Microsoft e la Baia del malware

Spiegato il blocco dei link al nuovo indirizzo web di The Pirate Bay. Il client di messaggistica Live Messenger avrebbe riscontrato la presenza di elementi virali nel dominio .se dell'ex-tracker. Nessuna campagna anti-pirateria

Roma – Nessun errore tecnico, soltanto una forma di tutela dal malware . Un portavoce di Microsoft ha dunque sciolto il dilemma sorto in seguito al blocco dei link al nuovo dominio dell’ex- tracker The Pirate Bay. Il noto client di messaggistica istantanea Live Messenger aveva infatti incluso il nuovo indirizzo .se della Baia tra i link pericolosi perché portatori di virus.

“Usiamo la tecnologia SmartScreen per proteggere i nostri utenti da contenuti malevoli e non desiderati, come phishing, malware e scam – ha spiegato il portavoce di BigM – Dunque blocchiamo i messaggi istantanei se contengono URL pericolose, basandoci su algoritmi intelligenti, fonti terze e lamentele da parte degli utenti stessi”.

Sempre secondo il comunicato di Microsoft, il nuovo indirizzo svedese di The Pirate Bay sarebbe stato contrassegnato da “una o più” di queste risorse sfruttate da Live Messenger. Da qui, il blocco dei link all’interno del client e di tool terzi come Adium o Pidgin . (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MATTIA imbe scrive:
    incidenti
    l'ultima volta che ho cambiato sim al mio iphone ho perso un braccio!!...ma smettiamola...non sanno proprio piu' cosa fare per cercare di tenere il passo..SQUALLIDI!!
    • Simone scrive:
      Re: incidenti
      - Scritto da: MATTIA imbe
      l'ultima volta che ho cambiato sim al mio iphone
      ho perso un
      braccio!!...Colpa tua, non sai impugnarlo nel modo giusto...(troll)
  • Fabrizio scrive:
    Vera falsa rivoluzione
    La cosa proprio indispensabile allora attuale un nuovo formato SIM,visto attualmente il mio Samsung Galaxy note all'interno ci sta una SIM normale e per di più anche miniSD.Da questo ne de ducoè solo una questione di brevetti è non avanzata tecnologica.il bello di apple è che nelle sue prime pubblicità voleva liberare il mondo dalla tirannia del gigante blu (IBM) ma dopo lui è diventato peggiore del tirante che combattevaInfine l'unica vera rivoluzione che ha fatto apple nel mondo dell'informatica nella guerra dei brevetti
    • aphex twin scrive:
      Re: Vera falsa rivoluzione
      Problemi col correttore ??
    • Ivo Pugliese scrive:
      Re: Vera falsa rivoluzione
      Sacrosante parole...- Scritto da: Fabrizio
      La cosa proprio indispensabile allora attuale un
      nuovo formato
      SIM,
      visto attualmente il mio Samsung Galaxy note
      all'interno ci sta una SIM normale e per di più
      anche
      miniSD.

      Da questo ne de ducoè solo una questione di
      brevetti è non avanzata
      tecnologica.

      il bello di apple è che nelle sue prime
      pubblicità voleva liberare il mondo dalla
      tirannia del gigante blu (IBM) ma dopo lui è
      diventato peggiore del tirante che
      combatteva

      Infine l'unica vera rivoluzione che ha fatto
      apple nel mondo dell'informatica nella guerra dei
      brevetti
    • ruppolo scrive:
      Re: Vera falsa rivoluzione
      Una vera rivoluzione sarebbe che tutti imparassero a scrivere decentemente.
    • Rover scrive:
      Re: Vera falsa rivoluzione
      Secondo me tu devi tornare a squola.
Chiudi i commenti