Microsoft e Real insieme per Windows

L'epilogo di una fiera, dura e spietata competizione è stato annunciato nelle scorse ore: risolti i problemi del passato con 761 milioni di dollari, il presente e il futuro parlano di strette alleanze
L'epilogo di una fiera, dura e spietata competizione è stato annunciato nelle scorse ore: risolti i problemi del passato con 761 milioni di dollari, il presente e il futuro parlano di strette alleanze


Roma – Microsoft ha stretto un importante accordo a tutto campo con uno dei suoi più temibili avversari in svariati settori di attività, RealNetworks, competitor che non ha mai perso occasione per attaccare anche sotto il profilo legale il big di Redmond. L’annuncio di quella che qualcuno già considera un’intesa storica è stato diffuso da entrambe le aziende.

L’accordo nasce dalla disponibilità di Microsoft di versare 761 milioni di dollari a Real , un pagamento che serve in parte a chiudere le pendenze legali sul fronte dell’antitrust e in parte a lanciare lo sviluppo di strategie congiunte sia sui nuovi media digitali sia nel mondo videoludico.

“Oggi – ha spiegato il CEO di Real, Rob Glaser – chiudiamo un capitolo e ne apriamo uno del tutto nuovo nei nostri rapporti con Microsoft”. Un approccio condiviso anche da Bill Gates, founder e chairman di Microsoft, secondo cui “la musica digitale è uno dei settori a più veloce sviluppo dell’intera industria dell’intrattenimento online e promuovendo i servizi di abbonamento musicale di Rhapsody all’interno di MSN forniremo una migliore esperienza ai nostri utenti”. Rhapsody , come noto, è ormai da anni l’offerta “pay-per-music” messa a punto da Real.

Nel complesso, gli accordi tra le imprese sono tre e prevedono una collaborazione globale sul fronte del marketing dei servizi musicali ma anche della distribuzione dei giochi Real sulle piattaforme web, compresa Xbox Live Arcade , sviluppate da Microsoft.

Tra le novità la possibilità per gli utenti di MSN Messenger abbonati a Rhapsody di scambiarsi i titoli compresi in un catalogo di circa un milione di brani , l’integrazione nel sistema musicale di Real delle tecnologie di ricerca di MSN Search e il loro inserimento anche in RealPlayer.

Ma l’accordo si fonda anche su prospettive di sviluppo, come l’integrazione dei software e dei prodotti di Real all’interno di Windows , la realizzazione di interfaccia Microsoft per servizi multimediali pensati da Real per gli utenti Windows, lo sviluppo congiunto di nuove modalità di accesso ai contenuti multimediali da parte degli utenti nonché di una integrazione tra i due diversi sistemi adottati dalle due imprese per il Digital Rights Management .

L’ annuncio dell’intesa, che arriva a poche ore dalle indiscrezioni apparse sul Wall Street Journal , ha già premiato in Borsa i titoli di RealNetworks.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2005
Link copiato negli appunti