei cd completi, non ridurre il materiale che c'è dentro e vendere delle porcherie!!!!Così vogliono convincere la gente a comprare gli originali????Prezzo giusto: 5 euro per un cd COMPLETO!
  • Anonimo scrive:
    ma se per loro non cambia nulla...
    nel senso che la loro interpretazione mette al sicuro l'uso personale, mi spiegate per quale motivo si oppongono alla revisione? fanno finta di non sapere che il downloader è anche uploader? questa è l'ennesimo tentativo di presa per il culo da parte di persone che non si meritano il boicottaggio, ma oltre... una rovina attiva del loro business, ecco cosa... :@
  • Anonimo scrive:
    Non si condividono vostre opere!
    Si condividono chunk costituiti da serie di byte INUTILIZZABILI finchè non sono completi!!!Sulla rete ed2k la maggior parte delle fonti non è mai completa e quindi quelle persone NON POSSIEDONO IL FILE COMPLETO E NON POSSONO GODERNE!!!!
  • Anonimo scrive:
    Stufo marcio
    Ciao a tutti, scrivo per lasciare la mia mini-testimonianza, senza alcuna pretesa ovviamente se non quella di condividere la mia scelta con tante persone che hanno l'oppurtunità di leggere il mio messaggio.Ho telefonato ieri per disdire il mio abbonamento adsl alice flat 640.Semplicemente all'improvviso, dopo anni di frequentazione della rete, netgaming, chat , p2p e tutto il resto mi sono completamente rotto il cazzo!!Ma sul serio, sto perfino facendo fatica a scrivere queste righe dal pc dell'ufficio.Concludo dicendo che non mi ritengo migliore di nessuno per questo, ripeto: volevo solo dirlo, senza per questo ammantarmi di un alone iniziatico.Saluti a tutti quanti, continuerò a leggere i post degli utenti di PI perchè spesso involontariamente sono esilaranti.E a casa troverò altre occupazioni diverse dal net, non penso che si tratterà di un problema insormontabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stufo marcio
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti, scrivo per lasciare la mia
      mini-testimonianza, senza alcuna pretesa
      ovviamente se non quella di condividere la
      mia scelta con tante persone che hanno
      l'oppurtunità di leggere il mio
      messaggio.
      Ho telefonato ieri per disdire il mio
      abbonamento adsl alice flat 640.
      Semplicemente all'improvviso, dopo anni di
      frequentazione della rete, netgaming, chat ,
      p2p e tutto il resto mi sono completamente
      rotto il cazzo!!
      Ma sul serio, sto perfino facendo fatica a
      scrivere queste righe dal pc dell'ufficio.
      Concludo dicendo che non mi ritengo migliore
      di nessuno per questo, ripeto: volevo solo
      dirlo, senza per questo ammantarmi di un
      alone iniziatico.
      Saluti a tutti quanti, continuerò a
      leggere i post degli utenti di PI
      perchè spesso involontariamente sono
      esilaranti.
      E a casa troverò altre occupazioni
      diverse dal net, non penso che si
      tratterà di un problema
      insormontabile.QUOTO tutto quello che hai scritto,che se li paghino col sudore i loro GET privati!
    • Anonimo scrive:
      Re: Stufo marcio
      il governo è proprio questo che vuole...staccati da internet e comprati il decodere diggittale interattttivo e gustati tutto quello che le due uniche reti (rai e mediaset =
      berlusconi e berlusconi) vogliono farti vedere...buon divertimento..
      • Anonimo scrive:
        Re: Stufo marcio
        Appunto quello che intendevo dire..... esilaranti!Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stufo marcio
        - Scritto da: Anonimo
        il governo è proprio questo che
        vuole...

        staccati da internet e comprati il decodere
        diggittale interattttivo e gustati tutto
        quello che le due uniche reti (rai e
        mediaset =
        berlusconi e berlusconi)
        vogliono farti vedere...scusa, non voglio iniziare un flame maaa......quando NON ci sarà più il berlusca??? perchè prima o poi succederà......ci saranno sempre due "reti", mediaset e rai =
        berlusconi e...... già, un pò di sana lotizzazione stile "prima repubblica" (perchè, c'è n'è un'altra???) non guasta mai, se ne sentiva la mancanza, vero?? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Stufo marcio

          quando NON ci sarà più il
          berlusca??? perchè prima o poi
          succederà......
          ci saranno sempre due "reti", mediaset e rai
          =
          berlusconi e...... già, un
          pò di sana lotizzazione stile "prima
          repubblica" (perchè, c'è
          n'è un'altra???) non guasta mai, se
          ne sentiva la mancanza, vero?? ;)Veramente la stanno privatizzando la RAI, nel senso che il padrone di Mediaset sta cercando acquirenti/azionisti per l'azienda sua massima e unica concorrente. Bella storia. Da Bolivia o Argentina al più, invece è proprio da Italietta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stufo marcio

        staccati da internet e comprati il decodere
        diggittale interattttivo e gustati tutto
        quello che le due uniche reti (rai e
        mediaset =
        berlusconi e berlusconi)
        vogliono farti vedere...Quoto tutto. Infatti stanno rimartellando di nuovo con sto digitale terrestre. Sembra anche che il nuovo GF lo facciano li e non più con Sky. Bella innovazione questa, per cerebrolesi.
  • vaizeman scrive:
    baciamo le mani
    Minghia..!!e che è tutta sta preoccupazione?? Volete un cd del vostro cantante preferito o un dvd con un film che ancora deve uscire in Italia? E venite da Noi. Cosa Nostra dispone di tutto ciò che vi occorre. Abbiamo punti vendita fornitissimi su ogni spiaggia e in ogni angolo delle piazze delle vostre città.Da noi acquistate senza dovere usare una minghia di indirizzo IP o di connessione ADSL. Baciamo le mani Picciotti..
    • Anonimo scrive:
      Re: baciamo le mani
      a quanto pare anche le major sono d'accordo:cito dall' articolo Si tratta infatti, secondo l'industria, dell'unica misura capace di colpire violazioni su larga scala che si ritengono talvolta "più rilevanti del traffico illecito di prodotti contraffatti" cioè secondo loro i danni veri alle loro rendite derivano dal p2p e non dal marocchino che vende i cd e dvd copiati per strada.- Scritto da: vaizeman
      Minghia..!!
      e che è tutta sta preoccupazione??
      Volete un cd del vostro cantante preferito o
      un dvd con un film che ancora deve uscire in
      Italia?
      E venite da Noi. Cosa Nostra dispone di
      tutto ciò che vi occorre. Abbiamo
      punti vendita fornitissimi su ogni spiaggia
      e in ogni angolo delle piazze delle vostre
      città.
      Da noi acquistate senza dovere usare una
      minghia di indirizzo IP o di connessione
      ADSL.

      Baciamo le mani Picciotti..
    • Anonimo scrive:
      Re: baciamo le mani
      te ci scherzi ma se trovo un rivenditore che abbia i dvd contraffatti come dio comanda ( non le porcherie delle bancarelle) divento cliente abituale... e a morte le major, tanto è più pericolo il ragazzino che non il picciotto a sto mondo...
      • Anonimo scrive:
        Re: baciamo le mani
        già, il picciotto ha le spalle coperte di solito. Il ragazzino no. Cmq è un'idiozia che reputino più grave lo scambio su internet della pirateria lucrosa fatta per strada che arricchisce la malavita. Soprattutto perchè la pirateria di strada si avvale di tecniche industriali in fase di produzione e smercio, tecniche che configurano l'associazione a delinquere e non solo. Cmq continuino pure a sognare: le copie vendute non aumenteranno (se non di poco) visto che il budget spendibile dalla clientela non aumenterà con la fine (che mai ci sarà credo) del p2p.
        • Anonimo scrive:
          Re: baciamo le mani
          - Scritto da: Anonimo
          già, il picciotto ha le spalle
          coperte di solito. Il ragazzino no. Cmq
          è un'idiozia che reputino più
          grave lo scambio su internet della pirateria
          lucrosa fatta per strada che arricchisce la
          malavita. Soprattutto perchè la
          pirateria di strada si avvale di tecniche
          industriali in fase di produzione e smercio,
          tecniche che configurano l'associazione a
          delinquere e non solo. Cmq continuino pure a
          sognare: le copie vendute non aumenteranno
          (se non di poco) visto che il budget
          spendibile dalla clientela non
          aumenterà con la fine (che mai ci
          sarà credo) del p2p.e poi il divx fa schifo in confronto al dvd contraffatto... ma sta bene così, diamo soldi ai picciotti.. giuro preferisco alimentare la criminalità che dare soldi alle major del disco...
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            giuro preferisco
            alimentare la criminalità che dare
            soldi alle major del disco...non vedo la differenza:D
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            - Scritto da: LordCasco
            giuro preferisco

            alimentare la criminalità che
            dare

            soldi alle major del disco...

            non vedo la differenza
            :Dte la dico subito la differenza. la criminalità agisce nel buio. questi invece non si limitano a quello: pretendon pure di fare la morale, danno del criminale a ragazzini tredicenni, mungono soldi dallo stato, impongono tasse preventive, fanno lobbysmo a livello di legislazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: LordCasco

            giuro preferisco


            alimentare la criminalità
            che

            dare


            soldi alle major del disco...



            non vedo la differenza

            :D


            te la dico subito la differenza. la
            criminalità agisce nel buio. questi
            invece non si limitano a quello: pretendon
            pure di fare la morale, danno del criminale
            a ragazzini tredicenni, mungono soldi dallo
            stato, impongono tasse preventive, fanno
            lobbysmo a livello di legislazione...Tutto cio' e' socialmente molto interessante.Questa discussione e' veramente importante sotto diversi punti di vista, ma in questo contesto voglio solo rilevare come il thread risulti - nel suo piccolo - tremendamente significativo per capire come mai la mafia (o la camorra ecc.) sono cosi' forti e radicate in Italia. In realta' la genesi di queste organizzazioni malavitose e' avvenuta proprio per le ingiustizie dello stato e per la sua incapacita' di comprendere le esigenze dei cittadini da un lato e diliberarsi dagli egoistici interessi di parte provenienti da "poteri forti" (oggi si chiamano lobby). Non voglio giustificare in alcun modo quello che ritengo il peggior cancro sociale che sta impestando l'Italia, ma voglio solo ricordare come mai mafia & c. si sono consolidate nel secolo scorso e all'inizio di questo. Per carita', il problema del file-sharing e del diritto d'autore sono nulla rispetto al dramma della mafia, ma e' significativo vedere come i soliti errori si ripetono. Il fatto che lo stato si prostituisca vergognosamente ad interessi di lobby finisce per far quasi apprezzare o stimare "pirati" o gente simile.Del resto anche l'unione europea sta svendendo il sedere di fronte alle lobby industriali, per cui gli sviluppi potrebbero essere tristemente interessanti.Perche' i politici non conoscono la storia? Perche' devono svendere il sedere della madre non appena vedono all'orizzonte il soldo?SalutiProspero
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            - Scritto da: Anonimo
            e poi il divx fa schifo in confronto al dvd
            contraffatto... ma sta bene così,
            diamo soldi ai picciotti.. giuro preferisco
            alimentare la criminalità che dare
            soldi alle major del disco...A me la figura del pirata professionista un tempo non piaceva... un tempo... adesso a confronto di questi ladri arronganti che pretendono di fare le leggi a loro uso e consumo li reputo dei romantici idealisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani

            e poi il divx fa schifo in confronto al dvd
            contraffatto... ma sta bene così,
            diamo soldi ai picciotti.. giuro preferisco
            alimentare la criminalità che dare
            soldi alle major del disco...Che poi il più delle volte coincidono....
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            - Scritto da: Anonimo

            e poi il divx fa schifo in confronto al
            dvd

            contraffatto... ma sta bene così,

            diamo soldi ai picciotti.. giuro
            preferisco

            alimentare la criminalità che
            dare

            soldi alle major del disco...

            Che poi il più delle volte
            coincidono....eh no, un conto prendere un dvd copiato un conto un cd con su il divx
          • Anonimo scrive:
            Re: baciamo le mani
            perchè non colpiscono i marocchini & c che vendono copie di qualsiasi cosa per strada? deh semplice... sono e saranno sempre e solo gli italiani a pagare. del resto per stare bene in italia bisogna prima andare in albania e una volta la stracciare i documenti e tornare in italia in gommone :Dcheers
  • cruentatio scrive:
    Schifo
  • Anonimo scrive:
    Ma le modifiche nn ci saranno?????
    Ma le modifiche nn ci saranno???????????
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma le modifiche nn ci saranno?????
      - Scritto da: Anonimo
      Ma le modifiche nn ci saranno???????????S C O R D A T E L E !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    ...la soluzione!!!!!
    ...e se le major facessero pagare di meno i cd ed i dvd?Tutti sanno quanto costa un supporto vergine e tutti ora hanno la tecnologia per copiare..................se un cd originale od un DVD costasse 8 euro forse non ci sarebbe bisogno di tutto questo.La realta è che i profitti delle major sono del 500% su ogni cd o dvd e non stanno facendo nulla di concreto per invogliare all'acquisto.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...la soluzione!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      ...se un cd originale od un DVD costasse 8
      euro forse non ci sarebbe bisogno di tutto
      questo.
      La realta e che i profitti delle
      major sono del 500% su ogni cd o dvd e non
      stanno facendo nulla di concreto per
      invogliare all'acquisto.ESATTO! Ci vorrebbe una legge a TUTELA DEI CONSUMATORI che limitasse il prezzo ammissibile per le "opere dell'ingegno". Il conto e facile: produrre una copia costa X, produrre il mater e' costato Y, magari gli incassi cinematografici e nei concerti portano gia in positivo gli utili... quindi imporre un prezzo max RAGIONEVOLE :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: ...la soluzione!!!!! 2 passi avanti.
        purroppo lo abbiamo letto moltissime volte su questo forum, e la soluzione da te ipotizata e' stata ribadita piu' volte in diverse salse.il passo in avanti e' considerare che anche la major sanno quale e' la soluzione, ma non vogliono affatto applicarla, semplicemente si saranno fatti due conti.
  • Anonimo scrive:
    Il p2p: l'opinione di un legale
    Per chi fosse interessato ad esaminare la questione sotto un profilo squisitamente legale, vi rinvio al seguente contributo http://www.giurisprudenza.it/DOCUMENTI/ULTIMA_ORA/urbani.htm
  • Anonimo scrive:
    Ma se in Italia
    ognuno fa quello che vuole incominciando dal premier, cosa vogliono questi?? la legge urbani gli è stata regalata in tempo, altrimenti... ed è abbastanza incasinata e contraddittoria che se la facevano redigere al procuratore delle mia assicurazione (che sa curare anche poco i sinitri) la redigeva meglio.Ora ste lobby si attaccano alla parola "profitto" o "lucro", "lucro" o "profitto", ma chi li consiglia a questi, Previti?
  • Anonimo scrive:
    e noi?
    Si va bene...missiva....delle super associazioni di supercazzole prematurate....pero gli utenti internet , che dovrebbero usufruire della rete e dei suoi servizi , chi li ascolta?e le associazioni dei consumatori dove sono?E se anche non sono utenti della rete...i normali cittadini chi li ascolta?Sarebbe giusto per lo meno mettere davanti a un tavolo queste associazioni di supercazzole con una rappresentanza di cittadini , visto che molto spesso i deputati e senatori , che dovrebbero rappresentarci , a parte qualc'uno che da sempre si e` battuto per i diritti dei cittadini , fanno piu` che altro gli interessi di coloro che volgliono vendere e lucrare.....se in buona fede non so.....ai posteri l'ardua sentenza
  • Anonimo scrive:
    Sempre le stesse posizioni!
    Non spostate di una virgola....mentre da un lato c'e' chi paventa soluzioni, discute, cerca compromessi, di trovare strade migliori...dall'altro c'e' chi dice "galera e basta!" "bisogna chiudere internet e farlo diventare solo un diffusore di contenuti sotto controllo!"...beh..credo che sia chiaro dove sia la ragione e chiaro che quelli vedono la sconfitta dietro l'angolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre le stesse posizioni!
      maio spero tra una decina d'anni di non veder più sentire parlare edlle major....
  • Anonimo scrive:
    se la mettono così...
    vedrò di procurarmi qualcuno nel giro dei dvd contraffatti e di fare acquisti solo da loro... a questo punto preferisco sul serio dare soldi alle organizzaqzioni criminali che almeno lo sono apertamente che non a questi mafiosi che si presentano pure col faccino pulito e pretendono di fare la morale e dire cosa è bene e cosa è male quando sono loro i primi veri grassatori...in galera tutti? sì, e voialtri col culo per terra.ps: la storia dell'interpretazione della legge fatta da loro è mooolto di comodo visto che svariati avvocati dan diverse interpretazioni tra chi dice che l'uso personale è "zona franca"e chi dice che il profitto colpisce tutti.e poi, ragioniamoci un poco: se fossero davvero convinti che l'uso personale non fosse castigato col carcere perchè mai si opporrebbero alla modifica che non comporterebbe nulla di nuovo rispetto alla situazione attuale? forse perchè loro sotto sotto san bene che la legge è liberamente interpretabile e all'occasione giusta... zac... al gabbio!!questi sono marci fino all'osso e bugiardi come mai. mi fanno schifo schifo e ancora schifo..
  • Anonimo scrive:
    Re: Risposta alle major: NO, NO e ancora
    Quoto e straquoto tutto. Grande.
  • DuDe scrive:
    Ma gli artisti?
    Scusate un secondo, a parte il caso isolato di Elio e le dichiarazioni dei subsonica, non ho sentito/visto ( magari per mia ignoranza, distrazione) un solo intervento/commento di un solo artista o presunto tale, ma se e' vero che la siae e tutto il carrozzone delle major danneggia e ruba perche' gli artisti se ne servono? perche' non si autoproducono? forse anche a loro, gli artisti fa' comodo che ci sia una situazione come questa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli artisti?
      occhio che 'artista' è una parola grossa per definire la maggior parte dei cantanti e attori...
      • DuDe scrive:
        Re: Ma gli artisti?
        Vabbe' come li vogliamo chiamare? saltimbanchi? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma gli artisti?
          - Scritto da: DuDe
          Vabbe' come li vogliamo chiamare?
          saltimbanchi? ;)parassiti??
          • DuDe scrive:
            Re: Ma gli artisti?
            Complimenti!!! con la tua risposta, hai risposto anche alla mia domanda sul perche' gli "artisti" tacciono! Sul serio senza nessun intento polemico
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma gli artisti?
            Date un'occhiata qui:http://www.hitparadeitalia.it/a_pro-contro.htm;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma gli artisti?
            - Scritto da: Anonimo
            Date un'occhiata qui:
            www.hitparadeitalia.it/a_pro-contro.htm
            ;)quel sito riporta delle robe preso fa pro music free(se non sbaglio il nome) e nessuno di quei artisti nomina la galera...e sembra che abbiano preso delle frasi di comodo per fare quella sezione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma gli artisti?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Date un'occhiata qui:

            www.hitparadeitalia.it/a_pro-contro.htm

            ;)

            quel sito riporta delle robe preso fa pro
            music free(se non sbaglio il nome) e nessuno
            di quei artisti nomina la galera...e sembra
            che abbiano preso delle frasi di comodo per
            fare quella sezione.già, ma hai letto la "decodifica" del linguaggio propagandistico solitamente utilizzato? e la galera è la diretta conseguenza, grazie alla legge urbani, di tali dichiarazioniforse è meglio che leggi con più attenzione quanto scritto piuttosto che farsi guidare dai propri pregiudizio no?
  • Anonimo scrive:
    Anche Dio nega i suoi diritti alle Major
    tratto da "notizie dal Cielo"Direttore: DioCapo redattore: S. PietroUfficio stampa: Paradisonotiziario stampato in sede da: ArcangeliLa notizia:Dopo aver seguito le increscienti discussioni delle major sui notiziari terrestri e dopo aver notato la cattiveria esercitata dai condottieri sui diritti d'autore, il Direttore del presente quotidiano ritira le tavole della legge edite dalla casa distributrice Sinai dalla distribuzione, in quanto afferma che nonostante Lui sia l'autore non ha visto il becco di un quatrino per i diritti d'autore, rende altresi noto che chiunque si avvalga di un suo testo o presunto tale verrà scomunicato e gli verrà impedito di entrare in futuro in tipografie e librerie non essendosene reso degno.Seppur nello sconforto che la notizia produce in se, Egli a differenza loro è disposto anche a perdonare coloro CHE SANNO BENE QUELLO CHE FANNO in cambio dell'annullamento dei diritti d'autore, avranno corsia preferenziale al perdono, tutte quelle persone disposte a gettare da un burrone le costose Ferrari ed i capitali acquisiti sulle fatiche altrui piuttosto che propie.Ave
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche Dio nega i suoi diritti alle Major
      Caro Signore,non creda di cavarsela cosi' a buon mercato.Lei ha pubblicato due tavole in pietra senza il regolare bollino siae ... considerata la loro ampia diffusione, non e' sufficente ritirarle.Credo che dovra' vendersi un bel pezzo di paradiso per pagare la multa che stiamo preparando.
      • Anonimo scrive:
        no, no c'era
        si sarà staccato con l'umidità, ho sempre detto a Mosè di mandare il cane a fare la pipì da un'altra parte...:@
  • Anonimo scrive:
    solo 2 miliardi e 300 milioni di files?
    Nell'articolo si dice:L'industria ritiene dunque che si possa arginare "un fenomeno che genera ogni mese circa 2 miliardi e 300 milioni di files in rete, la cui stragrande maggioranza è rappresentata da opere tutelate dal diritto d'autore",Paolo Attivissimo ci dice:Purtroppo si parla spesso di "opere protette dal diritto d'autore" come se l'espressione fosse sinonimo di "opera che non si può distribuire liberamente". Questo è profondamente falso. Anche le opere liberamente distribuibili sono protette dal diritto d'autore. Il diritto d'autore consente all'autore (o al titolare dei diritti) di porre vincoli alla distribuzione della propria opera (ius excludendi o diritto di riproduzione dell'opera dell'ingegno, articolo 13 LDA), ma non lo obbliga.Concedere la libera distribuzione non sminuisce in alcun modo il diritto dell'autore a tutelare la propria opera e ad esserne riconosciuto come creatore: il già citato Korda ha difeso in tribunale con successo un uso non autorizzato della sua immagine di Guevara da parte di una società che produce vodka.
    • Anonimo scrive:
      Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
      Il tuo Attivissimo come sempre quando parla di leggi toppa, in questo caso perche' non conosce Siae e normative collegate intorno a distribuzioni di opere dell'ingegno (il che e' comprensibile visto che non vive in Italia)Scenario molto preoccupante
      • Anonimo scrive:
        Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
        Ci dai maggiori delucidazioni?Grazie!!Ingenuo 2001- Scritto da: Anonimo

        Il tuo Attivissimo come sempre quando parla
        di leggi toppa, in questo caso perche' non
        conosce Siae e normative collegate intorno a
        distribuzioni di opere dell'ingegno (il che
        e' comprensibile visto che non vive in
        Italia)
        Scenario molto preoccupante
        • Anonimo scrive:
          Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil

          Ci dai maggiori delucidazioni?Sorry, mi pagano per le consulenze e a venire a spiattellare i ferri del mestiere su un forum pieno di gente come questo qui significa suicidarsi.Good luck!
          • Anonimo scrive:
            Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
            - Scritto da: Anonimo

            Ci dai maggiori delucidazioni?

            Sorry, mi pagano per le consulenze e a
            venire a spiattellare i ferri del mestiere
            su un forum pieno di gente come questo qui
            significa suicidarsi.
            Good luck!allora per quel che mi riguarda la tua è solo fuffa......se non supporti l'affermazione con i fatti, tale affermazione vale quanto uno stron+o nel cesso..... anzi forse ancora meno ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
            - Scritto da: Anonimo

            Ci dai maggiori delucidazioni?

            Sorry, mi pagano per le consulenze e a
            venire a spiattellare i ferri del mestiere
            su un forum pieno di gente come questo qui
            significa suicidarsi.
            Good luck!http://www.urban75.com/Mag/troll.html
          • Anonimo scrive:
            Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
            Ricordo una serie di vignette di Dilbert in cui si teorizzava come in ambito aziendale (ma si può applicare anche in maniera più ampia) una delle chiavi del successo sia la "ritenzione delle informazioni" (information hiding).Mi sembra che tu sia un esperto nel campo, se qualcuno ti chiede qualcosa che sai tu valuti attentamente il ritorno che puoi ottenere rivelando le tue sacre conoscenze... se è un tuo pari o un inferiore menti spudoratamente dicendo che non sai nulla, viceversa lasci trapelare più o meno informazioni a seconda del livello gerarchico a cui si trova l'interlocutore.Potevi accennare qualcosa, senza entrare in dettagli, tanto per dare valore alle tue affermazioni, ma potresti perdere qualche euro....Tu sei quello che legge i forum per ottenere informazioni ma non scrivi mai vero? Gli altri sono tutti stupidi bambocci vero?Naturalmente non ti nascondo di avere il massimo disprezzo per queste persone, vorrei che fossero vittima del loro stesso sistema, affondare nelle sabbie mobili della mancanza di informazioni, e tutte le persone che, con un minimo sforzo potessero tirarli fuori dicessero: "E io che ci guadagno?"OmaggiIngenuo 2001- Scritto da: Anonimo

            Ci dai maggiori delucidazioni?

            Sorry, mi pagano per le consulenze e a
            venire a spiattellare i ferri del mestiere
            su un forum pieno di gente come questo qui
            significa suicidarsi.
            Good luck!
          • Anonimo scrive:
            Re: solo 2 miliardi e 300 milioni di fil
            hehehehe..... verrà anche il suo turno, e io mi auguro che debba spenderli tutti i suoi amati dindini ;)
  • Anonimo scrive:
    Io in italia non acquisto CD e DVD SIAE
    Continuano a minacciare anche quando le prevaricazioni alla libertà personale sono palesi ed evidenti.Io in italia non acquisto CD e DVD SIAE
  • Anonimo scrive:
    e le cassette audio
    io mi son sempre scambiato e duplicato(se mi piaceva) le cassette audio con gli amici.............come mai la copia di un film fa cosi' inorridire?
    • Anonimo scrive:
      Re: e le cassette audio
      - Scritto da: Anonimo
      io mi son sempre scambiato e duplicato(se mi
      piaceva) le cassette audio con gli
      amici.............forse non lo sai ma anche tu, come me, infrangevi allegramente la legge ;)
      come mai la copia di un film fa cosi'
      inorridire?perchè prima era una cosa tra amici, ora è su scala planetaria, mai vista prima d'ora, e i signori delle major hanno lo sfintere anale così stretto che non ci passa nemmeno uno spillo ;)
  • allanon scrive:
    On tutti attenti a voi...
    Promesse preelettorali?Gia state studiando il modo per rimangervele?[b]Attenti a voi![/b]Il governo può cadere da un momento all'altro, e la bastonata che avete preso è solo un vago aggaggio di quello che "il popolo della rete" vi può far crollare addosso!Non mi rivolgo a quel paio di troll stipendiati dalle major per fare disinformazione sui forum, mi rivolgo ai politici che ormai buttano di tanto in tanto un occhiata verso noi poveri mortali, tanto per assicurarsi di non scivolare dalla sedia.Vi ripetiamo, attenti a voi, come vedete questa volta non dimenticheremo facilmente!
    • Anonimo scrive:
      Re: On tutti attenti a voi...
      - Scritto da: allanon
      Promesse preelettorali?
      Gia state studiando il modo per rimangervele?

      [b]Attenti a voi![/b]
      Il governo può cadere da un momento
      all'altro, e la bastonata che avete preso
      è solo un vago aggaggio di quello che
      "il popolo della rete" vi può far
      crollare addosso!

      Non mi rivolgo a quel paio di troll
      stipendiati dalle major per fare
      disinformazione sui forum, mi rivolgo ai
      politici che ormai buttano di tanto in tanto
      un occhiata verso noi poveri mortali, tanto
      per assicurarsi di non scivolare dalla
      sedia.

      Vi ripetiamo, attenti a voi, come vedete
      questa volta non dimenticheremo facilmente!
      Sarebbe bello, ma purtroppo la legnata elettorale non l'hanno presa tutti (solo forca italia) e soprattutto non l'hanno presa per merito del popolo della rete, e nemmeno a causa di quello che stanno facendo contro la rete. La massa li ha puniti per altro: il dl urbani manco sanno che esiste.Quindi penso che se ne strafreghino di quello che il popolo della rete minaccia.Compresi quei 4 gatti che, come giustamente hai detto, si ergevano a paladini della rete a puro scopo elettorale.Vero fiorello???? dove ti sei rintanato???
      • Anonimo scrive:
        Re: On tutti attenti a voi...
        - Scritto da: LordCasco

        - Scritto da: allanon

        Promesse preelettorali?

        Gia state studiando il modo per
        rimangervele?



        [b]Attenti a voi![/b]

        Il governo può cadere da un
        momento

        all'altro, e la bastonata che avete
        preso

        è solo un vago aggaggio di
        quello che

        "il popolo della rete" vi può far

        crollare addosso!



        Non mi rivolgo a quel paio di troll

        stipendiati dalle major per fare

        disinformazione sui forum, mi rivolgo ai

        politici che ormai buttano di tanto in
        tanto

        un occhiata verso noi poveri mortali,
        tanto

        per assicurarsi di non scivolare dalla

        sedia.



        Vi ripetiamo, attenti a voi, come vedete

        questa volta non dimenticheremo
        facilmente!



        Sarebbe bello, ma purtroppo la legnata
        elettorale non l'hanno presa tutti (solo
        forca italia) e soprattutto non l'hanno
        presa per merito del popolo della rete, e
        nemmeno a causa di quello che stanno facendo
        contro la rete. La massa li ha puniti per
        altro: il dl urbani manco sanno che esiste.
        Quindi penso che se ne strafreghino di
        quello che il popolo della rete minaccia.
        Compresi quei 4 gatti che, come giustamente
        hai detto, si ergevano a paladini della rete
        a puro scopo elettorale.
        Vero fiorello???? dove ti sei rintanato???Infatti, la gente è ink*zzata nera per le promesse NON mantenute e per le altre bufale che ancora vengono dette!!!!Comunque il popolo della rete ha fatto la sua parte perchè non ha votato per forca italia.Piano piano cadranno ad uno ad uno ed il declino è già iniziato........
        • Anonimo scrive:
          forza italia?
          purtroppo la sconfitta di forza italia non è bastata a mettere in allarme il governo per le varie leggi proibizioniste, infatti ricordo a tutti che il governo si ritiene vincitore perchè spostare il voto da forza italia ad AN e UDC non è certo servito a cambiare le loro opinioni, anzi forse ci siamo messi in mani peggiori visto che quei due partiti sono i pìù restrittivi del paese(legge fini, fecondazione artificiale, divorzio, pensione ai preti(lo sapevate che solo a roma i preti prendono 86 milioni di euro di pensione?????)etc...va bè fatemi sapere che ne pensate ciao:)
          • Anonimo scrive:
            Re: forza italia?
          • Anonimo scrive:
            Re: forza italia?
            credo che la fine di berlusconi allenti cmq la pressione, ma soprattuto in questo modo potrà essere giudicato e condannato per tutti i reati che ha commesso... in galera silvio
    • Anonimo scrive:
      Re: On tutti attenti a voi...
      Capirai 4 ragazzini che non hanno neanche diritto di voto. Minaccia ridicola.
      • Anonimo scrive:
        Re: On tutti attenti a voi...
        a dire il vero sono otto anni che voto:)
        • Anonimo scrive:
          Re: On tutti attenti a voi...
          Credi sul serio che la legge Urbani possa spostare voti?Io per niente. A Roma sono andati in 10.Questi sono forum per appassionati e se ne giri un po' ti rendi conto che +o- è la solita gente.Il 'popolo della rete' non esiste.
          • Anonimo scrive:
            Re: On tutti attenti a voi...
            no non credo che il decreto urbani possa spostare voti, tanto e vero che solo coloro che usano la rete abitualmente sapevano cosa fosse. questo però fa capire il modo di agire di certa politica che non vuole comunicare neanche cosa sta face3ndo, perchè poi? forse anche loro avevano grossi dubbi in proposito? si sono resi conto che il decreto non era poi così necessario ne utile? il popolo della rete per me non esiste semplicemente noi che usiamo tutti i giorni internet5 veniamo chiamati così, che sia giusto o sbagliato non lo so e non so neppure se possiamo decidere le elezioni anzi sicuramente no visto che la maggior parte degli utenti non ha neanche l'età per votare, tuttavia penso che tutti noi crediamo che la rete debba si essere vigilata, ma debba anche mantenerre la sua qualità principale cioè la libertà...:)
    • CioDu scrive:
      Re: On tutti attenti a voi...
      - Scritto da: allanon
      Promesse preelettorali?
      Gia state studiando il modo per rimangervele?

      [b]Attenti a voi![/b]
      Il governo può cadere da un momento
      all'altro, e la bastonata che avete preso
      è solo un vago aggaggio di quello che
      "il popolo della rete" vi può far
      crollare addosso!

      Non mi rivolgo a quel paio di troll
      stipendiati dalle major per fare
      disinformazione sui forum, mi rivolgo ai
      politici che ormai buttano di tanto in tanto
      un occhiata verso noi poveri mortali, tanto
      per assicurarsi di non scivolare dalla
      sedia.

      Vi ripetiamo, attenti a voi, come vedete
      questa volta non dimenticheremo facilmente!
      Forza Italia? Cosa c'entra Forza Italia? Non capisco, qualcuno mi aiuti... ah, ora ci sono, forse già vi siete dimenticati che anche la sinistra ha votato a favore del DL Urbani...ragazzi mangiate più pesce :D
      • Anonimo scrive:
        Re: On tutti attenti a voi...

        Forza Italia? Cosa c'entra Forza Italia? Non
        capisco, qualcuno mi aiuti... ah, ora ci
        sono, forse già vi siete dimenticati
        che anche la sinistra ha votato a favore del
        DL Urbani...

        ragazzi mangiate più pesce :Dforca italia c'entra in quanto il suo capo ha qualche interesse nelle case cinematografiche.e la sinistra non ha votato a favore, non ha votato e basta. anche se in questo caso l'astensione vale come voto a favore (non ti preoccupare che i soldi dalle major li prendono anche loro)
        • Anonimo scrive:
          Re: On tutti attenti a voi...
          - Scritto da: LordCasco


          Forza Italia? Cosa c'entra Forza
          Italia? Non

          capisco, qualcuno mi aiuti... ah, ora ci

          sono, forse già vi siete
          dimenticati

          che anche la sinistra ha votato a
          favore del

          DL Urbani...



          ragazzi mangiate più pesce :D

          forca italia c'entra in quanto il suo capo
          ha qualche interesse nelle case
          cinematografiche.

          e la sinistra non ha votato a favore, non ha
          votato e basta. anche se in questo caso
          l'astensione vale come voto a favore (non ti
          preoccupare che i soldi dalle major li
          prendono anche loro)E la Margherita a voluto cambiare la legge (per metterci bocca per forza) cambiando il lucro con il profitto, proprio bravi i sinistrorsi ........ in che mani siamo ....
        • Anonimo scrive:
          Re: On tutti attenti a voi...
          Al senato astensione=voto contraria.Motivo dell'astensione siamo contrari all'art1 ma favorevoli agli aiuti al mondo della cultura: fondazioni lirico sinfoniche ..... Detto chiaro chiaro da Modica in Senato.
    • Anonimo scrive:
      Re: On tutti attenti a voi...

      Vi ripetiamo, attenti a voi, come vedete
      questa volta non dimenticheremo facilmente!
      Speriamo succeda sul serio. Son stanco di veder solo parole e minaccie. Voglio vedere fatti.
  • Anonimo scrive:
    Perchè la gente vuole le cose gratis?
    "In tal caso - si legge nella lettera - perché mai un consumatore dovrebbe essere invogliato ad acquistare su un sito legale un brano musicale a pochi centesimi di euro, ovvero un film a prezzi convenienti, quando può trovare e scaricare le medesime opere gratis tramite il proprio software di file-sharing?"Perchè già ci hanno imposto una tassa sui supporti e che paghiamo anche se non ci mettiamo cose scaricate e paghiamo anche troppe tasse e siamo stufi di finanziare gente che si crede dio in terra e che si permette di farsi pagare anche 15 milioni di $ per film che non valgono un fico secco!!!!Inoltre i brani venduti legalmente non costano pochi centesimi ma 1,5 euro circa se non di più e come qualità fanno schifo.Se le major vogliono rientrare dei loro guadagni pagassero meno gli attori che ormai hanno il grasso oltre il collo e promuovessero quelli realmente bravi che invece non prendono in considerazione e abbassassero i prezzi in modo drastico perchè la gente non è più ignorante e sà valutare se un prodotto vale il prezzo che chiedono. Se l'originale lo vendessero a 5 euro come le copie pirata uno comprerebbe sicuramente l'originale non la copia di qualità scadente!!!! BASTA CON I PREZZI ALTI!!!!!:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    La legge Urbani colpisce al Cuore???????
    Dicono le major che la Legge Urbani colpisce al cuore la pirateria, dimostrazione di questo è il netstrike ... Ma mi chiedo io ... quando la legge Italiana ha previsto una sanzione per chi veniva colto nell'atto di acquistare cd e dvd pirata (dagli ambulanti ad esempio) nessuno ha fiatato ... ed in quel caso sì che si andavano a colpire degli interessi ECONOMICI ... Forse le major non dovrebbero arroccarsi nelle loro posizioni e rivedere i loro modelli di business ... personalmente non credo che una volta debbellato il P2P le major ricomincino a vendere, Non con le schifezze che stanno producendo e con i cd a 20 e più euro l'uno ... con un singolo carino (neanche bello) ed il resto fillers.Dice il saggio "se non sei parte della soluzione, potresti essere parte del problema!"
  • Anonimo scrive:
    Re: Profitto e' chiarissimo
    E vuol dire che pagheranno , oltre al "governo", anche il magistrato.
  • Anonimo scrive:
    ..un grazie alle major!!
    Sono due mesi che non vado al cinema e che non compro ne dvd ne cd!! E quel poco che compro lo ordino all'estero!! Germania, Francia, Cina!!...0 ? per voiiii!!! (Spero tanto che non dobbiate vivere con quello che vi do io...perchè a quest'ora sareste già morti)In più...sono passato totalmente sotto linux!! sia a casa che sul portatile!!! (linux)(linux)(linux)(linux)....in effetti le major qualcosa di buono l'hanno fatto...mi hanno aiutato a scoprire il vero mercato globale!! Comprare all'estero è più conveniente!!! Meglio darli ad altri miei soldi!! Tanto l'italia va a rotoli!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ..un grazie alle major!!
      Esattamente come me, anchio vado al cinema praticamente zero con una differenza: compro anche zero CD, DVD et simili. Nella mia città c'è un negozio che noleggia quindi quello è il mio spacciatore preferito ;)Discografici: ma andatevene in miniera.....
  • Cavallo GolOso scrive:
    su "Capire Internet"
    leggo in fondo all'articolo No dell'industria, invece, alla cosiddetta Commissione per capire Internet , ritenuta sostanzialmente inutile per due ordini di ragioni. Prima di tutto perché a questo organo verrebbe richiesto di valutare normative già "oggetto di un profondo e organico intervento normativo" e in secondo luogo perché già esistono altri organi consultivi che potrebbero eventualmente formulare le proposte previste dal disegno di legge, in particolare "il Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore" al cui interno, ricorda la lettera, è già operativa una "speciale commissione con l'incarico di rivedere e riorganizzare tutta la legge sul diritto d'autore e quindi anche la parte di questa concernente la diffusione delle opere dell'ingegno per via telematica".Qualora in ogni caso tale Commissione venisse costituita, l'industria chiede che si espliciti la necessità di un coinvolgimento delle associazioni di categoria interessate nel tavolo dei lavori della Commissione "attraverso il loro formale ingresso nell'organo ovvero attraverso la richiesta obbligatoria del loro parere su tutti i punti discussi". mi pare un riassunto del comportamento generale:- decidiamo in base a quello che ci pare- non vogliamo capire, o pensiamo di sapere già- se qualcuno ci dice che non capiamo, li ignoriamo con sdegno- abbiamo i nostri organi consultivi, i soliti, quelli che hanno evidentemente dimostrato che c'è bisogno di gente più competente- se obbligano a far entrare in gioco qualcuno di competente, dopo aver rifiutato di avere la competenza, ci riserviamo di metterci bocca lo stessoforse ha ragione quello che dice che è meglio che la commissione non ci sia ... ma forse no. Forse sarebbe proprio meglio che le associazioni dei consumatori abbiano dei portavoce che abbiano potere forte quanto altri e diritto di veto, addirittura.voglio esaggggerare.
    • Anonimo scrive:
      Re: su "Capire Internet"
      Riassunto del riassunto:"Le regole le facciamo noi (industria discografica) e non i politici o i cittadini non vi azzardate a fare una qualsiasi leggina se noi non siamo d' accordo anzi meglio se fate come vi diciamo noi che decidiamo sempre per il (nostro) meglio e se qualche politico ci da contro gli spacchiamo il culo"
      • The FoX scrive:
        Re: su "Capire Internet"
        - Scritto da: Anonimo
        Riassunto del riassunto:

        "Le regole le facciamo noi (industriaRiassunto del riassunto del riassunto:"Attenti a voi che qui comandiamo noi!!!"
        • neoviruz scrive:
          Re: su "Capire Internet"
          - Scritto da: The FoX
          Riassunto del riassunto del riassunto:
          "Attenti a voi che qui comandiamo noi!!!"Riassunto definitivo:"s*****i ladri!"--http://www.curatola.net/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=3
  • Anonimo scrive:
    C'era una volta...
    C'era una volta l'arte musicale, ora c'è l'industria musicale.Io, personalmente, mi dissocio.
  • Anonimo scrive:
    Prima o poi capiranno??? Naaaa....
    Questi spendono milioni di dollari in cause, spot antipirateria e boiate simili...Le cercano tutte... visori notturni...taglie e riconoscimenti in denaro agli spioni...Sono quasi comici...OH!!!Ma abbassare i prezzi dei dvd, cd, cinema no eh??Hanno fatto i loro porci comodi per anni...Adesso la situazione è cambiata...Ma è così difficile da capire?Vendi un dvd a 8 euro invece che a 22 e io, come tutti invece di stare 6 ore (dsl) a scaricarlo e masterizzarlo, disdico l'abbonamento adsl e con quello che risparmio mi compro 8 DVD al mese..Ma capirlo è tanto difficile..Come si dice a roma... "in cxxo si, in testa no.."
  • neoviruz scrive:
    io continuo a pensare...
    Che a forza di farla fuori dal vasino si ritroveranno sommersi...--http://www.curatola.net/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=3
    • Anonimo scrive:
      Re: io continuo a pensare...
      Link errato?!?
      www.curatola.net/modules.php...
      • neoviruz scrive:
        Re: io continuo a pensare...
        - Scritto da: Anonimo
        Link errato?!?No, mi risulta ufunzionante, ci sono delle canzoncine rifatte in barba copyright :P--http://www.curatola.net/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=3
  • Garantito scrive:
    E adesso, Onorevole Carlucci?
    Qualche settimana fa l'Onorevole Carlucci si era impegnata "personalmente" affinche' gli errori della legge venissero corretti e sparisse la locuzione "per trarne profitto"Sarebbe interessante che ora Punto Informatico chiedesse all'Onorevole Carlucci a che punto siamo con queste modifiche...==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 9.37.46
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso, Onorevole Carlucci?

      Qualche settimana fa l'Onorevole Carlucci si
      era impegnata "personalmente" affinche' gli
      errori della legge venissero corretti e
      sparisse la locuzione "per trarne profitto"E' vero!Anche Cortiana ha ritirato le migliaia di emendamenti, lasciando passare il decreto Urbani, sotto promessa del ministro che sarebbe stato modificato successivamente.Vabbe' che avevano anche promesso che abbassavano le tasse .....
      • Anonimo scrive:
        Re: E adesso, Onorevole Carlucci?
        Io non mi sento coinvolto perchè ho un'altra corrente di pensiero per quanto riguarda la musica (la compro e la colleziono) cmq penso che chi non è contento di questi provvedimenti debba solamente pazzientare fino alle prossime elezioni...:s
        • Anonimo scrive:
          Re: E adesso, Onorevole Carlucci?
          - Scritto da: Anonimo
          Io non mi sento coinvolto perchè ho
          un'altra corrente di pensiero per quanto
          riguarda la musica (la compro e la
          colleziono) cmq penso che chi non è
          contento di questi provvedimenti debba
          solamente pazzientare fino alle prossime
          elezioni...:sNon bastano le elezioni: i discografici con i loro soldoni non credi che si compreranno in ogni caso qualcuno?? E se proprio dovesse andargli male minacceranno come al solito di lasciare a casa migliaia di dipendenti e il Dalema di turno abboccherà come un pesciolino.Secondo me bisogna passare al contrattacco: zero acquisti, zero cinema, zero musica pagata. Riduciamoli alla fame (se fame si può definire) e poi facciamoci cambiare questa legge truffa una volta per tutte. Ma seriamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: E adesso, Onorevole Carlucci?
        - Scritto da: Anonimo



        Qualche settimana fa l'Onorevole
        Carlucci si

        era impegnata "personalmente" affinche'
        gli

        errori della legge venissero corretti e

        sparisse la locuzione "per trarne
        profitto"

        E' vero!
        Anche Cortiana ha ritirato le migliaia di
        emendamenti, lasciando passare il decreto
        Urbani, sotto promessa del ministro che
        sarebbe stato modificato successivamente.

        Vabbe' che avevano anche promesso che
        abbassavano le tasse ..... ....avevamo ragione di sospettare che erano le solite promesse pre-elettorali!!!!:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    ma perche' si parla senza sapere...?
    Le Major dicono che bisogna fare una netta distinzione tra chi Scarica(alla fine non perseguible) e chi mette in condivisione... Ma perche' in Italia Tutti(compresi i politici del Calibro di Urbani) parlano di cose su cui sono totalmente impreparati? ?? chi scarica..con i programmi oggi esistenti e' COSTRETTO a mettere in condivisione perche' gli stessi software mettono in condivisione le parti del file gia' scaricateIINFORMATEVI prima di trasformare queste idee nel vostro cavallo di troia anche perche' sono state gia' ampiamente discusse e rirattate ,capite come funziona il p2p e allora si si discute. e poi sincerametne mi sono rotto del vostro mercato CARO e lento.ho ordinato un film degli anni 80 (pretty in Pink) di scala serie B, il prezzo?? 27 euro!!!!!!! , sapete dopo quanto e' arrivato al negoziante ? 3 settimane! ora aprite Edonkey, fate una ricerca e prendetelo..altroche' 3 settimane! QUESTO E' IL FUTURO IMBECILLI!.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perche' si parla senza sapere...?
      Le major lo sanno benissimo. Infatti anche loro,mentono per i loro interessi.
  • kermit scrive:
    3 no per la commissione informatica
    I tre motivi per i quali,secondo me, la commissione informatica sarebbe più male che bene:1) sarebbe composta da gente che prende uno stipendio da Raja e non paga le tasse. L'ottica sul diritto del consumatore è distorta quando appartieni a quell'elite ricca che si potrebbe permettere di regalare un'automobile al giardiniere solo per farlo arrivare cinque minuti prima la mattina a lavorare. Ma questo è un problema alla base di tutta la politica italiana.2) ci vorrebbe una commissione esterna e imparziale per decidere chi eleggere come mebri della commissione. E' chiaro che servirebbero esponenti con una cultura in merito alle materie informatiche, ed è altrettanto chiaro che a nessuno dei nostri politici questo importa. Non cadrò nella squallida retorica ma siccome VEDIAMO TUTTI chi in Italia diventa consigliere, relatore, ecc ecc, mi viene un po' d'ansia a pensare a chi entrerà tra le file della commissione informatica. Qualche bel raccomandato?3) ovviamente, in virtù del punto 2, associazioni dei consumatori da un lato e "major" e associazioni di settore dall'altra premeranno per avere rappresentanti carismatici e chiacchieroni all'interno della commissione, con l'effetto di scatenare un silenzioso "talk-show" di rimbecchi e accuse nel quale il commissario (eletto secondo pt. 2) nella sua beneamata ignoranza della materia non capirà nulla se non le regole del portafogli: IL SUO ovviamente. Quindi si ripeterà la solita solfa per la quale il popolo italiano si vedrà accordare una legge magari anche comoda ma mai equa e corretta!Probabilmente faccio un discorso generalista e mi sbaglio pure, ma così a occhio sono pronto a scommettere una gonade che finirà così!Benvenuti del vero medioevo culturale! Era meglio quando i libri li scrivevano i frati!!!Ciao==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 9.15.23
  • Anonimo scrive:
    le major non dovrebbero aver diritto....
    ...di parola: come aprono bocca parlano di soldi!Fatevi meno piste di coca ! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: le major non dovrebbero aver diritto....
      Hanno Diritto eccome :pe parafrasando l'Albertone nazionale nel "Marchese Del Grillo":"IO SO IO e faccio quel che me pare e voi nn siete un caxxo" :|:DCredo sia chiara l'analogia ;)
      • TPK scrive:
        Re: le major non dovrebbero aver diritto
        - Scritto da: Anonimo
        Hanno Diritto eccome :p
        e parafrasando l'Albertone nazionale nel
        "Marchese Del Grillo":
        "IO SO IO e faccio quel che me pare e voi nn
        siete un caxxo" :|:D
        Credo sia chiara l'analogia ;)E' gia' la seconda volta che la sento oggi.Ieri il Marchese del Grillo deve aver avuto un sacco d'audience! :)
  • Anonimo scrive:
    CD musical a 5 euro!
    proprio cosi':ieri un mio amico (non ha interdet, quindi e' totalmente fuori da queste problematiche relative al P2P, ecc) arriva tutto contento facendomi vedere 5 Cd di vari cantautori italiani acquistati a 5 euro l'uno.questi, fino a qualche mese fa, di euro venivano dai 15 ai 25...e ci scommetto che con 5 euro ci guadagnano ancora!!!allora sorge spontanea la domanda: chi sono i ladri ed i pirati?la mia risposta l'ho messa in pratica gia' da un paio di mesi: niente P2P, ma neanche niente acquisti di CD o DVD: li faccio eventualmente solo all'estero.si, lo confesso....I've a dream!quello di vedere Lor Signori delle major a chiedere la carita' per strada E NEGARGLIELA!!contro questa gente deve essere lotta dura: TAKE NO PRISONERS!bye
    • Anonimo scrive:
      Re: CD musical a 5 euro!
      - Scritto da: Anonimo
      proprio cosi':
      ieri un mio amico (non ha interdet, quindi
      e' totalmente fuori da queste problematiche
      relative al P2P, ecc) arriva tutto contento
      facendomi vedere 5 Cd di vari cantautori
      italiani acquistati a 5 euro l'uno.
      questi, fino a qualche mese fa, di euro
      venivano dai 15 ai 25...e ci scommetto che
      con 5 euro ci guadagnano ancora!!!

      allora sorge spontanea la domanda: chi sono
      i ladri ed i pirati?

      la mia risposta l'ho messa in pratica gia'
      da un paio di mesi: niente P2P, ma neanche
      niente acquisti di CD o DVD: li faccio
      eventualmente solo all'estero.


      si, lo confesso....I've a dream!

      quello di vedere Lor Signori delle major a
      chiedere la carita' per strada E
      NEGARGLIELA!!

      contro questa gente deve essere lotta dura:
      TAKE NO PRISONERS!

      bye
      Certo che ci stanno guadagnando ancora, nessuno ti dà più niente gratis!!!Ma se vendono i cd a 5 euro come fanno gli artisti a comprarsi il nuovo villone, il ferrari, a fare la vita da nababbi, a comprare il nuovo yacht ...........
      • Anonimo scrive:
        Re: CD musical a 5 euro!

        Ma se vendono i cd a 5 euro come fanno gli
        artisti a comprarsi il nuovo villone, il
        ferrari, a fare la vita da nababbi, a
        comprare il nuovo yacht ...........Esatto, la realtà è proprio questa: lorsignori piangono perchè non hanno più i milioni di euro per mantenersi le loro ville, le loro ferrari e le loro zo**ole di turno che glielo trastullano. Se fosse per me il nuovo yacht glielo metterei tutto nel c**o!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: CD musical a 5 euro!

      la mia risposta l'ho messa in pratica gia'
      da un paio di mesi: niente P2P, ma neanche
      niente acquisti di CD o DVD: li faccio
      eventualmente solo all'estero.le major sono multinazionali... se compri all'estero i soldi arrivano sempre a loro... o non compri del tutto o lascia stare che non serve
      • Anonimo scrive:
        Re: CD musical a 5 euro!

        le major sono multinazionali... se compri
        all'estero i soldi arrivano sempre a loro...
        o non compri del tutto o lascia stare che
        non serve..se la musica e' sempre quella, almeno cambio i suonatori!!!
  • riddler scrive:
    Perche' l'acquisto legale
    "In tal caso - si legge nella lettera - perché mai un consumatore dovrebbe essere invogliato ad acquistare su un sito legale un brano musicale a pochi centesimi di euro, ovvero un film a prezzi convenienti, quando può trovare e scaricare le medesime opere gratis tramite il proprio software di file-sharing?" 1) Qualita'2) Velocita'3) Affidabilita'Ovvero cio' che distingue tradizionalmente un servizio a pagamento da uno gratis...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' l'acquisto legale
      - Scritto da: riddler
      "In tal caso - si legge nella lettera -
      perché mai un consumatore dovrebbe
      essere invogliato ad acquistare su un sito
      legale un brano musicale a pochi centesimi
      di euro, ovvero un film a prezzi
      convenienti, quando può trovare e
      scaricare le medesime opere gratis tramite
      il proprio software di file-sharing?"

      1) Qualita'
      2) Velocita'
      3) Affidabilita'

      Ovvero cio' che distingue tradizionalmente
      un servizio a pagamento da uno gratis...Ovvero esattamente quello che non vogliono darti.1) qualità: ma stiamo scherzando? ti venderanno mp3 e divx a bit rate così basso da costringerti ad andarti a comprare pure CD e DVD (seeeeeeee...)2) velocità: il servizio verrà sempre dopo il canale di distribuzione "normale"3) affidabilità: grazie a DRM i file scaricati si deterioreranno in modo scientifico e programmato, così dovrai riacquistarli
  • Anonimo scrive:
    Urby hai già cannato una volta
    Dicono che dagli errori si impara.... vedremo....:s
  • Anonimo scrive:
    legale?
    non riesco a capire: se io scarico musica protetta da copyright da un p2p e me la ascolto a casa mia, sono perseguibile?
    • massim69 scrive:
      Re: legale?
      si di solito col p2p la condividi col mondo... quindi, potrebbe non valere l'ipotesi di uso "personale"ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: legale?
      - Scritto da: Anonimo
      non riesco a capire: se io scarico musica
      protetta da copyright da un p2p e me la
      ascolto a casa mia, sono perseguibile?Non te la prendere ma questi post mi fanno INCAZZARE.Ma se scarico è legale? Ma se il server è in papuasia è legale? Ma se intesto l' abbonamento al mio cane registrato all' anagrafe canina di Buenos Aires e scarico solo brani del 1975 incisi tra le 11 e le 12 e 45 del 27 luglio da cantanti creolo-afro-cubani tramite il network e-STI-CAZZI in formato mp891044 a 1 kbps è legale? NO, NO E NO! Non capite che questa è una GUERRA, se NON COMPRI è illegale anche un microsecondo di brano protetto da copyright, quale che sia l' uso il modo o la destinazione!! Dovete capire che se volete che qualcosa cambi dovete fare ATTIVISMO, INFORMAZIONE, MANIFESTAZIONE anche poco ma fatelo invece di stare a cercare scappatoie incrociando le dita e sperando che filtrando il segnale adsl col cestello della lavatrice allora non siete preseguibili. E' ILLEGALE e sarà sempre PEGGIO se volete che qualcosa cambi le uniche armi sono non comprare, fare informazione, associarsi, farsi sentire e non stare a piagnucolare.Scusa lo sfogo, niente di personale.
  • Anonimo scrive:
    Chissa' perche'...

    "In tal caso - si legge nella lettera - perché mai un consumatore
    dovrebbe essere invogliato ad acquistare su un sito legale un
    brano musicale a pochi centesimi di euro, ovvero un film a
    prezzi convenienti, quando può trovare e scaricare le
    medesime opere gratis tramite il proprio software di
    file-sharing?"Forse perche', pur pagando il giusto prezzo, non si acquisisce il diritto di usufruire dell'opera come meglio si crede ?Forse perche' grazie al DRM l'opera puo' essere fruita solo con i mezzi che il venditore benevolmente consente di utilizzare ?Forse perche' molte opere sono fruibili solo per un determinato tempo o un numero limitato di volte ?Forse perche' se acquisto una serie di brani da un sito legale non mi si permette di creare un CD per lo stereo di casa e un CD da tenere in macchina nel disk-changer ?Forse perche' i formati utilizzati sono incompatibili con i player portatili ?Non so, credo sia proprio un mistero il perche' qualcuno dovrebbe acquistare opere da un sito legale. Forse tra 1000 anni gli archeologi dell'epoca riusciranno a dare una risposta a questa domanda.
  • Anonimo scrive:
    Re: Risposta alle major: NO, NO e ancora NO
    Grande :-)
  • Anonimo scrive:
    Ahahahahaa!!!!!!!!
    Poverini..non hanno piu soldi .. sono in crisi... adesso e' possibile vedere Ramazzotti sotto un ponte che si divide un pezzo di rosetta con un barbone. E tutto per colpa di noi ricchi che scarichiamo senza ritegno :| :@Chi offre il caffe' oggi??? :'(
  • Anonimo scrive:
    Non date la colpa ad URBANI
    Il Ministro l'impegno di cambiare la legge LO STA MANTENENDO ;)Sono ALTRI che HANNO BISOGNO DI UNA "PAUSA DI RIFLESSIONE" e stanno BLOCCANDO TUTTO :@:@:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Non date la colpa ad URBANI
      - Scritto da: Anonimo
      Il Ministro l'impegno di cambiare la legge
      LO STA MANTENENDO ;)
      Sono ALTRI che HANNO BISOGNO DI UNA "PAUSA
      DI RIFLESSIONE" e stanno BLOCCANDO TUTTO
      :@:@:@Non diciamo fesserie, come il ministro se n'è fregato altamente prima , se ne potrebbe fregare pure adesso.Gli interessi in gioco sono molto rilevanti e forse lo stipendio da 12000? mensilepotrebbe non bastare nel renderlo inattaccabile da allettanti proposte.Crazy
    • Anonimo scrive:
      Re: Non date la colpa ad URBANI
      - Scritto da: Anonimo
      Il Ministro l'impegno di cambiare la legge
      LO STA MANTENENDO ;)Forse perchè lui ed i suoi amici sperano di salvare la baracca ed evitare le elezioni anticipate, ma ormai è troppo tardi, 'sta maledetta legge non doveva proprio esistere!!!!:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@
  • pandavr scrive:
    Peccato!!!
    A Novembre esce Io, Robot con Will Smith, già sbavavo per andarlo a vedere, convinto che le modifiche per quel periodo sarebbero passate... A dire il vero già sbavavo su almeno 5-6 altri film.SARA' PER UN'ALTRA VOLTA! SE LE MODIFICHE NON PASSANO... SIOR MAJOR LEI AL CINEMA NON MI VEDE PIU'!!!!
    • kermit scrive:
      Re: Peccato!!!
      Se sei un fan di asimov non stare a spendere tempo e soldi!Pare che sia la solita americanata inutile e non una trasposizione cinematografica del libro, come fu per l'ottimo "Uomo Bicentenario".Peraltro... se ti vuoi guardare il trailer (fa molta tristezza...) vai su http://www.apple.com/trailersciao
    • Joker0 scrive:
      Re: Peccato!!!
      .==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 13.45.04
    • Joker0 scrive:
      (OT): Peccato!!!

      A Novembre esce Io, Robot con Will Smith,
      già sbavavo per andarlo a vedere,[cut]
      A dire il vero
      già sbavavo su almeno 5-6 altri film.E' vero in teoria che ognuno ha i suoi gusti, e che su questi latinamente non si discute, maaaa....... sono film da un tanto al quintale, quando li hai visti ti porti a casa se va bene qualche battuta salace che potrai agevolmente dimenticare nel giro di pochi giorni. Il mio discorso non vuole giudicare i gusti di altri, solamente sogno che ci sia un pò più gente che aneli a masticare qualcosa di più sincero che un panino McDonalds dal gusto accattivante ma falso e artificiale come la plastica (ovviamente è una metafora). In questa epoca va molto forte tutto ciò che è effimero, falso, appariscente, e pieno di potenza fine a sè stessa: tecnologia inutile, cibo scadente e costruito con procedimenti da vomito, atteggiamenti falsi allo scopo di ottenere potere e denaro vengono visti come normali - anzi fa pure "figo". Forse mi sbaglio, ma credo che coltivare valori più genuini, andrebbe a vantaggio non solo del singolo, ma - indirettamente - di tutti.Sono andato OT, ma pazienza :))JK
  • Anonimo scrive:
    Stiamo sbagliando...
    Il VERO problema non sono i ragazzini che scaricano gli mp3 o i venditori ambulanti di cd.Il P2P e' un mercato vergine gia distribuito capillarmente..dove NESSUNO CI GUADAGNA....ed e' qui che le major si inkakkiano..scommettiamo che tra qualke mese il P2P verra' fatto a pagamento e a norma di legge?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo sbagliando...

      ..scommettiamo che tra qualke mese
      il P2P verra' fatto a pagamento e a norma di
      legge?si, ma se lo fanno tra di loro!!! :):)
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo sbagliando...
      - Scritto da: Anonimo
      Il VERO problema non sono i ragazzini che
      scaricano gli mp3 o i venditori ambulanti di
      cd.
      Il P2P e' un mercato vergine gia distribuito
      capillarmente..dove NESSUNO CI
      GUADAGNA....ed e' qui che le major si
      inkakkiano..scommettiamo che tra qualke mese
      il P2P verra' fatto a pagamento e a norma di
      legge?Certo come la storia di Napster!!! Da quando è a pagamento è tutto regolare!!! Basta che le major ci stramangiano tutto diventa legale!!!Devono solo vergognarsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:@:@:@:@:@:@:@:@:@
  • JRoger scrive:
    Re: Risposta alle major: NO, NO e ancora NO
    Quoto in pieno.
  • Anonimo scrive:
    In sterline costano meno
    Su Play.com potete trovare molti CD di vostro interesse. Qualcuno per cortesia mi spieghi come mai, con la sterlina a 1,60 EURO (le vecchie tremila e passa lire), in England i CD COSTINO MENO ! :-|Vorrei tanto saperlo! Anche perchè laggiù il tenore di vita è un attimino più alto che qua da noi.Come ca**o fanno ?
    • Anonimo scrive:
      Re: In sterline costano meno
      - Scritto da: Anonimo
      Su Play.com potete trovare molti CD di
      vostro interesse. Qualcuno per cortesia mi
      spieghi come mai, con la sterlina a 1,60
      EURO (le vecchie tremila e passa lire), in
      England i CD COSTINO MENO ! :|

      Vorrei tanto saperlo! Anche perchè
      laggiù il tenore di vita è un
      attimino più alto che qua da noi.

      Come ca**o fanno ?Non hanno la SIAE
      • Anonimo scrive:
        Re: In sterline costano meno
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Su Play.com potete trovare molti CD di

        vostro interesse. Qualcuno per cortesia
        mi

        spieghi come mai, con la sterlina a 1,60

        EURO (le vecchie tremila e passa lire),
        in

        England i CD COSTINO MENO ! :|



        Vorrei tanto saperlo! Anche
        perchè

        laggiù il tenore di vita
        è un

        attimino più alto che qua da noi.



        Come ca**o fanno ?

        Non hanno la SIAEperò agli autori il pagamento dei loro diritti è garantito comunque.....:)
        • Anonimo scrive:
          Re: In sterline costano meno
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Su Play.com potete trovare molti
          CD di


          vostro interesse. Qualcuno per
          cortesia

          mi


          spieghi come mai, con la sterlina
          a 1,60


          EURO (le vecchie tremila e passa
          lire),

          in


          England i CD COSTINO MENO ! :|





          Vorrei tanto saperlo! Anche

          perchè


          laggiù il tenore di vita

          è un


          attimino più alto che qua
          da noi.





          Come ca**o fanno ?



          Non hanno la SIAE
          però agli autori il pagamento dei
          loro diritti è garantito
          comunque.....:)Infatti gli unici polli siamo noi italiani che siamo costretti con sa ca**o di legge a pagare le cose 2 volte!!!!!:@:@:@:@:@:@:@:@:@
  • LordBison scrive:
    Infatti perchè pagare?
    "In tal caso - si legge nella lettera - perché mai un consumatore dovrebbe essere invogliato ad acquistare su un sito legale un brano musicale a pochi centesimi di euro, ovvero un film a prezzi convenienti, quando può trovare e scaricare le medesime opere gratis tramite il proprio software di file-sharing?"Per i lucchetti? xhè oltre al fatto che devo pagare mi devo anche subire i lucchetti e comunicare informazioni personali a loro?Senza contare WMA e schifezze simili, dateci siti dove si possono acquistare mp3 e vedrete che le cose cambiano...Inoltre i giovani non hanno carte di credito, quindi è più semplice scaricare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Infatti perchè pagare?
      - Scritto da: LordBison
      "In tal caso - si legge nella lettera -
      perché mai un consumatore dovrebbe
      essere invogliato ad acquistare su un sito
      legale un brano musicale a pochi centesimi
      di euroSe 99 centesimi sono "pochi" allora 10 centesimi cosa sono? E 150 centesimi sono ancora pochi? Se una compilation decisa da lor signori con 18 brani costa 20 euro perché una decisa da me deve costare 25? Ah già ma è il "progresso" (quella cosa che ti permette di spillare altri quattrini non facendo una Mazza) e poi vuoi mettere tutti i bonus? Formato compresso, peggior qualità, DRM, niente confezione o libretti, insomma tutti questi bonus vorrai pagarli mediamente di più x ogni brano rispetto a un CD tradizionale o no, brutto piratone????
  • DoubleGJ scrive:
    E' una lettere Indecente (By DoubleGJ)
    Le Major hanno finito di lucrare a morte su di noi.Abbassassero i prezzi dei CD e pagassero meglio gli Autori e Compositori, vere vittime di questo mercato sporco.Spero che i nostri precari politici non si facciano infinocchiare da queste parole false e ingannatorie.L'arte è un bene di tutti. Pagare gli Autori e Compositori si, gli altri solo una piccola percentuale e non il contrario.DoubleGJ
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
      Ok vai al mulino e il pane impastalo da solo il fornaio non ti serve.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
        - Scritto da: Anonimo
        Ok vai al mulino e il pane impastalo da solo
        il fornaio non ti serve.al di la della solita confusione tra beni immateriale e materiale dell'esempio, l'analogia è anche sbagliata: come fai a paragonare le major al fornaio, al massimo le paragoni a un rivenditore di pane... ecco a quel punto il tutto avrebbe senso, c'è chi vorrebbe pagare il fornaio ma non chi si prende il 70% del tortino come rivenditore
        • Anonimo scrive:
          Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
          - Scritto da: Anonimo
          l'analogia è anche sbagliata: come
          fai a paragonare le major al fornaio, al
          massimo le paragoni a un rivenditore di
          pane... ecco a quel punto il tutto avrebbe
          senso, c'è chi vorrebbe pagare il
          fornaio ma non chi si prende il 70% del
          tortino come rivenditoreNemmeno al rivenditore bensì all'ESATTORE della INFAME TASSA SUL MACINATO :|
        • Anonimo scrive:
          Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
          Ridicolo, le major decidono tutto dai testi alla promozione ed evidentemente se vi agitate tanto il prodotto vi piace.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
        - Scritto da: Anonimo
        Ok vai al mulino e il pane impastalo da solo
        il fornaio non ti serve.Beh, vedi il fatto è che io il pane, pur non essendo un fornaio, lo so impastate e cuocere! E allora?8)Resta il fatto che il fornaio comunque è pagato poco, mentre chi rivende il prodotto altrui si pagare un sacco di soldi.....:s:(:( immeritatamente (visto che è un parassita...ma qui il discorso è molto lungo.)Un vecchio scritto (risale all'incirca al 1700) recitava:Chi sa fa,chi non sa insegnachi non sa insegnare dirigechi non sa dirigere coordina,chi non sa coordinare supervisiona,chi non sa, non sa insegnare, non sa dirigere, non sa coordinare, non sa supervisionare...quello è un Ministro.
        • DoubleGJ scrive:
          Re: E' una lettere Indecente (By DoubleG
          Vi adoro tutti mi fate morire dal ridere certe volte siete davvero favolosi ahuhauhauhauhauhauuha
  • TPK scrive:
    Chi non legge PI...
    non sa nemmeno cosa sia la Legge Urbani(ne ho avuto la conferma ieri da un mio ex compagno di liceo che non vedevo da un po').Quindi, sebbene l'ignoranza della legge non sia concessa, secondo me chi e' a conoscenza del fatto che il condividere materiale protetto da diritto d'autore sia perseguibile penalmente e' un'esigua minoranza rispetto agli utenti P2P italiani...
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non legge PI...
      Lo sanno, lo sanno, poi fanno finta di niente,ma lo sanno che è reato.
      • TPK scrive:
        Re: Chi non legge PI...
        - Scritto da: Anonimo
        Lo sanno, lo sanno, poi fanno finta di
        niente,ma lo sanno che è reato.No, perche' se ti informi solo tramite i canali "ufficiali" (tieni conto che i giornali ed i tg non ne parlano) e'difficile conoscere la Legge Urbani (come non si conosconoi un sacco di altre leggi)
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non legge PI...
          Che il p2p è illegale lo sanno tutti anche insospettabili, poi magari non conoscono le sanzioni ma questo è un altro discorso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non legge PI...
            - Scritto da: Anonimo
            Che il p2p è illegale lo sanno tutti
            anche insospettabili, poi magari non
            conoscono le sanzioni ma questo è un
            altro discorso.E da quando, di grazia, e` il P2P ad essere illegale e non solo lo scaricamento di opere protette da copyraight? Vuol dire che quando io in azienda copio i miei file da un PC all'altro in rete commetto forse un reato, secondo te? Devo precipitarmi ad autodenucirmi per P2P? Perche` nessuno collega mai il cervello alle dita prima di cominciare a digitare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non legge PI...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi non legge PI...
            E' ovvio di cosa stavamo parlando ma giacchè non ci arrivi: p2p di materiale coperto da diritto d'autore quello contemplato dalla legge Urbani.Se shari le foto della tua prima comunione non gliene frega niente a nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi non legge PI...
        - Scritto da: Anonimo
        Lo sanno, lo sanno, poi fanno finta di
        niente,ma lo sanno che è reato.NON LO SANNO però che è un reato penale e non + civile. Questo grazie al TOTALE SILENZIO dei MEdia.E nessuno si è chiesto il motivo ?ELEZIONI !! si sarebbero sicuramente persi molti altri voti..Crazy
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi non legge PI...

          NON LO SANNO però che è un
          reato penale e non + civile. Questo grazie
          al TOTALE SILENZIO dei MEdia.
          E nessuno si è chiesto il motivo ?

          ELEZIONI !! si sarebbero sicuramente persi
          molti altri voti..

          CrazyBasta vedere ad esempio Me*daset con tutti i diritti che detiene sui film che la Medusa produce se ne sta ben ben zitta nei suoi TG e non sbandiera certo al vento che il governo del suo padrone ha fatto una legge per mettere in carcere chi condivide materiale protetto. Intanto ci propinano tutti i santi giorni le vacanze in sardegna dei cosiddetti VIP, gli attori i presentatori, i cantanti e le zoccoline di turno....
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non legge PI...
      - Scritto da: TPK
      non sa nemmeno cosa sia la Legge Urbani
      (ne ho avuto la conferma ieri da un mio ex
      compagno di liceo che non vedevo da un po').

      Quindi, sebbene l'ignoranza della legge non
      sia concessa, secondo me chi e' a conoscenza
      del fatto che il condividere materiale
      protetto da diritto d'autore sia
      perseguibile penalmente e' un'esigua
      minoranza rispetto agli utenti P2P
      italiani...Questo e' certo!Io non scarico piu' perche' visto che lavoro col computer e con la rete sono venuto a sapere di questa cosa...ma l'altra sera su 18 persone con la quale mi sono trovato a fare una chiacchierata...10 scaricavano tranquillamente..."abbiamo sentito qualcosa...ma le solite cose che da anni ogni tanto si dicono"....io no e 7 semplicemente non usano il computer :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi non legge PI...
      Avviso sui fucili: non usateli per le rapine in banca. Non essere ridicolo.
  • visik7 scrive:
    distinzione netta?
    Per le major è essenziale operare una netta distinzione tra chi scarica musica e chi la pone in condivisione. ??? WTF o meglio MA CHE CA**O ???il p2p non e' una pagina web un server ftp o quant'altroil p2p non fa distinzione tra chi condivide e chi scaricaproprio xke' chi condivide scaricanon ha senso fare questa distinzionema sanno almeno cos'e' internet ?bahio dico bah
    • Anonimo scrive:
      Re: distinzione netta?
      Lo sanno benissimo come funziona .......
      • Anonimo scrive:
        Re: distinzione netta?
        - Scritto da: Anonimo
        Lo sanno benissimo come funziona .......Certo che lo sanno, come sanno anche che se passa il profitto i criteri di discrezionalità nell'interpretare la legge gli permetterebbero di fare ogni genere di scempio. Fanno finta, mentono, spergiurano, danno fondo a tutto l'arsenale propagandistico pur di convincere i parlamentari a dargliela vinta.
        • Anonimo scrive:
          Re: distinzione netta?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Lo sanno benissimo come funziona .......

