Microsoft: la sai l'ultima?

Una (noiosa) tabella per spiegare l'importanza dell'umorismo sul posto di lavoro e su come gestirlo. Quando la teoria del management sconfina nella pratica della vita

Roma – I livelli di competenza nell’umorismo secondo Microsoft (da applicare sul posto di lavoro e a scuola), una tabella compilata per l’apprendimento sulla base delle reali tecniche manageriali adottate da Microsoft: e non è passata inosservata in Rete, diventando l’occasione per fare un po’ d’ironia.

Il rapporto di Microsoft con l’umorismo è uno di quelli che potrebbe essere definito complicato : BigM ci aveva provato con la pubblicità che vedeva protagonisti il comico Jerry Seinfeld e Bill Gates, vi era stata tanto così vicina quando doveva sponsorizzare uno speciale dei Griffin in occasione dell’uscita di Seven, o quando Ballmer autografò sportivamente un Mac. Per il resto campagne pubblicitarie, come quella dedicata ai Windows 7 Party, che a parer di molti non avevano brillato né per fascino né per simpatia.

Tempo, spunto, sottigliezza e frequenza sono ora i suggerimenti di Redmond e le qualità su cui si basano i ben 4 livelli di competenza umoristica. Oltre ad una prima classificazione di soggetti umoristici , il documento stilato a Redmond presenta le indicazioni su quando una battuta può essere di troppo (se distrae, se è sintomo di sarcasmo o cinismo, se è immatura, inappropriata o anche se serve esclusivamente ad offendere) e su come utilizzare una battuta per migliorare l’efficenza lavorativa.

Le risate più che dai preziosi suggerimenti sul tema potrebbero tuttavia essere provocate dall’imbarazzante tentativo di Microsoft di insegnare quest’arte, o addirittura renderla una qualità necessaria ad un manager: l’umorismo come arma nella fondina del dirigente che deve portare a termine un progetto di gruppo.

Esilarante, infine, potrebbe essere l’effettivo risultato dell’applicazione interna di una circolare aziendale con istruzioni su come e quanto essere divertenti, o – paradossalmente – su quanto ridere. Tutte situazioni quasi più divertenti di un possibile venerdì dei cappelli buffi .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea scrive:
    Android + HTML5...
    ...e vadano a quel paese sia apple che adobe!
  • Funz scrive:
    Errata corrige
    Adobe c'è l'ha con Apple perché non le permette di controllare gli utenti iPhone, iPad, e iPod Touch con Flash - riassume John Sullivan di FSF [Urlo belluino]Non credo proprio che 'sto Sullivan sia così sgrammaticato... Il vostro amichevole troll grammaticale di quartiere :p
  • fiertel91 scrive:
    Tra tante ideologie...
    ...e tifoserie, la FSF sembra ridare un po' di senno a tutti. Perché ultimamente (ma anche no) ognuno si riempe la bocca di grandi parole fuori luogo, inflazionandole e svuotandole.
    • MeX scrive:
      Re: Tra tante ideologie...
      l'ideologia la vedo nella FSFInvece di sprecare tempo a dire cacchiate perché non sviluppano un codec video standard con decodifica HW senza royalties? sarebbero tutti contenti
      • NiX scrive:
        Re: Tra tante ideologie...
        - Scritto da: MeX
        l'ideologia la vedo nella FSF

        Invece di sprecare tempo a dire cacchiate perché
        non sviluppano un codec video standard con
        decodifica HW senza royalties? sarebbero tutti
        contentiProponilo alla FSFe ...
        • MeX scrive:
          Re: Tra tante ideologie...
          proponetelo voi che state qui a blaterare a vuoto
          • bibop scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            troppo facile...sanno solo fare i disfattisti... questo non va bene quello non e' giusto quell'altro e' castrante... :)
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Tra tante ideologie...
        - Scritto da: MeX
        l'ideologia la vedo nella FSF

        Invece di sprecare tempo a dire cacchiate perché
        non sviluppano un codec video standard con
        decodifica HW senza royalties? sarebbero tutti
        contentiGoogle sta finanziando un progetto per la decodifica HW di Theora (e probabilmente anche VP8, ma su questo non si hanno notizie), quindi tra non molto tempo lo avranno (e senza spendere un centesimo).
        • MeX scrive:
          Re: Tra tante ideologie...
          e speriamo! sarebbe ora che qualcuno faccia qualcosa contro h.264 e le sue royalties anziché frignare.Altrimenti si fa la fine dell'OGG
      • dalai scrive:
        Re: Tra tante ideologie...
        - Scritto da: MeX
        l'ideologia la vedo nella FSF

        Invece di sprecare tempo a dire cacchiate perché
        non sviluppano un codec video standard con
        decodifica HW senza royalties? sarebbero tutti
        contentiTheora?
        • MeX scrive:
          Re: Tra tante ideologie...
          - non é uno standard- non ha decoding HWergo, non puó competere con h.264
          • dalai scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            bhè, lo standard è in via di definizione poi non penso che il punto sia se può competere con h264 ma se rappresenta una valida alternativa a flash... se insomma può essere usato in modo soddisfacente per il webNon so se, in quest'ottica, la decodifica hw sia così determinante... forse potrebbe esserlo oggi per i dispositivi mobili ma tra due anni (tempo che flash si levi di mezzo) anche il più indecente smartphone avrà potenza di calcolo sufficente a sopperire a ciò.
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            - Scritto da: dalai
            bhè, lo standard è in via di definizione il mercato ne ha bisogno ADESSO non a data da definirsi
            poi non penso che il punto sia se può competere
            con h264 ma se rappresenta una valida alternativa
            a flash... se insomma può essere usato in modo
            soddisfacente per il
            web
            Non so se, in quest'ottica, la decodifica hw sia
            così determinante...internet mobile? ti dice niente?
            forse potrebbe esserlo oggi per i dispositivi
            mobili ma tra due anni (tempo che flash si levi
            di mezzo) anche il più indecente smartphone avrà
            potenza di calcolo sufficente a sopperire a
            ciò.il problema non é la potenza di calcolo, é la durata della batteria
          • dalai scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            sai per caso su che livelli si attesta la differenza?mi spiego:a parità di tutto il resto, la decodifica sw quanto incide in più sul consumo rispetto a quella hw?Thx :)
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            recentemente Jobs ha dichiarato che con decodifica software l'iPad é in grado di riprodurre ininterrottamente video per 5 ore, con h.264 e decodifica HW 10 ore.Quindi il 50%... ma é molto relativo quanto incide in quanto ci sono altri fattori quali il software (se é il SW non é ben implementato probabilmente consuma pure di piú) e le prestazioni in assoluto della batteria
          • lordream scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            - Scritto da: MeX
            recentemente Jobs ha dichiarato che con
            decodifica software l'iPad é in grado di
            riprodurre ininterrottamente video per 5 ore, con
            h.264 e decodifica HW 10
            ore.
            ma ogni tanto pensieri tuoi senza rivolgerti a jobs?.. è terrificante leggere ste cose.. jobs ha detto.. jobs ha fatto.. jobs ha ragione a priori..
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            ma stai male? mi ha chiesto l'impatto sulla batteria, gli ho riportato un dato che ho letto qualche giorno fa... se hai altre fonti al riguardo posta pura, grazie!
          • lordream scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            no.. ad oggi non ne ho trovate.. ho cercato stamattina.. intendevo.. qualcuno un po piu imparziale per dei test simili.. se ci arrivi ok sennò pace..
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            beh, che non sia parziale te lo concedo ovviamente, ma come vedi non ci sono molte dichiarazioni al riguardo!A rigor di logica cmq é palese che un decoding software sia piú impegnativo di uno HW
      • lordream scrive:
        Re: Tra tante ideologie...
        - Scritto da: MeX
        l'ideologia la vedo nella FSF

