Misura Internet, tocca agli utenti

Con 24 ore di ritardo sulla scadenza autoimposta, Agcom rilascia lo strumento per misurare le connessioni Internet. Da utilizzare per verificare le promesse degli operatori

Roma – La scadenza era stata auto-fissata ieri, ma è oggi che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha inaugurato “Misura Internet”, lo strumento software da mettere a disposizione degli utenti per testare la propria connessione e mettere alla prova le cifre che divulgano gli ISP .

Da oggi è disponibile il download del software Ne.Me.Sys. ( Network Measurement System ) che permette di misurare i valori sulla singola linea telefonica e verificare che corrispondano a quanto promesso dalla telco: in caso contrario la misurazione costituisce prova di inadempienza contrattuale ed essere utilizzato come strumento di tutela, in quanto rende possibile misurare le prestazioni della sola tratta di responsabilità dell’operatore localizzando fisicamente i server di misura utilizzati posizionati nei NAP ( Neutral Access Point , i punti fisici di interscambio tra le reti dei vari operatori).

Prima di utilizzare lo strumento l’utente deve creare un account sul sito ufficiale ed è utilizzabile sia su Windows che su Mac e Linux: deve dunque effettuare una misurazione all’ora per un arco di 24 ore (da completare entro tre giorni dall’inizio). Qualche problema, al momento, è segnalato per la versione Linux (compatibile con Ubuntu).

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    il ban?
    il ban? che in Italiano sarebbe ...?
  • attonito scrive:
    il ban?
    parlare italiano fa schifo, eh? e non venitemi con la storiella "e' diventato linguaggio comune".
  • attonito scrive:
    il ban?
    parlare italiano fa schifo, eh? e non venitemi con la storiella "e' diventato linguaggio comune".
  • attonito scrive:
    accordato il ban?
    il ban? il ban?!?! Ma come parla? come parla?!?!? Le parole sono importanti, come parla?!?!?! e via di sberle....
  • vixy scrive:
    kuwait esempio per il mondo
    mi pare che le donne abbiano votato per la prima volta nel 2006, peggio che la svizzera (e solo perche dopo irak 1 pareva brutto che si dicesse che avevano salvato quel bel campione di stato).Cosi' oggi non e' la morte di nessuno se aspettano 20 o 30 anni per fotografare liberamente, quando lo faranno sara piu entusiasmante.
  • eLLeGi scrive:
    mah
    che poi vorrei dire... uno che fa spionaggio prenderà le dovuto precauzioni e sai quanto se ne fotterà della legge
  • pippo75 scrive:
    4/3
    le macchine 4/3 non dovrebbero essere reflex, ci attacco una signora ottica.Imparano da Jopbbe.Apple toglie i Floppy Disk per favorire le penne/schede usb.In Kuwait vietano le reflex per favorire le 4/3.
  • Gimmi De Brein scrive:
    E vai di leica...
    o epson RD1x o qualsiasi altra telemetro digitale...
  • Luther_Blissett scrive:
    La butto lì...
    In Kuwait ci sono parecchie basi militari USA. Attaccando al corpo camera un teleobiettivo bello potente, la reflex diventa un'arma di spionaggio.Oh io l'ho buttata, trolls astenersi grazie
    • giumarto scrive:
      Re: La butto lì...
      Credo che sia così...Però se uno si porta una Reflex non digitale, sicuramente la scambieranno per quella vietata...
    • spilcerf scrive:
      Re: La butto lì...
      Probabilmene in kuwait nn sanno che sulle nuove fotocamere "da tasca" vengono montati obbiettivi che corrispondono anche fino ai 600mm delle reflex:-), che sono quei tubi immensi che si vedono nei fotografi professionisti.
    • asd scrive:
      Re: La butto lì...
      - Scritto da: Luther_Blissett
      In Kuwait ci sono parecchie basi militari USA.
      Attaccando al corpo camera un teleobiettivo bello
      potente, la reflex diventa un'arma di
      spionaggio.
      Oh io l'ho buttata, trolls astenersi graziesoprattutto col rischio che qualche elicoterista mitomane americano esaltato a bordo di un apache apra il fuoco sopra di te per aver fatto una panoramica
Chiudi i commenti