Microsoft forgia una piattaforma RFID

Il big di Redmond tra meno di un anno lancerà una soluzione software per la gestione dei dispositivi RFID. E farà così il suo ingresso formale in un mercato assai promettente


Redmond (USA) – Dare alle imprese che intendono puntare sui radiochip per le proprie attività tutto ciò di cui hanno bisogno di una soluzione integrata. Questi sono i connotati del lavoro con cui Microsoft intende caratterizzare il proprio ingresso ufficiale in un mercato che si annuncia esplosivo, quello degli RFID.

Nell’ultimo anno Microsoft ha investito molto sulla tecnologia RFID, facendosi anche promotrice di standard tecnici e commerciali relativi alle smart tag. Ora il gigante di Redmond ha annunciato una strategia il cui primo tassello tirerà fuori la testa all’inizio del prossimo anno: porterà il nome di RFID Services Platform (SP), software middleware progettato per fare da ponte di connessione tra le etichette intelligenti e i suoi applicativi per il business.

RFID SP verrà costruito al di sopra della piattaforma di sviluppo MS.NET e includerà il motore database di SQL Server, utilizzato per archiviare le informazioni relative ad ogni prodotto identificato con chip RFID.

Con il suo nuovo software, Microsoft entrerà in diretta competizione con le soluzioni già proposte da rivali del calibro di IBM e Oracle, tuttavia il big di Redmond ha descritto il proprio prodotto come “un’alternativa a basso costo”.

Microsoft ha spiegato che per diverse imprese il passaggio alla tecnologia RFID è imposto dalle grosse catene retail, quali ad esempio Wal-Mart e Metro: ciò significa, secondo l’azienda, che l’adozione della tecnologia RFID sta avvenendo spesso frettolosamente e senza troppa convinzione, mancando così di portare reali vantaggi. Con la propria piattaforma Microsoft spera di trasformare le radio-etichette in un beneficio gestionale ed economico anche per le numerose aziende disseminate lungo la catena distributiva dei grandi retailer.

Microsoft poi intende integrare la tecnologia RFID all’interno dei suoi prossimi software per la gestione dell’azienda: tra questi c’è Axapta 4.0, previsto per la metà del prossimo anno, Navision 5.0 e Great Plains 9.0, attesi invece verso la fine del 2006.

Sulla tecnologia RFID si veda questa serie di approfondimenti recentemente pubblicata da Plug-In.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sly-ch scrive:
    hy.........
    saluti a tutti
  • Anonimo scrive:
    Per Gli utenti Fastweb...
    C'è http://truttle.homeip.net , dategli un occhio ;)
  • Anonimo scrive:
    bram cohen cosa scrive sul suo sito ?
    BitTorrent, its logo and its web site are all copyright © 2001-2005 Bram Cohen.Che buffone
    • Anonimo scrive:
      Re: bram cohen cosa scrive sul suo sito
      - Scritto da: Anonimo
      BitTorrent, its logo and its web site are all
      copyright © 2001-2005 Bram Cohen.

      Che buffoneSecondo te perche' Torvalds ha il copy di Linux?Ragiona che ci arrivi
    • Anonimo scrive:
      Re: bram cohen cosa scrive sul suo sito ?
      Cavolo, ma pensate prima di parlare !
  • Anonimo scrive:
    isohunt.COM (isohunt.net = shit)
    avete riportato il link sbagliato, quello corretto é:http://www.isohunt.com
  • yusaku scrive:
    P2P...un pò OT
    Scusate se vado OT rispetto alla questione Bittorrent..ma non lo uso quindi non so cosa dire :)Ma ieri ho letto un articolo sul corriere.it sul "problema" degli mp3 russi...sapete cosa c'e' scritto alla fine dell'articolo?La federazione ha preso atto del responso emesso dai magistrati, ma a quanto pare non intende fermarsi qui. Ha già dichiarato infatti di voler lottare con tutte le proprie forze per promuovere la modifica delle leggi russe e renderle più adeguate alle nuove prospettive aperte dalla tecnologiaE' scandaloso!l'articolo intero lo trovate qui:http://tinyurl.com/48gjs
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P...un pò OT

