Microsoft: fate la festa a Windows 7

BigM vuole che si celebri l'uscita del nuovo sistema operativo. Pronto il filmato che dovrebbe aiutare a preparare il party definitivo

Roma – Manca meno di un mese al lancio di Windows 7 e Microsoft vuole che si faccia festa. Chi vorrà organizzare dei party di benvenuto per celebrare l’ultimo sistema operativo di Redmond potrà avvalersi di un video esplicativo, preparato proprio per guidare gli aficionados nell’ organizzazione dei festeggiamenti in qualsiasi parte del mondo.

Prima la pubblicità comparativa per Apple, poi la controversa clip dedicata a Internet Explorer 8: l’estro creativo non manca ai cervelloni di Redmond. Nonostante l’assenza di Steve Ballmer, interprete storico, il tocco di Microsoft rimane inconfondibile.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gattazzo scrive:
    Illusioni di casa M$
    Come da titolo...Non c'è barba di geniacci di casa M$ che tenga di fronte all'impossibilità logica di distinguere contenuti "leciti" dagli "illleciti" in transito sui circuiti P2P (allo stato dell'arte solo l'umana sensibilità è in grado di giudicare se una sequenza audio video .avi o .mp3 o similare è frutto di videocamere e microfoni privati piuttosto che di accurato lavoro degli studios...).E' una pia ILLUSIONE! Salvo interdire su P2P il transito di tutti i contenuti "non taggati". Il che bloccherebbe il legittimo scambio di contenuti privati ovvero autoprodotti, cosa palesemente improponibile... Salvo produrre per legge d'ora in poi solo contenuti "taggati" (tag o flag o artifizio di sorta indicante contenuto "protetto" e di conseguenza adeguatamente criptato). Il che non potrebbe proteggere tutta l'immensa produzione finora realizzata... E tutto ciò ammesso e non conXXXXX che gente più in gamba di suddetti geniacci non faccia saltare il tutto depurando i contenuti artefatti e ricodificandoli all'uopo, cosa per altro sempre regolarmete sinora accaduta... Mo'... fate voi che sapete!
  • Aname scrive:
    Era ora
    Finalmente! Ci voleva Microsoft per trovare una soluzione ad un problema così annoso! Finalmente tutti i file spazzatura saranno segnati con una croce, così almeno spariranno dalla circolazione, manderanno in soffitta la RIAA e tutta la bella compagnia che le gira attorno (pseudo artisti, avvocati, giudici, politici corrotti, lobby e via dicendo), e, finalmente le reti p2p potranno essere utilizzate per lo scambio di musica libera! Una bella rivoluzione!
  • Anonymous scrive:
    Da notare...
    ... che è il copyright a rappresentare un problema. Non i malware e tutti i danni che fanno.Mi sa che sti qua, fra un pò, chiuderanno il reparto OS e passeranno alla vendita di sole console.
    • Ichigo scrive:
      Re: Da notare...
      Ti vorrei far notare che MS è una grande azienda informatica, e non tratta solo OS, per cui è normale che ci siano dei reparti che si occupano di questioni del genere.E poi trovare una soluzione legale al problema eliminerebbe un bel pò di problemi...
      • vagappc scrive:
        Re: Da notare...
        Caro in una democrazia la maggioranza ha ragione.Se tutti vogliono scaricare è sbagliato lasciare che una major si metta a dar battaglia, se non dietro un tribunale (l'unico garante di giustizia).L'unica cosa corretta la fatta il canada, una tassa che viene ridistribuita alle major, in rapporto alle statistiche.Alla fine se fosserò onesti non venderebberò del gas compresso (dvd) a 20€ (quando costa poco).
        • WTO scrive:
          Re: Da notare...
          WTO viva il terrorismo organizzatonon può essere che questo il suo significato
          • WTO scrive:
            Re: Da notare...
            basta brevetti basta diritti d'autore... brevettano piante animali sequenze di dna umani brevettano tutto dalle conoscenze indigene di popolazioni al dna di un malato di cancro... stiamo a parlare di musica e film quando i veri problemi sono i brevetti sulle piante sulle biotecnologie sui farmaci sulla biodiversità i brevetti sul software sono di relativa importanza... comunque abbasso i brevetti che non sono altro che uno strumento di colonizzazione e servono per mantenere povere le popolazioni del mondo! il fatto poi che multinazionali e privati brevettino i lavori delle università e' una indecenza
          • Aname scrive:
            Re: Da notare...
            Recentemente, in TV, a Matrix, parlavano di Jackson, e della vicenda con Albano, dove parrebbe che, secondo Albano, Jackson sarebbe stato ad origliare alla porta della sua camera, perchè è li che il noto (in italia, meno altrove) cantante italiano avrebbe concepito la sua canzonetta, Jackson lo avrebbe poi copiato.I giudici in un primo momento hanno dato ragione ad Albano perchè una trentina di note della sua canzone erano uguali a quelle della canzone di Jackson....Mi chiedo però, se le note sono solo sette, tredici se consideriamo anche i semitoni, come è possibile copiarne trenta?
          • Fiamel scrive:
            Re: Da notare...
            Urca che confusione!Le "note" di una scala sono 7 (piú 5 semitoni fanno 12, non 13). Sono "quanti tipi diversi di suoni puoi fare".Le "note" di una canzone sono "quante volte usi quei suoni ed in quale sequenza e durata".Altrimententi col tuo "com'é possibile copiarne trenta se ce ne sono solo 13", in un attimo copi tutte le canzoni del mondo, passato e futuro! Complimenti!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 settembre 2009 13.09-----------------------------------------------------------
          • Aname scrive:
            Re: Da notare...
            hehehehe, fortuna che non hanno messo il copiright sulle note!
          • Daniele scrive:
            Re: Da notare...
            uscire dal centro sociale ogni tanto non ti farebbe male comunque.....
        • WTO scrive:
          Re: Da notare...
          in italia paghiamo l'equo compenso!!!!! la siae non ci puo' toccare o sarebbe costretta a rinunciare all'equo compenso
  • Giovanni90 scrive:
    molto bene
    Tutti davano per morto il DRM ma ora è tempo che risorge, finalmente! :)Ci voleva una grande azienda come Microsoft, che ha sempre portato ordine e innovazione nell'informatica, alla faccia di tutti i piratucoli che pensano di vivere di cracks (alla faccia di chi lavora onestamente, e danneggiando la cultura).
    • krane scrive:
      Re: molto bene
      - Scritto da: Giovanni90
      Tutti davano per morto il DRM ma ora è tempo che
      risorge, finalmente!
      :)
      Ci voleva una grande azienda come Microsoft, che
      ha sempre portato ordine e innovazione
      nell'informatica, alla faccia di tutti i
      piratucoli che pensano di vivere di cracks (alla
      faccia di chi lavora onestamente, e danneggiando
      la cultura).Altro materiale con cui far giocar i piratucoli in realta' (rotfl)
      • LeSSeL scrive:
        Re: molto bene
        Quoto pienamente, e poi , sarebbe ora che questi lavoratori onesti abbassino i prezzi di videogames, musica e films...
        • ba1782 scrive:
          Re: molto bene
          Soprattutto che il discorso è sempre lo stesso: le major incassano la maggior parte dei guadagni, mentre agli autori restano "pochi spiccioli"(ovviamente si fa per modo di dire)... Difatti gli autori guadagnano per TUTTO ciò che fanno AL DI FUORI dalla vendita di cd/dvd... Gli incassi per gli attori sono i cinema, gli incassi per i musicisti sono i live...
    • Zahn scrive:
      Re: molto bene
      (troll)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: molto bene
      (troll)(troll)(troll)(troll)
    • atamata scrive:
      Re: molto bene
      ti ricordo che ci sono artisti sia in america che in italia che vorrebbero vendere liberamente ma che sono incatenate alle major e alla siae quindi lasciamo decidere a chi produce
Chiudi i commenti