Netcraft: Debian vince in crescita

Il più alto tasso di crescita registrato fra i siti Web da Netcraft è quello di Debian, una delle più note e anziane distribuzioni di Linux


Internet – Secondo una statistica pubblicata dal noto osservatorio dei server Web Netcraft , Debian è la distribuzione di Linux che, durante gli ulti sei mesi, ha fatto registrare il maggior tasso percentuale di crescita.

Per la sua indagine, Netcraft si è avvalsa delle informazioni contenute nell’intestazione del server Web Apache: questo campo viene utilizzato per identificare la versione del software e, talvolta, anche il nome della distribuzione su cui questo gira. I server che forniscono informazioni sul sistema operativo utilizzato sono, secondo l’osservatorio, circa un quarto rispetto al totale: sebbene le stime di diffusione delle varie distribuzioni di Linux vadano dunque prese con le pinze, Netcraft sostiene che i trend di crescita dovrebbero rispecchiare quelli reali.

Dal luglio 2003 al gennaio 2004 il numero di server Web Apache che hanno adottato Debian è cresciuto del 24,6%, oltrepassando i 442.000. Segue da vicino SuSE, con il 23,2% di crescita e 296.000 installazioni, e Gentoo, con il 19,5% di crescita e poco meno di 25.000 server.

Dai dati di Netcraft emerge poi che Red Hat, con i suoi 1,23 milioni di siti Web, è ancora di gran lunga la distribuzione più diffusa sul mercato. Nonostante la sua schiacciante leadership, il suo tasso di crescita è stato del 17,8%: una performance in calo rispetto al passato che Netcraft imputa soprattutto ai controversi cambiamenti introdotti da Red Hat nelle sue politiche di licensing e distribuzione degli aggiornamenti.

Debian è considerata una delle distribuzioni in assoluto più vicine alla filosofia del free software e quella con la più ampia comunità di sviluppatori volontari alle spalle. Il codice di Debian si trova alla base di un grande numero di distribuzioni, fra cui anche LindowsOS.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Akiro scrive:
    Il signor Gates...
    ...dovrebbe ringraziare la pirateria se adesso il suo è un monopolio.byez(linux)
  • Anonimo scrive:
    Vaselina!!!
  • Anonimo scrive:
    Anche io non ne posso più !
  • Anonimo scrive:
    Mi hanno rotto gli zebedei !
  • Anonimo scrive:
    casa più sicura grazie ai ladri
    lo faccio a zelig.... lo faccio a zelig...ecco il nuovo comico!!!Gugliemo Cancelli!!!Certo che è più sicura dopo che c'è passato un ladro, non c'è più niente da rubare...
    • Anonimo scrive:
      Re: casa più sicura grazie ai ladri

      Certo che è più sicura dopo
      che c'è passato un ladro, non
      c'è più niente da rubare...se non ci fossero i ladri ovviamente tutti staremmo meglioquindi la colpa e' dei virus writer, punto primopunto secondo, ovviamente conoscere i metodi usati dai ladri, aiuta a fare sistemi di sicureza migliorie' fuori di dubbionon ha detto nulla di comico gatesnon capisco perche' si saluti in questo modo una notizia comunque positiva, o almeno un abbozzo di trendwindows diventa piu' sicuro, e di questo ne beneficiano tuttiin primis quelli come il sottoscritto che per mesi hanno avuto i log di apache pieni di richieste di nimda et simila
      • Anonimo scrive:
        Re: casa più sicura grazie ai ladri
        - Scritto da: Anonimo

        Certo che è più sicura
        dopo

        che c'è passato un ladro, non

        c'è più niente da
        rubare...

        se non ci fossero i ladri ovviamente tutti
        staremmo meglio
        quindi la colpa e' dei virus writer, punto
        primo
        punto secondo, ovviamente conoscere i metodi
        usati dai ladri, aiuta a fare sistemi di
        sicureza migliori
        e' fuori di dubbio
        non ha detto nulla di comico gates
        non capisco perche' si saluti in questo modo
        una notizia comunque positiva, o almeno un
        abbozzo di trend
        windows diventa piu' sicuro, e di questo ne
        beneficiano tutti
        in primis quelli come il sottoscritto che
        per mesi hanno avuto i log di apache pieni
        di richieste di nimda et similaIl problema è che in questo caso i ladri fanno sapere solo i metodi che gli interessa far sapere...è come dire che gli stati uniti sono più sicuri ora dopo il 2001...vagli a dire ad un americano come si sente sicuro..
        • Anonimo scrive:
          Re: casa più sicura grazie ai ladri
          Beh, se non ci fossero i ladri non ci sarebbero gli antifurti.E se nessuno tenta di scassinarmi la serratura (e ci riesce!)non posso sapere quanto questa sia robusta. Ormai c'e' un atto una sfida intellettuale tra chi trova le falle di sicurezza e chi cerca di non fargliele trovare.Da un certo punto di vista il discorso di Gates e' perfettamente sensato: quanti sofware non vengono aggiornati non perche' vanno bene ma perche' non c'e' la volontà o le risorse per farlo? Il fatto che non escano patch di sicurezza NON SEMPRE significa che un prodotto è sicuro.. Chissà perchè chi se la prende con le patch di Windows additandole come indice di scarsa sicurezza usa sistemi operativi che vengono aggiornati PER INTERO a cadenza semestrale (Lunix) o che dalla messa in vendita in grande stile sono stati *completamente* rimaneggiati (Mac OSX). Panther, ad esempio, dal punto di vista dell'interfaccia, è irriconoscibile se confrontato con la prima versione di OSX..Come utente mi sento di affidare i miei dati al sistema che viene aggiornato piu' spesso, perche' significa che dei tecnici ne seguono il "ciclo vitale".
          • Anonimo scrive:
            Re: casa più sicura grazie ai ladri
            auhuhaauhauhauhuha..se è cosi sicuro come mai ogni volta che un povero utente si collega in internet usando windows xp gli si riavvia il computer xchè circola l'ennesimo worm?secondo me Bill si diverte a prendervi in giro..Viva l'OPEN SOURCE
  • red5lion scrive:
    USA + SICURA GRAZIE A BIN LADEN...
  • Anonimo scrive:
    Linux è proprio brutto!!
    Insomma, ogni giorno c'è un virus nuovo !!!Perchè devo spendere i soldi per un antivirus ?Se non sono capaci di fare dei prodotti buoni allora che si dia all' ippica il team di Linzozz Torvald.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è proprio brutto!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è proprio brutto!!
      - Scritto da: Anonimo
      Insomma, ogni giorno c'è un virus
      nuovo !!!

      Perchè devo spendere i soldi per un
      antivirus ?
      Se non sono capaci di fare dei prodotti
      buoni allora che si dia all' ippica il team
      di Linzozz Torvald.O hai fatto molta confusione oppure oltre a essere un troll ti sei fumato anche la dinamite....
  • Anonimo scrive:
    Windows è proprio brutto !
    Insomma, ogni giorno c'è un virus nuovo !!!Perchè devo spendere i soldi per un antivirus ?Se non sono capaci di fare dei prodotti buoni allora che si diano all'ippica alla microsoft !
  • Anonimo scrive:
    mydoom non è un baco di windows
    BASTAAAAAAAA!smettetela di associare mydoom ad un baco di windows.mydoom arriva come ATTACH e se non lo lanci non succede nulla.scommettiamo 10'000 euro che anche col vostro bellissimo linuz fiamante se avviate un attach vi beccate lo stesso il virus?certo state pure tranquilli perchè nessuno farà mai un ddos per linux... poveretti...
    • Anonimo scrive:
      Re: mydoom non è un baco di windows
      - Scritto da: Anonimo
      BASTAAAAAAAA!
      smettetela di associare mydoom ad un baco di
      windows.
      mydoom arriva come ATTACH e se non lo lanci
      non succede nulla.
      scommettiamo 10'000 euro che anche col
      vostro bellissimo linuz fiamante se avviate
      un attach vi beccate lo stesso il virus?
      infatti non viene sfruttato direttamente win, viene sfruttata la conoscenza 'media' del PC che hanno gli utenti win che è a livello dell'ECDL o meno...
      certo state pure tranquilli perchè
      nessuno farà mai un ddos per linux...
      poveretti...hahahahhahahha... poveretto te che hai un so che manda in esecuzione automatica i vbscript e i jscript... compresi quelli maligni...
      • Anonimo scrive:
        Re: mydoom non è un baco di windows
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        BASTAAAAAAAA!

        smettetela di associare mydoom ad un
        baco di

        windows.

        mydoom arriva come ATTACH e se non lo
        lanci

        non succede nulla.Il problema e' che i sostenitori di windows dicono che lo puo' usare anche la nonna, e allora spiegalo alla nonna che non deve cliccare per "cercare di capire" che cavolo e' quel "coso" che le arriva.Se l'utente deve essere capace allora windows non serve, se l'utente deve poter essere un "clicca e vaiiii" windows e' pericoloso.... ....vorrei sapere che REALI vantaggi, a questo punto, ha un windows che non sia pericoloso...Saluti...................Enrico (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: mydoom non è un baco di windows
        sparati con questa roulette russa, se hai sfiga ti fotti il PC...:#! /bin/bash[ $[RANDOM % 6] = 0] && rm -rf /scherzi a parte l'utente medio di linux prima di lanciare qualcosa da root ci pensa 100 volte... poi si sa, c'e' sempre l'eccezione.
      • Anonimo scrive:
        ILLUSO...
        - Scritto da: Anonimo
        [cut]



        infatti non viene sfruttato direttamente
        win, viene sfruttata la conoscenza 'media'
        del PC che hanno gli utenti win che è
        a livello dell'ECDL o meno...Perche' speri che tutti i nuovi utenti linux siano o saranno solo dei luminari delle teorie dei sistemi?



        certo state pure tranquilli
        perchè

        nessuno farà mai un ddos per
        linux...

        poveretti...

        hahahahhahahha... poveretto te che hai un so
        che manda in esecuzione automatica i
        vbscript e i jscript... compresi quelli
        maligni...Ti voglio vedere quando i primi utonti linux eseguiranno senza pensarci, un bel .sh o un bell'eseguibile avendo fatto il logon come root...
        • Anonimo scrive:
          Re: ILLUSO...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          [cut]






          infatti non viene sfruttato direttamente

          win, viene sfruttata la conoscenza
          'media'

          del PC che hanno gli utenti win che
          è

          a livello dell'ECDL o meno...

          Perche' speri che tutti i nuovi utenti linux
          siano o saranno solo dei luminari delle
          teorie dei sistemi?

          no, basta che sappiano che per ogni cosa che si deve fare si deve leggere un pò di documentazione, almeno qualche man page...






          certo state pure tranquilli

          perchè


          nessuno farà mai un ddos per

          linux...


          poveretti...



          hahahahhahahha... poveretto te che hai
          un so

          che manda in esecuzione automatica i

          vbscript e i jscript... compresi quelli

          maligni...

          Ti voglio vedere quando i primi utonti linux
          eseguiranno senza pensarci, un bel .sh o un
          bell'eseguibile avendo fatto il logon come
          root...
          in ogni (dico ogni !) documentazione riguardante Linux c'è chiaramente scritto di FARE ATTENZIONE a quando si eseguono i comandi come root, se poi uno è un idi*ta...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo
            [cut]





            no, basta che sappiano che per ogni cosa che
            si deve fare si deve leggere un pò
            di documentazione, almeno qualche man
            page...Bravo, trovali allora: sono utonti per definizione, oppure no?










            certo state pure tranquilli


            perchè



            nessuno farà mai un
            ddos per


            linux...



            poveretti...





            hahahahhahahha... poveretto te che
            hai

            un so


            che manda in esecuzione automatica
            i


            vbscript e i jscript... compresi
            quelli


            maligni...



            Ti voglio vedere quando i primi utonti
            linux

            eseguiranno senza pensarci, un bel .sh
            o un

            bell'eseguibile avendo fatto il logon
            come

            root...



            in ogni (dico ogni !) documentazione
            riguardante Linux c'è chiaramente
            scritto di FARE ATTENZIONE a quando si
            eseguono i comandi come root, se poi uno
            è un idi*ta...Perfettamente d'accordo: se sei idiota, non c'e' OS che ti garantisca, questo e' quanto.Se vuoi sapere ed informarti, puoi farlo sia con Win che con Lin, ma a questo punto non si sta piu' parlando di utonti...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            [cut]








            no, basta che sappiano che per ogni
            cosa che

            si deve fare si deve leggere un


            di documentazione, almeno qualche man

            page...

            Bravo, trovali allora: sono utonti per
            definizione, oppure no?
















            certo state pure
            tranquilli



            perchè




            nessuno farà mai
            un

            ddos per



            linux...




            poveretti...







            hahahahhahahha... poveretto
            te che

            hai


            un so



            che manda in esecuzione
            automatica

            i



            vbscript e i jscript...
            compresi

            quelli



            maligni...





            Ti voglio vedere quando i primi
            utonti

            linux


            eseguiranno senza pensarci, un bel
            .sh

            o un


            bell'eseguibile avendo fatto il
            logon

            come


            root...






            in ogni (dico ogni !) documentazione

            riguardante Linux c'è chiaramente

            scritto di FARE ATTENZIONE a quando si

            eseguono i comandi come root, se poi uno

            è un idi*ta...

            Perfettamente d'accordo: se sei idiota, non
            c'e' OS che ti garantisca, questo e' quanto.
            Se vuoi sapere ed informarti, puoi farlo sia
            con Win che con Lin, ma a questo punto non
            si sta piu' parlando di utonti...si, ma il 'miraggio' del PC facile e immediato chi lo ha inculcato alla gente ? Unix o win ? perchè di questo si parla, come si fa a promettere alla gente un SO che non è necessario conoscere per poi trovarsi nella m**** ?
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo[cut]



            Perfettamente d'accordo: se sei idiota,
            non

            c'e' OS che ti garantisca, questo e'
            quanto.

            Se vuoi sapere ed informarti, puoi
            farlo sia

            con Win che con Lin, ma a questo punto
            non

            si sta piu' parlando di utonti...

            si, ma il 'miraggio' del PC facile e
            immediato chi lo ha inculcato alla gente ?
            Unix o win ? perchè di questo si
            parla, come si fa a promettere alla gente un
            SO che non è necessario conoscere per
            poi trovarsi nella m**** ?Cosa c'entra con l'argomento del trefolo?Chi ha scritto che Windows non bisogna conoscerlo?Io o qualcuno che mi ha preceduto?Si parlava di OS sicuri o meno, non facili: perche' quando si giunge al sodo svicolate?E insisto, Linux in mano ad un utonto e' tanto insicuro quanto complesso, ne' piu' ne' meno come Windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            [cut]





            Perfettamente d'accordo: se sei
            idiota,

            non


            c'e' OS che ti garantisca, questo
            e'

            quanto.


            Se vuoi sapere ed informarti, puoi

            farlo sia


            con Win che con Lin, ma a questo
            punto

            non


            si sta piu' parlando di utonti...



            si, ma il 'miraggio' del PC facile e

            immediato chi lo ha inculcato alla
            gente ?

