Mininova non filtra abbastanza

Lo ha stabilito un tribunale olandese. Il portale deve eliminare tutti i torrent che violano la legge. Pena sanzioni milionarie

Roma – Mininova non starebbe facendo abbastanza per proteggere i detentori dei diritti: questa l’accusa mossa dall’associazione pro-major BREIN e confermata da un tribunale olandese che ha ordinato ai gestori del celebre motore di ricerca per torrent di rimuovere tutti i link riferiti a materiale protetto da copyright . L’alternativa sarebbe pagare una multa che potrebbe arrivare a cinque milioni di euro , circa mille euro per ogni singolo file.

Nonostante Mininova avesse già iniziato a rimuovere link sospetti, la corte distrettuale di Utrecht non ha accolto le motivazioni addotte dagli amministratori del sito, secondo i quali sarebbe impossibile fare piazza pulita di tutti i torrent illegali .

Il giudice ha stabilito che il portale continua a favorire chi vuole infrangere le leggi sul copyright e ha imposto la rimozione di tutti i torrent che riportino a materiale protetto.

Non è ancora chiaro come Mininova deciderà di agire per ottemperare alle richieste del tribunale. Il fondatore Erik Dubbelboer ha dichiarato di considerare seriamente la possibilità di ricorrere in appello , nel tentativo di ribaltare la decisione della corte.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paolo del bene scrive:
    http://windows7sins.org
    You can help!Free software operating systems like GNU/Linux can do the same jobs as Windows, but they encourage users to share, modify, and study the software as much as they want. This makes using a free software operating system the best way for users to escape Microsoft and avoid becoming victims of these seven sins. Software and computers will always have problems, but by using free software, users and their communities are empowered to fix problems for themselves and each other.You can get more information about each of the sins and how to escape them at windows7sins.org. Please sign up there for campaign news and action alerts to help raise awareness about Microsoft's abuses, the problems with Windows 7, and the importance of free software!How we got hereTwo years ago, Microsoft released Windows Vista, to little fanfare and much disappointment, both from users, facing a battle of broken software, drivers and heavy restrictions, and from developers, scrambling to bring software up-to-date to work with the new system.Two years later, Microsoft itself admits Vista failed. Users were not ready to accept the huge downgrade that Vista offered, and Microsoft has attempted to rectify this with the announcement of Windows 7. Windows 7, like Windows XP in 2001, has a more modest requirement footprint, making it ideal for low-powered netbook computers. However, unlike Windows XP, Microsoft have deliberately crippled Windows 7, leaving netbook users at the mercy of Microsoft to control which applications they can use, as well as the number of applications that can be run simultaneously.Microsoft is up to their usual tricks again -- only this time, they're also inserting artificial restrictions into the operating system itself. While not the first time they've done this, this is the first release of Windows that can magically remove limitations instantly upon purchasing a more expensive version from Microsoft. This is not new, however. In 1996, a furor erupted over Microsoft Windows NT. At the time, Microsoft was selling two versions of its operating system: Windows NT Workstation and Windows NT Server. The server version cost roughly $800 more than the workstation edition of the operating system.While Windows NT Server included a series of server applications not bundled with NT Workstation, Microsoft maintained that the operating systems themselves were, "two very different products intended for two very different functions." NT Server, Microsoft claimed, was suited and tailored for use as an Internet server while NT Workstation was grossly inadequate. Aiming to enforce this difference, both the NT Workstation code and the license agreement restricted users to no more than ten concurrent TCP/IP (i.e., Internet) connections; while NT Server remained unlimited.Many users noticed that both versions of Windows NT were very similar. Digging further, an analysis published by O'Reilly and Associates revealed that the kernel, and in fact every binary file included in NT Workstation, was identical to those shipped in NT Server. The sole difference between the two products' cores lay in the operating systems' installation information -- the server version contained several options or flags that marked it as either 'Workstation' or 'Server'. If the machine was flagged as 'Workstation', it would disable certain functionality and limit the number of network connections.We call such limitations, antifeatures. An antifeature is functionality that a technology developer will charge users to not include -- it is more difficult for Microsoft to limit Internet connections than it is to leave them unconstrained -- and the limit is not something that any user would request.Unfortunately, for the companies and individuals trying to push antifeatures, users increasingly often have alternatives in free software. Software freedom, it turns out, makes antifeatures impossible in most situations. Microsoft's predatory NT pricing is impossible for GNU/Linux, where users can program around it. A version of Firefox funded by advertisements would be too--users would simply build and share a version of the software without the antifeatures in question.Ultimately, the absence of similar antifeatures form some of the easiest victories for free software. It does not cost free software developers anything to avoid antifeatures. In many cases, doing nothing is exactly what users want and what proprietary software will not give them.© 2009 Free Software Foundation, IncMicrosoft Monopoly graphic, courtesy of The Angry Pixel.This page is licensed under the Creative Commons Attribution-No Derivative Works 3.0 License.
  • paolo del bene scrive:
    http://windows7sins.org
    Windows 7 Sins: The case against Microsoft and proprietary softwareThe new version of Microsoft's Windows operating system, Windows 7, has the same problem that Vista, XP, and all previous versions have had -- it's proprietary software. Users are not permitted to share or modify the Windows software, or examine how it works inside.The fact that Windows 7 is proprietary means that Microsoft asserts legal control over its users through a combination of copyrights, contracts, and patents. Microsoft uses this power to abuse computer users. At windows7sins.org, the Free Software Foundation lists seven examples of abuse committed by Microsoft.1. Poisoning education: Today, most children whose education involves computers are being taught to use one company's product: Microsoft's. Microsoft spends large sums on lobbyists and marketing to corrupt educational departments. An education using the power of computers should be a means to freedom and empowerment, not an avenue for one corporation to instill its monopoly.2. Invading privacy: Microsoft uses software with backward names like Windows Genuine Advantage to inspect the contents of users' hard drives. The licensing agreement users are required to accept before using Windows warns that Microsoft claims the right to do this without warning.3. Monopoly behavior: Nearly every computer purchased has Windows pre-installed -- but not by choice. Microsoft dictates requirements to hardware vendors, who will not offer PCs without Windows installed on them, despite many people asking for them. Even computers available with other operating systems like GNU/Linux pre-installed often had Windows on them first.4. Lock-in: Microsoft regularly attempts to force updates on its users, by removing support for older versions of Windows and Office, and by inflating hardware requirements. For many people, this means having to throw away working computers just because they don't meet the unnecessary requirements for the new Windows versions.5. Abusing standards: Microsoft has attempted to block free standardization of document formats, because standards like OpenDocument Format would threaten the control they have now over users via proprietary Word formats. They have engaged in underhanded behavior, including bribing officials, in an attempt to stop such efforts.6. Enforcing Digital Restrictions Management (DRM): With Windows Media Player, Microsoft works in collusion with the big media companies to build restrictions on copying and playing media into their operating system. For example, at the request of NBC, Microsoft was able to prevent Windows users from recording television shows that they have the legal right to record.7. Threatening user security: Windows has a long history of security vulnerabilities, enabling the spread of viruses and allowing remote users to take over people's computers for use in spam-sending botnets. Because the software is secret, all users are dependent on Microsoft to fix these problems -- but Microsoft has its own security interests at heart, not those of its users.continue on the next message
  • paolo del bene scrive:
    http://windows7sins.org/letter/
    http://windows7sins.org/letterRe: Important notice regarding impending lack of privacy, freedom and security from Microsoft Corporation.As a decision maker within your organization, you undoubtedly strive to make choices that seek to improve the working lives of your employees, enhance the relationship you have with your customers and potential customers and secure the independence and freedom for your organization to operate.For many years, companies like yours have relied on Microsoft and the Windows operating system. With the release of Windows 7 in October, Microsoft is selling the new version on a combination of fear and threats. They threaten to stop supporting older versions of Windows in the long-term, and because their system is proprietary (not free/libre), you are dependent on them to provide regular security updates and fixes. With the threat to withdraw their support, they try to strong-arm you into adopting new versions of their software even when you don't need them and may have a negative consequence to your ability to operate, once again abusing its monopoly position, explicitly inducing vendor lock-in.Like its plans to include DRM restrictions with Windows Vista, Microsoft's continued attacks against the security, privacy and freedom of your organization, are no mistake. Microsoft has a history of manipulating computer manufacturers into installing its products onto the computers you purchase.With its most recent actions, it further threatens computing standards by polluting and perverting the OpenDocument standard with its own XML-based file format.Because of Microsoft, many decision makers in America are now wholly dependent on the Windows operating system for their business computing.The root cause of this dependency is proprietary software (not free/libre) and with the release of Windows7, you have an opportunity to break your organizations dependency on itFree software, is about freedom not price. Free software is software that you can use and adapt independent of any one vendor, such as the GNU/Linux operating system or the business productivity suite OpenOffice. Free software provides all of the freedoms Microsoft tries to deny, and is therefore better in all areas: security, accountability and monetary cost. GNU/Linux and OpenOffice are available from numerous vendors ensuring competition for your patronage and your freedom to change supplier.Microsoft's recent 10-K reports (June 30th, 2009) speak of free software and tell a similar story:"The OpenOffice.org project provides a freely downloadable cross-platform application that also has been adapted by various commercial software vendors to sell under their brands, including IBM, Novell, Red Hat, and Sun Microsystems." "Despite these efforts, actual or perceived security vulnerabilities in our products could lead some customers to seek to return products, to reduce or delay future purchases, or to use competing products."Free software is more secure because you and the wider community are independently able to read the source code of and customize any program you use in your infrastructure. It saves you from relying on a secretive third party, and the public availability of free software code means that many qualified eyeballs, the security experts and researchers around the world, are continually studying and reporting on its integrity.Replacing all your desktop systems with GNU/Linux will give you independence from Microsoft, access to thousands of free software applications, and help break the social ill of proprietary software. Thousands of organizations have already moved to free software. What's your organization's plan?Investing in Microsoft's Windows 7 will only get you more stuck and more dependent on them.Take the next step -- evaluate your organizations opportunity to use free software -- and sign-up for regular announcements on making the move away from Windows and to receive information about the work of the Free Software Foundation.http://windows7sins.org/signupA message from the Free Software Foundation.© 2009 Free Software Foundation, IncThis page is licensed under the Creative Commons Attribution-No Derivative Works 3.0 License.
  • pappone scrive:
    Articolo quinto
    chi ha i soldi ha vinto
  • pippo75 scrive:
    Che tristezza
    Con tutto quello che c'è di buono nel Software Open la FSF del quale potrebbe elogiarne le qualità, la FSF si mette a fare un sito che potrebbe essere tranquillamente visto come un rosicamento.
  • pennuto lacustre scrive:
    Win7 strazia le batterie dei netbook
    Un pò OT ma ci può stare... Ennesimo test che dimostra come Win7 sia pesante ed esoso di risorse come Vista e non leggero come XP (promessa fatta da MS e non mantenuta).Questo test dimostra come la durata della batteria di un netbook si riduca notevolmente se su questo viene installato Win7 piuttosto che XP. Quindi Win7 annulla il vero punto di forza dei netbook: la durata della batteria.http://www.hwupgrade.it/news/portatili/microsoft-windows-7-sui-netbook-primi-test-di-autonomia_29907.html
    • Girolamo Scamorza scrive:
      Re: Win7 strazia le batterie dei netbook
      Certo... Guarda l'elenco dei servizi attivi su Windows 7 e guarda quelli di Xp. Certo che se quando installi W7 su netbook scegli le impostazioni di default non ti lamentare. Io ho installato con tutti i servizi d idefault ed è una scheggia, la batteria dura di meno ma credo sia la cosa più naturale di questo mondo
  • babidi scrive:
    win7 RC su win magazine
    prima di spendere 3,9 euro per comprare winmagazine con il dvd di win7..volevo sapere se e una verisione a tempo oppure la posso use a tutti gli effetti ?
    • MAH scrive:
      Re: win7 RC su win magazine
      Inizia a romperti le scatole dal 1 Marzo 2010
    • Yellow scrive:
      Re: win7 RC su win magazine
      La puoi usare tranquillamente per il tempo che leggi la rivista. Chiusa la rivista, l'OS fa shutdown. ;-)
    • Shiba scrive:
      Re: win7 RC su win magazine
      - Scritto da: babidi
      prima di spendere 3,9 euro per comprare
      winmagazine con il dvd di win7..volevo sapere se
      e una verisione a tempo oppure la posso use a
      tutti gli effetti
      ?È vero, meglio informarsi prima se scade. 3,90, rischi di andare in rovina se per sbaglio la compri :
  • Davide266 scrive:
    Poca conosciuto
    Come me che ama Windows non è patetico come ho letto perchè allora FSF non distruibisce anche loro e mette nei negozi i suoi linux ?Non mi dite ci sono le ordinazioni ,ma nessuno legge un sito linux e alcune distro come fa a sapereVendono il isitema oprativo ubuntu a 40 o 50 euro vedete che molti lo ocmprano o altri così c'è conccorrenza
    • Emoticon e video scrive:
      Re: Poca conosciuto
      Non è così.Tantissimi sanno che Linux è gratuito e scaricabile da internet eppure preferiscono pagare centinaia di euro in licenze.Sono forse tutti stupidi? io non credo! semplicemente gli conviene, per un qualsiasi motivo, continuare con windows
      • pabloski scrive:
        Re: Poca conosciuto
        non credo proprio che la ragazzina che passa ore su facebook sappia che esiste linux
        • Emoticon e video scrive:
          Re: Poca conosciuto
          Comunque la ragazzina in qualche modo riesce a fare tutto quello che vuole con windows e non è così insoddisfatta da essere spronata a cercare altro
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            Comunque la ragazzina in qualche modo riesce a
            fare tutto quello che vuole con windows e non è
            così insoddisfatta da essere spronata a cercare altroLa questione è totalmente diversa, se permetti.La ragazzina con Windows non riesce a fare niente: non riesce a navigare, non riesce a vedere facebook, non riesce a fare nulla di quello che vuole. Per usare il PC è dovuto intervenire qualcuno (suo fratello / suo padre / amico / chi gli ha venduto il pc) che gli ha dovuto mettere l'antivirus, l'antispam... E' così facendo la settimana prossima quel QUALCUNO dovrà tornare a formattare / pulire / quello che vuoi tu perché non riesce a fare con Windows quello che vuole.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Poca conosciuto
            se non giri siti XXXXX e simili gli antivirus ti servono poco e facebook non distribuisce virus.se la ragazzina avesse linux comunque dovrebbero arrivare padri,fratelli e amici ad aggiustare le cose.Se la ragazzina non cambia windows è perchè riesce, in qualche modo, a fare quello che deve altrimenti butterebbe il computer o passerebbe ad altro
          • krane scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            se non giri siti XXXXX e simili gli antivirus ti
            servono poco e facebook non distribuisce virus.Cosa ? Ma se son sempre li' a scambiarsi link, giochilli in java e simili raccoglitori di virus.
            se la ragazzina avesse linux comunque dovrebbero
            arrivare padri,fratelli e amici ad aggiustare le
            cose.Perche' ?In che occasioni ad esempio ? Per un defrag ? Per una pulizia del registro ?
            Se la ragazzina non cambia windows è perchè
            riesce, in qualche modo, a fare quello che deve
            altrimenti butterebbe il computer o passerebbe ad
            altroLa ragazzina riuscirebbe ad andare su facebook anche con un Amiga 500.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Poca conosciuto
            benissimo e se con l'amiga ci riesce non è tenuta ad usare il tuo linux.Vuoi obbligare tutti a fare cosa TU ritieni giusto? chi non fa cosa tu ritieni giusto è stupido?linux è scaricabile gratuitamente e tutti possono installarlo (e anche tutti i padri,fratelli,cugini e amici del mondo alla ragazzina).Io conosco molta gente che lo ha installato e non lo ha più voluto vedere preferendo altro. E' una loro scelta e non per questo sono cretini,utonti o altro
          • krane scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            benissimo e se con l'amiga ci riesce non è tenuta
            ad usare il tuo linux.
            Vuoi obbligare tutti a fare cosa TU ritieni
            giusto? chi non fa cosa tu ritieni giusto è
            stupido?No, mi basterebbe non obbligare la gente che compra un pd ad avere automaticamete windows preinstallato, non e' un obbligo anche quello forse ?
            linux è scaricabile gratuitamente e tutti possono
            installarlo (e anche tutti i padri, fratelli,
            cugini e amici del mondo alla ragazzina).Basta sapere che esiste, se non si pubblicizza nessuno lo sapra'.
            Io conosco molta gente che lo ha installato e non
            lo ha più voluto vedere preferendo altro. E' una
            loro scelta e non per questo sono cretini, utonti
            o altroE io conosco molta gente che non ha potuto scegliere per ignoranza o mala informazione voluta da microsoft.
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            se non giri siti XXXXX e simili gli antivirus ti
            servono poco e facebook non distribuisce
            virus.Prima di blaster la pensavo anch'io così... :D
          • pabloski scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            se non giri siti XXXXX e simili gli antivirus ti
            servono poco e facebook non distribuisce
            virus.
            veramente http://www.pcworld.com/article/155017/facebook_virus_turns_your_computer_into_a_zombie.htmle c'è tutto un'ecosistema di exploit e password ftp di siti normali che vengono vendute proprio per installare iframe malevoli in siti normalissimi, alcuni molto noti
            se la ragazzina avesse linux comunque dovrebbero
            arrivare padri,fratelli e amici ad aggiustare le
            cose.
            certo, basterebbe però limitarsi alla preinstallazione e il gioco sarebbe fatto....il punto è che un linux lo puoi tenere su per anni, windows va formattato frequentemente per problemi di pesantezza e per via di malware di ogni genere
            Se la ragazzina non cambia windows è perchè
            riesce, in qualche modo, a fare quello che deve
            altrimenti butterebbe il computer o passerebbe ad
            altrocerto, ma il punto è che la ragazzina riuscirebbe ad usare linux senza problemi e il fatto che non lo usi è perchè nemmeno sa che esiste
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            se non giri siti XXXXX e simili gli antivirus ti
            servono poco e facebook non distribuisce virus.Facebook distribuisce virus (cioè è un veicolo per recuperare mail con cui si distribuiscono virus): informati!
            se la ragazzina avesse linux comunque dovrebbero
            arrivare padri,fratelli e amici ad aggiustare le cose.NON l'anivirurs, questo è sicuro. Del resto ho detto il contrario?
            Se la ragazzina non cambia windows è perchè
            riesce, in qualche modo, a fare quello che deve
            altrimenti butterebbe il computer o passerebbe ad altroMa anche no; la stessa ragazzina se avesse il QUALCUNO che gli installa Linux lo userebbe senza problemi. PROVATO(poi magari le ragazzine dalla mie parti sono più brave: bo?)
          • maranric scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Facebook distribuisce virus ahahah R I D I C O L O
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            ahahah R I D I C O L OPerché? Ho visto decine di email che rimandano a fake di Facebook per distribuire virus. E' chiaro che non è che FB li distribuisce: viene usato per recuperare mail e distribuire esche. Chiaro?
          • Yellow scrive:
            Re: Poca conosciuto
            Non tutte le ragazzine di questo mondo sono come quelle che conosci tu.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Poca conosciuto
            no ma la sua logica è:se usi linux sei OKaltrimenti sei scemo/acome con la religionese segui la mia religione sei Okaltrimenti non conosci la VERA religione
          • pabloski scrive:
            Re: Poca conosciuto
            non è una questione di religione o di essere scemiquella che molti linari dicono è questo:- linux non è diffuso perchè non preinstallato- la gente non può installare linux perchè non sa nemmeno che esiste- linux a differenza di windows di garantisce maggiore sicurezza ed evita la noia dei formattoni mensili
          • Girolamo Scamorza scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: pabloski
            non è una questione di religione o di essere scemi

            quella che molti linari dicono è questo:

            - linux non è diffuso perchè non preinstallatoErrato, sugli EEEPC è stato preinstallato ma senza sucXXXXX. Da Expert sotto da me i netbook comn Windows erano assaltati, non facevo mai in tempo, quellli Linux stavano sempre la, forse qualcuno che l'ha preso l'ha pure reso perchp non riusciva ad installare Office
            - la gente non può installare linux perchè non sa
            nemmeno che
            esisteForse sono i più sprovveduti ma proprio per questo non vedo perchè complicarsi la vita con Linux se non sie libero manco di comprarti hardware a tuo piacimento.
            - linux a differenza di windows di garantisce
            maggiore sicurezza ed evita la noia dei
            formattoni
            mensiliHo Vista dal 2007 sul mio Desktop e non lo formatto esattamente da Aprile 2007. Windows 7 Rc1 lo uso sul mio Netbook con Atom ed è una scheggia molto più di quanto sia Windows Xp senza arrestare alcun servizio che non sia abilitato di default). A me sa tanto di Fud etico - morale - religioso. GET THE FACTS!!!
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Errato, sugli EEEPC è stato preinstallato ma
            senza sucXXXXX. Da Expert sotto da me i netbook
            comn Windows erano assaltati, non facevo mai in
            tempo, quellli Linux stavano sempre la,Da me da Expert quelli con Linux sono spariti (non mi spiego il perché visto lo schifo di distro usata)
            forse qualcuno che l'ha preso l'ha pure reso perchp non
            riusciva ad installare OfficeA cosa serve Office, quando hai già OpenOffice? Ma c'è qualcuno (aziende a parte) che usa ancora Office?
            Forse sono i più sprovveduti ma proprio per
            questo non vedo perchè complicarsi la vita con
            Linux se non sie libero manco di comprarti
            hardware a tuo piacimento.Libero: un concetto alquanto complesso che ti è abbastanza sconosciuto, vedo.
            Ho Vista dal 2007 sul mio Desktop e non lo
            formatto esattamente da Aprile 2007. Windows 7
            Rc1 lo uso sul mio Netbook con Atom ed è una
            scheggia molto più di quanto sia Windows Xp senza
            arrestare alcun servizio che non sia abilitato di
            default). A me sa tanto di Fud etico - morale - religioso.Etico, morale? Ma cosa dici? Ma come parli? Le parole sono importanti, lo sai vero? Non sprecarle, ti prego.

            GET THE FACTS!!!Ecco, bastava dirlo che ti pagavano per trollare.
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            no ma la sua logica è:

            se usi linux sei OK
            altrimenti sei scemo/aNon mettermi in bocca parole che NON ho detto e MAI dirò.Sono intervenuto solo per contraddire una tua TESI.Tutto il resto è trollagine pura da parte TUA
            come con la religione

            se segui la mia religione sei Ok
            altrimenti non conosci la VERA religioneQuesto per aver detto che quello non è il motivo per cui Windows è più diffuso: siamo passati al mistico. INCREDIBILE
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Yellow
            Non tutte le ragazzine di questo mondo sono come
            quelle che conosci
            tu.Infatti ci sono anche quelle che vengono a casa tua con la digitale o peggio ancora il cellulare e ti dicono "Mi metti queste foto su feisbuk?" XD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 14.14-----------------------------------------------------------
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Poca conosciuto
            e sono libere di farlo e di avere altri passatempi che non siano il computer
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Emoticon e video
            e sono libere di farlo e di avere altri
            passatempi che non siano il
            computerCerto, io però sono libero di deriderle :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 18.36-----------------------------------------------------------
          • Yellow scrive:
            Re: Poca conosciuto
            Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 14.14
            --------------------------------------------------Non è che perché sei sfigato e ti capitano tutte quelle così, che tutte le ragazzine sono come quelle che vengono a casa tua.
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Non è che perché sei sfigato e ti capitano tutte
            quelle così, che tutte le ragazzine sono come
            quelle che vengono a casa
            tua.Sfigato? Anzi, quelle sono le migliore, non si interessano di computer ma solo di "altro" :D
          • Yellow scrive:
            Re: Poca conosciuto
            Si ma quelle non vengono da te, per l'appunto.
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: Yellow
            Si ma quelle non vengono da te, per l'appunto.Ma perché almeno una volta devi postare un commento da frustrato? Chi ti ha detto niente? Chi ti ha toccato? Possibile che tu sia sempre sul chi va là e pronto a mangiare chiunque ti rivolga la parola?
          • Shiba scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Non è che perché sei sfigato e ti capitano tutte
            quelle così, che tutte le ragazzine sono come
            quelle che vengono a casa
            tua.Chissà perché ci hanno cancellato gli ultimi messaggi XD
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Non tutte le ragazzine di questo mondo sono come
            quelle che conosci tu.C'è anche qualche ragazzina che si ricompila il kernel?
          • Yellow scrive:
            Re: Poca conosciuto
            - Scritto da: advange

            Non tutte le ragazzine di questo mondo sono come

            quelle che conosci tu.
            C'è anche qualche ragazzina che si ricompila il
            kernel?Non so ma di sicuro ce ne sono tante che non te la danno.Quid?
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Non so ma di sicuro ce ne sono tante che non te
            la danno.E per fortuna: altrimenti sarei accusato giustamente di pedofilia!!
          • maranric scrive:
            Re: Poca conosciuto

            La questione è totalmente diversa, se permetti.
            La ragazzina con Windows non riesce a fare
            niente: non riesce a navigare, non riesce a
            vedere facebook, non riesce a fare nulla di
            quello che vuole.ahaha ma che caspita dici?? La ragazzina FA TUTTO quello che vuole perchè non deve editare alcun file .ini ed è gia' tutto bello pronto ed operativo. Su 250milioni di utenti Facebook solo 2 usano Linux...gli altri 248milioni usano windows! E per te non riuscirebbero ad usare facebook o a navigare? straROTFL!!!!
            tornare a formattare / pulire / quello che vuoi
            tu perché non riesce a fare con Windows quello
            che
            vuole.Sicuramente non ha nè voglia nè tempo da perdere a leggersi manuali e FAQ per ogni cagata ;) Alla 18enne neopatentata dai un'auto e lei guida, idem con Windows. Si spacca il motore? Chiedera' aiuto. Ben diverso sarebbe se dovesse immedesimarsi lei in un meccanico per poter fare ogni cosa (salvo poi scoprire che non le funzionera' mai la retromarcia perchè la ditta che fa il meccanismo della retromarcia non ha rilasciato le specifiche! ahah)
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            ahaha ma che caspita dici??Eppure pensavo di aver scritto in italiano corrente.
            La ragazzina FA TUTTO quello che vuole perchè non deve editare alcun
            file .ini ed è gia' tutto bello pronto ed operativo.Anche mia figlia per vedere i video dei cartoni su youtube non ha dovuto editare nessun file .ini (e ha solo 5 anni: sì, sa già scrivere con la tastiera). Era già tutto bello pronto e operativo.
            Su 250milioni di utenti Facebook solo 2 usano Linux...gli altri
            248milioni usano windows! E per te non riuscirebbero ad usare facebook
            o a navigare? straROTFL!!!!Non so dove hai preso le statistiche di utilizzo di FB (magari hai fatto 1% dei 250 milioni, il che non è giusto: magari su FB non c'è nessuno che usa Linux); solo che non vedo cosa c'entri questo con il mio discorso. O mi puoi dire che ciascuno di questi 248 milioni di utenti si è installato l'antivirus, l'antispyware e configurato il firewall da solo?Credo piuttosto che QUALCUNO ha fatto tutto questo per loro, mentre ho l'assoluta certezza che per loro Win o Linux non farebbe differenza (con Mac, invece, se ne accorgerebbero per via del Mela+C / Mela +V); lo so per esperienza sul campo, personale quanto vuoi, limitato quanto vuoi, ma pur sempre di esperienza.
            Sicuramente non ha nè voglia nè tempo da perdere
            a leggersi manuali e FAQ per ogni cagata ;)Mia figlia non sa ancora leggere: youtube è la sua home page, scrive e preme invio; poi naviga per immagini; sono sicuro che non ha letto manuali né faq.
            Alla 18enne neopatentata dai un'auto e lei guida,
            idem con Windows. Si spacca il motore? Chiedera'
            aiuto. Ben diverso sarebbe se dovesse
            immedesimarsi lei in un meccanico per poter fare
            ogni cosa (salvo poi scoprire che non le
            funzionera' mai la retromarcia perchè la ditta
            che fa il meccanismo della retromarcia non ha
            rilasciato le specifiche! ahah)Interessante: chi ha dato alla 18enne la patente per usare Win? Di quale incredibile conoscenza ha bisogno questa 18enne per navigare su Linux? Per come la vedo io e per esperienza la navigazione è infinitamente più semplice su Linux. Esempio? Qui abbiamo una Wi-fi WPA2 aziendale; per configurarla esiste un manuale di 22 pagine, 10 per XP e 12 per Vista; per Linux non c'è perché NM ti dice ho trovato la wifi aziendale: inserire la login e la password. SUBITO. LISCIO. Al primo avvio. Anzi, scusami, non c'è bisogno di installare nemmeno il SO: funziona tutto da LIVE CD.Quindi, prendiamo il principale SO della MS (XP che nettamente più diffuso) e facciamo un confronto. L'utente deve:a) installarsi l'antivirus (quanti sono in grado di farlo?)b) riavviarec) installarsi l'antispywared) leggersi un manuale di 10 pagine.Su Ubuntu: accende il PC, NM gli chiede login e password (solo la prima volta, si possono memorizzare...) ed è fatta.What's the simplest way?
          • maranric scrive:
            Re: Poca conosciuto

            per XP e 12 per Vista; per Linux non c'è perché
            NM ti dice ho trovato la wifi aziendale: inserire
            la login e la password.Su Windows ti dice "connessione senza fili, rilevata rete" e ti chiede di mettere la password wpa2, è totalmente a prova di idiota
            d) leggersi un manuale di 10 pagine.ma quando mai??
          • advange scrive:
            Re: Poca conosciuto

            Su Windows ti dice "connessione senza fili,
            rilevata rete" e ti chiede di mettere la password
            wpa2, è totalmente a prova di idiotaQui in azienda no

            d) leggersi un manuale di 10 pagine.
            ma quando mai??Vieni da me: provare per credere.
          • pabloski scrive:
            Re: Poca conosciuto
            quindi mi stai dando ragionetu hai detto "Tantissimi sanno che Linux è gratuito e scaricabile da internet eppure preferiscono pagare centinaia di euro in licenze."invece mi pare che in quest'ultima risposta affermi anche tu che il motivo della non scelta di linux è che la gente nemmeno sa che linux esistequindi windows è il più diffuso perchè è preinstallato ovunque
  • Emoticon e video scrive:
    alla FSF son tiranni
    Nella FSF si parla sempre di libertà!Per loro ogni persona è libera di fare quello che vuole e questo è giustissimo.Ora, se io voglio usare Windows, pagare licenze, beccarmi DRM,ecc.sono libero di farloLoro invece vogliono obbligare tutti a fare quello che dicono loro e si perdono a scrivere a giornali/dirigenti ed arrabbiarsi pubblicamente.A mio parere dovrebbero fare i loro software gratuiti e poi, chi li vuole li userà e questo senza far pressioni su nessuno.Loro vogliono dirci come dobbiamo vivere, ma questi sono fatti nostri!Se voglio comprarmi Windows lo compro e se voglio scaricarmi Debian Linux lo scarico PUNTO
    • pabloski scrive:
      Re: alla FSF son tiranni
      guarda che non ti obbligano eh!?!la fsf, come tutte le associazioni e corporation, fa propagandae che dire di ms allora che per anni ha sparato fud su linux, brevetti violati, bachi di sicurezza inesistenti e costi superiori a windows?la fsf semplicemente esplicita il suo pensiero, certo non mette le bombe nei negozi che vendono windowspersonalmente non sono d'accordo con loro su alcuni punti ma su altri ( del resto si tratta di cose ovvie e visibili da chiunque ) sono d'accordo al 100%
      • Emoticon e video scrive:
        Re: alla FSF son tiranni
        Microsoft fa software per lucro e quindi è ovvio che deve fare pubblicità/propagandaLa FSF lo fa per il bene dell'umanità (almeno a sentir loro) e quindi non ha alcun bisogno di fare propaganda
        • krane scrive:
          Re: alla FSF son tiranni
          - Scritto da: Emoticon e video
          Microsoft fa software per lucro e quindi è ovvio
          che deve fare pubblicità/propaganda
          La FSF lo fa per il bene dell'umanità (almeno a
          sentir loro) e quindi non ha alcun bisogno di
          fare propagandaNon vedo perche' il bene dell'umanita' non dovrebbe andare pubblicizzato.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: alla FSF son tiranni
            può essere pubblicizzato senza spalare XXXXX sul prossimo.La rabbia con cui fanno propaganda ti dimostra che sono persone che vorrebbero obbligare tutti a pensarla come loro e a fare cosa loro ritengono giusto.I loro software sono spesso gratuiti e quindi hanno già una buona arma verso le aziende (lo scopo di un dirigente è sempre la diminuzione dei costi)
          • krane scrive:
            Re: alla FSF son tiranni
            - Scritto da: Emoticon e video
            può essere pubblicizzato senza spalare XXXXX sul
            prossimo.E quindi ?Anche le ditte potrebbero farlo eppure...
            La rabbia con cui fanno propaganda ti dimostra
            che sono persone che vorrebbero obbligare tutti a
            pensarla come loro e a fare cosa loro ritengono
            giusto.E allora la campagna Mac Vs Pc ?Tu credi a tutto quello che dicono le pubblicita', stai attento quando giri per strada.
            I loro software sono spesso gratuiti e quindi
            hanno già una buona arma verso le aziende (lo
            scopo di un dirigente è sempre la diminuzione
            dei costi)Il dirigente dovrebbe sapere che esistono, invece riceve solo le visite degli informatori delle varie ditte.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: alla FSF son tiranni

            E quindi ?
            Anche le ditte potrebbero farlo eppure...
            Se non sbaglio la legge americana permette che tu parli male di altri prodotti. Loro lo fanno per un guadagno e per tenere quote di mercato, mentre la FSF non ha un reale motivo di farlo
            E allora la campagna Mac Vs Pc ?
            Tu credi a tutto quello che dicono le
            pubblicita', stai attento quando giri per
            strada.
            Se quello che è stato detto è completamente falso la Apple potrà fare una bella denuncia
            Il dirigente dovrebbe sapere che esistono, invece
            riceve solo le visite degli informatori delle
            varie
            ditte.In qualche modo l'azienda del dirigente riesce a fare il lavoro o il dirigente cercherebbe subito alternative (per forza!).Non credo che i dirigenti siano così disinformati, inoltre hanno il vantaggio di poter scaricare direttamente linux da internet e fare dei test loro stessi (a differenza che nel caso windows, mac os x,ecc.).Gli informatori delle varie ditte potrebbero benissimo suggerire Linux perchè non tutte queste ditte sono Microsoft. Spesso sono aziende di consulenza che, caso strano, non consigliano sempre il software FSFNon sono sempre tutti ignoranti e cretini, al limite, il software FSF nemmeno gratuito fa abbastanza gola da adottarlo rispetto a quello a pagamento
          • pabloski scrive:
            Re: alla FSF son tiranni
            - Scritto da: Emoticon e video
            Se non sbaglio la legge americana permette che tu
            parli male di altri prodotti. Loro lo fanno per
            un guadagno e per tenere quote di mercato, mentre
            la FSF non ha un reale motivo di
            farlo
            la fsf lo fa per diffondere le sue idee e per mettere in guardia la gente da quelli che lei ritiene comportamenti pericolosie anche la legge italiana permette di parlare male dei prodotti concorrenti, ovviamente a patto che i difetti siano reali
            Se quello che è stato detto è completamente falso
            la Apple potrà fare una bella
            denuncia
            infatti apple ha chiesto a ms di smontare la baracca, il prossimo passo sarà la denunciadel resto ms fu già costretta a fermare la campagna get the facts perchè sparava XXXXXXX a raffica
            In qualche modo l'azienda del dirigente riesce a
            fare il lavoro o il dirigente cercherebbe subito
            alternative (per
            forza!).
            Non credo che i dirigenti siano così
            disinformati, inoltre hanno il vantaggio di poter
            scaricare direttamente linux da internet e fare
            dei test loro stessi (a differenza che nel caso
            windows, mac os
            x,ecc.).
            Gli informatori delle varie ditte potrebbero
            benissimo suggerire Linux perchè non tutte queste
            ditte sono Microsoft. Spesso sono aziende di
            consulenza che, caso strano, non consigliano
            sempre il software
            FSF

            Non sono sempre tutti ignoranti e cretini, al
            limite, il software FSF nemmeno gratuito fa
            abbastanza gola da adottarlo rispetto a quello a
            pagamentola questione non è semplice e i software open sono ottimi, alcuni sono software enterprise....pensa ad apache, postgresql, eclipseil punto è che non puoi cambiare dall'oggi al domani tutto....i tempi di down, il retraining del personale e i formati proprietari in cui sono codificati tutti i tuoi documentise un'azienda vuole passare ad openoffice come la mette con i documenti in formato word?la fsf denuncia appunto come formati chiusi, software closed, monopolio, siano minacce per il libero mercato
          • krane scrive:
            Re: alla FSF son tiranni
            - Scritto da: Emoticon e video

            E quindi ?

            Anche le ditte potrebbero farlo eppure...
            Se non sbaglio la legge americana permette che tu
            parli male di altri prodotti. Loro lo fanno per
            un guadagno e per tenere quote di mercato, mentre
            la FSF non ha un reale motivo di farloCome no ?Diffusione della conoscenza, far sapere alla gente i problemi di windows e i vantaggi di linux.

            E allora la campagna Mac Vs Pc ?

            Tu credi a tutto quello che dicono le

            pubblicita', stai attento quando giri per

            strada.
            Se quello che è stato detto è completamente falso
            la Apple potrà fare una bella denunciaLa campagna e' della Apple :D

            Il dirigente dovrebbe sapere che esistono,

            invece riceve solo le visite degli informatori

            delle varie ditte.
            In qualche modo l'azienda del dirigente riesce a
            fare il lavoro o il dirigente cercherebbe subito
            alternative (per forza!).No, le alternative vengono portate dai venditori, mai lavorato in una ditta tu eh ?
            Non credo che i dirigenti siano così
            disinformati, inoltre hanno il vantaggio di poter
            scaricare direttamente linux da internet e fare
            dei test loro stessi (a differenza che nel caso
            windows, mac os x,ecc.).Mai lavorato in una grossa ditta vero ?
            Gli informatori delle varie ditte potrebbero
            benissimo suggerire Linux perchè non tutte queste
            ditte sono Microsoft. Spesso sono aziende di
            consulenza che, caso strano, non consigliano
            sempre il software FSFE perche' non puo' consigliare direttamente la FSF ?
            Non sono sempre tutti ignoranti e cretini, al
            limite, il software FSF nemmeno gratuito fa
            abbastanza gola da adottarlo rispetto a quello a
            pagamentoBasta sapere che esiste.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: alla FSF son tiranni
          - Scritto da: Emoticon e video
          Microsoft fa software per lucro e quindi è ovvio
          che deve fare
          pubblicità/propaganda

          La FSF lo fa per il bene dell'umanità (almeno a
          sentir loro) e quindi non ha alcun bisogno di
          fare
          propagandaQuindi secondo questo qui se lo fai per i soldi è giustificaot che tu faccia ogni XXXXXta possibile e immaginabile, se lo fai per il bene dell'umanità ogni cosa che fai è sbagliata.Questa gente non solo è di una tristezza unica, ma è il principale ostacolo al progresso umano (non solo scientifico).LA vera tragedia che a sragionare in questi termini c'è una marea di persone nate in schiavitù mentale a cui è stata inculcata una distorta serie di valori seocndo i quali il denaro è dio e il bene è il male.Sono, francamente, terrorizzato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 agosto 2009 16.15-----------------------------------------------------------
    • mentore scrive:
      Re: alla FSF son tiranni
      Parlano sempre di libertà........si, ma di libertà del software .Quella di fare il caxxo che ti pare non è in discussione e non interessa.
      • Emoticon e video scrive:
        Re: alla FSF son tiranni
        certo perchè il software è superiore all'uomo.Cosa sarebbe un uomo senza la tastiera che brandisce in nome di odino!
        • dumbassdete cted scrive:
          Re: alla FSF son tiranni
          Ah ah ahswitch the brain on if possible [if any]
        • jtm scrive:
          Re: alla FSF son tiranni
          - Scritto da: Emoticon e video
          certo perchè il software è superiore all'uomo.
          Anche a volerlo credere...In una sola cosa l'uomo non potrà essere mai battuto dal software:la coglionaggine che lo contraddistingue come specie.
  • pabloski scrive:
    Re: Gli utenti non chiedono un sistema open
    sul drm non ci metterei la mano sul fuocogià la recente ondata censoria nei confronti di the pirate bay e soci sta facendo XXXXXXXre non poca gente, immagino che succederà quando il drm verrà esteso a macchia d'oliocon la tv e il digitale terrestre ci stanno riuscendo, ma il pc è stato visto fin dall'inizio come un'oasi anarchica in cui si può fare tutto ciò che si vuoleè un pò il discorso del perchè ms permette il cracking di windows...sanno che se fosse non crackabile perderebbero un bel pò di utenti
    • mai piu scrive:
      Re: Gli utenti non chiedono un sistema open
      guarda che ora autocad gira tranquillo e veloce su linux, su un nvidia da 30 gira pure il 3d ombreggiato sulle altre schede video non so per il 3d..parlo della versione 2004 la 2008 gira ma è pesante..se ti interessa installa playonlinux e non hai problemi.. http://www.playonlinux.com
  • MAH scrive:
    La FSF vi piace? Contenti voi
    Quoto in toto le parole di Steven J. Vaughan-Nichols(notissimo linaro, è quello che citate sempre comefonte della notizia che la borsa di Londra abbandonerà Windows)http://blogs.computerworld.com/14612/fsf_takes_on_windows_7"I think the FSF might have been better off with a campaign spelling out why free and open-source software is better rather than one focusing on why Windows 7 and proprietary software is bad"Ma non sarebbe ora di liberarsi dalla FSF, per il bene del software FREE?Torvalds la ignora da tempo, vedi kernel ancora GPL2...
    • Shiba scrive:
      Re: La FSF vi piace? Contenti voi
      - Scritto da: MAH
      Quoto in toto le parole di Steven J.
      Vaughan-Nichols
      (notissimo linaro, è quello che citate sempre come
      fonte della notizia che la borsa di Londra
      abbandonerà
      Windows)

      http://blogs.computerworld.com/14612/fsf_takes_on_

      "I think the FSF might have been better off with
      a campaign spelling out why free and open-source
      software is better rather than one focusing on
      why Windows 7 and proprietary software is
      bad"

      Ma non sarebbe ora di liberarsi dalla FSF, per il
      bene del software
      FREE?
      Torvalds la ignora da tempo, vedi kernel ancora
      GPL2...Liberarsene? E che bisogno c'è? Chi vuole si dissocia da certe affermazioni, come è sempre stato.
      • MAH scrive:
        Re: La FSF vi piace? Contenti voi

        Liberarsene? E che bisogno c'è? Chi vuole si
        dissocia da certe affermazioni, come è sempre
        stato.Forse perché tu non vedi il DANNO.Questa cosa non solo non rallenterà Windows 7,ma aumenterà l'immagine opensource=fanatici.I milioni di linari che non condividono questo modo di fare,anche se si dissociano, non possono evitare i danni che la FSF produce.
        • pabloski scrive:
          Re: La FSF vi piace? Contenti voi
          però l'attacco del 2007 ha dato una bella spinta al flop di vistaed inoltre alcune affermazioni della fsf sono realipuoi affermare che ms non sfrutta i formati chiusi per mantenere il monopolio? oppure che ms non usi ritorsioni contro gli oem ( cosa peraltro provata in tribunale 10 anni fa )?e che dire della storia dei bambini? il software closed non è forse un problema per chi vuole apprendere l'informatica? e ricordo a tutti che l'informatica non s'impara solo sui libri ma studiando il codice altrui
          • MAH scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi

            però l'attacco del 2007 ha dato una bella spinta al flop di vistaDirei che non c'entra nulla.Il flop di Vista ha portato la gente a rimanere con XPo a passare a MAC,non a passare a Linux.
          • pabloski scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            è vero, però non dimentichiamo che la gente era prevenuta riguardo vista a causa della campagna no1984
          • Yellow scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pabloski
            però l'attacco del 2007 ha dato una bella spinta
            al flop di
            vista
            Ma guarda che dal lato pratico l'autorete l'ha fabbricata tutta da se la MS senza bisogno di pseudo assist.
          • pippo75 scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pabloski
            però l'attacco del 2007 ha dato una bella spinta
            al flop di
            vistanon credo, lo stesso discorso si era visto con il SP2 di XP.
            e che dire della storia dei bambini?mettersi a sfruttare i bambini per le loro compagne, veramente lodevole.
            il software closed non è forse un problema per chi vuole
            apprendere l'informatica? Con il closed vuoi dire che non posso studiare la teoria?
            e ricordo a tutti che
            l'informatica non s'impara solo sui libri ma
            studiando il codice altruie ricordo a te che l'informatica non è solo codice sorgente, anzi quello è solo un particolare.La Fiat non rilasciando i progetti liberi delle sue auto, ostacola la meccanica e l'elettronica?
          • pabloski scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pippo75


            il software closed non è forse un problema per
            chi
            vuole

            apprendere l'informatica?

            Con il closed vuoi dire che non posso studiare la
            teoria?
            e meno male che ho detto che l'informatica non si impara a colpi di teorie :D
            e ricordo a te che l'informatica non è solo
            codice sorgente, anzi quello è solo un
            particolare.
            e ti ricordo che la programmazione s'impara hackerando il codice piuttosto che memorizzando fiumi di teorie
            La Fiat non rilasciando i progetti liberi delle
            sue auto, ostacola la meccanica e
            l'elettronica?ma la fiat non è il monopolista della macchina e soprattutto non immagini quante informazioni e pubblicazioni rilascino le aziende meccanichel'unica azienda che tiene in cassaforte le conoscenze è proprio ms
          • pippo75 scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi

            e ti ricordo che la programmazione s'impara
            hackerando il codice piuttosto che memorizzando
            fiumi di teoriefacciamo un esempio: stai leggendo la teoria del codici di parità, vuoi dire che senza leggere un programma già fatto non sei capace di applicarla?
            ma la fiat non è il monopolista della macchina e
            soprattutto non immagini quante informazioni e
            pubblicazioni rilascino le aziende meccanichee cosa c'entra un eventuale monopolio con "imparare l'informatica".
            l'unica azienda che tiene in cassaforte le
            conoscenze è proprio msMi spieghi come ho fatto a comperarmi un libro "microsoft press" che parla di windows? ( Programmare windows, quinta versione ).Mica ho svaligiato la loro cassafore, forse l'hanno dimenticato fuori?
          • pabloski scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pippo75
            facciamo un esempio: stai leggendo la teoria del
            codici di parità, vuoi dire che senza leggere un
            programma già fatto non sei capace di
            applicarla?
            ma i programmi non sono fatti solo di codici di parità...ci sono api dell'OS mal documentate o per nulla documentate di cui puoi prendere visione solo analizzando il codice altruici sono tecniche di programmazione che tizio usa e da cui puoi imparareci sono soluzioni algoritmiche a cui nessuno prima aveva mai pensato e non le trovi nei libri
            e cosa c'entra un eventuale monopolio con
            "imparare
            l'informatica".
            se il monopolio implica non disclosure delle informazioni, allora c'entra eccometi ricordo che la tecnologia e la scienza moderna si basano sul principio di libera condivisa delle informazioni e non sul "metto in cassaforte e lo so solo io"
            Mi spieghi come ho fatto a comperarmi un libro
            "microsoft press" che parla di windows? (
            Programmare windows, quinta versione
            ).e ti dice proprio tutto di windows? ovvero come quel determinato problema è stato risolto dagli ingegneri? ne dubito fortementee a tal proposito che mi diche della parte dell'api non documentata di windows?
            Mica ho svaligiato la loro cassafore, forse
            l'hanno dimenticato
            fuori?no, ti danno le informazioni che a loro conviene e il resto lo tengono per sèdel resto mi pare che una delle denuncie contro ms riguardasse proprio la documentazione su alcuni sottosistemi necessari per la scrittura del middleware
          • pippo75 scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi

            ma i programmi non sono fatti solo di codici di
            parità...ci sono api dell'OS mal documentate o
            per nulla documentate di cui puoi prendere
            visione solo analizzando il codice
            altruiil mio era un esempio, per imparare può essere comodo vedere un implementazione, ma la teoria serve.Vedere tante formule, ma con zero teoria a cosa serve?
            se il monopolio implica non disclosure delle
            informazioni, allora c'entra eccomeli fai a botte con il diritto d'autore con i brevetti e simili, non con il monopolio.

            e ti dice proprio tutto di windows? ovvero come
            quel determinato problema è stato risolto dagli
            ingegneri? ne dubito
            fortementetutto non credo, sono solo 1500 pagine, comunque ci sono anche altri libri.
            e a tal proposito che mi diche della parte
            dell'api non documentata di
            windows?Per parti non documentate dovrebbe esserci un libro di Schulman o Pietrek.Dopo aver letto questo se non perdo la voglia....Se è come hai tempi del DOS le parti documentate in genere hanno il difetto di non garantire la compatibilità tra le versioni del SO.( al tempo era famosa la lista di Ralph Brown, ma qui andiamo OT )
            no, ti danno le informazioni che a loro conviene
            e il resto lo tengono per sècominciamo con quelle, poi vedremo...P.S.Perchè la FSF invece di fare siti anti closed, non fa qualcosa simile a "microsoft press" ?
          • lroby scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pabloski
            e ti ricordo che la programmazione s'impara
            hackerando il codice piuttosto che memorizzando
            fiumi di
            teorieTi ricordo che l'informatica NON è solo programmazione.. i programmatori sono solo un sottoinsieme degli informatici.
          • Yellow scrive:
            Re: La FSF vi piace? Contenti voi
            - Scritto da: pippo75
            La Fiat non rilasciando i progetti liberi delle
            sue auto, ostacola la meccanica e
            l'elettronica?Visti certi orrori prodotti dalla Fiat in passato, eviterei di citarla come esempio.
        • Shiba scrive:
          Re: La FSF vi piace? Contenti voi
          - Scritto da: MAH

          Liberarsene? E che bisogno c'è? Chi vuole si

          dissocia da certe affermazioni, come è sempre

          stato.

          Forse perché tu non vedi il DANNO.
          Questa cosa non solo non rallenterà Windows 7,
          ma aumenterà l'immagine opensource=fanatici.

          I milioni di linari che non condividono questo
          modo di
          fare,
          anche se si dissociano, non possono evitare i
          danni che la FSF
          produce.Non mi interessa, i fanatici open source esistono, pace all'anima loro. Non vedo perché debbano intaccare l'immagine di linux, il quale tra l'altro è ancora GPL2.
    • BHA scrive:
      Re: La FSF vi piace? Contenti voi
      - Scritto da: MAH
      Torvalds la ignora da tempo, vedi kernel ancora
      GPL2...Torvalds ha tutto il diritto d'ignorare chi gli pare e come gli pare. Diritto che spetta anche a tutti noi.Ma Nokia, come tanti, ad esempio non la pensa come Torvalds o l'amico da te citato.Altrimenti non si spiegherebbe perché le librerie QT siano rilasciate (anche) sotto licenza GPL3. Non dunque la licenza BSD, o quella che "ci beviamo una birra tutti assieme"; ma proprio la terza versione della GNU General Public License.
    • Graziano scrive:
      Re: La FSF vi piace? Contenti voi
      Se oggi stai usando un sistema operativo libero e' merito sia della FSF che di Linus Torvalds e colleghi.Pero' il sistema operativo non l'ha creato o scritto Linus Torvalds.L'idea e le basi sono di Richard Stallman e della FSF.Linus Torvalds ha scritto il kernel Linux = meno dell'1% di tutto il sistema.Tanto per ricordarlo, il sistema operativo GNU nasce nel 1983 per creare un os completamente libero che possa dare agli utenti le 4 liberta' fondamentali del *software libero* formalizzate poi legalmente nella licenza GPL.Continuo a non capire questo odio diffuso per la persona o la associazione che hanno fatto cosi' tanto perche' anche tu possa usare un computer avendone il totale controllo.La FSF non si limita in ogni caso a dire Windows e Mac sono il male. Propone e lavora anche ad alternative per RIDARTI IL CONTROLLO che queste aziende vogliono toglierti.Guardati un attimo le campagne che portiamo avanti:http://www.fsf.org/campaigns/e i progetti ad alta priorita' a cui stiamo lavorando:http://www.fsf.org/campaigns/priority.htmlprima di sparare a zero sul lavoro degli altri.Grazie.--Graziano Sorbaioli - sorbaioli.orgLibrePlanet Italiahttp://groups.fsf.org/wiki/LibrePlanetItalia
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: La FSF vi piace? Contenti voi
        - Scritto da: Graziano

        Continuo a non capire questo odio diffuso per la
        persona o la associazione che hanno fatto cosi'
        tanto perche' anche tu possa usare un computer
        avendone il totale
        controllo.
        Per una serie di ragioni:- innanzitutto Stallman. Ha l'aspetto di un santone, cio' che dice o scrive, sembra un filosofia impreganta di misticismo, propone libertà, condivisione, fratellanza e conoscenza.LA gente ha paura di queste cose, 2000 anni fa crocifissero qualcuno per motlo meno.- il danaro. chiunque sa fare due cagate con il computer (e dico veramente 2 cagate, i forum di PI ne sono pieni) spera di rivendere le sue pseudoconoscenze a carissimo prezzo. Questo qui parla di software libero e gratutito e di condivisione della conoscenza. LA gente si XXXXXX sotto e ha paura che dovrà iniziare a lavorare sul serio, per tirare avanti il carretto.- la gente è ignorante, ottusa ma soprattutto in malafede. Quando qualcuno propone loro qualcosa che no ncapisce, suppone che quel qualcuno stia mirando a fregarla, e invece di cercare di capire quello che dice lo rigetta in toto.
        • vardalo scrive:
          Re: La FSF vi piace? Contenti voi
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: Graziano




          Continuo a non capire questo odio diffuso per la

          persona o la associazione che hanno fatto cosi'

          tanto perche' anche tu possa usare un computer

          avendone il totale

          controllo.



          Per una serie di ragioni:

          - innanzitutto Stallman. Ha l'aspetto di un
          santone, cio' che dice o scrive, sembra un
          filosofia impreganta di misticismo, propone
          libertà, condivisione, fratellanza e
          conoscenza.
          LA gente ha paura di queste cose, 2000 anni fa
          crocifissero qualcuno per motlo
          meno.

          - il danaro. chiunque sa fare due cagate con il
          computer (e dico veramente 2 cagate, i forum di
          PI ne sono pieni) spera di rivendere le sue
          pseudoconoscenze a carissimo prezzo. Questo qui
          parla di software libero e gratutito e di
          condivisione della conoscenza. LA gente si XXXXXX
          sotto e ha paura che dovrà iniziare a lavorare
          sul serio, per tirare avanti il
          carretto.
          Meraviglioso. Quoto/Cito!
      • lroby scrive:
        Re: La FSF vi piace? Contenti voi
        - Scritto da: Graziano
        Linus Torvalds ha scritto il kernel Linux = meno
        dell'1% di tutto il
        sistema.senza quel 1% di tutto il sistema IMHO stareste ancora aspettando una versione funzionante di Hurd e GNU/Linux non sarebbe quello che è oggi.
        • Graziano scrive:
          Re: La FSF vi piace? Contenti voi
          Infatti la FSF e Stallman stesso non hanno mai negato l'importanza del lavoro fatto da Torvalds.Richard Stallman stesso insiste perche' sia chiamato GNU/Linux e non solamente GNU, perche' dare credito dove credito e' dovuto e' importante.Purtroppo lo stesso non si puo' dire di Torvalds...
  • Nome e cognome scrive:
    Le pratice illegali di microsoft a nudo
    http://linguistico.sf.net/pages/traduzioni/ms_illegal.html
    • pippo75 scrive:
      Re: Le pratice illegali di microsoft a nudo
      - Scritto da: Nome e cognome
      http://linguistico.sf.net/pages/traduzioni/ms_ille"Dobbiamo essere sicuri che ms-windows 3.1 funzionerà soltanto su ms-DOS"io lo usavo con DrDos.Comunque, secondo te se un vicepresidente dovesse dire una cosa simile, sono sicuro che lo farebbe ai 4 venti, giusto per farlo conoscere a tutti.Forse il Tenente Drebin lo farebbe.
      • Shiba scrive:
        Re: Le pratice illegali di microsoft a nudo
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: Nome e cognome


        http://linguistico.sf.net/pages/traduzioni/ms_ille


        "Dobbiamo essere sicuri che ms-windows 3.1
        funzionerà soltanto su
        ms-DOS"

        io lo usavo con DrDos.Allora vuol dire che erano proprio incompetenti :P
        • pippo75 scrive:
          Re: Le pratice illegali di microsoft a nudo




          "Dobbiamo essere sicuri che ms-windows 3.1

          funzionerà soltanto su

          ms-DOS"



          io lo usavo con DrDos.

          Allora vuol dire che erano proprio incompetenti :Psono passati anni, quindi potrei non essere preciso, bisognava caricare "himem.sys" e "emm386.exe" presenti in windows.Con DrDos5 si potevano avere le configurazioni multiple, io ne avevo 3.Una era per usare windows.
  • enri scrive:
    patetici!
    Sono solo patetici.
  • Marco Francavill a scrive:
    Sempre si parla di micromorbido
    Qualcuno ha detto che l'informatica è come un XXXXX chimico in duomo a Milano.1) Quella di Bill è sempre stata una corporazione monopolistica. E le sue XXXXXte sono sotto gli occhi di tutti.2) La mela è peggio di Bill, ti costringono al loro hardware, ti costringono ai loro standard, ti costringono alle loro appstore, mi costringono a mia volta a mandarli a fanXXXX.3) GNU/Linux, poverino soffre di complessi di inferiorità, allora si creano 100 distribuzioni diverse, salvo poi lamentarci che i produttori non creano driver per le 30 versioni di kernel, per le 5 versioni di pacchettizzazione, per gnome kde e compagnia cantante, bè ovviamente poi i driver DEVONO ESSERE APERTI. Insomma un sistema per complessati.4) Quei venditori spocchiosi nei loro piccoli bazar africani a venderti robaccia difettosa a caro prezzo spiacciandotela per l'ultima tecnologia della nasa hanno fatto in modo di trasformare l'informatica in un servizio al cliente, così oggi assistiamo alla piu incredibile barbaria, tecnologia che nasce e muore ad un livello sempre piu basso di qualità, i monitor sono tutti o 20", 19" 17" 22" 24" nessun cenno alla qualità dell'immagine e abbiamo in giro ignoranti che comprano attirati solo dal prezzo piu basso... Non esiste da nessuna parte una cosa del genere, avete mai visto il latte o il pane lo yogurt il detersivo calare di prezzo? Il vostro concessionario vi ha mai scontato(pesantemente) la macchina perchè è un modello di tre anni? E tutto quel rudo che produciamo dove va a finire?E' vero l'informatica è un XXXXX chimico, la colpa è nostra
    • Nick500 scrive:
      Re: Sempre si parla di micromorbido
      @Marco Francavill a "si creano 100 distribuzioni diverse, salvo poi lamentarci che i produttori non creano driver per le 30 versioni di kernel"Già da questa frase si capisce che non sai di cosa stai parlando...Complimenti
  • androide scrive:
    Re: Gli utenti non chiedono un sistema open
    - Scritto da: Scoramento
    Le lamentele di tipo "filosofico" sull'approccio
    di MS a questioni come il DRM o altro sono,
    permettetemelo, futili:
    Chi vuole libertà, scelga la libertà. Chi vuole
    Guitar Rig 3 (parlo per me) e non è abbastanza
    ricco per un mac degno del nome che porta, dia
    un'occhiata a
    W7.Quano l'"industria dei contenuti" si sveglierà male e deciderà per te che il tuo "Guitar Rig 3" regolarmente pagato, debba essere cancellato dal tuo computer, lo farà... e allora ti accorgerai (forse e cmq tardi) che i discorsi della FSF sono meno filosofici di quanto credi.
  • rana scrive:
    io sono un felice possessore di Vista
    io sono un felice possessore di Vista, lo uso sin dal giorno zero e mi trovo benissimo. Della FSF non me ne frega una cippa lippa, io sono in grado di pensare con la mia testolina, non ho bisogno di farmi inccucare cose da qualcuno
    • fatefurb scrive:
      Re: io sono un felice possessore di Vista
      - Scritto da: rana
      io sono un felice possessore di Vista, lo uso sin
      dal giorno zero e mi trovo benissimo. Della FSF
      non me ne frega una cippa lippa, io sono in grado
      di pensare con la mia testolina, non ho bisogno
      di farmi inccucare cose da
      qualcunose permetti: e chi se ne frega?
    • Shiba scrive:
      Re: io sono un felice possessore di Vista
      - Scritto da: rana
      io sono un felice possessore di VistaNo niente era una XXXXXta, sorry :$-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 10.01-----------------------------------------------------------
    • pabloski scrive:
      Re: io sono un felice possessore di Vista
      sei in minoranza però, il 73% è rimasto a xp
    • advange scrive:
      Re: io sono un felice possessore di Vista

