Melinda Gates: il mio primo computer fu un Apple

In una rara intervista, la first lady del software apre alcuni squarci sulla sua vita. Con alcune sorprese

Roma – Sta facendo il giro della rete una intervista concessa a CNN Money da Melinda Gates, moglie di William H. Gates III e fondatrice col marito della Bill and Melinda Gates Foundation , la più imponente fondazione benefica del Mondo. Una intervista nella quale Melinda, tra le altre cose, confessa che il suo primo amore informatico è stato un Mac .

Nell’intervista, in cui lo stesso Bill le fa da sponda, si rivela qualcosa del menage familiare. Si scopre che il ruolo di Melinda nella Foundation è tale che se lei non ci fosse l’amico di sempre, Warren Buffet, il secondo uomo più ricco del mondo, non avrebbe impegnato gran parte del proprio patriomonio in quell’attività. Un lungo racconto di una chiacchierata in cui si parla molto della giovinezza della “first lady” del software.

Oltre alla lunga e dettagliata ricostruzione di come la coppia si sia conosciuta ed abbia stretto il legame sentimentale che 14 anni fa ha dato origine alle nozze, nell’intervista si ricorda di come, quando Melinda aveva 16 anni, il babbo acquistò per il suo ufficio un computer Apple, con cui Melinda iniziò a smanettare. Fu quello, romanza racconta l’intervistatore, il suo primo amore.

L’intervista completa è a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gabriele ulivi scrive:
    Abbonamento più ricaricabile
    Ho un abbonamento top 400 con la 3 . Era l'unico modo x farmi l'i phone della Apple altrimenti dovevo possedere una carta di credito . Loro mi hanno fatto un contratto che diceva di avere 400 minuti al mese , 100 a settimana e 2 gb al mese di internet . Poi ho allegato un cube light x andare su internet a 6 euro con 3 gb al mese . Attento ai costi con le app d'estate inventavano banner se navigavi tipo vedere emoticon o orari del cinema che facevano attivare 2 , 50 a settimana scoperto e risolto questo ora ho una ricaricabile x la mia ragazza presa a mio nome che con una offerta da10 euro al mese illimitata in chiamate e internet , aveva 2 enigmi ,5 euro x le chiamate e 5 euro x internet . Sia i soldi di una che dell'altra , non bastavano mai. Lei arrivava anche a 60 euro al mese . Dopo negozi e chiamate ai call center ho capito che sti banner inspiegabilmente si arrivavano e addirittura la connessione internet dichiarata illimitata aveva pochi 100 mega al giorno se andavi col navigatore eri già fuori . Basta rivoglio i miei soldi
  • bernardo gianna scrive:
    incongruenze
    ho stipulato 2 utenze con la 3 con il pagamento dei telefoni che nn erano in comodato d'uso inquanto pagavo mensilmente anche per questo dopo 18 mesi ho deciso di cambiare gestore perchè la rete 3 nn aveva copertura e dopo aver pagato 3 bollette da 400 euro mi conveniva ... leggendo il decretom bersani avrei dovuto pagare solo la bolletta di chiusura e 200 euro di penali totale penale 400 euro visto che si trattava di 2 utenze in 2 mesi hanno accredidato in carta di credito la bellezza di 1600 euro ho pagato i telefoni x intero nonostante abbia pagato x 18 mesi a chi mi devo rivolgere per far valere i miei diritti di truffata?
  • Laura Nerri scrive:
    Tre
    Signori, il 28.01.2010, ho sottoscritto un contratto ricaricabile TRE con telefonino in comodato d'uso, pagando 10 euro mensili. Allora lavoravo, ma dopo qualche mese ho perso il lavoro, e non mi è stato più possibile pagare la tre. Mi hanno tampinato di solleciti di pagamento, e a febbraio 2011 mi hanno disattivato la sim. Ora, siccome il contratto (credo sia così) vale 24 mesi, e ad oggi 14 marzo 2012, sono trascorsi i due anni, pagando il dovuto relativo all'importo che mi hanno sollecitato, posso disdire il contratto senza il rischio del pagamento di penale, e essere sicura che non mi arrivino ulteriori fatture in futuro da pagare? Oppure, mi riattiveranno la sim, facendo finire di scontare il contratto per un'altro anno? Attendo una risposta da qualcuno che è pratico. Anche perchè sono giorni che chiamo il 133, e non faccio altro che sentire sempre e solo la VOCE GUIDAAAAA
  • attanasio gregory scrive:
    richiesta di denaro non prev da contratt
    Da due mesi usufruisco di un contratto 3 top400 con in comodato d'uso un iphone da 35 euro al mese pattuiti al contratto da circa due mesi, oggi mi viene notificato un insoluto di 240 euro e al momento della conversazione con operatore cade la linea.Come posso difendermi trovando questa richiesta improvvisa ingiusta?Non rispettano il contratto e mandano tutto all'aria creando agitazioni.
  • bruno antigani scrive:
    recedere da tre
    Oggi ho telefonato a tre per recedere un contratto tre dati attivo dal da 02 07 2008 così come compare nel profilo direttamente sul sito tre, ma alla domanda se dovevo pagare una penale mi è stato comunicato che avrei dovuto pagare 300 euro. Io ho chiesto perchè dato che il contratto e del 2008, loro mi hanno risposto che nel luglio 2010 mi hanno mandato una nuova chiavetta e che il contratto ripartiva da quella data. Premetto che la chiavetta mi è stata mandata come sostituzione alla precedente per il miglioramento della funzionalità del servizio in termini di velocità.Quando io li ho informati che non avevo ricevuto nessun nuovo contratto in merito mi hanno risposto che me l'avevano mandato per E_mail però ad un indirizzo non corrispondente al mio.Come ci si può difendere di fronte a certi comportamenti?
  • salaris maria cristina scrive:
    recedere dal contratto entro 10 gg
    Buonasera ieri ho stipulato un contratto con la 3, ricevendo gratuitamente un telefonino in comodato d'uso e una penna internet per la navigazione.Mi è stato garantito che nel paese dove sto vi era copertura umts..e copertura tre (o tim)..invece niente di tutto ciò..internet non funziona proprio e il segnale del telefonino è a mopmenti.Ho pagato 40 euro alla fine di tutto (senza che neanche me lo comunicassero prima di firmare) ed ora non ho nessuna intenzione di usufruire di un servizio che non funziona nella mia zona.come posso fare?
  • Antonio cardio scrive:
    Termine con tre con ricaricabile
    Ho sottoscritto due contratti con la tre ma dopo circa 1 anno e mazzo ho perso il lavoro per colpa diquesta crisi economica a ancora oggi" dopo circa 2 anni" sono disoccupato.....La tre mi ha condattato per fare un bonifico per coprire quei mesi che nn ho potuto più pagare é li ho pagati con un'unica soluzione..... Poi mi hanno bloccato i due numeri telefonici, e nn so perché anche i cell da allora nn funzionarono più e li ho buttati/dati....,ora da qualche giorno mi stanno ricondattando perché vogliono altri 480 per rimborso dei cell. Ma io nn ho la possibilità di poterlo pagare dato che sono disoccupato ed e già difficile sopravvivere....... Come posso fare?Grazie
  • Claudio Marabini scrive:
    Info
    Salve volevo sapere se nel caso di furto del cellulare in comodato (documentato dalla denuncia alle autorita competenti) i costi per la rescissione del contratto sono uguali al caso in cui l'utente decida di trattenere il cellulare oppure se ci sono particolari trattamenti per la rescissione. graziecla.marabini@tiscali.it
  • Sebastiano Cavarra scrive:
    Recesso nei primi trenta giorni
    Buon giorno, sono l'Avv. Sebastiano Cavarra.In breve...il 28 ottobre 2008 ho stipulato un contratto di abbonamento mobile con "3", ivi incluso il comodato d'uso del cellulare HTC Speed Touch Diamond, nonché la portabilità del mio numero vodafone. Ho ricevuto una controproposta da Vodafone, molto convincente cui ho deciso di aderire, soprattutto sul presupposto, più e più volte dichiarato di poter recedere dal contratto "3" entro i primi 30 gg., dovendo pagare al massimo il costo del 1° canone mensile, pari, nel mio caso ad .79,00, iva inclusa.Mi accingo ad inviare a "3" raccomandata a/r per la disdetta totale, entro il giorno 27 novembre (entro, cioé i primi trenta giorni), con consegna del cellulare in comodato d'uso al negozio "3" che me lo aveva dato.La domanda: posto che è inverosimile la difficoltà di parlare con operatori "3", in particolare con il numero 133, i cui costi (esorbitanti), fra l'altro, vengono addebitati alla sim "3" di riferimento, anche se si chiama da un altro numero, vorrei sapere da voi, anche alla luce dell'accordo siglato proprio con "3", quanto è legittimo che "3" mi addebiti per il "disturbo".Spero di rivere delucidazioni (all'email: cavaseba@tin.it, o anche telefoniche al n. 331.2032689) entro il giorno 24 novembre.Grazie, cordialmenteAvv. Sebastiano Cavarra
  • carmine argenziano scrive:
    chiarimenti
    ho aderiti al piano della tre o6top a 29.00 euro almese con il banco posta quando sono entrato nel negozio ho chiesto alla dipendente di indicarmi i telefonini associati al piano leimiha indicato uno scomparto dove vi erano idelefonini che erano abbinati a quel piano il qlale prevede 400 minuti verso tutti al mese più gli sms 200 più internet 1 kb piùla tv chiaramente io ho sceltle fra quelli presenti ho scelto il sony erycson w850I il quale non è un tv fonino ma un video fonino quindiio non posso usufruire della tv dieretta ho fattole mie rimostranze perche non posso usufruire completamente delpiano telefonico e quindi mi dovevano avvertire e cambiarmi il telefonino con un tv fonino vistoche ilpiano prevede la tv. posso in base a ciò recedere dal contratto senza pagere nulla.
  • Marco scrive:
    Che vergogna!
    Io ho un videotelefono in comodato della 3, son passato a vodafone con successo, vorrei restituire il videotelefono, ma non trovo nessuna procedura per la restituzione, ho chiesto alla tre via email e non mi ha ancora risposto.Ma che si vergogni sia la tre che l'adiconsum che invece di fare accordi con la tre... dovrebbe portarla in giudizio fino alla cassazione... Invece non leggo mai di associazioni che vanno in cassazione o in sentenze definitive... mica sarà che la tre abbia regalato qualche videofonino a qualche associazione?...Con l'immondizia a napoli a pensarla male ci si indovina...Italia= mafia, pizza e nandolino.. così dicono all'estero di noi, possibile che non cambi niente?A ragazzi miei! A politici miei! A giornalisti miei..
  • mauro scrive:
    mah
    sinceramente quando si acquista/prende in comodato d'uso il cellulare si accettano le condizioni. se è in comodato d'uso, non penso sia così difficile chiedersi: e se recedo prima? che succede? e allora ti informi!!!!!!non per difendere le compagnie, ma un minimo di informazioni questi utenti vogliono reperirle oppure bisogna sempre dargli tutto in bocca bello che pronto?????????e mi sembra più che legittimo il ragionamento di tre: ti dò un cellulare ad un prezzo molto ribassato, ma tu in cambio devi assicurarmi del traffico per un tot di mesi, che cmq ti dico esattamente quanti sono, e quanto devi assicurarmi. Accetti il contratto con tutte le sue clausole, tra cui la regolamentazione del recesso? Sì. Allora fatti tuoi, hai firmato un contratto!Boh certe volte si fanno battaglie per il puro gusto di farle, contro il padrone oppressivo e approfittatore.P.S.Riguardo alla Bersani: forse dovevano pensarci quando hanno stilato la legge che TRE avrebbe chiesto il rispetto delle clausole contrattuali, e vietare qualsiasi forma di "penale" o risarcimento agli operatori per l'abbandono dello stesso in seguito alla variazione unilaterale delle tariffe.
Chiudi i commenti