Modena, una taglia sul ladro di Wii

Una palestra di Carpi offre 1000 euro a chi darà informazioni sul furto avvenuto nei suoi locali. Un furto di console videoludica ripreso con telecamera IP e postato su YouTube
Una palestra di Carpi offre 1000 euro a chi darà informazioni sul furto avvenuto nei suoi locali. Un furto di console videoludica ripreso con telecamera IP e postato su YouTube

La vita per i ladri si fa sempre più dura visto il proliferare di telecamere: sull’identità dell’autore di un furto in una palestra del modenese ora i gestori dell’impianto hanno deciso di mettere 1000 euro. E, per aiutare chi vorrà cimentarsi nell’identificare il ladro di una Nintendo Wii e accessori, hanno anche pubblicato un video su YouTube.

il sito della palestra “Il fattaccio – spiegano a Punto Informatico gli operatori di VirtualFitness – è avvenuto nella notte tra venerdì 2 maggio e sabato 3, alle 4.30″. Le dinamiche del furto sembrano chiarissime: “Il ladro ha forzato la porta di ingresso ed è entrato. Ha rubato la Wii con particolare bravura, smontando il sensore, poi è andato in ufficio per prendere i telecomandi. Tanto che era in ufficio, ha rubato anche una Canon D30 e una Handycam che usavamo per riprendere gli eventi della palestra”.

La società ha depositato una denuncia alla Polizia di Stato e sul blog della palestra spiega che “era la prima settimana in cui abbiamo iniziato con la Wii Sport e Wii Fit”, una pratica sempre più comune anche nelle palestre italiane, che fondono videogiochi e fitness . Una iniziativa che ha riscosso l’interesse dei frequentatori. “I soci sono entusiasti – dicono a Punto Informatico i gestori della palestra – Alcuni, dopo aver provato in palestra, hanno addirittura acquistato la Wii a casa per allenarsi di nascosto..” “Evidentemente – continuano – questa iniziativa ha suscitato l’interesse anche del protagonista del video”.

La videocamera che ha ripreso il video qui sotto non è una cam di sorveglianza ma una cam IP che viene usata per vedere le presenze nelle sale dalla reception. “È impostata – spiegano i gestori a PI – per registrare fuori dagli orari di apertura, quando fanno le pulizie (in tutti i sensi:-). Utilizziamo Security Spy come software per gestire le 4 Axis 206 rigorosamente su Mac (la nostra è una palestra Mac-only)”.

Dal video sarà purtroppo estremamente difficile cogliere l’identità della persona che ha sottratto quei componenti. Eccolo qui sotto, mentre a questo indirizzo si trovano tutti i brevissimi spezzoni “a tema” selezionati dalla palestra:

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 05 2008
Link copiato negli appunti