      io sono un felice possessore di VistaIo ho anche udito, tatto, gusto e odorato :D
    • ahahahah scrive:
      Re: io sono un felice possessore di Vista
      - Scritto da: rana
      io sono un felice possessore di Vista,felice... Ti accontenti veramente di poco. Non credo che tu sia andato oltre winzip crackato.
      lo uso sin
      dal giorno zero e mi trovo benissimo. Della FSF
      non me ne frega una cippa lippa, io sono in grado
      di pensare con la mia testolina, non ho bisogno
      di farmi inccucare cose da
      qualcunoT' "inccucassero" un pò di grammatica...
  • Terminator 2 W scrive:
    si si... ma...
    Intanto non ho mai perso cosí tanto tempo a configurare il mio PC di 4 anni fa come con Ubuntu che, per caritá, é bellissimo e funziona bene... se l'hardware é quello che gli piace a lui. Siccome io non voglio comprare l'hardware seguendo i gusti di qualcuno ma i miei, metto Win che digerisce tutto e, almeno a me, non ha mai dato problemi. Preordine per Windows 7 Home Premium a 85 euro spese di spedizione comprese giá piazzato su Amazon.uk. Perché nel tempo che avevo perso a configurare Ubuntu, avrei guadagnato ben piú di 85 euro...
    • T.H. scrive:
      Re: si si... ma...
      Questo ragionamento purtroppo è la norma in chi giudica i sistemi non-windows.quoto Innanzi tutto l'hw supportato dai sistemi gnu/linux (in questo caso ubuntu) lo è non perché piaccia a qualcuno in particolare, ma perchè qualcuno si è messo ed ha sviluppato il software necessario (moduli kernel, firmware, applicazioni di gestione). Questo compito spetterebbe proprio ai produttori HW che possono optare per due scelte: rilasciare le specifiche dell'HW e passare la patata bollente alle varie community o sviluppare in casa.Quindi se di una mancata libertà ci si devi lamentare bisogna farlo con i responsabili, evitando di screditare il lavoro di migliaia di ore di volontari e di aziende che investono in questo settore.Spero che prima o poi ci si renda conto di cosa ha comportato il monopolio ms e di come potrà essere nell'immediato futuro.TH
      • Emoticon e video scrive:
        Re: si si... ma...
        Se per i produttori HW fosse semplice e vantaggioso fare driver per Linux lo farebbero.Molto probabilmente a loro non conviene e non puoi dargli colpe per questo
        • Smegma scrive:
          Re: si si... ma...
          Però all'utente finale interessa poco sapere perchè la stampante-scanner-scheda wireless-o solXXXXX non funziona con linux.Già bisogna sbattersi un pò per imparare, se poi ti ritrovi pure condizionato nell'acquisto delle periferiche ho paura che non ci sarà mai un vero sviluppo del mercato home-PMI
          • krane scrive:
            Re: si si... ma...
            - Scritto da: Smegma
            Però all'utente finale interessa poco sapere
            perchè la stampante-scanner-scheda wireless-o
            solXXXXX non funziona con linux.
            Già bisogna sbattersi un pò per imparare, se poi
            ti ritrovi pure condizionato nell'acquisto delle
            periferiche ho paura che non ci sarà mai un vero
            sviluppo del mercato home-PMITi do' una notizia : per ogni SO devi stare attento che l'hw che compri sia compatibile.
          • Smegma scrive:
            Re: si si... ma...

            Ti do' una notizia : per ogni SO devi stare
            attento che l'hw che compri sia
            compatibile.Se è per quello esistono pure neri affetti da albinismo
          • krane scrive:
            Re: si si... ma...
            - Scritto da: Smegma

            Ti do' una notizia : per ogni SO devi stare

            attento che l'hw che compri sia

            compatibile.
            Se è per quello esistono pure neri affetti da
            albinismoSono basito dal livello della tua risposta : complimenti.
    • echoesp1 scrive:
      Re: si si... ma...
      Come sicuramente altri prima e dopo di me ti risponderanno, l'annosa questione hardware non dipende da Linux (qualsiasi distribuzione) ma da chi produce hardware che rende disponibili solo i driver per sistemi come M$...Aggiungo anche che per sistemi server, anche di una certa importanza i driver per kernel Linux, Solaris, BSD, AIX, ecc... esistono eccome, e sono prodotti da chi fa l'hardware.Questo per far capire che sono le logiche di mercato e gli accordi a comandare, non la tecnologia.
    • AranBanjo scrive:
      Re: si si... ma...
      29 EURO per Snow Leopard.Perdi ancora meno tempo a configurare, togliere, aggiungere ;)
      • pippo75 scrive:
        Re: si si... ma...
        - Scritto da: AranBanjo
        29 EURO per Snow Leopard.
        Perdi ancora meno tempo a configurare, togliere,
        aggiungere
        ;)A questo punto prendo infinite licenze di fedora a Sero Tituli, volevo dire Euro.Spendere 29 euro per non avere la licenza in regola?Comunque esiste, non lo credevo: http://it.wikipedia.org/wiki/Leopardo_delle_neviAbbasso Apple, Viva Zio Stiv :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 09.19-----------------------------------------------------------
      • Shiba scrive:
        Re: si si... ma...
        - Scritto da: AranBanjo
        29 EURO per Snow Leopard.
        Perdi ancora meno tempo a configurare, togliere,
        aggiungere
        ;)E una voce da lontano: « Ma grazie al...» ;)
    • pabloski scrive:
      Re: si si... ma...
      quanto tempo hai impiegato? e per configurare cosa esattamente?scusa se sono diffidente, ma di fuffari che sparano XXXXXte su linux ce ne sono a vagonate su pi
      • Terminator 2 W scrive:
        Re: si si... ma...
        - Scritto da: pabloski
        quanto tempo hai impiegato? e per configurare
        cosa
        esattamente?Asus A8NSLI, scheda suono integrata e uscita digitale coassiale. Impossibile far funzionare l'ac3... (stereo andava benissimo). Problema comune a moltissimi. E poi avevo 2 sofware free per windows che purtroppo non avevano equivalenti in linux. Usavo una virtual machine per farli andare ma era un pó un traffico. Ubuntu é bello ma, ripeto, se digerisce tutto e se si ritrova tutto il sofftware che si usa un Win.
  • dariocaruso scrive:
    Re: Gli utenti non chiedono un sistema open
    quello che hai detto in parte è vero, in parte no. Ora ti spiego come la vedo io (e molti altri)1) non tutti fanno i musicisti, i fotografi, gli architetti, diciamo che questi saranno il 20% di tutti gli utilizzatori dei vari pc windows (anche perchè su un netbook o un pc vecchiotto queste cose ti sono negate dall'hardware). 2) La mancanza di software professionale in alcuni campi, ma anche di videogiochi, è stato il risultato di alcuni fattori contingenti. Prima ad esempio linux era davvero difficile da usare e le interfacce erano ancora preistoriche e piene di bug. Ma oggi questo problema si sta via via superando. Il più grande freno allo sviluppo ed alla diffusione dei programmi opensource e funzionanti anche su piattaforme diverse da windows è diventata principalmente (o esclusivamente) la politica commerciale di Microsoft e gli ostacoli che pone in continuazione.Per questo motivo, perchè vorrei una vera pluralità, per evitare il monopolio che tuttora APPROFITTA della propria posizione per farsi i propri interessi a discapito di tutti, (sopratutto dell'utente), se posso uso software libero ed evito microsoft.Anche se un certo software microsoft può pure essere migliore, io penso che in qualche modo, il beneficio che ne traggo usandolo (in termini di qualità o di tempo guadagnato), in qualche modo verrà sfruttato da microsoft per abusare contro di me alla prima occasione.poi è anche vero che ad esempio io, ad autocad, non ci posso rinunciare. e win + autocad è proprio il fondo..... ma non posso rinunciare...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 04.06-----------------------------------------------------------
    • maranric scrive:
      Re: Gli utenti non chiedono un sistema open

      1) non tutti fanno i musicisti, i fotografi, gli
      architetti, diciamo che questi saranno il 20% di
      tutti gli utilizzatori dei vari pc windows (anche
      perchè su un netbook o un pc vecchiotto queste
      cose ti sono negate dall'hardware)....e io invece dico che la maggior parte degli utenti non si accontenta di scrivere la letterina con openoffice e navigare con firefox E BASTA, per quello Linux va bene (ammesso che la stampante sia linux-compatibile..)Ovvero : ANCHE SE magari quello e' il loro uso quasi principale, vogliono avere la liberta' di fare altro. Tipo stampare su un multifunzione epson o giocare online con qualsiasi videogioco.
      2) La mancanza di software professionale in
      alcuni campi,Non è affatto colpa di microsoft. Il software professionale esige professionisti pagati per soddisfare le esigenze dell'utente finale...che paga. La ditta che scrive software specializzato (o videogiochi) non ha alcun interesse a scrivere software per lo 0,8 % degli utenti desktop che usano Linux. Tutto qui.
      qualità o di tempo guadagnato), in qualche modo
      verrà sfruttato da microsoft per abusare contro
      di me alla prima
      occasione.stesso discorso lo puoi fare con l'automobile. Il costo che tu spendi per la BMW potrebbe esser fruttato dalla BMW per abusare del consumatore finale. Quindi cosa fai?
      poi è anche vero che ad esempio io, ad autocad,
      non ci posso rinunciare. e win + autocad è
      proprio il fondo..... ma non posso
      rinunciare...Idem per milioni di persone con centinaia di altri software
  • alien scrive:
    Il lupo perde il pelo ma non il vizio
    Sarebbe ora che la gente aprisse finalmente gli occhi e vedesse la microsoft nella sua reale veste; quella DELL' IMPERO DEL MALE DEL DRAGASACCOCCE di REDMOND che prosciuga per l' appunto le saccocce e le menti degli utenti UTONTI e sprovveduti nonostante l' alba del 2000 sua sorta da ormai quasi un decennio ed abbia a portata di mano SW potenti, stabili, migliori sicuramente di quelli raffazzonati con lucine colorate che microsoft spacca ancora come sistemi operativi....Ma si sa, gli SGUERCI non posson vedere e son costretti a sorbire quello che gli passa il convento.
    • Valerio Rosellini scrive:
      Re: Il lupo perde il pelo ma non il vizio
      ma basta con questa storia che l'utente medio non capisce niente di informatica! non deve farlo, non gli serve, deve sapere altro per fare il suo lavoro, e poi che senso ha il sw opensource se nessuno è in grado di usarlo a parte gli smanettoni e le otto persone che lo hanno sviluppato? Avete visto che fine ha fatto linux per i netbook, dopo sei mesi già non c'era più, alla gente non piace. Alle persone che non vivono di pane e pc come quelle che hanno costruito e tirato i cavi in fibra ottica per mezzo mondo per farci scrivere su questo forum di unix e co. non se ne fanno niente.
      • dariocaruso scrive:
        Re: Il lupo perde il pelo ma non il vizio
        - Scritto da: Valerio Rosellini
        ma basta con questa storia che l'utente medio non
        capisce niente di informatica! non deve farlo,
        non gli serve, deve sapere altro per fare il suo
        lavoro, e poi che senso ha il sw opensource se
        nessuno è in grado di usarlo a parte gli
        smanettoni e le otto persone che lo hanno
        sviluppato? Avete visto che fine ha fatto linux
        per i netbook, dopo sei mesi già non c'era più,
        alla gente non piace. Alle persone che non vivono
        di pane e pc come quelle che hanno costruito e
        tirato i cavi in fibra ottica per mezzo mondo per
        farci scrivere su questo forum di unix e co. non
        se ne fanno
        niente.ti chiedo solo, ma tu, linux, sai cos'è? l'hai mai provato? sai di cosa stai parlando?Se conosci quantomeno ubuntu, ok, allora dicci la tua opinione, se non lo conosci (perchè da come parli pare proprio che non sai nulla in proposito), prima usalo e dopo ne riparliamo.
      • ahahahah scrive:
        Re: Il lupo perde il pelo ma non il vizio
        - Scritto da: Valerio Rosellini
        ma basta con questa storia che l'utente medio non
        capisce niente di informatica! non deve farlo,
        non gli serve, deve sapere altro per fare il suo
        lavoro, e poi che senso ha il sw opensource se
        nessuno è in grado di usarlo a parte gli
        smanettoni e le otto persone che lo hanno
        sviluppato? Avete visto che fine ha fatto linux
        per i netbook, dopo sei mesi già non c'era più,
        alla gente non piace. Alle persone che non vivono
        di pane e pc come quelle che hanno costruito e
        tirato i cavi in fibra ottica per mezzo mondo per
        farci scrivere su questo forum di unix e co. non
        se ne fanno
        niente.Sei un trollone da primato ma tendi ad enfatizzare troppo.Sii un pò + cauto se no ti fai sgamare subito
      • Girolamo Scamorza scrive:
        Re: Il lupo perde il pelo ma non il vizio
        Quoto, e sottolineo, che l'alternativa a Windows era proprio sugli scaffali. Stanno diventando evalgelisti questi cantinari..
  • Valerio Rosellini scrive:
    Preferisco
    Preferisco che a spiarmi sia un dipendente Microsoft con nome, cognome e tessera di previdenza sociale piuttosto che un qualsiasi laureando in informatica con le idee più strane per la testa. Nessuno parla dell'insicurezza dei sistemi open-source! Perché? Forse perché gli hacker non ci hanno mai provato a violarli? Ah sì, mi pare sia propio questa la risposta. A loro non conviene far passare l'idea che i sistemi free nei quali nessuno ha investito un cent per la sicurezza non solo sono una porta di casa con le chiavi sotto lo zerbino, ma della casa dove sono nati e vogliono poter fare ogni cosa.
    • mosesmit scrive:
      Re: Preferisco
      torna a scuolahttp://www.openbsd.orgciao
      • Valerio Rosellini scrive:
        Re: Preferisco
        Cito da wikipedia:"Lo slogan di OpenBSD era, fino al 2002, "nessun buco di sicurezza in quasi 6 anni". Poi a causa di un exploit scoperto in OpenSSH, ovvero nel sistema di crittografia integrata su cui si basa OpenBSD, lo slogan è stato cambiato successivamente in: "un singolo buco di sicurezza remoto con l'installazione di default in oltre 8 anni", fino ad arrivare all'attuale "Solamente due buchi di sicurezza remoti con l'installazione di default in oltre 10 anni"."Certo che sono proprio bravi ... ad autocomplimentarsi.
        • mosesmit scrive:
          Re: Preferisco
          Tipica risposta di chi dice idiozie e non sa come rispondere.quante sono le falle di sicurezza di Windows&soci nello stesso periodo?Ti rendi ridicolo, davvero.Torna a scuola!!
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco

            quante sono le falle di sicurezza di Windows&soci
            nello stesso
            periodo?Uno che fa questa domanda non ha capito niente dalla vita. E Poi si lamenta che windows fa schifo.. ragiona e trovati la risposta da solo. Comincia a fare confronti tra diffusione di un os open e win XP ad esempio.Considerà le quantità operative di utenti su sistemi locked like win e sistemi open. Poi fai il confronto sulle sicurezze dei 2 OS, qualsiasi distro vuoi. Prendiamo 5 hacker esperti di software open e maghi del registro di windows. Mettiamoli insieme, prima su un win XP SP3 aggiornato a fine agosto e poi uno su ubuntu 9.04 aggiornato ad oggi. Riferisci ai 5 hacker che hanno 1 giorno di tempo per trovare più bug possibili. Ora, ammettendo che il tuo discorso è esatto (ma non tanto visto gli aggiornamenti che faccio con ubunu...), come si rivela esserlo, e cioè che windows XP SP3 ha ricevuto centinaia di aggiornamenti per falle di sicurezza, sei ancora convinto che un OS open possa minamente competere con le caratteristiche di sicurezza che ti offre un software chiuso, stuccato, aggiornato e sopratutto seguito da centinaia di programmatori (Microsoft e dintorni) che da almeno 11 anni hanno avuto come unico scopo e lavoro di vita quello di rendere sempre migliore un sistema operativo?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: djdion..

            quante sono le falle di sicurezza di
            Windows&soci

            nello stesso

            periodo?

            Uno che fa questa domanda non ha capito niente
            dalla vita. E Poi si lamenta che windows fa
            schifo.. ragiona e trovati la risposta da solo.
            Comincia a fare confronti tra diffusione di un os
            open e win XP ad esempio.Considerà le quantità
            operative di utenti su sistemi locked like win e
            sistemi open. Poi fai il confronto sulle
            sicurezze dei 2 OS, qualsiasi distro vuoi.
            Prendiamo 5 hacker esperti di software open e
            maghi del registro di windows. Mettiamoli
            insieme, prima su un win XP SP3 aggiornato a fine
            agosto e poi uno su ubuntu 9.04 aggiornato ad
            oggi. Riferisci ai 5 hacker che hanno 1 giorno di
            tempo per trovare più bug possibili. Ora,
            ammettendo che il tuo discorso è esatto (ma non
            tanto visto gli aggiornamenti che faccio con
            ubunu...), come si rivela esserlo, e cioè che
            windows XP SP3 ha ricevuto centinaia di
            aggiornamenti per falle di sicurezza, sei ancora
            convinto che un OS open possa minamente competere
            con le caratteristiche di sicurezza che ti offre
            un software chiuso, stuccato, aggiornato e
            sopratutto seguito da centinaia di programmatori
            (Microsoft e dintorni) che da almeno 11 anni
            hanno avuto come unico scopo e lavoro di vita
            quello di rendere sempre migliore un sistema
            operativo?mi auguro per te che nessuno ti risponda, altrimenti finisce male.Cmq ne ho lette di cose sceme, sia contro win, sia contro il panorama unix (o a favore di uno dei due), ma una cavolata del genere mai....manco emilio fede direbbe una cosa tanto sbagliata e scema per amore del suo protetto........Cmq se ci credi... meglio per te.Ora, tanto per evitare battaglie e cose varie, e tanto perchè voglio sperare che parli senza sapere, ti do un pò di informazioni: la maggior parte dei server sta su linux, il 90% dei supercomputer pure, linux e bsd gestiscono in oltre nas, router, cellulari, ecc..... Solitamente si sente dire che linux ha solo l'1%, ma ovviamente si parla solo del mondo desktop. Se si analizzassero TUTTI i pc (comprendendo anche un nas, un cellulare, un telefono skype, ecc....), linux sarebbe quello più utilizzato. Ora supponi per un momento che la sicurezza di linux fosse paragonabile a quella di windows, cosa credi che succederebbe ai server di mezzo mondo? ai router? ai cellulari? ai nas? ecc..... non si tratterebbe di schermate blu, ma di paralisi totale di internet o di centri di ricerca, laboratori, ecc....questo è solo uno stupido ragionamento, tanto per dire come stanno le cose. Su internet troverai tonnellate di documentazioni sulla sicurezza dei sistemi *nix e sopratutto del "perchè" un sistema aperto sia più sicuro di uno chiuso. Comunque devi essere proprio miope se attacchi linux e l'opensource proprio nell'elemento di spicco. ogni giorno vengono corrette un tot di bug e falle di sicurezza su windows, dai programmatori microsoft. Ogni giorno vengono corretti su linux un numero di bug pari al tot microsoft * 100 su linux, da parte di sviluppatori, nerd, professori, tecnici di varie aziende, ecc.... Se provassi ad installarti ubuntu noteresti di aggiornamenti di sicurezza ce ne sono tantissimi ogni giorno (poi va beh ti scocci e li installi una sola volta a settimana magari), ma ce ne sono ogni giorno, molti ma molti di più che per un sistema closed.una azienda che produce un software closed si carica l'onere di tenerlo aggiornato, sicuro, prestante, moderno ecc...un'azienda open si fa carico anch'esa degli stessi problemi, ma in più conta sull'aiuto di decine, centinaia, migliaia ed in certi casi di decine di migliaia di persone.Ah, dimenticavo, open significa che quando ibm va a mettere il suo mega server in un ospedale e vuole sviluppare un certo sistema di sicurezza per renderlo competitivo, spesso va a modificare (quindi sviluppare di tasca sua) gli stessi programmi open, il kernel ecc.. e poi rilascia a sua volta, (come fa spesso lei ed altre), a beneficio suo e nostro. Questo è il futuro. Vorrei dire a tutti quelli che attaccano linux senza conoscerlo, che mentre windows lo conosciamo proprio tutti, VOI non conoscete linux, quindi prima vedete di toccarlo con mano e poi magari ne riparliamo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 03.42-----------------------------------------------------------
          • m c scrive:
            Re: Preferisco

            Solitamente si sente dire che linux ha solo l'1%,
            ma ovviamente si parla solo del mondo desktop. Se
            si analizzassero TUTTI i pc (comprendendo anche
            un nas, un cellulare, un telefono skype,
            ecc....), linux sarebbe quello più utilizzato.Allora MS non ha nessun monopolio! Pensa te.
          • p4bl0 scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: m c

            Solitamente si sente dire che linux ha solo
            l'1%,

            ma ovviamente si parla solo del mondo desktop.
            Se

            si analizzassero TUTTI i pc (comprendendo anche

            un nas, un cellulare, un telefono skype,

            ecc....), linux sarebbe quello più utilizzato.

            Allora MS non ha nessun monopolio! Pensa te.cosa non è chiaro di "linux ha solo l'1%, ma ovviamente si parla solo del mondo desktop"?è lì che MS ha il monopolio...
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco
            Guarda, hai frainteso male cosa ho detto. Semplicemente. Volevo solo dire che anche seguendo appieno il tuo discorso, giustissimo, non hai afferrato una cosa semplice del mio di discorso: io non metto in dubbio la qualità del software open source, (ti è sfuggito solo il fatto che non ho mai detto di essere pro o contro qualcosa, non è nel mio stile di vita) ma ho solo voluto mettere in evidenza il fatto (rispondendo alla domanda fatta da mosemit) che windows xp è molto più diffuso di qualsiasi altro sistema operativo. E' capillare, ce l'hanno anche i bimbi nerd cinesi nelle campagne sperdute vicino al tibet, i mongoli in mongolia centrale e qualche indigeno convertito in amazzonia... morale: tante più persone hanno a che fare con un sistema operativo, tanti più bug e difetti vengono trovati. E' statistica. E Per quanto tu ne voglia dire, ad ora Windows XP è il sistema più ROBUSTO, STABILE e per certi versi sicuro al mondo. Nulla togliendo al kernel linux; riferendomi a qualcosa di più particolare, ti sconcerterò allora nel dirti che uso da tempo regolarmente ubuntu e f.lli.Ah, giusto per info. Chi ti parla, ha una laurea in "Tecnologie per la produzione del software", quindi non dire a me che non capisco niente o qualcosa del genere.. perchè non penso sia proprio corretto (e ricordo che io ho usato l'espressione: "non hai capito niente dalla vita" che ha un significato ironicamente sarcastico...)saluti
          • mosesmit scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: djdion..
            ma ho solo voluto mettere in evidenza il fatto (rispondendo
            alla domanda fatta da mosemit) che windows xp è
            molto più diffuso di qualsiasi altro sistema
            operativo. E' capillare, ce l'hanno anche i bimbi
            nerd cinesi nelle campagne sperdute vicino al
            tibet, i mongoli in mongolia centrale e qualche
            indigeno convertito in amazzonia... morale: tante
            più persone hanno a che fare con un sistema
            operativo, tanti più bug e difetti vengono
            trovati. E' statistica.Ti a già risposto Dario in modo estremamente esauriente( ma hai letto bene?)
            la maggior parte dei server sta su linux, il 90% dei supercomputer pure,
            linux e bsd gestiscono in oltre nas, router, cellulari, ecc.....
            Solitamente si sente dire che linux ha solo l'1%, ma ovviamente si parla
            solo del mondo desktop. Se si analizzassero TUTTI i pc (comprendendo
            anche un nas, un cellulare, un telefono skype, ecc....), linux sarebbe
            quello più utilizzato
            E' statistica. E Per quanto tu ne voglia dire, ad ora Windows XP è il
            sistema più ROBUSTO, STABILE e per certi versi sicuro al mondo. Nulla
            togliendo al kernel linux; riferendomi a qualcosa di più particolare, ti
            sconcerterò allora nel dirti che uso da tempo regolarmente ubuntu e
            f.lli.aiutooooooooooooooooooooooooo, qui siamo veramente ridotti male!!Mai sentito parlare di QNX neutrino? (anche se non è open).Lo sai che OS usa la Nasa? (Fedora).http://jaboutboul.blogspot.com/2008/02/fedora-on-final-frontier.htmlLo sai che le poste americana stanno migrando a Linux?Che lo hanno già fatto le poste russe?Che lo ha fatto anche il nostro ministero della giustizia?E anche la borsa di New York?http://www.nytimes.com/idg/IDG_002570DE00740E18002573B100020F62.html?ex=1355288400&en=1a1c847788830aeb&ei=5088&partner=rssnyt&emc=rss/ru/Io non ho pregiudizi (uso indistintamente Gnu/Linux,*Bsd, Windows, MacosX, Haiku,OpenSolaris ecc ecc), ma quando leggo certe stupidagini....Windows aldilà dell'open/closed nell'ambito della sicurezza non è assolutamente paragonabile ad altri sistemi operativi (QNX, Linux, *Bsd).
            Ah, giusto per info. Chi ti parla, ha una laurea in "Tecnologie per la
            produzione del software"Io fossi in te mi vergognerei addirittura di andarlo a dire, vista la figuraccia che hai appena fatto.Torna a scuola!!
          • ahahahah scrive:
            Re: Preferisco

            Ah, giusto per info. Chi ti parla, ha una laurea
            in "Tecnologie per la produzione del software",
            quindi non dire a me che non capisco niente o
            qualcosa del genere..E che XXXXX di laurea è questa?O si parla di Scienza dell'Informazione o di Ingegneria Informatica, dove ti spanano il XXXX sul serio.
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco
            Si eh, tu si che ne capisci...
          • mosesmit scrive:
            Re: Preferisco
            Niente QNX?Prendiamo sistemi operativi general-purpose:http://www.tomshw.it/news.php?newsid=14333"Roadrunner sarà utilizzato principalmente per assicurare la sicurezza e l'affidabilità dell'arsenale di armi nucleari della nazione. Sarà impiegato anche per attività di ricerca nel campo dell'astronomia, dell'energia, della scienza del genoma umano e dei cambiamenti climatici."Netbsd:http://www.netbsd.org/gallery/research.htmlLinux e RealTime:http://trieste.linux.it/node/12Come vedi la flessibilità di Linux(e dell'open-source in generale) è enorme.Puoi dire la stessa cosa di Windows? Ti risulta venga usato in contesti del genere?Vai a studiareeeeeeeeeee
          • the_m scrive:
            Re: Preferisco
            Solo una nota su questo punto:- Scritto da: djdion..
            [XP] seguito da centinaia di programmatori
            (Microsoft e dintorni) che da almeno 11 anni
            hanno avuto come unico scopo e lavoro di vita
            quello di rendere sempre migliore un sistema
            operativo?qui ti sbagli di grosso.L'unico scopo di vita di Microsoft, da quando è nata, è sempre stato e sempre sarà solo guadagnare il più possibile.Non ha mai avuto alcun interesse nè ad innovare nè a fare prodotti oggettivamente validi, mentre ha sempre avuto la massima attenzione nel trattenere gli utenti mediante lock-in di ogni tipo:- formati chiusi e proprietari- accordi per forzare la preinstallazione dei suoi s.o. e pacchetti office trial su ogni PC di questo pianeta- tentativi di creare un Web microsoftiano manipolando qualsiasi regola W3C e RFC- inquinare tecnologie già esistenti con estensioni proprie (v. Java) in modo da rendere i prodotti incompatibili con altri sistemiecc. ecc.Si capisce anche il perchè di questi "lock-in": è l'unico motivo che tiene ancora su il carrozzone microsoft.Se ogni dispositivo avesse driver di pari qualità anche per agli OS, se potessi aprire qualsiasi documento Office in modo perfetto con altri software, se ogni applicazione o gioco fosse compatibile con tutti gli OS, SICURAMENTE linux e mac sui desktop avrebbero quote di mercato ben diverse.
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco
            Vabbè mi sa che qui è meglio solo leggere e non commentare. Io parlo dello scopo di vita dei programmatori e il tizio mi dice lo scopo di vita della Microsoft. mosesmit, torna a scuola dillo ad un tuo conoscente non a tutti gli utenti che incontri sui forum i quali forse la pensano diversamente. Ricorda che la mia riflessione è statistica sul punto di vista "TEMPO", non scordarlo o altrimenti avrai sempre per forza ragione tu, perchè i tuoi discorsi sono giusti. ORA. DOMANI se crescerà la diffusione di TUTTI o di UNO SOLO dei sistemi operativi QNX, Linux, Bsd, Solaris e quant'altri ne vuoi, quel sistema operativo sarà sotto gli occhi di più persone tra le quali quello cattivo dei pavesini (detto cracker) un giorno di trova il fallone che era li sotto il naso e ti spezza quel sistema operativo in 10 secondi.Tra l'altro l'italiano non è tanto un'opinione.Quindi rileggi. Ho scritto per CERTI VERSI è sicuro XP.Poi se vuoi venirmi a contestare che Windows XP SP3 non è ROBUSTO, allora dammi le prove.Con il software ci faccio 5000 euro al mese. Forse tu li vedi dal cannocchiale.Lo vado a dire a tutti in giro poi che sono laureato. Perchè ho buttato il sangue 6 anni e mi sono fatto un mazzo quanto una casa lavorando e studiando e riuscendomi a laureare con il massimo dei voti, e ne vado fiero. Perchè le cose, credimi, le ho imparate.Quindi...torna a scuola! (dillo a qualcun altro!)
          • mosesmit scrive:
            Re: Preferisco
            MA LOOOOOOLbasta stò ridendo troppo...QNX gestisce le centrali nucleari:http://www.itbusiness.ca/it/client/en/CDN/News.asp?id=40793e molto altro:http://www.qnx.com/news/pr_1446_4.htmlNon sai nemmeno di cosa stai parlando!!! Sei scandaloso.La tua incompetenza è inferiore solo alla tua arroganza.E' fantastico quando la gente tira fuori il "io faccio mille miliardi al mese" oppure "io mi sono laureato con 300.000 e lode ecc ecc"semplicemente perchè non sà cosa risponderti e non ha più argomenti per difendere la propria tesi.Patetico.Le tue lacune tecniche sono evidenti.Torna a scuola, con più umiltà ;=)
          • il terminatore scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: mosesmit
            MA LOOOOOOL
            basta stò ridendo troppo...
            QNX gestisce le centrali nucleari:

            http://www.itbusiness.ca/it/client/en/CDN/News.asp

            e molto altro:
            http://www.qnx.com/news/pr_1446_4.html

            Non sai nemmeno di cosa stai parlando!!! Sei
            scandaloso.
            La tua incompetenza è inferiore solo alla tua
            arroganza.
            E' fantastico quando la gente tira fuori il "io
            faccio mille miliardi al mese" oppure "io mi sono
            laureato con 300.000 e lode ecc
            ecc"
            semplicemente perchè non sà cosa risponderti e
            non ha più argomenti per difendere la propria
            tesi.
            Patetico.
            Le tue lacune tecniche sono evidenti.
            Torna a scuola, con più umiltà ;=)non ha detto che fa 300.000 miliardi al mese, si fa, onestamente suppongo, i suoi 5000 euro al mese, grazie a quello che ha imparato ( e che hanno premiato con il massimo dei voti): questa è la sua risposta.sul "torna a scuola", molti dovrebbero tornare alle elementari, e ricominciare con i verbi...
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco
            Grazie per l'appoggio, ma lo lascio ridere perchè, sinceramente io risposto pacatamente per far si che lui capisse il senso della mia risposta e lui che fa? Oltra a ricordarmi che dovrei tornare a scuola, mi ripete gli usi di *QNX... è stupido quindi.Non cerco di trovare altri argomenti. Io non sono poi così informato sull'argomento. Ti ripeto e ti invito a verificare dalle risposte su, che io ho aperto il mio discorso solo con la frase "non hai capito niente dalla vita.." introducendo il mio punto di vista statistico nel tempo del fatto. A Me che tu sai, sai, sai, sai e sai, non mi interessa molto e non ti critico nemmeno perchè non ho il piacere di conoscerti e poter scambiare 2 chiacchiere con te per poter capire a che livello è la tua cultura in generale e magari capire che forse un giorno a scuola ci dovrei proprio tornare... intanto però consiglio a te di andarci perchè con la tua arroganza e con il fatto che non riesci a percepire il senso della mia prima risposta, ti sei comportato abbastanza male. E la scuola dovrebbe prima di tutto garantire una sola cosa: l'educazione!
          • mosesmit scrive:
            Re: Preferisco
            e io ho risposto candidamente che andare a spiattellare "io sono laureato, io guadagno tot" senza rispondere realmente alle domande è ridicolo.Io dovrò pure ricominciare con i verbi, ma tu dovresti fare un passetto più indietro: imparare a leggere ;=)
          • djdion.. scrive:
            Re: Preferisco
            E aggiungo anche che QNX da te sparlato ai 4 venti è un sistema operativo Real Time. Uno che si dibatte su un General Purpose con te che mi tiri in mezzo un Real Time OS... siamo rovinati!!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 agosto 2009 11.31-----------------------------------------------------------
          • Girolamo Scamorza scrive:
            Re: Preferisco
            Guarda che anche i cantinari vorrebbero qualcosa di soldi, forse non tu perchpè ti riempi solo la bocca con le belle parole. Se avessi steso una sola riga di codice nella tua vita, sapresti che questo lavoro ha un certo valore. Chi lo sa, fa i soldi, chi non lo fa rimane qua sopra a dire parole al vento. Solidarietà a djdion.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: djdion..

            Con il software ci faccio 5000 euro al mese.è proprio vero che in ITalia hanno sucXXXXX quelli che non valgono a niente, allora.
    • tremolous scrive:
      Re: Preferisco
      - Scritto da: Valerio Rosellini
      Preferisco che a spiarmi sia un dipendente
      Microsoft con nome, cognome e tessera di
      previdenza sociale piuttosto che un qualsiasi
      laureando in informatica con le idee più strane
      per la testa. Nessuno parla dell'insicurezza dei
      sistemi open-source! Perché? Forse perché gli
      hacker non ci hanno mai provato a violarli? Ah
      sì, mi pare sia propio questa la risposta. A loro
      non conviene far passare l'idea che i sistemi
      free nei quali nessuno ha investito un cent per
      la sicurezza non solo sono una porta di casa con
      le chiavi sotto lo zerbino, ma della casa dove
      sono nati e vogliono poter fare ogni
      cosa.torna tra i berlusconini ai master mediaTET.
    • blackshard scrive:
      Re: Preferisco
      E' una sciocchezza quello che dici. Un software closed non sai cosa può fare proprio perchè è closed. Un software opensource è, appunto, libero di essere analizzato e quindi totalmente trasparente.
      • Valerio Rosellini scrive:
        Re: Preferisco
        a blackshardquindi quando uso un os opensource se qualcuno legge i miei dati il sistema, probabilmente fatto anche da quel qualcuno, mi dice, in modo molto trasparente che i miei dati sono stati letti da una tal persona il tal giorno a una data ora. Giusto?interessante
        • dariocaruso scrive:
          Re: Preferisco
          - Scritto da: Valerio Rosellini
          a blackshard

          quindi quando uso un os opensource se qualcuno
          legge i miei dati il sistema, probabilmente fatto
          anche da quel qualcuno, mi dice, in modo molto
          trasparente che i miei dati sono stati letti da
          una tal persona il tal giorno a una data ora.
          Giusto?

          interessantenon solo parli di cose che non conosci, ma di cose che non riesci nemmeno a comprendere se te le mettono davanti agli occhi. Quello che ti è stato detto sopra è:un sistema closed "fa delle cose" di cui tu non solo non hai il controllo, ma non sai con esattezza nemmeno come, perchè e cosa fa. Un sistema open, tutti sanno che è fatto di a+b+c+d, quindi quello che fa è a+b+c+d. Se installi un sistema closed qualsiasi, non potrai mai essere sicuro che quello stesso sistema non stia inviando informazioni sul tuo conto (dati password o qualsiasi cosa voglia) in giro per la rete, perchè non ti è dato sapere, con esattezza, cosa fa! Su un sistema open, tu lo sai esattamente quello che sta facendo, e fa solo quello. Poi se vuoi sei tu che hai la libertà di fargli fare dell'altro. Chiaro?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 agosto 2009 03.49-----------------------------------------------------------
        • blackshard scrive:
          Re: Preferisco
          Probabilmente questa è una delle risposte più stupide che abbia mai letto. Meriterebbe di essere incorniciata.
    • Shiba scrive:
      Re: Preferisco
      - Scritto da: Valerio Rosellini
      Preferisco che a spiarmi sia un dipendente
      Microsoft con nome, cognome e tessera di
      previdenza sociale piuttosto che un qualsiasi
      laureando in informatica con le idee più strane
      per la testa. Nessuno parla dell'insicurezza dei
      sistemi open-source! Perché? Forse perché gli
      hacker non ci hanno mai provato a violarli? Ah
      sì, mi pare sia propio questa la risposta. A loro
      non conviene far passare l'idea che i sistemi
      free nei quali nessuno ha investito un cent per
      la sicurezza non solo sono una porta di casa con
      le chiavi sotto lo zerbino, ma della casa dove
      sono nati e vogliono poter fare ogni
      cosa.Bella l'idiozia, quindi colui che ha fabbricato la serratura di casa tua l'hai fatto fuori perché conosceva com'era fatta?
      • Valerio Rosellini scrive:
        Re: Preferisco
        Non ho mai detto una cosa simile
        • Shiba scrive:
          Re: Preferisco
          - Scritto da: Valerio Rosellini
          Non ho mai detto una cosa simileAllora forse ti ho sopravvalutato. Stai sostenendo che un sistema open è inferiore... perché?
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Preferisco
            L'errore è nel fatto che i sistemi open vengono regolarmente violati come quelli closed. Basta vedere le falle di sicurezza di qualsiasi software open.Semplicemente un hacker deve andare per tentativi con un sistema closed mentre con uno open può guardare direttamente il codice anche se, proprio per questo, le falle di sicurezza su un sistema open vengono individuate e quindi corrette prima
          • dariocaruso scrive:
            Re: Preferisco
            - Scritto da: Emoticon e video
            L'errore è nel fatto che i sistemi open vengono
            regolarmente violati come quelli closed. Basta
            vedere le falle di sicurezza di qualsiasi
            software
            open.

            Semplicemente un hacker deve andare per tentativi
            con un sistema closed mentre con uno open può
            guardare direttamente il codice anche se, proprio
            per questo, le falle di sicurezza su un sistema
            open vengono individuate e quindi corrette
            primaquando uno sviluppatore, programmahtore, hacker, o quello che vuoi, trova un bug, non sempre va a sbandierarlo in giro, semplicemente lo dice ai tizi che si occupano della sicurezza per avvertirli, o lo corregge (solo su un sistema open) lui stesso o da delle dritte (sempre solo su uno open) per sistemare il bug.risultato:viene trovato un bug su win, la gente non può farci nulla, lo dice in giro, un russo lo sfrutta fino alla prossima patch di microsoft (che potrebbe arrivare dopo anni, sempre se vogliono)viene trovato un bug su linux: lo segnalano (lounchpad per ubuntu, ma anche forum), qualcuno pensa a come sistemare la cosa per se e gli altri(i forum sono zeppi di discussioni, un sistema utilizzato dall'1% riempie internet di approfondimenti, studi e consigli, più di un sistema closed monopolista). In pochissimo tempo linux aggiornerà i client di mezzo mondo.ecco come funziona.....questo "meccanismo" è molto più efficienti che assumere migliaia di dipendenti all'interno di una azienda seppure enorme come microsoft
    • pabloski scrive:
      Re: Preferisco
      hahahahaha son tornati i troll :Dlaureandi? ma l'hai vista la statistica dei contributor del kernel linux? sono tutte aziende di grosso calibro, altro che laureandi e cantinari
      • pippo75 scrive:
        Re: Preferisco

        Ovviamente l'esempio è facilmente estensibile ad
        ogni facoltà e ad ogni corso di laurea per
        programmi come windows, office, photoshop,
        autocad, archicad, 3ds max, "ex" corel,
        dreamweaver, ecc..........sono lauerati o utonti? Dite che devo cambiare congiunzione nella frase ? Anche il punto esclamativo?
  • Francesco_G scrive:
    l'educazione
    l'educazione....in inglese education significa istruzione NON educazione...
    • Sgabbio scrive:
      Re: l'educazione
      Si riferisce alle licenze vendute agli studenti.
      • androide scrive:
        Re: l'educazione
        s'era capito... ma la traduzione rimane sbagliata
      • p4bl0 scrive:
        Re: l'educazione
        - Scritto da: Sgabbio
        Si riferisce alle licenze vendute agli studenti.non vendute, per la maggior parte regalate (praticamente tutto tranne office)
        • Marco scrive:
          Re: l'educazione
          - Scritto da: p4bl0
          non vendute, per la maggior parte regalate
          (praticamente tutto tranne
          office)Confermo: sono responsabile IT in una azienda e contemporaneamente "studente" universitario; come responsabile IT Microsoft mi ha proposto Office 2007 Ultimate a 800 euro circa (ma potevo avere lo sconto su volumi alti di licenze).Al "me studente" hanno proposto la stessa versione a 59 euro (sarà perchè in ambito universitario OpenOffice.org e' il programma piu' usato?)Per la cronaca: sto migrando l'azienda a OpenOffice.org 3.1... ;)
  • MrFelix scrive:
    FanXXXX
    FanXXXX Microsoft, fanXXXX Bill, fanXXXX Redmond che ha imparato fin troppo bene e fanXXXX a sta XXXXX di pubblicità di eicampus con la faccia di quell'ameba di Sgarbi in primo piano messa in mezzo ad un bell'articolo che racconta della lotta del free software contro il sistema lobbistico.....il network, l'informatica stanno diventando come un XXXXX chimico in piazza Duomo....
    • alexjenn scrive:
      Re: FanXXXX
      Ti do ragione meno che sulla pubblicità: ho Glimmer Blocker che blocca qualsiasi pubblicità nei siti, per cui non so neanche di cosa parli ;)
  • pippo75 scrive:
    DRM e simili

    per far piacere all'industria dei contenuti e limitare le
    possibilità di fruizione dell'utenza.io andrei da queste 500 ditte che hanno preso in considerazione e chiedere:quando rilasciate in giro il vosto materiale come software, disegni, progetti e altro, lo rilasciate protetto da diritti d'autore ( quindi non copiabile ) oppure lo lasciate libero da copia.Nel primo caso il DRM fa al vosto caso.Perchè invece di fare un sito per parlare male di Windows non fanno un sito dove posso trovare un alternativa valida?Leggo dall'articolo:
    il software proprietario che spia le attività dei cittadiniBello generalizzare come torna comodo.Prima:
    abbandonare per sempre Windows e passare alle tante alternative
    gratuite e di qualità offerte dall'open source. di queste 500 ditte, dite che qualcuno vorrà rilasciare i progetti/software che producono gratis?
    • panda rossa scrive:
      Re: DRM e simili
      - Scritto da: pippo75

      per far piacere all'industria dei contenuti e
      limitare le


      possibilità di fruizione dell'utenza.

      io andrei da queste 500 ditte che hanno preso in
      considerazione e
      chiedere:

      quando rilasciate in giro il vosto materiale come
      software, disegni, progetti e altro, lo
      rilasciate protetto da diritti d'autore ( quindi
      non copiabile ) oppure lo lasciate libero da
      copia.
      Nel primo caso il DRM fa al vosto caso.Voglio proprio sperare che tra i primi 500 colossi economici mondiali ci sia qualcuno che produca qualcosa di concreto, altro che DRM.
      Perchè invece di fare un sito per parlare male di
      Windows non fanno un sito dove posso trovare un
      alternativa
      valida?Le alternative valide ci sono: non fare fud.
      Leggo dall'articolo:


      il software proprietario che spia le attività
      dei
      cittadini

      Bello generalizzare come torna comodo.Allora diciamo che il software opensource non spia le attivita' dei cittadini, e l'elenco degli ingredienti (i sorgenti) e' chiaramente esposto sulla confezione trasparente.Del software closed non possiamo dire niente, ma sniffando quello che passa sulla rete si puo' intuire parecchio...
      Prima:


      abbandonare per sempre Windows e passare alle
      tante alternative


      gratuite e di qualità offerte dall'open source.

      di queste 500 ditte, dite che qualcuno vorrà
      rilasciare i progetti/software che producono
      gratis?Tu sei rimasto fermo a due secoli fa! Porta avanti il calendario.Produrre vuol dire produrre qualcosa di solido, qualcosa che si tocca, che si mangia, qualcosa fatto di MATERIA.Il software non e' produzione, non piu'.Il business del software e' vendere tempo, vendere consulenza, non vendere byte.Aggiornati, o scompari!
      • pippo75 scrive:
        Re: DRM e simili


        Windows non fanno un sito dove posso trovare un

        alternativa

        valida?

        Le alternative valide ci sono: non fare fud.Io avrò fatto fud, ma anche il sito in questione ne fa ( 1-1 palla al centro ).Ma chidere di parlare bene delle alternative vuole dire fare fud?
        Del software closed non possiamo dire niente, ma
        sniffando quello che passa sulla rete si puo'
        intuire parecchio...Innocente fino a prova contaria, comunque ripeto di non generalizzare c'è programma e programma.


        Prima:




        abbandonare per sempre Windows e passare alle

        tante alternative




        gratuite e di qualità offerte dall'open
        source.




        di queste 500 ditte, dite che qualcuno vorrà

        rilasciare i progetti/software che producono

        gratis?
        Produrre vuol dire produrre qualcosa di solido,visto che vuoi fare il perfettino, usiamo in termine "sviluppare sw"
        Il software non e' produzione, non piu'.
        Il business del software e' vendere tempo,
        vendere consulenza, non vendere byte.
        Aggiornati, o scompari!Peccato che la realtà dei fatti ti smentisce, molte ditte sviluppano ( non producono ) come prima fonte di guadagno.Anche tu come molti altri, quando ti ritrovi senza argomenti dici agli altri di sparire.
        • panda rossa scrive:
          Re: DRM e simili
          - Scritto da: pippo75


          Windows non fanno un sito dove posso trovare
          un


          alternativa


          valida?



          Le alternative valide ci sono: non fare fud.

          Io avrò fatto fud, ma anche il sito in questione
          ne fa ( 1-1 palla al centro
          ).

          Ma chidere di parlare bene delle alternative
          vuole dire fare
          fud?Chiedere delle alternative non e' fud.Ma buttar li' qualcosa che assomiglia molto ad un "Ma va la'", si.

          Del software closed non possiamo dire niente, ma

          sniffando quello che passa sulla rete si puo'

          intuire parecchio...

          Innocente fino a prova contaria, comunque ripeto
          di non generalizzare c'è programma e
          programma.La prova contraria si chiama WGA.La prova contraria si chiama rootkit sony.
          visto che vuoi fare il perfettino, usiamo in
          termine "sviluppare sw"Cosi' mi piace.Per il software si paga il tempo di sviluppo, non il software.Mentre per i beni materiali si paga materiale e manodopera.Per il software il materiale non c'e', quindi solo manodopera.

          Il software non e' produzione, non piu'.

          Il business del software e' vendere tempo,

          vendere consulenza, non vendere byte.

          Aggiornati, o scompari!

          Peccato che la realtà dei fatti ti smentisce,
          molte ditte sviluppano ( non producono ) come
          prima fonte di
          guadagno.Pensa che un secolo fa, c'era gente che ferrava i cavalli come prima fonte di guadagno.
          Anche tu come molti altri, quando ti ritrovi
          senza argomenti dici agli altri di
          sparire.Io non sono senza argomenti.Io sostengo una idea che e' quella del futuro.Tu insisti con il mantenere un concetto senza speranza.Se tu intendi basare il tuo business sulla vendita di software, sei destinato a scomparire, come i maniscalchi un secolo fa.
          • pippo75 scrive:
            Re: DRM e simili

            La prova contraria si chiama WGA.
            La prova contraria si chiama rootkit sony.Secondo te quindi:Due programmi closed sono spy quindi sono tutti spy.A Napoli ci sono due ladri, quindi tutti i napoletani sono ladri
            Per il software si paga il tempo di sviluppo, non
            il software.e il tempo di sviluppo lo paghi nel prezzo di licenza.a meno che il DVD di fifa 2009 non si di argento :) .( uso come esempio Fifa 98 per evitare i soliti classici ).
            Pensa che un secolo fa, c'era gente che ferrava i
            cavalli come prima fonte di guadagno.Vero, magari fra 50 anni lo sviluppo del SW sarà cambiato, ma oggi per molti è ancora fonte primaria ( l'esempio di prima non è proprio fatto a caso ).
            Io non sono senza argomenti.
            Io sostengo una idea che e' quella del futuro.
            Tu insisti con il mantenere un concetto senza
            speranza.Puo' essere che sia vero, ma al momento molti sviluppano come primo lavoro, per quanto riguada il futuro non ho la pretesa di conoscerlo.
            Se tu intendi basare il tuo business sulla
            vendita di software, sei destinato a scomparire,
            come i maniscalchi un secolo fa.Magari in un futuro avrai ragione, ma nel presente no.
          • Guybrush scrive:
            Re: DRM e simili
            - Scritto da: pippo75

            La prova contraria si chiama WGA.

            La prova contraria si chiama rootkit sony.

            Secondo te quindi:

            Due programmi closed sono spy quindi sono tutti
            spy.
            A Napoli ci sono due ladri, quindi tutti i
            napoletani sono
            ladriEsatto, o come dice il vecchio adagio: a pensar male si fa peccato, ma si indovina.Sostituici poi a "napoli" e "napoletani" le parole "terra" e "esseri umani" e avrai un quadro piu' ampio.
            e il tempo di sviluppo lo paghi nel prezzo di
            Vero, magari fra 50 anni lo sviluppo del SW sarà
            cambiato, ma oggi per molti è ancora fonte
            primaria ( l'esempio di prima non è proprio fatto
            a caso
            ).E a discapito del mercato stesso: l'unico motivo per cui molti sono costretti a comprare Autocad 2010 e' che cominciano ad arrivargli file realizzati con quella versione e che, ovviamente, il 2009 non e' in grado di aprire.Se Autocad fosse stato "open source" Autodesk avrebbe potuto guadagnare "plasmando" il proprio codice sulle esigenze dei propri clienti, invece si e' infilata nel ginepraio delle versioni... la 2010 e' stata annunciata a fine 2008 e messa in vendita nel primo trimestre del 2009, resto in trepida attesa per quello che puo' accadere a febbraio prossimo.Proveranno a rifilarmi la 2012?
            Puo' essere che sia vero, ma al momento molti
            sviluppano come primo lavoro, per quanto riguaRda
            il futuro non ho la pretesa di
            conoscerlo.Mettiti l'anima in pace: la maggior parte del cosiddetto codice chiuso si chiama "Minestra Riscaldata". Stesso motore, interfaccia brilluccicosa e qualche ritocco al formato di salvataggio dei dati.Le SH che sviluppano sul serio si contano sulle punte dei DITI.
            Magari in un futuro avrai ragione, ma nel
            presente
            no.Quello che spero e' che tutte le SH che si comportano come Autodesk crepino e alla svelta.Mia personalissima opinione, ma non mi servono dei luddisti che sabotano le macchine a vapore solo per poter continuare a vendere e ferrare i cavalli.SalutiGT
          • Valerio Rosellini scrive:
            Re: DRM e simili

            Quello che spero e' che tutte le SH che si
            comportano come Autodesk crepino e alla
            svelta.
            Mia personalissima opinione, ma non mi servono
            dei luddisti che sabotano le macchine a vapore
            solo per poter continuare a vendere e ferrare i
            cavalli.

            Saluti
            GTPosso dirti la mia opinione? Vai da un architetto che si è laureato con un progetto fatto con carta e matita. Avrà visto tutta l'evoluzione dei software Computer Aided Design certamente. Se gli chiedi qual è il miglior CAD che esista non ti dirà AutoCAD. Ti parlerà di un mitico programma sviluppato in Germania, apprezzato da tutti, amato da tanti e venerato dai migliori fra i migliori. Se gli chiedi che programma usa adesso per lavorare, principalmente, ti risponderà AutoCAD. Ti dirà che quando è uscito era il peggiore programma del genere mai pensato. Ti dirà che adesso è un buon programma e che lo usa perché lo usano tutti, quindi tutti possono aprire i file con i suoi progetti.Ora rifletti: Autodesk è prima di tutto un'azienda, statunitense. Ha fatto in modo di diventare monopolista partendo con il programma peggiore e facendo uscire dal mercato il migliore (che resta il migliore, ovviamente). Sorpreso? Ha fatto tutto questo non perché è brutta e cattiva e puzzolente. Lo ha fatto perché come obiettivo, un'azienda, ha quello di fare profitto. Ci è riuscita meglio delle altre che avevano un prodotto nettamente migliore ... e tu pensi di detronizzare la autodesk dicendo che al mondo ci sono prodotti più avanzati?? questi prodotti avanzati ci sono (in tutti i campi del sw) da oltre 20 anni.
          • Lord Kap scrive:
            Re: DRM e simili
            - Scritto da: Valerio Rosellini
            Vai da un architetto che si è laureato con un progetto
            fatto con carta e matita. Avrà visto tutta l'evoluzione
            dei software Computer Aided Design certamente. Se gli
            chiedi qual è il miglior CAD che esista non ti dirà
            AutoCAD. Ti parlerà di un mitico programma sviluppato
            in Germania, apprezzato da tutti, amato da tanti e
            venerato dai migliori fra i migliori.Stai parlando di AllPlan, immagino... ;) -- Saluti, Kap
          • Valerio Rosellini scrive:
            Re: DRM e simili
            Il mitico AllPlan della Nemetschek
          • Emoticon e video scrive:
            Re: DRM e simili

            e il tempo di sviluppo lo paghi nel prezzo di
            licenza.

            a meno che il DVD di fifa 2009 non si di argento
            :)
            .

            ( uso come esempio Fifa 98 per evitare i soliti
            classici
            ).
            Stai perdendo tempo poichè suppongo che Panda parta da un presupposto diverso dal tuo.Credo che Panda pensi che chi ha una rendita sia un disonesto (affitto di case, vendita di software,ecc.).Nel suo mondo ideale, ad esempio, per fare una automobile si dovrebbe fare così:1) si pagano i progettisti per il tempo che hanno lavorato2) da quel momento in poi l'automobile viene venduta al costo del metallo,plastica,ecc. di cui è fatta più 20-30 euro per il costo dell'elettricità del robot che la monta e dell'operaio che ne avvita i bulloni. Il progetto diventa gratuito poichè il primo progettista è stato pagato per il tempo che ha lavorato e l'auto viene venduta a poco più del prezzo del materialeIn pratica per lui è sbagliatissimo avere delle rendite (avere una rendita vuol proprio dire che si riesce a svincolare il tempo lavorato dai guadagni). Non troverete mai un punto comune
          • Nome scrive:
            Re: DRM e simili
            - Scritto da: pippo75

            La prova contraria si chiama WGA.

            La prova contraria si chiama rootkit sony.

            Secondo te quindi:

            Due programmi closed sono spy quindi sono tutti
            spy.
            A Napoli ci sono due ladri, quindi tutti i
            napoletani sono
            ladriUna delle due si avvicina molto alla realtà...
      • Emoticon e video scrive:
        Re: DRM e simili
        Infatti il software gratuito è andato avanti bene solo quando i produttori hardware come IBM, Sun, ecc. hanno fatto donazioni.La questione è che queste aziende vendono server e non multieffetti per chitarra.A queste aziende basta caricare 100-200 euro in più sul costo del computer e 200 euro in più sui costi di assistenza ed ecco recuperati quelli sul software
  • assorata scrive:
    Sognando Maruccia
    Mah... sarò io stupido, ma ancora non riesco a credere che ci siano persone sane di mente che stanno a sentire quello che dice la FSF... cose completamente fuori dal mondo...
    • panda rossa scrive:
      Re: Sognando Maruccia
      - Scritto da: assorata
      Mah... sarò io stupido, ma ancora non riesco a
      credere che ci siano persone sane di mente che
      stanno a sentire quello che dice la FSF... cose
      completamente fuori dal
      mondo...Invece di persone fuori di testa, che supinamente subiscono la M$, pare proprio che il mondo sia pieno.Strana la vita.
      • Shiba scrive:
        Re: Sognando Maruccia
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: assorata

        Mah... sarò io stupido, ma ancora non riesco a

        credere che ci siano persone sane di mente che

        stanno a sentire quello che dice la FSF... cose

        completamente fuori dal

        mondo...

        Invece di persone fuori di testa, che supinamente
        subiscono la M$, pare proprio che il mondo sia
        pieno.
        Strana la vita.Sono entrambe due categorie di persone alquanto patetiche.
      • Emoticon e video scrive:
        Re: Sognando Maruccia
        non sono tutti cretini.Semplicemente il tuo odiato windows a qualcuno piace o almeno non gli dispiace così tanto da scaricarsi il linux gratuito.Ogni persona fa come vuole e microsoft non ti obbliga a comprare i suoi prodotti.Se ti vendono il computer assieme a windows non sei obbligato a comprarlo.Scaricati il tuo linux e usalo liberamente con tutti i prodotti della FSF che, anche se gratuiti, non riescono "stranamente" ad invadere il mercato
        • the_m scrive:
          Re: Sognando Maruccia
          - Scritto da: Emoticon e video
          Ogni persona fa come vuole e microsoft non ti
          obbliga a comprare i suoi
          prodotti.

          Se ti vendono il computer assieme a windows non
          sei obbligato a comprarlo.

          Scaricati il tuo linux e usalo liberamente con
          tutti i prodotti della FSF che, anche se
          gratuiti, non riescono "stranamente" ad invadere
          il mercatoTi sbagli di grosso. Se vuoi lavorare nel settore IT ma non solo, Microsoft ti obbliga eccome ad usare i suoi prodotti.Riporto un pezzo dell'altro mio post:-----------------Microsoft ha sempre avuto la massima attenzione nel trattenere gli utenti mediante lock-in di ogni tipo:- formati chiusi e proprietari- accordi per forzare la preinstallazione dei suoi s.o. e pacchetti office trial su ogni PC di questo pianeta- tentativi di creare un Web microsoftiano manipolando qualsiasi regola W3C e RFC- inquinare tecnologie già esistenti con estensioni proprie (v. Java) in modo da rendere i prodotti incompatibili con altri sistemiecc. ecc.Si capisce anche il perchè di questi "lock-in": è l'unico motivo che tiene ancora su il carrozzone microsoft.Se ogni dispositivo avesse driver di pari qualità anche per agli OS, se potessi aprire qualsiasi documento Office in modo perfetto con altri software, se ogni applicazione o gioco fosse compatibile con tutti gli OS, SICURAMENTE linux e mac sui desktop avrebbero quote di mercato ben diverse.--------------------Ora dimmi tu come fai a non usare microsoft se tutto il mondo ha, volente o nolente, mani e piedi legati a microsoft?Puoi provarci, ma ti accorgerai che sono troppi gli svantaggi e che ti tocca prima o poi tornare nel porcile microsoftiano
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Sognando Maruccia
      Alcune cose però sono giuste. Alcune sono cose che alle aziende non importa minimamente, ma altre sono giuste.Poi... A me interessa l'usabilità. Con Xp mi sono trovato benino, con Ubuntu mi sono trovato benone, con Vista pessimamente e con 7 mi trovo più che bene. Che sia chiuso, open, free, a pagamento, creato da scimmie o da alieni dal pianeta Omicron Perseo 7, quello che mi interessa è che sia stabile, usabile e comodo. Ogni SO ha i suoi pro e i suoi contro. È l'utente che sceglie.Però una cosa c'è da precisare... Il 90% degli utenti non sceglie, se lo trova preinstallato.
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: Sognando Maruccia
        il 90% degli utenti non ha le conoscenze informatiche per fare una scelta consapevole...
        • blackshard scrive:
          Re: Sognando Maruccia
          Anche se non servono conoscenze informatiche per fare una scelta consapevole. Tanta gente ignorante dal punto di vista informatico sceglie i Mac...
          • AranBanjo scrive:
            Re: Sognando Maruccia
            Papapparapà...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sognando Maruccia
            - Scritto da: blackshard
            Anche se non servono conoscenze informatiche per
            fare una scelta consapevole. Tanta gente
            ignorante dal punto di vista informatico sceglie
            i
            Mac...Appunto...
          • ullala scrive:
            Re: Sognando Maruccia
            - Scritto da: blackshard
            Tanta gente
            ignorante dal punto di vista informatico sceglie
            i
            Mac...Hai già detto tutto ...è facile trarre la conclusione!
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Sognando Maruccia
          Vedi il fatto è proprio il preinstallato.Se fin dall'inizio quando tu acquisti un computer ti chiedono: "sistema operativo che si deve installare?" oppure proprio vuoto, l'utente non direbbe subito: "Windows!", ma andrebbe a cercare la soluzione migliore. Sempre teorizzando che Windows non avrebbe monopolizzato il mondo: l'utente medio conosce solo un sistema operativo, ossia quello preinstallato: al massimo conosce il mac solo di nome. Linux? I più intraprendenti diranno: "È difficile e non ci puoi fare niente!" senza nemmeno mai averlo visto.
Chiudi i commenti