Microsoft e Google mi telecomandano

La denuncia di un cittadino canadese: BigM, BigG e molti altri gli avrebbero rubato l'idea per sviluppare una tecnologia informatica. E lo starebbero controllando psichicamente

Roma – Dice di essere stato sottoposto a tecnologie di controllo psichico e sostiene che un nugolo di aziende gli abbiano sottratto l’idea per sviluppare una non meglio specificata tecnologia informatica. Per questo motivo Jerry Douglas Rose ha denunciato Microsoft e Google, l’università canadese della British Columbia e il Great Canadian Casino, Wal-Mart e molti altri fra aziende e istituzioni. Il giudice ha deciso: Jerry Rose ha diritto a sostenere le proprie accuse.

Rose aveva sporto denuncia nel mese di luglio: pretendeva 2 miliardi di dollari, una Ferrari, una Lamborghini, due Harley Davidson e una manciata di altri gingilli a titolo di risarcimento in qualità di vittima di una “invasiva brain computer interface, di ricerche, di esperimenti, di studi sul campo, di chirurgia”.

Le violenze persisterebbero, ha dichiarato Rose di fronte al giudice: la sua mente sarebbe controllata da tecnologie capaci di fargli un lavaggio del cervello e Microsft, Google e gli altri rappresentanti della difesa starebbero dando fondo a risorse di controllo mentale mutuate dalle forze dell’ordine per fare in modo che il caso venga chiuso.

Il giudice incaricato di valutare il contenzioso non ha però accolto le richieste di archiviazione dei legali delle aziende: intende accertarsi che tutte le accuse formulate da Rose siano davvero insostenibili. Del resto, ricorda il magistrato, in Canada tra gli anni 50 e gli anni 60 la McGill University conduceva esperimenti somministrando LSD e sostanze psicotrope per insinuarsi nella mente di cavie umane non consapevoli.

Il legale che difende Microsoft in tribunale ha dichiarato che “i suoi clienti non dovrebbero essere coinvolti in processi che si possono che definire futili”. Rose non intende cedere : “non sono un avvocato – ha ammesso – ma ho delle prove”. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Potrebbe essere una rivoluzione!
    Se AMD mantiene le promesse potrebbe sbaragliare NVidia e Intel!Assicurare prestazioni 10-15 volte superiori alle attuali semplicemente utilizzando una radeon della serie 4000 e proprio per gli applicativi più pesanti è veramente epocale!
    • James Kirk scrive:
      Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
      Non esageriamo! Le CPU Shanghai potrebbe ro arrivare a sfiorare le prestazioni dei Core2, ma certo non a superare quelle dei Core i7.In ogni caso è un bel passo in avanti in quanto tornando competitiva sulla fascia media del mercato (che è il grosso della produzione) la situazione economica di AMD dovrebbe migliorare.La vera chicca a mio avviso è costituita dalla parte ATI.Il transcoder (se funzionerà bene ...cosa tutta da verificare) dovrebbe infatti rendere inutili le CPU di fascia alta, ed il supporto hardware a Photoshop dovrebbe dare una bella mazzata a Nvidia che impone le supercostose Quadro per queste applicazioni.
      • zidagar scrive:
        Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
        - Scritto da: James Kirk
        In ogni caso è un bel passo in avanti in quanto
        tornando competitiva sulla fascia media del
        mercato (che è il grosso della produzione) la
        situazione economica di AMD dovrebbe
        migliorare.

        La vera chicca a mio avviso è costituita dalla
        parte
        ATI.
        Il transcoder (se funzionerà bene ...cosa tutta
        da verificare) dovrebbe infatti rendere inutili
        le CPU di fascia alta, ed il supporto hardware a
        Photoshop dovrebbe dare una bella mazzata a
        Nvidia che impone le supercostose Quadro per
        queste
        applicazioni.Infatti...è la parte più interessante a mio parere! Se AMD/ATI continuerà su questa strada, ed avrà un occhio di riguardo per il pinguino, molto probabilmente potrei puntare in un futuro ad una possibile ATI, e chi lo sa magari anche una CPU AMD....
        • Cryon scrive:
          Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
          Bho???E' una vita ormai che leggo dei transcoder ATI che dovrebbero sfruttare la gpu e poi provati sul campo non funzionano :(In questi 2 mesi(da quando ho rifatto il pc ed ho preso una 4870) ho provato di tutto per far utilizzare la gpu per l'encoding video da avivo ma nulla da fare!ora esce questa notizia che contraddice tutto quello letto in precedenza.. ma che conferma le prove ovvero che fino ad oggi non ha mai funzionato!l'unico miglioramento che ho notato è che con i catalyst 8.10 almeno utilizzano tutti i 4 core e non uno solo.. che già è qualcosa :Dho provato anche powerdirector 7 ma poi ho visto che il supporto ad ATI non è stato inserito nemmeno con la patch cosa che invece ha introdotto per nvidiasperiamo sia la volta buona! :D
          • zidagar scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            Già...vorrei iniziare a vedere i fatti e toccare con mano...Si spera va...
          • James Kirk scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            Infatti l'encoder Avivo presente da un paio di anni non solo fa schifo ma non sfrutta neppure interamente la GPU, e la sua velocotà è dovuta solo alla scarsa qualità dell'encoding.Di transcder che sfruttano la GPU al momento c'è solo Badaboom, ma che è a pagamrnto e sfrutta solo Nvidia.Ciò non toglie che si possa sperare in qualcosa di valido gratis. Sia ATI che Nvidia ne hanno tutto l'interesse.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
        - Scritto da: James Kirk
        Non esageriamo!
        Le CPU Shanghai potrebbe ro arrivare a sfiorare
        le prestazioni dei Core2, ma certo non a superare
        quelle dei Core
        i7.No non hai capito Io mi riferisco alle prestazioni delle Gpu impiegate per accellerare lavori di rendering e simili, ossia proprio quelle applicazioni più voraci di potenza computazionale!A me non me ne frega niente che tali caratteristiche le possa sfruttare Word o Excell, ma se mi accellera Photoshop o Autocad di 15 volte, capirai bene che la differenza è sostanziale, altro che il 20-30% in più di prestazione del core7 di intel rispetto al core duo!N.B. Tra l'altro se avete notato , l'unico con un prezzo umano gira a 2.66 Mhz, il 30% in più vuol dire che dovrebbe avere prestazioni paragonabili a un dual core che giri a 3.40 Ghz, tenendo presente che al momento sti core 7 sono difficilmente overcloccabili, mentre ad esempio un E8400 lo tiri su senza particolari problemi fino a 4.2Ghz, non è che attualmente il gioco valga molto la candela...
        In ogni caso è un bel passo in avanti in quanto
        tornando competitiva sulla fascia media del
        mercato (che è il grosso della produzione) la
        situazione economica di AMD dovrebbe
        migliorare.

        La vera chicca a mio avviso è costituita dalla
        parte
        ATI.
        Il transcoder (se funzionerà bene ...cosa tutta
        da verificare) dovrebbe infatti rendere inutili
        le CPU di fascia alta, ed il supporto hardware a
        Photoshop dovrebbe dare una bella mazzata a
        Nvidia che impone le supercostose Quadro per
        queste
        applicazioni.
        • pabloski scrive:
          Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
          ma anche con i processori Core i7 puoi sfruttare il GPGPU per accelerare Photoshopcomunque mi dispiace ammetterlo, ma almeno al momento Intel è inarrivabile....Intel prenderà una batosta dai concorrenti che si basano su ARM nel settore MID, ma per quanto riguarda workstation e server, AMD dovrà sudare parecchio per superarlicon Nehalem hanno ottenuto incrementi del 50% rispetto ai Core 2 Quad extreme e del 100% rispetto ai Phenomalmeno attualmente Nehalem è inarrivabile
          • rock3r scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            - Scritto da: pabloski
            ma anche con i processori Core i7 puoi sfruttare
            il GPGPU per accelerare
            Photoshopmi permetto di far notare che il calcolo accelerato in gpu non dipende dal processore, e che quello che sta facendo (finalmente) amd/ati nel settore gpu è implementare quello che nvidia ha in mente dal lancio della serie geforce 8000 (un anno e mezzo? forse di più) e che è disponibile in pratica da un bel pezzo.
            comunque mi dispiace ammetterlo, ma almeno al
            momento Intel è
            inarrivabile....per ora, penso anche io che la fascia alta rimarrà predominio intel/nvidia.. amd/ati ha buone speranze solo nella fascia media. io personalmente ho deciso che mai più farò l'errore di buttare soldi in un prodotto amd/ati, che promette mari e monti in extra ma poi è già tanto se funzionano le caratteristiche base.
            Intel prenderà una batosta dai concorrenti che si
            basano su ARM nel settore MID, ma per quanto
            riguarda workstation e server, AMD dovrà sudare
            parecchio per
            superarlicome sopra, nel settore server intel è molto avanti... nei mid, ho da dire che atom è un gran lavoro, e ora che uscirà la versione dual core il nano di via avrà qualche problemino a stare dietro alla potenza di calcolo
            con Nehalem hanno ottenuto incrementi del 50%
            rispetto ai Core 2 Quad extreme e del 100%
            rispetto ai
            Phenom
            almeno attualmente Nehalem è inarrivabilevero...
          • James Kirk scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!

            per ora, penso anche io che la fascia alta
            rimarrà predominio intel/nvidia.. amd/ati ha
            buone speranze solo nella fascia media.AMD però ha un punto a favore verso gli OEM che ne Intel ne Nvidia hanno.Può offrire CPU, GPU e Chipset, offendo sconti a chi acquista il 'blocco' ... e non è cosa a cui gli OEM (dell, HP, Acer etc...) sono insensibili.
        • James Kirk scrive:
          Re: Potrebbe essere una rivoluzione!

          ma se mi accellera Photoshop o Autocad di 15
          volte, capirai bene che la differenza è
          sostanziale, altro che il 20-30% in più di
          prestazione del core7 di intel rispetto al core
          duo!Facciamo chiarezza:Per acclerare un programa CAD c'è già tutto, ma devi utilizzare le schede Nvidia Quadro o ATI FireGL.Se speri di accelerare Autocad (o meglio Solidworks, Mya, Inventor, Pro-E etc..) con una normale Radeon o GeForce speri invano perchè non te lo concederanno MAI!!!Per Photoshop (dalla prossima versione) i giochi sono aperti perchè ATI abiliterà l'accelerazione alle normali radeon.Poi c'è la questione degli standard di programmazione, perchè al momento ognuno ha il suo, e gli sviluppatori devono programmare due volte, anzi 3 se si prensa alle prossime GPU Intel. Temo si dovrà aspettare Microsoft per uno standard comune.Meglio quindi accontentarsi, per un po' dell'encoder.
          • rock3r scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            - Scritto da: James Kirk

            ma se mi accellera Photoshop o Autocad di 15

            volte, capirai bene che la differenza è

            sostanziale, altro che il 20-30% in più di

            prestazione del core7 di intel rispetto al core

            duo!

            Facciamo chiarezza:

            Per acclerare un programa CAD c'è già tutto, ma
            devi utilizzare le schede Nvidia Quadro o ATI
            FireGL.

            Se speri di accelerare Autocad (o meglio
            Solidworks, Mya, Inventor, Pro-E etc..) con una
            normale Radeon o GeForce speri invano perchè non
            te lo concederanno
            MAI!!!

            Per Photoshop (dalla prossima versione) i giochi
            sono aperti perchè ATI abiliterà l'accelerazione
            alle normali
            radeon.

            Poi c'è la questione degli standard di
            programmazione, perchè al momento ognuno ha il
            suo, e gli sviluppatori devono programmare due
            volte, anzi 3 se si prensa alle prossime GPU
            Intel. Temo si dovrà aspettare Microsoft per uno
            standard
            comune.

            Meglio quindi accontentarsi, per un po'
            dell'encoder.era infatti una cosa che mi ha lasciato perplesso: perché caspio non si accordano su un linguaggio comune? CUDA ormai è in giro da un pezzo, ad esempio...e mi inquieta che sarà mamma microsoft a decidere lo standard del futuro!
          • . . scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            io mi inquieterei per ben altre cose... le directx di microsoft hanno surclassato le opengl... e dx11 ucciderà cuda... ati ha pensato bene di sviluppare qualcosa di compatibile per fortuna loro e nostra...
          • 0verture scrive:
            Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
            Temo si dovrà aspettare Microsoft per uno
            standard
            comune.Tanto per cambiare... poi quando finalmente questo standard comune c'è, i soliti rompicojoni se ne vanno in giro a dire che microsoft monopolizza tutto quando in origine sono stati proprio loro a spianarle la strada...
    • pabloski scrive:
      Re: Potrebbe essere una rivoluzione!
      senza il software adeguato non arriveranno da nessuna partele cpu Shanghai sono buone, ma i Core i7 sono veloci il doppiosolo sfruttando la tecnologia GPGPU potrebbero compensare ( e infatti Intel ha fatto la stessa valutazione con Larrabee )ma se il software non sfrutta GPGPU così come oggi non sfrutta CUDA e se MS continua a pensare solo al multitouch, la vedo dura
Chiudi i commenti