        Invece di sprecare tempo a dire cacchiate perché
        non sviluppano un codec video standard con
        decodifica HW senza royalties? sarebbero tutti
        contentiviola i brevetti posseduti da mpeg-la.. qualunque codec li viola-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 maggio 2010 16.23-----------------------------------------------------------
        • MeX scrive:
          Re: Tra tante ideologie...
          e perché mai! tra l'altro é opinione diffusa che "circuire" tali brevetti sia abbastanza semplice
          • lordream scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            perchè anche se porti in tribunale la cosa non hai i soldi per competere con aziende del calibro di apple e microsoft in una causa.. soldi che magari potrebbero essere spesi in sperimentazioni studi ed altro.. non in avvocati.. in ogni caso se la mpeg-la dice frasi come che è impossibile realizzare un codec video senza infrangere uno dei nostri brevetti... una velata ammissione di monopolio?
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            guarda che mica esiste solo h.264 e Theora... Google sta investendo nel vp8... h.264 ha avuto solo il merito di arrivare primo sul mercato
          • lordream scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            neanche.. esiste anche il h213 con le stesse feature del h264 ma piu vecchio e non spinto dalla mpeg-la.. piu vecchio non significa superato.. anzi il supporto è maggiore e molti di piu i compiti che potrebbe svolgere e anche royalty free.. logicamente in una realtà di mercato come quello attuale si spinge molto per avere licenze in ballo e royaltyes su ogni cosa.. purtroppo
          • MeX scrive:
            Re: Tra tante ideologie...
            sicuro sia h213? non trovo info in rete... so che che c'é un codec della famiglia h.264 piú obsoleto, ma sono ricordo male non ha decodifica HW
  • bibop scrive:
    abbandono di mac os
    riscrivere photoshop e altre major applications in cocoa per cs5 lo chiamate abbandono??anche voi della redazione fate sto giochino?? quando mai una azienda puo' permettersi di perdere meta' dei suoi introiti senza far prima saltare un consiglio d'amministrazione??
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: abbandono di mac os
      - Scritto da: bibop
      riscrivere photoshop e altre major applications
      in cocoa per cs5 lo chiamate
      abbandono??
      anche voi della redazione fate sto giochino??
      quando mai una azienda puo' permettersi di
      perdere meta' dei suoi introiti senza far prima
      saltare un consiglio
      d'amministrazione??In questo caso quoto, l'articolo non è chiaro su diversi punti e può far nascere malintesi.
  • CCC scrive:
    x redazione: pracisazione - grave ERRORE
    cito dall'articolo: denuncia la Free Software Foundation dal suo fortino in difesa del codice aperto e gratuito per tutti ricordo solo che software libero NON vuol dire anche gratuito cito da http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.html: "Free software" is a matter of liberty, not price . To understand the concept, you should think of "free" as in "free speech", not as in "free beer". Free software is a matter of the users' freedom to run, copy, distribute, study, change and improve the software. More precisely, it means that the program's users have the four essential freedoms:[...]A program is free software if users have all of these freedoms. Thus, you should be free to redistribute copies, either with or without modifications, either gratis or charging a fee for distribution, to anyone anywhere. Being free to do these things means (among other things) that you do not have to ask or pay for permission to do so. fa proprio tristezza trovare errori del genere in un sito come questo...saluti
    • lordream scrive:
      Re: x redazione: pracisazione - grave ERRORE
      anche gratuito è una definizione inesatta in effetti
    • gmacar scrive:
      Re: x redazione: pracisazione - grave ERRORE
      - Scritto da: plinio il vecchio
      Guarda che se il free software non fosse anche
      gratuito (escluse le spese di distribuzione) non
      rispetterebbe una delle condizioni necessarie per
      essere definito tale da parte della FSF.Ha ragione lui, ha perfino citato parte della licenza...fermo restando che la FSF può solo esprimere il suo punto di vista (attraverso le proprie licenze), visto che non è l'organo preposto a "definire" il concetto di software libero.
    • fiertel91 scrive:
      Re: x redazione: pracisazione - grave ERRORE
      - Scritto da: plinio il vecchio
      Guarda che se il free software non fosse anche
      gratuito (escluse le spese di distribuzione) non
      rispetterebbe una delle condizioni necessarie per
      essere definito tale da parte della
      FSF.Uno implica l'altro, e non viceversa. Quindi ha ragione. Sarebbe stato corretto libero. Ed eventualmente aggiungere "e gratuito".
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: x redazione: pracisazione - grave ERRORE
      - Scritto da: plinio il vecchio
      Guarda che se il free software non fosse anche
      gratuito (escluse le spese di distribuzione) non
      rispetterebbe una delle condizioni necessarie per
      essere definito tale da parte della
      FSF.
      L'hai anche scritto per cui non capisco di che ti
      lamenti con
      PINo, il free software è free as in freedom. Free as "free beer" è un'aggiunta non necessaria, dato che la libertà permette la gratuità così come la vendita.
  • angros scrive:
    Sorgenti di Flash
    Perchè Adobe non rilascia i sorgenti di Flash? (anche solo del player)Rimpiazzando Gnash. A quel punto, venderebbe comunque i tool di sviluppo, e nessuno potrebbe più accusarli di spingere un formato proprietario (ci sono tool di sviluppo open per flash)
  • collione scrive:
    tra qualche anno
    android diventerà una presenza potente nel settore mobilericordo quando uscì chrome, tutti lo davano per morto prim'ancora di nascere e invece oggi è una forza inarrestabile che ha il doppio di share di safari
    • fiertel91 scrive:
      Re: tra qualche anno
      - Scritto da: collione
      ricordo quando uscì chrome, tutti lo davano per
      morto prim'ancora di nascere e invece oggi è una
      forza inarrestabile che ha il doppio di share di
      safariPure io, che lo uso, mi aspettavo il contrario.
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: tra qualche anno
        mi associo, l'ho criticato molto perchè è (nelle impostazioni standard di base) molto invasivo della privacy... ma chi se ne frega, sembra di avere un pc/mac con il doppio di prestazioni!
Chiudi i commenti