Motorola, l'alba di X phone?

La società controllata da Google starebbe lavorando al lancio di un nuovo modello di smartphone, con una fotocamera migliorata e software per il riconoscimento facciale. Entro il 2013

Roma – Le indiscrezioni riportate dal prestigioso quotidiano finanziario The Wall Street Journal , a colloquio con il CEO di Motorola Mobility Dennis Woodside. Il produttore statunitense sarebbe entrato in una fase d’intensa collaborazione con gli ingegneri di Google, investendo risorse umane e tecnologiche per la realizzazione di un prodotto “molto diverso dai precedenti”. Un dispositivo sofisticato, soprannominato internamente X phone .

Nell’eterna sfida al gigante Apple, Google avrebbe iniziato a sfruttare la sua nuova divisione mobile per il lancio di due modelli sul mercato degli smartphone e dei tablet. Entro la fine del prossimo anno, Motorola Mobility dovrebbe commercializzare due gadget basati su Android, decisamente diversi dalla linea Droid venduta attraverso il carrier Verizon Wireless .

L’azienda di Libertyville ha così deciso di approfittare dei mezzi di BigG per “fare grandi cose”, come sottolineato – pur vagamente – da Woodside.

Sempre secondo le indiscrezioni raccolte dalla redazione del Wall Street Journal , il misterioso modello X phone – a cui farà seguito un X tablet – godrà di una migliore risoluzione della fotocamera, con particolare attenzione alla saturazione dei colori e la possibilità di effettuare scatti panoramici .

Tra le nuove feature del modello, un’applicazione per le attività di riconoscimento facciale, dopo l’ acquisizione da parte di Google della società specializzata Viewdle.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti