Mozilla, nuovo Test Pilot per migliorare Firefox

La Fondazione del Panda Rosso invita gli utenti di tutto il mondo a contribuire nella sperimentazione di tre nuove caratteristiche del proprio browser
La Fondazione del Panda Rosso invita gli utenti di tutto il mondo a contribuire nella sperimentazione di tre nuove caratteristiche del proprio browser

Mozilla ha lanciato una nuova campagna per il suo programma Test Pilot per Firefox, con da una parte l’obiettivo di invitare il maggior numero di utenti di tutto il mondo a sperimentare le nuove funzionalità del suo browser, dall’altra di permettere ai propri ingegneri di sfruttare tale esperienza con l’obiettivo di renderlo migliore e, al contempo, di competere sempre più con i rivali Google Chrome ed Edge di Microsoft.

“Quando si sviluppano nuove caratteristiche per centinaia di milioni di utenti di Firefox in tutto il mondo, è importante per farlo bene” si legge nel post del blog ufficiale di Mozilla dedicato al lancio del nuovo Test Pilot, secondo l’azienda un modo per gli utenti di testare nuove funzioni potendo esprimere la propria opinione , attraverso un sistema di feedback. La sperimentazione è mediata da un account Firefox e da un add-on che opera sulle versioni stabili del browser, senza che gli utenti si debbano confrontare con release non definitive. È possibile attivare o disabilitare in qualsiasi momento le nuove funzioni, ad esempio nel caso dovessero verificarsi bug.

Tre sono le nuove caratteristiche alla base della sperimentazione. La prima, Activity Stream , dovrebbe permettere all’utente di meglio orientarsi nella navigazione, attraverso la cronologia ed i segnalibri, per reperire più velocemente siti e contenuti importanti. La nuova funzione, all’apertura di una nuova scheda, permette infatti di ritrovare più facilmente i contenuti più visitati e i siti preferiti. Sfogliando la timeline in basso, è possibile ritrovare ciò che si desidera.

La seconda, Tab center , consiste nella sperimentazione della disposizione delle schede di navigazione in senso verticale, lungo il bordo sinistro della finestra del browser, per offrire una nuova modalità di esperienza della navigazione a schede.

L’ultima funzione, Universal search , unisce la cronologia di navigazione alla classica barra di ricerca di Firefox, con lo scopo di velocizzare il reperimento di siti e contenuti. I link suggeriti hanno un aspetto diverso . Se abbiamo già visitato un sito, il link viene evidenziato in maniera più rilevante. I risultati includono ulteriori informazioni sul sito, come le notizie principali e i contenuti in primo piano nella homepage.

Non è la prima volta che Mozilla lancia un programma di Test Pilot. Il primo risale al 2009, e anche in quel caso l’obiettivo era di studiare le abitudini degli utenti nell’uso del browser in parallelo all’evoluzione dell’interfaccia.

Thomas Zaffino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 05 2016
Link copiato negli appunti