Microsoft contro Pirateria: uno a zero

A Redmond la prima battaglia della guerra che ha dichiarato al software pirata cinese. Parte il primo risarcimento, ma è una goccia nel mare

Roma – Microsoft ha vinto una causa che aveva intrapreso in Cina nei confronti di un’azienda locale (una compagnia assicurativa) che utilizzava suoi software piratati: ritenuta colpevole dalla corte di Shangai, è stata condannata a pagare 320mila dollari di danni a Redmond .

L’azienda, che ha già dichiarato di voler ricorrere in appello, è stata giudicata colpevole essendo stata trovata in possesso di 450 copie illegali di software Microsoft , da Windows XP a Microsoft Office.

Si tratta della prima causa vinta da Redmond in Cina contro una grande azienda in un caso di violazione della proprietà intellettuale. Inoltre, dichiara BigM, è la sentenza in cui “è stato riconosciuto in Cina a Microsoft la più elevata somma per danni fino a questo momento”. Rappresenta, dunque, una vittoria che può far ben sperare BigM per la sua lotta contro il software pirata, che secondo le stime in Cina rappresenta l’80 per cento del mercato.

Finora le aziende straniere hanno avuto numerose difficoltà a far valere le proprie ragioni davanti ad una corte del paese asiatico. E le aziende produttrici di software avrebbero perso a causa della pirateria, secondo le stime delle organizzazioni anti-contraffazione cinesi, 6,67 miliardi di dollari per mancati profitti solo nel 2008. Inoltre, secondo Microsoft, i software contraffatti nel 32 per cento di casi conterrebbero codice malevolo .

Lo scorso anno un’altra corte cinese aveva dato ragione a Microsoft e disposto l’arresto di quattro persone che distribuivano Tomato Garden , una popolare versione piratata di Windows XP.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Grande Saggio scrive:
    Se fate come me siete al sicuro
    Non ci credo al PC pulito e/o sicuro. Anche i migliori antivirus beccano solo l' 80-90% delle minaccie che ci sono in giro (da fonte autorevole riportata da PI qualche mese fa). Quindi io parto dal presupposto che il mio PC sia infetto. 1 - Non ho segreti militari conservati sull'hard disk e quindi me ne fotto di essere infetto.2 - Ogni tanto però faccio qualche pagamento con paypal o verifico il mio estratto conto bancario e allora tiro fuori il mio bel CD di Ubuntu (che è anche Live) e faccio il boot da quello. Faccio il pagamento o l'acXXXXX alla mia banca e quando ho finito l'operazione rebooto nel mio tradizionale colabrodo WinXP.Credo che maggiore sicurezza di questa uno non possa sperare di avere.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Se fate come me siete al sicuro
      Bhe, se vengo infettato mi girano le balle, perchè non voglio che gli affari miei vengono sventolati ai 4 venti :DComunque fare i pagamenti usando una live CD sembra sicura come cose...un malware che ti ha infettato windows difficilmente andrà a rompere le balle su ubuntu su CD :D
      • lol scrive:
        Re: Se fate come me siete al sicuro

