Messico, Anonymous contro i narcos

Anonymous ha dichiarato guerra a un gruppo di narcotrafficanti messicano, Los Zetas. L'operazione implicherebbe forti rischi e probabili spargimenti di sangue: gli anonimi si dividono

Roma – Il 6 ottobre l’utente MrAnonymousGuyFawkes ha pubblicato un video in cui intimava al gruppo di narcotrafficanti messicano Los Zetas di rilasciare un “Anonymous” (di nome e di fatto, dato che non viene specificata né l’identità della persona coinvolta né dettagli sul suo rapimento) tenuto da loro in ostaggio. Se questa richiesta non sarà esaudita entro il 5 novembre, continua il protagonista del video, saranno resi noti i nomi dei tassisti, dei giornalisti, dei politici e di chiunque sia in qualche modo legato al gruppo di narcotrafficanti , perché le autorità possano procedere all’arresto.

Il video è passato abbastanza sotto silenzio in Rete fino a quando, il 28 ottobre, il sito di global intelligence Stratfor ha pubblicato un’ampia analisi sulla questione. Lunedì 31 ottobre l’home page del sito di un ex-funzionario dello stato messicano di Tobasco , Gustavo Rosario è stata sostituita con una foto a tema halloweeniano e la scritta “Es Zeta” (fa parte di Los Zetas).

Solo pochi giorni fa Anonymous ha dichiarato guerra alle DarkNet e alla pedopornografia, ricevendo il plauso unanime degli utenti. Questa volta, però, la faccenda è molto più delicata e pericolosa . Con i media “messi a tacere” dalla paura, i cittadini messicani e i giornalisti si rivolgono sempre più alla Rete e ai social media per scambiarsi informazioni e condividere notizie, per cui non sorprende che il popolo dei blogger e degli attivisti online sia sempre più nel mirino dei narcotrafficanti : solo nell’ultimo periodo sono state uccise tre persone ritenute responsabili di usare Internet per diffondere informazioni sull’organizzazione criminale.

L’articolo di Stratfor avverte che portare avanti un’operazione simile comporterebbe enormi rischi , non solo per gli Anonymous ma in generale per chiunque venga sospettato di una qualche forma di collaborazione: chiunque venga identificato come colluso con gli Zeta – accuratamente o meno – subirebbe un’azione da parte delle bande rivali ancora prima che dal governo messicano e gli Zeta potrebbero rispondere sequestrando o uccidendo qualunque attivista, sia questi connesso o meno con gli Anonymous. Si entrerebbe in una spirale di spargimenti di sangue.

Rischi e pericoli di cui molti degli “affiliati” ad Anonymous sono in effetti consapevoli. Ancor più di sempre, data la gravità delle implicazioni, si ripropongono i problemi di quest’organizzazione estremamente liquida, oltre che anonima, in cui uno solo può parlare per tutti – facendo anche dichiarazioni, come questa, pericolose – senza che tutti siano effettivamente concordi. Così, prima su Twitter e poi sul gruppo Facebook degli Anonymous messicani, sono apparse diverse smentite : “Cari follower di questa pagina, attraverso questo mezzo Anonymous Mexico nega qualsiasi responsabilità sulla notizia dell’attacco a un sito che viene descritto coinvolto nel cartello (…) La nostra battaglia non è di questo tipo e i nostri ideali non sono in sintonia con questa operazione. La nota pubblicata in molti media elettronici è completamente falsa. Chiediamo il vostro supporto per diffondere questo comunicato”.

Per altri, invece, la battaglia, seppur rischiosa, è giusta e necessaria . Ad esempio, un post su Anonymous IberoAmerica: “Siamo spaventati? Sì. Temiamo per le nostre vite? Ovviamente. Nonostante questo, pensiamo sia tempo di dire basta . Andremo avanti con l’operazione perché le persone ci hanno chiesto di farlo”.

Milenio , quotidiano messicano che sabato notte ha pubblicato online un articolo dove si annunciava la chiusura dell’operazione, con i commenti di due esponenti di Anonymous, ha in effetti sottolineato che alcuni altri membri, di lingua inglese, sembrano non voler abbandonare la partita e sono ancora convinti di pubblicare le informazioni riguardanti collaboratori degli Zeta il 5 novembre. Come si legge in un tweet di un altro account di Anonymous, AnonymouSabu : “#OpCartel è più vivo che mai e come ho detto ad altri in privato, la guerra contro la corruzione è su entrambi i lati dello spettro. Stiamo per andare in GUERRA!”.

Elsa Pili

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hermanhesse scrive:
    Francamente
    Il 90% dei commenti è negativo.Lo era anche quando era nato Android... pertanto io direi diamo tempo al tempo, due anni sono tanti e non sappiamo con certezza quale strada verrà presa. Ogni commento sui "se" e sui "ma" lascia imho il tempo che trova.Quando uscirà un prodotto vedremo cosa farà. Per ora Ubuntu si sta muovendo bene da un lato molto importante (che ovviamente qui tutti o quasi ignorano): sta semplificando lo sviluppo su Android e sta foraggiando gli sviluppatori di app.Questo aspetto è molto importante: se riescono a fare girare app scritte in python come si deve anche sui tablet sarà una gran cosa. E chi ha anche solo scritto un "hello world" in python capisce cosa intendo, ovvero: si fa in fretta a sviluppare ed i risultati sono ottimi.Ad ogni modo staremo a vedere...
    • hermanhesse scrive:
      Re: Francamente
      Sviluppo su Android... intendevo ovviamente sviluppo su Ubuntu.
    • Bad Sapper scrive:
      Re: Francamente
      Guarda che su KDE girano già i plasmoidi scritti in python, i Google widget e perfino il QML che è un linguaggio interno alle QT basato su javascript e XML.Su unity invece per ora girano solo le scatole.- Scritto da: hermanhesse
      Il 90% dei commenti è negativo.
      Lo era anche quando era nato Android... pertanto
      io direi diamo tempo al tempo, due anni sono
      tanti e non sappiamo con certezza quale strada
      verrà presa. Ogni commento sui "se" e sui "ma"
      lascia imho il tempo che
      trova.

      Quando uscirà un prodotto vedremo cosa farà. Per
      ora Ubuntu si sta muovendo bene da un lato molto
      importante (che ovviamente qui tutti o quasi
      ignorano): sta semplificando lo sviluppo su
      Android e sta foraggiando gli sviluppatori di
      app.
      Questo aspetto è molto importante: se riescono a
      fare girare app scritte in python come si deve
      anche sui tablet sarà una gran cosa. E chi ha
      anche solo scritto un "hello world" in python
      capisce cosa intendo, ovvero: si fa in fretta a
      sviluppare ed i risultati sono
      ottimi.

      Ad ogni modo staremo a vedere...
      • hermanhesse scrive:
        Re: Francamente
        Guarda che lo sapevo già.Guarda che stavo parlando di Quickly & famigliaGuarda che nessuno stava dicendo che Unity deve piacere per forza.Guarda che dicevo solo che per avere innovazione bisogna vedere non solo il punto dove si è arrivati ma il punto verso il quale ci si sta muovendo.Mamma mia... :D
  • sportivo scrive:
    Cosa abbiamo fatto di male...
    ...per meritarci Unity?uso Ubuntu dalla 6.06 ed Unity, valida per certi aspetti e pessima per tantissimi altri aspetti, non riesce a catturarmi.Sto tenendo d'occhio Xfce con Xubuntu che è tanto bello e pulito e completo e standard, cioè adatto proprio a chi col PC lavora seriamente senza voler essere distratto da 1000 orpelli grafici pressochè inutili.Grazie ad Ubuntu-tweck e ad un lavoro di affinamento, eliminazione di programmi, indicators e quant'altro son riuscito bene o male a rendere più umana ed usabili Unity...Ripeto: valutiamo http://www.xubuntu.org/
    • Pinco Panco scrive:
      Re: Cosa abbiamo fatto di male...
      Quoto e sottoscrivo!Ho usato Ubuntu con Gnome pressappoco dagli stessi tempi, e ci sono rimasto fino alla 11.04. Poi ho provato Unity e ho avuto una reazione allergica!!! Ho dato un'occhiata a Mint, Debian, e un miliardo di altre soluzioni possibili. Macchè! NIENTE va come l'ultimo Gnome2 sulla 10.10 / 11.04. Ero disperato, poi più per caxxeggiare ho scaricato Xubuntu 11.10. Non avevo idea che Xfce fosse diventata così matura. L'avevo provata un paio di anni fa e sembrava del tutto inadeguata. Sono rimasto sbalordito dai progressi!Oggi sono un felice Xfceista :-) anche se non è perfetto (mi manca lo zoom e gli effetti di compiz, anche se sarebbe possibile installarlo ho preferito evitare per mantenere la "filosofia" e non incasinarmi troppo il sistema) però è stabile, usabile e configurabile. Cavoli, mentre su Unity / Gnome3 erano impegnati a suicidarsi, stroncando i temi, il salvaschermo, incasinando scrollbar, rimuovendo il SACRO menù dei programmi e le toolbar, ed introducendo l'Infame Barra - nello stesso tempo su Xfce stavano lavorando per migliorare il sistema :-)Bello (a parte la mancanza degli effetti di compiz), pulito, essenziale. I temi più carini sono già preinstallati. Il salvaschermo c'è, il menù c'è (anche se non è modificabile facilmente, ci vorrebbe qualcosa tipo alacarte - che non ho installato perchè si tira dentro pure Gnome!), così come la toolbar di sopra. Comodo poi il launcher in basso, di serie pure quello.Sotto il cofano c'è il kernel 3, l'occupazione di memoria è bassa (così come l'utilizzo della CPU), è tutto visibilmente più veloce e reattivo - e questo non mi dispiace affatto!A tutti gli utenti di Ubuntu che non si trovano bene con Unity/Gnome3 (ok, cioè quasi tutti) raccomando vivamente di provare Xubuntu 11.10. Forse avranno nostalgia di compiz (sempre che non lo installino dopo), ma non credo che si troveranno male.L'unica altra alternativa è il KDE, ma per quello probabilmente ci sono distribuzioni migliori di Kubuntu.
      • JackRackham scrive:
        Re: Cosa abbiamo fatto di male...
        - Scritto da: Pinco Panco
        Ero disperato, poi più per
        caxxeggiare ho scaricato Xubuntu 11.10. Non avevo
        idea che Xfce fosse diventata così matura.
        L'avevo provata un paio di anni fa e sembrava del
        tutto inadeguata. Sono rimasto sbalordito dai
        progressi!Uhm... ho fatto più o meno il tuo stesso percorso e sono almeno un paio d'anni che non provo xubuntu... e non sei il primo che sento fare questo commento... Lo metto in download!Ciao e grazie!--JackRackham
        • affare fatto scrive:
          Re: Cosa abbiamo fatto di male...
          ottima Xubuntu!!! davvero una gran bella distro, poi Xfce è superiore e configurabile in tanti aspetti. Meno pesante e più leggera di Gnome3+Unity.Da avere assolutamente!! Si può programmare facilmente per il web ad altri linguaggi. E non sembra un giocattolo per tablet come Ubuntu+unity!Consiglio caldamente di provarla, anche + di Mint.
          • Mancheno scrive:
            Re: Cosa abbiamo fatto di male...
            XFCE sembra il Gnome 2 dei poveri e come ram usata siamo lì. Se vuoi qualcosa di leggero, prova LXDE. Se vuoi qualcosa di serio, prova KDE.
          • affare fatto scrive:
            Re: Cosa abbiamo fatto di male...
            - Scritto da: Mancheno
            XFCE sembra il Gnome 2 dei poveri e come ram
            usata siamo lì. Se vuoi qualcosa di leggero,
            prova LXDE. Se vuoi qualcosa di serio, prova
            KDE.ma perchè parli così? cioè preferisci avere troppe cose inutili invece di quelle poche e giuste? mhà.E poi LXDE sarà anche più leggero di tutti ma il file manager ha notevoli mancanze. Direi che Xfce con Xubuntu sia il giusto compromesso.
      • Bad Sapper scrive:
        Re: Cosa abbiamo fatto di male...
        Si, una delle cose che più odiavo di Xfce era il Thunar che era un milione di anni dietro a Dolphin e Nautilus, cioè non aveva ancora sessioni remote etc, oggi va benissimo.Dopo la 11.4 ho disinstallato Ubuntu (indovina perché ?) e ho provato per un periodo Xfce, devo dire che ha meravigliato parecchio anche me, visto che per altro usa oxygen come tema grafico di default e si integra perfettamente con le applicazioni di Kde.Diciamo che se ti porti dietro i tuoi profili Firefox, Thunderbird e LibreOffice, il terminale e le applicazioni di sviluppo che usi (eclipse, netbeans, un buon editor ecc...), il sistema su cui viaggi non è così rilevante.Nel mio caso ho fatto la classica partizione home e ho lasciato al sistema i suoi 20 giga, così qualsiasi cosa mi salti in mente di usare non sono più vincolato alle paturnie di sta gente e se ti si pianta tutto quando aggiorni reinstalli e sei a posto comunque.Per inciso ora uso KDE che , volendo, ha già da alcuni anni la modalità tablet come semplice opzione, come potevano benissimo fare con Gnome/Unity se gli fosse fregato qualcosa degli utenti, come hanno fatto su Lion e come faranno su Windows 8.Ti dirò che se non ti impegoli con Kmail e Rekonq (anzi se li disinstalli il più in fretta possibile), dopo esserti assestato un po` trovi opzioni così innovative di lavoro che nemmeno ti immagini.- Scritto da: Pinco Panco
        Quoto e sottoscrivo!
        • Ubunto scrive:
          Re: Cosa abbiamo fatto di male...
          - Scritto da: Bad Sapper

          Ti dirò che se non ti impegoli con Kmail e Rekonq
          (anzi se li disinstalli il più in fretta
          possibile), dopo esserti assestato un po` trovi
          opzioni così innovative di lavoro che nemmeno ti
          immagini.Anche io sto usando KDE, ho spostato tutto da Evolution a Kmail ma non ho notato particolari problemi... che difetto ha Kmail? (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 novembre 2011 15.17-----------------------------------------------------------
          • Bad Sapper scrive:
            Re: Cosa abbiamo fatto di male...
            In passato l'ho sempre usato anch'io prima del passaggio alla 4, se non altro perchè invece del mailbox aveva il maildir che per me era meglio sia per motivi di affidabilità che per motivi di backup incrementale ;) .Dopo anni sono tornato a KDE e l'ho provato sulla 4.6 e su kubuntu era bacato, cioè non si integrava col wallet oltre a fare diversi pasticci quindi mi sono tenuto thunderbird che avevo trasferito per 3 sistemi diversi senza problemi (compreso un oscuro periodo di windows 7).Poi quando è uscita la 4.7 quelli di Kubuntu l'hanno messa nel PPA senza il PIM e mi sono chiesto perché, quindi mi sono tenuto ancora thunderbird.Quando ho aggiornato alla 11.10 cioè all KDE 4.7 h odetto finalmente e l'ho riprovata, dopo il porting e mi sono ritrovato solo metà delle mie mail memorizzate memorizzate in AKONADI, cioè in mysql non mi chiedere perchè ! Magari è una questione di impostazioni, però sai ... sinceramente ... ci tengo alla mia posta, la uso anche come archivio di documenti e lasciarla in balia a dei pazzi scatenati non mi sembra il caso :D. - Scritto da: Ubunto
            - Scritto da: Bad Sapper



            Ti dirò che se non ti impegoli con Kmail e
            Rekonq

            (anzi se li disinstalli il più in fretta

            possibile), dopo esserti assestato un po`
            trovi

            opzioni così innovative di lavoro che
            nemmeno
            ti

            immagini.

            Anche io sto usando KDE, ho spostato tutto da
            Evolution a Kmail ma non ho notato particolari
            problemi... che difetto ha Kmail?
            (newbie)
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 03 novembre 2011 15.17
            --------------------------------------------------
          • Bad Sapper scrive:
            Re: Cosa abbiamo fatto di male...
            PS : L'unica cosa che mi fa arrabbiare di Thunderbird è quel c***o di Mork Format che c'è ancora sull'agenda ... argh, altrimenti avrei già fatto tutti i miei programmini di porting per Kontact, tanto col nuovo oxigen non ti accorgi della differenza con le applicazioni KDE.
      • Federico Valetti scrive:
        Re: Cosa abbiamo fatto di male...
        Pur non potendo metterci la mano sul fuoco su Xfce, ho installato compiz sul vecchio muletto P4 con Lxde. Altra bella sorpresa: velocissimo ma paragonabile a un gnome ante litteram come completezza (e con tutti gli effetti grafici).
  • Bad Sapper scrive:
    Come volevasi dimostrare ...
    Dear mark.Se mi seghi l'interfaccia in modo che con un cellulare ci posso fare le stesse cose che faccio con un PC allora non compero più il PC ma compero solo il cellulare e sicuramente non uno con ubuntu.Ora aspetto solo di sentire cosa diranno i gruppi di lavoro di Kubuntu e Xubuntu quando come ho previsto verranno buttati fuori a pedate ... altro che distribuzione Linux.
    • pippo75 scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare ...

      Ora aspetto solo di sentire cosa diranno i gruppi
      di lavoro di Kubuntu e Xubuntu quando come ho
      previsto verranno buttati fuori a pedate ...
      altro che distribuzione
      Linux.( premesso, parlando di PC desktop ).Secondo me è un problema di dobloni, il desktop non rende e punta su un altro mercato.( Secondo me ) Se volevano restare sul desktop dovevano fare un alleanza le principali distro ( per desktop ) e sviluppare qualcosa che attirasse clienti. Le principali distro si stanno facendo la guerra fra di loro e Windows domina e ringrazia.
  • mato grosso scrive:
    ubuntu e' morto con unity
    avevo installato ubuntu in dual boot ad un po' di gente che si era lentamente convertita a linux ma da quando gli aggiornamenti hanno sostituito l'interfaccia standard con quella di unity sono tornati tutti ad usare windows e fanno bene, hanno messo un'interfaccia da tablet/smartphone che e' adatta solo a chi usa sempre gli stessi 3 programmi preconfigurati, invece di un sistema operativo sembra di avere per le mani un giocattolo. fra unity e il nuovo desktop di windows 8 non so cosa e' peggio
    • panda rossa scrive:
      Re: ubuntu e' morto con unity
      - Scritto da: mato grosso
      avevo installato ubuntu in dual boot ad un po' di
      gente che si era lentamente convertita a linux ma
      da quando gli aggiornamenti hanno sostituito
      l'interfaccia standard con quella di unity sono
      tornati tutti ad usare windows e fanno bene,
      hanno messo un'interfaccia da tablet/smartphone
      che e' adatta solo a chi usa sempre gli stessi 3
      programmi preconfigurati, invece di un sistema
      operativo sembra di avere per le mani un
      giocattolo.
      Psst, ti devo svelare un segreto, ma prometti di non dirlo a nessuno......puoi ancora impostare Gnome come DM, al login.
      • pippo75 scrive:
        Re: ubuntu e' morto con unity


        ...puoi ancora impostare Gnome come DM, al login.
        Psst, ti devo svelare un segretonon so come si fa, mi spieghi.L'elenco mi da solo due versioni di unity. Teoricamente dovrei installare prima una versione vecchia poi un aggiornamento, conosci altro modi?Grazie.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: ubuntu e' morto con unity
          - Scritto da: pippo75



          ...puoi ancora impostare Gnome come DM, al
          login.


          Psst, ti devo svelare un segreto

          non so come si fa, mi spieghi.

          L'elenco mi da solo due versioni di unity.
          Teoricamente dovrei installare prima una versione
          vecchia poi un aggiornamento, conosci altro
          modi?

          Grazie.Co la 11.10 non lo puoi indicare a login perché devi prima installare la modalità fallback. Ma non te la consiglio perché non è Gnome2, ma usa le librerie di Gnome3 con un aspetto simile a Gnome2, però ti porti dietro tutta una serie di problemi.Direi che ti conviene installare Linux Mint o mettere Ubuntu 11.04 e al login scegliere sotto Gnome Classic
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ubuntu e' morto con unity
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: pippo75





            ...puoi ancora impostare Gnome come DM,
            al

            login.




            Psst, ti devo svelare un segreto



            non so come si fa, mi spieghi.



            L'elenco mi da solo due versioni di unity.

            Teoricamente dovrei installare prima una
            versione

            vecchia poi un aggiornamento, conosci altro

            modi?



            Grazie.

            Co la 11.10 non lo puoi indicare a login perché
            devi prima installare la modalità fallback. Ma
            non te la consiglio perché non è Gnome2, ma usa
            le librerie di Gnome3 con un aspetto simile a
            Gnome2, però ti porti dietro tutta una serie di
            problemi.

            Direi che ti conviene installare Linux Mint o
            mettere Ubuntu 11.04 e al login scegliere sotto
            Gnome
            ClassicOppure, + facile ancora, usare KDE.
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: ubuntu e' morto con unity
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Oppure, + facile ancora, usare KDE....che è una meraviglia!
      • say no scrive:
        Re: ubuntu e' morto con unity
        - Scritto da: panda rossa
        Psst, ti devo svelare un segreto, ma prometti di
        non dirlo a nessuno...

        ...puoi ancora impostare Gnome come DM, al login.pssst... anche io ti rivelo un segreto...puoi sempre buttare al XXXXX (quella porcheria che è) ubuntu e installare debian o, ancora meglio, un sistema operativo gnu/linux 100% libero (https://www.gnu.org/distros/free-distros.html)...
      • mato grosso scrive:
        Re: ubuntu e' morto con unity
        - Scritto da: panda rossa
        ...puoi ancora impostare Gnome come DM, al login.Certo, fortunatamente le cose si possono modificare e l'ho fatto ma sono comunque operazioni x chi ha un minimo di esperienza, all'utonto abituato a windows non puoi stravolgere l'interfaccia da un aggiornamento all'altro.Unity doveva essere un'alternativa attivabile da chi lo voleva, farla diventare l'interfaccia di default dal giorno alla notte e' stata un'emerita XXXXXXX che ha semplicemente allontanato le persone da questa distro
        • panda rossa scrive:
          Re: ubuntu e' morto con unity
          - Scritto da: mato grosso
          Certo, fortunatamente le cose si possono
          modificare e l'ho fatto ma sono comunque
          operazioni x chi ha un minimo di esperienza,
          all'utonto abituato a windows non puoi
          stravolgere l'interfaccia da un aggiornamento
          all'altro.Con office lo hanno fatto.
          Unity doveva essere un'alternativa attivabile da
          chi lo voleva, farla diventare l'interfaccia di
          default dal giorno alla notte e' stata un'emerita
          XXXXXXX che ha semplicemente allontanato le
          persone da questa distroIo di persone che si sono allontanate da ubuntu per unity non ne conosco.Ne conosco invece tante che hanno disinstallato unity per rimettere gnome.Difficile dici?Non di piu' che installarsi un office craccato, con tanto di ricerca autonoma del crack. (e sono in parecchi a saperlo fare)
        • Shiba scrive:
          Re: ubuntu e' morto con unity
          - Scritto da: mato grosso
          - Scritto da: panda rossa

          ...puoi ancora impostare Gnome come DM, al
          login.

          Certo, fortunatamente le cose si possono
          modificare e l'ho fatto ma sono comunque
          operazioni x chi ha un minimo di esperienza,
          all'utonto abituato a windows non puoi
          stravolgere l'interfaccia da un aggiornamento
          all'altro.Ah, XXXXX boia, han tolto il menù principale! Il resto non è cambiato di una cippa! ._.
  • iupiter scrive:
    notizia pregna
    a me l'unico linux che mi piace e' il cane di charlie brown anche se c'ha la S
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: notizia pregna
      Il cane si chiama Snoopy, se vuoi fare una citazione falla giusta almeno.
    • Matt Kirby scrive:
      Re: notizia pregna
      - Scritto da: iupiter
      a me l'unico linux che mi piace e' il cane di
      charlie brown anche se c'ha la
      SMa quanto sei ignorante? Ma chi è che non sa che Linux è un altro bambino e non il cane? Ma dove andremo a finire...
      • Matt Kirby scrive:
        Re: notizia pregna
        - Scritto da: Matt Kirby
        - Scritto da: iupiter

        a me l'unico linux che mi piace e' il cane di

        charlie brown anche se c'ha la

        S

        Ma quanto sei ignorante? Ma chi è che non sa che
        Linux è un altro bambino e non il cane? Ma dove
        andremo a
        finire...Pardon, ovviamente intendevo Linus.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: notizia pregna
      - Scritto da: iupiter
      a me l'unico linux che mi piace e' il cane di
      charlie brown anche se c'ha la
      SLinus è il bambino che non si stacca dalla coperta.
  • vintage scrive:
    niente di nuovo ...
    sotto il soleUnity stesso è una interfaccia progettata per smartphone, tablet et similia.Si può senza dubbio affermare che la distribuzione stessa sia una palestra per lo sviluppo di Unity avendo a disposizione gli utenti come tester piu o meno consapevoli e possibili utenti finali in futuro
    • Marcatempo scrive:
      Re: niente di nuovo ...
      - Scritto da: vintage
      sotto il sole
      Unity stesso è una interfaccia progettata per
      smartphone, tablet et
      similia.
      Si può senza dubbio affermare che la
      distribuzione stessa sia una palestra per lo
      sviluppo di Unity avendo a disposizione gli
      utenti come tester piu o meno consapevoli e
      possibili utenti finali in
      futuroE quelli che non ci stanno, si stanno tenendo Lucid, Maverik al massimo, o stanno passando ad un altro DE o migrando proprio ad un'altra distro, a partire da Mint.
      • vintage scrive:
        Re: niente di nuovo ...
        - Scritto da: Marcatempo
        - Scritto da: vintage

        sotto il sole

        Unity stesso è una interfaccia progettata per

        smartphone, tablet et

        similia.

        Si può senza dubbio affermare che la

        distribuzione stessa sia una palestra per lo

        sviluppo di Unity avendo a disposizione gli

        utenti come tester piu o meno consapevoli e

        possibili utenti finali in

        futuro

        E quelli che non ci stanno, si stanno tenendo
        Lucid, Maverik al massimo, o stanno passando ad
        un altro DE o migrando proprio ad un'altra
        distro, a partire da
        Mint.
        • vintage scrive:
          Re: niente di nuovo ...
          - Scritto da: vintage
          - Scritto da: Marcatempo

          E quelli che non ci stanno, si stanno tenendo

          Lucid, Maverik al massimo, o stanno passando ad

          un altro DE o migrando proprio ad un'altra

          distro, a partire da

          Mint.Per fortuna c'è libertà di scelta.Io stesso in futuro valuterò se passare ad un' altra distro
      • Funz scrive:
        Re: niente di nuovo ...
        - Scritto da: Marcatempo

        E quelli che non ci stanno, si stanno tenendo
        Lucid, Maverik al massimo, o stanno passando ad
        un altro DE o migrando proprio ad un'altra
        distro, a partire da
        Mint.Adesso provo Chakra (italiana, basata su Arch + KDE), in attesa della versione di Mint basata su Debian + KDE ;)Evviva la libertà di scegliere tra più prodotti ottimi
  • James Kirk scrive:
    ... e continuiamo a farci del male.
    Dedichino semmai tempo a tentare di unificare le varie distro Linux (che sarebbe una azione benemerita) invece che ad entrare in un mercato dove avranno quote sotto lo 0,5%.
    • iRoby scrive:
      Re: ... e continuiamo a farci del male.
      Ancora con questa XXXXXXXta!Ma guardati intorno! Che vedi solo un tipo di persona? Ci sono persone alte, basse, grasse, magre, bianche, nere, la varietà è insita nel creato.Ora arrivi tu e vuoi vietare la varietà ed omologare?E perché? È meraviglioso un mondo a colori, tu perché lo vuoi solo in bianco e nero?
      • Trollone scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.
        Perchè continuando con frasi fatte, analogie iperboliche e sillogismi improbabili, non stai dimostrando nulla di concreto con la questione posta da James Kirk.
        • tucumcari scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          - Scritto da: Trollone
          Perchè continuando con frasi fatte, analogie
          iperboliche e sillogismi improbabili, non stai
          dimostrando nulla di concreto con la questione
          posta da James
          Kirk.Ok allora diciamo "nulla questio" e così abbiamo accontentato te e kirkNessuno sano di mente vuole una unica distro.
        • panda rossa scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          - Scritto da: Trollone
          Perchè continuando con frasi fatte, analogie
          iperboliche e sillogismi improbabili, non stai
          dimostrando nulla di concreto con la questione
          posta da James
          Kirk.La questione posta da James Kirk e' una idiozia di fondo.Ubuntu c'entra col mercato come i pomodori con gli estintori.Ubuntu e' gratis: non fa mercato!
          • korg91 scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            Eh già, infatti anche android (essendo gratis e open source) non ha mercato...
          • panda rossa scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: korg91
            Eh già, infatti anche android (essendo gratis e
            open source) non ha
            mercato...Non confondere Android con i devices che adottano Android.
          • korg91 scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            Eh già infatti google sviluppa android per beneficenza...
          • panda rossa scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: korg91
            Eh già infatti google sviluppa android per
            beneficenza...gratis != beneficenzaTu non sei un donatore di sangue, vero?Ti inviterei ad informarti.http://www.avis.it
          • iRoby scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            Ma infatti io non dono il sangue gratis, io ci vado unicamente per il buono pasto per la bibita la brioche e il panino col salame! (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: iRoby
            Ma infatti io non dono il sangue gratis, io ci
            vado unicamente per il buono pasto per la bibita
            la brioche e il panino col salame!
            (rotfl)Da voi danno il panino col salame??? :p
          • Funz scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: iRoby
            Ma infatti io non dono il sangue gratis, io ci
            vado unicamente per il buono pasto per la bibita
            la brioche e il panino col salame!
            (rotfl)E la giornata di permesso no?
        • Marcatempo scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          Concordo. Per i programmatori e chi mantiene i pacchetti, ma anche per gli utenti, comunque qualche standard ci vuole. La LSB si occupa in parte di questo, per ottime ragioni:http://www.linuxfoundation.org/collaborate/workgroups/lsb
          • pignolo scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            Perché, non esiste forse uno standard per l'installazione di pacchetti sotto Linux? Si chiama: ./configure && make && make install e funziona su tutte le distribuzioni... ;)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: pignolo
            Perché, non esiste forse uno standard per
            l'installazione di pacchetti sotto Linux? Si
            chiama: ./configure && make && make install e
            funziona su tutte le distribuzioni...E su tutti i proXXXXXri... il punto di forza dei sistemi posix è proprio di essere multipiattaforma.
          • Marcatempo scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            LSB si occupa anche di: API, Filesystem Hierarchy, librerie...
          • Marcatempo scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            Concordo, il bello di GNU/Linux è la libertà di scegliere o adattarselo su misura.
        • lroby scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          - Scritto da: iRoby
          Windows è unico ed imposto con la forza del
          monopolioNon dire fesserie per favore..Di Windows ne esistono diverse versioni (XP, Vista, 7), ognuna di queste ha diverse sotto versioni e tutte hanno le ulteriori sotto-versioni 32/64bit.Altro che una sola versione di Windows..Poi quella sulla forza del monopolio non la voglio nemmeno commentare..
          • panda rossa scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: iRoby

            Windows è unico ed imposto con la forza del

            monopolio
            Non dire fesserie per favore..
            Di Windows ne esistono diverse versioni (XP,
            Vista, 7), ognuna di queste ha diverse sotto
            versioni e tutte hanno le ulteriori
            sotto-versioni
            32/64bit.E non dimentichiamo l'inarrivabile PEZZENT EDITION, quella che ci girano solo tre applicazioni al massimo: browser, antivirus e virus.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: iRoby


            Windows è unico ed imposto con la forza
            del


            monopolio

            Non dire fesserie per favore..

            Di Windows ne esistono diverse versioni (XP,

            Vista, 7), ognuna di queste ha diverse sotto

            versioni e tutte hanno le ulteriori

            sotto-versioni

            32/64bit.

            E non dimentichiamo l'inarrivabile PEZZENT
            EDITION, quella che ci girano solo tre
            applicazioni al massimo: browser, antivirus e
            virus.E qui in ufficio mi hanno guardato tutti male mentre sputavo sul monitor sghiganzzando.
          • lroby scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: panda rossa
            E non dimentichiamo l'inarrivabile PEZZENT
            EDITION, quella che ci girano solo tre
            applicazioni al massimo: browser, antivirus e
            virus.Come sei arretrato, la limitazione delle 3 applicazioni in contemporanea, l'hanno rimossa da un bel po..
          • panda rossa scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: panda rossa

            E non dimentichiamo l'inarrivabile PEZZENT

            EDITION, quella che ci girano solo tre

            applicazioni al massimo: browser, antivirus e

            virus.
            Come sei arretrato, la limitazione delle 3
            applicazioni in contemporanea, l'hanno rimossa da
            un bel
            po..Quindi assieme al virus puo' girare anche il keylogger, e il client della botnet?
        • Baffo scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          In linea di massima trovo l'idea condivisibile e auspicabile.In pratica se hai X sviluppatori e hai centomila distro delle quali molte sono fork con lievi modifiche, la qualità generale degrada.Sicuramente linux ha come punto di forza la varietà, i contributors però potrebbero pensarci 2 volte prima di avviare un nuovo progetto e, se possibile unire le forze in un minor numero di distro diverse.Questo faciliterebbe anche la scelta da parte del grande pubblico, come si sa avere troppe alternative porta smarrimento.Vedo che la stessa ubuntu ha 43 fork.... ma siamo matti?Potrebbro usare il tasto 'cerca' prima di creare una nuova distro.Just my 2 cents
      • iupiter scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.
        il problema e' che i cretini ci sono tra gli alti bassi magri.
      • James Kirk scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.
        Guarda, per me la comunità Linux può fare quel che vuole, ma come S.O. da desktop non ha (purtroppo) alcuna speranza di prendere il posto di Windows fino a che la comunità non si concentrerà su non dico uno, ma pochi progetti al fine di semplificarne l'uso. Android Docet.La storia della IT ci insegna che il monopolio e standardizzazione alla lunga la vince e Linux (Desktop, s'intende) sarebbe una speranza di liberarci del controllo di multinazionali, ma così non è per colpa della frammentazione. Poi come utente (ho una installazione Ubuntu) non posso che dire grazie per la gratuità ma non è certo con questi argomenti che mi convinci a cambiare idea.Microsoft, Apple e Google possono dormire sonni tranquilli finchè vengono prese decisioni di questo tipo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2011 19.49-----------------------------------------------------------
    • krane scrive:
      Re: ... e continuiamo a farci del male.
      - Scritto da: James Kirk
      Dedichino semmai tempo a tentare di unificare le
      varie distro Linux Quindi non sai cos'e' linux...
      • pippo75 scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: James Kirk

        Dedichino semmai tempo a tentare di
        unificare
        le

        varie distro Linux

        Quindi non sai cos'e' linux...Infatti lui ha parlato di "distro linux", un tentativo esiste già se non mi sbaglio si chiama LSB.
        • krane scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          - Scritto da: pippo75
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: James Kirk


          Dedichino semmai tempo a tentare di

          unificare le varie distro Linux

          Quindi non sai cos'e' linux...
          Infatti lui ha parlato di "distro linux", un
          tentativo esiste già se non mi sbaglio si chiama
          LSB.E che c'entra unificare le distro con l'adottare una base di standard comuni ? C'e' posix e ora la LSB appunto per quello.ù
    • Funz scrive:
      Re: ... e continuiamo a farci del male.
      - Scritto da: James Kirk
      Dedichino semmai tempo a tentare di unificare le
      varie distro Linux Ognuna col suo kernel, ognuna coi suoi driver di periferica, ognuna con la sua versione di KDE o di Gnome, ognuna con i suoi applicativi incompatibili con tutte le altre distribuzioni... ah no, mi sbaglio, tutte usano le stesse cose alla stessa versione (l'ultima)!Alla fine cosa cambia tra una distro e l'altra? L'installer, lo sfondo del desktop, la scelta tra KDE o Gnome o altra GUI, la scelta di applicativi di default. Più qualche roba da tecnici tipo .rpm o .deb. Che altro?
      • PinguinoCattivo scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.
        - Scritto da: Funz[...]
        Appunto, il kernel è lo stesso per tutte le
        distro, I sorgenti di base si, sicuramente. La differenza la fanno le patch applicate, i backporting e le varie funzionalità e moduli attivati o meno.
        i DE sono sempre gli stessi due o tre, Di DE non è che ce ne siano moltissimi in giro... forse nei WM la scelta è molto più ampia.Rimane però che i DE sono molto personalizzabili.Giusto qualche esempio:http://maketecheasier.com/10-of-the-best-linux-desktop-customization-screenshots-to-inspire-your-creativity/2008/11/28
        i
        pacchetti sono gli stessi due o tre sistemi, e i
        software sono sempre gli stessi, appena
        rimescolati.I pacchetti ?Forse i package manager (che possiamo anche ridurre a rpm e deb).

        Tutto quello che sta sotto al cofano è lo stesso.
        Non è che cambi niente di sostanziale tra una
        distro e
        l'altra.
        Tra una slackware, una debian stable e una fedora ti assicuro che cambia davvero parecchio, e non ho citato distribuzioni "mirate" come IPCop redwall e altre...

        Mi pare che tu abbia sufficientemente
        illustrato

        cosa cambia tra una distribuzione e l'altra

        ;)

        Appunto, molta cosmetica ;)
        Non solo ;)
        • Funz scrive:
          Re: ... e continuiamo a farci del male.
          - Scritto da: PinguinoCattivo
          - Scritto da: Funz
          [...]

          Appunto, il kernel è lo stesso per tutte le

          distro,

          I sorgenti di base si, sicuramente. La differenza
          la fanno le patch applicate, i backporting e le
          varie funzionalità e moduli attivati o
          meno.


          i DE sono sempre gli stessi due o tre,

          Di DE non è che ce ne siano moltissimi in giro...
          forse nei WM la scelta è molto più
          ampia.

          Rimane però che i DE sono molto personalizzabili.
          Giusto qualche esempio:
          http://maketecheasier.com/10-of-the-best-linux-des


          i

          pacchetti sono gli stessi due o tre sistemi,
          e
          i

          software sono sempre gli stessi, appena

          rimescolati.

          I pacchetti ?
          Forse i package manager (che possiamo anche
          ridurre a rpm e
          deb).




          Tutto quello che sta sotto al cofano è lo
          stesso.

          Non è che cambi niente di sostanziale tra una

          distro e

          l'altra.



          Tra una slackware, una debian stable e una fedora
          ti assicuro che cambia davvero parecchio, e non
          ho citato distribuzioni "mirate" come IPCop
          redwall e
          altre...



          Mi pare che tu abbia sufficientemente

          illustrato


          cosa cambia tra una distribuzione e
          l'altra


          ;)



          Appunto, molta cosmetica ;)



          Non solo ;)D'accordo che ci sono molti sistemi diversi, ma dal punto di vista dell'utente non esperto che vede giusto il desktop, il programma di gestione dei pacchetti e i vari applicativi, non è che cambi tantissimo da una distribuzione all'altra... è questo che sto cercando di dire.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: ... e continuiamo a farci del male.
            - Scritto da: Funz[...]
            D'accordo che ci sono molti sistemi diversi, ma
            dal punto di vista dell'utente non esperto che
            vede giusto il desktop, il programma di gestione
            dei pacchetti e i vari applicativi, non è che
            cambi tantissimo da una distribuzione
            all'altra... è questo che sto cercando di
            dire.Questo è un punto di vista che posso condividere. Come avrai capito quello che volevo precisare è che le distribuzioni orientate al desktop, anche se sono le più "rumorose" dal punto di vista della notorietà di massa, costituiscono un tassello nell'insieme delle distribuzioni esistenti (ed a mio parere anche uno di quelli peggio riusciti, almeno fin'ora).
    • paoloholzl scrive:
      Re: ... e continuiamo a farci del male.

      Dedichino semmai tempo a tentare di unificare le
      varie distro Linux (che sarebbe una azione
      benemerita) invece che ad entrare in un mercato
      dove avranno quote sotto lo
      0,5%.Non sono daccordo, il pluralismo fa bene ma comunque penso che in parte c'é del vero.In pratica nel tempo si sono affermate delle logiche e dei meccanismi che la gente conosce, si può anche sovvertirli ma con calma e cercando di semplificare.La tecnologia deve semplificare la vita e non complicarla.Il trascinare gli oggetti con le dita é una cosa facile e funziona bene ecco perché la gente ha imparato in fretta anche se cambiava radicalmente l'approccio con lo strumento.Gnome era abbastanza facile per il neofita, Kde somigliava a Windows che le persone erano abituate ad usare, la gente finalmente cominciava ad apprezzare Linux, e Unity ....Prende le distanze da tutti proprio la distribuzione 'capofila' con un interfaccia solo in parte intuitiva con delle belle cose più o meno 'ispirate' (ricerca del programma per nome), mescolate a scomodità (che bello era trascinare direttamente nell'altra faccia del cubo la propria finestra).E l'utente che cerca lo ScreenSaver ... non lo trova (qualcuno dirà non ha senso nei video moderni, oppure 'te lo puoi installare'), ma é una cosa che all'utente piace, nessun sistema concorrente sarà mai così stupido da togliere una cosa che l'utente desidera.L'utente deve essere contento di quello che ha nella versione nuova, non deluso.Guardate Distrowatch prima Ubuntu svettava su tutti, la penultima release ha generato problemi a gran parte dei PC che hanno fatto l'upgrade, l'ultima va ma al rilascio salgono in classifica dopo un po lo abbandonano, ... ma possibile che non capiscano ...I cambiamenti devono essere graduali oppure deve esistere un salto di qualità tale da giustificarli.Se Linux vuole girare sui Desktop deve avvicinasi all'utente comune altrimenti perderà rispetto a strumenti 'proprietari' o ai 'finti aperti' che sono i veri concorrenti di oggi.
      • pippo75 scrive:
        Re: ... e continuiamo a farci del male.

        Guardate Distrowatch prima Ubuntu svettava su
        tutti, la penultima release ha generato problemi
        a gran parte dei PC che hanno fatto l'upgrade,
        l'ultima va ma al rilascio salgono in classifica
        dopo un po lo abbandonano, ... ma possibile che
        non capiscanosecondo me il problema è economico ( e qui si gira nel discorso ) ubuntu non rende dal punto di vista dei PC quindi stanno portando la distro su altri dispositivi, cominciano con la gui poi vedranno.Per sapere se hanno visto bene, bisogna aspettare. Personalmente ritengo sia unity che gnome3 ( nativo ) dei peggioramenti.
  • TheOriginalFanboy scrive:
    2014?
    Prossimamente = 2014 ? prossimamente = qualche mese...senza contare che linux sui pc non ha mai venduto, acer,hp e dell ci hanno provato.spero riescano fare un prodotto valido e a farlo installare NATIVAMENTE dai produttori.. sennò kaput
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: 2014?
      - Scritto da: TheOriginalFanboy

      senza contare che linux sui pc non ha mai
      venduto, acer,hp e dell ci hanno
      provato.
      Non ci hanno provato affatto, hanno venduto qualche modello con opzionalmente una distro linux. Il tutto nascosto nei meandri dei loro siti.
      • iRoby scrive:
        Re: 2014?
        Glielo ha chiesto Micro$oft... Di farlo ma tenerlo nascosto.Un motivo è per mettersi in regola con il DOJ USA col quale aveva le sue pendenze per monopolio.Ma senza esagerare, e tutti i produttori che esageravano venivano ripresi con le minacce di aumento del costo delle licenze OEM di Windows.
    • Ego scrive:
      Re: 2014?
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      Prossimamente = 2014 ?

      prossimamente = qualche mese...

      senza contare che linux sui pc non ha mai
      venduto, acer,hp e dell ci hanno
      provato.

      spero riescano fare un prodotto valido e a farlo
      installare NATIVAMENTE dai produttori.. sennò
      kaputle workstation grafiche che vengono vendute secondo te cosa montano, osx? windows? ragiona prima di scrivere e dai da mangiare al criceto morente che hai nella scatola cranica, i dispositivi che ti circondano e l'informatica stessa in ogni meandro è basata su linux, che ti piaccia o meno il mercato desktop è solo una fetta della torta
    • AMEN scrive:
      Re: 2014?
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      Prossimamente = 2014 ?

      prossimamente = qualche mese...
      Infatti, da qui al 2014....
  • Exodus CL 98 scrive:
    IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
    VOGLIAMO parlare del porting di ubuntu su arm? Qualcosa di ridicolo, ancor peggio della versione per ppc, ma con il difetto di non essere compatibile con il futuro che ormai palpita a 64bit persino nel mondo linux...VOGLIAMO parlare delle performance delle batteria o del fatto che molti componenti interni ai tablet funzionano in modalita' unbiased-voltage per ottimizzare i consumi? ah e per ultimo vorrei ricordare la cronica imprecisione nel tagging coi puntamenti non standard senza mouse...peggio del newtonSe volete la coscienza pulita suate android, altrimenti..se volete lavorare fiondatevi su windows phone
    • krane scrive:
      Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
      - Scritto da: Exodus CL 98
      VOGLIAMO parlare del porting di ubuntu su arm?
      Qualcosa di ridicolo, ancor peggio della versione
      per ppc, ma con il difetto di non essere
      compatibile con il futuro che ormai palpita a
      64bit persino nel mondo linux...Si, ottimo, parliamone perche' non ne so nulla, non me ne sono interessato non avendo device arm ma se mi indichi qualche articolo leggo volentieri.
    • il signor rossi scrive:
      Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
      - Scritto da: Exodus CL 98
      VOGLIAMO parlare del porting di ubuntu su arm?
      Qualcosa di ridicolo, ancor peggio della versione
      per ppc, ma con il difetto di non essere
      compatibile con il futuro che ormai palpita a
      64bit persino nel mondo
      linux...

      VOGLIAMO parlare delle performance delle batteria
      o del fatto che molti componenti interni ai
      tablet funzionano in modalita' unbiased-voltage
      per ottimizzare i consumi? ah e per ultimo vorrei
      ricordare la cronica imprecisione nel tagging coi
      puntamenti non standard senza mouse...peggio del
      newtonun programmatore che dice impossibile dovrebbe fare un altro mestiere... :) si sono dati 2 anni di tempo, in 2 anni penso che si riescano a modificare diverse cosette!
    • Fesion scrive:
      Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
      1. Arm uscirà a 64 bit l'anno prossimo2. Windows con lavorare e Android (= Google) con coscienza nella stessa frase no, per favore.
    • ruppolo scrive:
      Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
      - Scritto da: Exodus CL 98
      Se volete la coscienza pulita suate android,Un sistema rubato ad Apple?
      altrimenti..se volete lavorare fiondatevi su
      windows
      phonePermettimi una correzione: "se volete lavorare non a-gratis fiondatevi su windows phone o su iOS".
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Exodus CL 98

        Se volete la coscienza pulita suate android,

        Un sistema rubato ad Apple?Ma sei fuori? Ti rendi conto di cosa hai scritto? Semmai è apple che ha rubato il codice a freebsd. Android ha preso il codice da linux, lo sai vero?
        • Marcatempo scrive:
          Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
          - Scritto da: uno qualsiasi
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Exodus CL 98


          Se volete la coscienza pulita suate
          android,



          Un sistema rubato ad Apple?

          Ma sei fuori? Ti rendi conto di cosa hai scritto?
          Semmai è apple che ha rubato il codice a freebsd.
          Android ha preso il codice da linux, lo sai
          vero?Android usa il kernel Linux.Ruppolo ha scritto così, perché gliel'ha detto Steve in sogno. Lui odiava Android."Steve Jobs: Android un prodotto rubato da abbattere"http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=7910;)
          • ruppolo scrive:
            Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
            - Scritto da: Marcatempo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Exodus CL 98



            Se volete la coscienza pulita suate

            android,





            Un sistema rubato ad Apple?



            Ma sei fuori? Ti rendi conto di cosa hai
            scritto?

            Semmai è apple che ha rubato il codice a
            freebsd.

            Android ha preso il codice da linux, lo sai

            vero?

            Android usa il kernel Linux.
            Ruppolo ha scritto così, perché gliel'ha detto
            Steve in sogno. Lui odiava
            Android.Chissà perché...In ogni caso l'ha detto Schmidt.
        • ruppolo scrive:
          Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
          - Scritto da: uno qualsiasi
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Exodus CL 98


          Se volete la coscienza pulita suate
          android,



          Un sistema rubato ad Apple?

          Ma sei fuori? Ti rendi conto di cosa hai scritto?
          Semmai è apple che ha rubato il codice a freebsd.
          Android ha preso il codice da linux, lo sai
          vero?Android è RUBATO da Apple.E non stato molto difficile, visto che nel periodo in cui lo hanno sviluppato, il CEO di Google (che non è propriamente l'ultima ruota del carro...) sedeva al consiglio di amministrazione Apple!
          • Shiba scrive:
            Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Exodus CL 98



            Se volete la coscienza pulita suate

            android,





            Un sistema rubato ad Apple?



            Ma sei fuori? Ti rendi conto di cosa hai
            scritto?

            Semmai è apple che ha rubato il codice a
            freebsd.

            Android ha preso il codice da linux, lo sai

            vero?

            Android è RUBATO da Apple.Ti alleni a fare il pappagallo?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2012 15.23-----------------------------------------------------------
      • Shiba scrive:
        Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Exodus CL 98

        Se volete la coscienza pulita suate android,

        Un sistema rubato ad Apple?Ciccio bello, riguardati la definizione di rubare.
        • ruppolo scrive:
          Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
          - Scritto da: Shiba
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Exodus CL 98


          Se volete la coscienza pulita suate
          android,



          Un sistema rubato ad Apple?

          Ciccio bello, riguardati la definizione di rubare.Definizione di rubare: vengo a casa tua e faccio e faccio le copie dei tuoi progetti, senza il tuo permesso.
          • Mancheno scrive:
            Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Exodus CL 98



            Se volete la coscienza pulita suate

            android,





            Un sistema rubato ad Apple?



            Ciccio bello, riguardati la definizione di
            rubare.

            Definizione di rubare: vengo a casa tua e faccio
            e faccio le copie dei tuoi progetti, senza il tuo
            permesso.Esistono i dizionari: non c'è bisogno di inventarsi le definizioni, quando non le conosci. :(
          • Shiba scrive:
            Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Exodus CL 98



            Se volete la coscienza pulita suate

            android,





            Un sistema rubato ad Apple?



            Ciccio bello, riguardati la definizione di
            rubare.

            Definizione di rubare: vengo a casa tua e <s
            faccio </s

            <s
            e faccio le copie dei </s
            <b
            ti sottraggo i </b
            tuoi progetti, senza il tuo
            permesso.
      • informo scrive:
        Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Exodus CL 98

        Se volete la coscienza pulita suate android,

        Un sistema rubato ad Apple?EPIC FAIL
      • ogekury scrive:
        Re: IMPOSSIBILE PER UNA SERIE DI RAGIONI
        Ruppolo, sei di un'ignoranza disarmante. Ma non hai pseudodatabase in filemaker da vendere a qualche pollo di udine? Concentrati su quello ed evita di fare figure pessime
  • PinguinoCattivo scrive:
    Ugualmente male su tutti i device
    Cito dall'articolo: <i
    Sul proprio blog personale Shuttleworth ricorda che Unity, la discussa interfaccia desktop proposta da Ubuntu 11.10, era stata progettata proprio con questa nuova sfida in mente [...] </i
    Tralasciando sul fatto che Unity è stata "proposta" con la 11.04 (non con la 11.10, che l'ha purtroppo riconfermata), è ormai evidente che Ubuntu ritenga di aver fatto "il colpaccio" con la nuova interfaccia.Visto che dal mio punto di vista una gui come Unity rischia di girare "ugualmente male" su tutti i device (non essendo specificamente progettata per nessun device in particolare) mi chiedo se in Canonical non abbiano fatto tali considerazioni o se, molto semplicemente, siano lucidamente risposti ad abbandonare gli utenti più "vecchi" e più smaliziati a favore di un target meno competente ma più vasto, che giudicherà la distribuzione solo dai colori delle icone nel dock.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Ugualmente male su tutti i device
      - Scritto da: PinguinoCattivo
      Cito dall'articolo:

      <i
      Sul proprio blog personale
      Shuttleworth ricorda che Unity, la discussa
      interfaccia desktop proposta da Ubuntu 11.10, era
      stata progettata proprio con questa nuova sfida
      in mente [...] </i



      Tralasciando sul fatto che Unity è stata
      "proposta" con la 11.04 (non con la 11.10, che
      l'ha purtroppo riconfermata), è ormai evidente
      che Ubuntu ritenga di aver fatto "il colpaccio"
      con la nuova
      interfaccia.

      Visto che dal mio punto di vista una gui come
      Unity rischia di girare "ugualmente male" su
      tutti i device (non essendo specificamente
      progettata per nessun device in particolare) mi
      chiedo se in Canonical non abbiano fatto tali
      considerazioni o se, molto semplicemente, siano
      lucidamente risposti ad abbandonare gli utenti
      più "vecchi" e più smaliziati a favore di un
      target meno competente ma più vasto, che
      giudicherà la distribuzione solo dai colori delle
      icone nel
      dock.Probabilmente Mark non ha mai visto questo video:http://www.ted.com/talks/malcolm_gladwell_on_spaghetti_sauce.html (ha i sottotitoli anche in italiano)
      • Marcatempo scrive:
        Re: Ugualmente male su tutti i device
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: PinguinoCattivo

        Cito dall'articolo:



        <i
        Sul proprio blog personale

        Shuttleworth ricorda che Unity, la discussa

        interfaccia desktop proposta da Ubuntu
        11.10,
        era

        stata progettata proprio con questa nuova
        sfida

        in mente [...] </i






        Tralasciando sul fatto che Unity è stata

        "proposta" con la 11.04 (non con la 11.10,
        che

        l'ha purtroppo riconfermata), è ormai
        evidente

        che Ubuntu ritenga di aver fatto "il
        colpaccio"

        con la nuova

        interfaccia.



        Visto che dal mio punto di vista una gui come

        Unity rischia di girare "ugualmente male" su

        tutti i device (non essendo specificamente

        progettata per nessun device in particolare)
        mi

        chiedo se in Canonical non abbiano fatto tali

        considerazioni o se, molto semplicemente,
        siano

        lucidamente risposti ad abbandonare gli
        utenti

        più "vecchi" e più smaliziati a favore di un

        target meno competente ma più vasto, che

        giudicherà la distribuzione solo dai colori
        delle

        icone nel

        dock.

        Probabilmente Mark non ha mai visto questo video:
        http://www.ted.com/talks/malcolm_gladwell_on_spaghEsatto. Dovrebbero vederlo anche i "nazisti dell'interfaccia" di Gnome, come li chiamava Torvalds
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Ugualmente male su tutti i device
          - Scritto da: Marcatempo
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: PinguinoCattivo


          Cito dall'articolo:





          <i
          Sul proprio blog personale


          Shuttleworth ricorda che Unity, la
          discussa


          interfaccia desktop proposta da Ubuntu

          11.10,

          era


          stata progettata proprio con questa
          nuova

          sfida


          in mente [...] </i









          Tralasciando sul fatto che Unity è stata


          "proposta" con la 11.04 (non con la
          11.10,

          che


          l'ha purtroppo riconfermata), è ormai

          evidente


          che Ubuntu ritenga di aver fatto "il

          colpaccio"


          con la nuova


          interfaccia.





          Visto che dal mio punto di vista una
          gui
          come


          Unity rischia di girare "ugualmente
          male"
          su


          tutti i device (non essendo
          specificamente


          progettata per nessun device in
          particolare)

          mi


          chiedo se in Canonical non abbiano
          fatto
          tali


          considerazioni o se, molto
          semplicemente,

          siano


          lucidamente risposti ad abbandonare gli

          utenti


          più "vecchi" e più smaliziati a favore
          di
          un


          target meno competente ma più vasto, che


          giudicherà la distribuzione solo dai
          colori

          delle


          icone nel


          dock.



          Probabilmente Mark non ha mai visto questo
          video:


          http://www.ted.com/talks/malcolm_gladwell_on_spagh

          Esatto. Dovrebbero vederlo anche i "nazisti
          dell'interfaccia" di Gnome, come li chiamava
          TorvaldsDurante l'UDS Mark ha detto: "Certo siamo pronti a sentire le critiche di tutti gli utenti, anche i più critici, per esempio registrerei una sessione di user testing su Unity con Linus Torvalds...ma forse sarebbe meglio con l'audio spento" (risate tra il pubblico)
    • quelo scrive:
      Re: Ugualmente male su tutti i device
      la seconda che hai detto...(e visti gli scopi che si prefigge c'ha anche ragione. Gli smanettoni e gli integralsiti del freesw stan su quella percentuale di mercato -e ubuntu fra le ditro d'uso comune ha la premiership da anni ma sempre di quell'1% si parla a combatterselo fra le varie distro- se si vuole passare al 2/3/x % in proprio si deve espandere il bacino accontentando i nuovi che son la maggioranza non i vecchi che son quelli. Anche contemplando di "abbandonare gli utenti più "vecchi" e più smaliziati a favore di un target meno competente ma più vasto, che giudicherà la distribuzione solo dai colori delle icone nel dock" .È questione di obbiettivi e target.)
  • Mettiuz scrive:
    Troppo tardi...
    Rilasciare un nuovo sistema per smartphone e tablet nel 2014 vuol dire arrivare sul mercato troppo tardi, Android e iOS si stanno già mangiando le fette di mercato più grandi facendo sparire a grandi passi i concorrenti, per ritagliarsi una parte del market share con un nuovo OS questo dovrà essere veramente ottimo e a prezzi stracciati.
    • uno nessuno scrive:
      Re: Troppo tardi...
      Premesso che per me non è questo il punto, quanto il fatto che gli stupidphone dovrebbero essere gettati in un vulcano attivo insieme ai loro possessori...Credo che Ubuntu non punti ad avere una grande quota del mercato, ma semplicemente una robusta base di fanatici che non passerebbe mai a un altro sistema operativo. Da lì, con calma ma con costanza, potrebbero riuscire a rosicchiare fette di mercato più ampie, come hanno fatto con i desktop.Una società come Canonical non può gettarsi a capofitto e immediatamente in un mercato non ancora ben definito e conteso tra due delle aziende più ricche del mondo.
      • ruppolo scrive:
        Re: Troppo tardi...
        - Scritto da: uno nessuno
        Premesso che per me non è questo il punto, quanto
        il fatto che gli stupidphone dovrebbero essere
        gettati in un vulcano attivo insieme ai loro
        possessori...

        Credo che Ubuntu non punti ad avere una grande
        quota del mercato, ma semplicemente una robusta
        base di fanatici che non passerebbe mai a un
        altro sistema operativo. Da lì, con calma ma con
        costanza, potrebbero riuscire a rosicchiare fette
        di mercato più ampie, come hanno fatto con i
        desktop.L'1% sarebbe una fetta ampia? Da te non vengo certo a magiare la torta di compleanno!
        • Fesion scrive:
          Re: Troppo tardi...
          Io l'1% per cento di una torta di 100 kili lo prenderi molto volentieri.
        • Carlo scrive:
          Re: Troppo tardi...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: uno nessuno

          Premesso che per me non è questo il punto,
          quanto

          il fatto che gli stupidphone dovrebbero
          essere

          gettati in un vulcano attivo insieme ai loro

          possessori...



          Credo che Ubuntu non punti ad avere una
          grande

          quota del mercato, ma semplicemente una
          robusta

          base di fanatici che non passerebbe mai a un

          altro sistema operativo. Da lì, con calma ma
          con

          costanza, potrebbero riuscire a rosicchiare
          fette

          di mercato più ampie, come hanno fatto con i

          desktop.

          L'1% sarebbe una fetta ampia? Da te non vengo
          certo a magiare la torta di
          compleanno!Se hai quella fetta di mercato e non te ne fai nulla, ti spiacerebbe darmene un pò?Mi accontento anche dell' 1% del tuo 1% eh ruppolo...
      • max scrive:
        Re: Troppo tardi...
        - Scritto da: uno nessuno
        Premesso che per me non è questo il punto, quanto
        il fatto che gli stupidphone dovrebbero essere
        gettati in un vulcano attivo insieme ai loro
        possessori...ho sentito che faranno di te la personificazione del pensiero democratico, della tolleranza e del "vivi e lascia vivere"
      • Marcatempo scrive:
        Re: Troppo tardi...
        - Scritto da: uno nessuno
        Credo che Ubuntu non punti ad avere una grande
        quota del mercato, ma semplicemente una robusta
        base di fanatici che non passerebbe mai a un
        altro sistema operativo. Da lì, con calma ma con
        costanza, potrebbero riuscire a rosicchiare fette
        di mercato più ampie, come hanno fatto con i
        desktop.Sul desktop hanno "rosicchiato" fette di mercato ampie ben 1%, di cui Canonical solo una parte, essendo Ubuntu solo una delle tante distro.E su GNU/Linux c'è poco da contare sui fanatici, visto che non ci mettono niente a cambiare distro, se gli fai girare le palle. Non devono mettersi a pecora per forza ad ogni stupidaggine che l'azienda di turno sforna. Non è MS o Apple.
  • Dottor Stranamore scrive:
    Come disse Fantozzi
    A me Unity sembra una cagata pazzesca!Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di originale? C'è già Android per questo che ha dietro un'azienda con un potenziale enorme. Quale segmento di mercato spera di occupare quando ci sono Google con Android, Apple con iOS e Microsoft/Nokia.Il PC è diverso dal tablet e dagli smartphone, viene usato per lavorare, cosa che non puoi fare con un tablet, richiede quindi un'interfaccia diversa.
    • Bud Fox scrive:
      Re: Come disse Fantozzi
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      A me Unity sembra una cagata pazzesca!

      Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di
      originale? C'è già Android per questo che ha
      dietro un'azienda con un potenziale enorme. Quale
      segmento di mercato spera di occupare quando ci
      sono Google con Android, Apple con iOS e
      Microsoft/Nokia.

      Il PC è diverso dal tablet e dagli smartphone,
      viene usato per lavorare, cosa che non puoi fare
      con un tablet, richiede quindi un'interfaccia
      diversa.anche lui vuole la sua fetta, altrimenti come fa a pagarsi il prossimo viaggetto da 20milioni di $ sulla stazione spaziale?
    • dexter scrive:
      Re: Come disse Fantozzi
      io vedo bene tizen nel futuro. Il nokia uscito con meego è stato considerato quasi unanimemente un prodotto molto buono. Partendo da questa base, e con il coinvolgimento che c'è stato di grandi aziende (nokia, samsung, intel), credo che tizen possa veramente aspirare ad una fetta di mercato
    • il signor rossi scrive:
      Re: Come disse Fantozzi
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      A me Unity sembra una cagata pazzesca!

      Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di
      originale? C'è già Android per questo che ha
      dietro un'azienda con un potenziale enorme. Quale
      segmento di mercato spera di occupare quando ci
      sono Google con Android, Apple con iOS e
      Microsoft/Nokia.

      Il PC è diverso dal tablet e dagli smartphone,
      viene usato per lavorare, cosa che non puoi fare
      con un tablet, richiede quindi un'interfaccia
      diversa.ma l'hai letto l'articolo? Dice proprio che riprogetteranno l'interfaccia per adattarsi a sistemi touch come i tablet.E a quel punto non sottovaluterei l'opportunità di far girare software come openoffice, gimp e via dicendo sul tablet... in pratica guadagneresti la possibilità, all'occorrenza, di farci tutto quello che fai con un pc, magari meno facilmente, magari in situazioni di emergenza fermo restando il suo uso primario di dispositivo per navigare/posta/vedere film e foto, ma quando serve avresti tutta la potenza di una distribuzione linux.E' la volta che, finalmente, compro un tablet. :-)
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        A me Unity sembra una cagata pazzesca!



        Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di

        originale? C'è già Android per questo che ha

        dietro un'azienda con un potenziale enorme.
        Quale

        segmento di mercato spera di occupare quando
        ci

        sono Google con Android, Apple con iOS e

        Microsoft/Nokia.



        Il PC è diverso dal tablet e dagli
        smartphone,

        viene usato per lavorare, cosa che non puoi
        fare

        con un tablet, richiede quindi un'interfaccia

        diversa.

        ma l'hai letto l'articolo? Sì ho letto le dichiarazioni originali ieri e ho visto il video dell'UDS in cui Shuttleworth parlava. Sei contento?
        Dice proprio che
        riprogetteranno l'interfaccia per adattarsi a
        sistemi touch come i
        tablet.Lui non ha detto questo. Riprogettare vuol dire indicare il fallimento attuale.
        E a quel punto non sottovaluterei l'opportunità
        di far girare software come openoffice, gimp e
        via dicendo sul tablet... in pratica
        guadagneresti la possibilità, all'occorrenza, di
        farci tutto quello che fai con un pc, magari meno
        facilmente, magari in situazioni di emergenza
        fermo restando il suo uso primario di dispositivo
        per navigare/posta/vedere film e foto, ma quando
        serve avresti tutta la potenza di una
        distribuzione
        linux.Intanto ora se usi la tavoletta grafica con Gimp funziona malissimo. Nella 11.04 almeno bastava disattivare compiz. E sui tablet lo puoi far già girare oggi, peccato che se uno vuole disegnare non usa un tablet, ma una tavoletta grafica o si compra un Cintiq.Open office su un tablet? Ma hai provato a scrivere su un tablet? Non è che a livello software puoi fare molto, il touchscreen va bene per mandare messaggi di qualche riga. Non per scrivere lettere.
        E' la volta che, finalmente, compro un tablet. :-)Io ce l'ho già e ho già verificato personalmente quello che dico.
        • ruppolo scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          Open office su un tablet? Ma hai provato a
          scrivere su un tablet? Non è che a livello
          software puoi fare molto,Mai provato Pages su iPad?
          il touchscreen va bene
          per mandare messaggi di qualche riga. Non per
          scrivere
          lettere.Credo che migliaia di persone ti potrebbero smentire.

          E' la volta che, finalmente, compro un
          tablet.
          :-)

          Io ce l'ho già e ho già verificato personalmente
          quello che
          dico.Quindi hai verificato Pages?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Open office su un tablet? Ma hai provato a

            scrivere su un tablet? Non è che a livello

            software puoi fare molto,

            Mai provato Pages su iPad?


            il touchscreen va bene

            per mandare messaggi di qualche riga. Non per

            scrivere

            lettere.

            Credo che migliaia di persone ti potrebbero
            smentire.



            E' la volta che, finalmente, compro un

            tablet.

            :-)



            Io ce l'ho già e ho già verificato
            personalmente

            quello che

            dico.

            Quindi hai verificato Pages?Ho l'ipad e trovo molto più faticoso scrivere una mail su un tablet che sul PC. Pages cosa fa di magico?
          • ruppolo scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            Open office su un tablet? Ma hai
            provato
            a


            scrivere su un tablet? Non è che a
            livello


            software puoi fare molto,



            Mai provato Pages su iPad?




            il touchscreen va bene


            per mandare messaggi di qualche riga.
            Non
            per


            scrivere


            lettere.



            Credo che migliaia di persone ti potrebbero

            smentire.





            E' la volta che, finalmente,
            compro
            un


            tablet.


            :-)





            Io ce l'ho già e ho già verificato

            personalmente


            quello che


            dico.



            Quindi hai verificato Pages?

            Ho l'ipad e trovo molto più faticoso scrivere una
            mail su un tablet che sul PC.Quanto più faticoso? Abbastanza da non compensare il vantaggio del tablet in merito alla mail, ovvero ricevere e notificare la posta anche da "spento"?
            Pages cosa fa di
            magico?Di magico non fa nulla, semplicemente è il Pages del Mac con l'interfaccia totalmente riprogettata per l'uso touch. Ovviamente riprogettata in due versioni, una per iPad e una per iPhone.Di magico, dicevo, non ha nulla, hanno solo fatto un lavoro spettacolare, di esempio per tutti.
          • Ego scrive:
            Re: Come disse Fantozzi


            Ho l'ipad e trovo molto più faticoso
            scrivere
            una

            mail su un tablet che sul PC.

            Quanto più faticoso? Abbastanza da non compensare
            il vantaggio del tablet in merito alla mail,
            ovvero ricevere e notificare la posta anche da
            "spento"?e la guardi da spento? o come nel computer deve essere acceso per visualizzare la posta? e senza una tastiera fisica digiti con la stessa comodità? e scommetto che se vuoi digitare devi appoggiare il tablet, comodissimo come un computer, ma meno potente e meno comodo


            Pages cosa fa di

            magico?

            Di magico non fa nulla, semplicemente è il Pages
            del Mac con l'interfaccia totalmente riprogettata
            per l'uso touch. Ovviamente riprogettata in due
            versioni, una per iPad e una per
            iPhone.logicamente utilissimo per iphone che con lo schermo da 3.7 ci metti entrambi i pollici sopra e hai coperto tutto senza contare che stai parlando di un programma per creare documenti su dispositivi per nulla adatti alla creazione di contenuti vista l'estrema mancanza di precisione in una interfaccia touch

            Di magico, dicevo, non ha nulla, hanno solo fatto
            un lavoro spettacolare, di esempio per
            tutti.dio mi salvi quando apple presenterà veramente un software d'esempio per tutti, fino ad oggi porcheria
          • Cotton scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            mah io darei un'occhiatina qui:http://www.crazyengineers.com/first-nvidia-tegra-3-launching-with-asus-transformer-2-on-november-9-1226/tutto sommato un tablet come pc non è poi cosi' "infattibile"....
          • jaro scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            - Scritto da: Ego


            Ho l'ipad e trovo molto più faticoso

            scrivere

            una


            mail su un tablet che sul PC.



            Quanto più faticoso? Abbastanza da non
            compensare

            il vantaggio del tablet in merito alla mail,

            ovvero ricevere e notificare la posta anche
            da

            "spento"?

            e la guardi da spento? o come nel computer deve
            essere acceso per visualizzare la posta? e senza
            una tastiera fisica digiti con la stessa
            comodità? e scommetto che se vuoi digitare devi
            appoggiare il tablet, comodissimo come un
            computer, ma meno potente e meno
            comodoImmagino che per chi è abituato a digitare usando la "tecnica" dell'hunt and peck una tastiera virtuale su un touch screen sia altrettanto valida di una tastiera fisica.
        • il signor rossi scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          i tablet evolvono, per ora si sta copiando ipad, ma già android 3.1 supporta tastiera e mouse USB, il che significa che la modalità touch sarà solo una delle possibili modalità di utilizzo. Aggiungendo la possibilità di un utilizzo classico con tastiera e mouse i tablet andranno incontro a un'utenza più ampia che reputa gli attuali tablet troppo limitati.D'altra parte l'anno prossimo Microsoft uscirà con windows 8 che farà esattamente questo: un'interfaccia touch per girare anche sui tablet e sotto la possibilità di far girare le nostre buone vecchie applicazioni.Basterà qualche cambiamento nell'os per ottimizzare un po' l'inserimento dati quando sei con il touch, poi è chiaro con il touch gli utenti si limiteranno a qualche modifica e a scrittura di testi brevi (email o post come questo) e il grosso del lavoro si farà con tastiera e mouse.Quindi un sistema operativo che oggi non tenga conto dell'evoluzione che sta avendo l'informatica personale è defunto.Fra 2 anni i tablet saranno diffusissimi e per molti andranno a sostituire i notebook e i netbook. Se Linux non saprà seguire questo trend, la sua diffusione diminuirà drasticamente, in favore di Android se ci sarà abbastanza software oppure la gente tornerà a windows. Per questo Shuttleworth ha capito correttamente che fra 2 anni o linux girerà sui tablet oppure sarà condannato.Tu stai ragionando sulla sitazione *adesso*, basandoti sulla tua personale esperienza con il tuo tablet di adesso e il software di adesso, ma il ceo di una grande azienda informatica deve essere in grado di ragionare su quello che sarà il futuro e agire in anticipo, pena l'uscita dal mercato. E il futuro si chiama "arrivo di windows 8"...
          • dexter scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            e cosa centra canonical con una grande azienda informatica?? E' solo una fucina di debiti
          • iRoby scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            Io sapevo che aveva finito la fase di startup ed ora stava iniziando a fare utili...
          • Funz scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            - Scritto da: ruppolo

            era basato su un kernel Linux

            :D

            Già, altro progetto fallimentare.Talmente fallimentare che vende più di iOS.
      • ruppolo scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        A me Unity sembra una cagata pazzesca!



        Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di

        originale? C'è già Android per questo che ha

        dietro un'azienda con un potenziale enorme.
        Quale

        segmento di mercato spera di occupare quando
        ci

        sono Google con Android, Apple con iOS e

        Microsoft/Nokia.



        Il PC è diverso dal tablet e dagli
        smartphone,

        viene usato per lavorare, cosa che non puoi
        fare

        con un tablet, richiede quindi un'interfaccia

        diversa.

        ma l'hai letto l'articolo? Dice proprio che
        riprogetteranno l'interfaccia per adattarsi a
        sistemi touch come i
        tablet.
        E a quel punto non sottovaluterei l'opportunità
        di far girare software come openoffice, gimp e
        via dicendo sul tablet...E l'interfaccia di questi chi la riprogetta?Ad oggi solo Apple ha riprogettato l'interfaccia di Pages, Numbers, Keynote, iMovie e GarageBand, giusto per citare i più grossi. E sia per smartphone (iPhone) che per tablet (iPad).Non mi risulta che nel mondo Windows, Android o altri sia stato fatto qualcosa.
        in pratica
        guadagneresti la possibilità, all'occorrenza, di
        farci tutto quello che fai con un pc, magari meno
        facilmente, magari in situazioni di emergenza
        fermo restando il suo uso primario di dispositivo
        per navigare/posta/vedere film e foto, ma quando
        serve avresti tutta la potenza di una
        distribuzione
        linux.Ma quale potenza? Quale potenza??
        E' la volta che, finalmente, compro un tablet. :-)Allora mettiti comodo.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          - Scritto da: ruppolo

          di far girare software come openoffice, gimp
          e

          via dicendo sul tablet...

          E l'interfaccia di questi chi la riprogetta?
          Giusta considerazione. Gimp è un progetto a corto di sviluppatori. Le feature vengono messe nella versione stabile anni dopo e l'intefaccia è palesemente non al passo con i tempi.
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          - Scritto da: ruppolo
          ma
          quando

          serve avresti tutta la potenza di una

          distribuzione

          linux.

          Ma quale potenza? Quale potenza??
          [...]Quella offerta dallo strumento appropriato nella mani di qualcuno che sa come adoperarlo. Nel caso specifico parliamo di roba da sistemisti, quindi sicuramente un valore aggiunto avvertito solo da una "nicchia" ben specifica.Per il resto ho anche io qualche dubbio sulla reale usabilità di una distribuzione Linux su un tablet, a meno che non sia stata debitamente castrata (ahem, "adattata") ed imbottigliata dentro una gui tocco&trascino e corredata di applicazioni agibili senza mouse e tastiera. Forse è questo l'obiettivo finale di Canonical però per quale insana ragione propinare la stessa gui anche sui desktop? Vabbè che sembrano un po' tutti procedere a vele spiegate in quella direzione...
        • malto scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: il signor rossi

          - Scritto da: Dottor Stranamore


          A me Unity sembra una cagata pazzesca!





          Ma anche la sua idea cosa ha di
          vincente?
          di


          originale? C'è già Android per questo
          che
          ha


          dietro un'azienda con un potenziale
          enorme.

          Quale


          segmento di mercato spera di occupare
          quando

          ci


          sono Google con Android, Apple con iOS e


          Microsoft/Nokia.





          Il PC è diverso dal tablet e dagli

          smartphone,


          viene usato per lavorare, cosa che non
          puoi

          fare


          con un tablet, richiede quindi
          un'interfaccia


          diversa.



          ma l'hai letto l'articolo? Dice proprio che

          riprogetteranno l'interfaccia per adattarsi a

          sistemi touch come i

          tablet.

          E a quel punto non sottovaluterei
          l'opportunità

          di far girare software come openoffice, gimp
          e

          via dicendo sul tablet...

          E l'interfaccia di questi chi la riprogetta?

          Ad oggi solo Apple ha riprogettato l'interfaccia
          di Pages, Numbers, Keynote, iMovie e GarageBand,
          giusto per citare i più grossi. E sia per
          smartphone (iPhone) che per tablet
          (iPad).garageband?Se per riprogettare intendi castrare, allora, si l'hanno fatto.
      • Marcatempo scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        A me Unity sembra una cagata pazzesca!



        Ma anche la sua idea cosa ha di vincente? di

        originale? C'è già Android per questo che ha

        dietro un'azienda con un potenziale enorme.
        Quale

        segmento di mercato spera di occupare quando
        ci

        sono Google con Android, Apple con iOS e

        Microsoft/Nokia.



        Il PC è diverso dal tablet e dagli
        smartphone,

        viene usato per lavorare, cosa che non puoi
        fare

        con un tablet, richiede quindi un'interfaccia

        diversa.

        ma l'hai letto l'articolo? Dice proprio che
        riprogetteranno l'interfaccia per adattarsi a
        sistemi touch come i
        tablet.
        E a quel punto non sottovaluterei l'opportunità
        di far girare software come openoffice, gimp e
        via dicendo sul tablet... in pratica
        guadagneresti la possibilità, all'occorrenza, di
        farci tutto quello che fai con un pc, magari meno
        facilmente, magari in situazioni di emergenza
        fermo restando il suo uso primario di dispositivo
        per navigare/posta/vedere film e foto, ma quando
        serve avresti tutta la potenza di una
        distribuzione
        linux.
        E' la volta che, finalmente, compro un tablet. :-)Tablet così c'erano già 10 anni fa e non se li è filati nessuno.
        • ruppolo scrive:
          Re: Come disse Fantozzi
          - Scritto da: Marcatempo
          Tablet così c'erano già 10 anni fa e non se li è
          filati
          nessuno.Memoria corta o ignoranza della storia recente?
          • Marcatempo scrive:
            Re: Come disse Fantozzi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Marcatempo

            Tablet così c'erano già 10 anni fa e non se
            li
            è

            filati

            nessuno.

            Memoria corta o ignoranza della storia recente?Sicuramente entrambe:http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_XP_Tablet_PC_EditionUn autentico flop, appunto.
    • JackRackham scrive:
      Re: Come disse Fantozzi
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      A me Unity sembra una cagata pazzesca![cut]
      Il PC è diverso dal tablet e dagli smartphone,
      viene usato per lavorare, cosa che non puoi fare
      con un tablet, richiede quindi un'interfaccia
      diversa.Io sono totalmente d'accordo con te... Windows 8 ha l'interfaccia da tablet, Unity ce l'ha già adesso... Nulla in contrario ai tablet, ma usare la stessa interfaccia su un desktop e su un tablet è veramente delirante!Ho installato e provato la Developer Preview di Windows 8: non ti dico che goduria dover effettuare le gesture da tablet con il mouse... :( :( :(--JackRackham
      • xxx scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        non ho provato è vero, ma con windows 8 non puoi usare il vecchio desktop?
      • Marcatempo scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        - Scritto da: JackRackham
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        A me Unity sembra una cagata pazzesca!
        [cut]

        Il PC è diverso dal tablet e dagli
        smartphone,

        viene usato per lavorare, cosa che non puoi
        fare

        con un tablet, richiede quindi un'interfaccia

        diversa.

        Io sono totalmente d'accordo con te... Windows 8
        ha l'interfaccia da tablet, Unity ce l'ha già
        adesso... Nulla in contrario ai tablet, ma usare
        la stessa interfaccia su un desktop e su un
        tablet è veramente
        delirante!Con Unity (che è delirante già di suo) volevano fare un'interfaccia che unisse quella per tablet e per desktop. Invece hanno fatto una porcheria che non è il massimo per desktop, mentre i diffusissimi tablet con Ubuntu... (rotfl)
      • Funz scrive:
        Re: Come disse Fantozzi
        - Scritto da: JackRackham
        Ho installato e provato la Developer Preview di
        Windows 8: non ti dico che goduria dover
        effettuare le gesture da tablet con il mouse...
        :( :(
        :(Io invece i mouse gestures sul desktop è una vita che li sogno. Una reinstallazione fa avevo messo su DM2. Non era perfetto, ma permetteva di fare tante cose interessanti. Quasi quasi lo riprovo.
    • uno nessuno scrive:
      Re: Come disse Fantozzi
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      Quale
      segmento di mercato spera di occupare quando ci
      sono Google con Android, Apple con iOS e
      Microsoft/Nokia.Il segmento dei fanatici di Ubuntu che, non avendo capito niente dello spirito del Software Libero, credono di liberarsi con uno stupidphone che monta Ubuntu.Inizialmente hanno fatto così anche sui desktop (con la differenza che forse allora proponevano davvero un sistema operativo più o meno libero).
  • iRoby scrive:
    Openmoko
    C'è anche un altro progetto di sistema operativo mobile basato su GNU/Linux,è Openmoko: http://wiki.openmoko.org/wiki/Main_Page
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Openmoko
      - Scritto da: iRoby
      C'è anche un altro progetto di sistema operativo
      mobile basato su
      GNU/Linux,
      è Openmoko:
      http://wiki.openmoko.org/wiki/Main_PageIl free runner non me lo ricordo come questo gran un sucXXXXX. Mi pare che poi l'azienda è passata a fare un apparecchio per leggere pagine wiki e poi non ho più sentito nulla.
      • malto scrive:
        Re: Openmoko
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: iRoby

        C'è anche un altro progetto di sistema
        operativo

        mobile basato su

        GNU/Linux,

        è Openmoko:

        http://wiki.openmoko.org/wiki/Main_Page

        Il free runner non me lo ricordo come questo gran
        un sucXXXXX. Mi pare che poi l'azienda è passata
        a fare un apparecchio per leggere pagine wiki e
        poi non ho più sentito
        nulla.strano... :D
      • iRoby scrive:
        Re: Openmoko
        Un mio amico sviluppatore lo aveva. Mancava la fotocamera, ma era un gran bel terminale, robusto, veramente ben fatto.Però in questo settore ci vogliono investimenti.Loro magari speravano di essere acquisiti da qualche grande azienda.
        • Stemby scrive:
          Re: Openmoko
          - Scritto da: iRoby
          robusto, veramente ben
          fatto.Insomma... di errori di progettazione (hardware) ce ne sono a bizzeffe. Purtroppo. (lo dico da possessore)A livello software un disastro totale, anche se da un annetto qualcosa di usabile (unicamente grazie alla comunità) esiste.Sta però per uscire però la nuova versione: http://projects.goldelico.com/p/gta04-main/Vedremo.
  • Pamela Pamelona scrive:
    Pinguino
    Ma non era un panda?
  • Dottor Stranamore scrive:
    ma che fate?
    La notizia appare in homepage ed è stata messa da poco, faccio refresh ed è già sparita dalla pagina principale.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: ma che fate?
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      La notizia appare in homepage ed è stata messa da
      poco, faccio refresh ed è già sparita dalla
      pagina
      principale.ok è tornata la notizia in homepage
    • sbrotfl scrive:
      Re: ma che fate?
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      La notizia appare in homepage ed è stata messa da
      poco, faccio refresh ed è già sparita dalla
      pagina
      principale.E' vero...l'ho notato anchio
  • Pippo Pepponi scrive:
    La luna
    Tra un paio d'anni i cinesi saranno già sulla Luna...
Chiudi i commenti