Microsoft, il tocco di Office per iPad

Steve Ballmer annuncia il rilascio di una interfaccia utente touch per la suite per ufficio dedicata ad iPad. E ci sarà anche Remote Desktop per iOS e Android

Roma – Intervenuto nel corso dell’ultimo Gartner Symposium in Florida, l’ormai ex-CEO di Microsoft Steve Ballmer ha svelato il piano per portare il pacchetto Office su iPad, con l’introduzione di un’interfaccia utente in modalità touch che verrà rilasciata nel prossimo futuro dall’azienda di Redmond. Lo stesso Ballmer ha sottolineato, evitando di scendere nei dettagli, come il lavoro di sviluppo della nuova interfaccia risulti ancora in corso.

Nello scorso giugno, l’azienda di Redmond aveva rilasciato Microsoft Office Mobile per soli dispositivi iPhone, una release ottimizzata per il Melafonino e gratuita per tutti quegli utenti iOS già abbonati alla suite Office 365 . Con la sincronizzazione di SkyDrive, gli utenti di Apple possono creare o aprire documenti direttamente dall’applicazione scaricata tramite App Store.

Su iPad, gli utenti della Mela possono sfruttare il pacchetto Office Web Apps attraverso il browser, in attesa della misteriosa interfaccia touch annunciata da Ballmer in Florida. Il CEO uscente di BigM non ha specificato se anche la versione per iPad del pacchetto Office necessiti di un abbonamento a 365.

Le novità in casa Microsoft non si limitano all’annuncio di Ballmer. Alla ricerca di una maggiore diffusione delle sue soluzioni software, la Grande M rilascerà una versione mobile (per iOS e Android) del client Remote Desktop per la connessione remota da un computer all’altro. L’azienda di Redmond ha programmato l’inizio dei download per la fine di questo ottobre , ampliando ai dispositivi mobile l’offerta già presente su Windows (anche RT) e OS X.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tucumcari scrive:
    non ho capito
    Io non uso uozzap e non mi è chiaro se sia rimasto usabile il servizio o no. L'articolo non lo dice.
    • krane scrive:
      Re: non ho capito
      - Scritto da: tucumcari
      Io non uso uozzap e non mi è chiaro se sia
      rimasto usabile il servizio o no.
      L'articolo non lo dice.Probabilmente perche' il servizio non viene hostato nella stessa server farm dove c'e' il sito.
      • tucumcari scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: tucumcari

        Io non uso uozzap e non mi è chiaro se sia

        rimasto usabile il servizio o no.


        L'articolo non lo dice.

        Probabilmente perche' il servizio non viene
        hostato nella stessa server farm dove c'e' il
        sito.non c'entra nulla la server farm c'entra se hanno sostituito TUTTI i nomi del dominio o solo alcuni appunto per azione dimostrativa.Se il servizio è sull'host "pippo.dominio.com" e tu hai cambiato solo "www.dominio.com" il servizio funziona ancora.Se invece hai sostituito pure pippo.dominio.com non funziona più...Dipende solo da questo.
    • tucumcari scrive:
      Re: non ho capito
      - Scritto da: tucumcari
      Io non uso uozzap e non mi è chiaro se sia
      rimasto usabile il servizio o no.

      L'articolo non lo dice.Funzica ancora.
    • Lallo Lallis scrive:
      Re: non ho capito
      Leggi bene, l'articolo lo dice. Ti do una dritta: dns...
      • tucumcari scrive:
        Re: non ho capito
        - Scritto da: Lallo Lallis
        Leggi bene, l'articolo lo dice. Ti do una dritta:
        dns...No non dice esplicitamente che tra gli indirizzi "defacciati" (o meglio sostituiti se hanno sovrascritto i record) siano anche quelli di servizio.Ad esempio se il servizio è effettuato su pippo.miodns.com e tu hai sostituito solo www.miodns.com il servizio continua a funzionare.Era questa la domanda e la facevo a chi lo usa dato che io non lo uso.è una banale curiosità.
    • oltrelamente scrive:
      Re: non ho capito
      so che qualcuno non mi credera, ma non so neanche cosa sia. E sinceramente non mi va neanche di collegarmi al loro sito. Mi sono rotto le balle da tempo con questa caterva di XXXXXXX :DP.S Parlo di uozzap-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 ottobre 2013 20.10-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti