Microsoft Roslyn, il compilatore che fa l'API

Microsoft Roslyn, il compilatore che fa l'API

Un nuovo progetto svelato da Microsoft ambisce ad aprire il processo di compilazione del codice sorgente per una maggiore trasparenza e integrazione con scenari d'impiego specifici
Un nuovo progetto svelato da Microsoft ambisce ad aprire il processo di compilazione del codice sorgente per una maggiore trasparenza e integrazione con scenari d'impiego specifici

Microsoft ha rilasciato la versione CTP (Community Technology Preview) di Roslyn , un compilatore di nuova concezione con cui gli sviluppatori hanno la possibilità di andare oltre la “semplice” trasformazione di codice sorgente in file binari eseguibili su sistemi Windows.

Roslyn è basato sul progetto Mono – implementazione open source delle tecnologie .NET – e rappresenta una completa riscrittura dei processi di compilazione sin qui disponibili per codice Visual Basic e C++/C#.

Con Roslyn i compiler si trasformano in servizi (“compiler-as-a-service”) e sono accessibili tramite API specifiche che ne “aprono” i misteri a chiunque fosse interessato a seguire in dettaglio il processo di trasformazione da codice sorgente a codice binario.

Atteso in seguito alla distribuzione di Visual Studio 11 (2012), Roslyn è pensato per gli sviluppatori che hanno bisogno di seguire passo passo il processo di compilazione del codice, e le API di interfacciamento alla nuova tecnologia serviranno a trasformare quella che sin qui era una conoscenza da “black box” in dati utili a ottimizzazioni e nuovi livelli di analisi.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 10 2011
Link copiato negli appunti