      La federazione ha preso atto del responso emesso
      dai magistrati, ma a quanto pare non intende
      fermarsi qui. Ha già dichiarato infatti di voler
      lottare con tutte le proprie forze per promuovere
      la modifica delle leggi russe e renderle più
      adeguate alle nuove prospettive aperte dalla
      tecnologiaNon c'e' niente di nuovo, tutto ovvio e scontato, letto ovunque, di che ti scandalizzi? Non e' NORMALE?
    • DKDIB scrive:
      Re: P2P...un pò OT
      Yusaku wrote:
      La federazione ha preso atto del responso emesso dai
      magistrati, ma a quanto pare non intende fermarsi qui. Ha
      già dichiarato infatti di voler lottare con tutte le proprie forze
      per promuovere la modifica delle leggi russe e renderle più
      adeguate alle nuove prospettive aperte dalla tecnologia

      E' scandaloso!Ma vivi in Italia o dove?
      • Anonimo scrive:
        Re: P2P...un pò OT


        E' scandaloso!

        Ma vivi in Italia o dove?credo che chi ha scritto il post iniziale intendesse dire questo:E' scandaloso che lo dicano così apertamente...senza neanche farlo un pò di nascosto, come hanno fatto con Urbani.
  • Anonimo scrive:
    Come funziona IsoHunt?
    Boh, faccio una ricerca ma non succede niente... (newbie)
  • Anonimo scrive:
    A proposito di bittorrent
    http://seattletimes.nwsource.com/ABPub/2005/01/10/2002147411.gif
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di bittorrent
      meglio questa che rende meglio l'idea del funzionamento:[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/3/3d/Torrentcomp_small.gif[/img]
      • DKDIB scrive:
        Re: A proposito di bittorrent
        Anonimo wrote:
        meglio questa che rende meglio l'idea del funzionamento:
        http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/3/3d/Torrentcomp_small.gifConcordo... anche se l'originale era in MNG.Chissa' perche' l'han dovuta convertire (= IE rules)...... :@
  • Anonimo scrive:
    licenza opensource proprietaria?
    Non è una licenza "proprietaria", fra l'altro nella licenza c'è scritto (l'ho letta ieri magari mi sbaglio) che chiunque può prenderla e usarla per licenziare il proprio software. Io l'avrei definita una licenza personalizzata.
  • Anonimo scrive:
    Kazaa sta morendo, Bittorrent crescera'.
    Quelli della Sherman in australia stanno per chiudere bottega dopo le condanne dei tribunali. Il che significa che Kazaa sta per morire. Quando i 30 milioni di persone che usano Kazaa si riverseranno su Bittorrent, ne vedremo davvero delle belle... Speriamo che Exeem per allora abbia risolto i bug che affliggono la beta, o che esca un altro client decentralizzato, perchè la vedo dura per i siti che hostano trackers a reggere tutto quel traffico....
    • Anonimo scrive:
      Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce
      - Scritto da: Anonimo
      Speriamo che Exeem per allora abbia risolto
      i bug che affliggono la beta, o che esca
      un altro client decentralizzato, perchè la vedo
      dura per i siti che hostano trackers a reggere
      tutto quel traffico....Ora per combattere il p2p c'è una proposta di un accademico di far vendere le singole canzoni a 5 centesimi:http://www.globetechnology.com/servlet/ArticleNews/TPStory/LAC/20050309/SONG09//?query=mcgill
      • Anonimo scrive:
        Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce

        Ora per combattere il p2p c'è una proposta di un
        accademico di far vendere le singole canzoni a 5
        centesimi:
        http://www.globetechnology.com/servlet/ArticleNewsmagari; e' da tempo che si chiede di rivedere i prezzi esagerati e per cui il p2p e' diffuso...........
    • Anonimo scrive:
      Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent crescera'.
      - Scritto da: Anonimo

      Quelli della Sherman in australia stanno
      per chiudere bottega dopo le condanne
      dei tribunali. Il che significa che Kazaa sta
      per morire.
      Quando i 30 milioni di persone che usano
      Kazaa si riverseranno su Bittorrent, ne
      vedremo davvero delle belle...