          Certo che lo sanno, come sanno anche che se
          passa il profitto i criteri di
          discrezionalità nell'interpretare la
          legge gli permetterebbero di fare ogni
          genere di scempio. Fanno finta, mentono,
          spergiurano, danno fondo a tutto l'arsenale
          propagandistico pur di convincere i
          parlamentari a dargliela vinta.
          io ai parlamentari, fossi un amministratore di major, ci darei un miliardo a testa (cosa volete che siano 1000 miliardi per una cordata di major discografiche?) per inasprire ulteriormente le sanzioni (da 6 a 15 anni a chi scarica, ergastolo a chi condivide, pena di morte a chi lucra (basta una leggina costituzionale, cui i nostri politici sono parecchio affezionati) e poi ampliare i poteri di indagine delle forze di polizia su internet (possibilità di sequestri a campione tra tutti i computer connessi alla banda larga, e computer civetta zeppi di files).non è una buona idea?1000 miliardi possono starci, la corruzione pure (siamo in italia), ed il vantaggio consisterà nel conseguente boom di vendite di prodotti originali.yuuuh
  • TPK scrive:
    Piu' passa il tempo...
    per la modifica, e peggio sara' per la maggioranza (da pronunciarsi alla Schifani/Marcore').Se e' vero che qualche voto lo hanno perso grazie alla Legge Urbani (personalmente ne dubito), prima corrono ai ripari e meglio e', se vogliono sperare di recuperare i voti persi...D'altra parte DS e Margherita giocano a chi e' piu' Tafazi... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Piu' passa il tempo...
      Ma dove vivi Urbani è uno deipochi ministri apprezzato dagli Italiani. Non han certo perso voti per il DL o la legge, ricordi quanti erano a Roma 10 più un po' di ragazzini che hanno bigiato.Quando voti non voti per gli mp3, per fortuna aggiungo io.
      • TPK scrive:
        Re: Piu' passa il tempo...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma dove vivi Urbani è uno deipochi
        ministri apprezzato dagli Italiani. Non han
        certo perso voti per il DL o la legge,
        ricordi quanti erano a Roma 10 più
        un po' di ragazzini che hanno bigiato.
        Quando voti non voti per gli mp3, per
        fortuna aggiungo io.Infatti ho scritto personalmente ne dubito .Quando si leggono forum con migliaia di inteventi anonimi, gli autori potrebbero essere migliaia come uno solo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Piu' passa il tempo...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma dove vivi Urbani è uno deipochi
        ministri apprezzato dagli Italiani.Come la Scavolini?
        • Anonimo scrive:
          Re: Piu' passa il tempo...
          Sondaggio l'Espresso-SWG neanche sospetta come fonte.
        • Alessandrox scrive:
          Re: Piu' passa il tempo...
          - Scritto da: Akaal
          - Scritto da: Anonimo

          Ma dove vivi Urbani è uno
          deipochi

          ministri apprezzato dagli Italiani.
          Come la Scavolini?Oh non ci allarghiamo...Un conto e' amare un' altro apprezzare...La Prestigiacomo gia' potrebbe essere una ministra piu' amata di Urbani. E' bonazza e questo non guasta. Un po' bacchettona....
      • Anonimo scrive:
        Re: Piu' passa il tempo...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma dove vivi Urbani è uno deipochi
        ministri apprezzato dagli Italiani. Non han
        certo perso voti per il DL o la legge,
        ricordi quanti erano a Roma 10 più
        un po' di ragazzini che hanno bigiato.
        Quando voti non voti per gli mp3, per
        fortuna aggiungo io.Forse tu non sai dove vivi. Vorrei ricordarti gli aumenti di voti presi da Verdi e Rifondazione, partiti che hanno votato contro la legge urbani. A Roma erano in pochi perchè molti non hanno potuto andarci essendo un giorno infrasettimanale.E poi dai non scherzare...Urbani uno dei ministri + apprezzati, diciamo che è uno dei ministri + anonimi e quindi meno sotto esame.Se un motivo per votare contro questo governo è il non voler vedere mio figlio in galere per un mp3 mi fa passare volentieri da un centro destra ad un centro sinistra.Non saranno molti, ma non sono neppure pochi i voti persi per Urbani e aspetta solamente che sui giornali esca la prima notizia di un arrestato, visto che per ora c'è stato TOTALE buio e silenzio da parte delle televisioni di STATO (rai e Mediaset) quasi a voler nascondere la cazzata che hanno fatto per non perdere ulteriori punti.Urbani ministro + apprezzato, quando anche lui stesso ammette nello stesso Senato che la legge è un po' sgangherata, ma siccome bisogna fare passare i finanziamenti di mettere una mano sul cuore e votare a favore..Continuate così, ma lo sciopero ad oltranza continua e per molti...Non saranno i miei 10?a rendervi ricchi, ma io mitrovo comuqnue con 10?in + , un libro letto e voi 10? in meno ..SalutCrazy
  • HostFat scrive:
    Perdita di tempo
    Nel caso riuscissero piazzare una legge simile (e cioè anni di galera e multazze) il p2p avrà un un calo pauroso.Questo diciamo i primi mesi.Putroppo ci sono già in giro diversi sistemi che si stanno sviluppando per una condivisione completamente anonima.Non si becca più nessuno. :DIl p2p quindi riprende e non lo ferma più nessuno.(perdita di tempo)Peccato per i lati negativi, queste ottime tecnologie permetteranno ai pedofili & Co di spassarsela senza nessun problema.E quindi ora (in questa ipotesi) c'è solo un modo per bloccare il p2p e la pedofilia dilagante... vietare Internet, bloccarlo o che altro. Auguri ;)(ipotesi: ci riescono, bloccano internet, auguri Italia ;) )Orsù politici! Non costringeteci a soluzioni estreme :)Bisognerebbe che qualcuno ben informato e qualificato ci vada mo a parlare. Che gli spieghi bene la situazione ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdita di tempo
      Capirai quanto ci metti a fare una legge ad hoc, ricordi quando dicevano che i sistemi serverless erano inattaccabili. Voglio vedere la faccia del primo che beccano quando gli danno la lista di quello che sharava. Un sistema sicuro al 100% non esiste al massimo ci vuole più tempo ed energie per bucarlo. Dipende dalla convenienza economica a farlo.
      • HostFat scrive:
        Re: Perdita di tempo
        C'è già il sistema.Il suo funzionamento è abbastanza semplice. I dati non passano direttamente fra chi li chiede e chi li ha.Questi nuovi sistemi che si stanno sviluppando fanno si che i dati debbano passare da più stazioni prima di arrivare a destinazione. Il tutto naturalemente criptato (i dati)In questo modo non si sa mai chi è il primo che invia, e non si sa mai chi riceverà. Le stazioni di mezzo poi non hanno idea di cosa stanno trasmittendo, appunto xkè è tutto criptato.Con questo sistema c'è un grosso spreco di banda, ma tutto passa senza problemi.PP ;) (PedoParadise)Siamo in veda di spauracchi no? 8)E' una partita già persa, ed è meglio per tutti che se ne accorgano...==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 2.42.19
        • Anonimo scrive:
          Re: Perdita di tempo
          Sappiamo tutti che sono bucabili sviluppatori inclusi e solo una questione di risorse, i dati non scompaiono per magia, basta avere potenza di calcolo e convenienza economica a farlo.
          • HostFat scrive:
            Re: Perdita di tempo
            Beh. ponendo l'ipotesi che abbiano dei computer fuori di testa. (roba un pò da Matrix insomma) Mettiamo che riescano a capire che cosa sta passando per il loro client (dovrei informami meglio, magari non è proprio possibile) e vedano che è un file protetto da copyright. Ora vedono l'IP di chi invia e l'ip a cui stanno per infiare loro (l'ip si vede sempre). Ora devono far partire la richiesta per poter andar a controllare questi 2 IP, e gli utenti corrispondenti. Purtroppo non c'è nessuna certezza che l'ip di chi invia sia l'ip del releaser/diffusore e che l'ip a cui stanno inviando sia quello che vuole il file.Chi diffonde quel file (e non è la fonte principale) non ne è al corrente di quello che sta diffondendo (si trova insomma nella stessa situazione degli ISP).Considera i costi e il tempo (anche quello è denaro) per decriptare quei dati. Considera poi i costi per poter beccare qualcuno di quegli IP. Considera poi la probabilità altissima di "buco nell'acqua" e vedi tu ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdita di tempo
            Basta un buon centro di calcolo niente matrix ;) e un 'attacco' distribuito. Comunque interverrebbero prima i politici, ricordi la prima versione del DL , guarda che il non so non è una scusa sufficiente e come dicevi nel primo post i crimini da perseguire potrebbero essere ben altri che lo sharing di mp3.A questi sistemi ci credo poco comunque per ragioni morali spero non prendano piede e si giunga prima ad una soluzione ragionevole.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdita di tempo
            No guarda i sistemi crittografati sono bucabilissimi e l'università non è il punto di riferimento, quello era un attacco bruto e poco interessante.Lo studio di una rete distribuita si fa in quel modo.Quanto al resto sono pie illusioni non sei un provider anzi, se viene fuori lo scopo di questi programmi sei tecnicamente complice con l'aggravante di usare tecniche atte a sviare l'indagine.Nell'operazione 'clone attak' sono finiti in mezzo semplici nodi di scambio, figurati se fanno puzza per uno che shara quelle porcherie e personalmento, in questo caso, ritengo abbia ragione la gdf.Comunque è una situazione nuova e vedremo come andranno le cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdita di tempo
            - Scritto da: Anonimo
            Basta un buon centro di calcolo niente
            matrix ;) e un 'attacco' distribuito.Forse non sai bene di quello che stai parlando, con gli algoritmi attuali non bastano ne' un buon centro di calcolo ne' un'attacco distribuito, fai un giro su google e cerca "rsa challenge" e dato che ci sei "non-polynomial time complexity"
            Comunque interverrebbero prima i politici,
            ricordi la prima versione del DL , guarda
            che il non so non è una scusa
            sufficiente e come dicevi nel primo post i
            crimini da perseguire potrebbero essere ben
            altri che lo sharing di mp3.A questi sistemi
            ci credo poco comunque per ragioni morali
            spero non prendano piede e si giunga prima
            ad una soluzione ragionevole.In teoria nel sistema giudiziario dovrebbe spettare all'accusa dimostrare la colpevolezza dell'imputato, non il contrario.
  • Anonimo scrive:
    Emblematico
    "No dell'industria, invece, alla cosiddetta Commissione per capire Internet, ritenuta sostanzialmente inutile"Inutile perché così il Parlamento potrebbe iniziare a capire e per loro intortare il classico parlamentare poco ferrato sull'argomento non sarebbe più così facile.Mi sembra di sentire quel capo mafioso che diceva che bisognava chiudere le scuole perchè "il popolo comincia a capire troppe cose".Questo è il loro modo di ragionare: hanno da sempre avuto in mano il controllo della cultura e lo vogliono usare come arma per costringerci a sapere e capire solo quello che vogliono loro.
  • TPK scrive:
    Schiavoni!
    Cambia speranza in spes, come in "spes ultima dea"...
  • Anonimo scrive:
    Niente commissione...
    ...oppure nella commissione devono avere il diritto di veto. Ed un diritto di veto alle persone lo vogliamo dare?Chi dovrebbe rappresentare i diritti civili delle persone altrimenti? I parlamentari? E chi li sceglie?Non ci prendiamo per i fondelli per cortesia. Vergogna!Il p2p, oltre ad essere la più grande biblioteca generale (libri, film, musica, software, etc) altrimenti impossibile, è anche quello che la gente vuole.E me ne sbatto se 1000 persone in tutt'Italia vogliono qualcosa di diverso da quello che vogliono gli altri 59 milioni, ed il tutto solo per preservare i loro privilegi (non i diritti, i diritti sono dei soli autori...i quali in genere vengono comprati per 2 lire).Basta con queste pagliacciate, BASTA, BASTA, BASTA, IL BARATTOLO DELLA DEMOCRAZIA E' QUASI VUOTO!!! STATE RASCHIANDO IL FONDO!!!ciaoRenton78
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente commissione...
      Scusa ma il paese è loro perchè cianno i quattrinoni e internet anche. ;Mica è tuo perchè "voti".
    • LordBison scrive:
      Re: Niente commissione...
      - Scritto da: Anonimo
      ...oppure nella commissione devono avere il
      diritto di veto. Ed un diritto di veto alle
      persone lo vogliamo dare?
      Chi dovrebbe rappresentare i diritti civili
      delle persone altrimenti? I parlamentari? E
      chi li sceglie?

      Non ci prendiamo per i fondelli per
      cortesia. Vergogna!

      Il p2p, oltre ad essere la più grande
      biblioteca generale (libri, film, musica,
      software, etc) altrimenti impossibile,
      è anche quello che la gente vuole.
      E me ne sbatto se 1000 persone in
      tutt'Italia vogliono qualcosa di diverso da
      quello che vogliono gli altri 59 milioni, ed
      il tutto solo per preservare i loro
      privilegi (non i diritti, i diritti sono dei
      soli autori...i quali in genere vengono
      comprati per 2 lire).

      Basta con queste pagliacciate, BASTA, BASTA,
      BASTA, IL BARATTOLO DELLA DEMOCRAZIA E'
      QUASI VUOTO!!! STATE RASCHIANDO IL FONDO!!!

      ciao

      Renton78Rispondo quotando :D
  • Anonimo scrive:
    Ho fatto un sogno........
    Ho fatto un sogno!Senegalesi felici e sorridenti guidavano con lungimiranza e umanità industrie cinematografiche e musicali vendendo brani e films ad un prezzo onesto...Tutti erano felici, chi produceva e vendeva e chi comprava....La condivisione era vista come un modo per espandere il mercato e diffondere dappertutto le suddette opere, anche dove esse non potevano essere distribuite fisicamente......E poi ho visto sconfinati campi di pomodori nelle terre del Sud e là, sotto il ridente sole di luglio, centinaia di uomini in giacca e cravatta a raccogliere il sugoso frutto per 5 ? al giorno, guadagnandosi così per la prima volta nella loro vita, il pane con il sano sudore della fronte......
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho fatto un sogno........
      - Scritto da: Anonimo
      Ho fatto un sogno!

      Senegalesi felici e sorridenti guidavano con
      lungimiranza e umanità industrie
      cinematografiche e musicali vendendo brani e
      films ad un prezzo onesto...
      Tutti erano felici, chi produceva e vendeva
      e chi comprava....
      La condivisione era vista come un modo per
      espandere il mercato e diffondere
      dappertutto le suddette opere, anche dove
      esse non potevano essere distribuite
      fisicamente......

      E poi ho visto sconfinati campi di pomodori
      nelle terre del Sud e là, sotto il
      ridente sole di luglio, centinaia di uomini
      in giacca e cravatta a raccogliere il sugoso
      frutto per 5 ? al giorno, guadagnandosi
      così per la prima volta nella loro
      vita, il pane con il sano sudore della
      fronte......
      ....e tra questi un biondino muscoloso e con gli occhi azzurri che credeva di essere ancora a ....Troy!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho fatto un sogno........
      - Scritto da: Anonimo
      Ho fatto un sogno!

      Senegalesi felici e sorridenti guidavano con
      lungimiranza e umanità industrie
      cinematografiche e musicali vendendo brani e
      films ad un prezzo onesto...
      Tutti erano felici, chi produceva e vendeva
      e chi comprava....
      La condivisione era vista come un modo per
      espandere il mercato e diffondere
      dappertutto le suddette opere, anche dove
      esse non potevano essere distribuite
      fisicamente......

