Nasce l'alleanza per MySQL

Il database relazionale corre da solo, e i transfughi dell'acquisizione di Oracle sono già al lavoro per ridare impulso a quello che vogliono rimanga uno standard open source di qualità, indipendente e slegato dalle grandi corporation
Il database relazionale corre da solo, e i transfughi dell'acquisizione di Oracle sono già al lavoro per ridare impulso a quello che vogliono rimanga uno standard open source di qualità, indipendente e slegato dalle grandi corporation

Non è ancora concesso sapere cosa Oracle vorrà veramente fare con MySQL dopo l’ acquisizione di Sun , ma all’incertezza sul futuro dello standard gli sviluppatori originali rispondono fondando la Open Database Alliance , un consorzio neutrale e indipendente che avrà tra le altre cose il compito di portare avanti lo sviluppo di MariaDB , il fork di MySQL creato dal founder originale Monty Widenius.

MariaDB sarà un database di livello enterprise a cui la community avrà pieno accesso, assicura Widenius, e l’alleanza testé fondata manterrà il codice, il rilascio dei binari, il training e il supporto per MySQL/MariaDB. Con la mossa di Widenius, che ha fondato la start-up Monty Program Ab per curare gli interessi di MariaDB, si ufficializza la separazione tra le principali menti dietro MySQL e il controllo del suddetto da parte delle grandi aziende quali Sun (prima) e Oracle (poi).

In realtà Widenius segue un approccio collaborativo che potenzialmente non lascia fuori nessuno: l’alleanza è aperta a tutti, anche a Oracle. Ma è altrettanto vero che, stando a quanto sostiene l’ingegnere, in Monty Program Ab sono confluiti molti dei talenti che più hanno contribuito alla nascita e alla crescita di MySQL, ragion per cui l’ago della bilancia del controllo dovrebbe necessariamente spostarsi lontano da Oracle posto che gli obiettivi della nuova avventura vengano rispettati.

Widenius cerca partner e organizzazioni interessate a entrare nell’alleanza (attualmente composta dalla sua società e dalla società di supporto MySQL Percona ), promettendo a chi vi entrerà in questa prima fase di avere un parte importante nella definizione della struttura della nuova organizzazione.

In quanto alle critiche di chi lo accusa di seminare confusione , prima con il fork MariaDB e poi con l’evidente guanto di sfida lanciato a Oracle con ODA, Widenius risponde portando a esempio le fork di MySQL già create in passato come openquery e quelle di Percona, Google e altri. “Quello che in realtà stiamo facendo – dice Widenius – è eliminare la necessità di tutte queste fork e lavorare per coinvolgere tutte queste persone a supportare un’unica ramificazione comune sviluppata dalla community, MariaDB”.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 05 2009
Link copiato negli appunti