Membri volanti anche nel mondo reale

Era successo su Second Life e si era scatenato un caso giudiziario. Succede nel mondo reale e suscita risate

Roma – Garry Kasparov, ex campione del mondo di scacchi ed esponente dell’opposizione in Russia, è stato interrotto nel corso di un discorso politico da un gustosissimo scherzo che a molti ha ricordato quanto avvenuto tempo addietro su Second Life.

lo scherzo Come si può vedere dal video qui sotto, un dildo volante, un elicotterino radiocomandato a forma di pene, si è introdotto nella sala dove si teneva il meeting, disturbando i presenti e suscitando grande ilarità, fino a quando un membro dello staff ha provveduto ad abbatterlo con una manata.

Fatti che molti associano al celeberrimo caso dei membri volanti , quello che anziché risate suscitò notevoli strascichi giudiziari , il caso cioè di una intervista condotta su Second Life e interrotta dall’intromissione nell’area dell’evento da una caterva di dildo rosa elettronici.

Nel caso russo, invece, Kasparov ha raccolto applausi subito dopo l’abbattimento del singolare elicottero spiegando che quanto avvenuto dimostra la necessità di elevare il tono generale del dibattito politico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mura scrive:
    bah
    francamente ho sempre trovato questo tipo di componenti utili solo a chi il proprio pc NON lo usa ma lo distrugge e poi lo cambia dopo pochi mesi, comunque il mondo è bello perchè è vario e se a loro va bene così contenti tutti ;)
  • 0verture scrive:
    Peccato solo un problema di spazi
    Se si overclocca la cpu, questa scalda parecchio quindi serve un dissipatore notevole possibilmente in rame. Trovarli, li si trova, solo che sono talmente estesi che spesso vanno a rendere difficoltoso l'accesso agli slot della ram ed in certi casi risulta materialmente impossibile montare certi tipi di moduli dotati di dissipatore.Forse una migliore comunicazione tra produttori di schede madri e dissipatori riguardo come organizzare lo spazio non farebbe male...
    • luna scrive:
      Re: Peccato solo un problema di spazi
      dipende, esiste il blocco in rame (come giustamente dici) ed esistono gli heat pipe che ormai hanno una base piccolissima (copre appena il chip) ed il grosso del dissipatore (principalmente lamellare + ventolazza) rimane molto staccato dalla cpu. Vedasi prodotti di questo tipohttp://www.overclockplanet.it/dettagli/FANTTFAN103/cl-p0019.jpgper esempio
      • lroby scrive:
        Re: Peccato solo un problema di spazi
        - Scritto da: luna
        dipende, esiste il blocco in rame (come
        giustamente dici)

        ed esistono gli heat pipe che ormai hanno una
        base piccolissima (copre appena il chip) ed il
        grosso del dissipatore (principalmente lamellare
        + ventolazza) rimane molto staccato dalla cpu.
        Vedasi prodotti di questo
        tipo
        http://www.overclockplanet.it/dettagli/FANTTFAN103
        per esempioIo ho montato un pc desktop nuovo con il dissipatore Thermaltake V1 HeatPipe AMD/INTEL e le ram (2 moduli) con dissipatore integrato alto il doppio circa del modulo stesso "Corsair QUAD2X4096-8500C5DF DDR2" a cui hanno dato in dotazione pure un kit aggiuntivo con 3 ventoline da montare sulle memorie.. beh.. questo pezzo aggiuntivo di raffreddamento NON lo posso installare causa ingombro del dissipatore della cpu..però le ram ci stanno benissimo.. solo un pochino ostica montare la prima (quella + vicino alla cpu)..LROBY
      • 0verture scrive:
        Re: Peccato solo un problema di spazi
        Sono proprio gli ultimi quelli che fregano.Le heatpipes riducono lo spazio occupato vicino la cpu, quindi i moduli normali si riescono a montare (con qualche acrobazia s'intende) ma poi c'è l'estensione del blocco più in alto e se le tue ram hanno il famoso "pettine" rimani fregato alla grande anche perchè con i dati che ti danno i vari produttori non riesci a farti un'idea precisa degli ingombri e dopo che hai comprato tutto sono fatti tuoi.Prendi le schede madri della asus, montaci i dissipatori della scythe e dopo mi dici se ti sembrano ancora tanto spaziose.Montaci gli zalman ed un paio di slot della ram diventano offlimits (a meno che non li occupi prima di infilare il dissipatore, chiaramente compromettendo future possibilità di upgrade senza rivoluzionare tutto)
        • Sba scrive:
          Re: Peccato solo un problema di spazi
          Basterebbe decidersi a spostare i banchi di ram in un'altra posizione, tutto qua. Se si spostassero gli slot in sede di progetto della scheda il problema sarebbe risolto.
    • scorpioprise scrive:
      Re: Peccato solo un problema di spazi
      Posso dirti che per salire con la CPU è più ragionevole passare al raffreddamento a liquido, il calore che tiri via dalla CPU altrimenti te lo ritrovi nel case, e se non fosse adeguatamente ventilato potresti trovarti il calore "buttato" addosso alle ram... diciamo che non gli fa granché bene...
    • Sba scrive:
      Re: Peccato solo un problema di spazi
      La Sapphire ha appena creato il dissipatore per le sue scehde che sfrutta la vapor chamber technology, una tecnologia per cui la gpu è collegata a una camera in rame contenente un gel che passa allo stato vapore durante l'utilizzo, il vapore si sposta all'interno della camera grazie al fatto che la parte direttamente a contatto con la gpu è molto calda, le parti + lontane del dissipatore di meno. Questo garantisce un continuo ricambio di vapore e una dissipazione efficacissima. Per dirti, sulla hd3870, hanno ottenuto 20° in meno usando questto dissi rispetto aquello originale, e questo occupa un solo slot, l'altro 2.http://www.hwupgrade.it/articoli/skvideo/1960/sapphire-radeon-hd3870-tre-sistemi-di-dissipazione_index.htmlPer me è fattibile anche cn il processore, e sarebbe strabello.
Chiudi i commenti