      E poi ho visto sconfinati campi di pomodori
      nelle terre del Sud e là, sotto il
      ridente sole di luglio, centinaia di uomini
      in giacca e cravatta a raccogliere il sugoso
      frutto per 5 ? al giorno, guadagnandosi
      così per la prima volta nella loro
      vita, il pane con il sano sudore della
      fronte......
      ROTFL :)))Voglio farlo anch'io un sogno cosi !!!(a me capita di sognare che nel mio quartiere venga eretta una statua di Madonna e Urbani che, mano nella mano, sorridendo, scrutano l'orizzonte.)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho fatto un sogno........
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho fatto un sogno!Era un sogno a sfondo fantascientifico.Mai visto un discografico in giacca e cravatta.Sono tutti alternativi di sinistra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho fatto un sogno........
      Anche io ho fatto un sogno simile al tuo; nel mio addirittura era addirittura incentivata la diffusione dell'arte ... pagando direttamente l'artista, che dopo il primo fantastilione di dollari in genere si accorge che non e' il denaro che migliora la sua arte!Ho visto artisti liberi di diffondere il proprio lavoro gratuitamente, per il semplice gusto di dividere un'esperienza; ho visto spontanei gruppi di persone contribuire ad un progetto ... per il gusto di lasciare qualcosa al prossimo.Poi mi sono svegliato, e mi sono accorto che mentre dormivo in Italia e' tornata la monarchia.
  • Anonimo scrive:
    tutela del patrimonio culturale italiano
    Hahahaha ma parliamo delle opere che si trovano nelle nostre piazze vie citta' dico i monumenti o i film del casso intellettuali o le cnazonette dj pollesco?il patrimonio italiano è il passatto le opere televisive cinematografice audio/visive come cavole le volete chiamare non se li scarica e compra nessuno lo volete capire.. o no? the italian audio/video is trash...casomai si dovrebbero preoccupare i produttori usa di film pieni di effetti e cassate e di poco contenuto culturale.....dal documento: viene anche ricordato come negli USA "stanno per essere emanate norme severissime contro il file-sharingqui' siamo in italia non siamo in usa non siamo in cina non siamo in francia... ma l'identita' personale nella globalizzazione mondiale è un delito?le origini il modo di fare di pensare la cultura alla terra a cusi si è legato..non capisco perche si deve guardare sempre agli altri,...volete capire che siamo mortali? e che un divx un mp3 ci fara' rimanere a noi sempre "poveri" e a voi sempre ricchi...ciao.... MAX :
    • Anonimo scrive:
      Re: tutela del patrimonio culturale italiano
      Ma se il patrimonio artistico e paesaggistico lo stanno svendendo ,anzi regalando! Di che cazzo di patrimonio parlano? Dei loro quattrini, che diventano "Il patrimonio culturale".
  • Anonimo scrive:
    Sbagliano strada ma li capisco !
    Tutti sappiamo che scaricare e' illegale e chi lo fa e' giusto che venga punito ( al massimo con una multa come era prima ) Tuti sappiamo anche che uscendo per strada si trovano BANCARELLE ( non persone nascoste o che scappano , ma proprio veri e propri "negozi" ambulanti di Mp3 e Dvd pirata ... ) Quindi , assodato questo : Cosa cavolo vi impuntate cosi' sul mondo di internet ? Ricordate un annetto fa quando cercarono di bloccare i venditori pirati ? Studio aperto ne intervisto' alcuni sparsi in italia , bene, quanto e' durato il blocco delle vendite ? 1 giorno nemmeno! Il giorno dopo erano tornati e sono ancora li' , se volete un bel miliardino di multe e di galere, basta uscire dalla stazione di Pescara e passare tra le decine di bancarelle FISSE che giorno dopo giorno, anno dopo anno vende merce coperta da CopyR, che vanno dai Cd (TUTTI I TIPI) fino ai vestiti e accessori .. .e allora ? E che cavolo, e' quello il punto da colpire !!! cioe' mi sembra che qui si punisca chi si fa una canna con la galera e allo spacciatore di cocaina invece gli si passa davanti come se nulla fosse ! Giuro che un giorno mi metto li a registrare le forze dell'ordine che ACQUISTANO dalle bancarelle private e poi lo mando al ministro, alle major e a pupo anche ! E che cavolo, fate le cose con la testa !!!Ci metto la mano sul fuoco che cosi facendo le major e gli utenti web rimangono contenti, i cd costeranno di meno e chi ne abusava e ne traeva profitto se ne sta' in gattabuia Cazzo !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbagliano strada ma li capisco !
      Con la galera per i poveri senegalesi risolveresti tutto insomma.....Sai che ti dico?meglio che vendano CD e DVD piuttosto che droga o altre porcherie.....E l'industria può anche crepare......Vadano a fondo con tutte le loro Ferrari.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Sbagliano strada ma li capisco !
        - Scritto da: Anonimo
        Con la galera per i poveri senegalesi
        risolveresti tutto insomma.....Beh, non si vuole mandare in galera i Senegalesi; il fatto è che loro ne lucrano... e su questo non ci piove che sia sbagliato visto che guadagnano senza nemmeno dare i soldi all'artista che ha creato l'opera e quindi senza dargli la possibilità di mantenersi attraverso la sua creativitàTe lo sta dicendo uno che non compra cd da almeno 8 anni per presa di posizione dopo aver scoperto che gli autori prendevano il 3% del costo finale, eccezione fatta per tutti i venditori ambulanti che ogni tanto si incontrano, quasi tutti senegalesi, e nonostante abbia la possibilità di scaricare di tutto: semplicemente perchè i loro cd costano 5 euro.Non dico di prendersela con i senegalesi che vendono per strada: dico solo che loro fanno effettivamente qualcosa credo essere illegale, indipendentemente da quello che dice la legge. Perchè allora non seguirli per trovare chi lucra da questa rete di vendita?Un po' quello che si dovrebbe fare con gli spacciatori: invece si perdono soldi e tempo dietro al ragazzino con 1 canna in tasca.Allora qui si approda ad un discorso più ampio....
        Sai che ti dico?meglio che vendano CD e DVD
        piuttosto che droga o altre porcherie.....Anche questo è un luogo comune. E poi nelle attività illecite c'e' un'alta incidenza di commistione dei mercati...questo significa che magari il maggiore beneficiario della vendita di DVD è lo stesso che smercia chili di eroina.La commistione dei mercati non è da sottovalutare; ad esempio è il motivo principe per cui un ragazzo può passare da un'innocua canna ad una dose di eroina. L'unico antidoto alla commistione, è separare i mercati (ad esempio legalizzando la canna dopo aver ponderato tutti gli aspetti della cosa; per i quali consiglio la visione del poco impegnativo "L'erba proibita", condotto da Paolo Rossi e con la partecipazione di molte persone interessanti, da Dario Fo a medici, assessori ed artisti)...reperibile liberamente sui sistemi di P2P.Tornando a noi; nel caso dei cd/dvd, non puoi eliminare la pirateria finchè c'e' gente che compra prodotti pirata. Di questo ne abbiamo la certezza dato che, ad esempio, il settore dell'abbigliamento sta combattendo la cosa da anni e nonostante la relativa difficoltà con cui si producono i vesitti rispetto che ad una copia digitale, le copie specchio dei prodotti di marca continuano ad essere ampiamente in commercio. (i vestiti sono difficili, richiedono macchinari e/o mano d'opera, spesso artigiani... poi sono voluminosi... e vanno distribuiti, quindi devono viaggiare...)Dunque l'unica soluzione è quella di abbassare i prezzi: abbassando i costi di produzione, di distribuzione, ed anche abbassando i compensi di chi non ha ne arte ne parte ma solo il coltello dalla parte del manico grazie ai soldi: le major.Tutto questo è possibile grazie alla tecnologia, che è diversa da quella che veniva usata per i dischi di Elvis... quando ovvero le case discografiche e cinematografiche sono diventate "major".
        E l'industria può anche
        crepare......Vadano a fondo con tutte le
        loro Ferrari.......Siamo allineati...con lo spirito; ma io direi che il messaggio che dovremmo comunicare alle major è: "TOGLIETEVI DI MEZZO PRIMA CHE VI CI TOGLIAMO NOI: vittoria o morte".Ed agli artisti: "CHIAMATE UN INFORMATICO ED AUTOPRODUCETEVI PRODOTTI A 5 EURO, INVECE DI VENDERE L'ANIMA ALLE MAJOR PER FARCELI COMPRARE A 30 EURO: SI PUO' FARE!".Insomma, io credo che bisognerebbe dare meno peso ai luoghi comuni e redistribuirlo sulle nostre coscienze e dunque le nostre scelte. Insieme. Non vi è modo di arginare i danni fatti da questi signori del copyright se non armandosi di buona pazienza, buon senso, e far circolare queste idee, attivamente: no che chiudendo la finestra del browser si è un po' più incazzati e si corre ad aprire winamp o itunes per sentirsi l'mp3 scaricato durante la lettura del post....e tra 10 minuti tutto passato.Sostanzialmente i diritti civili vengono rosicchiati uno ad uno solo perchè gli interessati, i cittadini, se ne fregano in massa.Insieme.Renton78
        • Anonimo scrive:
          Re: Sbagliano strada ma li capisco !
          riflessione furba [quella che precede il mio post][OT]Oggi ho assistito all'arresto di due spacciatori di eroina. La prima reazione è wow, che bello... ma poi ragionandoci: hanno questi coltivato papaveri, trattati e portati fin qua? NO! loro sono dei semplici mercanti da strada. vendono morte, ma non la producono. [poi c'è anche da chiedersi perchè uno che vuole ammazzarsi debba essere fermato a tutti i costi cmq] Quanti spacciatori da strada vengono arrestati? Quanti produttori/importatori? La sicurezza è una pura illusione: vengono arrestati coloro che vediamo dal vivo tutti i giorni all'angolo della strada e pensiamo: sti venditori di morte! Ne arrestano 2-3 e siamo contenti. Domani ce ne saranno altri 2-3, magari meno esperti ma presto si faranno le ossa. Ma chi produce e importa non viene mai leso, MAI UNA VOLTA!Ricordo quando l'impero conquistò l'afganistan vennero bruciati i campi di oppio: PURA PROPAGANDA! un conto è bruciarli, un altro assicurarti che non venga ripiantato, risultato? L'oppio cresce bene ed i contadini afgani ringraziano l'impero per l'effetto serra e le eventuali tecnologie biogenetiche apprese dai conquistadores.I campi di oppio non sono un arma di distruzione di massa?[/OT]Ciò per dire che c'è una volontà politica a mantenere la situazione corrente [in questo caso è il prima del p2p] ed accontentare l'utonto [arrestiamo il pirata/spacciatore] [visto in termini complementari poi diventa "lasciamo i guadagni ai signori della droga/majors].Quando finirà l'epoca del brevetto-copyright tutti staranno meglio: -in africa avranno le medicine -avremmo piu energia pulita [gli usa detengono molti brevetti fra cui alcuni che incrementano le prestazioni dei pannelli solari del 40%]-avremo un + ampio accesso alla cultura-chi vive di rendita dal diritti si ingegnerà a inventare cose nuove-i sistemi operativi saranno assai piu sicuri-etc-etcLa cultura è un concetto p2pViviamo nel benessere grazie a millenni di p2pTutto ciò che sappiamo è grazie al p2pma questo sfugge dal focus del tema.Il focus è il mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sbagliano strada ma li capisco !
            Leggi meno topolino e piu' qualcosa di scientifico... brevetti per aumentare l'efficienza del 40% dei pannelli solari???...Sigh...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sbagliano strada ma li capisco !
            2 ore a cercare su google... ma...http://www.xmx.it/sylcell.htmguarda questo e dimmi se ti sembra convincente o meno
          • scorpioprise scrive:
            Re: Sbagliano strada ma li capisco !
            Se puoi postare il link (efficienza pannelli solari + 40%? )Sarebbe la manna dal cielo!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sbagliano strada ma li capisco !
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Con la galera per i poveri senegalesi

          risolveresti tutto insomma.....

          Beh, non si vuole mandare in galera i
          Senegalesi; il fatto è che loro ne
          lucrano... e su questo non ci piove che sia
          sbagliato visto che guadagnano senza nemmeno
          dare i soldi all'artista che ha creato
          l'opera e quindi senza dargli la
          possibilità di mantenersi attraverso
          la sua creativitàCi piove a dirrotto invece. Dire che un senegalese "guadagna" dalla vendita di un cd contraffatto è davvero ridicolo! Vengono sfruttati per pochi spiccioli, nn riescono neanche a condurre una vita dignitosa con quello che gli danno e tu te ne esci con "i senegallesi ci lucrano sopra" ? E poi secondo te se il mercato della contraffazione fosse polverizzato e nelle mani degli immigrati come dici questi 4 pagliacci in doppiopetto se la prenderebbero kon il filesharing? Remember.. No Lobby No Party.Federico
          • Anonimo scrive:
            Re: Sbagliano strada ma li capisco !
            Scusami avevo letto solo parte del tuo post:) pardon pardon pardonFederico
  • Anonimo scrive:
    on. carlucci dove sei ?
    tirate fuori la carlucci e fategli sputare le promesse fattequalche giorno dopo la legge , carlucci rilasciò unaintervista riconfermando che le brutture della legge sarebbero state modificate ....carlucci dove sei ?
    • Terra2 scrive:
      Re: on. carlucci dove sei ?
      - Scritto da: Anonimo
      tirate fuori la carlucci e fategli sputare le promesse fatte
      qualche giorno dopo la legge , carlucci rilasciò una
      intervista riconfermando che le brutture della legge
      sarebbero state modificate ....E a che serve? Ormai le Europee sono andate...
      carlucci dove sei ?In vacanza in "zona vip" suppongo :)
    • Anonimo scrive:
      Re: on. carlucci dove sei ?
      - Scritto da: Anonimo
      tirate fuori la carlucci e fategli sputare
      le promesse fatte
      qualche giorno dopo la legge , carlucci
      rilasciò una
      intervista riconfermando che le brutture
      della legge
      sarebbero state modificate ....
      carlucci dove sei ?In corsia d'emergenza a 120Km/h suppongo...
      • Anonimo scrive:
        Re: on. carlucci dove sei ?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        tirate fuori la carlucci e fategli
        sputare

        le promesse fatte

        qualche giorno dopo la legge , carlucci

        rilasciò una

        intervista riconfermando che le brutture

        della legge

        sarebbero state modificate ....

        carlucci dove sei ?