        Comunque fare i pagamenti usando una live CD
        sembra sicura come cose...un malware che ti ha
        infettato windows difficilmente andrà a rompere
        le balle su ubuntu su CD
        :DVuolendo puoi anche staccare il disco fisso.cmq io non lo farei (sono pigro) e mi piace la roba installata (linux).
  • Guybrush scrive:
    Mah...
    ...con il sistema RSA e' un pelino piu' difficile.Il bot puo' usare una sola volta la password carpita e solo se riesce ad usarla PRIMA dell'utente e in questo caso l'utente se ne accorge perche' pur avendo inserito la password giusta riceve un errore.Se e' sveglio chiama il servizio clienti della propria banca (aperto 24 ore su 24) e ci sono buone possibilita' di beccare il ladro sul fatto e tracciarlo.Niente di impossibile, chiaro, ma aggiunge un po' di difficolta' all'attivita' della crew che inoltre deve andare a scontrarsi con l'aumento e la diversita di browser e sistemi operativi.Oltre alle differenze interne dei sistemi windows, sta aumentando il numero di persone che usa il telefonino (che ormai sta diventando altro) o comunque dispositivi wireless come l'iPad.Ognuno di questi oggetti ha un suo OS, un proprio browser e tante piccole differenze che rende la scrittura dei bot molto piu' complicata... invece di un unico bot le crew si ritroveranno ad avere un vero e proprio serraglio di bestiole informatiche da tenere aggiornate e costringendo cosi' la maggior parte dei XXXXXXXXXX a lavorare molto di piu'.Finche' la resa tra ore spese e guadagno sara' alta (poche ore, poco rischio, tanto guadagno) ci sara' poco da fare.Tuttavia, grazie al libero mercato, c'e' la possibilita' di vedere comparire nuove piattaforme DIVERSE da cui carpire dati.Questo aumentera' il numero di ore/uomo necessarie per tenere le bestiole aggiornate al fine di mantenere il guadagno... ma mantenere il guadagno, se aumentano le ore di lavoro, significa aumentare i ricavi e quindi il rischio a cui la crew si espone.In sostanza le varie crew che oggi derubano milioni di ignari netizen si stanno scavando la fossa da sole, non fosse altro che qualcuno di loro, particolarmente in gamba, potrebbe decidere di abbandonare il lato oscuro e XXXXXXX tutti i suoi ex soci mettendo le sue conoscenze a disposizione delle aziende che si occupano di data security.Certo per ogni buco che si libera c'e' qualcun altro pronto a prenderne il posto... ma come ho detto all'inizio della mia analisi, se aumenta la diversita' di piattaforme (non ci sono piu' solo i PC in giro) le barriere di ingresso al mercato "pirata" diventano sempre piu' difficili da superare.Questo tipo di difesa e' decisamente tosto da superare se poi ci si mette anche a costruire trappole, vale a dire le famose honeypot per studiare le nuove minacce e mettere a punto le contromisure... i pirati avranno la vita ancora piu' dura.D'altro canto e' un fatto risaputo: la pirateria non dura in eterno. O cambia o finisce come e' finita la Tortuga.G.T.
  • r1348 scrive:
    Home banking sicuro
    Se la vostra banca vi provvede di servizi home banking senza un generatore random di password, non è sicura.Chi ha la classica chiavetta Verisign non corre alcun rischio.
    • collione scrive:
      Re: Home banking sicuro
      purtroppo non è così, leggevo a settembre 2009 un report di symantec proprio riguardo alla nuova strategia del malware Limbo, che di fatto permette ai criminali di interfacciarsi in tempo reale al tuo pc e usare lo stesso ( e la one time password generata dalla chiavetta ) per accedere al conto correntepurtroppo siamo arrivati ad un livello di sofisticazione tale che non c'è modo di difendersi se non quello di assicurarsi che il proprio computer sia pulito ( facile a dirsi ma non a farsi )
  • incredibile scrive:
    dettagli
    siccome e' un articolo che parla di ladri, sia mai che dicano come funziona il virus, mica stiamo su un giornale di informatica...
  • Dovellas scrive:
    Windows è più sicuro di Os X.
    http://news.cnet.com/8301-27080_3-20002317-245.htmlGhet the facts.
    • Eretico scrive:
      Re: Windows è più sicuro di Os X.
      Già..."The malware itself predominantly attacks Windows XP machines, though Windows Vista and Windows 7 variants are available for sale too."http://arstechnica.com/security/news/2010/04/almost-all-fortune-500-companies-show-zeus-botnet-activity.ars
      • Dovellas scrive:
        Re: Windows è più sicuro di Os X.
        Cosa centra con ciò che ho postato io? Mi pare ovvio che il sistema più diffuso sulla faccia della terra sia il più attaccato e venga utilizzato anche da gente molto inesperta i famosi utonti, sono loro che generano le botnet, ma le botnet esistono anche su Machttp://blogs.zdnet.com/security/?p=3157
        • ruppolo scrive:
          Re: Windows è più sicuro di Os X.
          - Scritto da: Dovellas
          Cosa centra con ciò che ho postato io? Mi pare
          ovvio che il sistema più diffuso sulla faccia
          della terra sia il più attaccato e venga
          utilizzato anche da gente molto inesperta i
          famosi utonti, sono loro che generano le botnet,
          ma le botnet esistono anche su
          Mac
          http://blogs.zdnet.com/security/?p=3157Ma quelli sono utenti pirati che meritano di restare infettati!Con Windows invece vengono silurati anche gli utenti onesti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 aprile 2010 19.07-----------------------------------------------------------
          • angros scrive:
            Re: Windows è più sicuro di Os X.

            Ma quelli sono utenti pirati che meritano di
            restare
            infettati!

            Con Windows invece vengono silurati anche gli
            utenti
            onesti.Fammi capire: secondo te, se un malware colpisce windows, è colpa del sistema operativo; se colpisce OSX, è colpa dell'utente.Non riesci ad essere un pochino più obbiettivo?
          • ullala scrive:
            Re: Windows è più sicuro di Os X.
            - Scritto da: angros

            Ma quelli sono utenti pirati che meritano di

            restare

            infettati!



            Con Windows invece vengono silurati anche gli

            utenti

            onesti.

            Fammi capire: secondo te, se un malware colpisce
            windows, è colpa del sistema operativo; se
            colpisce OSX, è colpa
            dell'utente.

            Non riesci ad essere un pochino più obbiettivo?obiettivo?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Chi l'uomo sandwich?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Cesare scrive:
            Re: Windows è più sicuro di Os X.
            Non c'è da essere obbiettivi. L'unica botnet mai esistita su piattaforma mac si è creata grazie alla diffusione di copie pirata di iWork 09. Su windows da remoto si fa quel che si vuole. Ergo, se quegli utenti mac che hanno RUBATO installando software pirata avessero avuto più senso civico (cosa che in molti qui dentro sconoscono, difendendosi accusando gli altri di ipocrisia) avrebbero evitato al loro mac di trasformarsi in un zombi.Su windows invece o ladro o santo ti si inculano comunque.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windows è più sicuro di Os X.
            - Scritto da: angros

            Ma quelli sono utenti pirati che meritano di

            restare

            infettati!



            Con Windows invece vengono silurati anche gli

            utenti

            onesti.

            Fammi capire: secondo te, se un malware colpisce
            windows, è colpa del sistema operativo; se
            colpisce OSX, è colpa
            dell'utente.Questo, per il momento, è un dato di fatto , visto che il malware sta ESCLUSIVAMENTE su alcuni iWork e Creative Studio PIRATA.

            Non riesci ad essere un pochino più obbiettivo?Sono più che obbiettivo, sono REALISTA.E se come esempio non ti basta, ti posso aggiungere quello dell'iPhone, in cui sono stati silurati alcuni utOnti che hanno effettuato il JB.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Windows è più sicuro di Os X.
            - Scritto da: ruppolo
            Questo, per il momento, è un dato di
            fatto , visto che il malware sta
            ESCLUSIVAMENTE su alcuni iWork e Creative Studio
            PIRATA.Alcuni, non tutti.

            Sono più che obbiettivo, sono REALISTA.Come insultare le persone dandole del "pezzente" ? :D
            E se come esempio non ti basta, ti posso
            aggiungere quello dell'iPhone, in cui sono stati
            silurati alcuni utOnti che hanno effettuato il
            JB.Un utonto non è ingrado di fare un JB :D Comunque è il prezzo della libertà che ti da il JB :D
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Windows è più sicuro di Os X.
      - Scritto da: Dovellas
      http://news.cnet.com/8301-27080_3-20002317-245.htm

