MPAA contro i soldati pirati

I rappresentanti dell'industria chiedono di prendere provvedimenti contro la contraffazione e il file sharing. Ma le forze armate danno la colpa alle tare del mercato legale

Roma – Un documento reso pubblico del Comando Centrale degli Stati Uniti conferma che mentre i soldati a stelle e strisce combattono il nemico in Iraq, MPAA nel medioriente combatte la pirateria perpetrata dalle truppe statunitensi, minacciando anche sospensioni e disconnessioni.

Il gruppo dei rappresentati dell’industria cinematografica statunitense ha infatti un occhio di riguardo (ma non benevolo) nei confronti dei soldati in missione all’estero che, trovandosi su suolo straniero, per vedere programmi e prodotti televisivi e cinematografici si trovano spesso a dover ricorrere al mercato pirata: non solo DVD contraffatti (come descritto per esempio nel film premio Oscar The Hurt Locker), ma anche file reperiti a mezzo BitTorrent.

MPAA avrebbe chiesto direttamente al Comando Centrale se non potessero essere prese misure ad hoc per impedire ai militari di approvvigionarsi ai mercati in cui circolano DVD pirata.

Pur affermando che vendere tali materiali nelle basi statunitensi sia proibito, il Comando afferma tuttavia che non può negare l’accesso a determinati mercati alla truppe (si inimicherebbe anche i negozianti che vendono prodotti specifici) e neanche può proibire tale vendita, dal momento che è regolata dalle leggi locali in materia.

Inoltre le forze armate affermano che il download illegale effettuato dai soldati sarebbe direttamente correlato alle mancanze dell’industria cinematografica che non riesce a far arrivare le vie legali di distribuzione alle truppe all’estero.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stefano Lavori scrive:
    viva steve
    Grazie Steve..... Io aspetto il 2020, quando di moda andrà l'ijobs...
  • Certo certo scrive:
    Certo certo, Steve.
    "Si - ha risposto il CEO della Mela - la libertà da programmi che rubano i dati personali della gente. Dai programmi che uccidono la durata delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì, libertà" LOL!! Ma sembra un post di ruppolo!!!!! "E per quanto riguarda Microsoft - si può leggere infine - credo che abbiano tutto il diritto di imporre le regole che vogliono. Se alla gente non piace, possono scrivere per una diversa piattaforma o comprarne una diversa. Cosa che per altro sta succedendo. Per quello che ci riguarda, quel che stiamo cercando di fare è di creare e preservare l'esperienza utente che abbiamo immaginato". Bene. Io intanto mi accingo ad installare la distribuzione eLive!!! Ora sto navigando da CD ed è già bella fluida (su una macchina del 2003). Mi piace parecchio. Devo solo pigiare l'icona elive Installer e Steve Jobs e Steve Ballmer cominceranno ad essere solo un brutto ricordo.[img]http://www.olevanocalcio.it/immagini_articoli/1257260000_braveheart.jpg[/img]Libberrtàaaaaaaaaaaaa!!!!!!
    • Certo certo scrive:
      Re: Certo certo, Steve.
      Ooooh XXXXX! Vogliono dei soldi per farti finire l'installazione!Beh, è stata un'esperienza breve ma intensa.Ripiegherò su Puppy Linux (ma non demordo).[img]http://www.olevanocalcio.it/immagini_articoli/1257260000_braveheart.jpg[/img]Libberrtàaaaaaaaaaaaa!!!!!!
      • alexjenn scrive:
        Re: Certo certo, Steve.
        Te le canti e te le suoni, eh? ;)
        • Certo certo scrive:
          Re: Certo certo, Steve.
          Direi più una sorta di dialogo interiore in pubblica piazza. :DAh, forse ho trovato la distro che fa al caso mio: Crunchbang Linux.[img]http://www.olevanocalcio.it/immagini_articoli/1257260000_braveheart.jpg[/img]Libberrtàaaaaaaaaaaaa!!!!!!
          • Certo certo scrive:
            Re: Certo certo, Steve.
            Ora sto navigando da CrunchBang Linux in versione Live!Devo dire che stiamo sul lato opposto rispetto alla eLive. Interfaccia minimalista al massimo. Ha il suo XXXXX fascino. Le prestazioni dal cd sono promettenti. Mi accingo fiducioso all'installazione. Resta da risolvere problema al layout della tastiera.
          • alexjenn scrive:
            Re: Certo certo, Steve.
            Mi fa piacere che tu abbia trovato una buona strada.Dove trovi quelle distro, però, è un bel mistero ;)
          • Certo certo scrive:
            Re: Certo certo, Steve.
            http://crunchbanglinux.org/Installata! Il layout della tastiera è stato aggiustato al momento dell'installazione. Il sistema resta in lingua inglese ma ci si orienta lo stesso. Usa molto le scorciatoie da tastiera già impostate per lanciare i programmi. In internet si naviga senza problemi e fluidamente (Firefox). Già presenti tutti i programmi per la fruizione di video e musica. Tra i programmi più famosi, oltre a Gimp è già presente inkscape. Word proXXXXXr è AbiWord e il foglio di calcolo è Gnumeric Spreadsheet. Tanta altra roba presente. Direi che è la distro che fa al caso mio. Hardware riconosciuto senza problemi mentre (ahimè) un tentativo di installazione di HAIKU ha fallito miseramente già al primo boot da cd (ancora molta strada da fare). La macchina su cui è installato CrunchBang è un pò vecchiotta, ma il system risponde molto bene (e vorrei vedere, l'interfaccia grafica è davvero ridotta all'osso, pur mantenendo una sua eleganza).Ebbene sì, caro alexjenn, anche se ora, dopo tre installazioni di sistemi, ho un leggerissimo mal di testa e vedo la tastiera che dondola sul tavolo, posso dire di aver finalmente conquistato un'altra fetta di ...[img]http://www.olevanocalcio.it/immagini_articoli/1257260000_braveheart.jpg[/img]Libberrtàaaaaaaaaaaaa!!!!!!
          • alexjenn scrive:
            Re: Certo certo, Steve.
            L'hai sudata e l'hai meritata.
  • il signor rossi scrive:
    Ma ora c'è Android...
    Diciamocela tutta... finora la gente comprava ipod, iphone e comprerà ipad perché non c'era altro. Intendo, non c'era altro allo stesso livello di usabilità (che è ciò che per l'utente conta, visto che solo una piccola parte degli acquirenti sono informatici o smanettoni). E quindi la gente sopportava le limitazioni.Ora però c'è Android... e ho paura che per Apple arriveranno momenti duri, visto che offre la stessa "user experience" che è alla base del sucXXXXX Apple, ma allo stesso tempo è molto più aperto, ed è probabile che in molti se ne accorgano... anzi, se si guardano i dati di vendita... beh, se ne sono già accorti!
    • Torvald scrive:
      Re: Ma ora c'è Android...
      Bene , comprate tutti Android , il detto "sai quello che lasci ma non quello che trovi" l'ho testato sulla mia pelle (leggi portafogli) purtroppo.Stessa "user experience" 'na cippa
    • Cesare scrive:
      Re: Ma ora c'è Android...
      Dati di vendita? Ma non farmi ridere! Quelle quattro buffonate che sono uscite le scorse settimane sarebbero dati di vendita?Android è cento spanne sotto per usabilità. La gente compra iPhone perchè è FACILE. Lo capisci? La forza di iPhone è la facilità di utilizzo disarmante. iPad venderà per lo stesso motivo. E Android si troverà ancora ad inseguire.Apple innova, gli altri inseguono. Ed è così da tanto tempo.
      • cotton scrive:
        Re: Ma ora c'è Android...
        - Scritto da: Cesare
        Dati di vendita? Ma non farmi ridere!
        Quelle quattro buffonate che sono uscite le
        scorse settimane sarebbero dati di
        vendita?

        Android è cento spanne sotto per usabilità. La
        gente compra iPhone perchè è ........FICO... COOL... GRATIFICANTE... TI FA SENTIRE REALIZZATO... C'E' L'HANNO TUTTI E QUINDI LO VOGLIO ANCHE IO..... MI FA SENTIRE PARTE DEL GRUPPO VINCENTE..... NON VOGLIO ESSERE OUT IO...
      • dalai scrive:
        Re: Ma ora c'è Android...

        Apple innova, gli altri inseguono. Ed è così da
        tanto
        tempo.Sono d'accordo.Il problema è che ha cambiato settore.Prima innovava nell'informatica ora nei gadget.
      • aaaaa scrive:
        Re: Ma ora c'è Android...

        Android è cento spanne sotto per usabilità. La
        gente compra iPhone perchè è FACILE. Lo capisci?
        La forza di iPhone è la facilità di utilizzo
        disarmante. da utilizzatore macINTOSH (system 6/7) appena ho utilizzato un iphone per la prima volta l'ho buttato via un tempo c'era macINTOSH oggi e' rimasto solo il mac (e si vede aggiungerei)
  • Psicopazzo scrive:
    XXXXXgrafia su iQualcosa
    A prescindere quanto io odio gli iDevices al punto da attribuire quella i alla parola "iDiot", non credo se che sia cosi impossibile avere XXXXXgrafia su iQualcosa...Vorreste dirmi che se io prendo un qualsiasi .JPG con una baugigia in bella vista il sw riconosce la baugigia, mi cancella il JPG e lo inotltra per e-mail a steve ?O se mi codifico in H264 un Divx XXXXX nn si riesce a vedere su iQualcosa ? mi sembra strano...forse l'unica cosa è che non accettano che vengano prodotte XXXXXApps... li è un altro conto, ma da qui a dire che la XXXXXgrafia sia vietata da iQualcosa ce ne passa...Poi vedete voi... io sicuramente sto dalla parte Symbian 3/Android/Meego/Moblin/QualsiasicosamanonApplepiuttostomeglioMicrosoft.
    • iRoby scrive:
      Re: XXXXXgrafia su iQualcosa
      (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)Quell'uomo straparla come tutto il marketing.Le loro bibbie sono il metodo Push condito da un po' di Gustav le Bon http://cronologia.leonardo.it/storia/biografie/potere.htm
    • Torvald scrive:
      Re: XXXXXgrafia su iQualcosa
      - Scritto da: Psicopazzo
      A prescindere quanto io odio gli iDevices al
      punto da attribuire quella i alla parola "iDiot",
      non credo se che sia cosi impossibile avere
      XXXXXgrafia su
      iQualcosa...
      Da buon psicopatico ....
      Vorreste dirmi che se io prendo un qualsiasi .JPG
      con una baugigia in bella vista il sw riconosce
      la baugigia, mi cancella il JPG e lo inotltra per
      e-mail a steve
      ?
      Esattamente cosi (rotfl)
      O se mi codifico in H264 un Divx XXXXX nn si
      riesce a vedere su iQualcosa ? mi sembra
      strano...
      No no fidati, vedi bene , solo che davanti alla patatina , il sw, ti mette la faccia di Jobs,
      forse l'unica cosa è che non accettano che
      vengano prodotte XXXXXApps... li è un altro
      conto, ma da qui a dire che la XXXXXgrafia sia
      vietata da iQualcosa ce ne
      passa...

      Poi vedete voi... io sicuramente sto dalla parte
      Symbian
      3/Android/Meego/Moblin/QualsiasicosamanonApplepiutGia' , Android, ...... STABILISSIMO ! :|
  • Enjoy with Us scrive:
    La libertà made in apple...
    Avete capito macachi, voi siete liberi di fare tutto quello che dice Steve, il resto? non serve!La XXXXXgrafia? Ma si sa fa diventare ciechiLe batterie rimovibili dall'utente? Se Steve dice che non servono....Gli applicativi scaricabili solo da apple store e cancellabili da remoto? Ma volete mettere la sicurezza!Se non sbaglio all'ingresso di Aushwitz di recente avevano rubato una celebre scritta... "il lavoro rende liberi"... forse non l'hanno rubata la stavano solo aggiornando con "apple vi rende liberi"
    • iRoby scrive:
      Re: La libertà made in apple...
      Ben detto!La XXXXX non diventa cioccolata solo perché l'ha detto Steve Jobs.L'unica vera libertà è data dalla cultura, in tutte le sue forme.Ed il software libero e a sorgente aperto, è una di queste. Perché ti da la conoscenza, e la libertà di studiare, imparare, modificare.E i prodotti Apple sono tutto fuorché aperti e liberi!La libertà è soprattutto partecipazione, e anche le democrazie devono evolversi verso l'inclusione e la partecipazione totale.Pensate un attimo a cosa succederebbe se tutti i popoli potessero non solo votare i propri politici, ma anche i dirigenti delle ferrovie, delle compagnie aeree, delle istituzioni antitrust, e delle grandi corporation.E ne potessero decidere anche l'abdicazione qualora questi individui non facessero bene il proprio dovere.
    • Torvald scrive:
      Re: La libertà made in apple...
      E parte le SOLITE c@zzate sei riuscito alla fine a comprarti il netbook nuovo a 150 euri, Altrimenti dimmi in quale Esselunga ti piazzi a fare la raccolta fondi che ti lascio la moneta se mi metti via il carrello.
      • angros scrive:
        Re: La libertà made in apple...

        Altrimenti dimmi in quale Esselunga ti piazzi a
        fare la raccolta fondi che ti lascio la moneta se
        mi metti via il
        carrello.Non sei degno del nick che usi.
      • dalai scrive:
        Re: La libertà made in apple...
        Mi chiedo che gusto ci sia a venire qui e offendere gratuitamente.Stiamo al livello di bimbetti di scuola media che disegnano enormi falli sui muri per dire "io esisto".Che tristezza :(
  • ruppolo scrive:
    La libertà non sapete cos'è
    Questo è il punto, siete troppo liberi e non sapete più cos'è la libertà.Vi faccio un piccolo esempio: siete liberi di camminare per la strada senza essere immediatamente uccisi e rapinati del portafogli?Se la risposta è si, allora dovete ringraziare delle leggi che LIMITANO la libertà. In questo caso, quella di uccidere il primo che capita.Tornando in casa iPhone OS, io sono libero di scaricare migliaia di programmi senza dovermi minimamente preoccupare del malware, esattamente come sono libero di uscire ora di casa senza elmetto e mitragliatrice.
    • attonito scrive:
      Re: La libertà non sapete cos'è
      - Scritto da: ruppolo
      Questo è il punto, siete troppo liberi e non
      sapete più cos'è la
      libertà.

      Vi faccio un piccolo esempio: siete liberi di
      camminare per la strada senza essere
      immediatamente uccisi e rapinati del
      portafogli?

      Se la risposta è si, allora dovete ringraziare
      delle leggi che LIMITANO la libertà. In questo
      caso, quella di uccidere il primo che
      capita.

      Tornando in casa iPhone OS, io sono libero di
      scaricare migliaia di programmi senza dovermi
      minimamente preoccupare del malware, esattamente
      come sono libero di uscire ora di casa senza
      elmetto e
      mitragliatrice.Mi sai che stai mischiando un patto Sociale tra individui (lo Stato) protetto e sancito da una Costituzione, con un mero prodotto commerciale: per favore, non mischiare la cioccolata con la XXXXX.
      • ruppolo scrive:
        Re: La libertà non sapete cos'è
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: ruppolo

        Questo è il punto, siete troppo liberi e non

        sapete più cos'è la

        libertà.



        Vi faccio un piccolo esempio: siete liberi di

        camminare per la strada senza essere

        immediatamente uccisi e rapinati del

        portafogli?



        Se la risposta è si, allora dovete ringraziare

        delle leggi che LIMITANO la libertà. In questo

        caso, quella di uccidere il primo che

        capita.



        Tornando in casa iPhone OS, io sono libero di

        scaricare migliaia di programmi senza dovermi

        minimamente preoccupare del malware, esattamente

        come sono libero di uscire ora di casa senza

        elmetto e

        mitragliatrice.

        Mi sai che stai mischiando un patto Sociale tra
        individui (lo Stato) protetto e sancito da una
        Costituzione, con un mero prodotto commerciale:
        per favore, non mischiare la cioccolata con la
        XXXXX.Non sto mischiando nulla, sto solo dimostrando che la libertà è qualcosa di diverso dal fare ciò che si vuole, perché se così fosse la libertà di una persona andrebbe a collidere con la libertà di un'altra. Quindi la libertà per uno sviluppatore di immettere qualsiasi tipo di programma su AppStore collide con la libertà del cliente di non essere colpito da malware.
        • attonito scrive:
          Re: La libertà non sapete cos'è
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: ruppolo


          Questo è il punto, siete troppo liberi e non


          sapete più cos'è la


          libertà.





          Vi faccio un piccolo esempio: siete liberi di


          camminare per la strada senza essere


          immediatamente uccisi e rapinati del


          portafogli?





          Se la risposta è si, allora dovete ringraziare


          delle leggi che LIMITANO la libertà. In questo


          caso, quella di uccidere il primo che


          capita.





          Tornando in casa iPhone OS, io sono libero di


          scaricare migliaia di programmi senza dovermi


          minimamente preoccupare del malware,
          esattamente


          come sono libero di uscire ora di casa senza


          elmetto e


          mitragliatrice.



          Mi sai che stai mischiando un patto Sociale tra

          individui (lo Stato) protetto e sancito da una

          Costituzione, con un mero prodotto commerciale:

          per favore, non mischiare la cioccolata con la

          XXXXX.

          Non sto mischiando nulla, sto solo dimostrando
          che la libertà è qualcosa di diverso dal fare ciò
          che si vuole, perché se così fosse la libertà di
          una persona andrebbe a collidere con la libertà
          di un'altra. Quindi la libertà per uno
          sviluppatore di immettere qualsiasi tipo di
          programma su AppStore collide con la libertà del
          cliente di non essere colpito da
          malware.Tutto quello che vuoi, anzi ecco qui altri segni che Apple e' meglio di molti altri, (http://www.tomshw.it/cont/news/motorola-in-declino-ecco-la-prima-vittima-dell-iphone/25336/1.html http://www.tomshw.it/cont/news/macbook-con-batteria-da-10-ore-in-vendita-da-oggi/25342/1.html) ma stavalta hai scento un parallelo infelice, ripeto, non fare paragoni azzardati tra una Nazione ed un prodotto commerciale. Grazie.
          • ruppolo scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Perché chi parla di "censura" riferita ad un prodotto commerciale invece che ad una Nazione, non sta facendo lo stesso?Allora se piace fare queste analogie, rispondo con la stessa moneta.
          • attonito scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            - Scritto da: ruppolo
            Perché chi parla di "censura" riferita ad un
            prodotto commerciale invece che ad una Nazione,
            non sta facendo lo
            stesso?

            Allora se piace fare queste analogie, rispondo
            con la stessa moneta.Ruppolo, non so tu, ma io assegno un valore superiore al concetto di Nazione che non al concetto di prodotto commerciale. Sono due cose distinte e separate, e, almeno per me, non affiancabili.Ok confrontare Apple con Nokia/Microsoft/Oracle/quello_che_e' ma non ad uno Stato: sono cose DIVERSE.Poi, ovvio, fai un po' come XXXXX ti pare... e' liberta' pure questa.
          • xxx scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            è anche vero che dire che la mia Libertà è limitata da non poter scaricare XXXXXgrafia sull'iPad è altrettanto forzato... semplicemente non compro l'iPad e sono a posto.Il paragone fatto non mi sembra una forzatura, ma solo appunto un paragone.
          • zuzzurro scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Perfettamente d'accordo, però non si dica che con l'iQualchecosa c'è massima libertà. C'è bene o male la stessa libertà degli anni 40 in italia.
          • xxx scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            giusto. E' una scelta:vuoi non dover pensare? ci sono gli i-aggeggi che ti liberano del problema.Altrimenti c'è la concorrenza. Ma a tanta gente sta bene cosi' e compra gli i-cosi.
        • zuzzurro scrive:
          Re: La libertà non sapete cos'è
          - Scritto da: ruppolo
          Non sto mischiando nulla, sto solo dimostrando
          che la libertà è qualcosa di diverso dal fare ciò
          che si vuole, perché se così fosse la libertà di
          una persona andrebbe a collidere con la libertà
          di un'altra. Dimmi dove XXXXX collide la mia libertà quando sulla mia macchina faccio esattamente ciò che voglio, compreso installarmi del malware.A proposito... john the ripper per esempio è malware?
          Quindi la libertà per uno
          sviluppatore di immettere qualsiasi tipo di
          programma su AppStore collide con la libertà del
          cliente di non essere colpito da
          malware.Ah! Bene... facciamo una cosa! Buttiamo nel XXXXX l'Appstore e vedi che nessuna libertà dello sviluppatore collide con alcuna libertà del "cliente"... che poi sarebbe meglio chiamarlo "utente", cosa dici?
        • Shiba scrive:
          Re: La libertà non sapete cos'è
          - Scritto da: ruppolo
          Non sto mischiando nulla, sto solo dimostrando
          che la libertà è qualcosa di diverso dal fare ciò
          che si vuole, perché se così fosse la libertà di
          una persona andrebbe a collidere con la libertà
          di un'altra. Quindi la libertà per uno
          sviluppatore di immettere qualsiasi tipo di
          programma su AppStore collide con la libertà del
          cliente di non essere colpito da
          malware.Questo è più per sadness che per te, in effetti: lo decidi tu quale libertà è più importante?
        • lordream scrive:
          Re: La libertà non sapete cos'è
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: ruppolo


          Questo è il punto, siete troppo liberi e non


          sapete più cos'è la


          libertà.





          Vi faccio un piccolo esempio: siete liberi di


          camminare per la strada senza essere


          immediatamente uccisi e rapinati del


          portafogli?





          Se la risposta è si, allora dovete ringraziare


          delle leggi che LIMITANO la libertà. In questo


          caso, quella di uccidere il primo che


          capita.





          Tornando in casa iPhone OS, io sono libero di


          scaricare migliaia di programmi senza dovermi


          minimamente preoccupare del malware,
          esattamente


          come sono libero di uscire ora di casa senza


          elmetto e


          mitragliatrice.



          Mi sai che stai mischiando un patto Sociale tra

          individui (lo Stato) protetto e sancito da una

          Costituzione, con un mero prodotto commerciale:

          per favore, non mischiare la cioccolata con la

          XXXXX.

          Non sto mischiando nulla, sto solo dimostrando
          che la libertà è qualcosa di diverso dal fare ciò
          che si vuole, perché se così fosse la libertà di
          una persona andrebbe a collidere con la libertà
          di un'altra. Quindi la libertà per uno
          sviluppatore di immettere qualsiasi tipo di
          programma su AppStore collide con la libertà del
          cliente di non essere colpito da
          malware.non hai capito un XXXXX come al solito.. filosoficamente la libertà fa a botte con quella che hai descritto tu.. a parte questo.. tu veramente credi che apple e iphone siano esenti da virus e malware perchè jobs ha messo i paletti all'applestore?.. non pensi che sia per la poca diffusione dei prodotti apple?.. non noti che siccome sta prendendo una bella fetta di mercato cominciano i primi attacchi ai prodotti apple?.. non riesci a vedere come il safari sia un punto di ingresso al malware quando ne verranno sviluppati per la piattaforma?.. fino ad ora ci si diverte a far crashare safari su iphone mentre naviga o apre una mail fatta appositamente.. poi si andra alle cose piu serie.. ma tu non le vedi ste cose.. tu stai nel tuo mondo sbrilluccicoso dove apple è il bene e jobs è tuo "amico" (sigh)e ipocritamente ti volti davanti a cio che jobs è realmente..
          • Torvald scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            - Scritto da: lordream
            tu
            veramente credi che apple e iphone siano esenti
            da virus e malware perchè jobs ha messo i paletti
            all'applestore?.. E' gia' un buon controllo preventivo
            non pensi che sia per la poca
            diffusione dei prodotti apple?.. Poca diffusione di iPhone/iPodTouch/iPad ma hai una vaga idea di quanti milioni ne hanno venduti ?Hai la vaga idea di quante applicazioni siano state scaricate fin'ora ?
            non noti che
            siccome sta prendendo una bella fetta di mercato
            cominciano i primi attacchi ai prodotti apple?..Attacchi di che tipo ? verbali ?
            non riesci a vedere come il safari sia un punto
            di ingresso al malware quando ne verranno
            sviluppati per la piattaforma?.. Tu sai gia' adesso che Safari sara' un punto di ingresso per qualcosa che verra' e ancora non esiste ?Avessi dei precedenti importanti ti potrei capire.
            fino ad ora ci
            si diverte a far crashare safari su iphone mentre
            naviga A si ? Dove ?
            o apre una mail fatta appositamente.. Racconta , racconta
            poi
            si andra alle cose piu serie.. ma tu non le vedi
            ste cose.. Non solo lui, ma nessuno vede queste cose
            tu stai nel tuo mondo sbrilluccicoso
            dove apple è il bene e jobs è tuo "amico" (sigh)e
            ipocritamente ti volti davanti a cio che jobs è
            realmente..Il bene o il male , frega un XXXXX, iPhone funziona bene ed é facile da usare, pensa un po' che lo vendono senza manuale, e questo é quello che chiedono le persone.Per il resto ti rimando ad una famosissima canzone di Mina.
    • Shiba scrive:
      Re: La libertà non sapete cos'è
      I malware sguazzano nell'ignoranza, non nella mancanza di libertà. Magari bastasse non essere ignorante per evitare il rapinatore con la pistola.
    • guerriglia scrive:
      Re: La libertà non sapete cos'è
      Già perchè tu lo sai,non so che darei per vederti in faccia quando sostieni certe cose, offensive per chi ti legge.Stai attento che una censura stretta contro la XXXXXgrafia ti priverebbe di tutto il mezzobusto, sicuramente la testa. Non che ne sentiresti la mancanza, visto le posizioni che sostieni.
      • disgra scrive:
        Re: La libertà non sapete cos'è
        - Scritto da: guerriglia
        Già perchè tu lo sai,non so che darei per vederti
        in faccia quando sostieni certe cose, offensive
        per chi ti
        legge.

        Stai attento che una censura stretta contro la
        XXXXXgrafia ti priverebbe di tutto il mezzobusto,
        sicuramente la
        testa.

        Non che ne sentiresti la mancanza, visto le
        posizioni che
        sostieni.ah ah ah aha ah aaahahaha:)
    • angros scrive:
      Re: La libertà non sapete cos'è
      Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza Benjamin Franklin
      • Torvald scrive:
        Re: La libertà non sapete cos'è
        Infatti ognuno é LIBERO di non comprarlo, come Apple é LIBERA di decidere di non avere applicazioni XXXXXgrafiche su AppStore.Esempio : Lo sai che se compri una Ferrari e dopo poco la vendi la casa madre si XXXXXXX come una biscia e non ti vendera' MAI PIU' un'altra Ferrari ? Spendi 200 mila euro di macchina e non sei libero di rivenderla.
        • angros scrive:
          Re: La libertà non sapete cos'è
          - Scritto da: Torvald
          Infatti ognuno é LIBERO di non comprarlo, come
          Apple é LIBERA di decidere di non avere
          applicazioni XXXXXgrafiche su
          AppStore.Discorso tipico dei monopolisti. Sai anche cos'è un patto leonino?
          • Torvald scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            No :$
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            e ferrari dove sarebbe monopolista e in cosa??no perche' da un po' di tempo vedete monopoli ovunque... e ve ne riempite la bocca come fosse cioccolata...
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Plonki e continui a rispondere?
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            e dove di grazia avrei plonkato questo thread??e di grazia... non sei in grado di rispondere ad una domanda semplice come quella che ti ho posto che ti rifugi nelle fesserie di un plonk inesistente???
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Hai plonkato me in un altro thread. Non ho nulla da dire a uno come te, che tra l'altro non è capace di scrivere un messagio di più di tre parole senza mostrarsi offensivo.
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            e ricomincia con la solita solfa da passivo aggressivo... se non hai nulla da dire evita di spargere stupidaggini... ma mi hai plonkatoooo sei cattivoooooo cattivooo e con te non ci parlo piu'!!!!! mia nipote di 5 anni ha una capacita' relazionale piu' evoluta della tua RIPETOda quando in qua FERRARI e' un MONOPOLISTA ???se non sai darmi una risposta che avvalori il letame che hai sparso poco piu' sopra TACI
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            [yt]lp_FdmcBXfI[/yt]
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            se provassi pena per il vuoto spinto saresti nei miei pensieriPOVERETTO
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            [yt]QE6rgQnv6fY[/yt]
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2886498&m=2887907#p2887907
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2886498&m=2887907#p2887907
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2886498&m=2887907#p2887907
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            aspetto la risposta alla mia domanda... a gia' IO CON TE NON PARLO SEI BRUTTO E CATTIVO!!! pero' perdi tempo a rispondere con idiozie ...poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Sembra che tu comprenda solo le idiozie. Non sei brutto o cattivo, sei solo stupido e maleducato.Non ti importa cosa ti si risponda, cerchi solo appigli per attaccare gli altri, quindi tanto vale accontentarti:[yt]hnVroXfVntA[/yt]
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            ahahahahahahahaha e continua a fare la vittima... ma sai che la fai bene? mai pensato di intraprendere la carriera politica di basso profilo??IO TI HO FATTO UNA DOMANDA SPECIFICA... SAI DARMI UNA RISPOSTA O NO? SE NON SAI RISPONDERE TACI E NON FARE LA VITTIMA CHE SEI RIDICOLO
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Tu hai fatto una domanda provocatoria, attribuendomi parole che non ho detto.
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            a si'? bravo... e allora a chi rispondevi quando hai scritto che e' pratica comune dei monopoli?? a chi rispondevi a chi parlava di limitazioni imposte da FERRARI o ad alvin seville??e poi hai il coraggio di dire che sono io che provoco... ma poveretto^2
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Se hai le allucinazioni, è un problema tuo. Io non ho citato la ferrari da nessuna parte.
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            hai risposto ad un TIZIO che ti metteva nero su bianco che ogni azienda ti da vincoli e imposizioni e tu sei saltato subito a sparare sui monopoli... caso strano apple non ha monopoli... come non li ha ferrari... pero' tu ti riempi la boccuccia di paroloni e di virtu'devo continuare a darti del poveretto per li comportamento che stai tenendo? oppure l'hai capita?
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Dunque, della ferrari non ho parlato io? Non ho fatto io l'esempio (a sproposito)? E allora, perchè chiedi a me della ferrari?Devo continuare a mandarti affanXXXX o l'hai capita?
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            ok ok non ti preoccupare... 2+2 fa 28 lo sanno tutti!!rilassati....hai dei seri problemi di relazione oltre che un evidente MCI... buona notte poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Bravo, continua a delirare senza manco leggere i post, bestia decerebrata.
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            e l'infinita serie di insulti va avanti... a quando qualche insulto razzista o omofobo?? tanto il livello e' gia' quello...poveretto
          • angros scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Tanto questo thread sarà cancellato di sicuro, quindi cosa cambia?Non conoscendo nè la tua razza, nè il tuo orientamento sessuale, non mi vengono in mente insulti appropriati.Scava una buca, e sotterratici.PLONK!
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            si verra' tutto cancellato.. grazie alla tua incapacita' di rispondere civilmente ad una domanda...poveretto
          • bibop sta ceppa scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            ammazzati
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            subumano
          • zuzzurro scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            guarda che, come al solito, hai cominciato tu...
          • Rainheart scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            Su che è tardi bambini è ora di andare a letto.
          • bibop scrive:
            Re: La libertà non sapete cos'è
            definire in maniera precisa il comportamento di una persona e' "da bambini" ?rivolgiti al trolletto in questione magari dall'inizio dell thread...forse a te risponde...
  • attonito scrive:
    Non avrai altro dio all'infuori di me
    notate che ho usato la "d" minuscola, eh!"ciò che ritiene giusto per i suoi utenti".Questa e' la sola verita'. quello che LUI ritiene giusto per i suoi utenti. No, grazie.Quando qualcuno (che non sia mio padre o mia madre) mi dice "lo faccio per il tuo bene" io sento una tale odore di m_rda che mi viene subito da scappare via.
    • ruppolo scrive:
      Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
      - Scritto da: attonito
      notate che ho usato la "d" minuscola, eh!

      "ciò che ritiene giusto per i suoi utenti".

      Questa e' la sola verita'. quello che LUI ritiene
      giusto per i suoi utenti. No,
      grazie.Per me, si grazie.Nel mio paese c'è un ristorante dove la cuoca fa da mangiare divinamente e non si spende tanto. È lei che ritiene cosa sia giusto per i suoi clienti. E io dico: si, grazie!
      Quando qualcuno (che non sia mio padre o mia
      madre) mi dice "lo faccio per il tuo bene" io
      sento una tale odore di m_rda che mi viene subito
      da scappare
      via.Scappa pure, il mondo è grande e pieno di gente onesta...
      • attonito scrive:
        Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: attonito

        notate che ho usato la "d" minuscola, eh!

        "ciò che ritiene giusto per i suoi utenti".

        Questa e' la sola verita'. quello che LUI
        ritiene

        giusto per i suoi utenti. No,

        grazie.

        Per me, si grazie.

        Nel mio paese c'è un ristorante dove la cuoca fa
        da mangiare divinamente e non si spende tanto. È
        lei che ritiene cosa sia giusto per i suoi
        clienti. E io dico: si,
        grazie!Ma su questo siamo tutti d'accordo.Non mi piace il ristorante/menu? non entro, non compro, non mangio, non pago.Non mi piace la "liberta'" che mi offre Jobs? Non compro, non pago.

        Quando qualcuno (che non sia mio padre o mia

        madre) mi dice "lo faccio per il tuo bene" io

        sento una tale odore di m_rda che mi viene
        subito da scappare via.

        Scappa pure, il mondo è grande e pieno di gente
        onesta...e questo cosa c'entra? Comunque, non credo che il sig. Jobs sia un bacchettone, ma ha visto che la maggior parte dei suoi clienti lo e' (mi riferisco al mercato statunitense) e lui segue l'onda dei soldi, tutto qui. Logico, legale ed ineccepibile commercialmente, ma per favore, non si ammanti nella bandiera del difensore delle liberta' altrui: lui offre un prodotto cosi' come e', poi ognuno sceglie se comprarlo o meno. Io ho scelto no, tu hai scelto si, amici come prima.
        • ruppolo scrive:
          Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
          - Scritto da: attonito


          Quando qualcuno (che non sia mio padre o mia


          madre) mi dice "lo faccio per il tuo bene" io


          sento una tale odore di m_rda che mi viene

          subito da scappare via.



          Scappa pure, il mondo è grande e pieno di gente

          onesta...
          e questo cosa c'entra? È per dire che ovunque vai trovi le stesse cose, sei tu che devi valutare, a prescindere da cosa gli altri ti dicono.
          Comunque, non credo che il sig. Jobs sia un
          bacchettone, ma ha visto che la maggior parte dei
          suoi clienti lo e' (mi riferisco al mercato
          statunitense) e lui segue l'onda dei soldi, tutto
          qui. Logico, legale ed ineccepibile
          commercialmente, ma per favore, non si ammanti
          nella bandiera del difensore delle liberta'
          altrui: lui offre un prodotto cosi' come e', poi
          ognuno sceglie se comprarlo o meno. Io ho scelto
          no, tu hai scelto si, amici come
          prima.Giustissimo.
          • attonito scrive:
            Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: attonito



            Quando qualcuno (che non sia mio padre o mia



            madre) mi dice "lo faccio per il tuo bene"
            io



            sento una tale odore di m_rda che mi viene


            subito da scappare via.





            Scappa pure, il mondo è grande e pieno di
            gente


            onesta...

            e questo cosa c'entra?

            È per dire che ovunque vai trovi le stesse cose,
            sei tu che devi valutare, a prescindere da cosa
            gli altri ti
            dicono.


            Comunque, non credo che il sig. Jobs sia un

            bacchettone, ma ha visto che la maggior parte
            dei

            suoi clienti lo e' (mi riferisco al mercato

            statunitense) e lui segue l'onda dei soldi,
            tutto

            qui. Logico, legale ed ineccepibile

            commercialmente, ma per favore, non si ammanti

            nella bandiera del difensore delle liberta'

            altrui: lui offre un prodotto cosi' come e', poi

            ognuno sceglie se comprarlo o meno. Io ho scelto

            no, tu hai scelto si, amici come

            prima.

            Giustissimo.Soprattutto la parte de: "non si ammanti nella bandiera del difensore delle liberta' altrui"
      • ignorante e stupido scrive:
        Re: Non avrai altro dio all'infuori di me


        "ciò che ritiene giusto per i suoi utenti".



        Questa e' la sola verita'. quello che LUI
        ritiene

        giusto per i suoi utenti. No,

        grazie.

        Per me, si grazie.[img]http://odl.casaccia.enea.it/nuovicorsi/LeadershipIE/Images/sottomesso.gif[/img]torna a giocare col tuo iphone e per oggi non scrivere su PI, ti stai coprendo di ridicolo
        • ruppolo scrive:
          Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
          - Scritto da: ignorante e stupido
          torna a giocare col tuo iphone e per oggi non
          scrivere su PI, ti stai coprendo di
          ridicoloOttima idea, ho appena preso questo:http://itunes.apple.com/it/app/monster-mayhem/id369904028?mt=8divertentissimo :D
          • neuss scrive:
            Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
            il web è pieno di giochini gratis in flash :D
          • lordream scrive:
            Re: Non avrai altro dio all'infuori di me
            ringrazio mia moglie di avermi regalato il ds..
  • Funz scrive:
    Grazie Steve
    Grazie Steve perchè indichi a noi utenti Apple quello che è giusto e quello che è sbagliato, perchè siamo come bambini privi di giudizio.Grazie Steve perché ci proteggi dai virus e dai programmi malvagi, perché siamo troppo ignoranti e stupidi per difenderci da soli, e in ogni caso non ci abbiamo voglia di imparare niente.Grazie Steve che ci permetti di vivere in un bel giardinetto con alti muri attorno, e ci proteggi dal mondo reale che sta là fuori...
    • jonnylollo scrive:
      Re: Grazie Steve
      quell'uomo al posto del fegato avrebbero dovuto mettergli un cervello funzionante...perchè è completamente fuori di testa, pensa di essere Dioe quanto non sopporto i fanboy apple, io in casa ho 2 mac che uso con logic studio e pro tools, sono super contentocosì come ho fatto per anni il sistemista *nix lavorando con Debian e sistemi *bsdJobs....1750 euro per un macbook pro 15 pollici... ma vaff*n**lo
      • ruppolo scrive:
        Re: Grazie Steve
        - Scritto da: jonnylollo
        quell'uomo al posto del fegato avrebbero dovuto
        mettergli un cervello funzionante...perchè è
        completamente fuori di testa, pensa di essere
        Dio

        e quanto non sopporto i fanboy apple, io in casa
        ho 2 mac che uso con logic studio e pro tools,
        sono super
        contento

        così come ho fatto per anni il sistemista *nix
        lavorando con Debian e sistemi
        *bsd

        Jobs....1750 euro per un macbook pro 15
        pollici... ma
        vaff*n**loE perché non ti prendi un bel PC con Windows? Perché ti sei preso 2 Mac?Ah, ho capito, tu vorresti la botte piena e la moglie ubriaca...
    • ruppolo scrive:
      Re: Grazie Steve
      - Scritto da: Funz
      Grazie Steve perchè indichi a noi utenti Apple
      quello che è giusto e quello che è sbagliato,
      perchè siamo come bambini privi di
      giudizio.
      Grazie Steve perché ci proteggi dai virus e dai
      programmi malvagi, perché siamo troppo ignoranti
      e stupidi per difenderci da soli, e in ogni caso
      non ci abbiamo voglia di imparare
      niente.
      Grazie Steve che ci permetti di vivere in un bel
      giardinetto con alti muri attorno, e ci proteggi
      dal mondo reale che sta là
      fuoriMeglio di così non potevi dire.
      • ignorante e stupido scrive:
        Re: Grazie Steve


        ...perché siamo troppo ignoranti

        e stupidi per difenderci da soli, e in ogni caso

        non ci abbiamo voglia di imparare

        niente.
        Meglio di così non potevi dire.Finalmente ruttolo ammette la sua iNatura...toglimi una curiosità, ti piace essere sottomesso? a casa tua hai frustini, vestiti di lattice e cose del genere?
        • ruppolo scrive:
          Re: Grazie Steve
          - Scritto da: ignorante e stupido


          ...perché siamo troppo ignoranti


          e stupidi per difenderci da soli, e in ogni
          caso


          non ci abbiamo voglia di imparare


          niente.


          Meglio di così non potevi dire.

          Finalmente ruttolo ammette la sua iNaturaDovresti documentarti sulla natura animale, di cui noi facciamo parte. Esiste sempre il capo branco, perché il branco, senza capo, è incapace di sopravvivere.
          toglimi una curiosità, ti piace essere
          sottomesso? a casa tua hai frustini, vestiti di
          lattice e cose del
          genere?Devi giustificare il tuo nick? Non ce n'è bisogno :D
          • dalai scrive:
            Re: Grazie Steve

            Esiste sempre il capo
            branco, perché il branco, senza capo, è incapace
            di
            sopravvivere.Qualche giorno fa si parlava di capacità critica mi pare...
      • Shiba scrive:
        Re: Grazie Steve
        Provo a fare di meglio: Perché dissi che Dio imbrogliò il primo uomo, lo costrinse a viaggiare una vita da scemo, nel giardino incantato lo costrinse a sognare, a ignorare che al mondo c'e' il bene e c'è il male.
      • Funz scrive:
        Re: Grazie Steve
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Funz

        Grazie Steve perchè indichi a noi utenti Apple

        quello che è giusto e quello che è sbagliato,

        perchè siamo come bambini privi di

        giudizio.

        Grazie Steve perché ci proteggi dai virus e dai

        programmi malvagi, perché siamo troppo ignoranti

        e stupidi per difenderci da soli, e in ogni caso

        non ci abbiamo voglia di imparare

        niente.

        Grazie Steve che ci permetti di vivere in un bel

        giardinetto con alti muri attorno, e ci proteggi

        dal mondo reale che sta là

        fuori

        Meglio di così non potevi dire.Ti ho dato del bambino senza giudizio, dello stupido ignorante e supponente e del recluso ignaro del mondo esterno. Non te ne eri accorto? :P
    • Torvald scrive:
      Re: Grazie Steve
      - Scritto da: Funz
      Grazie Steve perché ci proteggi dai virus e dai
      programmi malvagi, perché siamo troppo ignoranti
      e stupidi per difenderci da soliNo, per quello devi ringraziare Bill, le statistiche di diffusione e il modo di diffusione di virus/trojan/ecc. indica che , come dici bene tu, il problema sta tra la tastiera e la sedia.Ci sono troppi ignoranti e stupidi che , grazie al sistema che poco fa per proteggersi/li, fomentano la diffusione di virus/trojan/ecc.. solo per poter avere "la roba piratata" o per vedere due capezzoli.Mi spiace per te ma , grazie a questa politica ed al sistema operativo, non sono certo i prodotti Apple a diffondere queste infezioni.
  • desyrio scrive:
    Errore sugli orari nell'articolo
    Un piccolo particolare, 12:52 AM è l'una meno dieci di notte, non di pomeriggio
  • gommino scrive:
    liberta' grazie alle limitazioni
    la libertà da programmi che rubano i dati personali della gente. Dai programmi che uccidono la durata delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì, libertà...Mi sembra veramente un bushismo... Io sono libero dalla XXXXXgrafia se non la uso o non la navigo, non se uso un dispositivo che decide per me cosa è XXXXX e cosa no.Una gnocca con le tette fuori per me non è XXXXX. Per il musulmano una bionda in bikini è XXXXX. Allora mi censuri anche Victoriasecrets?Se a Jobs non piace la gnocca o non gli si rizza affari suoi, cos'e' tutto sta bigotta necessita' di una crociata contro cicciolina ??!!!Mah... faccia quello che vuole, io sono sempre libero di non comprare la sua tavoletta per gente libera.
    • alexjenn scrive:
      Re: liberta' grazie alle limitazioni
      Hai elencato tre tipi di libertà, e poi parli solo della XXXXXgrafia.Comunque sia, certo la parola "libertà" qui ha un significato tutto suo, ma su una cosa sono d'accordo con Jobs: qualsiasi utente che ha un iPhone, si sente davvero "libero" di installarci tutti i programmi che vuole, e qualsiasi tipo di programma che vuole (e ce ne sono ormai quasi 200 mila nell'App Store), senza aver la minima paura che i suoi dati, qualsiasi essi siano, siano in pericolo.E questo non è poco.Se poi vuoi la XXXXXgrafia, cercala dove ti pare dato che l'iPhone non ti proibisce assolutamente di trovarla, ma non cercarla nell'App Store.
      • Roby Marius scrive:
        Re: liberta' grazie alle limitazioni
        Io ho l'Iphone ed effettivamente non ho mai visto così tanti programmi-spazzatura pura venduti per pochi spiccioli. Mai visto tanta roba inutile, se questo è il progresso che la apple ha in mente... Ripeto, sull'apple store non esiste niente che sia utile, tutto fumo e niente arrosto, tutte XXXXXXXte, che mi hanno ricordato, quanto un programma così semplice come un FileManager, ma incredibilmente utile, non venga neppure messo tra i programmi installati di serie sugli Iphone; e trovare una roba simile sull'apple store è un'impresa quasi impossibile, anche perché probabilmente se c'è prima o poi verrà bloccato.- Scritto da: alexjenn
        Hai elencato tre tipi di libertà, e poi parli
        solo della
        XXXXXgrafia.

        Comunque sia, certo la parola "libertà" qui ha un
        significato tutto suo, ma su una cosa sono
        d'accordo con Jobs: qualsiasi utente che ha un
        iPhone, si sente davvero "libero" di installarci
        tutti i programmi che vuole, e qualsiasi tipo di
        programma che vuole (e ce ne sono ormai quasi 200
        mila nell'App Store), senza aver la minima
        paura che i suoi dati, qualsiasi essi siano,
        siano in
        pericolo.

        E questo non è poco.

        Se poi vuoi la XXXXXgrafia, cercala dove ti pare
        dato che l'iPhone non ti proibisce assolutamente
        di trovarla, ma non cercarla nell'App
        Store.
        • Torvald scrive:
          Re: liberta' grazie alle limitazioni
          Tutte XXXXXXXte ? 200000+ di fumo ?Una signora argomentazione, ora dimmi cosa vorresti trovare su AppStore che non trovi.Attendo ...
          • Roby Marius scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Un cavolo di FileManager, non dovrei neanche cercarlo, dovrebbe già essere installato su un sistema operativo perlomeno decente, cosa che l'Iphone non ha. Ripeto, ho i contatti sull'Iphone, e l'Iphone, visto che è un cellulare di XXXXXXX, i contatti non li scrive sulla SIM, quindi se devo cambiare cellulare sono XXXXXXX; l'unico modo è salvarli con Itunes come contatti msn, e poi sono cacchi tuoi cmq in ogni caso (se l'altro cellulare non supporta il formato e non riesci a caricarli). E' incredibile che per degli stupidi contatti, (che è poi un database o archivio stupidissimo, nome/cognome/numero di cellulare), l'Iphone non li salva sulla SIM; così se voglio riuscire a corpiarli o a manina, (visto che non puoi neanche inviarli come contatti bluetooth, cosa che con WindowsMobile su HTC facevo tranquillamente), oppure devo cercare sull Appstore un programma che me li salvi. (andrebbe bene anche in formato testo). Se apro una pagina su Safari, che è sì uno dei migliori navigatori che c'è, per via dello zoom sulle pagine, cmq, se è in flash, per via di una stupida guerra con adobe, sono XXXXXXX; e non esiste soluzione caro mio, non è come aprire una pagina con IE, dove se non hai flash installato la pagina ti chiede: "vuoi installare Adobe Macromedia flash reader?". Non esiste crack che tenga, non c'è nessun modo di vedere una pagina flash su Safari!Tutti quei programmi che si vendono su Appstore sono solo XXXXXXXte, ci sarà forse 1 programma su 1000 (ad essere buoni) che sia utile.Io con Windows Mobile avevo installato il TomTom (cioè ma ti rendi conto?). Con la Iphone, visto che non ho il collegamento a internet permanente, (ed in oogni caso mi sembra molto stupido sprecare banda per delle mappe che potrebbero benissimo stare sulla memoria interna del cellulare), GoogleMap funziona fintanto che hai le mappe nella cache temporanea! Con windowsMobile avevo installato l'emulatore della calcolatrice della TexasInstrument, non so se mi spiego! Non vedo perché cavolo devo spendere 1 euro per un programma di una calcolatrice di XXXXXXX sull'appstore, che poi magari fa solo +*-/: ma stiamo scherzando?Ripeto, è stato divertente per un po' è sicuramente un cellulare figo, ma al di là di questo, manca di cose così base, che sembra assurdo. - Scritto da: Torvald
            Tutte XXXXXXXte ? 200000+ di fumo ?

            Una signora argomentazione,

            ora dimmi cosa vorresti trovare su AppStore che
            non
            trovi.

            Attendo ...
          • ruppolo scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            - Scritto da: Roby Marius
            Un cavolo di FileManager, non dovrei neanche
            cercarlo, dovrebbe già essere installato su un
            sistema operativo perlomeno decente, cosa che
            l'Iphone non ha.È proprio questo che lo caratterizza e che ha decretato il suo sucXXXXX, l'assenza del file manager.Gli smartphone dell'era precedente avevano tutti il file manager, per questo hanno tutti fallito.L'idea è così buona che ora hanno fatto l'iPad con lo stesso paradigma, l'assenza del file manager. Che è anche il motivo per cui manca la porta USB da usare come si usa sugli altri sistemi.
            Ripeto, ho i contatti
            sull'Iphone, e l'Iphone, visto che è un cellulare
            di XXXXXXX, i contatti non li scrive sulla SIM,
            quindi se devo cambiare cellulare sono XXXXXXX;I contatti sono sul tuo computer e quando cambi cellulare li trasferisci dal tuo computer al nuovo cellulare. Se questo non lo potrai fare significa che hai comprato un cellulare poco funzionale.
            l'unico modo è salvarli con Itunes come contatti
            msn, e poi sono cacchi tuoi cmq in ogni caso (se
            l'altro cellulare non supporta il formato e non
            riesci a caricarli).Il formato è standard, si chiama vCard.
            E' incredibile che per degli
            stupidi contatti, (che è poi un database o
            archivio stupidissimo, nome/cognome/numero di
            cellulare), l'Iphone non li salva sulla SIM;Ovvio, sarebbe stupido salvarli sulla SIM: la SIM è in grado di contenere solo una minima parte delle informazioni. Minimissima, per la precisione.
            così
            se voglio riuscire a corpiarli o a manina, (visto
            che non puoi neanche inviarli come contatti
            bluetooth, cosa che con WindowsMobile su HTC
            facevo tranquillamente),Sistemi antiquati.
            oppure devo cercare sull
            Appstore un programma che me li salvi. (andrebbe
            bene anche in formato testo).Il semplice iTunes.
            Se apro una pagina su Safari, che è sì uno dei
            migliori navigatori che c'è, per via dello zoom
            sulle pagine, cmq, se è in flash, per via di una
            stupida guerra con adobe, sono XXXXXXX;Come faresti su un touch a far funzionare correttamente un comune rollover?
            e non
            esiste soluzione caro mio, non è come aprire una
            pagina con IE, dove se non hai flash installato
            la pagina ti chiede: "vuoi installare Adobe
            Macromedia flash reader?". Non esiste crack che
            tenga, non c'è nessun modo di vedere una pagina
            flash su
            Safari!Vero, ma tanto sarebbe inutilizzabile: l'interfaccia è pensata per il mouse.
            Tutti quei programmi che si vendono su Appstore
            sono solo XXXXXXXte, ci sarà forse 1 programma su
            1000 (ad essere buoni) che sia
            utile.Se tu non sei capace di trovarli non dare la colpa agli altri. Comunque 200 programmi buoni non sono pochi, per un prodotto di questo tipo.
            Io con Windows Mobile avevo installato il TomTom
            (cioè ma ti rendi conto?).E di cosa ci dovremo rendere conto?
            Con la Iphone, visto
            che non ho il collegamento a internet permanente,E allora che hai preso a fare l'iPhone? È come prendere una automobile e non metterci la benzina.
            (ed in oogni caso mi sembra molto stupido
            sprecare banda per delle mappe che potrebbero
            benissimo stare sulla memoria interna del
            cellulare),Si, se avesse quei 2-3 terabyte, ci starebbero benissimo, le mappe di google. Certo ci sarebbe poi il problema degli aggiornamenti
            GoogleMap funziona fintanto che hai
            le mappe nella cache temporanea!Come dire: "l'automobile corre finché c'è la discesa".
            Con windowsMobile avevo installato l'emulatore
            della calcolatrice della TexasInstrument, non so
            se mi spiego!Kaspita!Su iPhone invece la calcolatrice è già a bordo, e ce ne sono tantissime altre, anche RPN. Native, naturalmente.
            Non vedo perché cavolo devo
            spendere 1 euro per un programma di una
            calcolatrice di XXXXXXX sull'appstore, che poi
            magari fa solo +*-/: ma stiamo
            scherzando?Eh certo, spendere 1 euro, vogliamo scherzare? E poi magari (visto che sono cieco e non posso leggere la descrizione del prodotto e nemmeno le valutazioni dei clienti) fa solo +*-/.
            Ripeto, è stato divertente per un po' è
            sicuramente un cellulare figo, ma al di là di
            questo, manca di cose così base, che sembra
            assurdo.Eh si, mancano le cose base. Anche a te mancano, ti sei accorto? Ad esempio una connessione a Internet. O forse oggi le connessioni a Internet sono un qualcosa di esoterico?Che c'è, ti mancano 8 euro al mese dopo che ne hai spesi 6-700 per l'iPhone? Oppure sei un bimbominkia che ha ricevuto l'iPhone in regalo?
          • dalai scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni

            Si, se avesse quei 2-3 terabyte, ci starebbero
            benissimo, le mappe di google. Certo ci sarebbe
            poi il problema degli
            aggiornamentiE' notorio che tutti i navigatori stand alone hanno terabyte di memoria integrata.Strano che funzionino anche senza connessione...
          • alexjenn scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Roby Marius ha confrontato TomTom con Google Maps.Un po' riduttivo, ti pare?Anche in iPhone puoi installare TomTom, anche Navigon, iGo, e tanti altri.Non si denotano limitazioni rispetto a Windows Mobile.Ma chissà se il display dell'iPhone non dia vantaggi.
          • dalai scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Sicuro.Volevo solo dire che per avere un navigatore funzionante non serve tirarsi giù la cartografia mondiale. E' sufficente quella della zona di interesse.E comunque c'è da ricordare che google earth ha mappe raster e quindi non navigabili mentre google maps le presenta correttamente in formato vettoriale.Una mappa vettoriale di tutta l'Europa ha una dimensione di circa 1 GB quindi credo che il mondo potrebbe stare in circa una decina di GB.In questo caso mi pare comunque che il problema sia nella distribuzione cartografica di Google che nn permette di scaricarsi alcunchè ma pretende la navigazione on line altrimenti uno si scarica tutte le mappe che vuole e arrivederci.I sistemi operativi c'entrano poco.
          • alexjenn scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            - Scritto da: dalai
            Sicuro.
            Volevo solo dire che per avere un navigatore
            funzionante non serve tirarsi giù la cartografia
            mondiale. E' sufficente quella della zona di
            interesse.Su questo mi trovi d'accordo. Ruppolo però, in questo modo, prendeva in giro Roby a proposito di Google Maps, dato che ha detto "che ci vuole Internet per farlo funzionare".Beh...

            E comunque c'è da ricordare che google earth ha
            mappe raster e quindi non navigabili mentre
            google maps le presenta correttamente in formato
            vettoriale.
            Una mappa vettoriale di tutta l'Europa ha una
            dimensione di circa 1 GB quindi credo che il
            mondo potrebbe stare in circa una decina di
            GB.Sì, come mappa assoluta sicuramente, ma altre informazioni, quali numeri civici, aree di interesse, numeri di telefono, ecc., vanno ben oltre.

            In questo caso mi pare comunque che il problema
            sia nella distribuzione cartografica di Google
            che nn permette di scaricarsi alcunchè ma
            pretende la navigazione on line altrimenti uno si
            scarica tutte le mappe che vuole e
            arrivederci.
            I sistemi operativi c'entrano poco.Sono d'accordo.
          • lordream scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Roby Marius

            Un cavolo di FileManager, non dovrei neanche

            cercarlo, dovrebbe già essere installato su un

            sistema operativo perlomeno decente, cosa che

            l'Iphone non ha.

            È proprio questo che lo caratterizza e che ha
            decretato il suo sucXXXXX, l'assenza del file
            manager.
            Gli smartphone dell'era precedente avevano tutti
            il file manager, per questo hanno tutti
            fallito.
            L'idea è così buona che ora hanno fatto l'iPad
            con lo stesso paradigma, l'assenza del file
            manager. Che è anche il motivo per cui manca la
            porta USB da usare come si usa sugli altri
            sistemi.


            Ripeto, ho i contatti

            sull'Iphone, e l'Iphone, visto che è un
            cellulare

            di XXXXXXX, i contatti non li scrive sulla SIM,

            quindi se devo cambiare cellulare sono XXXXXXX;

            I contatti sono sul tuo computer e quando cambi
            cellulare li trasferisci dal tuo computer al
            nuovo cellulare. Se questo non lo potrai fare
            significa che hai comprato un cellulare poco
            funzionale.


            l'unico modo è salvarli con Itunes come contatti

            msn, e poi sono cacchi tuoi cmq in ogni caso (se

            l'altro cellulare non supporta il formato e non

            riesci a caricarli).

            Il formato è standard, si chiama vCard.


            E' incredibile che per degli

            stupidi contatti, (che è poi un database o

            archivio stupidissimo, nome/cognome/numero di

            cellulare), l'Iphone non li salva sulla SIM;

            Ovvio, sarebbe stupido salvarli sulla SIM: la SIM
            è in grado di contenere solo una minima parte
            delle informazioni. Minimissima, per la
            precisione.



            così

            se voglio riuscire a corpiarli o a manina,
            (visto

            che non puoi neanche inviarli come contatti

            bluetooth, cosa che con WindowsMobile su HTC

            facevo tranquillamente),

            Sistemi antiquati.


            oppure devo cercare sull

            Appstore un programma che me li salvi. (andrebbe

            bene anche in formato testo).

            Il semplice iTunes.


            Se apro una pagina su Safari, che è sì uno dei

            migliori navigatori che c'è, per via dello zoom

            sulle pagine, cmq, se è in flash, per via di una

            stupida guerra con adobe, sono XXXXXXX;

            Come faresti su un touch a far funzionare
            correttamente un comune
            rollover?


            e non

            esiste soluzione caro mio, non è come aprire una

            pagina con IE, dove se non hai flash installato

            la pagina ti chiede: "vuoi installare Adobe

            Macromedia flash reader?". Non esiste crack che

            tenga, non c'è nessun modo di vedere una pagina

            flash su

            Safari!

            Vero, ma tanto sarebbe inutilizzabile:
            l'interfaccia è pensata per il
            mouse.


            Tutti quei programmi che si vendono su Appstore

            sono solo XXXXXXXte, ci sarà forse 1 programma
            su

            1000 (ad essere buoni) che sia

            utile.

            Se tu non sei capace di trovarli non dare la
            colpa agli altri. Comunque 200 programmi buoni
            non sono pochi, per un prodotto di questo
            tipo.


            Io con Windows Mobile avevo installato il TomTom

            (cioè ma ti rendi conto?).

            E di cosa ci dovremo rendere conto?


            Con la Iphone, visto

            che non ho il collegamento a internet
            permanente,

            E allora che hai preso a fare l'iPhone? È come
            prendere una automobile e non metterci la
            benzina.


            (ed in oogni caso mi sembra molto stupido

            sprecare banda per delle mappe che potrebbero

            benissimo stare sulla memoria interna del

            cellulare),

            Si, se avesse quei 2-3 terabyte, ci starebbero
            benissimo, le mappe di google. Certo ci sarebbe
            poi il problema degli
            aggiornamenti


            GoogleMap funziona fintanto che hai

            le mappe nella cache temporanea!

            Come dire: "l'automobile corre finché c'è la
            discesa".


            Con windowsMobile avevo installato l'emulatore

            della calcolatrice della TexasInstrument, non so

            se mi spiego!

            Kaspita!
            Su iPhone invece la calcolatrice è già a bordo, e
            ce ne sono tantissime altre, anche RPN. Native,
            naturalmente.


            Non vedo perché cavolo devo

            spendere 1 euro per un programma di una

            calcolatrice di XXXXXXX sull'appstore, che poi

            magari fa solo +*-/: ma stiamo

            scherzando?

            Eh certo, spendere 1 euro, vogliamo scherzare? E
            poi magari (visto che sono cieco e non posso
            leggere la descrizione del prodotto e nemmeno le
            valutazioni dei clienti) fa solo
            +*-/.


            Ripeto, è stato divertente per un po' è

            sicuramente un cellulare figo, ma al di là di

            questo, manca di cose così base, che sembra

            assurdo.

            Eh si, mancano le cose base. Anche a te mancano,
            ti sei accorto? Ad esempio una connessione a
            Internet. O forse oggi le connessioni a Internet
            sono un qualcosa di
            esoterico?
            Che c'è, ti mancano 8 euro al mese dopo che ne
            hai spesi 6-700 per l'iPhone? Oppure sei un
            bimbominkia che ha ricevuto l'iPhone in
            regalo?lol assurdo.. e questo fa veramente il consulente informatico? ma non sarà una presa in giro?.. un minimo di obbiettività.. di buon senso.. di senso critico.. meno ipocrisia.. come fa un fan a fare il consulente se tira acqua solamente per una parte.. è il tipo che se ad una azienda serve un blade lui tenta di vendergli l'ipad
          • Torvald scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Ci sei cascato anche tu come un pollo vero ?
          • cotton scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            forse sarebbe meglio dire cosa trovi su AppStore che non trovi altrove
          • angros scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Un visualizzatore per The Visible Human. Un interprete Basic. Il Mame. Lo ScummVM. Un emulatore di commodore 64 vero (e non la versione castrata, che fa girare solo alcuni giochi). E potrei continuare...
          • Torvald scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Che rispetti i paletti di Apple :-o
          • Torvald scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Emulatori di macchine anno 80 su iPhone ? Dai , sii serio
          • angros scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            Se mi va di rigiocare a un gioco a cui avevo giocato 20-30 anni fa, ne avrò ben diritto, no?Tu non hai il diritto di vederti un film di 30 anni fa? O di leggere un libro scritto 100 anni fa?
          • Torvald scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            - Scritto da: angros
            Se mi va di rigiocare a un gioco a cui avevo
            giocato 20-30 anni fa, ne avrò ben diritto,
            no?Assolutamente si, basta che rispetti i paletti di Apple e giochi a tutto quello vuoi
        • alexjenn scrive:
          Re: liberta' grazie alle limitazioni
          Dappertutto trovi XXXXXXXte, anche nelle altre piattaforme, o no?Ci sono un mucchio di XXXXXXXte nell'App Store, è vero, ma anche un sacco di programmi utili.Eppure, in ogni modo, comunque sia, puoi installare tutto quello che vuoi senza avere paura.
        • ruppolo scrive:
          Re: liberta' grazie alle limitazioni
          - Scritto da: Roby Marius
          Io ho l'Iphone ed effettivamente non ho mai visto
          così tanti programmi-spazzatura pura venduti per
          pochi spiccioli. Mai visto tanta roba inutile, se
          questo è il progresso che la apple ha in mente...
          Ripeto, sull'apple store non esiste niente che
          sia utile, tutto fumo e niente arrosto, tutte
          XXXXXXXte, che mi hanno ricordato, quanto un
          programma così semplice come un FileManager, ma
          incredibilmente utile, non venga neppure messo
          tra i programmi installati di serie sugli Iphone;
          e trovare una roba simile sull'apple store è
          un'impresa quasi impossibile, anche perché
          probabilmente se c'è prima o poi verrà
          bloccato.Quindi non si capisce se sei a favore del blocco di applicazioni o meno.Ah, ho capito: a seconda di come ti fa comodo il discorso se a favore oppure contro, per cui ti lamenti della presenza di programmi inutili, e nel paragrafo successivo ti lamenti di programmi bloccati.So quale sarebbe la tua soluzione preferita: fare tu il censore.Comunque su AppStore ci sono molti programmi utili, solo che bisogna cacciare il soldo, ma forse tu sei un "braccine corte".
      • lordream scrive:
        Re: liberta' grazie alle limitazioni
        - Scritto da: alexjenn
        Hai elencato tre tipi di libertà, e poi parli
        solo della
        XXXXXgrafia.

        Comunque sia, certo la parola "libertà" qui ha un
        significato tutto suo, ma su una cosa sono
        d'accordo con Jobs: qualsiasi utente che ha un
        iPhone, si sente davvero "libero" di installarci
        tutti i programmi che vuole, e qualsiasi tipo di
        programma che vuole (e ce ne sono ormai quasi 200
        mila nell'App Store), senza aver la minima
        paura che i suoi dati, qualsiasi essi siano,
        siano in
        pericolo.

        E questo non è poco.

        Se poi vuoi la XXXXXgrafia, cercala dove ti pare
        dato che l'iPhone non ti proibisce assolutamente
        di trovarla, ma non cercarla nell'App
        Store.aspetta.. tu sei libero di installarci tutti i programmi CHE VUOLE JOBS non che vuoi tu.. calma.. la cosa non è proprio grandiosa come pensi eh..per il resto.. http://www.oversecurity.net/?s=iphone&search=Cerca è solo un esempio eh.. e comunque se ti piace il guinzaglio stiamo comtenti tutti
        • ruppolo scrive:
          Re: liberta' grazie alle limitazioni
          - Scritto da: lordream
          aspetta.. tu sei libero di installarci tutti i
          programmi CHE VUOLE JOBS non che vuoi tu..Pochi neuroni, eh?Jobs non vuole nessun programma in particolare.Io non voglio nessun programma in particolare.Jobs semplicemente verifica che i programmi abbiano la qualità richiesta: sviluppati nativi, no malware, no XXXXX, no applicazioni che comportano un uso ingiustificato della CPU o che hanno problemi di memory leakage.Io non faccio altro che visitare l'AppStore e prendere quello che mi piace, tra le oltre 200 mila applicazioni. E lo faccio comodamente ovunque mi trovi. Questa è libertà.
          • lordream scrive:
            Re: liberta' grazie alle limitazioni
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            aspetta.. tu sei libero di installarci tutti i

            programmi CHE VUOLE JOBS non che vuoi tu..

            Pochi neuroni, eh?spiegammi il motivo di questa frase e a cosa associ il fatto che io abbia pochi neuroni.. o cerchi di provocarmi o non ha senso.. applefag

            Jobs non vuole nessun programma in particolare.
            Io non voglio nessun programma in particolare.jobs non vuole nessun programma in particolare?.. e sta XXXXXXX da dove ti è venuta fuori.. jobs vuole tutti quei programmi che non vanno ad intaccare il guadagno della apple.. vuole i programmi su cui puo avere il controllo di dire "tu si.. tu no..".. solo con la figura di XXXXX di quando ha riammesso la app di un nobel personalmente ti fa capire di che pasta è fatto jobs.. (pasta di XXXXX)

            Jobs semplicemente verifica che i programmi
            abbiano la qualità richiesta: sviluppati nativi,
            no malware, no XXXXX, no applicazioni che
            comportano un uso ingiustificato della CPU o che
            hanno problemi di memory
            leakage.ma quante belle XXXXXXX.. e magari ti reputi non ipocrita.. io pensavo sicuramente ingiustamente che fosse per evitare che chiunque potesse scrivere per un prodotto apple.. rendere l'ecosistema chiuso.. evitare di disperdere in altri lidi i clienti paganti e paganti bene.. wow che gentile jobs a fornirmi tanta libertà..

            Io non faccio altro che visitare l'AppStore e
            prendere quello che mi piace, tra le oltre 200
            mila applicazioni. E lo faccio comodamente
            ovunque mi trovi. Questa è
            libertà.è quella libertà che ti meriti ruppolo..
      • ruppolo scrive:
        Re: liberta' grazie alle limitazioni
        - Scritto da: alexjenn
        Hai elencato tre tipi di libertà, e poi parli
        solo della
        XXXXXgrafia.

        Comunque sia, certo la parola "libertà" qui ha un
        significato tutto suo, ma su una cosa sono
        d'accordo con Jobs: qualsiasi utente che ha un
        iPhone, si sente davvero "libero" di installarci
        tutti i programmi che vuole, e qualsiasi tipo di
        programma che vuole (e ce ne sono ormai quasi 200
        mila nell'App Store), senza aver la minima
        paura che i suoi dati, qualsiasi essi siano,
        siano in
        pericolo.

        E questo non è poco.Ma non solo, e la libertà di navigare in Internet dal cocuzzolo di una montagna? Impagabile!
        Se poi vuoi la XXXXXgrafia, cercala dove ti pare
        dato che l'iPhone non ti proibisce assolutamente
        di trovarla, ma non cercarla nell'App
        Store.Ben detto.
        • lordream scrive:
          Re: liberta' grazie alle limitazioni


          Ma non solo, e la libertà di navigare in Internet
          dal cocuzzolo di una montagna?
          Impagabile!
          scusa eh.. come XXXXX ti viene in mente di andartene su un cucuzzolo della montagna per navigare.. ok con l'iphone in bagno.. ok con l'ipad a letto.. ma metterti a navigare sul cucuzzolo della montagna caro ruppolo tu hai seri problemi con redtube altrimenti non si capisce sta cosa..

          Se poi vuoi la XXXXXgrafia, cercala dove ti pare

          dato che l'iPhone non ti proibisce assolutamente

          di trovarla, ma non cercarla nell'App

          Store.

          Ben detto.aaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhh.. ecco
    • Torvald scrive:
      Re: liberta' grazie alle limitazioni
      In Svizzera la catena di supermercati Migros , per scelta, non vende alcolici e nessuno si é mai sognato di gridare alla liberta', semplicemente non ti vende alcolici , ma non te li vieta.Se vuoi alcool non vai alla Migros , se vuoi il XXXXX non vai su AppStore ma su Safari
      • ruppolo scrive:
        Re: liberta' grazie alle limitazioni
        - Scritto da: Torvald
        In Svizzera la catena di supermercati Migros ,Oh che bei ricordi, abitavo a centro metri da un Migros :D
  • Sgabbio scrive:
    Jobs mi deludi assai.
    Si - ha risposto il CEO della Mela - la libertà da programmi che rubano i dati personali della gente. Dai programmi che uccidono la durata delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì, libertà In pratica, se ci sono programmi malevoli, uno per salvarsi si deve legare mani e piedi da un unica fonte software che ha dimostrato più volte di essere demente ?Preferisco correre il rischio di trovarmi spyware, che la trovarmi in un unico repositore dove ti censurano le tette, levano potenziali concorrenti e sopratutto mettono paletti.Spero vivamente che OSX non segua questa strada.
    • Franky scrive:
      Re: Jobs mi deludi assai.
      - Scritto da: Sgabbio
      Si - ha risposto il CEO della Mela - la
      libertà da programmi che rubano i dati personali
      della gente. Dai programmi che uccidono la durata
      delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì,
      libertà

      In pratica, se ci sono programmi malevoli, uno
      per salvarsi si deve legare mani e piedi da un
      unica fonte software che ha dimostrato più volte
      di essere demente
      ?

      Preferisco correre il rischio di trovarmi
      spyware, che la trovarmi in un unico repositore
      dove ti censurano le tette, levano potenziali
      concorrenti e sopratutto mettono
      paletti.

      Spero vivamente che OSX non segua questa strada.Perfettamente daccordo!!!! La censura ed il bigottismo sono i veri nemici del progresso...non mi piace che qualcuno decida cosa posso o non posso vedere...in base alle sue credenze filo-bigotte....quello che dico io e' questo...a te non piace una cosa?...bene non la guardare...ma non puoi imporre alla gente quello che puo' o non puo' guardare....non e' che tutti sono religiosi e credono nel soprannaturale...c'e' anche chi e' razionalista e non ci sta a criminalizzare il sesso in base a delle credenze dogmatiche....se pensi che andrai all'inferno guardando una bella ragazza fatti tuoi...ma non imporre le tue credenze agli altri...poi dicono che siamo noi laici razionalisti gli intolleranti...eccoli i veri intolleranti!!!!!Eppure questo Jobs me lo immaginavo piu' intelligente...invece e' una delusione totale apprendere determinate cose... che dire il migliore e' l'open source...almeno ti da' il controllo sulla macchina che usi....cosa che nessun software commerciale ti dara' mai... cmq personalmente io evito tutti i dispositivi "chiusi" dai cellulari bloccati a questi iphone e similari...e dispositivi come l'ebook di amazon....se gli utenti fossero tutti come me ed evitassero di comprare questi dispositivi...i produttori sarebbero costretti a regolarsi di conseguenza e non avremmo questi problemi...invece la gente spesso compra un dispositivo senza informarsi e senza confrontarlo con altri...poi come qualcuno notava c'e' una campagna pubblicitaria pazzesca su questi dispositivi...tant'e' vero che il lettore di mp3,mp4 non viene chiamato lettore MP3-Mp4 ma la gente lo conosce maggiormente con il nome di Ipod...questo la dice lunga sulla capacita' che le campagne pubblicitarie condite con recensioni unilaterali sui vecchi media hanno di condizionarele scelte dell'acquirente....
      • Franky scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.
        - Scritto da: Franky
        - Scritto da: Sgabbio

        Si - ha risposto il CEO della Mela - la

        libertà da programmi che rubano i dati personali

        della gente. Dai programmi che uccidono la
        durata

        delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì,

        libertà



        In pratica, se ci sono programmi malevoli, uno

        per salvarsi si deve legare mani e piedi da un

        unica fonte software che ha dimostrato più volte

        di essere demente

        ?



        Preferisco correre il rischio di trovarmi

        spyware, che la trovarmi in un unico repositore

        dove ti censurano le tette, levano potenziali

        concorrenti e sopratutto mettono

        paletti.



        Spero vivamente che OSX non segua questa strada.

        Perfettamente daccordo!!!! La censura ed il
        bigottismo sono i veri nemici del progresso...non
        mi piace che qualcuno decida cosa posso o non
        posso vedere...in base alle sue credenze
        filo-bigotte....quello che dico io e' questo...a
        te non piace una cosa?...bene non la
        guardare...ma non puoi imporre alla gente quello
        che puo' o non puo' guardare....non e' che tutti
        sono religiosi e credono nel
        soprannaturale...c'e' anche chi e' razionalista e
        non ci sta a criminalizzare il sesso in base a
        delle credenze dogmatiche....se pensi che andrai
        all'inferno guardando una bella ragazza fatti
        tuoi...ma non imporre le tue credenze agli
        altri...poi dicono che siamo noi laici
        razionalisti gli intolleranti...eccoli i veri
        intolleranti!!!!!
        Eppure questo Jobs me lo immaginavo piu'
        intelligente...invece e' una delusione totale
        apprendere determinate cose... che dire il
        migliore e' l'open source...almeno ti da' il
        controllo sulla macchina che usi....cosa che
        nessun software commerciale ti dara' mai...

        cmq personalmente io evito tutti i dispositivi
        "chiusi" dai cellulari bloccati a questi iphone e
        similari...e dispositivi come l'ebook di
        amazon....se gli utenti fossero tutti come me ed
        evitassero di comprare questi dispositivi...i
        produttori sarebbero costretti a regolarsi di
        conseguenza e non avremmo questi
        problemi...invece la gente spesso compra un
        dispositivo senza informarsi e senza confrontarlo
        con altri...poi come qualcuno notava c'e' una
        campagna pubblicitaria pazzesca su questi
        dispositivi...tant'e' vero che il lettore di
        mp3,mp4 non viene chiamato lettore MP3-Mp4 ma la
        gente lo conosce maggiormente con il nome di
        Ipod...
        questo la dice lunga sulla capacita' che le
        campagne pubblicitarie condite con recensioni
        unilaterali sui vecchi media hanno di
        condizionare
        le scelte dell'acquirente.... Ah mi ero dimenticato una cosa...avete visto che il presidente Obama ha messo in guardia gli studenti statunitensi dall'informazione proveniente da Ipad ed Iphone ? Evidentemente queste critiche sembrano fondate...
        • alexjenn scrive:
          Re: Jobs mi deludi assai.
          Chi? Quello che usa solo BlackBerry?Chissà cosa avresti detto se Obama avesse detto proprio il contrario.
      • alexjenn scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.
        Dove sarebbe scritto che Apple ti proibisce di guardare XXXXXgrafia?Sei talmente impaurito che vai in confusione?
      • ruppolo scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.
        - Scritto da: Franky
        Perfettamente daccordo!!!! La censura ed il
        bigottismo sono i veri nemici del progresso...non
        mi piace che qualcuno decida cosa posso o non
        posso vedere...in base alle sue credenze
        filo-bigotte....quello che dico io e' questo...a
        te non piace una cosa?...bene non la
        guardare...ma non puoi imporre alla gente quello
        che puo' o non puo' guardare.Infatti hai mille altre direzioni in cui guardare, dove sta il problema?
        cmq personalmente io evito tutti i dispositivi
        "chiusi" dai cellulari bloccati a questi iphone e
        similari...e dispositivi come l'ebook di
        amazon.Ecco appunto, lo vedi che non c'è nessuno che ti impone quello che puoi o non puoi guardare?
        se gli utenti fossero tutti come me ed
        evitassero di comprare questi dispositiviVorresti imporgli cosa devono comprare o non comprare?
        i produttori sarebbero costretti a regolarsi di
        conseguenza e non avremmo questi
        problemidi quali problemi parli? Tu hai avuto dei problemi?
        invece la gente spesso compra un
        dispositivo senza informarsi e senza confrontarlo
        con altri...poi come qualcuno notava c'e' una
        campagna pubblicitaria pazzesca su questi
        dispositivi...tant'e' vero che il lettore di
        mp3,mp4 non viene chiamato lettore MP3-Mp4 ma la
        gente lo conosce maggiormente con il nome di
        IpodOvvio, come la gente chiama PC i Mac.
        questo la dice lunga sulla capacita' che le
        campagne pubblicitarie condite con recensioni
        unilaterali sui vecchi media hanno di
        condizionare
        le scelte dell'acquirente.No, dice solo che il nome dell'apparecchio più diffuso a volte diventa il nome generico della categoria di quei prodotti, come Nutella o Eternit.
      • filce scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.

        amazon....se gli utenti fossero tutti come me ed
        evitassero di comprare questi dispositivi...i... se tutti usassimo il più possibile i mezzi pubblici la benzina crollerebbe.. ecc.Non c'è ancora una massa critica sufficiente per creare una coscienza collettiva su molti dei cappi che abbiamo al collo. E la maggior parte di noi continua a preferire le comodità alla libertà. C'è poco da fare e ancora meno da evangelizzare. Continuamo a parlarne tra noi, giusto per consolazione, in attesa di tempi migliori. D'altronde è anche giusto che provino. Il modo migliore di comprendere una realtà è ficcarcisi dentro fino al collo no?
      • filce scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.

        amazon....se gli utenti fossero tutti come me ed
        evitassero di comprare questi dispositivi...i... se tutti usassimo il più possibile i mezzi pubblici la benzina crollerebbe.. ecc.Non c'è ancora una massa critica sufficiente per creare una coscienza collettiva su molti dei cappi che abbiamo al collo. E la maggior parte di noi continua a preferire le comodità alla libertà. C'è poco da fare e ancora meno da evangelizzare. Continuamo a parlarne tra noi, giusto per consolazione, in attesa di tempi migliori. D'altronde è anche giusto che provino. Il modo migliore di comprendere una realtà è ficcarcisi dentro fino al collo no?
    • ruppolo scrive:
      Re: Jobs mi deludi assai.
      - Scritto da: Sgabbio
      Si - ha risposto il CEO della Mela - la
      libertà da programmi che rubano i dati personali
      della gente. Dai programmi che uccidono la durata
      delle batterie. Libertà dalla XXXXXgrafia. Sì,
      libertà

      In pratica, se ci sono programmi malevoli, uno
      per salvarsi si deve legare mani e piedi da un
      unica fonte software che ha dimostrato più volte
      di essere demente
      ?No, può anche legarsi mani e piedi ad un produttore di antivirus.

      Preferisco correre il rischio di trovarmi
      spyware, che la trovarmi in un unico repositore
      dove ti censurano le tette, levano potenziali
      concorrenti e sopratutto mettono
      paletti.Io no.
      Spero vivamente che OSX non segua questa strada.OS X non ti rende libero di prenderti i virus, né i dialer. Passa a Windows.
      • dalai scrive:
        Re: Jobs mi deludi assai.
        Sempre manicheo Rupp.Apple non ti rende libero di prenderti virus ed altro ma , IN PIU', non ti rende libero di fare altre cose.Windows ti rende libero , per modo di dire è chiaro, di prenderti virus ed installarti quello che ti pare.Linux potrebbe essere un buon compromesso ma è oggettivamente un circo.In realtà il sistema perfetto non esiste.Il sistema che sia sicuro, che mi faccia fare ciò che voglio e che sia facile da gestire e configurare ancora non c'è.Su questa strada hanno fallito tutti i grandi; Windows per incapacità Apple per dolo e Linux per limiti congeniti.
        • alexjenn scrive:
          Re: Jobs mi deludi assai.
          - Scritto da: dalai
          Sempre manicheo Rupp.
          Apple non ti rende libero di prenderti virus ed
          altro ma , IN PIU', non ti rende libero di fare
          altre
          cose.Tipo?Facci capire cos'è che non possiamo fare.Siamo curiosi.
          Windows ti rende libero , per modo di dire è
          chiaro, di prenderti virus ed installarti quello
          che ti
          pare.Che bella l'ignoranza, specie quando non puoi neanche ascoltare eventuale musica acquistata nel sito PlayForSure dallo Zu-zu-zu-Zune.
          Linux potrebbe essere un buon compromesso ma è
          oggettivamente un
          circo.

          In realtà il sistema perfetto non esiste.
          Il sistema che sia sicuro, che mi faccia fare ciò
          che voglio e che sia facile da gestire e
          configurare ancora non
          c'è.Errato.C'è.Forse non ne sei al corrente.
          Su questa strada hanno fallito tutti i grandi;
          Windows per incapacità Apple per dolo e Linux per
          limiti
          congeniti.E te per mancata informazione.
  • ukay p scrive:
    è solo pubblicità :)
    eheh ma santodio è solo pubblicità :)secondo me troppa gente (acquirenti e non, ma soprattutto i non!) si concentra su come viene presentato il prodotto attraverso la sua pubblicità: ma fate così anche per i deliziosi cioccolatini ripieni di fondente che offrono una delicata esperienza senza precedenti? anche lì state a dire come *delizioso* *delicato* e *esperienza senza precedenti* siano cose assurde per un cioccolatino, che la compagnia che li vende vuole spremere i propri acquirenti eccetera?la strategia di apple negli ultimi anni è stata convincere tramite l'acquirente tramite la pubblicità che il loro prodotto è migliore. e se vuoi vendere tanto, la pubblicità devi renderla ben congegnata e massiccia.io trovo assurdo come la gente pro mac si prosti ad ogni bla che venga pubblicato via web, tv o altri media ma ancora peggio è come chi non usa o proprio odia questi prodotti, si scagli principalmente sulla pubblicità di essi, sul comportamento fanatico degli acquirenti e sul "disegno" malvagio closed che apple ha in mente.
    • ruppolo scrive:
      Re: è solo pubblicità :)
      - Scritto da: ukay p
      io trovo assurdo come la gente pro mac si prosti
      ad ogni bla che venga pubblicato via web, tv o
      altri media ma ancora peggio è come chi non usa o
      proprio odia questi prodotti, si scagli
      principalmente sulla pubblicità di essi, sul
      comportamento fanatico degli acquirenti e sul
      "disegno" malvagio closed che apple ha in
      mente.Io invece trovo assurdo che la gente si prostri rispetto ai Wintel. Il 95% della popolazione, mica 4 gatti.
      • attonito scrive:
        Re: è solo pubblicità :)
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ukay p

        io trovo assurdo come la gente pro mac si prosti

        ad ogni bla che venga pubblicato via web, tv o

        altri media ma ancora peggio è come chi non usa
        o

        proprio odia questi prodotti, si scagli

        principalmente sulla pubblicità di essi, sul

        comportamento fanatico degli acquirenti e sul

        "disegno" malvagio closed che apple ha in

        mente.