        In corsia d'emergenza a 120Km/h suppongo...sulla porche fai almeno 150oppure in sosta disabili in pieno centro storico
    • Anonimo scrive:
      Re: on. carlucci dove sei ?
      - Scritto da: Anonimo
      tirate fuori la carlucci e fategli sputare
      le promesse fatte
      qualche giorno dopo la legge , carlucci
      rilasciò una
      intervista riconfermando che le brutture
      della legge
      sarebbero state modificate ....
      carlucci dove sei ?Se non sbaglio era sull tangenziale un'oretta fa...
  • Anonimo scrive:
    Questione di Intelligenza...
    ...artificiale visto che questa gente ha un portafoglio al posto del cervello.Una persona sana di mente non si sognerebbe nemmeno lontanamente di dire una frase simile: "Si tratta infatti, secondo l'industria, dell'unica misura capace di colpire violazioni su larga scala che si ritengono talvolta più rilevanti del traffico illecito di prodotti contraffatti"."Ma stiamo scherzando???!!!Certo chissenefrega se coi soldi derivati dal traffico illecito si comprano armi o si finanzia il mercato della droga.Complimentoni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questione di Intelligenza...
      Qui l'intelligenza che manca è quella di chi fa certi post, che c'entra?
      • pandavr scrive:
        Re: Questione di Intelligenza...
        Beh, se non capisci allora che se ne discute a fare! Il post è chiarissimo e condivisibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questione di Intelligenza...
        - Scritto da: Anonimo
        Qui l'intelligenza che manca è quella
        di chi fa certi post, che c'entra?ecco appunto... a proposito di intelligenza... :Din ogni caso, condivido l'intervento originale.
  • Anonimo scrive:
    ma se ne devono andare sapete tutti dove
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi, le saponette sono in arrivo
    Ve le regalano gratuitamente gli editori. Ci rivediamo alle prossime elezioni, tra qualche anno.
  • Anonimo scrive:
    Per gli inferiori
    COMPRATE COMPRATE COMPRATE COMPRATEe se non vi va bene, carcere, tanto le leggi le facciamo noiAh, che bella la vita del miliardario (di euro)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per gli inferiori
      - Scritto da: Anonimo
      COMPRATE COMPRATE COMPRATE COMPRATE

      e se non vi va bene, carcere, tanto le leggi
      le facciamo noi

      Ah, che bella la vita del miliardario (di
      euro)Tu ci scherzi ma al popolo piace avere dei padroni che mostrano apertamente di disprezzarli.Godono ad avere padroni autoritari .
    • Anonimo scrive:
      Re: Per gli inferiori
      - Scritto da: Anonimo
      COMPRATE COMPRATE COMPRATE COMPRATE

      e se non vi va bene, carcere, tanto le leggi
      le facciamo noi

      Ah, che bella la vita del miliardario (di
      euro)BEWARE! (troll)
  • Anonimo scrive:
    Pensano di compare la rete
    ... e se li si lascia fare ci riesconoBoicottere cinema e videonolleggi fino a quando non cambiano atteggiamentoil diritti d'autore lo si paga al cinema o lo pagano le tv(mediaset non li paga) intanto bisogna tagliargli i fondiin modo da rendergli anticonveniente anche la persecuzione di un solo utente di p2pal parmanto non sanno quello che fanno, fanno solo cio che gli viene imposto con le buone (tangenti) o con le cattive (voti)cmq aspetto la caduta del governo berlusconiha troppi poteri in mano e questo e' pericoloso per la democrazia, berlusconi soffre di complesso di inferiorita'si circonda di incapaci (urbani) e quando si trova in una posizione dove si nota la sua statura fa di tutto per sembrare piu alto), molti di questi soggetti sono dei dittatorila rete offre troppe possibilita di imparare (quindi gente che sa e non risulta) e questo al governo (.int) non gli fa comodo
    • fasibia scrive:
      Re: Pensano di compare la rete

      al parmanto non sanno quello che fanno,
      fanno solo cio che gli viene imposto con le
      buone (tangenti) o con le cattive (voti)
      cmq aspetto la caduta del governo berlusconi
      ha troppi poteri in mano e questo e'
      pericoloso per la democrazia, berlusconi
      soffre di complesso di inferiorita'
      si circonda di incapaci (urbani) e quando si
      trova in una posizione dove si nota la sua
      statura fa di tutto per sembrare piu alto),
      molti di questi soggetti sono dei dittatoriSono un fermo oppositore di Berlusconi. Ma cerchiamo di non arrivare al "piove, governo ladro". Ci mettiamo in ridicolo. Senza offesa. Anche se è indubbio che il governo con questa legge le mani se le è sporcate.Se volevano sul serio modificarla, perché non l'hanno fatto prima di approvarla?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete
        - Scritto da: fasibia

        al parmanto non sanno quello che fanno,

        fanno solo cio che gli viene imposto
        con le

        buone (tangenti) o con le cattive (voti)

        cmq aspetto la caduta del governo
        berlusconi

        ha troppi poteri in mano e questo e'

        pericoloso per la democrazia, berlusconi

        soffre di complesso di inferiorita'

        si circonda di incapaci (urbani) e
        quando si

        trova in una posizione dove si nota la
        sua

        statura fa di tutto per sembrare piu
        alto),

        molti di questi soggetti sono dei
        dittatori

        Sono un fermo oppositore di Berlusconi. Ma
        cerchiamo di non arrivare al "piove, governo
        ladro". Ci mettiamo in ridicolo. Senza
        offesa.
        Anche se è indubbio che il governo
        con questa legge le mani se le è
        sporcate.
        Se volevano sul serio modificarla,
        perché non l'hanno fatto prima di
        approvarla?perchè ingannare il popola dà un sottile piacere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete
        - Scritto da: fasibia
        Se volevano sul serio modificarla,
        perché non l'hanno fatto prima di
        approvarla?Beh, non dipende da chi aveva effettivamente volontà di modificarla, perchè sono quei pochi che hanno votato contro.Gli altri che volevano modificarla dopo sono solo quelli che si sono accorti che alcuni si sono inca**ati come caimani e così hanno fatto promesse, che ancora aspettano di essere mantenuteVedremo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensano di compare la rete
          - Scritto da: Akaal
          Gli altri che volevano modificarla
          dopo sono solo quelli che si sono
          accorti che alcuni si sono inca**ati come
          caimani e così hanno fatto promesse,
          che ancora aspettano di essere mantenute

          Vedremo...Non ci sono elezioni in vista... sarò pessimista ma incomincio a vedere saponette ovunque
    • Anonimo scrive:
      Re: Pensano di compare la rete
      - Scritto da: Anonimo
      la rete offre troppe possibilita di imparare
      (quindi gente che sa e non risulta) e questo
      al governo (.int) non gli fa comodoAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH !:D:D:D:D:D:D:DDiamine, ma sei un grande ! Dovresti fiondarti a zelig - anzi no, visto che non ti piace il berlusca, dovresti andare dalla Dandini o a BRA - Braccia Rubate all'Agricoltura.PS poi li voglio conoscere, quelli "che sanno" e hanno imparato solo sugli howto di pluto o sui sitarelli amatoriali ROFLASTC :D :DPPS sai, prima della rete c'erano le biblioteche, ci sono ancora, piene zeppe di libri tecnici e scientifici... come mai il governo non le ha chiuse, eppure anche lì dovrebbe essere pieno di "gente che sa e non risulta" ?Questo portale si conferma una straordinaria piattaforma di lancio per nuovi talenti, guitti nani e ballerine.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete
      • numerone scrive:
        Re: Pensano di compare la rete

        PS poi li voglio conoscere, quelli "che
        sanno" e hanno imparato solo sugli howto di
        pluto o sui sitarelli amatoriali ROFLASTC :DChe ti piaccia o no chiunque ha il diritto di aprire un proprio sito di howto amatoriali e che ti piaccia o no chiunque ha il diritto di andare a leggere se la cosa gli risulta interessante.Vai a giocare altrove e lasciaci lavorare che un giorno ci ringrazierai...
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete
        - Scritto da: Anonimo
        PPS sai, prima della rete c'erano le
        biblioteche, ci sono ancora, piene zeppe di
        libri tecnici e scientifici... Ora infatti vogliono riempirle di copie di siti web... ho un sito con moltissime foto.. le sto inviando in .BMP da 5 megapixel tutte le mattine alla biblioteca di Firenze... adoro rispettare la legge !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensano di compare la rete

        PPS sai, prima della rete c'erano le
        biblioteche, ci sono ancora, piene zeppe di
        libri tecnici e scientifici... Anche se vuoi andare da Milano a Reykjavik puoi usare qualche paio di scarpe e un gommone, però, chissà perchè, sembra che si preferisca l'aereo.
  • Anonimo scrive:
    Non cambia niente, è tutto fermo
    Il problema non esiste hanno messo le modifiche in un grande calderone dove c'è un po' di tutto,come al solito,e oggi l'Acciarini non ha dato il via libera alla deliberante per una parte del provvedimento che non riguardava il p2p ma la "deregolamentazione in materia di attività musicali e di danza". Con i decreti di questo genere va sempre così se non va giù il governo se ne parla in autunno altrimenti anno nuovo,forse. I discografici possono stare tranquilli.
  • Anonimo scrive:
    Ipocrite
    Fanno tanto le finotte sul termine profitto e lucro, arrivando a dire che secondo loro non è reato penale scaricare nemmeno con la legge così com'è e poi cosa leggo...."Per le major è essenziale operare una netta distinzione tra chi scarica musica e chi la pone in condivisione. "Ovvero vogliono che venga criminalizzato chi effettua l'upload dei file, ben sapendo che nel caso del p2p le due cose di fatto coincidono.Ma brave... bella dose di ipocrisia
  • Anonimo scrive:
    e si sapeva!
    queste le proposte delle major, la risposta del governo la conosciamo già tutti quale sarà: l'ennesima promessa non mantenuta. evviva il governo berlusconi! :@
  • Anonimo scrive:
    Grande rinvio strategico
    Voluto da Cortiana e considerato una manna dal cielo da Caravita ha prodotto l'unico risultato prevedibile:chi non capiva nulla della materia, nonostante l'intervento legislativo operato, è andato dall'industria che tutti i giorni opera nel settore e gli ha chiesto di risolvergli i guai.Complimenti per il risultato da genii della politica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande rinvio strategico
      - Scritto da: Anonimo
      Voluto da Cortiana e considerato una manna
      dal cielo da Caravita ha prodotto l'unico
      risultato prevedibile:
      chi non capiva nulla della materia,
      nonostante l'intervento legislativo operato,
      è andato dall'industria che tutti i
      giorni opera nel settore e gli ha chiesto di
      risolvergli i guai.

      Complimenti per il risultato da genii della
      politica.Quale risultato scusa? Non leggo da nessuna parte che l'iter di modifica è stato bloccato.Quando lo faranno, allora si potrà dire che Cortiana ha sbagliato, o quantomeno non è stato capace di fermare Urbani.Perchè prima di criticare non leggete gli articoli?==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 0.15.58
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande rinvio strategico
        - Scritto da: Akaal
        - Scritto da: Anonimo

        Voluto da Cortiana e considerato una
        manna

        dal cielo da Caravita ha prodotto
        l'unico

        risultato prevedibile:

        chi non capiva nulla della materia,

        nonostante l'intervento legislativo
        operato,

        è andato dall'industria che
        tutti i

        giorni opera nel settore e gli ha
        chiesto di

        risolvergli i guai.



        Complimenti per il risultato da genii
        della

        politica.

        Quale risultato scusa? Non leggo da nessuna
        parte che l'iter di modifica è stato
        bloccato.

        Quando lo faranno, allora si potrà
        dire che Cortiana ha sbagliato, o quantomeno
        non è stato capace di fermare Urbani.

        Perchè prima di criticare non leggete
        gli articoli?

        ==================================
        Modificato dall'autore il 06/07/2004 0.15.58Si, in effetti la modifica non è stata rigettata e visto che il riesame è stato siglato da tutti i capigruppo, dovrebbe perlomeno comparire nei prossimi ordini dei lavori...in bene o in male.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande rinvio strategico
        E' tutto fermo non c'è la deliberante notizia di oggi.
  • avvelenato scrive:
    riassunto
    cosa vogliono le majors:per i pirati: GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA per loro: SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
    • Anonimo scrive:
      Re: riassunto
      per me:FIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGAFIGA FIGA FIGA FIGATit.
    • Anonimo scrive:
      Re: riassunto
      - Scritto da: avvelenato
      cosa vogliono le majors:

      per i pirati:
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA

      per loro:
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      dimentichi:per noi LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO LAVOROun modo per creare schiavi felici di fare gli schiaviun uomo e' libero in base al suo portafogliI diritti d'autore DEVONO cessare di esistere (tutti)
    • Anonimo scrive:
      Re: riassunto
      - Scritto da: avvelenato
      cosa vogliono le majors:

      per i pirati:
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA
      GALERA GALERA GALERA GALERA GALERA

      per loro:
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI
      SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI Cosa vogliamo noi per le majors:DEVONO MORIRE DI:FAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAMEFAME FAME FAME FAME FAME..................................................SI RIDURRANNO A CHIEDERE:CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'CARITA' CARITA' CARITA' CARITA'.....................................................DOVRANNO ANDARE A:ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPAREZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE ZAPPARE:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Secondo l'industria?
    Secondo l'industria, la locuzione "per trarne profitto" colpisce soltanto l'uso non personale dell'opera tutelata e, dunque, le sanzioni penali non colpirebbero infrazioni che "saranno punite con le sanzioni amministrative già previste dall'art. 174-ter della legge n. 633 del 1941" Ma che adesso la giurisprudenza la fanno le industrie?C'è un interpretazione a riguardo, non è un parere ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo l'industria?
      - Scritto da: Akaal
      Secondo l'industria, la locuzione "per
      trarne profitto" colpisce soltanto l'uso non
      personale dell'opera tutelata e, dunque, le
      sanzioni penali non colpirebbero infrazioni
      che "saranno punite con le sanzioni
      amministrative già previste dall'art.
      174-ter della legge n. 633 del 1941"

      Ma che adesso la giurisprudenza la fanno le
      industrie?

      C'è un interpretazione a riguardo,
      non è un parere...Fare la legge e la giurisprudenza è esattamente il loro scopo.Si capisce benissimo da qui"Qualora in ogni caso tale Commissione venisse costituita, l'industria chiede che si espliciti la necessità di un coinvolgimento delle associazioni di categoria interessate nel tavolo dei lavori della Commissione "attraverso il loro formale ingresso nell'organo ovvero attraverso la richiesta obbligatoria del loro parere su tutti i punti discussi". "Cioè, vogliono stare in una commissione che tratta di Internet come se fosse loro diritto naturale, e vogliono pure che il loro parere sia vincolante.Schifo, schifo, schifo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo l'industria?
        - Scritto da: Anonimo
        Cioè, vogliono stare in una
        commissione che tratta di Internet come se
        fosse loro diritto naturale, e vogliono pure
        che il loro parere sia vincolante.

        Schifo, schifo, schifo!E' ammissibile una cosa del genere? Non mi sembra siano mai stati eletti dal popolo italiano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo l'industria?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Cioè, vogliono stare in una

          commissione che tratta di Internet come
          se

          fosse loro diritto naturale, e vogliono
          pure

          che il loro parere sia vincolante.



          Schifo, schifo, schifo!

          E' ammissibile una cosa del genere? Non mi
          sembra siano mai stati eletti dal popolo
          italiano.Il popolo italiano non conta un cazzo. Loro farebbero uccidere gli scaricatori direttamente ma purtroppo non si può.
          • fasibia scrive:
            Re: Secondo l'industria?

            Il popolo italiano non conta un cazzo. Quoto. Con tristezza ma quoto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo l'industria?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Cioè, vogliono stare in una

          commissione che tratta di Internet come se

          fosse loro diritto naturale, e vogliono pure

          che il loro parere sia vincolante.



          Schifo, schifo, schifo!

          E' ammissibile una cosa del genere? Non mi
          sembra siano mai stati eletti dal popolo
          italiano.Quello che vogliono, mi sembra, è un "tavolo di concertazione" diretta con il livello politico, come i sindacati. Questo modo di gestire la cosa pubblica mi sembra tantosimile ai modi dello stato corporativo fascista, nel quale le categorie venivano chiamate a dare pareri al di fuori di ogni controllo elettorale. Però allora c'era il regime.
Chiudi i commenti