      Speriamo che Exeem per allora abbia risolto
      i bug che affliggono la beta, o che esca
      un altro client decentralizzato, perchè la vedo
      dura per i siti che hostano trackers a reggere
      tutto quel traffico......bhu, io continuo a preferire il Mulo. Vai mulo, sei il meglio! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent crescera'.


        ..bhu, io continuo a preferire il Mulo. Vai mulo,
        sei il meglio! ;)A ci aggiungerei pure un bello yo!:)Mulo forever!
        • Anonimo scrive:
          Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent crescera'.
          Sisi, viva il mulo, scarichi un file di 2 giga a 100K/S fino al 99,9% e per prendere l'ultimo kappa ci metti una giornata... ma per favore.Col mulo o scarichi decine di file alla volta o ti aspetti... il mulo è un mulo, lavora ma è leeeeento e se per caso vai veloce ti punisce.
      • Anonimo scrive:
        Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce
        Domanda tecnica: nel caro muletto hanno implementato i torrent?
        • Anonimo scrive:
          Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce
          in mlDonkey sì, e anche un sacco di altre reti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce
          La velocità ! la totale assenza di code ! L'efficienza del protocollo !
        • Anonimo scrive:
          Re: Kazaa sta morendo, Bittorrent cresce
          C'è una cosa che si chiama "share ratio", i tracker che la implementano possono bannarti se scarichi troppo e non condividi nulla, quindi altro che paradiso dei leechers !
  • Anonimo scrive:
    e bravo cohen
    un ottimo lavoro anche sta volta :D ma è inutile che mi sorridi in foto col giubbotto di pelle
    • Anonimo scrive:
      Re: e bravo cohen
      - Scritto da: Anonimo
      un ottimo lavoro anche sta volta :D ma è inutile
      che mi sorridi in foto col giubbotto di pellesembra avvelenato!:|
    • Anonimo scrive:
      Re: e bravo cohen
      - Scritto da: Anonimo
      un ottimo lavoro anche sta volta :D ma è inutile
      che mi sorridi in foto col giubbotto di pellePensa che è un autistico
      • Anonimo scrive:
        Re: e bravo cohen
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        un ottimo lavoro anche sta volta :D ma è inutile

        che mi sorridi in foto col giubbotto di pelle

        Pensa che è un autisticoCohen has Asperger syndrome, a form of autism marked by eccentric social skills and an obsession with complex topics, such as patterns. He said he also has obsessive-compulsive disorder but has managed to get it under control.Anche Gates ha l'Asperger.
        • Anonimo scrive:
          Re: e bravo cohen
          - Scritto da: Anonimo
          Anche Gates ha l'Asperger.Non mi pare in via ufficiale. Ma sono delle supposizioni di alcune persone
          • Anonimo scrive:
            Re: e bravo cohen
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Anche Gates ha l'Asperger.

            Non mi pare in via ufficiale. Ma sono delle
            supposizioni di alcune personeAlien lo sa.
          • Anonimo scrive:
            Re: e bravo cohen
            - Scritto da: Anonimo
            Alien lo sa.La sua imparzialità è sempre una garanzia.
          • Anonimo scrive:
            Re: e bravo cohen
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Alien lo sa.

            La sua imparzialità è sempre una garanzia.Anche lui ne è affetto, ora che è del giro, si è informato sull'argomento e l'ha trovato in un sito.
Chiudi i commenti