        Io invece trovo assurdo che la gente si prostri
        rispetto ai Wintel. Il 95% della popolazione,
        mica 4 gatti.chi non vuol piede sul collo, non si inchini.
      • ukay p scrive:
        Re: è solo pubblicità :)
        io parlavo di più riferito all'utenzaper i sistemi ms trovi tanta gente che lo usa e ne parla male..
  • M.R. scrive:
    Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
    Basterebbe che Steve Jobs smettesse di prendere in giro le persone dicendo che tutto quello che lui e la sua azienda fanno lo fanno per il "bene dell' umanità" e ammettesse che quello che cercano di fare (e come Brand si può affermare che ci siano riusciti) è creare un Ecosistema CHIUSO e CONTROLLATO che massimizzi i ricavi in regime di monopolio (perché di sistema chiuso si tratta).
    • MarcOsX scrive:
      Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
      dove avrebbero mai detto che lo fanno "per il bene dell'umanità"?
      • dalai scrive:
        Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
        - Scritto da: MarcOsX
        dove avrebbero mai detto che lo fanno "per il
        bene
        dell'umanità"?"Dovrebbe stare attento alla XXXXXgrafia, specialmente se lei ha bambini"Il tutto mi lascia una speranza. Sto tipo qui viene dalla stessa nazione dove prosperano i predicatori prezzolati e roba tipo scientology.Qui in europa avremo tanti problemi ma siamo meno bigotti e meno acritici.Se il buon Jobs la mette giù con queste tematiche non so quanto riscontro troverà
        • MarcOsX scrive:
          Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
          - Scritto da: dalai
          - Scritto da: MarcOsX

          dove avrebbero mai detto che lo fanno "per il

          bene

          dell'umanità"?

          "Dovrebbe stare attento alla XXXXXgrafia,
          specialmente se lei ha
          bambini"

          Il tutto mi lascia una speranza. Sto tipo qui
          viene dalla stessa nazione dove prosperano i
          predicatori prezzolati e roba tipo
          scientology.
          Qui in europa avremo tanti problemi ma siamo meno
          bigotti e meno
          acritici.
          Se il buon Jobs la mette giù con queste tematiche
          non so quanto riscontro
          troveràProva a pensare a DisneyWorld. Entri e ti lamenti perché non c'è un SexyShop.Se è quello che cerchi non entrare a DisneyWorld. Nessuno ti obbliga ad andarci.Ma non lamentarti se la gente ci si diverte comunque.
          • lordream scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.


            Prova a pensare a DisneyWorld. Entri e ti lamenti
            perché non c'è un
            SexyShop.
            Se è quello che cerchi non entrare a DisneyWorld.
            Nessuno ti obbliga ad
            andarci.

            Ma non lamentarti se la gente ci si diverte
            comunque.si nota in questa analogia il contorto pensiero ruppoliano.. famoso per le sue analogie "a XXXXX" forse che chi compra apple pensa tutta allo stesso modo?ps. spero di no
          • ruppolo scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            - Scritto da: lordream



            Prova a pensare a DisneyWorld. Entri e ti
            lamenti

            perché non c'è un

            SexyShop.

            Se è quello che cerchi non entrare a
            DisneyWorld.

            Nessuno ti obbliga ad

            andarci.



            Ma non lamentarti se la gente ci si diverte

            comunque.

            si nota in questa analogia il contorto pensiero
            ruppoliano.. famoso per le sue analogie "a XXXXX"
            forse che chi compra apple pensa tutta allo
            stesso
            modo?

            ps. spero di noVuoi aggiungere altre, tra le peggiori caratteristiche del genere umano, alla tua persona?
          • Shiba scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Senza offesa eh, ma ricollegandomi al discorso di lordream, tu sei una delle ragioni per cui non compro Apple. :)Non che i prodotti PC di Apple mi dispiacciano più di tanto, l'ho detto più volte.
          • Torvald scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Credo che gli freghi meno di zero, almeno a me
          • Shiba scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Infatti non l'ho detto a te.
          • Cesare scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Guarda che il paragone calza perfettamente. Devi dare solo un pò di carboidrati al tronco encefalico e vedi che c'arrivi anche te a coglierne il significato.
          • Cesare scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Guarda che il paragone calza perfettamente. Devi dare solo un pò di carboidrati al tronco encefalico e vedi che c'arrivi anche te a coglierne il significato.
        • Franky scrive:
          Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
          - Scritto da: dalai
          - Scritto da: MarcOsX

          dove avrebbero mai detto che lo fanno "per il

          bene

          dell'umanità"?

          "Dovrebbe stare attento alla XXXXXgrafia,
          specialmente se lei ha
          bambini"

          Il tutto mi lascia una speranza. Sto tipo qui
          viene dalla stessa nazione dove prosperano i
          predicatori prezzolati e roba tipo
          scientology.
          Qui in europa avremo tanti problemi ma siamo meno
          bigotti e meno
          acritici.Io non ne sarei cosi' certo...se ti riferisci alla Francia o all'Olanda Ok...ma se ti riferisci all'Italia siamo il paese che ha fatto un chiasso micidiale perche' pretendeva il simbolo della religione di stato in tutti gli edifici pubblici... poi basta che guardi la tv...i film che passano in genere riguardano allegre famigliole...e le notizie sono selezionate unilateralmente per far credere determinate cose...Hai mai visto nelle nostre Tv un documentario sul turismo sessuale delle donne italiane a Capo Verde? Si sono mai viste nelle nostre tv storie di violenze domestica riguardanti gli uomini da parte delle donne? Eppure su abc queste storie vengono mostrate...(c'era una pazza l'altro giorno sulla abc che ha picchiato il marito con una mazza da baseball e l'ha mandato in ospedale...ed ha pure distrutto il caminetto di casa sua...) perche'? Perche' le donne nella visione bigotta devono essere viste come creature angeliche asessuate...("che pensano in modo diverso dagli uomini") e che non farebbero mai del male ad una mosca..Negli Usa non e' che ci sono solo Jobs gli Hamish i mormoni ed i Repubblicani ci stanno anche i liberal ci sta l'EFF...c'e' il "liberty party"...ci stanno l'abc,hbo,mtv,show time che hanno una visione laicissima su determinati temi...per non parlare di citta' come San Francisco e San Diego (dove oltretutto c'e' una concentrazione spaventosa di produttori di video e giocattoli per adulti)....la faccenda e' alqualto disomogenea... laica l'Italia ? Ma e' piu' facile credere che gli asini volino...Hai mai letto la legge Merlin ? leggila se non l'hai mai fatto...
          • dalai scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            Io non ho detto che l'Italia è laica ma che l'Europa, in media, è meno bigotta degli Stati Uniti.Sono concetti un po diversi, non credi?Sono giovani i ragazzi. Solo 200 anni :)Giovani ricchi creduloni ed irruenti.
        • cotton scrive:
          Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
          non ha molta importanza comunque... tutto a questo mondo passa... passerà anche lui......
      • rover scrive:
        Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
        Beh, in genere i profeti, messia e amici operano per quello, mica a titolo personale.
    • ruppolo scrive:
      Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
      - Scritto da: M.R.
      Basterebbe che Steve Jobs smettesse di prendere
      in giro le persone dicendo che tutto quello che
      lui e la sua azienda fanno lo fanno per il "bene
      dell' umanità" e ammettesse che quello che
      cercano di fare (e come Brand si può affermare
      che ci siano riusciti) è creare un Ecosistema
      CHIUSO e CONTROLLATO che massimizzi i ricavi in
      regime di monopolio (perché di sistema chiuso si
      tratta).Le due cose, il bene per gli utenti e l'eco sistema chiuso e controllato, non sono mica incompatibili!E la massimizzazione dei ricavi è indispensabile per il proseguo dello sviluppo di tale piattaforma.Quanto al monopolio, non esiste alcun monopolio: i clienti possono scegliere tra centinaia di modelli di terminali, di ogni genere e marca, e non vi è alcun prodotto Apple dentro dispositivi non Apple, come capita invece a chi compra un comune PC che si ritrova un prodotto Microsoft...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2010 11.12-----------------------------------------------------------
      • Cla scrive:
        Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.

        Le due cose, il bene per gli utenti e l'eco
        sistema chiuso e controllato, non sono mica
        incompatibili!Mi fermo qui a leggere..20 anni di storia dell'informatica non hanno insegnato proprio niente vero?Continuiamo pure a metterci a 90° davanti a queste aziende tanto lo fanno per il nostro bene..
        • ruppolo scrive:
          Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
          - Scritto da: Cla

          Le due cose, il bene per gli utenti e l'eco

          sistema chiuso e controllato, non sono mica

          incompatibili!

          Mi fermo qui a leggere..
          20 anni di storia dell'informatica non hanno
          insegnato proprio niente
          vero?A te direi di no: guarda com'è ridotto Windows, il covo del malware e della pirateria.
          Continuiamo pure a metterci a 90° davanti a
          queste aziende tanto lo fanno per il nostro
          bene..Nei 3 anni con iPhone, la risposta è si.
          • lordream scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Cla


            Le due cose, il bene per gli utenti e l'eco


            sistema chiuso e controllato, non sono mica


            incompatibili!



            Mi fermo qui a leggere..

            20 anni di storia dell'informatica non hanno

            insegnato proprio niente

            vero?

            A te direi di no: guarda com'è ridotto Windows,
            il covo del malware e della
            pirateria.lo so ruppolo.. ti piacerebbe anche a te prendere qualche virus.. ma avete il 10%.. non siete appetibili..


            Continuiamo pure a metterci a 90° davanti a

            queste aziende tanto lo fanno per il nostro

            bene..

            Nei 3 anni con iPhone, la risposta è si.compri da solo la vasellina o è una feature prossima?
          • Torvald scrive:
            Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
            - Scritto da: lordream
            ti piacerebbe anche a te prendere
            qualche virus.. ma avete il 10%.. non siete
            appetibili..Per quello ho messo su una macchina xp, cosi , per ricordarmi che effetto fa
      • Iluvatar scrive:
        Re: Attacca il ciuccio dove dice il padrone.
        - Scritto da: ruppolo
        Le due cose, il bene per gli utenti e l'eco
        sistema chiuso e controllato, non sono mica
        incompatibili!Certo che lo sono, basta che il mio bene o perlomeno quello che io ritengo essere il mio bene non sia conforme a quello che LORO pensano che sia il mio bene. In questi casi io voglio che sia la mia opinione sul mio bene a prevalere, ma nel caso della apple non è così.Ergo, i loro prodotti non li compro e non li consiglio, visto che reputo la mia libertà più preziosa del loro giudizio su cosa sia il mio bene.
        E la massimizzazione dei ricavi è indispensabile
        per il proseguo dello sviluppo di tale
        piattaforma.Vero, ma non coincide con gli obiettivi dei consumatori. L'atteggiamento corretto che il consumatore dovrebbe, secondo la teoria economica assumere è quella dell'acquirente che cerca di ottenere il miglior prezzo. La fideizzazione è il miglior modo per essere fregati.
        Quanto al monopolio, non esiste alcun monopolio:
        i clienti possono scegliere tra centinaia di
        modelli di terminali, di ogni genere e marca, e
        non vi è alcun prodotto Apple dentro dispositivi
        non Apple, come capita invece a chi compra un
        comune PC che si ritrova un prodotto
        Microsoft...Vero, ma la strategia apple + diversa da quella microsoft. Apple punta sulla fetta di mercato che si fa meno problemi a spendere mentre microsoft ha bastato tutta la sua strategia sulla massimizzazione della quota di mercato. Apple punta sul integrazione verticale dei propri prodotti per massimizzare il lock-in ovvero rendere il più difficile possibile ai propri clienti poter cambiare dispositivo/OS in modo tale da poter gestire con più tranquillità i prezzi.Ti dovresti domandare perché Apple ha una politica di prezzo totalmente anaelastica, mentre non si può dire lo stesso per gli altri produttori.Il merito siete voi, i clienti talmente "fideizzati" da sembrare ben altro.
  • cotton scrive:
    la soluzione
    http://www.gizmodo.it/2010/05/17/android-per-ipod-touch-sta-per-arrivare.htmlcosi' vi fate quello che vi pare^^
  • lordream scrive:
    sigh
    tristissimo che un ceo di una azienda multimiliardaria come la apple si esprima cosi.. veramente triste.. cmq bisogna ammetterlo che è sotto pressione.. tutti quei processi per violazione di brevetti.. la storia dell'iphone che gli è scappata di mano.. alcuni utenti che si stanno liberando dal lavaggio del cervello.. (ruppolo non è compreso) e i programmatori che vogliono guardare altrove.. compresi alcuni grossi programmatori che richiedono alla apple api primarie per poter competere in qualità coi SW nativi.. mah.. brutto periodo per la mela..
    • nome e cognome scrive:
      Re: sigh
      Processi??? Guarda che non c'è nessun proXXXXX in corso ... al più ci sono denunce da ambo le parti.E i programmatori fanno la fila per pubblicare software su AppStore ... sveglia!
      • lordream scrive:
        Re: sigh
        - Scritto da: nome e cognome
        Processi??? Guarda che non c'è nessun proXXXXX in
        corso ... al più ci sono denunce da ambo le
        parti.

        E i programmatori fanno la fila per pubblicare
        software su AppStore ...
        sveglia!cazz.. mi pare di aver visto spuntare un applefag.. e non il solito.. un altro dei nanetti della banda di ruppolo..
        • valerivs scrive:
          Re: sigh
          vanno male eh? tu si che sai leggere i dati finanziari..figa lordream sei peggio di dovellas
        • valerivs scrive:
          Re: sigh
          toh supertroll, roditi un altro pò il fegato:http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-352-nel-primo-trimestre-in-Italia/aA43795
          • frank681 scrive:
            Re: sigh
            Non è un caso, l'alta diffusione di iphone fa decollare anche il mercato mac, è chiaro che non potrà mai raggiungere la diffusione di windows, anche perchè la differenza di prezzo e la diffidenza per un prodotto "diverso", rende sempre il consumatore restio a fare il salto. Però non penso di essere l'unico che, dopo aver provato un iphone, l'ha fatto...
          • lordream scrive:
            Re: sigh
            - Scritto da: valerivs
            toh supertroll, roditi un altro pò il fegato:
            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-352-bene.. grazie di avermi linkato un soto notoriamente non di parte.. dimostra che i troll siamo 2.. ma per di piu mi dimostri che in italia ci sta sempre piu gente che riesce a comprare prodotti apple mentre la povertà sale in maniera vertiginosa.. bene vorrà dire che avremo piu ricchi viziati che vorranno esibire il loro ultimo acquisto tecnologico sbrilluccicoso.. e fortuna che parli di finanza.. ps. si parlava di processi
          • valerivs scrive:
            Re: sigh
            Ti cito..."compresi alcuni grossi programmatori che richiedono alla apple api primarie per poter competere in qualità coi SW nativi.. mah.. brutto periodo per la mela.."Mi sa che qui ti sei allargato anche tu, altro che processi.
          • italiano scrive:
            Re: sigh
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: valerivs

            toh supertroll, roditi un altro pò il fegato:


            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-352-

            bene.. grazie di avermi linkato un soto
            notoriamente non di parte.. dimostra che i troll
            siamo 2.. ma per di piu mi dimostri che in italia
            ci sta sempre piu gente che riesce a comprare
            prodotti apple mentre la povertà sale in maniera
            vertiginosa.. bene vorrà dire che avremo piu
            ricchi viziati che vorranno esibire il loro
            ultimo acquisto tecnologico sbrilluccicoso.. e
            fortuna che parli di finanza..

            ps. si parlava di processiLasciali parlare Lordream, tanto jobs è micca un highlander... Ne riparliamo tra qulche anno (neanche tanti) e vediamo poi cosa succede alla Apple senza di lui...
          • lordream scrive:
            Re: sigh


            Lasciali parlare Lordream, tanto jobs è micca un
            highlander... Ne riparliamo tra qulche anno
            (neanche tanti) e vediamo poi cosa succede alla
            Apple senza di
            lui...no mi dispiacerebbe molto se la apple fallisse.. non mi dispiacerebbe della morte di jobs ma la perdità di una casa di computers che fallisce è una grossa perdità per tutti.. invito a ricordare come è caduta in disgrazia l'italia dal "dopo olivetti".. mentre che gli applefag soffrano in realtà la cosa è allettante.. porelli..
          • ruppolo scrive:
            Re: sigh
            - Scritto da: lordream
            no mi dispiacerebbe molto se la apple fallisse..Di sicuro il tuo fegato ringrazierebbe.
            non mi dispiacerebbe della morte di jobsSei un essere spregevole.
            ma la
            perdità di una casa di computers che fallisce è
            una grossa perdità per tutti..Soprattutto quando è l'ultima alternativa.
            invito a ricordare
            come è caduta in disgrazia l'italia dal "dopo
            olivetti".. mentre che gli applefag soffrano in
            realtà la cosa è allettante..
            porelli..Se c'è qualcuno qui porello dentro e nel portafogli, quello sei tu.
          • ruppolo scrive:
            Re: sigh
            - Scritto da: italiano
            Lasciali parlare Lordream, tanto jobs è micca un
            highlander... Ne riparliamo tra qulche anno
            (neanche tanti) e vediamo poi cosa succede alla
            Apple senza di
            luiQuesto è veramente un triste intervento.
          • ruppolo scrive:
            Re: sigh
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: valerivs

            toh supertroll, roditi un altro pò il fegato:


            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-352-

            bene.. grazie di avermi linkato un soto
            notoriamente non di parte..Come il solito quando la notizia non garba ci si arrampica sulla fonte.I dati sono quelli di Gartner, secondo te se cerchiamo qualche altro centinaio di siti che riportano i dati pubblicati da Gartner, leggeremo percentuali differenti?
            dimostra che i troll
            siamo 2.. ma per di piu mi dimostri che in italia
            ci sta sempre piu gente che riesce a comprare
            prodotti apple mentre la povertà sale in maniera
            vertiginosa..In tempi di di ristrettezze i soldi non vanno sprecati. Meglio comprare un Mac a 10 rate a tasso 0 piuttosto di un inutile netbook.
            bene vorrà dire che avremo piu
            ricchi viziati che vorranno esibire il loro
            ultimo acquisto tecnologico sbrilluccicoso..Ed ecco che spunta l'invidia.
    • ruppolo scrive:
      Re: sigh
      - Scritto da: lordream
      tristissimo che un ceo di una azienda
      multimiliardaria come la apple si esprima cosi..Tristissimo che un giornalista si esprima come un troll da forum.
      veramente triste.. cmq bisogna ammetterlo che è
      sotto pressione.. tutti quei processi per
      violazione di brevetti..I processi li ha Microsoft, non Apple:http://punto-informatico.it/2886562/PI/News/microsoft-200-milioni-due-brevetti.aspx
      la storia dell'iphone
      che gli è scappata di mano..È una comune storia di ladri a cui stanno pensando le autorità.
      alcuni utenti che si
      stanno liberando dal lavaggio del cervello..Apple +35,2% in Italia, nei primi 3 mesi, secondo Gartner.
      (ruppolo non è compreso) e i programmatori che
      vogliono guardare altrove..Intanto che guardano altrove fanno soldi a palate stando in Apple:http://www.macitynet.it/macity/articolo/Gameloft-record-di-bilancio-e-scommessa-su-iPhone-Oshttp://www.macitynet.it/macity/articolo/Angry-Birds-due-milioni-di-copie-scaricate
      compresi alcuni
      grossi programmatoriCiccioni?
      che richiedono alla apple
      api primarie per poter competere in qualità coi
      SW nativi..I software per iPhone sono TUTTI nativi.
      mah.. brutto periodo per la
      mela..Bruttissimo:[img]http://media.ruppolo.com/aapl_05_2010.png[/img]
      • lordream scrive:
        Re: sigh
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: lordream

        tristissimo che un ceo di una azienda

        multimiliardaria come la apple si esprima cosi..

        Tristissimo che un giornalista si esprima come un
        troll da
        forum.


        veramente triste.. cmq bisogna ammetterlo che è

        sotto pressione.. tutti quei processi per

        violazione di brevetti..

        I processi li ha Microsoft, non Apple:
        http://punto-informatico.it/2886562/PI/News/microsnomi come elan microelectronic htc nokia siano nomi nuovi alla apple..


        la storia dell'iphone

        che gli è scappata di mano..
        È una comune storia di ladri a cui stanno
        pensando le
        autorità.si e le marmotte incartavano la cioccolata


        alcuni utenti che si

        stanno liberando dal lavaggio del cervello..

        Apple +35,2% in Italia, nei primi 3 mesi, secondo
        Gartner.neanche 10000 unità ecco che la tua bella statistica si è notevolmente ridimensionata citando le quantità.. se sono manco 100000 significa che siete 5... lol dimmi.. vi ha fatto il XXXX acer? asus? hp? e forse sony o samsung?.. non conosco la statistica ma a cifre comunque siamo li..


        (ruppolo non è compreso) e i programmatori che

        vogliono guardare altrove..

        Intanto che guardano altrove fanno soldi a palate
        stando in
        Apple:
        http://www.macitynet.it/macity/articolo/Gameloft-r

        http://www.macitynet.it/macity/articolo/Angry-Bird
        solito sito applecentrico tipico da applefag



        compresi alcuni

        grossi programmatori

        Ciccioni?no http://www.ipader.it/3562/critiche-da-parte-degli-sviluppatori-per-i-private-framework-ipad.html


        che richiedono alla apple

        api primarie per poter competere in qualità coi

        SW nativi..

        I software per iPhone sono TUTTI nativi.
        le marmotte lavorano anche qui ruppolo..

        mah.. brutto periodo per la

        mela..

        Bruttissimo:
        [img]http://media.ruppolo.com/aapl_05_2010.png[/imvisto tutto quello che gli arriva tra capo e collo una settimana e l'altra pure tranquilli non stanno
    • Cesare scrive:
      Re: sigh
      Te hai capito tutto ah?
  • Lele scrive:
    Grande Jobs!!!
    Resta sempre il migliore.
  • Gaglia scrive:
    Ma quel trapianto di fegato...
    l'ha reso un po'... bilioso? MUAHAHAHAHAH @^
    • Max scrive:
      Re: Ma quel trapianto di fegato...
      Battuta stupida.
      • dalai scrive:
        Re: Ma quel trapianto di fegato...
        - Scritto da: Max
        Battuta stupida.Quoto. Non mi piace irridere i problemi di salute di nessuno.In ogni caso Jobs rimane una persona che per denaro sta tradendo l'idea iniziale di Apple. E quando si trova con le spalle al muro e non può negare l'evidenza suggerisce di scegliere altre piattaforme. Bel modo di confrontarsi caro Steve! ;)
        • lordream scrive:
          Re: Ma quel trapianto di fegato...

          Quoto. Non mi piace irridere i problemi di salute
          di
          nessuno.perchè no.. di quel pzzdmmrd li si.. è anche divertente leggere come gli applefag si parano in difesa del loro messia
        • Redpill scrive:
          Re: Ma quel trapianto di fegato...
          - Scritto da: dalai
          - Scritto da: Max

          Battuta stupida.
          Quoto. Non mi piace irridere i problemi di salute
          di
          nessuno.

          In ogni caso Jobs rimane una persona che per
          denaro sta tradendo l'idea iniziale di Apple. E
          quando si trova con le spalle al muro e non può
          negare l'evidenza suggerisce di scegliere altre
          piattaforme. Bel modo di confrontarsi caro Steve!
          ;)Se tu sei la FIAT e fai un modello di auto solo in blu, rosso e verde e ti accusano di essere un tiranno perché non fai le auto color arcobaleno (che non hanno gran mercato) tu che fai? Cominci a produrre in arcobaleno o dici al signore che ti critica che può andare a comprare l'auto da un'altra parte?
          • lordream scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            beh.. la critica mossagli è stata ben piu articolata di non vendere iphones color arcobaleno eh.. diciamo che se la è cavata come al solito.. "io sono jobs e tu non conti nulla se non ti sta bene è lo stesso tanto io rimango jobs e tu continui a non contare nulla".. piu o meno cosi..
          • cotton scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            passa tutto a questo mondo.... passerà anche lui.....
          • rover scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            Qui sembra che quelle arcobaleno rappresentino il 95% del mercato.Fa un po' tu....
          • dalai scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            Purtroppo il 100% avrebbe gradito una cosa così incredibile e rara da trovare su altri dispositivi come una porta usb (che non hanno gran mercato)o un lettore di schede.Ma certo, poi come vendevano da 32 e 64 GB o come ti obbligavano ad andare su itunes?
          • rover scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            E' il progresso che avanza.La porta USB alla sedicesima versione.E la mossa della mini.sim?Vi siete chiesi perchè non una SIM normale.Non mi si dica che non c'era lo spazio.Comunque è un problema che non mi tocca, anche se costasse 100 Euro.
          • Roby Marius scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            A parte che per il colore dell'auto (ma anche per i mobili della casa), il produttore dà sempre una serie di colori, che pensa saranno i più richiesti, ma è cmq sempre possibile utilizzare qualsiasi colore RAL, basta pagare il supplemento perché tale colore non è industrializzato di serie, ma come optional. Qui il caso è molto diverso, è come se la FIAT ti vietasse poi di prendere uno spry e di ricolorare la macchina come cavolo vuoi tu, perché solo loro possono decidere che colori vanno bene per il loro brand/marchio. (tra l'altro questa cosa alcune marche di lusso, tipo la Ferrari la fanno: tu non puoi ridipingere la tua auto come vuoi tu, di verde pistacchio con sfumatura menta se è una Ferrari. Tra l'altro sempre la Ferrari, per certi modelli, ti impone anche di tenere pulita la tua auto). Diciamo che la Iphone vuole essere un marchio di lusso. E' una cosa che uno smanettone non accetterà mai; ma effettivamente nell'industria dell'automobile ci sono dei precedenti molto simili, per le auto di lusso:) In conclusione, l'Iphone è un bel cellulare, la Apple se ne sbatte dei suoi clienti e li tratta come degli idioti senza cervello, mentre è molto più sensibile al suo brand.- Scritto da: Redpill
            - Scritto da: dalai

            - Scritto da: Max


            Battuta stupida.

            Quoto. Non mi piace irridere i problemi di
            salute

            di

            nessuno.



            In ogni caso Jobs rimane una persona che per

            denaro sta tradendo l'idea iniziale di Apple. E

            quando si trova con le spalle al muro e non può

            negare l'evidenza suggerisce di scegliere altre

            piattaforme. Bel modo di confrontarsi caro
            Steve!

            ;)

            Se tu sei la FIAT e fai un modello di auto solo
            in blu, rosso e verde e ti accusano di essere un
            tiranno perché non fai le auto color arcobaleno
            (che non hanno gran mercato) tu che fai? Cominci
            a produrre in arcobaleno o dici al signore che ti
            critica che può andare a comprare l'auto da
            un'altra
            parte?
          • disgra scrive:
            Re: Ma quel trapianto di fegato...
            no....è come se comprassi una macchina della fiat e ti imponessero di fare solo le strade che vogliono loro."con la macchina fiat puoi solo andare sulle statali!"...e se volessi andare in camporella?
      • jonnylollo scrive:
        Re: Ma quel trapianto di fegato...
        speriamo che muoia presto SJcosì automaticamente esploderanno i girasoli e ruppolo piangerà tutte le notti sul suo cuscino...ahaha ma dai vi immaginate quando Jobs lascerà questo mondo?Tutti i macachi che piangono...ragazzi elettroshock vi ci vuole
Chiudi i commenti