MSI e Asus sbloccano i core del Phenom II 960T

Le due rivali hanno annunciato una tecnologia che permetterà, con alcuni dei più recenti modelli di schede madre, di sbloccare tutti i core dell'imminente Phenom II X4 960T e trasformarlo in una CPU a sei core

Roma – Replicando ad una analoga mossa della rivale MSI, Asus e la consociata Asrock hanno annunciato una tecnologia che permetterà alle rispettive schede madri di sbloccare tutti i core dell’imminente processore Phenom II X4 960T di AMD.

Il 960T utilizza lo stesso design six-core alla base dei processori Phenom II X6 ( Thuban ), ma a differenza di questi ultimi ha solo 4 core attivi: gli altri due, seppure fisicamente presenti, vengono disattivati in fabbrica. MSI e Asus hanno apparentemente trovato il modo di riattivare i due core “dormienti” e trasformare così l’X4 960T in una CPU molto simile al modello X6 1075T: rispetto a quest’ultimo, il 960T ha 8 MB di cache invece di 9 MB e nella modalità turbo raggiunge un clock di 3,4 GHz invece che di 3,5 GHz (in entrambi i casi la frequenza standard è di 3 GHz).

Una volta attivati tutti e sei i core, MSI afferma che le performance del processore 960T aumentano di circa il 104%. L’azienda taiwanese ha implementato la sua tecnologia di sblocco dei core nella mainboard 890GXM-G65 , capace altresì di trasformare alcuni modelli di Phenom II X2 in Phenom II X4.

Asus e Asrock non hanno ancora annunciato quali modelli di mainboard saranno in grado di sbloccare il 960T: entrambe le aziende si sono limitate a dire che la tecnologia Unlock CPU Core (UCC) sarà implementata su un selezionato numero di motherboard basate sui chipset AMD della serie 800.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • barone scrive:
    andate a puttane!
    come da oggetto
  • Dirigente capo scrive:
    w le seghe !
    ecco perche il tipico utente Apple non ha brufoli.. non si fa le seghe.
  • il signor rossi scrive:
    Ora Apple ha paura del modello aperto...
    Apple si sta preoccupando, perché iPhone ha finalmente un concorrente degno... Android, con 60.000 telefoni venduti ogni giorno (un numero destinato a crescere, visto che sempre più produttori stanno rilasciando prodotti Android e visto che l'OS sta maturando) e un crescente gradimento da parte del pubblico, visto che è l'unico che per interfaccia utente può essere paragonato a iPhone.Ma soprattutto è il modello di business la differenza... in pratica è alla pari con iPhone per interfaccia, ma basato su un modello aperto.Fra un po' Android renderà evidenti i limiti di iPhone: Adobe sta per rilasciare Flash per Android, cosa che non succederà per iPhone (visto che la stessa Apple non vuole), e via via, grazie alla maggiore libertà, ci saranno sempre maggiori contenuti.Quindi Apple deve far credere alla gente che il suo modello chiuso è migliore del modello aperto... e quale modo migliore di far leva su XXXXX, virus e via dicendo?
    • ma va la scrive:
      Re: Ora Apple ha paura del modello aperto...
      - Scritto da: il signor rossi
      Apple si sta preoccupando, perché iPhone ha
      finalmente un concorrente degno... Android, con
      60.000 telefoni venduti ogni giorno (un numero
      destinato a crescere, visto che sempre più
      produttori stanno rilasciando prodotti Android e
      visto che l'OS sta maturando) e un crescente
      gradimento da parte del pubblico, visto che è
      l'unico che per interfaccia utente può essere
      paragonato a
      iPhone.
      Oh come no peccato tu commetta un banalissimo errore di fondo. Non ci sono cellulari prodotti di marca android. Android è l'OS ma le case produttrici sono le stesse di prima (Nokia, SE, LG ecc ecc ecc) che si rubano a turno clienti.Il fatto che android avanzi è dovuto al fatto che lo trovi su cellulari di marche diverse, ma è anche normale che così facendo abbia quote maggiori.
      Ma soprattutto è il modello di business la
      differenza... in pratica è alla pari con iPhone
      per interfaccia, ma basato su un modello
      aperto.In pratica ti sfugge il particolare di cui sopra.

      Fra un po' Android renderà evidenti i limiti di
      iPhone: Adobe sta per rilasciare Flash per
      Android, cosa che non succederà per iPhone (visto
      che la stessa Apple non vuole), e via via, grazie
      alla maggiore libertà, ci saranno sempre maggiori
      contenuti.Veramente qui si vedono solo i limiti di flash indipendentemente dalla piattaforma.

      Quindi Apple deve far credere alla gente che il
      suo modello chiuso è migliore del modello
      aperto... e quale modo migliore di far leva su
      XXXXX, virus e via
      dicendo?Certo, peccato che sia una bufala.Il XXXXX fa guadagnare, quindi sarebbe poco sensato escluderlo.Dovresti chiedere agli sviluppatori per quale piattaforma rende sviluppare. Mica son fessi di sviluppare per puri assiomi filosofici come hai tu; sviluppano per le piattaforme che generano soldi e di come si chiamano poco gli importa.
  • attonito scrive:
    la solita gabbia dorata.
    le chiacchiere stanno a zero.Apple offre un buon prodotto, l'utente sa (o dovrebbe sapere) quali sono i vincoli ed in base agli stessi decidere se comprare apple o no.Io ho scelto "NO", preferendo roba meno bella in cambio di una maggiore liberta' nell'uso (non parlo nello specifico del prodotto X, parlo in generale), ma nessuno puo inpedire a nessuno di ficcarsi in una gabbia d'ora.E' una scelta concettuale, ognuno decide come gli pare.fine.
    • Wolf01 scrive:
      Re: la solita gabbia dorata.
      Il problema di tutto sto flame non è tanto che si chiede ai melamorsicari di non comprare Apple, ma si criticano gli ideali di Apple.I melamorsicari fanno propri questi ideali e si sentono attaccati personalmente.Ma ancora non riescono a distinguere quando si critica un prodotto perchè "non buono" nella sua forma fisica o quando si critica un prodotto perchè ci sono dietro delle realtà contorte che loro non vogliono vedere.
    • Alessio Marte scrive:
      Re: la solita gabbia dorata.
      Il problema non è iphone o non iphnone. Nelle risposte è criticato principalmente il modo di fare marketing di apple delle ultime settimane, che pare quello dei venditori porta a porta dei contratti. Non si critica così un concorrente diretto facendo anche il nome, per di più dicendo cose non proprio corrente.Una volta erano il top nel marketing, ma ora stanno scadendo e forse sentono veramente android alle spalle.Lasciare per caso un iphone 4g in un bar, ridicolo. tutto studiato ahhaha
      • ma va la scrive:
        Re: la solita gabbia dorata.
        Analisi sempliciotta.
        • Alessio Marte scrive:
          Re: la solita gabbia dorata.
          Sempliciotta lo dici a tu sorella detta alla romana e magari alla prossima ci metto anche due grafici :-DPotrebbe essere anche giusta la tua valutazione, ma almeno motivala che così è molto peggio di un analisi sempliciotta ;-)
        • AntiApple scrive:
          Re: la solita gabbia dorata.
          Dura la vita del fanboy melamorcicaro... (rotfl)(rotfl)
  • Enzo4510 scrive:
    Progresso
    Non ci sono pagine che si appiccicano... o tasti da ripulire.Speriamo che le macchie sullo schermo si cancellino facilmente.
  • bah scrive:
    Steve sembra sempre di piu
    Quel tizio che parlava da quel immenso schermo in quella hall piena di beoti che lo guardavano...Dov'è il mio martello gigante da lanciare contro lo schermo ?(ogni riferimento ad un vecchissimo spot Apple è puramente voluto)
  • Certo certo scrive:
    Papàaaa? Papà!
    Papà Steeeve? Posso guardare i siti con Flash? No? E i fumetti della Lega della Giustizia li posso leggere? C'è Flash anche lì.[img]http://www.foxtrot.com/comics/2010-03-21-75f89edd.gif[/img] Steve: No, non li puoi leggere! Non voglio Flash dentro la Lega della Giustizia! ruppolo: Steve ha ragione. Flash all'interno della Lega della Giustizia non serve a niente. Final Cut: Anche FumettoWeb dice che Flash deve uscire dalla Lega della Giustizia. Macaco semplice: Sìiiii, basta Flash nella Lega della Giustizia! Era ora che lo levassero! Non l'ho mai sopportato! [img]http://www.theapplelounge.com/wp-content/uploads/2010/01/adobeflash.jpg[/img]
  • maxsix scrive:
    [Aggiornamento] Ipocrisie
    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnologia%20e%20Business/2010/04/iphone-sistema-operativo-android-hacker.shtml?uuid=999ca1a6-4e25-11df-8f1c-dfecb2bd9507&DocRulesView=LiberoE mo?Some Lulz for us.
  • AntiApple scrive:
    Un altro buon motivo...
    Un altro buon motivo per stare il più distante possibile dalla AppleDecido IO cosa vedere e cosa no!
    • frank681 scrive:
      Re: Un altro buon motivo...
      bravo! tanto ci saresti stato lo stesso e jobs non è x niente preoccupato...
    • soulista scrive:
      Re: Un altro buon motivo...
      - Scritto da: AntiApple
      Un altro buon motivo per stare il più distante
      possibile dalla
      Apple

      Decido IO cosa vedere e cosa no!certo. in un iPhone puoi caricarti foto e filmati XXXXX, se vuoi.O conosci il titolo di un gioco erotico che vada oltre il vedere una bella foto come premio alla fine dello schermo?
      • Shiba scrive:
        Re: Un altro buon motivo...
        - Scritto da: soulista
        - Scritto da: AntiApple

        Un altro buon motivo per stare il più distante

        possibile dalla

        Apple



        Decido IO cosa vedere e cosa no!

        certo. in un iPhone puoi caricarti foto e filmati
        XXXXX, se
        vuoi.
        O conosci il titolo di un gioco erotico che vada
        oltre il vedere una bella foto come premio alla
        fine dello
        schermo?Beh, per mantenere un minimo di discrezione, diciamo che Google ne è pieno ;)
        • soulista scrive:
          Re: Un altro buon motivo...
          - Scritto da: Shiba
          - Scritto da: soulista

          - Scritto da: AntiApple


          Un altro buon motivo per stare il più distante


          possibile dalla


          Apple





          Decido IO cosa vedere e cosa no!



          certo. in un iPhone puoi caricarti foto e
          filmati

          XXXXX, se

          vuoi.

          O conosci il titolo di un gioco erotico che vada

          oltre il vedere una bella foto come premio alla

          fine dello

          schermo?

          Beh, per mantenere un minimo di discrezione,
          diciamo che Google ne è pieno
          ;)ricordo nei bar c'erano diversi giochi erotici divertenti... Non so quanti anni tu abbia ma ricordo un gioco il cui schermo si svolgeva su tre piani, con scale e ascensori e il protagonista aveva come arma un raggio laser che poteva stordire i nemici o farli cadere nel piano di sotto :-)(se qualcuno potesse ricordarmi il nome ne sarei felice :-P ) era divertentissimo e, alla fine di ogni schermo, c'era una ragazza in posa a cui di volta in volta sparivano i vestiti. Ma il gioco, in sè, non aveva nulla di erotico!
    • Cesare scrive:
      Re: Un altro buon motivo...
      Eh ma stai attento perchè a forza di vedere le donnine nude diventi cieco... senza considerare i calli alla mano (o alle mani se sei appassionato di masturbazione a due mani...)
    • ma va la scrive:
      Re: Un altro buon motivo...
      E decidi pure le str.... che scrivi su PI?
      • AntiApple scrive:
        Re: Un altro buon motivo...

        E decidi pure le str.... che scrivi su PI?Povero fanboy sfigato...Continua pure a farti prendere per il cvl0 dal tuo amato steve.
  • Alessio Marte scrive:
    Comincia a sentire il fiato sul collo...
    La concorrenza di Android comincia a sentirsi, sono due volte che se esce con la questione del XXXXX su basi non proprio corrette.Come se Apple non ci sia il XXXXX anche senza applicazione, esiste un sito dedicato al XXXXX per ipod e i filmati si vedono senza software aggiuntoCome se Google sia pro-XXXXX e il market XXXXX di cui parla sia scaricabile nel App Store di Android.Se fosse per motivi etici, perché non c'è un filtro nativo nel iphone che evita di andare tramite un semplice motore di ricerca sui siti XXXXX?!Fare marketing screditando direttamente le altre aziende con tanto di nome, non è una tecnica da grande manager secondo me. Lo fanno i venditori porta a porta di contratti e ho detto tutto.Ma poi chi crede che si sono dimenticati il nuovo Iphone sul tavolino del bar?! Quasi sicuramente un'altra mossa di marketing
    • Cesare scrive:
      Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
      vedi, io mi rendo conto che determinati soggetti possano deficitare in quanto a volume di massa encefalica ma vedrò comunque di spiegarti una cosa; Apple non censura il XXXXX su web; lo fa su App Store. Capisci? Google invece, oltre ai contenuti hard fruibili via web (e in questo non ha nessun problema dato il supporto a flash), mette il carico con le app nel suo store on line. Capisci? è ovvio che ne apple ne google possono censurare il web; la censura la puoi applicare a casa tua, sul tuo negozio virtuale. E bada, rinunciare ad apps a contenuto XXXXXgrafico significa rinunciare ad una barca di soldi... da che mondo è mondo il XXXXX vende... ci riflettano su tutti coloro i quali criticano apple per il mancato supporto a flash adducendolo alla possibilità di impedire all'utente di by-passare appstore per giocare con giochini demenziali sul web. Ci riflettano questi scenziati al fiume di denaro cui rinuncia apple con una politica di siffatta censura...
      • Baz scrive:
        Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
        Mi citi una sola applicazione XXXXX per android che si trovi nel market?
        • Cesare scrive:
          Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
          http://phandroid.com/2009/11/27/android-porn-market-from-mikandi/fai un pò te....Google finge puritanesimo e aggira il problema...
          • Thescare scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            "Google has rules and standards for Android Market that prevent application developers from incorporating adult content".Preso pari pari dal tuo link e ancora:"If you visit MiKandi.com on your Android Phone you can..."Cioè se visiti youporn dal tuo cellulare di marca X you can...
          • ma va la scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            da non dormirci la notte.
          • AntiApple scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            Dura la vita del fanboy melamorcicaro... (rotfl)(rotfl)
          • Alessio Marte scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            Appunto?! Mi dico come si scarica dallo store android, perché io non lo trovo. La conferma che Jobs dice una cosa non vera e la gente non sapendo di cosa si parla abboccaPoi leggi sono quello che ti fa comodo. Oltre alla segnalazione di una parte della pagina di un'altra persona, ti sei perso anche"While MiKandi is planning a solution for the iPhone, users would need to have a jailbroken phone for the apps to work properly."OPS IPHONE :-o
          • ma va la scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            Insomma posti solo quello che ti fa comodo.
          • Alessio Marte scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            Io è?! :D :D :D :D :D
          • AntiApple scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            Dura la vita del fanboy melamorcicaro... (rotfl)(rotfl)
          • Baz scrive:
            Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
            mikandi non si trova sull'android market
      • Alessio Marte scrive:
        Re: Comincia a sentire il fiato sul collo...
        Capisci?! Ma che parli con un XXXXXXXXXX?! :-DJobs ha parlato di un market XXXXX facendo intendere che si scarica dall'app store. Tant'è che in alcuni articoli che riportano il suo intervento si dice proprio così. Cosa falsaCon quella di oggi del cambio dell'ipad con tanto di suo interssamento, sono 4 le mosse di marketing da venditore di pentole. Quando ho sempre detto di apple che avevano un ufficio marketing con i contro XXXXX
  • Gauss scrive:
    iMoralista
    che fesseriadi solito i moralisti hanno sempre qualcosa da nascondere di cui vergognarsi .....
  • Luca Nardelli scrive:
    android
    Android non e' XXXXX e' semplicemente libero...... e come e' noto a più libertà corrisponde meno controllo e più flessibilità mentre a meno libertà corrisponde più controllo.... io scelgo la libertà....nella società di oggi non mi stupisco comunque che ad andare di moda sia proprio l'iPhone visto che è la paura e l'insicurezza a governare e quindi si cerca chi ti da certezze e controllo ma così si perde in personalità e rielaborazione personale e quindi in intelligenza. Sopportate un po di XXXXX, che e' un'effetto collaterale della libertà, ma ne guadagnerete in personalità (no pecore)
  • CCC scrive:
    iPocriti
    iPocriti
  • Baz scrive:
    Ma che XXXXX?
    Qualcuno mi sa dire quali sono le app a cui Jobs si riferisce?Sinceramente non ne ho mai viste.
  • anonimo1 scrive:
    Genitori bigotti
    Ho un figlio che è nell'età in cui presto mi chiederà il telefonino. In realtà prima del suo ultimo compleanno il problema si è già velatamente proposto.Mio figlio ha 12 anni e usa il computer, anzi lo usa parecchio. Tra un po' lo saprà usare meglio di me e certamente, nonostante i miei studi, farà meno fatica a "domarlo". Ma il computer è mio, io sono l'admin e a mio figlio ho creato un utente apposito ( in realtà due: uno su Vista e uno su Linux Mint, così può giocare ai vecchi giochi con Wine e perché così impara a usare un SO serio ^_^ ). Mio figlio così non naviga su internet se non con me al suo fianco. Almeno finché non imparerà a "fregarmi" (cosa che prima o poi succederà anche solo perché gli capiterà di accedere al computer di un amico).Ora devo decidere. Quando mi chiederà il telefonino e io, stremato, mi farò convincere, cosà comprerò? Il telefonino è diverso da un PC. Sarà un oggetto tutto suo, in cui io non potrò mettere il naso più di tanto. In sostanza potrà scoprire tutto il marcio del web (XXXXXgrafia, ma se fosse solo quello non sarebbe neanche male) esulando totalmente dalle mie responsabilità di genitore. Un androide o un melafonino? Più probabilmente un Nokia da 50 euro, ma lasciatemi fare ipotesi. Ora come ora credo proprio che mi rivolgerò al melafonino (ripeto, sempre se mi riuscirà a convincere a spendere più di 50 euro). All'androide (che comprerò per me appena il mio E51 mi abbandonerà) solo se troverò il modo di farglielo usare in modo che io reputo sicuro (io, perché io l'ho messo al mondo e fintantoché sarà sotto il mio tetto deciderò io cosa può fare o cosa no). Certo, anche col melafonino potrà navigare su YouPorn (a mie spese), ma, come già faccio in altre situazioni, sarà più facile filtrare i contenuti che io deciderò di consentire. Con l'androide mio figlio imparerà subito un hack per bypassare tutto. Per fortuna ho ancora un po' di tempo. Oggi, pressato dalle richieste per un lettore di mp3, a mio figlio ho scelto di regalare un iPod Nano (anche se avrei preferito un Creative Zen X-Fi che si sente meglio) e non un iPod Touch così ho rimandato per un po' il problema internet (e anche perché così ho speso un bel po' meno, per fortuna). In questo iPod Touch e iPhone sono identici.Definire bigotta la scelta di Jobs ci può anche stare. A parte che come hanno detto tutti il XXXXX è raggiungibile anche tramite Safari, ma la differenza è evidente. Nel Touch e nel melafonino io posso filtrare i contenuti web. Non è invece possibile filtrare efficacemente le app gratuite dello store. Se ci sono app XXXXXgrafiche si possono scaricare anche se ci sono tutti i disclamer che volete.La cosa si potrebbe risolvere in base all'accout registrate su iTunes. Per scaricare le app serve un account. Se l'accout, in fase di registrazione lo desidera, potrebbe accedere alle sezioni "calde" dello store. Mi sembrà però una soluzione un po' debole, ma Apple potrebbe proporla facendo contenti tutti gli illuminati antibigotti che popolano anche questo forum. Invece Apple ha scelto diversamente (probabilmente perché il suo target non è quello dei geek, ma quello dell'americano protestante medio-alto, probabilmente WASP o giù di lì). A me personalmente toglie un po' di problemi, perché, da genitore bigotto, potrò stare più tranquillo in attesa che mio figlio diventi più furbo di me (deve ancora mangiare un bel po' di pastasciutta, ma prima o poi...)
    • Redpill scrive:
      Re: Genitori bigotti
      - Scritto da: anonimo1
      Ho un figlio che è nell'età in cui presto mi
      chiederà il telefonino. In realtà prima del suo
      ultimo compleanno il problema si è già
      velatamente
      proposto.

      Mio figlio ha 12 anni e usa il computer, anzi lo
      usa parecchio. Tra un po' lo saprà usare meglio
      di me e certamente, nonostante i miei studi, farà
      meno fatica a "domarlo".


      Ma il computer è mio, io sono l'admin e a mio
      figlio ho creato un utente apposito ( in
      realtà due: uno su Vista e uno su Linux Mint,
      così può giocare ai vecchi giochi con Wine e
      perché così impara a usare un SO serio ^_^
      ). Mio figlio così non naviga su internet se
      non con me al suo fianco. Almeno finché non
      imparerà a "fregarmi" (cosa che prima o poi
      succederà anche solo perché gli capiterà di
      accedere al computer di un
      amico).

      Ora devo decidere. Quando mi chiederà il
      telefonino e io, stremato, mi farò convincere,
      cosà comprerò? Il telefonino è diverso da un PC.
      Sarà un oggetto tutto suo, in cui io non potrò
      mettere il naso più di tanto. In sostanza potrà
      scoprire tutto il marcio del web (XXXXXgrafia, ma
      se fosse solo quello non sarebbe neanche male)
      esulando totalmente dalle mie responsabilità di
      genitore. Un androide o un melafonino? Più
      probabilmente un Nokia da 50 euro, ma lasciatemi
      fare ipotesi. Ora come ora credo proprio che mi
      rivolgerò al melafonino (ripeto, sempre se mi
      riuscirà a convincere a spendere più di 50 euro).
      All'androide (che comprerò per me appena il mio
      E51 mi abbandonerà) solo se troverò il modo di
      farglielo usare in modo che io reputo sicuro (io,
      perché io l'ho messo al mondo e fintantoché sarà
      sotto il mio tetto deciderò io cosa può fare o
      cosa no). Certo, anche col melafonino potrà
      navigare su YouPorn (a mie spese), ma, come già
      faccio in altre situazioni, sarà più facile
      filtrare i contenuti che io deciderò di
      consentire. Con l'androide mio figlio imparerà
      subito un hack per bypassare tutto.


      Per fortuna ho ancora un po' di tempo. Oggi,
      pressato dalle richieste per un lettore di mp3, a
      mio figlio ho scelto di regalare un iPod Nano
      (anche se avrei preferito un Creative Zen X-Fi
      che si sente meglio) e non un iPod Touch così ho
      rimandato per un po' il problema internet (e
      anche perché così ho speso un bel po' meno, per
      fortuna). In questo iPod Touch e iPhone sono
      identici.

      Definire bigotta la scelta di Jobs ci può anche
      stare. A parte che come hanno detto tutti il
      XXXXX è raggiungibile anche tramite Safari, ma la
      differenza è evidente. Nel Touch e nel melafonino
      io posso filtrare i contenuti web. Non è invece
      possibile filtrare efficacemente le app gratuite
      dello store. Se ci sono app XXXXXgrafiche si
      possono scaricare anche se ci sono tutti i
      disclamer che
      volete.

      La cosa si potrebbe risolvere in base all'accout
      registrate su iTunes. Per scaricare le app serve
      un account. Se l'accout, in fase di registrazione
      lo desidera, potrebbe accedere alle sezioni
      "calde" dello store. Mi sembrà però una soluzione
      un po' debole, ma Apple potrebbe proporla facendo
      contenti tutti gli illuminati antibigotti che
      popolano anche questo forum. Invece Apple ha
      scelto diversamente (probabilmente perché il suo
      target non è quello dei geek, ma quello
      dell'americano protestante medio-alto,
      probabilmente WASP o giù di lì). A me
      personalmente toglie un po' di problemi, perché,
      da genitore bigotto, potrò stare più tranquillo
      in attesa che mio figlio diventi più furbo di me
      (deve ancora mangiare un bel po' di pastasciutta,
      ma prima o
      poi...)Non sei bigotto, sei semplicemente un genitore preoccupato di ciò che può combinare il figlio. E la trovo una cosa lodevole in un mondo dove molti genitori non si immaginano nemmeno ciò che i figli possono vedere su internet.Basta guardare qualche servizio delle iene ogni tanto per capire la differenza che c'è fra le nuove generazioni e le vecchie. Ormai il XXXXX è fruibile con la facilità con cui si accende il fornello per bollire l'acqua. L'ingenuità infantile è sempre più breve ed il pericolo maggiore è che venga anche sfruttata da malintenzionati.Riguardo alla pastasciutta che deve mangiare stai all'occhio perché ti fregherà prima di quanto pensi ;)
    • Wolf01 scrive:
      Re: Genitori bigotti
      Guarda, ti dico che già l'XBox prevede le "impostazioni famigliari" quali il tempo di accensione e il contenuto classificato che è visualizzabile con un certo account, non penso che sia un metodo impraticabile per Apple.Il problema è che Apple non vuole proprio averne a che fare con queste cose, sarebbero la macchietta nera nel lenzuolo bianco, e loro ci tengono molto al lenzuolo bianco.Comunque, non per farmi gli affari tuoi ma io dico che l'ipercontrollo non sia la scelta migliore, lascia che tuo figlio faccia le sue esperienze, non è bello vivere una vita decisa da qualcun altro.Come mi ha risposto Mex quando ho detto che a mio figlio non farei mai guardare i pornazzi gay, ma sarei indifferente a lasciargli guardare quelli etero (ipotizzando una possibile situazione futura, di cui non ero neanche troppo convinto, ma volevo infierire per vedere fin dove si arrivava): perchè devi limitare la sua libertà perchè a te non piace una certa cosa? (e questa è una frase importante detta da un utente pro Apple)
    • attonito scrive:
      Re: Genitori bigotti

      Ora devo decidere. Quando mi chiederà il
      telefonino e io, stremato, mi farò convincere,io cominciai a 12 anni a massacrare le gonadi di mio padre per avere il motorino a 14 (ero partito con discreto anticipo conoscendo il tipo).Risultato?Mi sono comprato la moto a 36 anni da solo.Quindi, se ha resistito mio padre, puoi resistere ance tu."no" e' "NO". punto e basta.Ti siamo vicini, ce la puoi fare.
    • Lemon scrive:
      Re: Genitori bigotti

      All'androide (che comprerò per me appena il mio
      E51 mi abbandonerà) solo se troverò il modo di
      farglielo usare in modo che io reputo sicuro (io,
      perché io l'ho messo al mondo e fintantoché sarà
      sotto il mio tetto deciderò io cosa può fare o
      cosa no). Certo, anche col melafonino potrà
      navigare su YouPorn (a mie spese), ma, come già
      faccio in altre situazioni, sarà più facile
      filtrare i contenuti che io deciderò di
      consentire. Con l'androide mio figlio imparerà
      subito un hack per bypassare tutto.
      Premesso che non voglio certo suggerire come educare tuo figlio, volevo solo farti notare due cose:- prima del telefonino meglio che gli blocchi la televisione se non lo hai già fatto- a 14-16 anni si ammazzerà di pugnette anche con una in costume intero ritagliata dai giornali e pure presa da lontano, brutta e foto sgranata- i divieti non hanno mai funzionato, anzi, insaporiscono il frutto proibitoil punto è educare, credo che volere mettere filtri e controlli e come voler far guidare tuo figlio con te sempre accanto al posto di insegnargli bene il codice della strada ed istruirlo sui pericoli. Sono certo che lo fai già, il problema è che non potrai mai avere tutto sotto controllo, le hai fatte anche tu le tue porcherie (in tutti i sensi dico) ma se sei sempre riuscito a capire il "limite" è grazie all'educazione che hai ricevuto, non al controllo... e sei cresciuto bene no?in bocca al lupo comunque!!
      • PinguinoCattivo scrive:
        Re: Genitori bigotti
        - Scritto da: Lemon[...]
        Premesso che non voglio certo suggerire come
        educare tuo figlio, volevo solo farti notare due
        cose:
        - prima del telefonino meglio che gli blocchi la
        televisione se non lo hai già
        fatto
        - a 14-16 anni si ammazzerà di pugnette anche con
        una in costume intero ritagliata dai giornali e
        pure presa da lontano, brutta e foto
        sgranata
        - i divieti non hanno mai funzionato, anzi,
        insaporiscono il frutto
        proibito[...]Quoto e mi complimento.
      • Shiba scrive:
        Re: Genitori bigotti
        Ottima risposta, è praticamente quello che avevo intenzione di scrivere XD
      • Redpill scrive:
        Re: Genitori bigotti
        - Scritto da: Lemon
        Premesso che non voglio certo suggerire come
        educare tuo figlio, volevo solo farti notare due
        cose:
        - prima del telefonino meglio che gli blocchi la
        televisione se non lo hai già
        fattoSi ma in confronto ad internet la televisione è come i teletubbies vs cicciolina.
        - a 14-16 anni si ammazzerà di pugnette anche con
        una in costume intero ritagliata dai giornali e
        pure presa da lontano, brutta e foto
        sgranataLOL verissimo (rotfl)Però almeno non si fa un'idea malsana della sessualità. E di esempi da cui attingere ce ne sono tanti. Non mi riferisco ovviamente al gusto sessuale (etero-gay-bisex) perché ognuno ha un'indole e non voglio entrare in certi discorsi da superflame.
        - i divieti non hanno mai funzionato, anzi,
        insaporiscono il frutto
        proibitoSi questo è vero, ma permettere tutto è anche un opposto altrettanto pericoloso. Soprattutto da un punto di vista educativo. Bisogna dare ed ottenere fiducia. Immagino tu intenda questo.
        il punto è educare, credo che volere mettere
        filtri e controlli e come voler far guidare tuo
        figlio con te sempre accanto al posto di
        insegnargli bene il codice della strada ed
        istruirlo sui pericoli. Sono certo che lo fai
        già, il problema è che non potrai mai avere tutto
        sotto controllo, le hai fatte anche tu le tue
        porcherie (in tutti i sensi dico) ma se sei
        sempre riuscito a capire il "limite" è grazie
        all'educazione che hai ricevuto, non al
        controllo... e sei cresciuto bene
        no?Si ma il massimo che ti insegnavano i genitori una volta era di non parlare con gli sconosciuti e non accettare caramelle. Oggi mi pare un po' più complessa la RETE di pericoli in cui può finire un bambino/adolescente. E non è sufficiente insegnargli ad evitarli.
        in bocca al lupo comunque!!Anche da parte mia.
      • anonimo1 scrive:
        Re: Genitori bigotti
        - Scritto da: Lemon
        Premesso che non voglio certo suggerire come
        educare tuo figlio, volevo solo farti notare due
        cose:
        - prima del telefonino meglio che gli blocchi la
        televisione se non lo hai già
        fattoQuesta, oggi, è quasi impossibile. In realtà l'unica è stare vicino ai figli il più possibile quando guardano la TV e cercare di non fargli diventare proprietari del telecomando.
        - a 14-16 anni si ammazzerà di pugnette anche con
        una in costume intero ritagliata dai giornali e
        pure presa da lontano, brutta e foto
        sgranataCerto che sì :-) Prevedo anche prima dei 14 anni. Ma se nel frattempo entra nel problema sessualità piano piano, con la dovuta calma e con i suoi tempi, facendosi le sue "esperienze", io sono più contento e credo proprio che lo sarà anche lui. Con l'"offerta" di internet attuale l'impressione che ho è che a 16 anni la sessualità sia già una cosa "scontata" per la maggior parte degli adolescenti. Peccato che a quell'età manchino nello zaino un'altra decina mattoncini che servono a compiere la personalità di uno che dovrebbe diventare "adulto": responsabilità, certezza nei rapporti interpersonali, ecc. Le cose si fanno al momento giusto e con tutte le componenti a disposizione. Le pugnette informatiche se le farà quando sarà un po' più attrezzato, lo spero per lui.
        - i divieti non hanno mai funzionato, anzi,
        insaporiscono il frutto
        proibitoVero in parte, ma anche luogo comune. I divieti sono parte di un rapporto. Sono le ragioni adeguate che contano. I divieti sono inutili al di fuori di un rapporto vero, di ragioni che aiutano a crescere, tanto quanto lo è il permessivismo esagerato.
        il punto è educare, credo che volere mettere
        filtri e controlli e come voler far guidare tuo
        figlio con te sempre accanto al posto di
        insegnargli bene il codice della strada ed
        istruirlo sui pericoli. Sono certo che lo fai
        già, il problema è che non potrai mai avere tutto
        sotto controllo, le hai fatte anche tu le tue
        porcherie (in tutti i sensi dico) ma se sei
        sempre riuscito a capire il "limite" è grazie
        all'educazione che hai ricevuto, non al
        controllo... e sei cresciuto bene
        no?Esatto, credo sia così. Ai figli insegnamo cose banali come "attraversa sulle strisce", "non accettare caramelle dagli sconsciuti". Ma il punto è cosa vuol dire "educare". Non è col bilancino tra divieti e permessivismo che si educa. Si educa in un rapporto. Un rapporto che, cerchiamo di capirlo bene, è osmotico. I figli dicono di fare il contrario di quello che dicono/pensano i genitori e il "ribellersi ai matusa" è una parte del proXXXXX, ma in realtà sono spugne. Apprendono TUTTO dai genitori, come spugne. Rapporti veri, non ridotti a "genitori amiconi", ma pieni di amore e stima.La questione "divieti" diventa difficile nella preadolescenza e poi dopo, quando il punto di riferimento di un ragazzo non sono più i genitori, ma i coetanei. E' a questo punto che in molti nasce l'idea di diventare genitori "complici", "amiconi", "fratelli maggiori".
        in bocca al lupo comunque!!Grazie :-) Ma io in fondo stavo solo parlando di scegleiere uno smartphone.
    • Ahh si scrive:
      Re: Genitori bigotti
      Ma chi se ne frega delle tue scelte!! e poi scusa dici tanto di usare linux e che è un OS serio e poi hai vista sull'altro pc?!?Nel commento si legge solo IO IO IO ....
    • Dirigente capo scrive:
      Re: Genitori bigotti
      macche.... basta un banale XXXXXXXXX... e tutto ritorna all'utente.
  • attonito scrive:
    ma mi "facci" il piacere!
    "Apple ha dunque una responsabilità etica, guidata dal suo leader in una sorta di crociata contro i contenuti osceni"Lo scopo - legale - di Apple e' fare soldi. Punto.Che si arroghi il diritto di limitare le scelte degli utenti con la scusa del "almeno l'abbinamento hardware/soft e' stabile" e' risibile ma ben chiara ed ognuno decide di come investire/buttare il propiro denaro, ma che arrivi ad ergersi a "responsabile etico", beh, caro jobs, qui hati toppato di certo.Stammi bene.
    • lordream scrive:
      Re: ma mi "facci" il piacere!
      senza XXXXX finirebbe internet
      • ma va la scrive:
        Re: ma mi "facci" il piacere!
        e sparirebbero anche i tuoi calli.
        • lordream scrive:
          Re: ma mi "facci" il piacere!
          alle donne piacciono i calli.. certo che ad accarezzare gli ipod e ipad calli pochi.. donne idem
          • ma va la scrive:
            Re: ma mi "facci" il piacere!
            e qui si capisce come tu le donne le veda solo su youporn lordXXXXX.
          • lordream scrive:
            Re: ma mi "facci" il piacere!
            va che nn ti sto trombando la moglie per XXXXXXXrti cosi eh.. ghghghgh ^^ps. ma le donne di youporn su vedono anche su aifon?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 aprile 2010 01.13-----------------------------------------------------------
          • ma va la scrive:
            Re: ma mi "facci" il piacere!
            adesso le tue 5 dita sono la moglie di chiunque, lodXXXXX?
    • Dirigente capo scrive:
      Re: ma mi "facci" il piacere!
      e che c'entra la XXXXXgrafia con l'avere una ragazza? Guarda che la maggiorparte dei fruitori di XXXXXgrafia e sposato con prole... che paragone stupido. E come dire che chi non ha rapporti sociali va a prostitute, quando si sa benissimo... che i maggiori "consumatori" sono uomini sposati, ecc. ecc. ma che schifo pero'... da ora in poi non tocco piu una tastiera pc... chissa che dove mettono le mani ... meglio quelle di apple che oltre che costare un botto sono asettiche... si sa l'utente apple è puro, non si fa le seghe non va a buttane... a lui gli basta la foto di steve job
  • ruppolo scrive:
    Re: Marketing...
    - Scritto da: dalai
    E' evidente che queste limitazioni non terranno
    fuori il XXXXX dai dispositivi Apple e allora che
    senso
    hanno?

    Bhè visto che iPhone è un dispositivo destinato
    agli adolescenti ma compratro con (tanti) soldi
    dei genitoriXXXXXXta fuori dal vasino.iPhone è un prodotto per adulti.iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti.
    • Shiba scrive:
      Re: Marketing...
      - Scritto da: ruppolo
      - Scritto da: dalai

      E' evidente che queste limitazioni non terranno

      fuori il XXXXX dai dispositivi Apple e allora
      che

      senso

      hanno?



      Bhè visto che iPhone è un dispositivo destinato

      agli adolescenti ma compratro con (tanti) soldi

      dei genitori

      XXXXXXta fuori dal vasino.

      iPhone è un prodotto per adulti.

      iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti....ma se il primo è il secondo col telefono?
      • ruppolo scrive:
        Re: Marketing...
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: ruppolo

        - Scritto da: dalai


        E' evidente che queste limitazioni non
        terranno


        fuori il XXXXX dai dispositivi Apple e allora

        che


        senso


        hanno?





        Bhè visto che iPhone è un dispositivo
        destinato


        agli adolescenti ma compratro con (tanti)
        soldi


        dei genitori



        XXXXXXta fuori dal vasino.



        iPhone è un prodotto per adulti.



        iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti.

        ...ma se il primo è il secondo col telefono?Esatto.
        • Shiba scrive:
          Re: Marketing...
          Allora perdonami ma non capisco dove stia la grossa linea di demarcazione tra adulti e adolescenti XD
        • dalai scrive:
          Re: Marketing...
          Infatti è notorio che la compulsione da cellulare sia appannaggio degli "adulti" e che quindi valga l'equazioneipod+celluare=dispositivo destinato agli adultiInoltre,puoi esprimerti in modo più cortese per favore.Specie quando nessuno sta facendo critiche al tuo totem.O qualunque osservazione diversa dalla cieca idolatria ti spinge all'aggressione maleducata?Grazie.
      • soulista scrive:
        Re: Marketing...
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: ruppolo

        - Scritto da: dalai


        E' evidente che queste limitazioni non
        terranno


        fuori il XXXXX dai dispositivi Apple e allora

        che


        senso


        hanno?





        Bhè visto che iPhone è un dispositivo
        destinato


        agli adolescenti ma compratro con (tanti)
        soldi


        dei genitori



        XXXXXXta fuori dal vasino.



        iPhone è un prodotto per adulti.



        iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti.

        ...ma se il primo è il secondo col telefono?... oppure è il secondo ad essere il primo SENZA il telefono? :-D
        • Shiba scrive:
          Re: Marketing...
          Credo dipenda da se vedi il bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno XD
        • Ridicolo scrive:
          Re: Marketing...
          - Scritto da: soulista
          - Scritto da: Shiba

          - Scritto da: ruppolo


          - Scritto da: dalai



          E' evidente che queste limitazioni non

          terranno



          fuori il XXXXX dai dispositivi Apple e
          allora


          che



          senso



          hanno?







          Bhè visto che iPhone è un dispositivo

          destinato



          agli adolescenti ma compratro con (tanti)

          soldi



          dei genitori





          XXXXXXta fuori dal vasino.





          iPhone è un prodotto per adulti.





          iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti.



          ...ma se il primo è il secondo col telefono?

          ... oppure è il secondo ad essere il primo SENZA
          il telefono?
          :-D-beh non e' una mancanza di Ipod Touch, e' una ficiar...ruppolo sei semrpe piu' ridicolo.
    • anonym ous scrive:
      Re: Marketing...
      buffo, ho visto parecchie ragazzine di 13-14 anni con l'iphone
    • lordream scrive:
      Re: Marketing...


      Bhè visto che iPhone è un dispositivo destinato

      agli adolescenti ma compratro con (tanti) soldi

      dei genitori

      XXXXXXta fuori dal vasino.

      iPhone è un prodotto per adulti.

      iPod Touch è il prodotto per gli adolescenti.giusto.. vietiamo iphone agli adolescenti e fustighiamo i bambini con ipodse non vi sta bene prendetevela con ruppolo.. prese per il XXXX ne riceve tante.. una in piu che gli fa?
      • ma va la scrive:
        Re: Marketing...
        Altro pattume e siamo a 119 post inutili.Registrazione essenziale la tua.
        • lordream scrive:
          Re: Marketing...
          scava scava..
          • ma va la scrive:
            Re: Marketing...
            Che troviamo il tuo cervello? impossibile lordpatacca.e il tuo contatore di pattume sale sale, ma solo quello
          • lordream scrive:
            Re: Marketing...
            ok non ci arrivi.. te lo spiego con calmissima :).. lo "scava scava" significa che hai toccato il fondo e arrivatoci non contento hai cominciato a scavare.. ciao mavala ^^maledetto t1000
          • ma va la scrive:
            Re: Marketing...
            dalla tua risposta si comprende bene che non hai capito quello che hai letto. e dove sta la novità vista la tua pochezza mononeurale?
          • lordream scrive:
            Re: Marketing...
            dillo alla mamma..
          • ma va la scrive:
            Re: Marketing...
            non vorrei dare un dispiacere alla tua mammina.non hai la stoffa, lascia perdere.
    • Marte scrive:
      Re: Marketing...

      iPhone è un prodotto per adulti.Dove vivi? In Italia o in un altro pianeta?Gli adolescenti con un costoso iphone non sono proprio pochini
  • Giovanni scrive:
    solite cose
    I discorsi sono sempre gli stessi, cose viste e riviste. Parlare di tecnologia e/o di Apple può essere anche divertente :)http://www.atlantisway.com/articoli/web/549-le-10-migliori-pubblicita-apple-di-tutti-i-tempi.html
  • MeX scrive:
    PI... ma che articolo é?
    XXXXX, trapianto degli organi... é l'articolo piú troll che abbiate mai scritto! ma parlare dei risultati fiscali no é... quello non é gossip :)
    • Shiba scrive:
      Re: PI... ma che articolo é?
      - Scritto da: MeX
      XXXXX, trapianto degli organi... é l'articolo piú
      troll che abbiate mai scritto! ma parlare dei
      risultati fiscali no é... quello non é gossip
      :)I risultati fiscali li leggi sul sole 24 ore, qui si sta parlando di applicazioni (programmi), altro che gossip.
      • MeX scrive:
        Re: PI... ma che articolo é?
        no si parla di XXXXX e a fine articolo di altre cacchiate... penso che sarebbe piú attinente un'analisi sulle performance finanziarie di un'azienda, anziché alimentare i troll del forum :)
        • Shiba scrive:
          Re: PI... ma che articolo é?
          - Scritto da: MeX
          no si parla di XXXXX e a fine articolo di altre
          cacchiate... penso che sarebbe piú attinente
          un'analisi sulle performance finanziarie di
          un'azienda, anziché alimentare i troll del forum
          :)Vedila come preferisci, ma se vuoi parlare di fatti l'articolo evidenzia come ancora una volta il giudizio divino impedisca il libero sviluppo di applicazioni per iPhone/Pod/Pad/quel che è. Inoltre non vorrei sbagliare, ma della situazione finanziaria di Apple si parla ad ogni XXXXXXta di cane:http://punto-informatico.it/2862667/PI/News/apple-un-q2-incorniciare.aspx
          • MeX scrive:
            Re: PI... ma che articolo é?
            ah ok... non l'avevo trovata la notizia di PI :) grazie.per il controllo dell'appStore... non ci vedo niente di nuovo sotto il sole e mi fa sorridere come si chiude l'articolo :)
          • soulista scrive:
            Re: PI... ma che articolo é?
            - Scritto da: MeX
            ah ok... non l'avevo trovata la notizia di PI :)
            grazie.

            per il controllo dell'appStore... non ci vedo
            niente di nuovo sotto il sole e mi fa sorridere
            come si chiude l'articolo
            :)"Un CEO dunque impegnato quello di Apple, attivo su vari fronti della vita pubblica, in barba a lunghe code per un trapianto o ai più appassionati smanettoni."smanettoni... di che? :-)
          • MeX scrive:
            Re: PI... ma che articolo é?
            boh... smanettoni di organi? :D
          • Shiba scrive:
            Re: PI... ma che articolo é?
            - Scritto da: MeX
            ah ok... non l'avevo trovata la notizia di PI :)
            grazie.Scusa per il tono, è che leggo tante idiozie in questi commenti che perdo le staffe troppo facilmente U,U
            per il controllo dell'appStore... non ci vedo
            niente di nuovo sotto il sole e mi fa sorridere
            come si chiude l'articolo
            :)Comunque sì, la fine dell'articolo non c'entra niente, a tal punto che ad un primo sguardo neppure l'avevo notata :D
  • Sky scrive:
    Santo subito!!
    Scommetto che sarebbe solo una questione di percentuale per fare passare qualcosa, non dico di XXXXXgrafico, ma appena un poco osé.
    • ruppolo scrive:
      Re: Santo subito!!
      - Scritto da: Sky
      Scommetto che sarebbe solo una questione di
      percentuale per fare passare qualcosa, non dico
      di XXXXXgrafico, ma appena un poco
      osé.La percentuale è sempre la stessa: 30%.
      • Sky scrive:
        Re: Santo subito!!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Sky

        Scommetto che sarebbe solo una questione di

        percentuale per fare passare qualcosa, non dico

        di XXXXXgrafico, ma appena un poco

        osé.

        La percentuale è sempre la stessa: 30%.Appunto, se fosse più alta, forse l'etica di Jobs si "adatterebbe" alle richieste. D'altra parte l'etica a cui è più sensibile il santone mi sembra proprio quella del denaro.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Santo subito!!
          Ma appunto le cose un pò Sexy, ammicanti e robe del genere, che non sono sinonimo di XXXXX, sono state eliminate solo per far contenti i moralisti sessofobici.
        • ruppolo scrive:
          Re: Santo subito!!
          - Scritto da: Sky

          La percentuale è sempre la stessa: 30%.

          Appunto, se fosse più alta, forse l'etica di Jobs
          si "adatterebbe" alle richieste.E non è forse lui a stabilirla? Gli basta dire "NOVANTA". E 90 è.Sta a casa sua, può fare il c*zzo che vuole, non l'hai capita?
          D'altra parte
          l'etica a cui è più sensibile il santone mi
          sembra proprio quella del
          denaro.Se così fosse perché vietare le applicazioni osè? Gli euro e dollari derivanti sono dello stesso colore di quelli derivanti dalle altre applicazioni.Siete una manica di troll, dite che Apple bada solo al SOLDO e la criticate quando TOGLIE applicazioni fonte di SOLDO. Un MINIMO DI COERENZA NO, EH?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Santo subito!!
            - Scritto da: ruppolo

            E non è forse lui a stabilirla? Gli basta dire
            "NOVANTA". E 90
            è.
            Sta a casa sua, può fare il c*zzo che vuole, non
            l'hai
            capita?"casa sua" una piattaforma di massa come appstore è al quanto una forzatura, ma uno non può pretendere di fare ciò che vuole senza ricevere critiche.

            Se così fosse perché vietare le applicazioni osè?
            Gli euro e dollari derivanti sono dello stesso
            colore di quelli derivanti dalle altre
            applicazioni.Per far contenti i sessofobici
            Siete una manica di troll, dite che Apple bada
            solo al SOLDO e la criticate quando TOGLIE
            applicazioni fonte di SOLDO. Un MINIMO DI
            COERENZA NO,
            EH?Mi sa che tu non leggi bene certe critiche.
      • attonito scrive:
        Re: Santo subito!!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Sky

        Scommetto che sarebbe solo una questione di

        percentuale per fare passare qualcosa, non dico

        di XXXXXgrafico, ma appena un poco

        osé.

        La percentuale è sempre la stessa: 30%.ma 30% di cosa?Ok che se ci sono "cefali" nelle immagini esse si catalogano automaticamente come XXXXX, ma 30% di cosa? 30% di pelle nuda della modella=foto XXXXX?Ruppolo, Non capisco, mi spieghi?
  • Enjoy with Us scrive:
    Ma brava Apple...
    Quindi i macachi oltre che diversamente intelligenti sono pure parzialmente bigotti?Parzialmente bigotti, si perchè apple non ha rimosso tutti i contenuti erotici, ma solo alcuni, ed il criterio di selezione appare assai ambiguo, inoltre consente comunque di accedere a siti come you Porn...Strane ste battaglie pseudopuritane di apple, mi sembrava di aver capito che l'unica cosa che stesse a cuore ad apple fosse la massimizzazione dei profitti!
    • ma va la scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      il solito chiacchiericcio di chi non ha capito come gira il mondo fuori dalla sua cameretta.chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivoormai sei un disco talmente rotto che non fai neppure più notizia, ma ti rimane sempre un futuro da indovino e da analista.nota: pagliaccio
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Quindi i macachi oltre che diversamente
      intelligenti sono pure parzialmente
      bigotti?Forse sono solo più sensibili alla protezione dei minori.
      Parzialmente bigotti, si perchè apple non ha
      rimosso tutti i contenuti erotici, ma solo
      alcuni,Contenuto erotico è diverso da contenuto XXXXX.
      ed il criterio di selezione appare assai
      ambiguo,Si, e allora?
      inoltre consente comunque di accedere a
      siti come you
      PornOvvio, Apple non è responsabile dei sito che visti, ma lo è per le applicazioni che ti vende.
      Strane ste battaglie pseudopuritane di apple, mi
      sembrava di aver capito che l'unica cosa che
      stesse a cuore ad apple fosse la massimizzazione
      dei
      profitti!Invece ti sbagli, come sempre.A proposito dei tuoi sbagli, spero non ti sia persa la tua Figura di Melanzana n° 4, quella di Aprile:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2858297&m=2862740#p2862740
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Quindi i macachi oltre che diversamente

        intelligenti sono pure parzialmente

        bigotti?

        Forse sono solo più sensibili alla protezione dei
        minori.L'unica protezione efficacie per i minori è il trovargli genitori responsabili. Non voglio che Apple, Google e chi per loro protegga i miei figli. Ci dovrò pensare io, punto. Tutto il resto è pura ipocrisia.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          - Scritto da: Nedanfor non loggato
          Non voglio che
          Apple, Google e chi per loro protegga i miei
          figli. Ci dovrò pensare io, punto. Tutto il resto
          è pura
          ipocrisia.Appunto, è ipocrita che tu abbia la pretesa di controllare ciò che non puoi controllare senza l'aiuto di altri.
          • Shiba scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Nedanfor non loggato

            Non voglio che

            Apple, Google e chi per loro protegga i miei

            figli. Ci dovrò pensare io, punto. Tutto il
            resto

            è pura

            ipocrisia.

            Appunto, è ipocrita che tu abbia la pretesa di
            controllare ciò che non puoi controllare senza
            l'aiuto di
            altri.Usi la parola "controllare" con un po' troppa leggerezza. Un tempo facevate le pubblicità contro il Grande Fratello, ma ti rendi conto che pian piano ci state cadendo voi?
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: Shiba
            Usi la parola "controllare" con un po' troppa
            leggerezza. Un tempo facevate le pubblicità
            contro il Grande Fratello, ma ti rendi conto che
            pian piano ci state cadendo
            voi?Il Grande Fratello lavora di nascosto.Qui le regole del gioco sono PUBBLICHE: vuoi giocare? Segui le regole. Non ti stanno bene? Fuori dai cogl*oni.
          • Shiba scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shiba

            Usi la parola "controllare" con un po' troppa

            leggerezza. Un tempo facevate le pubblicità

            contro il Grande Fratello, ma ti rendi conto che

            pian piano ci state cadendo

            voi?

            Il Grande Fratello lavora di nascosto.
            Qui le regole del gioco sono PUBBLICHE: vuoi
            giocare? Segui le regole. Non ti stanno bene?
            Fuori dai
            cogl*oni.Mi sembra ancora peggio, non c'è neppure bisogno che facciano finta, state letteralmente correndo a braccia aperte verso tutto questo. Io guardo la mia università, e sembra che gli unici che se ne salvano siano gli studenti di informatica, per fortuna.
          • fiertel91 scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            Il Grande Fratello lavora di nascosto.Ah sì? Eppure erano chiari i megaposter e le tv:[img]http://4.bp.blogspot.com/_oRrOZC9jH_c/SOsVk2wXHoI/AAAAAAAAClg/GvYU1RsIKxE/s400/bigbrother.JPG[/img]
          • Certo certo scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            [img]http://4.bp.blogspot.com/_oRrOZC9jH_c/SOsVk2wXHoI/AAAAAAAAClg/GvYU1RsIKxE/s400/bigbrother.JPG[/img][img]http://dankando.files.wordpress.com/2009/10/steve-jobs1.jpg[/img]
          • ma va la scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            okkio a quando ti slogghi e ti logghi coi cloni che poi ti sbagli
          • Shiba scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ma va la
            okkio a quando ti slogghi e ti logghi coi cloni
            che poi ti
            sbagliÈ sempre un piacere leggere i tuoi commenti di una riga, tutti uguali :)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Ma brava Apple...

            Il Grande Fratello lavora di nascosto.
            Qui le regole del gioco sono PUBBLICHE: vuoi
            giocare? Segui le regole. Non ti stanno bene?
            Fuori dai
            cogl*oni.Appunto,non ci sto: fuori dai cogl*oni Apple dalla mia vita.
          • ma va la scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            e se cominciassi tu sparendo?
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Nedanfor non loggato

            Non voglio che

            Apple, Google e chi per loro protegga i miei

            figli. Ci dovrò pensare io, punto. Tutto il
            resto

            è pura

            ipocrisia.

            Appunto, è ipocrita che tu abbia la pretesa di
            controllare ciò che non puoi controllare senza
            l'aiuto di
            altri.1. Non ho bisogno di un iPod Touch, di un iPhone o delle limitazioni presenti in essi (e spacciati come feature) per educare mio figlio2. Io ritengo che l'importante sia essere coscienti e avere la possibilità di capire. Nascondere le cose per me è totalmente futile, dopo una certa età. Che senso ha mettere un filtro con una blacklist, oltre che vedere a che punto arriva la sua creatività nell'eluderlo?3. Io ritengo la guerra e la violenza molto peggiori della XXXXXgrafia. Se si vuole fare 'quelli etici e bacchettoni' allora che si cancellino dall'AppStore tutte le applicazioni in cui vi sono armi e/o violenza. Perché questo non viene fatto? La Apple cerca quelli dell'Associazione Nazionale Armi come potenziali utenti negli USA?
          • lordream scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            humm.. indirettamente ma lo fa.. se ammette apps pensate per i cecchini della guerraa in iraq.. mappe in 2d e 3d del territorio e apps con tecniche di sopravvivenza militari.. se ammette apps simili non ci sta da meravigliarsi..
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Quindi i macachi oltre che diversamente

        intelligenti sono pure parzialmente

        bigotti?

        Forse sono solo più sensibili alla protezione dei
        minori.
        Ah davvero?E you Porn allora? E Play boy?

        Parzialmente bigotti, si perchè apple non ha

        rimosso tutti i contenuti erotici, ma solo

        alcuni,

        Contenuto erotico è diverso da contenuto XXXXX.Si certo come no, mi sfugge la differenza adesso, Play Boy è XXXXXgrafico o erotico? You Tube è XXXXXgrafica od erotica?


        ed il criterio di selezione appare assai

        ambiguo,
        Si, e allora?


        inoltre consente comunque di accedere a

        siti come you

        Porn
        Ovvio, Apple non è responsabile dei sito che
        visti, ma lo è per le applicazioni che ti
        vende.
        Ah, ma non arrivi su certi siti con il suo browser? Se ha tanto a cuore i bambini da eliminare il materiale XXXXXgrafico dal suo sito perchè non ha implementato dei filtri?Sai o una cosa la fai per bene o non la fai proprio, non ha senso eliminare il 90% dei contenuti XXXXXgrafici, se ne rimane un altrettanto XXXXXgrafico 10%

        Strane ste battaglie pseudopuritane di apple, mi

        sembrava di aver capito che l'unica cosa che

        stesse a cuore ad apple fosse la massimizzazione

        dei

        profitti!
        Invece ti sbagli, come sempre.
        Come no lo si evince dal tuo stesso link , con profitti che arrivano al 43% del fatturato... tanto per chiarire a chiunque quanto i prodotti Apple siano smerciati a prezzi stratosferici.
        A proposito dei tuoi sbagli, spero non ti sia
        persa la tua Figura di Melanzana n° 4, quella di
        Aprile:

        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2858297&m=286Io l'ho letto bene e tu?Gli stessi analisti apple prevedono in futuro una riduzione del fatturato e lo stesso dicono anche le principali aziende di studi sull'IT, che stai svaporando l'Hype di apple?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Enjoy with Us


          Quindi i macachi oltre che diversamente


          intelligenti sono pure parzialmente


          bigotti?



          Forse sono solo più sensibili alla protezione
          dei

          minori.




          Ah davvero?
          E you Porn allora? E Play boy?Quindi perché esiste una legge che impedisce di mandare in onda di sera programmi XXXXX, se esiste you Porn? Perché esiste una legge che impedisce di tenere videocassette XXXXX insieme alle altre, se esiste you Porn?Perché la gente non può fare sesso sul marciapiede, se esiste you Porn?Non renderti ridicolo oltre misura, ti prego!


          Parzialmente bigotti, si perchè apple non ha


          rimosso tutti i contenuti erotici, ma solo


          alcuni,



          Contenuto erotico è diverso da contenuto XXXXX.

          Si certo come no, mi sfugge la differenza adesso,
          Play Boy è XXXXXgrafico o erotico?Erotico, ovviamente.
          You Tube è
          XXXXXgrafica od
          erotica?You tube non è nulla di specifico, è come "il giornale". Un giornale dove i contenuti XXXXX sono banditi.
          Ah, ma non arrivi su certi siti con il suo
          browser?Se non è sotto controllo parental, si.
          Se ha tanto a cuore i bambini da
          eliminare il materiale XXXXXgrafico dal suo sito
          perchè non ha implementato dei
          filtri?Il controllo parental esiste su OS X e iPhone OS.
          Sai o una cosa la fai per bene o non la fai
          proprio, non ha senso eliminare il 90% dei
          contenuti XXXXXgrafici, se ne rimane un
          altrettanto XXXXXgrafico
          10%Su AppStore non c'è alcun contenuto XXXXXgrafico.La cosa, quindi, fatta per bene.
          Come no lo si evince dal tuo stesso link , con
          profitti che arrivano al 43% del fatturatoI profitti sono aumentati del 90%.
          tanto per chiarire a chiunque quanto i prodotti
          Apple siano smerciati a prezzi
          stratosferici.E quale sarebbe il problema? Non te li puoi permettere?Io invece me li posso permettere, e non solo, posso permettermi anche di mantenerli, il che significa acquistarne le applicazioni, a differenza tua che non ti puoi permettere di acquistare i film per il tuo impianto home theatre.
          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2858297&m=286

          Io l'ho letto bene e tu?
          Gli stessi analisti apple prevedono in futuro una
          riduzione del fatturato e lo stesso dicono anche
          le principali aziende di studi sull'IT, che stai
          svaporando l'Hype di
          apple?Fammi capire, questo trimestre hanno fatturato 13,5 miliardi di dollari, il prossimo prevedono un fatturato tra 13 e 13,4 miliardi, sarebbe questo il calo?
          • italiano scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            E quale sarebbe il problema? Non te li puoi
            permettere?
            Io invece me li posso permettere, e non solo,
            posso permettermi anche di mantenerli, il che
            significa acquistarne le applicazioni, a
            differenza tua che non ti puoi permettere di
            acquistare i film per il tuo impianto home
            theatre.Ho il vomito ogni volta che leggo un tuo commento!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        Scusa ruppolo, cosa mettono a fare la classificazione dell'età consigliata per le app allora ?E' un non senso.E' come per manhunt 2, solo perchè era un gioco classificato per soli adulti, hanno fatto di tutto per censurarlo o per non farlo pubblicare... Mah
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          - Scritto da: Sgabbio
          Scusa ruppolo, cosa mettono a fare la
          classificazione dell'età consigliata per le app
          allora
          ?

          E' un non senso.

          E' come per manhunt 2, solo perchè era un gioco
          classificato per soli adulti, hanno fatto di
          tutto per censurarlo o per non farlo
          pubblicare...
          MahMa la classificazione l'hanno fatta per il XXXXX? A seconda dell'età puoi vedere le tette o la f*ga?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            - Scritto da: ruppolo
            Ma la classificazione l'hanno fatta per il XXXXX?
            A seconda dell'età puoi vedere le tette o la
            f*ga?Te finge di non capire di proposito vedo.Tra lasciando che in italia c'è materiale XXXXXgrafico vietato ai minori di 14 anni, ma questo è un'altro discorso.Comunque se è vietato ai minori di anni 18 per esempio, si cerca in modo d'impedire a chi non ha quell'età di vedere tale cosa, non certo eliminandolo oppure facendo tabula rasa anche di semplici foto in bikini...
      • Shiba scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Quindi i macachi oltre che diversamente

        intelligenti sono pure parzialmente

        bigotti?

        Forse sono solo più sensibili alla protezione dei
        minori.Oh poverini, stronca più vite il sesso che la guerra ._.'-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 aprile 2010 15.11-----------------------------------------------------------
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          Scherzi ? Sai quante persone sono morte con il sesso ? Io per esempio dopo un rapporto sessuale ero andato in coma !!!!!1111111
          • lordream scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            anche mio cuggino.. ^^
          • ma va la scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            anche il tuo neurone, solo che ha fatto tutto da solo.
          • lordream scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            ma ti lamenti tanto dei miei post inutili.. (ma ti rode il XXXX che ti prendo in giro?.. dimmi di si e sorrido..)e tu continui a postare dopo di me senza dire nulla rendendoti ridicolo in maniera penosa.. un po mi fai anche pena.. poi penso che sei un adoratore di stivgiob e la pena mi passa e torno a prenderti per il XXXX :)
          • ma va la scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            quando saprai prendere per il XXXX qualcuno che non sia te stesso sarai dipartito da un pezzo. per ora prendi solo pesci in faccia e riempi PI di pattume
      • robberto di bbruttto scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        direi che dopo questa"Infatti è notorio che la compulsione da cellulare sia appannaggio degli "adulti" e che quindi valga l'equazioneipod+celluare=dispositivo destinato agli adultiInoltre,puoi esprimerti in modo più cortese per favore.Specie quando nessuno sta facendo critiche al tuo totem.O qualunque osservazione diversa dalla cieca idolatria ti spinge all'aggressione maleducata?Grazie."diventi in assoluto la persona meno indicata per distribuire qualsivoglia premio del XXXXX. hai vinto tutto te.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Quindi i macachi oltre che diversamente

        intelligenti sono pure parzialmente

        bigotti?

        Forse sono solo più sensibili alla protezione dei
        minori.In pratica Apple si sta Nintendizzando...a breve non ci sarà nemmeno più sangue nei videogames per iPhone ed iPad!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      Tu l'hai mai visto app store ? Io si è ti posso assicurare che anche le applicazioni con ragazze in bikini, sono state eliminate :DPs: il tuo odio verso apple comunque ti porta a generalizzare eccessivamente le persone che usano i loro prodotti. Io ho un amico che è un utente apple, ma non è bigotto anzi... :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 aprile 2010 14.19-----------------------------------------------------------
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        Modificato dall' autore il 22 aprile 2010 14.19
        --------------------------------------------------Guarda che permangono su applestore numerose app XXXXXgrafiche, o forse play boy per te non lo è?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          non ho 11 euro da buttare nel vuoto :D Tra l'altro come si fa a dire che c'è anche del semplice nudo visto che non c'è nessuna immagine in anteprima che lo dimostri ? Qualcuno che l'ha comprato può fare qualche immagine ?Comunque di XXXXX XXXXX, nell'iphone non c'è mai stato, tutto censurato bigottamente, però la totalità anche di semplici biki è stato epurato.
          • DOG scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            No non le butti nel vuoto....le dai a Steve Jobs e compagni..che ne hanno bisogno!!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            con "vuoto" intendevo dire, spendere i soldi alla cieca :D
        • MeX scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          ma l'hai installata e usata?
        • 1_che_se_ne _intende scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          Non puoi ritenere PlayBoy XXXXX e poi dare agli altri del bigotto, é un controsenso
    • James Kirk scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      No No ... Apple ha il diritto di decidere quali applicazioni mettere nel suo store e quali escludere.Se questo diritto non ti piace (e non piace neppure a me) non compri l'iPhone.Che poi sia una dichiarazione furbetta fa parte del gioco e ci sta benissimo.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        Vero in parte: Però quando di punto in bianco decide di cacciare applicazioni che con il XXXXX non hanno niente a che vedere, la cosa comincia a diventare pesantemente discutibile.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          - Scritto da: Sgabbio
          Vero in parte: Però quando di punto in bianco
          decide di cacciare applicazioni che con il XXXXX
          non hanno niente a che vedere, la cosa comincia a
          diventare pesantemente
          discutibile.Ma secondo te dal XXXXX non incassava il 30%?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            Non è quello che sto dicendo.
          • angros scrive:
            Re: Ma brava Apple...
            Sull'App Store vendono il mio cervello a 9,99Quasi quasi me lo vado a comprare, prima che me lo censurino e lo rimuovano!
      • OldDog scrive:
        Re: Ma brava Apple...
        - Scritto da: James Kirk
        No No ... Apple ha il diritto di decidere quali
        applicazioni mettere nel suo store e quali
        escludere.

        Se questo diritto non ti piace (e non piace
        neppure a me) non compri l'iPhone.Se davvero la dichiarazione di Jobs facesse presa, sarebbe un assist incredibile per Android, "il telefono erotico" (TM).E non facciano gli innocenti quelli di HTC, che come interfaccia hanno aggiunto "Sense" e il "multitocco". :D
        Che poi sia una dichiarazione furbetta fa parte
        del gioco e ci sta benissimo.Beh, no. In questo caso invitarli a scegliere Android sapeva di tentativo di sputt.n.re la concorrenza. Non è parte del gioco, visto che non si riferiva ad una caratteristica tecnica del prodotto (pubblicità comparativa).
    • soulista scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Quindi i macachi oltre che diversamente
      intelligenti sono pure parzialmente
      bigotti?

      Parzialmente bigotti, si perchè apple non ha
      rimosso tutti i contenuti erotici, ma solo
      alcuni, ed il criterio di selezione appare assai
      ambiguo, inoltre consente comunque di accedere a
      siti come you
      Porn...
      Strane ste battaglie pseudopuritane di apple, mi
      sembrava di aver capito che l'unica cosa che
      stesse a cuore ad apple fosse la massimizzazione
      dei
      profitti!Penso che il concetto di fondo sia:"MAKE LOVE, NOT XXXXXGRAPHY" :-D
      • nome e cognome scrive:
        Re: Ma brava Apple...

        Penso che il concetto di fondo sia:
        "MAKE LOVE, NOT XXXXXGRAPHY" :-DMa apple lo vuole?
        • soulista scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          - Scritto da: nome e cognome

          Penso che il concetto di fondo sia:

          "MAKE LOVE, NOT XXXXXGRAPHY" :-D

          Ma apple lo vuole?Perché no?che bisogno c'è di tutta sta XXXXXgrafia? e poi alla fine una app XXXXXgrafica che sarebbe? un clone del tetris che come premio alla fine ti mostra una foto di una bella f*BIP*a? Cosa può darti in più rispetto ad una foto o da un filmato che ti scarichi da internet?Non ho niente contro il consumo di XXXXXgrafia (anzi... ehm (newbie) ) ma credo che Jobs abbia fatto bene: come se dicesse agli sviluppatori "rivolgete la vostra creatività su qualcos'altro", prima che lo store venga intasato di cloni il cui unico scopo è la se*BIP*a perché, Diciamocelo©, è dagli anni 80 che non c'è qualcosa di XXXXX realmente creativo e degno di essere guardato...e comunque"are you virgin?" (cit) :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 aprile 2010 23.42-----------------------------------------------------------
        • ma va la scrive:
          Re: Ma brava Apple...
          mah, però la tua mano ne farebbe più felice.
    • ma va la scrive:
      Re: Ma brava Apple...
      Dopo la panzana che hai postato nell'altra news ci riprovi a far ridere pure qui?senza decenza eh
  • maxsix scrive:
    Ipocrisie
    Discussioni sterili e inutili da parte dell'adepto e di Jobs stesso quando youporn (per dirne uno) ha il suo bel portale mobile in cui lo stesso iphone funziona benissimo.Mah.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ipocrisie
      - Scritto da: maxsix
      Discussioni sterili e inutili da parte
      dell'adepto e di Jobs stesso quando youporn (per
      dirne uno) ha il suo bel portale mobile in cui lo
      stesso iphone funziona
      benissimo.Business, non ipocrisie.In un paese bigotto come gli states, il far credere che un device mobile sia senza XXXXX fa si che:1) pubblicita' gratuita2) approvazione da parte dei bigotti3) approvazione da parte del papa4) approvazione da parte dei genitori tecno-ignoranti5) chi acquista il concorrente fa la figura di quello che vuole il XXXXX6) il XXXXX ci gira lo stesso
      • Roby Marius scrive:
        Re: Ipocrisie
        Uhm, non lo so, ho l'Iphone e francamente non ci vedo nulla di fuori dal loro modo di fare in questa decisione. La Microsoft ha dei clienti da esaudire in ogni loro richiesta per cercare di fargli avere tutto quello che vogliono; per la Apple non sono clienti, ma solo utenti a cui dare o togliere i permessi nella loro logica del cacchio unix. SOtto Windows 95 non esistevano i permessi, e chiunque poteva cancellarsi qualsiasi cosa, il sistema stesso, se lo voleva. Con Windows Mobile sono riuscito a fare di tutto, persino installare programmi crackati, con l'Iphone non ci fai niente. Poi al di là delle loro scelte tecnologiche, la loro decisione moralmente superiore è di una ipocrisia totale, dato anche che al fatto che l'industria XXXXX ha guidato lo sviluppo e gli investimenti su internet per vari anni e che cmq vogliono scegliere per i propri utenti che cosa sia giusto o sbagliato, negando di fatto la libertà di scelta.- Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: maxsix

        Discussioni sterili e inutili da parte

        dell'adepto e di Jobs stesso quando youporn (per

        dirne uno) ha il suo bel portale mobile in cui
        lo

        stesso iphone funziona

        benissimo.

        Business, non ipocrisie.
        In un paese bigotto come gli states, il far
        credere che un device mobile sia senza XXXXX fa
        si
        che:

        1) pubblicita' gratuita
        2) approvazione da parte dei bigotti
        3) approvazione da parte del papa
        4) approvazione da parte dei genitori
        tecno-ignoranti
        5) chi acquista il concorrente fa la figura di
        quello che vuole il
        XXXXX
        6) il XXXXX ci gira lo stesso
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ipocrisie
          Tralasciando che le scelte di microsoft in campo SO, sono sempre state disastrose è gli effetti li subiamo adesso nel web.La cosa che ha detto panda rossa potrebbe essere condivisibile, visto che ironicamente, una delle maggiorni industire del XXXXX al mondo, si trova in una dei paesi occidentali più bigotti.La crociata anti XXXXX dell'app store ha avuto come scopo, quello di calmare i sessofobici, che si lamentavano pure delle immagini in bikini. C'erto che l'eliminazione pure di cose non XXXXX, mi ha lasciato al quando deluso.
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Ipocrisie
          - Scritto da: Roby Marius
          Uhm, non lo so, ho l'Iphone e francamente non ci
          vedo nulla di fuori dal loro modo di fare in
          questa decisione. La Microsoft ha dei clienti da
          esaudire in ogni loro richiesta per cercare di
          fargli avere tutto quello che vogliono; per la
          Apple non sono clienti, ma solo utenti a cui dare
          o togliere i permessi nella loro logica del
          cacchio unix. SOtto Windows 95 non esistevano i
          permessi, e chiunque poteva cancellarsi qualsiasi
          cosa, il sistema stesso, se lo voleva. Con
          Windows Mobile sono riuscito a fare di tutto,
          persino installare programmi crackati, con
          l'Iphone non ci fai niente.

          Poi al di là delle loro scelte tecnologiche, la
          loro decisione moralmente superiore è di una
          ipocrisia totale, dato anche che al fatto che
          l'industria XXXXX ha guidato lo sviluppo e gli
          investimenti su internet per vari anni e che cmq
          vogliono scegliere per i propri utenti che cosa
          sia giusto o sbagliato, negando di fatto la
          libertà di
          scelta.La libertà di scelta è la libertà nel non comprarlo. Che poi io vorrei un bel disclaimer come per le sigarette è un altro discorso. 'Questo dispositivo contiene delle limitazioni che ti impediscono di fare tot, tot e tot. Esse non sono indispensabili per il funzionamento del medesimo'.Oppure fai il XXXXXXXXX e ti fai scadere la garanzia, ma almeno lo usi come vuoi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ipocrisie
            Teoricamente fa scadere la garanzia, ma se devi mandarlo in assistenza, inizializzi iphone su com'era in origine è quest'ultimo non lo perdi :D
          • Roby Marius scrive:
            Re: Ipocrisie
            Sì x il libero mercato hai assolutamente ragione (per fortuna). Cmq per me il loro modo di ragionare è totalmente fuori da queste logiche. Non è vero forse che il cliente ha sempre ragione e che se vuole una cosa tu gliela devi offrire e fare di tutto per offrirgliela (e metterti sotto di lui, non sopra)? Cosa sono loro una azienda for business o una not for profit con scopi etici o morali? Mi aspetterei un modo di pensare così bacchettone se fosse la chiesa cattolica a costruire e vendere gli Iphone. Ma invece loro sono così, e la cosa non mi invoglia molto a comrpare ancora i loro prodotti.- Scritto da: Nedanfor non loggato
            - Scritto da: Roby Marius

            Uhm, non lo so, ho l'Iphone e francamente non ci

            vedo nulla di fuori dal loro modo di fare in

            questa decisione. La Microsoft ha dei clienti da

            esaudire in ogni loro richiesta per cercare di

            fargli avere tutto quello che vogliono; per la

            Apple non sono clienti, ma solo utenti a cui
            dare

            o togliere i permessi nella loro logica del

            cacchio unix. SOtto Windows 95 non esistevano i

            permessi, e chiunque poteva cancellarsi
            qualsiasi

            cosa, il sistema stesso, se lo voleva. Con

            Windows Mobile sono riuscito a fare di tutto,

            persino installare programmi crackati, con

            l'Iphone non ci fai niente.



            Poi al di là delle loro scelte tecnologiche, la

            loro decisione moralmente superiore è di una

            ipocrisia totale, dato anche che al fatto che

            l'industria XXXXX ha guidato lo sviluppo e gli

            investimenti su internet per vari anni e che cmq

            vogliono scegliere per i propri utenti che cosa

            sia giusto o sbagliato, negando di fatto la

            libertà di

            scelta.

            La libertà di scelta è la libertà nel non
            comprarlo. Che poi io vorrei un bel disclaimer
            come per le sigarette è un altro discorso.
            'Questo dispositivo contiene delle limitazioni
            che ti impediscono di fare tot, tot e tot. Esse
            non sono indispensabili per il funzionamento del
            medesimo'.

            Oppure fai il XXXXXXXXX e ti fai scadere la
            garanzia, ma almeno lo usi come
            vuoi.
          • soulista scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: Roby Marius
            Sì x il libero mercato hai assolutamente ragione
            (per fortuna). Cmq per me il loro modo di
            ragionare è totalmente fuori da queste logiche.
            Non è vero forse che il cliente ha sempre ragione
            e che se vuole una cosa tu gliela devi offrire e
            fare di tutto per offrirgliela (e metterti sotto
            di lui, non sopra)? Cosa sono loro una azienda
            for business o una not for profit con scopi etici
            o morali? Mi aspetterei un modo di pensare così
            bacchettone se fosse la chiesa cattolica a
            costruire e vendere gli Iphone. Ma invece loro
            sono così, e la cosa non mi invoglia molto a
            comrpare ancora i loro
            prodotti.Una mia amica mi ha raccontato che in un ristorante, di quelli mangi bene-paghi poco-gestione familiare, una famiglia tedesca ha chiesto la pasta all'arrabbiata; una volta portata la pasta, il "papà" ci ha chiesto la panna sopra: il cameriere ha detto no e che se la cosa non gli andava bene, potevano anche andarsene.Non mi ha raccontato come sia andata a finire, ma non ho dubbi che il ristorante sia ancora aperto.Il concetto di "il cliente ha sempre ragione" è semplicemente idiota. Un'azienda non dev'essere solo "profitto" ma avere anche una sua filosofia e un suo modo di fare le cose, da cui non dovrebbe discostarsi. Può essere rischioso ma ci sono diversi modi per rendere soddisfatto un cliente senza per questo mettersi proni: non ti metterò mai la panna nella pasta all'arrabbiata, ma te la farò a regola d'arte e te la servirò come si deve, poi starà a te giudicare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 aprile 2010 15.39-----------------------------------------------------------
          • Wolf01 scrive:
            Re: Ipocrisie
            Come le pizzerie che scrivono "non si effettuano variazioni di ingredienti"Bene, una loro filosofia, certamente non mi alzo per andare in un'altra pizzeria, ordino una di quelle in listino.Se però la pizzeria facesse solo pizze con ingredienti che non gradisco e mi limitasse nel non poter ordinare una semplice margherita o a togliere gli ingredienti che non gradisco, allora in quel caso sicuramente mi alzerei e andrei da un altra parte.Il problema è quando tu vuoi una pizza, c'è solo quella pizzeria e gli altri sono tutti ristoranti che non fanno pizza, in quel caso sei costretto a mangiare altro.Traslando la metafora sui prodotti Apple:siccome iPhone e iPad sono permeati dalla filosofia di Jobs del "si fa solo come dico io" e non ci sono alternative essendo l'unica pizzeria (non saprei, ma voi vedete iPhone senza imposizioni fatti da ditte che non siano Apple?), io mi alzo e vado a sedermi da un'altra parte, magari di fronte ad un WinPhone o un AndroidPhone.Chi effettua il XXXXXXXXX è come se andasse dal pizzaiolo con un coltellaccio e lo obbligasse a fargli la pizza come vuole lui.
          • soulista scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: Wolf01
            Traslando la metafora sui prodotti Apple:
            siccome iPhone e iPad sono permeati dalla
            filosofia di Jobs del "si fa solo come dico io" e
            non ci sono alternative essendo l'unica pizzeria
            (non saprei, ma voi vedete iPhone senza
            imposizioni fatti da ditte che non siano Apple?),
            io mi alzo e vado a sedermi da un'altra parte,
            magari di fronte ad un WinPhone o un
            AndroidPhone.ti stai un po' contorcendo... iPhone ha la sua filosofia e le sue imposizioni, se non ti va bene, appunto, vai in un'altra pizzeria (android, winmobile ecc). Vorresti dire forse che la Apple è monopolista sugli iPhone? :-D
            Chi effettua il XXXXXXXXX è come se andasse dal
            pizzaiolo con un coltellaccio e lo obbligasse a
            fargli la pizza come vuole
            lui.più che altro è uno che si porta gli ingredienti da casa di nascosto e si condisce la pizza... rischiando grosso, ad esempio ingoiando le chiavi della macchina perché aveva tenuto gli ingredienti in tasca:-)
          • Wolf01 scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: soulista
            Vorresti dire forse che la Apple
            è monopolista sugli iPhone?
            :-DSi, lo è :D
            più che altro è uno che si porta gli ingredienti
            da casa di nascosto e si condisce la pizza...
            rischiando grosso, ad esempio ingoiando le chiavi
            della macchina perché aveva tenuto gli
            ingredienti in tasca
            :-)No, magari è un po' più come andare al bar e ordinare 2 bicchieri vuoti e portarsi il Martini da casa :P
          • soulista scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: Wolf01
            - Scritto da: soulista

            Vorresti dire forse che la Apple

            è monopolista sugli iPhone?

            :-D
            Si, lo è :D


            più che altro è uno che si porta gli ingredienti

            da casa di nascosto e si condisce la pizza...

            rischiando grosso, ad esempio ingoiando le
            chiavi

            della macchina perché aveva tenuto gli

            ingredienti in tasca

            :-)
            No, magari è un po' più come andare al bar e
            ordinare 2 bicchieri vuoti e portarsi il Martini
            da casa
            :Pok, basta con le analogie perchè stiamo sforando nella XXXX mentale e siamo OT, perché si qui si dovrebbe parlare di quelle fisiche. :-D
          • lordream scrive:
            Re: Ipocrisie

            Il concetto di "il cliente ha sempre ragione" è
            semplicemente idiota. Un'azienda non dev'essere
            solo "profitto" ma avere anche una sua filosofia
            e un suo modo di fare le cose, da cui non
            dovrebbe discostarsi. Può essere rischioso ma ci
            sono diversi modi per rendere soddisfatto un
            cliente senza per questo mettersi proni: verissimo ma jobs non ha una tale etica per poter dire simili cose.. oppure va bene rubare ma usare il XXXXX sui prodotti eppol no?.. in ogni caso ammetto che è una dichiarazione (per quanto ipocrita sia) che farà salire le quotazioni della apple..ma godetevi sto video con una breve apparizione dell'ipod ^^http://www.youtube.com/watch?v=8492Z6baX2c&feature=related
          • ma va la scrive:
            Re: Ipocrisie
            detto da uno che non ha il buonsenso di non scrivere stupidate, come paternale fa tenerezza.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: Roby Marius
            Ma invece loro
            sono così, e la cosa non mi invoglia molto a
            comrpare ancora i loro
            prodotti.Ottimo, fuori dai cogl*oni.Apple è una nicchia, nessuno ti ha ordinato di entrarci.
          • Rover scrive:
            Re: Ipocrisie
            Guarda che molti utenti Mac si credono degli adepti di una religione...quindi ci siamo già capiti
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Ipocrisie
        Se cerco XXXXX su google dall'iphone mi filtra le immagini? :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Ipocrisie
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Se cerco XXXXX su google dall'iphone mi filtra le
          immagini?
          :DTi propone solo link agli articoli in cui Jobs dichiara "niente XXXXX sul mio iPad" (perche' e' suo, non dimentichiamocelo, viene conXXXXX in affitto)
    • ruppolo scrive:
      Re: Ipocrisie
      - Scritto da: maxsix
      Discussioni sterili e inutili da parte
      dell'adepto e di Jobs stesso quando youporn (per
      dirne uno) ha il suo bel portale mobile in cui lo
      stesso iphone funziona
      benissimo.

      Mah.Apple è responsabile delle applicazioni che vende, ma non lo è per i siti che visiti.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ipocrisie
        Fino ad un certo punto, di certo se un bambino vede un ragazza in bikini su un'app del mela fonino, sicuramente la colpa e del genitore poco attento, non di chi gestisce il servizio.Considera che c'è pure la classificazione dell'età consigliata delle app...quindi volendo si può impedire che un bambino acquisti o scarichi gratuitamente app di un contenuto più adulto.
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Ipocrisie
          Basta usare lo stesso metodo di SKY che segna un'età per i programmi e, a seconda del profilo attivo, ti impedisce di accedere a quel canale.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ipocrisie
            Ecco esattamente, è possibile farlo per app store in quando ogni app viene classificata, quindi si può tenere anche materiale per soli adulti tranquillamente.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ipocrisie
          - Scritto da: Sgabbio
          Fino ad un certo punto, di certo se un bambino
          vede un ragazza in bikini su un'app del mela
          fonino, sicuramente la colpa e del genitore poco
          attento, non di chi gestisce il
          servizio.

          Considera che c'è pure la classificazione
          dell'età consigliata delle app...quindi volendo
          si può impedire che un bambino acquisti o
          scarichi gratuitamente app di un contenuto più
          adulto.Non si tratta solo di XXXXX, ma anche di altri aspetti legali, come il reato di diffamazione, ad esempio.In ogni caso vorrei farti notare che iPhone OS non è solo iPhone, è anche iPod Touch, un dispositivo utilizzato prevalentemente da minorenni.I quali potrebbero anche farsi beffe degli eventuali limiti, quindi trovo razionale la scelta di non favorire il XXXXX in una piattaforma con spiccate caratteristiche ludiche.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ipocrisie
            - Scritto da: ruppolo
            Non si tratta solo di XXXXX, ma anche di altri
            aspetti legali, come il reato di diffamazione, ad
            esempio.
            In ogni caso vorrei farti notare che iPhone OS
            non è solo iPhone, è anche iPod Touch, un
            dispositivo utilizzato prevalentemente da
            minorenni.E' quindi ? Un sistema come quello che ho scritto non è impossibile da fare se consideri che ogni applicazione è classificata anche come età consigliata.
            I quali potrebbero anche farsi beffe degli
            eventuali limiti, quindi trovo razionale la
            scelta di non favorire il XXXXX in una
            piattaforma con spiccate caratteristiche
            ludiche.Il problema è che non solo i BAMBINI (i minori non sono necessariamente bambini) usano tale piattaforma. Non è che per tutelare una categoria, devi privare di una cosa all'altra.
      • maxsix scrive:
        Re: Ipocrisie
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: maxsix

        Discussioni sterili e inutili da parte

        dell'adepto e di Jobs stesso quando youporn (per

        dirne uno) ha il suo bel portale mobile in cui
        lo

        stesso iphone funziona

        benissimo.



        Mah.

        Apple è responsabile delle applicazioni che
        vende, ma non lo è per i siti che
        visiti.Appunto, quindi discussioni inutili.
    • MeX scrive:
      Re: Ipocrisie
      se Apple censurasse dei siti sul suo dispositivo danneggerebbe la tua libertá, Apple si rifiuta di agevolare o addirittura promuovere/guadagnare applicazioni che prorpongono contenuti XXXXXgrafici, non mi sembra che ci sia ipocrisia
Chiudi i commenti