Misura Internet, tocca agli utenti

Con 24 ore di ritardo sulla scadenza autoimposta, Agcom rilascia lo strumento per misurare le connessioni Internet. Da utilizzare per verificare le promesse degli operatori
Con 24 ore di ritardo sulla scadenza autoimposta, Agcom rilascia lo strumento per misurare le connessioni Internet. Da utilizzare per verificare le promesse degli operatori

La scadenza era stata auto-fissata ieri, ma è oggi che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha inaugurato “Misura Internet”, lo strumento software da mettere a disposizione degli utenti per testare la propria connessione e mettere alla prova le cifre che divulgano gli ISP .

Da oggi è disponibile il download del software Ne.Me.Sys. ( Network Measurement System ) che permette di misurare i valori sulla singola linea telefonica e verificare che corrispondano a quanto promesso dalla telco: in caso contrario la misurazione costituisce prova di inadempienza contrattuale ed essere utilizzato come strumento di tutela, in quanto rende possibile misurare le prestazioni della sola tratta di responsabilità dell’operatore localizzando fisicamente i server di misura utilizzati posizionati nei NAP ( Neutral Access Point , i punti fisici di interscambio tra le reti dei vari operatori).

Prima di utilizzare lo strumento l’utente deve creare un account sul sito ufficiale ed è utilizzabile sia su Windows che su Mac e Linux: deve dunque effettuare una misurazione all’ora per un arco di 24 ore (da completare entro tre giorni dall’inizio). Qualche problema, al momento, è segnalato per la versione Linux (compatibile con Ubuntu).

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti