NASA cerca astronauti

L'agenzia spaziale statunitense annuncia un nuovo piano di reclutamento per futuri astronauti a stelle e strisce, pionieri di un'era che dovrebbe comprendere il ritorno sulla Luna e viaggi interplanetari

Roma – L’agenzia spaziale USA ha avviato una campagna di reclutamento per la selezione e il successivo addestramento di nuove leve del suo programma di esplorazione spaziale con astronauti. Per partecipare all’ Astronaut Candidate Program di NASA occorreranno soprattutto competenze, o almeno un lavoro come insegnante in una scuola federale.

Nel video di presentazione del nuovo piano di arruolamento, NASA esalta il “focus” che l’agenzia ha storicamente speso sull’esplorazione spaziale umana. Ora come 50 anni fa, dice l’amministratore (ed ex-astronauta) dell’agenzia Charles Bolden, l’invio di astronauti in carne e ossa nello spazio rappresenta un obiettivo di primaria importanza per i “piani di volo” che si studiano in quel di Washington (D.C.).

Per poter partecipare al programma Astronaut Candidate occorre naturalmente avere almeno una laurea in ingegneria, scienze o matematica e almeno tre anni di esperienza professionale connessa. Ai candidati al ruolo di pilota viene richiesta un’estesa esperienza di volo (magari su jet ad alte prestazioni), mentre a quelli per il ruolo di “mission specialist” si richiedono importanti livelli di qualifica in campo scientifico e ingegneristico.

NASA cerca inoltre nuovi astronauti tra gli insegnanti nelle scuole di ogni genere e grado nell’ambito del suo Educator Astronaut Program . Chi si ritenesse sufficientemente qualificato potrà sottoporre la propria candidatura sul sito USAJobs.gov entro il 27 gennaio 2012, mentre la selezione dei nuovi astronauti è prevista a inizio 2013 e nell’estate dello stesso anno si passerà alla fase di addestramento vera e propria.

Ai nuovi astronauti NASA promette di portarli sugli asteroidi, su Marte e magari persino oltre, ma la contingenza dell’agenzia che ha dismesso lo storico programma Shuttle e si è ridotta a chiedere passaggi alle Soyuz russe è purtroppo fatta di nuovi tagli decisi dalla politica di Washington. Il programma spaziale e i nuovi telescopi (James Webb Telescope) sono salvi, dice NASA, gli “shuttle” spaziali sviluppati assieme alle imprese del settore privato dovranno attendere un po’ di più.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lord Kap scrive:
    Per la redazione
    "[...] chi non ha bisogno grandissima flessibilità e di un connessione che arrivi fino al network 4G [...]"Una sistematina? ;)
  • claudio scrive:
    Errore Grave
    LTE NON E' 4G, ma ancora 3G, l'LTE Extended è il 4G e le specifiche sono ancora in fase di completamento, quindi è impossibile che ne esista già l'hw, i primi chip che sfrutteranno il 4g probabilmente non usciranno prima del 2014. LTE (le cui specifiche sono state definite nel 2009 e nel 2010 permette una banda massima condivisa per cella di 100Mbps e si appoggia sulle esistenti reti UMTS (release '99)/HSDPA (release '03)/HSUPA (release '05)/HSPA+ (release '07).L'LTE Extended che appunto non arriverà prima del 2014 permetterà una banda per cella fino a 1Gbps e modificherà quasi completamente la rete. Ultimamente c'è questa moda del "4G" Dopo Apple che con l'iPhone 4s si inventa la definizione "Non è un 4G, ma quasi" (e 14Mbps non mi sembrano tanto vicini al Gbps) ora la Qulcomm tira fuori addirittura il 4G in persona, e con quali specifiche se le definitive usciranno questo dicembre?
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: Errore Grave
      -
      Ultimamente c'è questa moda del "4G" Dopo Apple
      che con l'iPhone 4s si inventa la definizione
      "Non è un 4G, ma quasi"
      Normale per chi deve vendere gadget che gli altri non hanno..Un po' peggio quando i giornalisti ai limitano a fare da spalla al marketing ;-)!! Non ce l'ho con PI, ne con Pulito.
      • claudio scrive:
        Re: Errore Grave
        ma infatti fosse stata L Repubblica posso capirlo, lì si limitano a riportare una notizia, ma PI nasce come un portale di informazione sul' ICT e come tale viene influenzato dalla politica in italia come nel resto del mondo, con un alto tasso tecnico, ma da quando è diventata una testata giornalistica si limitano sempre più spesso e diventare come repubblica ed in certi casi peggio. per esempio lo scorso weekend in 4 giorni i videogiochi skyrim e Modern Warfare 3 hanno venduto circa 7/8 milioni di copie con un incasso complessivo di quasi un miliardo di dollari, e l'ho dovuto scoprire da repubblica... con un ottimo articolo mettendo in rapporto questi dati con quelli del botteghino cinematografico.
Chiudi i commenti