Microonde via USB

Altro che scaldavivande: il fornetto di Heinz è un concentrato di potenza

Roma – La dura vita dell’ufficio diventa ancora più insostenibile in pausa pranzo, momento quotidiano in cui i più fortunati si ritroveranno davanti a distributori pieni di snack dolci e salati che di certo non possono sostituire un sano pasto caldo. Che fare? Uscire e rischiare la camicia con l’amatriciana della rosticceria all’angolo, magari chiusa? No, molto meglio prepararsi il pranzo e riscaldarlo con Beanzawave .

il micro microonde

Il dispositivo è il più piccolo forno a microonde mai concepito, che può essere piazzato comodamente sulla scrivania. Alimentato via USB, è in grado di riscaldare in pochi secondi il pranzo, magari portato in una bento box degna della migliore tradizione nipponica. A dispetto di ciò, comunque, il fornetto è un concept realizzato dalla statunitense Heinz, che potrebbe presto avviare la commercializzazione di massa per un prezzo di circa 160 dollari.

(via Geekalerts )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fra Tac scrive:
    Ma di cosa state parlando?? dorsali e milioni di euro sotto l'articolo di un microonde usb?
  • fra Martino scrive:
    150 milioni di euro? 200 miliardi di lir
    quasi 300 miliardi di lire per una questione strategica, un problema? colpisce davvoro duro la crisi in giappone.
  • Luca_da_Osaka scrive:
    Infatti si parla di dorsali
    L' articolo dice connettere tra loro le varie metropoli giapponesi mi parlano di connessione singola.Il Giga bit a casa che abbiamo con la fibra basta e avanza tanto i router non ce la fanno a gestire un traffico cosi intenso.Io spesso nella mia rete privata con un collega in Ftp scarico 5 file contemporaneamente con circa 5megabyte (non bit) a file risultato 25 megabite al secondo ma, il router (un ottimo router con VPN server HW ecc) fa le bizze e avolte saltano le pagine web.Sono sicuro che la prossima generazione di router gestira meglio 1 Gigabit ma per ora non si riesce a tirarlo al massimo.Comunque visto la mole di traffico che e' la velocita di connessione in Giappone direi che questa fibra e' necessaria per gestire il traffico serale.
    • markoer scrive:
      Re: Infatti si parla di dorsali
      - Scritto da: Luca_da_Osaka
      L' articolo dice connettere tra loro le varie
      metropoli giapponesi mi parlano di connessione
      singola.
      Il Giga bit a casa che abbiamo con la fibra basta
      e avanza tanto i router non ce la fanno a gestire
      un traffico cosi intenso.
      Io spesso nella mia rete privata con un collega
      in Ftp scarico 5 file contemporaneamente con
      circa 5megabyte (non bit) a file risultato 25
      megabite al secondo ma, il router (un ottimo
      router con VPN server HW ecc) fa le bizze e
      avolte saltano le pagine web.Perché hai un apparato dal cavolo, fornito dal tuo provider.Il mio Cisco 3600 (comprato su Ebay a meno di 100) non ha alcun problema a gestire i 1 Gbit/sec. E non ti preoccupare, gli apparecchi superiori ne gestiscono ben più di 10 :-)
      Sono sicuro che la prossima generazione di router
      gestira meglio 1 Gigabit ma per ora non si riesce
      a tirarlo al massimo.Questa generazione è già presente da 10 anni :-)
      Comunque visto la mole di traffico che e' la
      velocita di connessione in Giappone direi che
      questa fibra e' necessaria per gestire il
      traffico serale.Per i lamer del P2P, di certo.Cordiali saluti
      • Luca_da_Osaka scrive:
        Re: Infatti si parla di dorsali
        CiaoFidati non e' un router del cavolo.Per la fascia consumer e' il top:-VPN Hardware-Firewall-BT server and client-Itunes server-Ftp servere altre funzioni che non sto qui ad elencare.So benissimo che i Cisco sono migliori ma hanno due problemi:- sono troppo grandi per lo spazio del router nel mio appartamento (ricablare tutto mi costa una cifra-non lo posso fare e penso che tu ne capisca il motivo se sai come sono passati i cavi in Giappone)- Complicato da gestire per un non informatico (la mia rete e' connessa anche con quella dei miei genitori con lo stesso router 24/24 in VPN ma il papa non saprebbe dove mettere le mani quel router mi permette una gestione da remoto anche in casi estremi e mi miei genitori sta sicuro che i casi estermi li creano di frequente)Certamente vorrei usare dei router piu performati finche non ricarico il firmware del cervello di mio padre sono bloccato con la fascia consumer.
        • markoer scrive:
          Re: Infatti si parla di dorsali
          - Scritto da: Luca_da_Osaka[...]
          Certamente vorrei usare dei router piu performati
          finche non ricarico il firmware del cervello di
          mio padre sono bloccato con la fascia consumer.Hai mai visto un Cisco 827/837? forse dovresti dargli un'occhiata... cerca su ebay :-)Cordiali saluti
          • Luca_da_Osaka scrive:
            Re: Infatti si parla di dorsali
            Daro' un occhiata grazie per la segnalazione.
  • lurtchie scrive:
    dorsali?
    non sara' per le dorsali?
  • Learts scrive:
    150 milioni di euro?
    Ma è pochissimo! Noi abbiamo pagato 40 milioni per Italia.it, ovvero per nulla.150 milioni di euro per una cosa così importante sarebbe un investimento da fare assolutamente!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: 150 milioni di euro?
      nah qua in italia diventerebbero 15 miliardi di euro, per non far notare la differenza di proporzione dei costi
    • Jack scrive:
      Re: 150 milioni di euro?
      - Scritto da: Learts
      Ma è pochissimo! Noi abbiamo pagato 40 milioni
      per Italia.it, ovvero per
      nulla.
      150 milioni di euro per una cosa così importante
      sarebbe un investimento da fare
      assolutamente!Se usano tutti i soldi per la fibra non ne restano più per chi deve rubare dalle sovvenzioni pubbliche. Quindi ne serviranno molti di più.
    • atomico scrive:
      Re: 150 milioni di euro?
      è la stessa cosa che ho pensato io... si spendono miliardi (non milioni) x cose inutili... e non si investe x queste cose utile... ma non è che si sono sbagliati? e magari sono 15miliardi o 1miliardo?... 150milioni mi sembrano pochi
  • davide DE scrive:
    Si ma il problema resta
    Ok la super velocità ma, prima che questa tecnologia diventi realta in italia, passeranno i soliti 5-10 anni.Il divario resta noi preghiamo avere un ADSL che vada a 1Mb reale mente in Jappone hanno gia mezza isola cablata in ottico. Pero, sono sicuro che nei prossimi anni circoleranno tanti contenuti made in Japan sulle reti P2P.
    • monte pistone scrive:
      Re: Si ma il problema resta
      - Scritto da: davide DE
      Ok la super velocità ma, prima che questa
      tecnologia diventi realta in italia, passeranno i
      soliti 5-10
      anni.Ottimista
      • Kyle scrive:
        Re: Si ma il problema resta
        ha solo dimenticato uno 0 per il numero di anni :P
        • Lucas scrive:
          Re: Si ma il problema resta
          ma soprattutto trovami un supporto che scrive dati a 30 Tbit al secondo
          • Utonto scrive:
            Re: Si ma il problema resta
            Già... Sarà un traguardo far girare bridge o switch ad una frequenza abbastanza elevata... Senza contare poi che l'esata finora gira al massimo a "soli" 3 gigabit al sec
          • Mad Shuttle scrive:
            Re: Si ma il problema resta
            Credo che qui si parli di capacità che saranno dedicate esclusivamente ai backbone, non certo all'utente finale...
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Si ma il problema resta
      Non è solo l'arretratezza dell'italia, ma anche il problema del collo di bottiglia. Che senso ha avere la fibra ottica in casa quando sotto le strade ci sono i vecchi cavi?
    • Alessandro scrive:
      Re: Si ma il problema resta
      Cito dall'articolo "Un sogno, poi, ha terminato la loro presentazione: collegare con la nuova fibra ottica tutte le principali città giapponesi." C'è chiaramente scritto Giapponesi, mica italiane, da noi hanno scoperto la fibra de legno ... molto efficente nel rallentare la velocità del collegamento. Inutile farsi troppe illusioni.
  • dffvv scrive:
    azz
    ffffffffffffffuuuuuuuuuuuu
Chiudi i commenti