Mozilla vuole i videogiochi sul Web

Le capacità di Firefox in chiave videoludica emergono facendo girare il nuovo Unreal Engine sul browser senza bisogno di plug-in. Le differenze di performance rispetto al codice nativo sussistono, almeno per ora
Le capacità di Firefox in chiave videoludica emergono facendo girare il nuovo Unreal Engine sul browser senza bisogno di plug-in. Le differenze di performance rispetto al codice nativo sussistono, almeno per ora

Mozilla dà una nuova dimostrazione delle potenzialità del Web come piattaforma videoludica a tutto tondo, mostrando l’ Unreal Engine 4 di Epic Games mentre gira in una scheda di Firefox senza la necessità di plug-in o estensioni aggiuntivi.

La fondazione del Panda Rosso parla di performance “quasi” vicine alla velocità dello stesso demo fatto girare su piattaforma nativa, un risultato ottenuto compilando (tramite Emscripten) il codice regolare dell’UE4 (C e C++) nel sotto-insieme ottimizzato di funzioni JavaScript noto come asm.js .

A un anno dalla presentazione del succitato asm.js – con demo basata sull’Unreal Engine 3 – sono riusciti ad avvicinare le performance del codice nativo e di quello per il Web di un 27 per cento: ora asm.js va a una velocità che il 67 per cento di quella nativa rispetto al 40 per cento del vecchio codice dimostrativo.

Il team di Mozilla parla della nuova tecnologia Web-videoludica come di un sistema tramite il quale gli utenti possono accedere a un gioco tramite un link Web e ottenere un risultato “quasi indistinguibile” da quello che si offre loro installando e facendo girare il codice compilato.

Per quanto riguarda le prospettive future del Firefox videoludico, la fondazione è al momento impegnata a promuovere Monster Madness – l’unico titolo commerciale che fa uso di asm.js (UE3): lo studio che ha sviluppato il titolo (NomNom Games) rassicura sulla bontà del progetto e sulla estrema facilità e velocità di porting da codice nativo a codice asm.js .

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 03 2014
Link copiato negli appunti