      Ghet the facts.Ma se questo lo dice uno che ha l'hobby di registrare musica con Windows, che credibilità ha? Inoltre a me risulta che Windows ci metta due mesi a rilasciare patch per bug segnalati come 'critical'... Quanti workaround ha richiesto la MS? Quanti MacOS/Linux/BSD? Inoltre che ci siano delle vulnerabilità è normale, che ci siano dei virus che ti installi con eseguibili non sicuri è normalissimo (ed è da utonto), ma che ci siano delle vulnerabilità sfruttabili per permettere ad un software di installarsi da solo senza fartelo sapere, beh, è un attimino diverso.PS. Ghet è l'abbreviazione di Ghetoreid? :D
  • ruppolo scrive:
    AHAHAHHA!!
    Eccoli qui i cari DarkOne e collione, tutti preoccupati (rotfl)
    • Dovellas scrive:
      Re: AHAHAHHA!!
      Eccoti un bel trojan per il tuo Os X.http://www.f-secure.com/v-descs/trojan_osx_dnschanger.shtmlhahahahahahahahahahahaaahhahahahahahahaha
      • collione scrive:
        Re: AHAHAHHA!!
        mmm non per dire ma cavolo è complicatissimo già da installarequi si parla di mpack che ti buca il browser senza nemmeno fartene accorgerenon dico che per mac non si può fare perchè è stato fatto al pwn2own, però in giro di roba come zeus per mac non ce n'è
        • nome e cognome scrive:
          Re: AHAHAHHA!!

          non dico che per mac non si può fare perchè è
          stato fatto al pwn2own, però in giro di roba come
          zeus per mac non ce
          n'èPerchè i pirati sanno che nei conti in banca dei macachi non c'è niente... è tutto girato in automatico su conto di Jobs.
          • collione scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            in quel caso basta attaccare il mac di Steve, sempre che Steve usi mac a casa sua :D
        • Dovellas scrive:
          Re: AHAHAHHA!!
          Win7+IE8 Protecd Mode+UAC+MSE+Win Firewall non passa nulla, poi se uno è utonto sono un altro paio di maniche.
          • collione scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            mah ci credo poco, tant'è che Zeus esiste pure per windows 7
          • Dovellas scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            Certo gli utonti usano anche Win7.
          • ruppolo scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            - Scritto da: Dovellas
            Win7+IE8 Protecd Mode+UAC+MSE+Win Firewall non
            passa nulla, poi se uno è utonto sono un altro
            paio di
            maniche.Ah si? Quindi Win7+IE8 è fatto solo per utenti esperti? Con la patente europea?
          • Cesare scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            Devi aggiungere altro alla lista?Dico, poi c'è speranza che il pc in tre quarti d'ora si accenda?
          • collione scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            ovviamente no, l'importante è avere le finestre sbrilluccicose da mostrare agli amicilui il pc mica lo usa, lo tiene come soprammobile
      • ruppolo scrive:
        Re: AHAHAHHA!!
        - Scritto da: Dovellas
        Eccoti un bel trojan per il tuo Os X.
        http://www.f-secure.com/v-descs/trojan_osx_dnschan
        hahahahahahahahahahahaaahhahahahahahahahaE secondo te un utente Mac apre un disco immagine che si chiama 304?Ma lasciamo perdere, dammi il link su quanti Mac sono stati colpiti.I tuoi compari sono stati "inc*lati" uno su tremila.Per non parlare del simpatico scherzetto di McAfee (rotfl)Forza!
        • Charlie Parker scrive:
          Re: AHAHAHHA!!
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Dovellas

          Eccoti un bel trojan per il tuo Os X.


          http://www.f-secure.com/v-descs/trojan_osx_dnschan

          hahahahahahahahahahahaaahhahahahahahahaha

          E secondo te un utente Mac apre un disco immagine
          che si chiama
          304?vedo molta poca coerenza con quanto scritto due post sopra:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2865579&m=2866277#p2866277
          • ruppolo scrive:
            Re: AHAHAHHA!!
            - Scritto da: Charlie Parker
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Dovellas


            Eccoti un bel trojan per il tuo Os X.





            http://www.f-secure.com/v-descs/trojan_osx_dnschan


            hahahahahahahahahahahaaahhahahahahahahaha



            E secondo te un utente Mac apre un disco
            immagine

            che si chiama

            304?

            vedo molta poca coerenza con quanto scritto due
            post
            sopra:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2865579&m=286Il punto è che nel mondo Mac le cose hanno un nome, non una sigla, quindi quando vedi una sigla pensi che ci sia qualcosa che non va.
          • Charlie Parker scrive:
            Re: AHAHAHHA!!

            Il punto è che nel mondo Mac le cose hanno un
            nome, non una sigla, quindi quando vedi una sigla
            pensi che ci sia qualcosa che non
            va.a meno che tu non sia un utonto, nel cui caso:- se hai windows è tutta colpa del SO che non è pensato per poter essere utilizzato da tutti- se hai Mac è tutta colpa tua che non sai usare un computer.se questa è la tua posizione (e i tuoi post indicano proprio questo) l'incoerenza è evidente.
      • Cesare scrive:
        Re: AHAHAHHA!!
        Premesso che solo un demente (quindi solo tu) ci cadrebbe...."The trojan infects both 10.4 and 10.5 versions of Mac OS X"e siamo alla 10.6(.3), con un aggiornamento da 29 euro i vecchi utenti e con SL su qull'enorme fottio di macchine vendute da settembre ad oggi.A testimonianza che OSX si evolve mentre windows resta sempre la solita XXXXX
    • collione scrive:
      Re: AHAHAHHA!!
      perchè dovrei essere preoccupato? mica è uno spyware per linux
    • DarkOne scrive:
      Re: AHAHAHHA!!
      - Scritto da: ruppolo
      Eccoli qui i cari DarkOne e collione, tutti
      preoccupati
      (rotfl)Beh, io non sono preoccupato perchè non sono così stupido da tenere i dati del mio conto in banca salvati sul pc.Semplicemente mi domando l'utilità di un articolo del genere, in cui si fa solo allarmismo e non si riesce a spiegare il problema di chi sia, se dei browser, dei sistemi operativi, di tutti e due....Ad ogni modo tra qualche giorno abbandonerò (spero definitivamente) windows in favore di...........non posso dirlo :D
  • Caratteri non permessi scrive:
    Ma per favore
    "Zeus ora punta al conto in banca". Ahhh. Ok... allora cambia tutto, ora la cosa si fa seria.MA SE SOTTRARRE DATI BANCARI E' LA COSA CHE HA SEMPRE FATTO (oltre a sottrarre password FTP, etc) DA QUANDO E' NATO NEL 2006! E' stato concepito appunto per quello! Mah!
    • Lollo e Rotflo scrive:
      Re: Ma per favore
      - Scritto da: Caratteri non permessi
      "Zeus ora punta al conto in banca". Ahhh. Ok...
      allora cambia tutto, ora la cosa si fa
      seria.

      MA SE SOTTRARRE DATI BANCARI E' LA COSA CHE HA
      SEMPRE FATTO (oltre a sottrarre password FTP,
      etc) DA QUANDO E' NATO NEL 2006! E' stato
      concepito appunto per quello!Sorridi, sei su Punto (dis)Informatico.
      Mah!
  • DarkOne scrive:
    Dettagli?
    Non ci sono dettagli sulla faccenda? Quali sistemi sono affetti dal problema?Quali versioni dei browser menzionati?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Dettagli?
      Concordo. Giusto per mettere in guardia le persone che usano quei browser.
      • panda rossa scrive:
        Re: Dettagli?
        - Scritto da: Sgabbio
        Concordo. Giusto per mettere in guardia le
        persone che usano quei
        browser.Chi all'alba del 2010 persevera con winsozz e IE si merita il virus e il conto in banca prosciugato.Noi e' da decenni che diciamo basta con M$ basta con il closed source.Vi piace pagare per provare la trasgressione? E allora andate a farvi inoculare senza protezione e beccatevi il virus!
        • Max HardR00m scrive:
          Re: Dettagli?
          - Scritto da: panda rossa

          Chi all'alba del 2010 persevera con winsozz e IE
          si merita il virus e il conto in banca
          prosciugato.

          Noi e' da decenni che diciamo basta con M$ basta
          con il closed
          source.Ma la pianti di scrivere XXXXXXXte !?Sempre le solite coglionate dei minchioni (quelli che oltre al brufolo sul naso non vedono) dell' FSF (quel puzzone di RMS!)
          Vi piace pagare per provare la trasgressione?
          E allora andate a farvi inoculare senza
          protezione e beccatevi il
          virus!C'è chi usa normalmente Windows, IE, etc... e saggiamente i dati sensibili non li tiene scritti sul tavolo d'ufficio... Hai letto bene che c'è anche FIREFOX ... Se scrivono programmi con il XXXX a prescindere dal OS ... hai sempre un programma di XXXXX ! (e anche Mozilla non ne è da meno ultimamente)
          • collione scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: Max HardR00m
            Ma la pianti di scrivere XXXXXXXte !?
            Sempre le solite coglionate dei minchioni (quelli
            che oltre al brufolo sul naso non vedono) dell'
            FSF (quel puzzone di
            RMS!)
            puzza comunque meno dei peti di ballmer :D

            C'è chi usa normalmente Windows, IE, etc... e
            saggiamente i dati sensibili non li tiene scritti
            sul tavolo d'ufficio...

            perchè c'è bisogno di scriverli sul tavolo? basta averli nel pc perchè te li rubino
            Hai letto bene che c'è anche FIREFOX ...
            Se scrivono programmi con il XXXX a prescindere
            dal OS ... hai sempre un programma di XXXXX ! (e
            anche Mozilla non ne è da meno
            ultimamente)ovvio, tutto il codice c/c++ ha di questi problemiche però windows sia particolarmente vulnerabile è un dato di fatto
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: Max HardR00m
            Hai letto bene che c'è anche FIREFOX ...
            Se scrivono programmi con il XXXX a prescindere
            dal OS ... hai sempre un programma di XXXXX ! (e
            anche Mozilla non ne è da meno
            ultimamente)Ma quindi Zeus sfrutta una vulnerabilità del browser per installarsi a prescindere dall'OS? A me risulta che sfrutti i dati salvati dai browser una volta installato in un preciso OS... Se hai acXXXXX totale alla macchina è ovvio che hai acXXXXX a tutti i dati in essa contenuti, password e carte di credito incluse. Ma è proprio per questo che le banche negli USA consigliano di usare un LiveCD per fare trasferimenti e poi chiudere subito la sessione...
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: Dettagli?
          Perchè basta con il closed? Opera è un browser molto sicuro ed è closed, mentre firefox è open ed è un colabrodo ormai come IE, non capisco questo accanimento contro il closed.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            Perchè basta con il closed? Perche' siamo nel 2010 e solo nel software non c'e' l'obbligo di specificare l'elenco degli ingredienti nella confezione.Tu compreresti oggi del cibo sulla cui confezione non scrivono ne' gli ingredienti, ne' la data di scadenza?E allora perche' mi chiedi perche' basta con il closed?
            Opera è un browser
            molto sicuro ed è closed, E io ti chiedo perche' e' closed?
            mentre firefox è open
            ed è un colabrodo ormai come IE, Figuriamoci. Addirittura un colabrodo...Guarda caso i problemi stanno tutti nel sistema operativo sottostante.
            non capisco
            questo accanimento contro il
            closed.Non so che dirti. Se vuoi continuare a tenere dei salumi sugli occhi, tienili.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

            Perchè basta con il closed?
            Perche' siamo nel 2010 e solo nel software non
            c'e' l'obbligo di specificare l'elenco degli
            ingredienti nella
            confezione.
            Tu compreresti oggi del cibo sulla cui confezione
            non scrivono ne' gli ingredienti, ne' la data di
            scadenza?
            E allora perche' mi chiedi perche' basta con il
            closed?PErchè compro televisioni senza sapere cosa c'è dentro, senza avere il progetto da poter consultare, l'esempio del cibo è sbagliato, tanto quello che c'è dentro per es. a FFox anche se liberamente disponibile non lo capiro mai nel suo complesso.


            Opera è un browser

            molto sicuro ed è closed,

            E io ti chiedo perche' e' closed? Non mi interessa, mi basta che su win sia il browser più sicuro.


            mentre firefox è open

            ed è un colabrodo ormai come IE,

            Figuriamoci. Addirittura un colabrodo...
            Guarda caso i problemi stanno tutti nel sistema
            operativo
            sottostante.Ssisi è diventato una schifezza, al lavoro uso mac e FF è il più lento fra tutti i maggior browsers, a carbonella, a casa ho win xp, uso (usavo ormai) sempre FF non uso nè IE nè Outlook e mi ha dato un sacco di problemi con rootkit ecc.Ora vediamo con Opera come va.


            non capisco

            questo accanimento contro il

            closed.

            Non so che dirti.
            Se vuoi continuare a tenere dei salumi sugli
            occhi,
            tienili.Non sono contro l'open source ma neanche contro il closed, secondo me sono due vie di sviluppo che devono coesistere e possono coesistere.Ogni produttore scielga quello che preferice, ogni consumatore faccia altrettanto.Ti ricordo che prodotti eccezionali come Photoshop, 3dmax, maya sono frutto di sviluppi closed, quindi non è proprio una metodologia di lavoro tanto schifosa.Spero tu abbia capito il mio punto di vista.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            PErchè compro televisioni senza sapere cosa c'è
            dentro, senza avere il progetto da poter
            consultare, l'esempio del cibo è sbagliato, tanto
            quello che c'è dentro per es. a FFox anche se
            liberamente disponibile non lo capiro mai nel suo
            complesso.Non devi capirlo tu, ma sapendo che e' aperto, c'e' qualcuno che capisce per te, e questo ti garantisce.Stesso discorso per i televisori: disponendo di un elenco dei componenti utilizzati, puoi valutare da te se i 200 euro di differenza tra due modelli simili di due marche diverse dipendono dalla miglior qualita' dei componenti o dalle spese sostenute per la pubblicita'.




            Opera è un browser


            molto sicuro ed è closed,



            E io ti chiedo perche' e' closed?
            Non mi interessa, mi basta che su win sia il
            browser più
            sicuro.Non puoi saperlo. Puoi solo fidarti di quello che ti dicono e valutare su delle statistiche che pero' sono falsate dalla bassa diffusione del browser.


            mentre firefox è open


            ed è un colabrodo ormai come IE,



            Figuriamoci. Addirittura un colabrodo...

            Guarda caso i problemi stanno tutti nel sistema

            operativo

            sottostante.
            Ssisi è diventato una schifezza, al lavoro uso
            mac e FF è il più lento fra tutti i maggior
            browsers, a carbonella, a casa ho win xp, uso
            (usavo ormai) sempre FF non uso nè IE nè Outlook
            e mi ha dato un sacco di problemi con rootkit
            ecc.
            Ora vediamo con Opera come va.Boh... contento tu. Io continuo ad usare FF, e non mi pongo neache il problema della velocita': funziona, e' configurabile, e' espandibile, e' open e tanto mi basta.


            non capisco


            questo accanimento contro il


            closed.



            Non so che dirti.

            Se vuoi continuare a tenere dei salumi sugli

            occhi,

            tienili.

            Non sono contro l'open source ma neanche contro
            il closed, secondo me sono due vie di sviluppo
            che devono coesistere e possono
            coesistere.
            Ogni produttore scielga quello che preferice,
            ogni consumatore faccia
            altrettanto.Quindi facciamo che io sceglo open.Tu scegli pure Opera.
            Ti ricordo che prodotti eccezionali come
            Photoshop, 3dmax, maya sono frutto di sviluppi
            closed, quindi non è proprio una metodologia di
            lavoro tanto
            schifosa.Quelli sono prodotti commerciali, pero'...
            Spero tu abbia capito il mio punto di vista.E spero che tu abbia capito il mio
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Dettagli?
            contenuto non disponibile
    • collione scrive:
      Re: Dettagli?
      si ma non capisco l'enfasi sui conti bancariche io sappia, Zeus è nato per rubare le credenziali per il banking online, quindi cos'è questa novità?per quanto riguarda firefox non capisco l'enfasi nemmeno in questo casoda sempre esistono Mpack e fratelli che hanno exploit per ie, firefox, opera e safari e ovviamente sono aggiornati ( quindi praticamente qualsiasi versione dei browser è a rischio )se ho interpretato bene la faccenda, la novità è che Zeus ha introdotto una cosa simile all'object helper per IE in Firefox però e quindi è in grado di girare in-process all'interno di Firefox e rubare indisturbato i dati, oltre a pilotare da remoto il browser
      • Caratteri non permessi scrive:
        Re: Dettagli?
        - Scritto da: collione
        si ma non capisco l'enfasi sui conti bancari

        che io sappia, Zeus è nato per rubare le
        credenziali per il banking online, quindi cos'è
        questa
        novità?Appunto. E' la solita XXXXXXX scritta da gente che legge articoli altrove e non sapendo niente ne riporta bovinamente (e spesso travisando) i contenuti. Appunto, Zeus e' sempre stato in grado di farlo. Sempre.

        per quanto riguarda firefox non capisco l'enfasi
        nemmeno in questo
        caso

        da sempre esistono Mpack e fratelli che hanno
        exploit per ie, firefox, opera e safari e
        ovviamente sono aggiornati ( quindi praticamente
        qualsiasi versione dei browser è a rischio
        )Idem.

        se ho interpretato bene la faccenda, la novità è
        che Zeus ha introdotto una cosa simile all'object
        helper per IE in Firefox però e quindi è in grado
        di girare in-process all'interno di Firefox e
        rubare indisturbato i dati, oltre a pilotare da
        remoto il
        browserE capirai che novita'... tra l'altro vorrei far notare che esistono INNUMEREVOLI versioni di Zeus/Zbot che hanno tutte caratteristiche diverse, perche' Zeus/Zbot non e' operato da un singolo gruppo di cracker, ma e' un tool configurabile venduto nell'underground e operato e modificato da MOLTI gruppi.
        • collione scrive:
          Re: Dettagli?
          nonostante sia un software maligno, però devo dire che è un gran bel pezzo di tecnologia ;)ce li avessimo noi in Ita(g)lia programmatori così, anche se a dire il vero ci sono ma occultati dietro le società di tel....ehm...no niente :D
          • ullala scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: collione
            nonostante sia un software maligno, però devo
            dire che è un gran bel pezzo di tecnologia
            ;)

            ce li avessimo noi in Ita(g)lia programmatori
            così, anche se a dire il vero ci sono ma
            occultati dietro le società di tel....ehm...no
            niente
            :Doccultati?Si dalle fette di salame!
          • collione scrive:
            Re: Dettagli?
            pensa allo scandalo Telecom, il tiger team e tutta quella roba lìnon si può negare che fossero gente con le OO
          • ullala scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: collione
            pensa allo scandalo Telecom, il tiger team e
            tutta quella roba


            non si può negare che fossero gente con le OONeanche più di tanto chiunque è "niubbo" se non sa di essere sotto "tiro".E la niubbaggine fa il 90% del lavoro, per il resto basta un poco di "praticaccia". ;)
        • ruppolo scrive:
          Re: Dettagli?
          - Scritto da: Caratteri non permessi
          E capirai che novita'... tra l'altro vorrei far
          notare che esistono INNUMEREVOLI versioni di
          Zeus/Zbot che hanno tutte caratteristiche
          diverse, perche' Zeus/Zbot non e' operato da un
          singolo gruppo di cracker, ma e' un tool
          configurabile venduto nell'underground e operato
          e modificato da MOLTI
          gruppi.Ma che bravi ragazzi! Dove hanno la sede che gli mando una torta di mele? :D
          • Caratteri non permessi scrive:
            Re: Dettagli?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Caratteri non permessi

            E capirai che novita'... tra l'altro vorrei far

            notare che esistono INNUMEREVOLI versioni di

            Zeus/Zbot che hanno tutte caratteristiche

            diverse, perche' Zeus/Zbot non e' operato da un

            singolo gruppo di cracker, ma e' un tool

            configurabile venduto nell'underground e operato

            e modificato da MOLTI

            gruppi.

            Ma che bravi ragazzi! Dove hanno la sede che gli
            mando una torta di mele?
            :DBasta sapere un po' di russo e cercare forum che parlano di cracking e cose del genere. Ne parlano apertamente come se stessero parlando di scambiarsi figurine.
    • Eretico scrive:
      Re: Dettagli?
      - Scritto da: DarkOne
      Non ci sono dettagli sulla faccenda? Quali
      sistemi sono affetti dal
      problema?
      Quali versioni dei browser menzionati?Oltre a ciò, che mi sembra il minimo, sarebbe interessante analizzarne il codice. Ci sarebbe molto da imparare secondo me...
Chiudi i commenti