Negobot, l'algoritmo che irretisce i pedofili

Un gruppo di ricercatori spagnoli ha sviluppato un bot capace di simulare il tono discorsivo di una minorenne, sfruttando i principi della teoria dei giochi per dialogare e individuare potenziali predatori sessuali

Roma – Una Lolita virtuale per stanare i pedofili su Internet, nell’algoritmo sviluppato da un gruppo di ricercatori spagnoli all’ Universidad de Deusto . Soprannominato Negobot, il programma sperimentale illustrato dall’ateneo iberico riesce a simulare il tono discorsivo di una minorenne e, basandosi sulla teoria dei giochi per ribattere, promette di individuare un potenziale predatore sessuale .

La polizia basca ha già mostrato grande interesse verso il programma dei ricercatori di Deusto, diretto all’implementazione negli ambienti elettronici delle chat e delle principali reti sociali. L’efficacia di Negobot risiede nello sfruttamento della teoria dei giochi – scienza matematica che studia le situazioni di conflitto ricercandone soluzioni competitive e cooperative tramite modelli – per smascherare le reali intenzioni dell’interlocutore.

In particolare , l’algoritmo spagnolo riesce a districarsi attraverso sette livelli conversazionali, a partire da un livello zero dove l’interazione resta assolutamente neutrale. Con l’avanzare dei dettagli – un predatore sessuale può nascondere le sue reali intenzioni per giorni e giorni – Negobot riesce a passare di livello per la costruzione di un profilo psichico e comportamentale dell’interlocutore. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Voice of Reason scrive:
    Una vittoria per la civiltà
    Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito per mesi prima di ottemperare alla legge, non che l'abbia fatto.In Europa abbiamo - giustamente - leggi contro l'odio razziale e non. Se gli americani non sono abbastanza civili da seguire questo percorso di civiltà, peggio per loro.Nella vita reale NON si può fare quello che si vuole: conta il benessere della collettività. Anche su internet deve essere così.Internet deve piegarsi alla legge, o cessare di esistere. È molto semplice.Fine del discorso.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.Dove mettiamo la libertá di rete e la privacy???
      In Europa abbiamo - giustamente - leggi contro
      l'odio razziale e non. Se gli americani non sono
      abbastanza civili da seguire questo percorso di
      civiltà, peggio per
      loro.
      Questo é opinabile, ognuno ha le proprie idee politiche.
      Nella vita reale NON si può fare quello che si
      vuole: conta il benessere della collettività.Magari fosse cosí, c'é chi puó permettersi di fare quello che vuole. Basta avere tanti soldi e buoni avvocati.
      Anche su internet deve essere
      così.

      Internet deve piegarsi alla legge, o cessare di
      esistere. E chi sarebbe in grado di chiudere la rete a livello globale?
      • Voice of Reason scrive:
        Re: Una vittoria per la civiltà
        - Scritto da: Nome e cognome
        Dove mettiamo la libertá di rete e la privacy???La "libertà di rete" non è discinta dalle "libertà individuali". In queste, secondo le leggi Europee a cui devi obbedire, non è contemplato alcun diritto a fomentare l'odio.La "privacy"? Se vuoi che qualcosa sia privato, non lo pubblichi. Twitter è l'equivalente di gridare qualcosa con un megafono o di andare in giro con uno striscione. La "privacy" non c'entra niente.
        Questo é opinabile, ognuno ha le proprie idee
        politiche.La legge non è opinabile ed essere nazista, fascista, razzista o antisemita non è un' "idea politica". È essere pericolosi.
        Magari fosse cosí, c'é chi puó permettersi di
        fare quello che vuole. Basta avere tanti soldi e
        buoni
        avvocati.
        Non vedo grandi multimiliardari esibire svastiche. Le tue argomentazioni sono deboli e puerili. Ti stai arrampicando sugli specchi.

        E chi sarebbe in grado di chiudere la rete a
        livello
        globale?Direi che come sono stati in grado di spiarla per un decennio senza che tu te ne accorgessi, la capacità ce l'hanno. Senza ISP, come ti colleghi a internet? Magia? ;)China il capo, inghiotti quello stupido orgoglio che non serve a niente e accetta che fai parte di una comunitâ con delle regole: tutto il resto sono solo stupidaggini.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Una vittoria per la civiltà
          01/10, scontato e banale.
          • Voice of Reason scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            Perchè difendi i filo-nazisti? Che motivo hai di metterti dalla loro parte?Cosa nascondi...?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            Buona notte! Senti trollino, sei diventato noioso, ripetitivo, modifica il repertorio.
          • MegaJock scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            - Scritto da: Voice of Reason
            Cosa nascondi...?Il video di te che ti masturbi furiosamente nelle tue feci.Poi lo pubblico su fecesbook così gli altri copronanisti come te potranno goderselo.
          • Izio01 in trasferta scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            - Scritto da: MegaJock
            - Scritto da: Voice of Reason


            Cosa nascondi...?

            Il video di te che ti masturbi furiosamente nelle
            tue
            feci.

            Poi lo pubblico su fecesbook così gli altri
            copronanisti come te potranno
            goderselo.Volevo scrivere qualcosa anch'io, ma è impossibile perfezionare la risposta che hai fornito tu. Massimo rispetto.
          • mark scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            - Scritto da: Voice of Reason
            Perchè difendi i filo-nazisti? Che motivo hai di
            metterti dalla loro
            parte?

            Cosa nascondi...?(rotfl)(rotfl)Ma se da i tuoi discorsi sembri un simpatizzante dei nazisti. In nome della sicurezza è tutto giusto allora aggiungiamo "Heil Hitler" [img]http://fc03.deviantart.net/fs10/i/2006/158/c/a/Hitler_smile_by_Pankopf.png[/img]
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            - Scritto da: Voice of Reason
            Perchè difendi i filo-nazisti? Che motivo hai di
            metterti dalla loro
            parte?

            Cosa nascondi...?"o con noi o contro di noi"?ragioni da ebreo
          • MegaJock scrive:
            Re: Una vittoria per la civiltà
            - Scritto da: il solito bene informato
            "o con noi o contro di noi"?
            ragioni da ebBroFTFY.
        • mark scrive:
          Re: Una vittoria per la civiltà
          - Scritto da: Voice of Reason
          - Scritto da: Nome e cognome


          Dove mettiamo la libertá di rete e la privacy???

          La "libertà di rete" non è discinta dalle
          "libertà individuali". In queste, secondo le
          leggi Europee a cui devi obbedire, non è
          contemplato alcun diritto a fomentare
          l'odio.

          La "privacy"? Se vuoi che qualcosa sia privato,
          non lo pubblichi. Twitter è l'equivalente di
          gridare qualcosa con un megafono o di andare in
          giro con uno striscione. La "privacy" non c'entra
          niente.


          Questo é opinabile, ognuno ha le proprie idee

          politiche.

          La legge non è opinabile ed essere nazista,
          fascista, razzista o antisemita non è un' "idea
          politica". È essere
          pericolosi.


          Magari fosse cosí, c'é chi puó permettersi di

          fare quello che vuole. Basta avere tanti soldi e

          buoni

          avvocati.



          Non vedo grandi multimiliardari esibire
          svastiche. Le tue argomentazioni sono deboli e
          puerili. Ti stai arrampicando sugli
          specchi.Max Mosley ricco dirigente della formula 1 è stato è beccato a fare orge a tema nazista. [img]http://www.infullgear.com/blog/wp-content/uploads/2012/06/mosley-nazi-orgy.jpeg[/img]




          E chi sarebbe in grado di chiudere la rete a

          livello

          globale?

          Direi che come sono stati in grado di spiarla per
          un decennio senza che tu te ne accorgessi, la
          capacità ce l'hanno. Senza ISP, come ti colleghi
          a internet? Magia?
          ;)
          Gli ISP sono aziende private telfoniche e non solo. Se lo stato soffoca l'inizia privata (e l'Italia è sulla buona strada) allora si può parlare di regime.
          China il capo, inghiotti quello stupido orgoglio
          che non serve a niente e accetta che fai parte di
          una comunitâ con delle regole: tutto il resto
          sono solo
          stupidaggini.hai dimenticato di dire di alzare il braccio quando il leader passa con la sua auto in mezzo alla strada (rotfl)
    • Pontiac scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.

      In Europa abbiamo - giustamente - leggi contro
      l'odio razziale e non. Se gli americani non sono
      abbastanza civili da seguire questo percorso di
      civiltà, peggio per
      loro.In America c'è una cosa che si chiama Primo Emendamento« Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimentoufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione,o che limitino la libertà di parola, o di stampa ;o il diritto delle persone di riunirsi pacificamente in assemblea,e di fare petizioni al governo per la riparazione dei torti. »
      • Voice of Reason scrive:
        Re: Una vittoria per la civiltà
        - Scritto da: Pontiac
        In America c'è una cosa che si chiama Primo
        Emendamento
        C'è anche una cosa che si chiama Secondo Emendamento, che cause troppe morti all'anno.È ora di cancellarli entrambi. La civiltà non si misura dalle "libertà" che si concedono agli individui ma dai limiti che si pongono a tutela della collettività.Fine del discorso.
        • ... scrive:
          Re: Una vittoria per la civiltà
          - Scritto da: Voice of Reason
          - Scritto da: Pontiac


          In America c'è una cosa che si chiama Primo

          Emendamento



          C'è anche una cosa che si chiama Secondo
          Emendamento, che cause troppe morti
          all'anno.

          È ora di cancellarli entrambi. La civiltà non si
          misura dalle "libertà" che si concedono agli
          individui ma dai limiti che si pongono a tutela
          della
          collettività.

          Fine del discorso.[yt]R5W4AzwCQxs[/yt]
        • Funz scrive:
          Re: Una vittoria per la civiltà
          - Scritto da: Voice of Reason
          - Scritto da: Pontiac


          In America c'è una cosa che si chiama Primo

          Emendamento



          C'è anche una cosa che si chiama Secondo
          Emendamento, che cause troppe morti
          all'anno.

          È ora di cancellarli entrambi. La civiltà non si
          misura dalle "libertà" che si concedono agli
          individui ma dai limiti che si pongono a tutela
          della
          collettività.

          Fine del discorso.riapriamo il discorso.Tu la libertà e la civiltà non sai nemmeno cosa siano, sei innamorato della dittatura.Fine del discorso.
    • ... scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.

      In Europa abbiamo - giustamente - leggi contro
      l'odio razziale e non. Se gli americani non sono
      abbastanza civili da seguire questo percorso di
      civiltà, peggio per
      loro.

      Nella vita reale NON si può fare quello che si
      vuole: conta il benessere della collettività.
      Anche su internet deve essere
      così.

      Internet deve piegarsi alla legge, o cessare di
      esistere. È molto
      semplice.

      Fine del discorso.[yt]R5W4AzwCQxs[/yt]
    • Undertaker scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.
      Internet deve piegarsi alla legge, o cessare di
      esistere. È molto
      semplice.http://1-media-cdn.foolz.us/ffuuka/board/a/image/1360/68/1360683372554.jpg
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.

      In Europa abbiamo - giustamente - leggi contro
      l'odio razziale e non. Se gli americani non sono
      abbastanza civili da seguire questo percorso di
      civiltà, peggio per
      loro.sai qual'è il problema con la censura? una volta partiti, si può censurare chiunque con le scuse di terrorismo, pedofilia, antisemitismo...Bisogna intervenire quando c'é effettivamente un danno a qualcuno: pugni, coltelli e fucili fanno danni, mentre le parole ci danneggiano solo se siamo noi a volerlo.
      Nella vita reale NON si può fare quello che si
      vuole: conta il benessere della collettività.
      Anche su internet deve essere
      così.

      Internet deve piegarsi alla legge, o cessare di
      esistere. È molto
      semplice.

      Fine del discorso.bene, spero non dirai altro.
      • thebecker scrive:
        Re: Una vittoria per la civiltà
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: Voice of Reason

        Va censurato il fatto che Twitter abbia
        resistito

        per mesi prima di ottemperare alla legge,
        non
        che

        l'abbia

        fatto.



        In Europa abbiamo - giustamente - leggi
        contro

        l'odio razziale e non. Se gli americani non
        sono

        abbastanza civili da seguire questo percorso
        di

        civiltà, peggio per

        loro.

        sai qual'è il problema con la censura? una volta
        partiti, si può censurare chiunque con le scuse
        di terrorismo, pedofilia,
        antisemitismo...
        Bisogna intervenire quando c'é effettivamente un
        danno a qualcuno: pugni, coltelli e fucili fanno
        danni, mentre le parole ci danneggiano solo se
        siamo noi a
        volerlo.le parole basta ignorarle. E' un poco come la storie dei troll nei forum se li "alimenti" continuano a scrivere cavolate e generare flame. Chi scrive roba razzista si alimenta della tensione che crea nell'opinione pubblica e continua. Ovviamente se ci sono prove che stanno passando alla violenza bisogna fermare le persone reali, fermarsi a cancellare un profilo non serve a niente.


        Nella vita reale NON si può fare quello che
        si

        vuole: conta il benessere della collettività.

        Anche su internet deve essere

        così.



        Internet deve piegarsi alla legge, o cessare
        di

        esistere. È molto

        semplice.



        Fine del discorso.

        bene, spero non dirai altro.
      • MegaJock scrive:
        Re: Una vittoria per la civiltà
        - Scritto da: il solito bene informato
        pugni, coltelli e fucili fanno
        danniMa anche no, a volte sono molto utili per mettere a posto i copronanisti.
    • Funz scrive:
      Re: Una vittoria per la civiltà
      - Scritto da: Voice of Reason
      Va censurato il fatto che Twitter abbia resistito
      per mesi prima di ottemperare alla legge, non che
      l'abbia
      fatto.quale legge? A leggere l'articolo non c'è nessuna legge in questo caso.Stiamo parlando di una associazione privata che con le minacce di cause milionarie ha estorto i dati a Twitter, senza l'intervento di un magistrato e relativo mandato.[cut affermazioni aberranti]
      Fine del discorso.Col ca**o.Non puoi fare affermazioni tanto schifose e pretendere di avere l'ultima parola.
      • Sussi & Biribissi scrive:
        Re: Una vittoria per la civiltà
        - Scritto da: Funz

        Va censurato il fatto che Twitter abbia
        resistito

        per mesi prima di ottemperare alla legge,
        non
        che

        l'abbia

        fatto.

        quale legge?
        A leggere l'articolo non c'è nessuna legge in
        questo
        caso.Hai letto male l'articolo, allora. :|
        Stiamo parlando di una associazione privata che
        con le minacce di cause milionarie ha estorto i
        dati a Twitter, senza l'intervento di un
        magistrato e relativo
        mandato.È esattamente il contrario. Bastava leggere il primo link che l'articolo di PI ha messo:http://uejf.org/blog/2013/07/12/twitter-releases-data-to-french-anti-semitism-probe/"A French court in January ordered the company to provide the data after legal action by Frances Union of Jewish Students (UEJF)".Più chiaro di così.Tra l'altro, hai delle idee su come funzionano le cose oltralpe piuttosto bizzarra: figurati come potevano impensierire Twitter una causa milionarie di una associazione come l'Union des Étudiants Juifs de France! Fosse stato solo quello, anche a perdere la causa, Twitter avrebbe pagato senza rivelare i dati degli autori. Il suo errore, come detto più volte in passato qui su PI, è stato di stabilire una società succursale in Francia, sottoposta alle leggi francesi.
  • Aniello Caputo scrive:
    ma che me ne frega a me di tuitter
    ma che me ne frega a me di tuitter
    • Voice of Reason scrive:
      Re: ma che me ne frega a me di tuitter
      A corto di argomenti, vedo.Mettiti l'anima in pace: la civiltà avanza. Scoprirai che è un posto molto migliore dell'anarchia che tanto stupidamente brami.
      • sgabbio 2.0 scrive:
        Re: ma che me ne frega a me di tuitter
        00/10
      • per qualche sgabbio in piu scrive:
        Re: ma che me ne frega a me di tuitter
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da: Voice of Reason
        A corto di argomenti, vedo.

        Mettiti l'anima in pace: la civiltà avanza.
        Scoprirai che è un posto molto migliore
        dell'anarchia che tanto stupidamente
        brami.
  • senza parole scrive:
    Twitter ha cantato
    Twitter ha cancato[img]http://www.tenorthemusical.com/connectwp/wp-content/themes/generic/library/images/header_tenor.png[/img]senzai parole
    • senza parole scrive:
      Re: Twitter ha cantato
      - Scritto da: senza parole
      Twitter ha cancato

      [img]http://www.tenorthemusical.com/connectwp/wp-c

      senzai paroleSenza
  • notizia scrive:
    out!
    "Twitter, dopo mesi di resistenza, ha ceduto, consegnando i propri utenti."Al di lá del fatto specifico adesso ora anche twitter é out!
Chiudi i commenti