Montage, Microsoft monta le news

La ricetta di Redmond per un nuovo aggregatore di notizie. Con una spruzzata di aggiornamenti in tempo reale dai social network

Roma – Si chiama Microsoft Montage il feed reader à là Redmond : una web app che crea album personalizzabili, aggiungendo alle funzioni classiche dell’aggregatore di notizie gli aggiornamenti dai social network.

Qualsiasi argomento o parola chiave può essere inserita dall’utente: il servizio crea un album con articoli e fotografie pescate dai siti di notizie, YouTube, RSS Feed, Twitter e altre fonti .

Lo stesso layout può essere personalizzato, spostando colonne e linee, ma anche adottando diversi widget e aggiungendo propri appunti . Allo stesso modo possono essere scelte le fonti preferite.

La pagina così formata può essere dunque salvata e pubblicata o condivisa con altri, tramite i social network Twitter e Facebook o nella galleria pubblica Montage, in cui è possibile navigare nelle pagine costituite da altri.

Il primo accenno che gli osservatori hanno fatto parlando del nuovo servizio Microsoft è alle riviste: grafica e risultato finale sembrano infatti citare (così come direttamente uno dei video di presentazione ) il lavoro di editing di un magazine.

Tuttavia segue anche la strada delle web app adottata da Google Chrome OS (almeno nei modi) e all’ applicazione Pulse per iPad nel modo in cui si ha accesso alle notizie tramite strumenti mobile e in particolare i tablet, nonché a servizi come Paper.li , che fornisce sempre strumenti di editing di fonti in tempo reale, ma che si limita ad attingere da Twitter e Facebook.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • formichiere scrive:
    15 minuti...
    ... neanche il tempo di provare bene l'applicazionebastera' fare giochini con il primo livello fatto estremamente bene e lasciare perdere la longevita' del gioco, tanto in 15 minuti non si riuscira' a comprendere la fregatura :) .. o ci si affidera' ai commenti di chi l'ha gia' comprata
    • chrjs scrive:
      Re: 15 minuti...
      Vero però va considerato anche che:- Su AppStore non hai neanche i 15 minuti.- Prima era 24 ore: non mi stupirei se moltissimi dopo aver scaricato magari posticipano la decisione e poi dimenticandosene fanno passare le 24 ore. Magari con 15 minuti uno scarica quando ha modo di verificare l'app. Chissà poi se dopo averla acquistata e annullata, è possibile ripetere la procedura.
      • Shu scrive:
        Re: 15 minuti...
        - Scritto da: chrjs
        - Prima era 24 ore: non mi stupirei se moltissimi
        dopo aver scaricato magari posticipano la
        decisione e poi dimenticandosene fanno passare le
        24 ore. Magari con 15 minuti uno scarica quando
        ha modo di verificare l'app.Lo hanno fatto perche` hanno visto che la maggior parte chiedeva il rimborso dopo 5-10 minuti, e, presumo io, per ridurre al minimo il tempo per il "cracking" dell'applicazione (scarica, copia l'apk, richiedi il rimborso = applicazione gratis). Unito al nuovo sistema di autenticazione tramite chiavi sul Market, in 15 minuti non c'e` tempo per traccare la connessione, cercare di craccare l'algoritmo e patchare l'applicazione nel modo corretto, mentre prima con 24 ore di tempo ce la si poteva fare.
        Chissà poi se dopo averla acquistata e annullata,
        è possibile ripetere la
        procedura.No. Se compri, richiedi il rimborso e poi ricompri non puoi piu` chiedere il rimborso. Forse viene sbloccato il rimborso quando cambia la versione del software scaricato, ma non ho mai provato.Bye.
      • bertuccia scrive:
        Re: 15 minuti...
        - Scritto da: chrjs

        - Su AppStore non hai neanche i 15 minuti.ma che XXXXXXX dici
        • Osso scrive:
          Re: 15 minuti...
          Estratto da contratto Apple.TERMINI E CONDIZIONI12. DIRITTO DI REXXXXX E CONSEGNA DEI PRODOTTI; RIMBORSO.a. Lei ha il diritto di recedere dagli acquisti effettuati, senza alcuna penale e senza dover fornire alcuna giustificazione, entro e non oltre il momento iniziale di consegna dei Prodotti. Lei non ha il diritto di recedere dalla transazione una volta che la consegna del Prodotto e iniziata. Il servizio di App Store ha inizio immediatamente nel momento in cui lei inizia a scaricare i Prodotti da App Store e lei non avrà diritto di recedere dal suo contratto una volta che il servizio ha avuto inizio. Tutte le transazioni sono definitive.Leggere i contratti no?
          • Aleph72 scrive:
            Re: 15 minuti...
            - Scritto da: Osso
            Estratto da contratto Apple.
            TERMINI E CONDIZIONI

            12. DIRITTO DI REXXXXX E CONSEGNA DEI PRODOTTI;
            RIMBORSO.

            a. Lei ha il diritto di recedere dagli acquisti
            effettuati, senza alcuna penale e senza dover
            fornire alcuna giustificazione, entro e non oltre
            il momento iniziale di consegna dei Prodotti. Lei
            non ha il diritto di recedere dalla transazione
            una volta che la consegna del Prodotto e
            iniziata. Il servizio di App Store ha inizio
            immediatamente nel momento in cui lei inizia a
            scaricare i Prodotti da App Store e lei non avrà
            diritto di recedere dal suo contratto una volta
            che il servizio ha avuto inizio. Tutte le
            transazioni sono
            definitive.

            Leggere i contratti no?Si, ma poi dipende.A me hanno rimborsato due applicazioni e nessuno mi ha mai rimosso le app che avevo comprato erroneamente.Ovvio che se lo fai ogni giorno, non ti rimborsano più niente.Per quanto riguarda il provare le apps, esistono le versioni lite che non scadono mai.
          • Osso scrive:
            Re: 15 minuti...
            Io mi sono limitato a far notare a bertuccia che il contratto è chiaro, se poi fanno eccezioni è nel loro diritto, ma comunque il contratto che si accetta dice che non hai diritto al rimborso dal momento che inizi a scaricare l'App quindi non hai nessun periodo di prova, per quanto riguarda le versioni lite non esistono per tutte le App, per cui alcune le potrai provare con funzioni ridotte altre le dovrai comprare a scatola chiusa, quindi la situazione rispetto a Google è diversa.Tutto qui.
          • Aleph72 scrive:
            Re: 15 minuti...
            - Scritto da: Osso
            Io mi sono limitato a far notare a bertuccia che
            il contratto è chiaro, se poi fanno eccezioni è
            nel loro diritto, ma comunque il contratto che si
            accetta dice che non hai diritto al rimborso dal
            momento che inizi a scaricare l'App quindi non
            hai nessun periodo di prova, per quanto riguarda
            le versioni lite non esistono per tutte le App,
            per cui alcune le potrai provare con funzioni
            ridotte altre le dovrai comprare a scatola
            chiusa, quindi la situazione rispetto a Google è
            diversa.
            Tutto qui.Si si, certo.Era solo per far notare che le "regole di ferro" di Apple, non sono poi tanto rigide come si vuole far sembrare.
      • nodo scrive:
        Re: 15 minuti...
        - Scritto da: chrjs
        Vero però va considerato anche che:
        - Su AppStore non hai neanche i 15 minuti.
        - Prima era 24 ore: non mi stupirei se moltissimi
        dopo aver scaricato magari posticipano la
        decisione e poi dimenticandosene fanno passare le
        24 ore. Magari con 15 minuti uno scarica quando
        ha modo di verificare l'app.
        Adesso la vogliamo far passare come feature ?
Chiudi i commenti