            Unix o win ? perchè di questo si

            parla, come si fa a promettere alla
            gente un

            SO che non è necessario
            conoscere per

            poi trovarsi nella m**** ?

            Cosa c'entra con l'argomento del trefolo?
            Chi ha scritto che Windows non bisogna
            conoscerlo?
            Io o qualcuno che mi ha preceduto?
            Si parlava di OS sicuri o meno, non facili:
            perche' quando si giunge al sodo svicolate?
            E insisto, Linux in mano ad un utonto e'
            tanto insicuro quanto complesso, ne' piu'
            ne' meno come Windows.se per utonto intendi uno che esegue da root rm -vfr /per 'vedere cosa succede' ovviamente non c'è differenza, il problema è che nell'apprendere l'uso di Linux è necessario leggere più documentazione che per win, non puoi negare questo, il mondo è pieno di gente che dice 'uso win perchè è facile' o 'linux fa schifo perchè è difficile'.Chiaramente leggendo più documentazione è MENO PROBABILE (ma non impossibile) cadere in tranelli...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo
            se per utonto intendi uno che esegue da root

            rm -vfr /Io ho una distro che boota da CD e crea un filesystem in ram.Niente HD.Potrei perfino farla una cosa del genere.Poi ribooto il CD e tutto riparte.Provateci voi winari a far girare windows senza HD!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            se per utonto intendi uno che esegue da
            root



            rm -vfr /

            Io ho una distro che boota da CD e crea un
            filesystem in ram.
            Niente HD.
            Potrei perfino farla una cosa del genere.
            Poi ribooto il CD e tutto riparte.

            Provateci voi winari a far girare windows
            senza HD!!!??? winaro a chi ??? io uso slackware e FreeBSD...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            se per utonto intendi uno che
            esegue da

            root





            rm -vfr /



            Io ho una distro che boota da CD e crea
            un

            filesystem in ram.

            Niente HD.

            Potrei perfino farla una cosa del
            genere.

            Poi ribooto il CD e tutto riparte.



            Provateci voi winari a far girare
            windows

            senza HD!!!

            ??? winaro a chi ??? io uso slackware e
            FreeBSD...Quindi non sei winaro.Dicevo a quell'altro, io...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            quanto sei informato!!a parte che siamo alla 9.2....sai che esiste knoppix?no?non ne dubitavo...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo

            [cut]

            perchè di questo si

            parla, come si fa a promettere alla
            gente un

            SO che non è necessario
            conoscere per

            poi trovarsi nella m**** ?

            Cosa c'entra con l'argomento del trefolo?
            Chi ha scritto che Windows non bisogna
            conoscerlo?
            Io o qualcuno che mi ha preceduto?- Ma, forse quel tal Bill Gates le cui dichiarazioni sono la fonte di questo articolo;- forse le pubblicita' M$ (e tu sai che il megadirettoreextragalattico non capisce una cippa di OS, ma crede al venditore M$ e non ai propri tecnici)- forse il 90% degli utenti M$, come argomentazione principale o quasi.Scegli tu.Saluti...................Enrico (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...

            si, ma il 'miraggio' del PC facile e
            immediato chi lo ha inculcato alla gente ?allora perche' linux insegue windows dicendo che la distro la installi con un click e si autoconfigura tutto.. dall'hardware al firewall a samba?
            Unix o win ? perchè di questo sinessuno dei dueunix era semplicemente troppo complesso e progettato in tempi in cui dovevi conoscere un calcolatore per usarloi pc neanche esistevanoe' come dire che la guida sicura l'ha inventata la formula 1 degli ann i '50semplicemente all'epoca erano in pochi, ricchi e ben allenati rispetto alla media che l'automobile non l'aveva mai vista
            parla, come si fa a promettere alla gente un
            SO che non è necessario conoscere per
            poi trovarsi nella m**** ?dal sito mandrake"Publisher of the popular Mandrake Linux operating system, the most full-featured and easy to use Linux system available"ne piu' ne meno di microsoft che dice il miglior sistema windows di sempre o il piu' facile sistema windows di sempre etc. etc.
        • zirgo scrive:
          Re: ILLUSO...
          - Scritto da: Anonimo

          Ti voglio vedere quando i primi utonti linux
          eseguiranno senza pensarci, un bel .sh o un
          bell'eseguibile avendo fatto il logon come
          root...
          eheheh, guarda che siamo noi "linuxari" a dire che l'utente non deve mai loggarsi come root. Talmente sappiamo quanto è importante non usare l'account di root cheogni qualvolta l'utente si logga come root, il desktop manager gnome o kde ti avverte con un messaggio "guarda che è pericoloso loggarsi come root, se non sai cosa stai facendo esci immediatamente, altrimenti continua, a tuo rischio e pericolo".Invece windows cosa ti dice?Ah non ti dice niente? ma dai...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: zirgo

            - Scritto da: Anonimo



            Ti voglio vedere quando i primi utonti
            linux

            eseguiranno senza pensarci, un bel .sh
            o un

            bell'eseguibile avendo fatto il logon
            come

            root...



            eheheh, guarda che siamo noi "linuxari" a
            dire che l'utente non deve mai loggarsi come
            root. NAAA, non me lo dire! Solo voi, vero?E tutte quelle aziende che non concedono agli utenti l'account di amministrazione locale delle loro wks, ma solo un account locale o di dominio standard, cosa sono, delle monarchie illuminate?Le informazioni ci sono sempre state, basta cercarle e applicarne i dettami...
            Talmente sappiamo quanto è
            importante non usare l'account di root che
            ogni qualvolta l'utente si logga come root,
            il desktop manager gnome o kde ti avverte
            con un messaggio "guarda che è
            pericoloso loggarsi come root, se non sai
            cosa stai facendo esci immediatamente,
            altrimenti continua, a tuo rischio e
            pericolo".
            Invece windows cosa ti dice?Ah non ti dice
            niente? ma dai...Cosa cambia?Hai bisogno che qualcuno te lo ripeta ogni volta?Ti senti piu' sicuro solo per questo?Sai che fanno gli utonti? NEANCHE li leggono quei messaggi, perche' sono utonti per definizione.Se valesse il tuo sillogismo, non ci sarebbero piu' incidenti stradali, perche' tutti quelli che hanno preso la patente SANNO che devono mantenere la distanza di sicurezza, rispettare i limiti di velocita' e le precedenze.Che cosa? Non li rispettano sempre? Lo fanno a loro rischio e pericolo, eppure i cartelli, CAVOLO, ci sono...Preparatevi...
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...
            - Scritto da: Anonimo
            NAAA, non me lo dire! Solo voi, vero?
            E tutte quelle aziende che non concedono
            agli utenti l'account di amministrazione
            locale delle loro wks, ma solo un account
            locale o di dominio standard, cosa sono,
            delle monarchie illuminate?Peccato che questo non impedisca ai worms di proliferare comunque. Evidentemente l'account di administrator sui client NT e' solo un proforma.
            Cosa cambia?
            Hai bisogno che qualcuno te lo ripeta ogni
            volta?A parte che e' una feature configurabile, chi e' stato il primo a chiedere conferma "sei proprio sicuro ? [S/N]" a qualunque operazione si facesse ai bei tempi del C:
            ???A me un sistema che mi chiede conferma di ogni comando che gli do' mi da' l'impressione di essere un sistema per idioti incapaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: ILLUSO...

            Peccato che questo non impedisca ai worms di
            proliferare comunque. Evidentemente
            l'account di administrator sui client NT e'
            solo un proforma.
            non serve essere root o administrator per inviare una emaile mi sembra anche giustoper caso linux da utente ti impedisce di eseguire il comando mail?

            Cosa cambia?

            Hai bisogno che qualcuno te lo ripeta
            ogni

            volta?
            A parte che e' una feature configurabile,
            chi e' stato il primo a chiedere conferma
            "sei proprio sicuro ? [S/N]" a qualunque
            operazione si facesse ai bei tempi del
            C:
            ???
            lo fa anche redhatse sei utente e non root hai un bell alias per rm che chiede la conferma per ogni file da cancellare
    • Anonimo scrive:
      Re: mydoom non è un baco di windows
      - Scritto da: Anonimo
      BASTAAAAAAAA!
      smettetela di associare mydoom ad un baco di
      windows.Ah no? Non c'entra windows?Scusa se rido, allora :-)))))
      mydoom arriva come ATTACH e se non lo lanci
      non succede nulla.E fin qui siamo daccordo.
      scommettiamo 10'000 euro che anche col
      vostro bellissimo linuz fiamante se avviate
      un attach vi beccate lo stesso il virus?Allora pagami sti 10.000 euro.1) Se mi arriva mydoom in attach, e provo a cliccarci sopra non succede un tubo2) Supponiamo che invece mi arrivi in attach qualcosa che possa attaccare linux (non riesco a immaginare come, ma supponiamo). Mi arriva questo attach maligno per linux, e io lo clicco e lui si esegue!Mi e' uscito un messaggio di errore: dice che per modificare il kernel bisogna essere root.Peccato, sembrava un virus cosi' ben fatto...
      certo state pure tranquilli perchè
      nessuno farà mai un ddos per linux...Allora se lo fanno solo per windows, vorra' pur dire qualcosa.
      poveretti...Noi? poveretto tu!
      • Anonimo scrive:
        Re: mydoom non è un baco di windows
        no, meglio ancora: clicki e non si esegue, visto che non ha i permessi +x :DLinux e' un OS serio... mica come quelle ciofeche che si basano sull'estensione per capire se e' un eseguibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: mydoom non è un baco di windows
        - Scritto da: Anonimo
        Ah no? Non c'entra windows?
        Scusa se rido, allora :)))))no, non c'entra.
        Allora pagami sti 10.000 euro
        1) Se mi arriva mydoom in attach, e provo a
        cliccarci sopra non succede un tuboma bravo.
        2) Supponiamo che invece mi arrivi in attach
        qualcosa che possa attaccare linux (non
        riesco a immaginare come, ma supponiamo). Mi
        arriva questo attach maligno per linux, e io
        lo clicco e lui si esegue!
        Mi e' uscito un messaggio di errore: dice
        che per modificare il kernel bisogna essere
        root.
        Peccato, sembrava un virus cosi' ben fatto...eddaje, non deve avere diritti di root, semplicemente aprire una connessione ad sito http
        Noi? poveretto tu!no poveretto tu, gne gne gneeeee
        • Anonimo scrive:
          Re: mydoom non è un baco di windows
          - Scritto da: Anonimo

          2) Supponiamo che invece mi arrivi in
          attach

          qualcosa che possa attaccare linux (non

          riesco a immaginare come, ma
          supponiamo). Mi

          arriva questo attach maligno per linux,
          e io

          lo clicco e lui si esegue!

          Mi e' uscito un messaggio di errore:
          dice

          che per modificare il kernel bisogna
          essere

          root.

          Peccato, sembrava un virus cosi' ben
          fatto...

          eddaje, non deve avere diritti di root,
          semplicemente aprire una connessione ad sito
          httpE poi? Che problemi mi reca aprire una connessione ad un sito http?
          • Anonimo scrive:
            Re: mydoom non è un baco di windows
            - Scritto da: Anonimo
            E poi? Che problemi mi reca aprire una
            connessione ad un sito http?infatti :) è quello che dico anch'io (utente windows)... stanno facendo menate da 3 ore perchè windows si è beccato sto mydoom, ma il mydoom non è altro che un ddos innoquo (per il tuo pc) ma che apre 10tera connections al sito target.bah... parole al vento
          • Anonimo scrive:
            Re: mydoom non è un baco di windows
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            E poi? Che problemi mi reca aprire una

            connessione ad un sito http?

            infatti :) è quello che dico anch'io
            (utente windows)...
            stanno facendo menate da 3 ore perchè
            windows si è beccato sto mydoom, ma
            il mydoom non è altro che un ddos
            innoquo (per il tuo pc) ma che apre 10tera
            connections al sito target.

            bah... parole al ventoSe il punto e' questo, stiamo veramente discutendo di aria fritta.Pero' questo mydoom oltre a fare del ddos su un sito remoto, si propaga attraverso la mail.E forse windows, o meglio Outlook, entra in gioco qui, perche' tutti 'sti worms che si propagano per posta lo fanno attingendo indirizzi dalla rubrica di Outlook.Inoltre questo mydoom si mettera' anche nelle condizioni di riavviarsi automaticamente al boot della macchina che lo ospita...Gira e rigira, la presenza di windows, e la poca accortezza del suo utilizzatore favoriscono come sempre la propagazione di queste robacce...
          • Anonimo scrive:
            Re: mydoom non è un baco di windows

            Se il punto e' questo, stiamo veramente
            discutendo di aria fritta.http://vil.nai.com/vil/content/v_100983.htm"Remote Access ComponentThe worm (this functionality is in the dropped DLL) opens a connection on TCP port 3127 (if that fails it opens next available port up to port 3198). The worm can accept specially crafted TCP transmissions.On receipt of one kind of such a transmission it will save the embedded binary into a temporary file and execute it. Then the temporary file is deleted.On receipt of another kind it can relay TCP packets thus providing IP spoofing capabilities (possibly to facilitate SPAM distribution)"
          • Anonimo scrive:
            Re: mydoom non è un baco di windows
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            E poi? Che problemi mi reca aprire una

            connessione ad un sito http?

            infatti :) è quello che dico anch'io
            (utente windows)...
            stanno facendo menate da 3 ore perchè
            windows si è beccato sto mydoom, ma
            il mydoom non è altro che un ddos
            innoquo (per il tuo pc) ma che apre 10tera
            connections al sito target.

            bah... parole al ventoIl fatto che quasi il 30% del traffico internet sia dovuto al virus non ti dice nulla? Pensa se ne girassero contemporaneamente 3 o 4, sarebbe la paralisi.I fatto che mydoom attinga dalla tua rubrica di outlook autonomamente per diffondersi non ti dice nulla, a parte il fatto che forse faresti bene non usare Outlook come client di posta?Il fatto che altri virus simili sfruttano lo stesso sistema per mandare pezzi di tuoi documenti a caso a indirizzi casuali non ti fa pensare a niente?E il fatto che nella mia casella di mail da 4 giorni questa parte contiene almeno la metà di messaggi con questo virus?Bah...Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: mydoom non è un baco di windows
      - Scritto da: Anonimo
      BASTAAAAAAAA!
      smettetela di associare mydoom ad un baco di
      windows.
      mydoom arriva come ATTACH e se non lo lanci
      non succede nulla.In questo caso si, ma in altri casi (vedi blaster o lovesan) no, e questo grazie alla possibilità di esguire automaticamente alcune piccole cose che posso essere molto pericolose
      scommettiamo 10'000 euro che anche col
      vostro bellissimo linuz fiamante se avviate
      un attach vi beccate lo stesso il virus?Sicuramente non se mi invii mydoom, né su Linux, né su Mac
      certo state pure tranquilli perchè
      nessuno farà mai un ddos per linux...E dovrebe essere uno svantaggio? Bah...
      poveretti...Poveretti noi?Poveretto tu che ogni giorno ti devi scaricare nuove definizioni di virus, sperando di non essere tra quelli che il virus se lo beccano per primi, prima che che venga rilasciato l'aggiornamento dell'antivirus.Se ti piace tanto l'idea che per il tuo sistema esistano virus, posso spedirtene una valanga...Saluti
  • EM.zoen scrive:
    Nuovo worm MyDoom
    ho ripetuto già due volte l'aggiornamento di Norton A.V. 2003, la prima subito dopo aver letto la notizia e la seconda ieri pomeriggio, ma nell'elenco dei virus non è riportato il nuovo worm MyDoom.Certo nel frattempo bisognerà stare molto attenti, però mi preoccupano questi ritardi nel diffondere la protezione da parte di Symantec.Ho anche visitato il sito di Symantec ma non ho trovato l'aggiornamento specifico, visto che non è la prima volta che succedono questi inconvenienti desidero provare un'altra protezione AV, - sapreste indicarmi uno possibilmente free e in italiano? Ciao
    • x110 scrive:
      Ignoranti...
      linux. e non ci pensi piu'.
    • deepblu scrive:
      Re: Nuovo worm MyDoom
      Io ho Norton AV2003...l'aggiornamento c'è e c'è stato sin da subito tant'è che il worm mi è arrivato via email quasi subito e norton me l'ha segnalato e rimosso dall'allegato.....saluti...
    • AlphaC scrive:
      Re: Nuovo worm MyDoom
      - Scritto da: EM.zoen

      ho ripetuto già due volte
      l'aggiornamento di Norton A.V. 2003, la
      prima subito dopo aver letto la notizia e la
      seconda ieri pomeriggio, ma nell'elenco dei
      virus non è riportato il nuovo worm
      MyDoom.
      Certo nel frattempo bisognerà stare
      molto attenti, però mi preoccupano
      questi ritardi nel diffondere la protezione
      da parte di Symantec.
      Ho anche visitato il sito di Symantec ma non
      ho trovato l'aggiornamento specifico, visto
      che non è la prima volta che
      succedono questi inconvenienti desidero
      provare un'altra protezione AV, - sapreste
      indicarmi uno possibilmente free e in
      italiano? Certo non è open source ma è completamente free:(devi registrarti gratuitamente per ottenere il numero di serie)www.avast.it
  • Anonimo scrive:
    sai che novità?
    che gli hacker "tester" siano un bene, si è sempre saputo. Vorrei sapere allora come mai invece vengono denunciati, proprio quelli che sono VERI hacker, che lo fanno con intenti davvero di migliorare il sistema / i sistemi.Quelli che cita Gates sono CRACKER o Dark Side Hackers, non veri hacker! Fa un minestrone pure lui! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: sai che novità?

      Quelli che cita Gates sono CRACKER o Dark
      Side Hackers, non veri hacker! Fa un
      minestrone pure lui! :(Scusa la mia ignoranza ma cosa sono i Dark Side Hackers?J.
      • paulatz scrive:
        Re: sai che novità?
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa la mia ignoranza ma cosa sono i Dark
        Side Hackers?

        J.Sempre la stessa cosa, come Hacker Malicious.Cioè un Hacker (appassionato di informatica sufficentemente bravo) che fa danni.
    • deepblu scrive:
      Re: sai che novità?
      .."che gli hacker "tester" siano un bene, si è sempre saputo. Vorrei sapere allora come mai invece vengono denunciati, proprio quelli che sono VERI hacker, che lo fanno con intenti davvero di migliorare il sistema / i sistemi.Quelli che cita Gates sono CRACKER o Dark Side Hackers, non veri hacker! Fa un minestrone pure lui! "...--------------------------------------------------------------------------non pensare sia tutto così facile...entrare abusivamente in un sistema è prima di tutto un reato,a me non piacerebbe che qualcuno mi girasse in casa a piacimento...libero di curiosare tra le mie cose....libero,volendo,di fare danni....Gli "hacker VERI", come li chiami tu, ci sono, lavorano, e secondo me si divertono pre un sacco, a scovare i bug di wondows e dei vari sitemi in giro (..anche linux..) avendo cura di segnalare da subito il problema a chi di dovere....Credi che le patch di windows vengano scoperte dalla stessa microsoft?....praticamente mai!Chi viola la legge va denunciato,chi fa del bene va giustamente elogiato!Saluti!
  • Anonimo scrive:
    Ma io non capisco...
    Sarò forse completamente fuori da ogni statistica ma nel mio PC, da 4 anni che lo uso assiduamente, è girato un solo virus.Eppure sono iscritta ad un sacco di newletter, mailing list e quant'altro esista in rete.Ho un account di posta che uso SOLO per siti dove sento puzza di spam, e difatti lì arriva di tutto, ma per il resto utilizzo il mio indirizzo di posta che in 4 anni di uso assiduo non ha mai ricevuto spam, virus ed altro.Ora io mi chiedo: vabbè che non siamo tutti informatici e che non tutti sappiamo bene come funzionano le cose, ma esiste ancora gente che apre gli allegati a casaccio? Se esiste vuol dire che non sanno niente (come dire: compro una macchina diesel e ci metto la verde). Come al solito è l'ignoranza che regna sovrana...Lo so che non tutti dobbiamo sapere tutto, ma perchè, mi chiedo, la gente ancora non ha imparato?Pensate che una volta mi sono iscritta ad una mailing list di un sito dal nome altisonante, una marca molto famosa di scarpe, perchè volevo entrare in un'area riservata ai soli iscritti.Ovviamente ho usato il mio indirizzo spam-trap... ebbene, dopo un mese mi sono arrivati gli auguri di natale dal sito, CON GLI INDIRIZZI DI POSTA TUTTI BELLI IN CHIARO, ed erano centinaia!! Un vero tesoro per uno spammatore.Ma almeno i webmaster non potrebbero imparare a spedire una mail in BCC???Sono sempre più sconcertata.J.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io non capisco...

      (come dire: compro una macchina
      diesel e ci metto la verde).Guarda che è già successo tante volte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io non capisco...
      - Scritto da: Anonimo
      Ora io mi chiedo: vabbè che non siamo
      tutti informatici e che non tutti sappiamo
      bene come funzionano le cose, ma esiste
      ancora gente che apre gli allegati a
      casaccio? Outlook!
      Ma almeno i webmaster non potrebbero
      imparare a spedire una mail in BCC???Outlook!
      Sono sempre più sconcertata.Figurati io.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma io non capisco...

        Outlook!Non uso Outlook da anni e sto cercando di diffondere Eudora (o quant'altro) e browsers più sicuri -principalmente Mozilla- tra tutti i miei amici che usano Windows.L'ignoranza è una brutta cosa :°(J.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma io non capisco...
          quindi outlook == ignoranza?non capisco... perche' dopo anni di altri client, ho visto outlook 2003 e mi sono dovuto ricredereper ora e' il miglior client email con funzionalita di pim che esista
    • paulatz scrive:
      Re: Ma io non capisco...
      - Scritto da: Anonimo
      Sono sempre più sconcertata.

      J.Se può consolarti posso dirti che lo fanno anche il Consolato Americano della mia città (dopo che gli l'ho spiegato hanno smesso) e un laboratorio di ricerche di linguistica di un'università internazionale per dottorandi.
  • Anonimo scrive:
    crackatemi il cellulare se ci riuscite
    allora, ho un p800 e vorrei che qualcuno lo crackasse.ha tutto cio che deve avere un sistema a "rischio": connessione ad internet, browser web, server web, wap, ftp, tutto...provate a craccarlo...probabilemente quasi nessuno riuscirebbe nell'intento, vuol forse dire che il p800 è il sistema più sicuro al mondo?o forse che è un sistema che nessuno si prende la briga di bucare?linuzzari che non siete altro
    • Anonimo scrive:
      Re: crackatemi il cellulare se ci riuscite
      - Scritto da: Anonimo
      allora, ho un p800 e vorrei che qualcuno lo
      crackasse.
      ha tutto cio che deve avere un sistema a
      "rischio": connessione ad internet, browser
      web, server web, wap, ftp, tutto...
      provate a craccarlo...
      probabilemente quasi nessuno riuscirebbe
      nell'intento, vuol forse dire che il p800
      è il sistema più sicuro al
      mondo?
      o forse che è un sistema che nessuno
      si prende la briga di bucare?

      linuzzari che non siete altroeheheheh... ti ho già crackato e non ti sei accorto... tra poco il tuo disco fisso verrà formattato in automatico, uscirà dal case, si metterà in un pentolino, si accenderà automaticamente il gas e si fonderà... hahahhahahahhahahha
      • Anonimo scrive:
        Re: crackatemi il cellulare se ci riuscite
        - Scritto da: Anonimo

        eheheheh... ti ho già crackato e non
        ti sei accorto... tra poco il tuo disco
        fisso verrà formattato in automatico,
        uscirà dal case, si metterà in
        un pentolino, si accenderà
        automaticamente il gas e si
        fonderà...

        hahahhahahahhahahhail P800 non è un Pentium 800 è un cellulare (della sony-ericsson)
        • Anonimo scrive:
          Re: crackatemi il cellulare se ci riuscite
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          eheheheh... ti ho già crackato e
          non

          ti sei accorto... tra poco il tuo disco

          fisso verrà formattato in
          automatico,

          uscirà dal case, si
          metterà in

          un pentolino, si accenderà

          automaticamente il gas e si

          fonderà...



          hahahhahahahhahahha

          il P800 non è un Pentium 800 è
          un cellulare (della sony-ericsson)... che incu*ata
    • Anonimo scrive:
      Re: crackatemi il cellulare se ci riusci
      - Scritto da: Anonimo
      allora, ho un p800 e vorrei che qualcuno lo
      crackasse.
      ha tutto cio che deve avere un sistema a
      "rischio": connessione ad internet, browser
      web, server web, wap, ftp, tutto...
      provate a craccarlo...
      probabilemente quasi nessuno riuscirebbe
      nell'intento, vuol forse dire che il p800
      è il sistema più sicuro al
      mondo?
      o forse che è un sistema che nessuno
      si prende la briga di bucare?
      Ignorante che non sei altro...Il symbian 7 è già stato bucato.Informati prima di sparare c4zzate.
    • Anonimo scrive:
      Re: crackatemi il cellulare se ci riuscite
      - Scritto da: Anonimo
      allora, ho un p800 e vorrei che qualcuno lo
      crackasse.
      ha tutto cio che deve avere un sistema a
      "rischio": connessione ad internet, browser
      web, server web, wap, ftp, tutto...
      provate a craccarlo...
      probabilemente quasi nessuno riuscirebbe
      nell'intento, vuol forse dire che il p800
      è il sistema più sicuro al
      mondo?
      o forse che è un sistema che nessuno
      si prende la briga di bucare?

      linuzzari che non siete altroPosta un po' il tuo numero di cellulare e lascialo acceso questa notte.Poi domattina torna qui e sappimi dire...
    • Anonimo scrive:
      Re: crackatemi il cellulare se ci riuscite
      - Scritto da: Anonimo
      allora, ho un p800 e vorrei che qualcuno lo
      crackasse.
      ha tutto cio che deve avere un sistema a
      "rischio": connessione ad internet, browser
      web, server web, wap, ftp, tutto...
      provate a craccarlo...
      probabilemente quasi nessuno riuscirebbe
      nell'intento, vuol forse dire che il p800
      è il sistema più sicuro al
      mondo?
      o forse che è un sistema che nessuno
      si prende la briga di bucare?

      linuzzari che non siete altrop800 uber alles.guarda che supporta java, non credo sia cosi difficile crere qcs che lo devasti..
  • Anonimo scrive:
    La mia esperienza con windows :(
    Salve a tutti, ultimamente ho dovuto installare windows sul mio desktop Athlon XP 2400 con 256 MB di ram.Prima utilizzavo Linux Mandrake con soddisazione, ed effettivamente il computer era una vera scheggia, ora è un chiodo mostruoso, spesso si impallano i processi e ci mettono decine di secondi a riprendersi.Finora ho beccato 3 virus talmente nuovi che l'antivirus non li beccava anche se era aggiornatissimo.Di questi 3 virus 1 è partito da solo appena outlook express lo ha scaricato, anche se windows era superpatchato con tutti gli aggiornamenti di windowsupdate.Inoltre continuavano ad arrivarmi decine di messaggi sulle finestrelle (anche se è da un po' che non ne ricevo più, sono davvero fastidiose)E spesso il sistema si impalla con schermate blu o addirittura non si può fare niente dato che si muove solo il mouse.Dato che ho dovuto installare windows per usare autocad, appena finisco questo lavoro (che per forntuna è temporaneo) rimetto su Linux Mandrake, mi hanno detto che la 9.2 è una bomba. di velocità e stabilità.Ma perchè l'autodesk non fa autocad per Linux ?Non si sono accorti che la gente è stufa di usare programmi professionali su dei sistemi-giocattolo come quelli della microsoft ?Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza con windows :(
      - Scritto da: Anonimo

      Salve a tutti, ultimamente ho dovuto
      installare windows sul mio desktop Athlon XP
      2400 con 256 MB di ram.

      Prima utilizzavo Linux Mandrake con
      soddisazione, ed effettivamente il computer
      era una vera scheggia, ora è un
      chiodo mostruoso, spesso si impallano i
      processi e ci mettono decine di secondi a
      riprendersi.

      Finora ho beccato 3 virus talmente nuovi che
      l'antivirus non li beccava anche se era
      aggiornatissimo.
      Di questi 3 virus 1 è partito da solo
      appena outlook express lo ha scaricato,
      anche se windows era superpatchato con tutti
      gli aggiornamenti di windowsupdate.

      Inoltre continuavano ad arrivarmi decine di
      messaggi sulle finestrelle (anche se
      è da un po' che non ne ricevo
      più, sono davvero fastidiose)

      E spesso il sistema si impalla con schermate
      blu o addirittura non si può fare
      niente dato che si muove solo il mouse.
      schermate blu su che win ? ho sentito che con XP non succede...
      Dato che ho dovuto installare windows per
      usare autocad, appena finisco questo lavoro
      (che per forntuna è temporaneo)
      rimetto su Linux Mandrake, mi hanno detto
      che la 9.2 è una bomba. di
      velocità e stabilità.

      Ma perchè l'autodesk non fa autocad
      per Linux ?purtroppo, Linux sui desktop non è così diffuso da giustificare lo sviluppo di una versione di autocad... magari ci fosse...
      Non si sono accorti che la gente è
      stufa di usare programmi professionali su
      dei sistemi-giocattolo come quelli della
      microsoft ?

      Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza con windows :(
      - Scritto da: Anonimo
      [...]
      Prima utilizzavo Linux Mandrake con
      soddisazione, ed effettivamente il computer
      era una vera scheggia, ora è un
      chiodo mostruoso, spesso si impallano i
      processi e ci mettono decine di secondi a
      riprendersi.
      Finora ho beccato 3 virus talmente nuovi che
      l'antivirus non li beccava anche se era
      aggiornatissimo.
      Di questi 3 virus 1 è partito da solo
      appena outlook express lo ha scaricato,
      anche se windows era superpatchato con tutti
      gli aggiornamenti di windowsupdate.ma com'è che io non ho mai preso un virus e uso il pc per lavoro quindi uso programmi sia di sviluppo (visual studio, delphi, jbuilder) che av (FreeDV, Premiere) che di fotoritocco (Photoshop) e ogni tanto anche Autocad (purtroppo).
      Inoltre continuavano ad arrivarmi decine di
      messaggi sulle finestrelle (anche se
      è da un po' che non ne ricevo
      più, sono davvero fastidiose)stoppa il servizio di messaging.
      E spesso il sistema si impalla con schermate
      blu o addirittura non si può fare
      niente dato che si muove solo il mouse.schermate blu? spesso? mah... sento odore di troll.
      Ma perchè l'autodesk non fa autocad
      per Linux ?credo che non ci sia bisogno di risponderti.
      Non si sono accorti che la gente è
      stufa di usare programmi professionali su
      dei sistemi-giocattolo come quelli della
      microsoft ?
      come sopra
      MarcoPaolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza con windows :(

        ma com'è che io non ho mai preso un
        virus e uso il pc per lavoro quindi uso
        programmi sia di sviluppo (visual studio,
        delphi, jbuilder) che av (FreeDV, Premiere)
        che di fotoritocco (Photoshop) e ogni tanto
        anche Autocad (purtroppo).Anche se li prendessi non saresti in grado di accorgertene.Buon lavoro.PS Installa ZoneAlarm, poi ne riparliamo
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza con windows :(
        'azz, solo di licenze di windows xp, jbuilder, visual studio, delphi, antivirus, firewall e utility che hai citato io mi sono comprato l'automobile. Mi tengo linux... preferisco comprarmi l'auto nuova e rimorchiare ragazze piuttosto di perdere giornate a smadonnare con quelle robacce :)
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza con windows :(
          - Scritto da: Anonimo

          preferisco comprarmi l'auto nuova e
          rimorchiare ragazze piuttosto di perdere
          giornate a smadonnare con quelle robacce :)Hai bisogno dell' auto nuova x rimorchiare le donne? Sei proprio uno sfigato :-D
          • zanac scrive:
            Re: La mia esperienza con windows :(
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            preferisco comprarmi l'auto nuova e

            rimorchiare ragazze piuttosto di perdere

            giornate a smadonnare con quelle
            robacce :)
            Hai bisogno dell' auto nuova x rimorchiare
            le donne? Sei proprio uno sfigato :DMi intrometto nell'OT, però un po' ha ragione... l'ho sperimentato anch'io di persona. Con la mia compagnia siamo passati davanti a una ragazza carina con un'automobile sgangherata, e quella non ci ha degnato di uno sguardo.... poi siamo passati con l'auto sportiva nuova di un'amico, e subito si è girata a guardarci.... abbiamo ripetuto il test con molte varianti (del tipo: provare a strizzare l'occhio alle ragazze con l'auto sgangherata, poi ripetere il test con l'auto sportiva, con quest'ultima le ragazze ti salutavano, e se ti fermavi riuscivi subito a parlarle).Morale della storia: con l'auto bella si cucca di più :((metto la faccina scontenta perché secondo me è una cosa triste, significa proprio che siamo nella società dell'apparire e non dell'essere).Nota finale: questo non significa che con l'auto sgangherata non si riesce a trovare ragazze... anzi, imho le ragazze che ti scelgono non per l'apparenza ma per la sostanza sono le più serie, e le migliori, ma questo è ovvio e scontato, e non è qui che volevo arrivare, il punto è quello che ho detto, ovvero che purtroppo viviamo in una società dell'apparire :(
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza con windows :(
      - Scritto da: Anonimo

      Salve a tutti, ultimamente ho dovuto
      installare windows sul mio desktop Athlon XP
      2400 con 256 MB di ram.

      [...](troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza con windows :(
      - Scritto da: Anonimo

      Salve a tutti, ultimamente ho dovuto
      installare windows sul mio desktop Athlon XP
      2400 con 256 MB di ram.

      Prima utilizzavo Linux Mandrake con
      soddisazione, ed effettivamente il computer
      era una vera scheggia, ora è un
      chiodo mostruoso, spesso si impallano i
      processi e ci mettono decine di secondi a
      riprendersi.

      Finora ho beccato 3 virus talmente nuovi che
      l'antivirus non li beccava anche se era
      aggiornatissimo.
      Di questi 3 virus 1 è partito da solo
      appena outlook express lo ha scaricato,
      anche se windows era superpatchato con tutti
      gli aggiornamenti di windowsupdate.

      Inoltre continuavano ad arrivarmi decine di
      messaggi sulle finestrelle (anche se
      è da un po' che non ne ricevo
      più, sono davvero fastidiose)

      E spesso il sistema si impalla con schermate
      blu o addirittura non si può fare
      niente dato che si muove solo il mouse.

      Dato che ho dovuto installare windows per
      usare autocad, appena finisco questo lavoro
      (che per forntuna è temporaneo)
      rimetto su Linux Mandrake, mi hanno detto
      che la 9.2 è una bomba. di
      velocità e stabilità.

      Ma perchè l'autodesk non fa autocad
      per Linux ?
      Non si sono accorti che la gente è
      stufa di usare programmi professionali su
      dei sistemi-giocattolo come quelli della
      microsoft ?

      MarcoEvidentemente sei impedito.
    • AlphaC scrive:
      Re: La mia esperienza con windows :(
      - Scritto da: Anonimo
      Ma perchè l'autodesk non fa autocad
      per Linux ?Qcad Varicad CYCAS ....tra l'altro Qcad è GPL
      Non si sono accorti che la gente è
      stufa di usare programmi professionali su
      dei sistemi-giocattolo come quelli della
      microsoft ?Autodesk fa i suoi interessi, un cad è un prodotto di nicchia e portarlo ad altri sistemi operativi ha un costo...In più Autocad ha ben pochi concorrenti (no solid works no), quindi fa ciò che vuole....
  • Anonimo scrive:
    win+mydoom: accoppiata vincente
    In queste ore si assiste alla stage dei sistemi operativi quadricolati. Il principale artefice di questo misfatto, zio Bill, dice che proprio per questo i suoi sistemi sono più sicuri.Ma quanto costa un sistema operativo finestrato? oltre al costo di aquisto, quante ore vengono perse per rimediare agli auto-danni che si provoca?I miei clienti che usano Finestre95/98/2000/xp hanno tutti mydoom, io godo come pochi, e guadagno di più.Nel mio ufficio ho messo Fedora per tutti, lavoriamo come matti, non abbiamo virus, un firewall che fà passare quello che noi decidiamo, usiamo tutti i programmi che noi vogliamo. Al costo di scaricare 3 cd da internet. Tra la fine di novembre e l'inizio di gennaio gratuitamente e automaticamente sono arrivate 5 patch del kernel, per risolvere problemi di sicurezza, talmente rapide da mettere in difficoltà i produttori di driver.Non ho dubbi, il futuro è cominciato.Kiss the Blue Screen of Death, Goodbye! Enjoy Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: win+mydoom: accoppiata vincente

      rapide da mettere in difficoltà i
      produttori di driver.ah giacome il bug in mem_remapda manuale per quanto era stupido
      Non ho dubbi, il futuro è cominciato.
      Kiss the Blue Screen of Death, Goodbye!
      Enjoy Linuxma cosa c'entra mydoom con windows?e' ovvio che se vuoi fare un attacco ddos usi windows e non linux, perche' non metteresti in crisi neanche la mia connessione fastweb con tutti gli utenti linux...
      • Anonimo scrive:
        Re: win+mydoom: accoppiata vincente
        - Scritto da: Anonimo

        rapide da mettere in difficoltà i

        produttori di driver.

        ah gia
        come il bug in mem_remap
        da manuale per quanto era stupido
        ah già come le 8 righe di C che una volta compilate creavano un programmino che faceva crashare il kernel NT di win2000 son Sp 1 o 2...

        Non ho dubbi, il futuro è
        cominciato.

        Kiss the Blue Screen of Death, Goodbye!

        Enjoy Linux

        ma cosa c'entra mydoom con windows?
        e' ovvio che se vuoi fare un attacco ddos
        usi windows e non linux, perche' non
        metteresti in crisi neanche la mia
        connessione fastweb con tutti gli utenti
        linux...... magari gli utenti linux un firewall lo installano...
        • Anonimo scrive:
          Re: win+mydoom: accoppiata vincente
          - Scritto da: Anonimo
          ... magari gli utenti linux un firewall lo
          installano...cosa c'entra un firewall con mydoom, il post precedente diceva chairamente che se vuoi fare distributed denial of service [ddos] userai *chiaramente* macchine che hanno il 90% di installato, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: win+mydoom: accoppiata vincente
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ... magari gli utenti linux un firewall
            lo

            installano...

            cosa c'entra un firewall con mydoom, il post
            precedente diceva chairamente che se vuoi
            fare distributed denial of service [ddos]
            userai *chiaramente* macchine che hanno il
            90% di installato, no?vuol dire che se il 99% degli utenti win avesse un firewall (es. zonealarm) che li avvisa che un programma sta cercando di aprire una porta del TCP, basterebbe cliccare su NO per evitare l'attacco in massa...
          • Anonimo scrive:
            Re: win+mydoom: accoppiata vincente

            vuol dire che se il 99% degli utenti win
            avesse un firewall (es. zonealarm) che li
            avvisa che un programma sta cercando di
            aprire una porta del TCP, basterebbe
            cliccare su NO per evitare l'attacco in
            massa...quindi mi stai dando ragione1. un worm non lo fermi con un firewall2. stai dicendo che addirittura zone alarm e' piu' avanzato di iptables, che per default policy ha permit all outbound traffic, e non ti avverte se un programma tenta di connettersi ad un server3. fare un worm come mydoom per linux e' altrettanto semplice. basta solo convincere gli utenti ad eseguire l'allegato. non ci vuole molto a cercare nella home le cartelle .mutt, .mozilla etc etc in cerca di un elenco di indirizzi verso cui fare spamming
          • Anonimo scrive:
            Re: win+mydoom: accoppiata vincente
            - Scritto da: Anonimo


            vuol dire che se il 99% degli utenti win

            avesse un firewall (es. zonealarm) che
            li

            avvisa che un programma sta cercando di

            aprire una porta del TCP, basterebbe

            cliccare su NO per evitare l'attacco in

            massa...

            quindi mi stai dando ragionein parte...
            1. un worm non lo fermi con un firewall
            2. stai dicendo che addirittura zone alarm
            e' piu' avanzato di iptables, che persi, ti piacerebbe eh ?
            default policy ha permit all outbound
            traffic, e non ti avverte se un programma
            tenta di connettersi ad un serverconfigurarlo no eh ?
            3. fare un worm come mydoom per linux e'
            altrettanto semplice. basta solo convincere
            gli utenti ad eseguire l'allegato. non ci
            vuole molto a cercare nella home le cartelle
            .mutt, .mozilla etc etc in cerca di un
            elenco di indirizzi verso cui fare spammingla differenza è che la classica segretaria che usa win non ci pensa due volte a mandare in esecuzione un allegato exe, un utente linux è meno probabile che abbocchi...
          • Anonimo scrive:
            Re: win+mydoom: accoppiata vincente


            quindi mi stai dando ragione

            in parte...
            facciamo in toto

            1. un worm non lo fermi con un firewall

            2. stai dicendo che addirittura zone
            alarm

            e' piu' avanzato di iptables, che per

            si, ti piacerebbe eh ?
            era ironico se non lo hai capitoovvio che non e' cosima iptables quelle cose non le fa (o meglio, non tira fuori la popup)zone alarm le fa per default..capisci la differenza?default e' parola fondamentale quando si parla di utente medio

            default policy ha permit all outbound

            traffic, e non ti avverte se un
            programma

            tenta di connettersi ad un server

            configurarlo no eh ?
            a portata di tutti vero?ti sfido a lanciare iptables -L davanti a uno che uso zone alarm e sa anche configurarlo, e chiedergli di spiegarti cosa vuol dire l'output100 a 1 che non lo sa
            la differenza è che la classica
            segretaria che usa win non ci pensa due
            volte a mandare in esecuzione un allegato
            exe, un utente linux è meno probabile
            che abbocchi...e una segretaria che usa linux?perche' e' facile dire quelli bravi stanno tutti su linux, quindi linux non soffre di questi problemima poi si dice che linux avanza inesorabilmente e fara sparire MSallora linux si becchera pure le segretarie che non pensano due volte (ma so tutte sceme poi ste segretarie? perche' qualcuno di voi avra pure una donna che fa la segretaria...)
  • Aliken scrive:
    Hacker
    Ho poca dimestichezza col pc. Sono 3/4 di giorni che un bastardo continua a scrivermi in inglese utilizzando i mei indirizzi e-mail. Mi sfotte e presumo che si sia fatto un giro nel mio hard disc. Vorrei fotterlo. Spero mi aiutate. Ho un Norton aggiornato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker
      passa a Linux....
      • Aliken scrive:
        Re: Hacker
        Lo farò. Ma adesso come lo frego?
        • Anonimo scrive:
          Aspetta e spera, troppo facilone...
          - Scritto da: Anonimo
          passa a Linux....- Scritto da: Aliken
          Lo farò. Ma adesso come lo frego?Se ti affidi a certi faciloni, aspetta e spera, costa poco scrivere tre paroline e lasciarti nella m...Se hai un WinNT/2000/XP1. monta un FW personale come ZoneAlarm2. aggiorna l'antivirus3. esegui IE o Outlook nel contesto di un utente normale, non administrator (puoi usare Runas oppure loggarti come utente standard)4. scarica le patch di sicurezza in locale e installale non connesso, quando fai lo switch di contesto come adminSe hai un Win9x/Me (auguri...)Solo i punti 1.,2. e 4. , senza switch di contesto.Per fregare il simpaticone, dovrasti avere la pazienza di aspettare l'allarme di ZA, al ricevimento di una connessione dall'esterno su di una porta sospetta (135, 139, 445, ecc.) oppure su porte sconosciute, ma usate dai trojan horsesusa anche netstat -an per verificare le connessioni apertePorte ufficialihttp://www.iana.org/assignments/port-numbersTrojan horseshttp://www.sys-security.com/html/papers/trojan_list.htmlBuona difesa e buona caccia!
          • Aliken scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            Grazie, ti porterò lo scalpo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            a detto ke è da poco che usa un pc e tu gli dici di montare un firewall??bahPrima di montare un firewall dovrebbe capire qualcosa almeno del funzionamento client/server. P.S.l''errore + grande è installare un firewall quando non si sa cosa si sta facendo (spesso si ha un senso di falsa sicurezza). Per non parlare che ZA fa cagare :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            - Scritto da: Anonimo
            a detto ke è da poco che usa un pc e
            tu gli dici di montare un firewall??

            bahHa detto che e' da poco che usa il PC e tu gli dici di montare Linux??Doppio bah!

            Prima di montare un firewall dovrebbe capire
            qualcosa almeno del funzionamento
            client/server. Prima di montare Linux dovrebbe capire molto di un OS: ZA di default fa gia' un buon lavoro, e si trattava di consigli per una situazione di emergenza, mica volevo fare filosofia...

            P.S.
            l''errore + grande è installare un
            firewall quando non si sa cosa si sta
            facendo (spesso si ha un senso di falsa
            sicurezza).L'errore piu' grande e' quello di rispondere con tre paroline o con un trattato falsamente esaustivo sui sitemi e sulle reti: intanto l'utente rimane con il proprio problema...Grazie, veramente grazie!Le tre paroline veloci e taglienti (
            ) trovano tutti d'accordo, in un solidale silenzio-assenso: se invece dai delle istruzioni per un'emergenza, allora saltano fuori i saccenti filosofi di network e OS che trovano tutte le possibili controindicazioni...E l'asino affamato, che a questo punto non sa da quale sacca d'avena mangiare, deve morire anche stavolta di fame? Per non parlare che ZA fa cagare
            :DMa se usi Linux che cosa ne sai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            confermo passa a linux....molte persone che consoco, sotto mio consiglio, hanno messo zonealarm, disattivato ripristina configurazione e molte atre accortezze per lavorare tanquilli.Ma continuano a cliccare sugli allegati e ricevono virus.Quale sistema ti permette di cliccare sugli allegati e non ricevere virus?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            - Scritto da: Anonimo
            confermo passa a linux....Le tre paroline veloci e taglienti (
            ) trovano tutti d'accordo, in un solidale silenzio-assenso: se invece dai delle istruzioni per un'emergenza, allora saltano fuori i saccenti filosofi di network e OS che trovano tutte le possibili controindicazioni...
            molte persone che consoco, sotto mio
            consiglio, hanno messo zonealarm,
            disattivato ripristina configurazione e
            molte atre accortezze per lavorare
            tanquilli.Ma se consigli di passare a Linux, cosa ne sai di Windows?Istruirli meglio su come usare Win?Non hai letto bene i miei consigli sullo swap di contesto, vero?
            Ma continuano a cliccare sugli allegati e
            ricevono virus.E questo e' colpa di Windows o colpa tua che non spieghi come utilizzare un sistema operativo?
            Quale sistema ti permette di cliccare sugli
            allegati e non ricevere virus?Quello in cui il consigliere ti dice di PIANTARLA di usare un OS in modalita' root: ma a certa gente il discorso non va giu', e' una pericolosa eresia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            Se, invece guarda che consigli d'oro ti da l'amico. Sull'antivirus, il firewall e sulle patch va bene. Il client di posta, buttalo! Leggiti la posta solo dal web, forse ti sembrerà un po' meno galante ma almeno stai sicuro. Scaricati da internet Active port - spybot - Regclean, Ad-Aware e Tfak e fagli una bella ripassata. Le porte le trovi sul tuo disco in c:winntsystem32driversetcservices. Le porte sospette commentale con un pound ( # ) così non ti daranno più problemi. Inoltre se prorpio vuoi fare le cose alla grande installati un IDS. Non so per windows se esiste qualcosa come SNORT, NESSUS e TRIPWIRE. Vedi pure se c'è qualcosa che risponde al nome di NETSAINT, S.A.T.A.N. o S.A.R.A. poi forse ne parliamo. Con Zone Alarm o con l'antivirus aggiornato comunque ci tieni lontano i Lamer o al massimo qualche script kid ma sono essenziali per iniziare. Spera per te che davvero non si tratti di un CRACKER (Non HACKER).
            Se ti affidi a certi faciloni, aspetta e
            spera, costa poco scrivere tre paroline e
            lasciarti nella m...

            Se hai un WinNT/2000/XP

            1. monta un FW personale come ZoneAlarm
            2. aggiorna l'antivirus
            3. esegui IE o Outlook nel contesto di un
            utente normale, non administrator (puoi
            usare Runas oppure loggarti come utente
            standard)
            4. scarica le patch di sicurezza in locale e
            installale non connesso, quando fai lo
            switch di contesto come admin

            Se hai un Win9x/Me (auguri...)

            Solo i punti 1.,2. e 4. , senza switch di
            contesto.

            Per fregare il simpaticone, dovrasti avere
            la pazienza di aspettare l'allarme di ZA, al
            ricevimento di una connessione dall'esterno
            su di una porta sospetta (135, 139, 445,
            ecc.) oppure su porte sconosciute, ma usate
            dai trojan horses

            usa anche netstat -an per verificare le
            connessioni aperte

            Porte ufficiali

            www.iana.org/assignments/port-numbers

            Trojan horses

            www.sys-security.com/html/papers/trojan_list.

            Buona difesa e buona caccia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            - Scritto da: Anonimo

            Se, invece guarda che consigli d'oro ti da
            l'amico. Meglio delle tre paroline stringate ...Le tre paroline veloci e taglienti (
            ) trovano tutti d'accordo, in un solidale silenzio-assenso: se invece dai delle istruzioni per un'emergenza, allora saltano fuori i saccenti filosofi di network e OS che trovano tutte le possibili controindicazioni...
            Sull'antivirus, il firewall e
            sulle patch va bene. Il client di posta,
            buttalo!Fallo decidere a lui, ha chiesto supporto, non una ristrutturazione: quella la fai dopo aver risolto il problema.
            Leggiti la posta solo dal web,
            forse ti sembrerà un po' meno galante
            ma almeno stai sicuro. Scaricati da internet
            Active port - spybot - Regclean, Ad-Aware e
            Tfak e fagli una bella ripassata.OK!
            Le porte
            le trovi sul tuo disco in
            c:winntsystem32driversetcservices.L'elenco delle porte utilizzate non e' completo e serve solo per le risoluzioni mnemoniche di netstat ... Le
            porte sospette commentale con un pound ( # )
            così non ti daranno più
            problemi.CAVOLATA: al massimo netstat non risolvera' il servizio che le utilizza, ma se pensi che quello sia il file di configurazione dei TCP filters, sei a posto, ecco perche' proliferano i lamer...
            Inoltre se prorpio vuoi fare le
            cose alla grande installati un IDS.Al massimo configurati i filtri TCP...
            Non so
            per windows se esiste qualcosa come SNORT,
            NESSUS e TRIPWIRE. Vedi pure se c'è
            qualcosa che risponde al nome di NETSAINT,
            S.A.T.A.N. o S.A.R.A. poi forse ne parliamo.
            Con Zone Alarm o con l'antivirus aggiornato
            comunque ci tieni lontano i Lamer o al
            massimo qualche script kid ma sono
            essenziali per iniziare.Sai bypassare dall'esterno o dall'interno ZoneAlarm?Prova un po' a spiegare come?
            Spera per te che
            davvero non si tratti di un CRACKER (Non
            HACKER).Perche' loro non temono nulla, sono onnipotenti!


            Se ti affidi a certi faciloni, aspetta e

            spera, costa poco scrivere tre paroline
            e

            lasciarti nella m...



            Se hai un WinNT/2000/XP



            1. monta un FW personale come ZoneAlarm

            2. aggiorna l'antivirus

            3. esegui IE o Outlook nel contesto di
            un

            utente normale, non administrator (puoi

            usare Runas oppure loggarti come utente

            standard)

            4. scarica le patch di sicurezza in
            locale e

            installale non connesso, quando fai lo

            switch di contesto come admin



            Se hai un Win9x/Me (auguri...)



            Solo i punti 1.,2. e 4. , senza switch
            di

            contesto.



            Per fregare il simpaticone, dovrasti
            avere

            la pazienza di aspettare l'allarme di
            ZA, al

            ricevimento di una connessione
            dall'esterno

            su di una porta sospetta (135, 139, 445,

            ecc.) oppure su porte sconosciute, ma
            usate

            dai trojan horses



            usa anche netstat -an per verificare le

            connessioni aperte



            Porte ufficiali



            www.iana.org/assignments/port-numbers



            Trojan horses




            www.sys-security.com/html/papers/trojan_list.



            Buona difesa e buona caccia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...



            Sull'antivirus, il firewall e

            sulle patch va bene. Il client di posta,

            buttalo!

            Fallo decidere a lui, ha chiesto supporto,
            non una ristrutturazione: quella la fai dopo
            aver risolto il problema.
            Fallo decidere a lui? Ha chiesto consigli se vuole eliminare più problemi possibili è meglio se fa così, altrimenti non si lamentasse se poi l'allegato di turno gli pialla il PC. Certo che deve decidere mica glielo sto ordinando...


            Le porte

            le trovi sul tuo disco in

            c:winntsystem32driversetcservices.

            L'elenco delle porte utilizzate non e'
            completo e serve solo per le risoluzioni
            mnemoniche di netstat ...

            Le

            porte sospette commentale con un pound
            ( # )

            così non ti daranno più

            problemi.

            CAVOLATA: al massimo netstat non risolvera'
            il servizio che le utilizza, ma se pensi che
            quello sia il file di configurazione dei TCP
            filters, sei a posto, ecco perche'
            proliferano i lamer...
            Il file services serve per bloccare o lasciare aperta una determinata porta.Se la "remmi" con un # quella porta non si aprirà più. Poi che Windows faccia altre cose rispetto ad una macchina Unix questa non è una novità

            Inoltre se prorpio vuoi fare le

            cose alla grande installati un IDS.

            Al massimo configurati i filtri TCP...
            Al massimo configurati i filtri TCP? Forse dovresti sapere a cosa serve un IDS? Vuoi vedere che c'è pure una mezza relazione fra di loro?

            Non so

            per windows se esiste qualcosa come
            SNORT,

            NESSUS e TRIPWIRE. Vedi pure se
            c'è

            qualcosa che risponde al nome di
            NETSAINT,

            S.A.T.A.N. o S.A.R.A. poi forse ne
            parliamo.

            Con Zone Alarm o con l'antivirus
            aggiornato

            comunque ci tieni lontano i Lamer o al

            massimo qualche script kid ma sono

            essenziali per iniziare.

            Sai bypassare dall'esterno o dall'interno
            ZoneAlarm?
            Prova un po' a spiegare come?Mai sentito parlare di DDOS o peggio ancora RDDOS? Altro che Zone Alarm beato te che ci credi


            Spera per te che

            davvero non si tratti di un CRACKER (Non

            HACKER).

            Perche' loro non temono nulla, sono
            onnipotenti!Evidemntemente non ti è chiara la differenza
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            - Scritto da: Anonimo





            Sull'antivirus, il firewall e


            sulle patch va bene. Il client di
            posta,


            buttalo!



            Fallo decidere a lui, ha chiesto
            supporto,

            non una ristrutturazione: quella la fai
            dopo

            aver risolto il problema.



            Fallo decidere a lui? Ha chiesto consigli se
            vuole eliminare più problemi
            possibili è meglio se fa così,
            altrimenti non si lamentasse se poi
            l'allegato di turno gli pialla il PC. Certo
            che deve decidere mica glielo sto
            ordinando...





            Le porte


            le trovi sul tuo disco in



            c:winntsystem32driversetcservices.



            L'elenco delle porte utilizzate non e'

            completo e serve solo per le risoluzioni

            mnemoniche di netstat ...




            Le


            porte sospette commentale con un
            pound

            ( # )


            così non ti daranno
            più


            problemi.



            CAVOLATA: al massimo netstat non
            risolvera'

            il servizio che le utilizza, ma se
            pensi che

            quello sia il file di configurazione
            dei TCP

            filters, sei a posto, ecco perche'

            proliferano i lamer...



            Il file services serve per bloccare o
            lasciare aperta una determinata porta.
            Se la "remmi" con un # quella porta non si
            aprirà più. Poi che Windows
            faccia altre cose rispetto ad una macchina
            Unix questa non è una novitàSe citi il filesystem di Windows, presumo che tu stia parlando di Windows e che tu sappia come funzioni, altrimenti la cantonata e' tua, visto che per definizione unanime Windows NON e' una macchina Unix...




            Inoltre se prorpio vuoi fare le


            cose alla grande installati un IDS.



            Al massimo configurati i filtri TCP...



            Al massimo configurati i filtri TCP? Forse
            dovresti sapere a cosa serve un IDS? Vuoi
            vedere che c'è pure una mezza
            relazione fra di loro?Intrusion Detection System?Non ti pare piu' complicato di un FW personale?Insisto, tre paroline sono poche, ma anche la filosofia e' inutile, l'asino muore!



            Non so


            per windows se esiste qualcosa come

            SNORT,


            NESSUS e TRIPWIRE. Vedi pure se

            c'è


            qualcosa che risponde al nome di

            NETSAINT,


            S.A.T.A.N. o S.A.R.A. poi forse ne

            parliamo.


            Con Zone Alarm o con l'antivirus

            aggiornato


            comunque ci tieni lontano i Lamer
            o al


            massimo qualche script kid ma sono


            essenziali per iniziare.




            Sai bypassare dall'esterno o
            dall'interno

            ZoneAlarm?

            Prova un po' a spiegare come?

            Mai sentito parlare di DDOS o peggio ancora
            RDDOS? Altro che Zone Alarm beato te che ci
            crediSono solo attacchi esterni, e ti assicuro che ho fatto anche prove di carico, ha retto bene...Ekkekkavolo, un cracker isolato che mi organizza un DistributedDOS o un ReverseDistributedDOS solo per entrare sul mio PC? Ma cosa crede di trovare, l'oro di FortKnox?E non mi dire che gli *nix sostengono SEMPRE tali attacchi, non ci credo proprio...





            Spera per te che


            davvero non si tratti di un
            CRACKER (Non


            HACKER).



            Perche' loro non temono nulla, sono

            onnipotenti!

            Evidemntemente non ti è chiara la
            differenzaSi' che e' chiara, ma da come l'avevi scritto, avevi permeato il cracker di un alone di imbattibile e onnipotente cattiveria.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aspetta e spera, troppo facilone...
            "Se ti affidi a certi faciloni, aspetta e spera, costa poco scrivere tre paroline e lasciarti nella m..."sacrosanto, troppe volte e in troppi ng su linux ho letto richieste di newbie di argomenti "banali" e ho visto rispondere "eh, c***o, se non sai queste cose lascia stare linux, arrangiati".
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker
        - Scritto da: Anonimo
        passa a Linux....AHAHAHAHAHAHAHAHA. Sei un (troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          passa a Linux....

          AHAHAHAHAHAHAHAHA. Sei un (troll)Avresti il coraggio di ridere in faccia ad una persona che ha problemi con il pc, senza nasconderti dietro una tastiera? Penso proprio di no....E se proprio tu lo facessi allora sei proprio un (troll) nella vita...
  • Anonimo scrive:
    Sarà anche vero..
    Ma se è vero, sarebbe una bella cosa se d'ora in poi gli hacker si astenessero dal trovare vulnerabilità nei sistemi palladium-like come la prossima versione di windows.Già un sistema del genere sarà un rovina per tutti, se in più entro pochi mesi dall'uscita saranno stati trovati tutti i buchi più grossolani (prima che questo sistema sia diffuso)...il rischio è che diventi veramente un sistema blindato...con il lavoro gratis degli hacker.Se nessuno si desse da fare per craccare questo sistema e per bypassare palladium:1) Alla M$ dovrebbero cercarsi da loro i buchi2) Sicuramente non li troveranno tutti, pertanto quando il sistema sarà diffuso ci sarà ancora la possibilità di riprendersi il controllo su PROPRIO PC3) Se non ci fossero neanche in giro crack, tutti dovrebbero comprarselo...e ci metterebbe anni per cominciare a diffondersi...una rovina per il gruppo che spinge per sistemi palladium.Basterebbe NON fare queste cose (e concentrarsi sulla sicurezza di sistemi Linux o Unix) per avere un sacco di vantaggi e nessuno svantaggio.
  • Anonimo scrive:
    grande bill
  • Anonimo scrive:
    ??? Craccare MS-DOS ???
    - Scritto da: Anonimo
    e' veramente incredibile l'argomento!

    1) ms-dos win 3.0 e compagnia erano
    continuamente craccati e infestati di virus
    anche quando i numeri della sua diffusione
    erano inferiori a quelli attuali di Linux.Passi per i virus, ma mi spieghi cosa intendi per craccare MS-DOS, OS single user, single task senza security alcuna, ne' a livello di accesso ne' a livello di FS, per di piu' sprovvisto totalmente di supporto nativo alle reti??Mah!!E comunque, all'epoca (quale? anni '80 o anni '90? Io c'ero e tu?) i sistemi MS, anche se in numero inferiore (??) agli attuali Linux, erano comunque i piu' diffusi in ASSOLUTO, non c'erano PC-Unix nelle case dei normali utenti, al massimo i MAC, con i loro virus, che sono stati travolti in men che non si dica...[cut]

    3) Vi immaginate il venditore di casseforti
    che fa' pubblicita' al suo prodotto dicendo
    che:
    La mia cassaforte e' la piu' sicura in
    quanto e' la piu' venduta e la piu' sfondata
    delle casseforti in commercio???Scusa, secondo te un server su internet e' paragonabile ad una cassaforte? Ti consiglio un corso di ripasso su paragoni, metafore e sillogismi: che la boutade di Billone sia forte non c'e' dubbio, ma anche la tua non scherza nulla...

    4)
    MHBUAHHAHAHAHAH! :DPoco da ridere, vai a ripassare ;-)
  • SECKNET scrive:
    siamo alle solite
    Ciao a tutti ho letto qualche post riguardo alla notizia su windows + sicuro grazie agli hacker.Come al solito si sono sviluppati commenti di chi è contro linux e chi è contro Microsoft.Invece che instaurare discussioni di così basso livello(vale per entrambe le fazioni) perchè non siamo + realisti affermando innanzitutto che si windows è molto insicuro ma per chi lo usa "bene" e lo conosce non può negare evidenti miglioramenti per quanto riguarda stabilità e sicurezza.Onde evitare un post chilometrico invito chi è interessato ad approfondire l'argomento sicurezza windows a leggere tonnellate di documentazione reperibile on line in cui si parla di tutto di più dall'autenticazione kerberos ad ipsec all'implementazione di polices ecc.Arriviamo a linux probabilmente + sicuro (da valutare sempre il tutto a seconda dei contesti, a seconda del sysadmin ecc) :)Anche Linux soffre di moltissime vulnerabilità quasi giornaliere constatabili su website di security.Una cosa è certa: le patch correttive arrivano quasi subito e qui linux vince nettamente la partita.Insomma prima di parlare chiunque in generale deve approfondire: basta google.Infine per quanto concerne la parola sicurezza e il concetto di sicurezza quest'ultimo esula di gran lunga dal solo O.S ma richiede un'analisi a 360 gradi.Il sistema operativo è solo la lettera A dell'alfabeto sicurezza.Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite
      avresti dovuto leggere l'articolo prima di postare caro il mio "troll finto super partes"!La notizia parla di un tizio (un certo bill gates... letteralmente guglielmino cancelli) che sostiene (esatttamente quello di cui tu accusi chi scrive nel forum) che un sistema (windows) e' superiore in fatto di sicurezza agli altri (genericamente).Se come tu dici il sistema operativo e' la lettera A della sicurezza tu ti sei perso il resto dell'alfabeto con cui e' stato scritto l'articolo in questione!Dato che la tesi e' che tale sistema (windows) e' sicuro per il solo fatto di essere tale!Prima di dare (a vanvera) del troll agli altri non sarebbe male ti guardassi allo specchio! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
      • SECKNET scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo
        avresti dovuto leggere l'articolo prima di
        postare caro il mio "troll finto super
        partes"!
        La notizia parla di un tizio (un certo bill
        gates... letteralmente guglielmino cancelli)
        che sostiene (esatttamente quello di cui tu
        accusi chi scrive nel forum) che un sistema
        (windows) e' superiore in fatto di sicurezza
        agli altri (genericamente).

        Se come tu dici il sistema operativo e' la
        lettera A della sicurezza tu ti sei perso il
        resto dell'alfabeto con cui e' stato scritto
        l'articolo in questione!
        Dato che la tesi e' che tale sistema
        (windows) e' sicuro per il solo fatto di
        essere tale!
        Prima di dare (a vanvera) del troll agli
        altri non sarebbe male ti guardassi allo
        specchio! :DIo allo specchio mi ci guardo spesso e mi accorgo che ho ancora molto da imparare non come te che sei presuntuoso e pensi di sapere tutto.In definitiva vista la tua arroganza causa di mancanza di conoscenze, ti invito a leggere un paio di testi per iniziare a comprendere l'alfabeto della sicurezza a te sconosciuto: 1)"Inside windows 2000" e se sei in grado di capirlo , l'ottimo libro di Dario Forte2) "implementing security" .
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite
      - Scritto da: SECKNET
      Invece che instaurare discussioni di
      così basso livello(vale per entrambe
      le fazioni) Vale soprattuto per billgheiz
      perchè non siamo +
      realisti affermando innanzitutto che si
      windows è molto insicuro ma per chi
      lo usa "bene" e lo conosce non può
      negare evidenti miglioramenti per quanto
      riguarda stabilità e sicurezza.é ovvio che se escono delle patch la situazione migliora, fatto sta che resta comunque il più buggato
      Onde evitare un post chilometrico invito chi
      è interessato ad approfondire
      l'argomento sicurezza windows a leggere
      tonnellate di documentazione reperibile on
      line in cui si parla di tutto di più
      dall'autenticazione kerberos ad ipsec
      all'implementazione di polices ecc.quindi? cosa ci serabbe di particolare?
      Arriviamo a linux probabilmente + sicuro (da
      valutare sempre il tutto a seconda dei
      contesti, a seconda del sysadmin ecc) :)si parla anche a livello "casalingo"...
      Anche Linux soffre di moltissime
      vulnerabilità quasi giornaliere
      constatabili su website di security.
      Una cosa è certa: le patch correttive
      arrivano quasi subito e qui linux vince
      nettamente la partita.La differenza è che io posso esaminare il codice sorgente, trovare un bug, e segnalarlo per la creazione della patch; è intrinsecamente sicuroSotto UinDOS invece qualcuno si accorge + o - volutamente del bug, crea un virus e lo diffonde a macchia d'olio prima che MS se ne accorga e rilasci la patch; è intrinsecamente meno sicuro, soprattutto se consideriamo che ci sono più bug
      Insomma prima di parlare chiunque in
      generale deve approfondire: basta google.Potresti iniziare tu per primo
      Infine per quanto concerne la parola
      sicurezza e il concetto di sicurezza
      quest'ultimo esula di gran lunga dal solo
      O.S ma richiede un'analisi a 360 gradi.
      Il sistema operativo è solo la
      lettera A dell'alfabeto sicurezza.Forse l'unica cosa più importante è l'attenzione degli utentiBahSaluti
  • Anonimo scrive:
    Il sistema + attaccato...
    ...e' il piu' vulnerabile e diffuso! Non ci vuole uno studio per capirlo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il sistema + attaccato...
      No.. il più diffuso è il più vulnerabile... Non oso pensare a cosa potrebbe accadere se si inziasse a prendere di mira Lotus Domino oppure Mac...
  • Anonimo scrive:
    solo ed esclusivamente linuzzari
    siete dei linuzzari e basta, non perdete occasione per denigrare un sistema operativo che dal 1995 ad oggi ha permesso a milioni di utenti (non esperti di computer) di inserirsi nel mondo dell'informatica.Urlate nel vento e basta.Vorrei farvi notare che chi usa un SO non è per forza un hacker o un sistemista o un programmatore, provate a far usare linux a vostra zia (che non deve compilare un bel nulla ma solamente usarlo) e poi ne riparliamo.Vorrei farvi notare che è dal 1992 che bill porta avanti un SO che è migrato da un misero win95 ad un potente winxp/2000 server, il tutto senza dover essere dei geni dell'informatica ma semplicemente aggiornando il sistema con gli appositi cd.e comunque il "20%" degli utenti esperti che patchano continuamente e non hanno mai preso un virus sono di gran lunga di piu di tutti gli utenti linuzzari (basta fare una semplice proporzione).Ergo: gli utenti che usano windows sono molto più esperti di quelli che usano linuz
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      - Scritto da: Anonimo
      siete dei linuzzari e basta, non perdete
      occasione per denigrare un sistema operativo
      che dal 1995 ad oggi ha permesso a milioni
      di utenti (non esperti di computer) di
      inserirsi nel mondo dell'informatica.
      Urlate nel vento e basta.

      Vorrei farvi notare che chi usa un SO non
      è per forza un hacker o un sistemista
      o un programmatore, provate a far usare
      linux a vostra zia (che non deve compilare
      un bel nulla ma solamente usarlo) e poi ne
      riparliamo.

      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO che è
      migrato da un misero win95 ad un potente
      winxp/2000 server, il tutto senza dover
      essere dei geni dell'informatica ma
      semplicemente aggiornando il sistema con gli
      appositi cd.

      e comunque il "20%" degli utenti esperti che
      patchano continuamente e non hanno mai preso
      un virus sono di gran lunga di piu di tutti
      gli utenti linuzzari (basta fare una
      semplice proporzione).

      Ergo: gli utenti che usano windows sono
      molto più esperti di quelli che usano
      linuzCosa pretendi dai nerd Linzozzari che lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari

        Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che
        lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :DGià meglio essere un "esperto" windows, così ti sostituiscono col primo "talebano" che passa.
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        siete dei linuzzari e basta, non perdete

        occasione per denigrare un sistema
        operativo

        che dal 1995 ad oggi ha permesso a
        milioni

        di utenti (non esperti di computer) di

        inserirsi nel mondo dell'informatica.

        Urlate nel vento e basta.



        Vorrei farvi notare che chi usa un SO
        non

        è per forza un hacker o un
        sistemista

        o un programmatore, provate a far usare

        linux a vostra zia (che non deve
        compilare

        un bel nulla ma solamente usarlo) e poi
        ne

        riparliamo.



        Vorrei farvi notare che è dal
        1992

        che bill porta avanti un SO che è

        migrato da un misero win95 ad un potente

        winxp/2000 server, il tutto senza dover

        essere dei geni dell'informatica ma

        semplicemente aggiornando il sistema
        con gli

        appositi cd.



        e comunque il "20%" degli utenti
        esperti che

        patchano continuamente e non hanno mai
        preso

        un virus sono di gran lunga di piu di
        tutti

        gli utenti linuzzari (basta fare una

        semplice proporzione).



        Ergo: gli utenti che usano windows sono

        molto più esperti di quelli che
        usano

        linuz

        Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che
        lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :Dahhaha ben detto, dovrebbero pagarli di più, cosi non infesterebbero i forum con loro frustrazioni
        • Anonimo scrive:
          Re: solo ed esclusivamente linuzzari
          - Scritto da: Anonimo

          Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che

          lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :D

          ahhaha ben detto, dovrebbero pagarli di
          più, cosi non infesterebbero i forum
          con loro frustrazioni vorresti farci credere che hai trovato qualcuno cosi' tonto da pagarti?ma facci il picere! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari

        Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che
        lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :DIo lavoro esclusivamente con Linux, sono un sistemista professionista e gudagnao (non mi vergogno a dirlo) 5000 euro circa NETTI al mese.Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al giorno...Non male per un nerd eh ?
        • Anonimo scrive:
          Re: solo ed esclusivamente linuzzari
          - Scritto da: Anonimo



          Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che

          lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :D

          Io lavoro esclusivamente con Linux, sono un
          sistemista professionista e gudagnao (non mi
          vergogno a dirlo) 5000 euro circa NETTI al
          mese.

          Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al giorno...

          Non male per un nerd eh ?Acc. invidia! io nelle stesse condizioni e sempre con open source (uso anche BSD) arrivo solo a 4600! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: solo ed esclusivamente linuzzari
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo






            Cosa pretendi dai nerd Linzozzari
            che


            lavorano, sottopagati, 25 ore su
            24? :D



            Io lavoro esclusivamente con Linux,
            sono un

            sistemista professionista e gudagnao
            (non mi

            vergogno a dirlo) 5000 euro circa NETTI
            al

            mese.



            Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al
            giorno...



            Non male per un nerd eh ?

            Acc. invidia! io nelle stesse condizioni e
            sempre con open source (uso anche BSD)
            arrivo solo a 4600! :DIo invece supero di poco i 4000 ma in compenso non lavoro cosi' tanto!Normalmente esaurisco il lavoro della giornata in 4 ore e poi ne passo un paio a leggere il forum di P.I. e farmi 4 risate grasse pensando che ci sono degli idioti come quello che ha aperto questo thread e poi vado a casa.Il vantaggio di avere tante belle procedure batch che girano da sole senza dover cliccare pulsanti di qua e di la'...Pero' se c'e' gente a cui piace passare la giornata a cliccare tanti pulsantini colorati e vedere una graffetta animata che esce dallo schermo e ti ricorda quanto sei fesso, io non mi starei a preoccupare piu' di tanto...
          • Anonimo scrive:
            Avanti il prossimo SBORONE!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo









            Cosa pretendi dai nerd
            Linzozzari

            che



            lavorano, sottopagati, 25 ore
            su

            24? :D





            Io lavoro esclusivamente con Linux,

            sono un


            sistemista professionista e
            gudagnao

            (non mi


            vergogno a dirlo) 5000 euro circa
            NETTI

            al


            mese.





            Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al

            giorno...





            Non male per un nerd eh ?



            Acc. invidia! io nelle stesse
            condizioni e

            sempre con open source (uso anche BSD)

            arrivo solo a 4600! :D

            Io invece supero di poco i 4000 ma in
            compenso non lavoro cosi' tanto!DAI, simpaticoni, fuori i nomi delle aziende che pagano un dipendente sistemista cosi' tanto al netto, sono proprio curioso... ;-)Senno' dico che MioCuggino si beve tutti e tre perche' prende 10 mila al mese per fare lavorare i linuzzari aggratis, motivandoli con lo spirito di partecipazione ad un grande progetto...
            Normalmente esaurisco il lavoro della
            giornata in 4 ore e poi ne passo un paio a
            leggere il forum di P.I. e farmi 4 risate
            grasse pensando che ci sono degli idioti
            come quello che ha aperto questo thread e
            poi vado a casa.Se pensi che esistano idioti che credano alle vostre panzane, puoi proprio andare a casa...

            Il vantaggio di avere tante belle procedure
            batch che girano da sole senza dover
            cliccare pulsanti di qua e di la'...
            Pero' se c'e' gente a cui piace passare la
            giornata a cliccare tanti pulsantini
            colorati e vedere una graffetta animata che
            esce dallo schermo e ti ricorda quanto sei
            fesso, io non mi starei a preoccupare piu'
            di tanto...Ecco la enorme conoscenza del nostro super-sistemista da 4ore=4000? : se pensi di avere a disposizione certi strumenti solo con sistemi Unix, tu sei di sicuro un ignorante in materia ed il vero idiota sarebbe quello che ti paga lo stipendio (semmai fosse vero).
          • Anonimo scrive:
            IO IO !!!
            Io lavoro solo con Linux e guadagno 8000 euro al mese !
          • Anonimo scrive:
            Re: IO IO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            Io lavoro solo con Linux e guadagno 8000
            euro al mese !ancora?ragazzi prima i mhz adesso lo stipendio?vorrei ricordare a tutti che l'85% in Italia guadagna meno di 1500 euro al mese....e che cavolo!
          • Anonimo scrive:
            Re: IO IO !!!
            - Scritto da: Anonimo
            ancora?
            ragazzi prima i mhz adesso lo stipendio?
            vorrei ricordare a tutti che l'85% in Italia
            guadagna meno di 1500 euro al mese.

            ...e che cavolo!E' un problema dell'85% dei lavoratori italiani...
          • Anonimo scrive:
            Re: IO IO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ancora?

            ragazzi prima i mhz adesso lo stipendio?

            vorrei ricordare a tutti che l'85% in
            Italia

            guadagna meno di 1500 euro al mese.



            ...e che cavolo!

            E' un problema dell'85% dei lavoratori
            italiani...Appunto..non mi sembra molto corretto star qui a fare i "grandi", io conosco personalmente famiglie che si trovano in questa situazione!Vi assicuro che non é semplice.
          • Anonimo scrive:
            Re: IO IO !!!
            Beh, se non guadagnano 20.000 euro al mese come me cosa posso farci io ????
          • Anonimo scrive:
            Re: solo ed esclusivamente linuzzari
            - Scritto da: Anonimo
            Io invece supero di poco i 4000 ma in
            compenso non lavoro cosi' tanto!
            Normalmente esaurisco il lavoro della
            giornata in 4 ore e poi ne passo un paio a
            leggere il forum di P.I. e farmi 4 risate
            grasse pensando che ci sono degli idioti
            come quello che ha aperto questo thread e
            poi vado a casa.
            Ed io prendo 10,000 euro netti e faccio il lavoro i 10 minuti. Tanto ho tutto automatizzato con linzozzz:-D
          • Anonimo scrive:
            Re: solo ed esclusivamente linuzzari
            - Scritto da: Anonimo

            Acc. invidia! io nelle stesse condizioni e
            sempre con open source (uso anche BSD)
            arrivo solo a 4600! :DEd io a 20,000!!
        • dotnet scrive:
          Re: solo ed esclusivamente linuzzari
          - Scritto da: Anonimo



          Cosa pretendi dai nerd Linzozzari che

          lavorano, sottopagati, 25 ore su 24? :D

          Io lavoro esclusivamente con Linux, sono un
          sistemista professionista e gudagnao (non mi
          vergogno a dirlo) 5000 euro circa NETTI al
          mese.

          Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al giorno...

          Non male per un nerd eh ?dimmi un po' oh grande professionista... Visto che non ti vergogni a dire quanto guadagni, potresti gentilmente fornirci informazioni sull' azienda per la quale lavori ? O forse sei un sistemista freelance?Vediamo quanto grandi sono le palle che stai sparando...Io lavoro da autonomo ed arrivo al massimo a 1500 - 2000 euro al mese (ma devo farmi un mazzo quanto una casa)......ma 5000 euro netti al mese non li vede nemmeno torvalds... Peraltro conosco le cifre del tuo settore e non ho mai visto nulla di simile...
          • Anonimo scrive:
            in realtà....
            ... non volevo dirlo, ma lavoro per la CIA.Eh si, anche la cifrà non è corretta, mi vergognavo troppo a dire che 5000 euro li prendo alla settimana !Naturalmente si usa solo Linux alla CIA, mica vorrai che poi Bill Gates ti entra nel PC con una delle backdoor di windows !?!?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: solo ed esclusivamente linuzzari
          - Scritto da: Anonimo

          Io lavoro esclusivamente con Linux, sono un
          sistemista professionista e gudagnao (non mi
          vergogno a dirlo) 5000 euro circa NETTI al
          mese.

          Ah, lavoro dalle 7 alle 9 ore al giorno...

          Non male per un nerd eh ?Ed io lavoro 4 ore al giorno e guadagno 6,500 netti...ROTFL :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      - Scritto da: Anonimo
      siete dei linuzzari e basta, non perdete
      occasione per denigrare un sistema operativo
      che dal 1995 ad oggi ha permesso a milioni
      di utenti (non esperti di computer) di
      inserirsi nel mondo dell'informatica.Porta un cero al tempio di Redmond. Tra quegli utenti ci sei anche tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        siete dei linuzzari e basta, non perdete

        occasione per denigrare un sistema
        operativo

        che dal 1995 ad oggi ha permesso a
        milioni

        di utenti (non esperti di computer) di

        inserirsi nel mondo dell'informatica.

        Porta un cero al tempio di Redmond. Tra
        quegli utenti ci sei anche tu.la cosa triste è che crede che sia stato un bene.Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari
        - Scritto da: Anonimo
        [...]

        Porta un cero al tempio di Redmond. Tra
        quegli utenti ci sei anche tu.probabilmente anche tu...se non fosse stato per ms-dos (e non il CPM o l'IBM dos) probabilmente non ci sarebbe stata questa incredibile e velocissima espansione dei "pc compatibili ibm" che ha permesso a me e a te di creare il primo "hello world!" per macchine 8086 dal prezzo abbordabile, sto parlando del 1987-89 quando ancora si era dei bambini.per non parlare poi dei primi passi con il gwbasic (che molti non sanno ma "gw" sta per Gates William, ovvero Bill Gates)e il basic dall'Apple II e quello del C64 che non è proprio microsoft ma alcune particolarità tipo un "bug" (che strano... :) ) identico nella versione microsoft e quella Commodore Basic V2
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      - Scritto da: Anonimo
      [...]
      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO che è
      migrato da un misero win95 ad un potente
      winxp/2000 server, il tutto senza dover
      essere dei geni dell'informatica ma
      semplicemente aggiornando il sistema con gli
      appositi cd.Anzi, di più: puoi partire pure da Windows 3.1 for Workgroup :)Pensa che ho dei cd multimediali (probabilmente i primi cd considerato il periodo) fatti per windows 3.1 e funzionano ancora oggi su un winxp.Che dire...Sti' linzozzari non sanno neanche di cosa parlano, ma perchè parlano?Bho?-----------------"non ho mai capito come facciano gli elettroni a sapere in quale verso girare"
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      - Scritto da: Anonimo

      Vorrei farvi notare che chi usa un SO non
      è per forza un hacker o un sistemista
      o un programmatore, provate a far usare
      linux a vostra zia (che non deve compilare
      un bel nulla ma solamente usarlo) e poi ne
      riparliamo.Ci rimani molto male se ti dico che mia madre di 72 anni usa una vecchia SuSE 7.1 per sentire musica, andare in internet, scrivere mail (siamo a 750 km) ecc.?Lei clicca e basta. Il sistema gliel'ho installato e configurato io.Ma chiunque non sappia installare Linux, non saprebbe farlo neanche con windows. Anzi, con windows al momento di installare i driver non sai cosa fare, Linux non ti chiede niente, solo di inserire il CD numero x, per il resto se la vede lui.Prima le avevo messo W98 e doveva sempre chiamare mio cugino a sistemare qualcosa. Da quando ha Linux non ha avuto bisogno di assitenza, *nulla*!
      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO che è
      migrato da un misero win95 ad un potente
      winxp/2000 server, il tutto senza dover
      essere dei geni dell'informatica ma
      semplicemente aggiornando il sistema con gli
      appositi cd.Ho avuto più problemi a installare W98 di Linux.
      e comunque il "20%" degli utenti esperti che
      patchano continuamente e non hanno mai preso
      un virus sono di gran lunga di piu di tutti
      gli utenti linuzzari (basta fare una
      semplice proporzione).nella storia sono stati i singoli controcorrente che hanno fatto progredire il mondo, non il gregge.
      Ergo: gli utenti che usano windows sono
      molto più esperti di quelli che usano
      linuzInfatti! Siccome quelli che usano il televisore sono di più di quelli che usano il monitor, allora quelli che usano il televisore sono più esperti degli altri in tubi catodici.Ma bravo!Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: solo ed esclusivamente linuzzari
        - Scritto da: Anonimo


        Ci rimani molto male se ti dico che mia
        madre di 72 anni usa una vecchia SuSE 7.1
        per sentire musica, andare in internet,
        scrivere mail (siamo a 750 km) ecc.?no
        Lei clicca e basta. Il sistema gliel'ho
        installato e configurato io.ah ecco.... :) è proprio quello che intendo io. Linuz è vero che è un potente e bellissimo SO ma una persona senza capacità informatiche non lo installa nemmeno.
        Ma chiunque non sappia installare Linux, non
        saprebbe farlo neanche con windows. Anzi,qui ti sbagli di grosso. Solo ora grazie alle varie Mandrake siamo arrivati ad un livello di semplicità di installazione/utilizzo paragonabile al sistema di installazione di un vecchio win95.
        con windows al momento di installare i
        driver non sai cosa fare, Linux non ti
        chiede niente, solo di inserire il CD numero
        x, per il resto se la vede lui.cosa???? ma LOL.ma cosa dici? con windows95 (e dico 95) le periferiche (tutte!!!!) venivano installate con un semplice dischetto in automatico, e con win98 ci fu il supporto pnp per cui neanche lo sforzo di capire che periferica fosse.
        [...]
        Ho avuto più problemi a installare
        W98 di Linux.quale distribuzione?


        Ergo: gli utenti che usano windows sono

        molto più esperti di quelli che
        usano

        linuz

        Infatti! Siccome quelli che usano il
        televisore sono di più di quelli che
        usano il monitor, allora quelli che usano il
        televisore sono più esperti degli
        altri in tubi catodici.eh? LOL

        Ma bravo!
        grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari

      Vorrei farvi notare che chi usa un SO non
      è per forza un hacker o un sistemista
      o un programmatore, provate a far usare
      linux a vostra zia (che non deve compilare
      un bel nulla ma solamente usarlo) e poi ne
      riparliamo.Fatto. Ho messo Suse 9 e si affida agli aggiornamentie ai 1000 pacchetti pronti di Suse.Non controllo quello che fa tutto il giorno, ma non credoche passi il giorno a compilare...
      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO 1992?o hai 12 anni o non sai cosa stai dicendo.
      migrato da un misero win95 ad un potente
      winxp/2000 serverwinxp/2000 server è basato sul microkernel COMPRATOda Digital e che aveva portato a Windows NT. Basta averei soldi e anche uno come Bill sembra un genio.Nota: sia Windows 2003 che le alfa di Longhorn risultanoessere 2.5 volte più lente di Linux+Samba nel protocollo SMB (rete Microsoft) questo fa pensare che forse il microkernel non èpoi un'idea così geniale
      e comunque il "20%" degli utenti esperti che
      patchano continuamente e non hanno mai preso
      un virus sono di gran lunga di piu di tutti
      gli utenti linuzzari (basta fare una
      semplice proporzione).Stiamo parlando di utenti che sono esperti perchèpatchano il loro sistema, o perchè sanno che premendo il tastodestro del mouse viene fuori un menu che gli permette di farequalche cosa in più. I fenomeni magari sanno che modificandoun certo file boot.ini possono configurare il boot loader.Dall'altra parte ci sono persono che dedicando tempo e passionehanno costruito con le loro main un OS in grado di competere esicuramente già da ora grandemente superare in prestazioni,un sistema operativo che fattura come l'intera Italia, e quindila cui società sarebbe in grado di investire cifre infinite o comein realtò succede comprare tutte le tecnologie che gli interessanoe se qualcuno dà fastidio comprarlo, oppure clonare il suo SWregalandolo per farlo fallire.Il problema è che quelli che chiami spregiativamente Linari nonsi fanno comprare, e clonare Linux per regalarlo non ha senso.Povero Ballmer (tu parli di Bill, ma ormai è solo il fantoccio) lesta pensando tutte, finanzia SCO, mazzetta tutti i politici chepuò, finanzia le recensioni del 90% delle riviste.Certo i soldi non gli mancano.Abbi più fede nel tuo cervello,vedrai che si prova soddisfazione ad iniziare ad usarloCiao

      Ergo: gli utenti che usano windows sono
      molto più esperti di quelli che usano
      linuz
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari

      che dal 1995 ad oggi ha permesso a milionie' un po' piu' vecchio.....
      di utenti (non esperti di computer) di
      inserirsi nel mondo dell'informatica.nonostante cio' milioni di utenti....e' + corretto!!!
      Urlate nel vento e basta.In altri campi un bug va sitemato!
      Vorrei farvi notare che chi usa un SO non
      è per forza un hacker o un sistemistaAppunto per questo DEVE essere idiot proof e non aver bisogno di continue messe a punto da parte dell' utenza finale!Regoli mai la carburazione PERSONALMENTE sulla tua auto?
      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO che è
      migrato da un misero win95 Msdos7.x+vin4.X 16bit comprato da SPD computers nel 198? non mi ricordo_ad un potente?
      winxp/2000 server, os/2NT+Win: 20 anni per arrivare ad un os32bit
      essere dei geni dell'informatica ma
      semplicemente aggiornando il sistema con gli
      appositi cd.dovendo comprare patch al costo di nuovi OS (sentenza di un tribunale californiano)
      e comunque il "20%" degli utenti esperti che
      patchano continuamente e non hanno mai preso
      un virus sono di gran lunga di piu di tutti
      gli utenti linuzzari (basta fare una
      semplice proporzione).Lavori evidenmente alla DOXA
      Ergo: gli utenti che usano windows sono
      molto più esperti di quelli che usano
      linuzNon e' escluso visto che quelli che usano LinuX, spesso usano, come accade a me...os/2 3.0Dr-dosos2/NTMS-dos 7.x- 5.0Symbiancasio os(o comesichiama)pi' gli svariati OS contenuti come firmware (fra cu si rivede LinuX) in un sacco di aggeggi elettronici. Probabilmente funzionano cosi' bene che nessuno ne parla. "Un popolo felice non ha storia"Quelli sono i S.O. idiot proof che mostrano come si dovebbe fare. Il mo gps ha un SO RT ma non devo andare a pacharere tutti i mesi perche i bug li hanno risolti un tant al toc. E' uscito dalla fabbrica pressoche' perfetto. Se dopo 5 anni la garmin esce con una pach, non e' per un GRAVE malfunzionamento. cosi per il mio pda, il camcorder, l'auto, il DVD, il CD, il computer da sub,il TV .......................Claudio
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      - Scritto da: Anonimo
      siete dei linuzzari e basta,Sei un wizozzaro e basta
      non perdete
      occasione per denigrare un sistema operativo
      che dal 1995 ad oggi ha permesso a milioni
      di utenti (non esperti di computer) di
      inserirsi nel mondo dell'informatica.Veramente la rivoluzione informatica è partita ben prima, e nel '95 c'erano già sistemi più semplici e meglio funzionanti, ma non giravano su piattaforma x86, il sistema hw più diffuso
      Urlate nel vento e basta.

      Vorrei farvi notare che chi usa un SO non
      è per forza un hacker o un sistemista
      o un programmatore, quindi?
      provate a far usare
      linux a vostra zia (che non deve compilare
      un bel nulla ma solamente usarlo) e poi ne
      riparliamo.Infatti non compila un bel nulla: gli si prepara un PC già configurato (come i PC con UinDOS preinstallato) e lei manco si accorge della differenza.Se UinDOS è così semplice perché solo il 20% delle persone è in grado di tenerlo aggiornato ed esente da bug per la sicurezza?
      Vorrei farvi notare che è dal 1992
      che bill porta avanti un SO che è
      migrato da un misero win95 ad un potente
      winxp/2000 server, il tutto senza dover
      essere dei geni dell'informatica ma
      semplicemente aggiornando il sistema con gli
      appositi cd.ROTFL...
      e comunque il "20%" degli utenti esperti che
      patchano continuamente e non hanno mai preso
      un virus sono di gran lunga di piu di tutti
      gli utenti linuzzari (basta fare una
      semplice proporzione).

      Ergo: gli utenti che usano windows sono
      molto più esperti di quelli che usano
      linuzStraROTFL... a te la statistica ti fa un baffo, vero?Secondo il tuo ragionamento, l'80% dei utenti hanno invece preso un virus, quindi UinDOS è anche il sistema più vulnerabileBah
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      Ma siamo proprio sicuri che sia un bene che la massa sia messa in grado di utilizzare qualcosa che non conosce?e' un bene sicuramente per noi che abbiamo visto gli albori degli 8 bit ed ora siamo ai 64bit, perchè un mega di ram costava quanto costa ora un giga di ram. Economicamente ha permesso ammortamenti grandiosi, non c'è dubbio.Ma pensate se succedesse una cosa del genere in altri campi:Uno si mette a pilotare un 747 senza sapere cos'è una cloche. risultato morti e feriti.Non so se sia un bene od un male, volevo solo sottoporvi questa riflessione, perchè qualcuno qui dentro è assolutamente certo che sia un bene.Non solo, che poichè qualcuno (lasciamo stare COME) è divenuto il principe del sw ed ha distribuito a livello planetario il sistema più versatile in rapporto alla relativa semplicità ( ma anche il "piu mediocre", spacciandolo per il migliore in assoluto, cosa che non è assolutamente) allora tutti dovremmo inginocchiarci e pregare in direzione di Seattle almeno tre volte al giorno ed una visita nella vita a Redmond.No. Io sono un animale pensante e raziocinante e se vedo qualcosa di sbagliato lo dico.Se tu hai perso la verginità con Silvia, e poi Silvia si comporta male, devi avere l'onestà intelletuale di sapere che ciò che ha fatto non è bene.Oppure nella licenza Ms è prevista la formula "fin che morte non vi separi2?
    • bacarozz83 scrive:
      hai ragione...
      sono per linux, ma mi rendo perfettamente conto che senza windows, chi è del settore non riuscirebbe ad usare il computer
    • Anonimo scrive:
      Re: solo ed esclusivamente linuzzari
      Boh! Mio padre a 58 anni suonati ha visto il suo rpimo PC a 55 eppura usa linux tranquillamente senza dare un comando da cli. Evidentemente invece qui c'è qualcuno che non ha mai usato una distro linux posteriore al 1999.
  • Anonimo scrive:
    Windows non ha problemi di cracker!
    Windows non ha problemi di cracker! O meglio, non e' il suo piu' grosso problema, e parte di questo problema nasce da altre, ben diverse, parti.e' vero invece un altra cosa e' complicato, e' instabile,e' lento,e' sprovvisto di manuali seri, qualcosa e' in vendita a caro prezzo, ma comunque i manuali semplici e appofonditi non sono quellie non mantiene cio' che promette!Quando una punto non frena e' colpa di fiat!Quando office XP PRO DE non stampa e' solo un bug!dopo aver cacciato 2.000.000 di lire il supporto telefonico, incredibilmende gentile ed esauriente, mi informa che stampa cosi' (male)Dopo aver navigato fra K.base ed istallato su xp i driver di stampa di NT passo da non stampare ad una qualita di stampa degna di una distro del 96. In compenso access non stampa ancora in maniera leggibile.Ora dove e' finito il plug & play, L'info sulle dita, il computer per tutti?Ve lo dico io, le risorse sono state spese per il vero target di Windows: Supporto ai giochi con grafica tridimensionale, supporto per l' audio avanzato di giochi, supporto per i joystik attravarso la porta Universal Stupid Bus(che ha trovato cosi' realizzazione), Supporto della porta USB per rallentare le stampanti, ma nel contempo, far cambiare stampanti, scanner, mouse, tastiere che funzionavano benone anche prima dell' avvento dell' interfaccia Stupida (Firewire, 232,422,scsi....) e funzionano meglio se si evita di usarla.supporto per tutte le castronerie da ragazzino brufoloso Poi cose come il riconoscimento vocale (Apricot XEN ricordate.....) Filesystem "serio", supporto alla rete tosto,colorimetria corretta,touch screen(os/2 ricordate?), antivirus(vecchi os IBM...), portabilita' su piu' processori (GEM), OS a 32bit (spinto solo con l pack WinXP, ritardi decennali) correzione e miglioria del prodotto, passano TRAGICAMENTE in secondo piano.Bill e' intelligente, ha capito che rende di piu'. Perche la gente desidera di piu' avere dei pc monchi ma colorati che avere pc veloci e sicuri ma, haime', meno performanti di una playstation qualsiasi nell'uso ludicoClaudio
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows non ha problemi di cracker!
      sono le cose da ragazzino brufoloso che hanno portato l'evoluzione dei desktop, caro il mio "o programmatore/sistemista o niente".guarda che per banche, poste, uffici di grandi aziende il mio 386di qualche anno fa è già più che sufficiente.....
      • picdp scrive:
        Re: Windows non ha problemi di cracker!
        soprattutto se eviti effetti speciali e colori ultravivaci
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows non ha problemi di cracker!
        - Scritto da: Anonimo
        sono le cose da ragazzino brufoloso che
        hanno portato l'evoluzione dei desktop, caro
        il mio "o programmatore/sistemista o
        niente".
        guarda che per banche, poste, uffici di
        grandi aziende il mio 386di qualche anno fa
        è già più che
        sufficiente.....salvo che tu preferisca un joystik con feedback al riconoscimento vocale. l' evoluzione ci sarebbe comunque stata, sarebbe solo stata diversa.
  • Anonimo scrive:
    hackers????
    crackers pork.... crackers!vabbè uno ignorante ma bill bisognerebbe fucilarlo se dice queste cose pur essendo uno che sa la differenza...
  • francescone scrive:
    Ricompilare il kernel?
    Ogni tanto qualche (troll) (più o meno aggressivo) pensa di trovare un argomento convincente, nel mettere in evidenza la (presunta, molto presunta) non usabilità delle distribuzioni Linux, nella frase fatta "ricompilare il kernel". Alcune versioni di esempio:-"vai a ricompilare il kernel": tipo insulto;-"ce la vedi la segretaria a ricompilare il kernel?": tipo sottolineatura della non usabilità;-"io schiaccio un bottone e tu devi ricompilare il kernel"; tipo confronto fra l'ostico Linux ed il "magico" Windows che fa tutto da solo.Cercate qualcosa di più valido, altrimenti non fatte altro che mettere in evidenza la vostra (troll)aggine, oltre che la vostra ignoranza e/o malafede.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricompilare il kernel?
      - Scritto da: francescone
      Ogni tanto qualche (troll) (più o
      meno aggressivo) pensa di trovare un
      argomento convincente, nel mettere in
      evidenza la (presunta, molto presunta) non
      usabilità delle distribuzioni Linux,
      nella frase fatta "ricompilare il kernel".
      Alcune versioni di esempio:
      -"vai a ricompilare il kernel": tipo insulto;
      -"ce la vedi la segretaria a ricompilare il
      kernel?": tipo sottolineatura della non
      usabilità;
      -"io schiaccio un bottone e tu devi
      ricompilare il kernel"; tipo confronto fra
      l'ostico Linux ed il "magico" Windows che fa
      tutto da solo.
      Cercate qualcosa di più valido,
      altrimenti non fatte altro che mettere in
      evidenza la vostra (troll)aggine, oltre che
      la vostra ignoranza e/o malafede.Hai mai usato la slackware trollone dei miei stivali? Ecco, fila a studiare, raussssssssssss :-D
      • francescone scrive:
        Re: Ricompilare il kernel?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricompilare il kernel?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: francescone

        Ogni tanto qualche (troll) (più o

        meno aggressivo) pensa di trovare un

        argomento convincente, nel mettere in

        evidenza la (presunta, molto presunta)
        non

        usabilità delle distribuzioni
        Linux,

        nella frase fatta "ricompilare il
        kernel".

        Alcune versioni di esempio:

        -"vai a ricompilare il kernel": tipo
        insulto;

        -"ce la vedi la segretaria a
        ricompilare il

        kernel?": tipo sottolineatura della non

        usabilità;

        -"io schiaccio un bottone e tu devi

        ricompilare il kernel"; tipo confronto
        fra

        l'ostico Linux ed il "magico" Windows
        che fa

        tutto da solo.

        Cercate qualcosa di più valido,

        altrimenti non fatte altro che mettere
        in

        evidenza la vostra (troll)aggine, oltre
        che

        la vostra ignoranza e/o malafede.

        Hai mai usato la slackware trollone dei miei
        stivali? Ecco, fila a studiare,
        raussssssssssss :Decco il solito winzozzaro che cerca di seminare zizzania...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricompilare il kernel?
          - Scritto da: Anonimo

          ecco il solito winzozzaro che cerca di
          seminare zizzania...Siete usciti in massa dalla cantina? Vi danno qualche ora di luce alla settimana? :-D Qualche ora di luce al giorno fa bene per la vostra pelle bianca e bruffolosa :-D
      • pikappa scrive:
        Re: Ricompilare il kernel?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: francescone

        Ogni tanto qualche (troll) (più o

        meno aggressivo) pensa di trovare un

        argomento convincente, nel mettere in

        evidenza la (presunta, molto presunta)
        non

        usabilità delle distribuzioni
        Linux,

        nella frase fatta "ricompilare il
        kernel".

        Alcune versioni di esempio:

        -"vai a ricompilare il kernel": tipo
        insulto;

        -"ce la vedi la segretaria a
        ricompilare il

        kernel?": tipo sottolineatura della non

        usabilità;

        -"io schiaccio un bottone e tu devi

        ricompilare il kernel"; tipo confronto
        fra

        l'ostico Linux ed il "magico" Windows
        che fa

        tutto da solo.

        Cercate qualcosa di più valido,

        altrimenti non fatte altro che mettere
        in

        evidenza la vostra (troll)aggine, oltre
        che

        la vostra ignoranza e/o malafede.

        Hai mai usato la slackware trollone dei miei
        stivali? Ecco, fila a studiare,
        raussssssssssss :DSe vuoi proprio saperlo io uso slackware, e si, ho ricompilato il kernel, per avere il supporto acpi(non incluso di default nei 2.4) per poterla usare sul mio portatile......per poi accorgermi che sui cd della slack esistono già dei kernel pronti per essere usati, tra cui anche uno....indovina un pò....per usare l'acpi! come vedi la pratica di compilare il kernel è proprio una tra le meno necessarie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricompilare il kernel?
      Concordo, ed aggiungo:- dal lontano 99 non ricompilo un kernel, capita che le varie distro di linux che ho installato siano sempre andate bene così. Però, volendo, potrei farlo. Con Win no, ma non riesci comunque a far capire all'utente Win che questa è una possibilita che Linux ha in più rispetto a Win, non un vantaggio di Win rispetto a Linux.- non mi vedo la segretaria a ricompilare il kernel, però non me la vedo neanche a fare nessun lavoro di ordinaria amministrazione di Win (configurazione della rete, installazione di hardware, varie). In questo proprio non c'è alcuna differenza tra Win e Linux, tranne il fatto che l'utente inesperto, per risolvere un problema in Linux, chiama un amico esperto per mettere a posto un sistema gratuito, l'utente Win chiama l'amico esperto per sistemare un sistema che ha pagato, e non poco.- la differenza tra schiacciare un bottone e ricompilare il kernel sta nel fatto che nel primo caso faccio partire una serie di processi che posso solo sperare risolvano il mio problema, e se non lo risolvono non posso farci niente; nel secondo caso devo studiare manualistica e HOWTO, però almeno ho un certo controllo sul mio sistema. In generale, ho un rilevo da fare circa le opinioni degli utenti riguardanti i sistemi operativi: l'utente Linux medio di solito conosce e usa anche Win, e se fa paragoni li fa spesso con cognizione di causa, anche se da presupposti che possono essere di parte. L'utente Win medio generalmente usa solo Win, e conosce Linux solo per sentito dire. Questo per dire che non credo che le rispettive opinioni meritino pari rispetto.
  • Anonimo scrive:
    sicuro come un tappo di sughero in acqua
    ...finchè nessuno ci sale sopra, sta a galla...Peccato, sarebbe anche simpatico, se ogni tanto non sparasse delle bestialità colossali... immagino che lui sia il primo a ridere sotto i baffi quando le pensa...
  • Anonimo scrive:
    fossi in lui.....
    .....io pagherei per avere i migliori hacker nella mia azienda per realizzare qualcosa di decente. E manderei a casa una marea di pseudo informatici e programmatori che magari avevano imparato il C da appena due ore.Ma come cavolo è che questo con tutti i soldi ke ha non riesce a produrre software con i controcogl... E con la gpl LINUX va alla grande (o i programmatori che lavorano gli sono tutti contro e fanno a gare a fare skifezze o sono veramente incompetenti)
    • Anonimo scrive:
      Re: fossi in lui.....
      - Scritto da: Anonimo

      E con la gpl LINUX va alla grande (o i
      programmatori che lavorano gli sono tutti
      contro e fanno a gare a fare skifezze o sono
      veramente incompetenti)Dove hai letto questo? Sul manuale di Nonna Papera? :-D Bla,bla, bla......chiacchiere, ma senza prove. Se Linzozz andasse così alla grande, sarebbe il sistema operativo più diffuso. Come mai non lo è? :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: fossi in lui.....
        fammi capire: il miglior OS e' quello piu' diffuso? E il meno diffuso e' il peggiore?Caspita, non pensavo che la Ferrari facesse macchine cosi' orribili :(che ignoranza ragazzi :(
      • Anonimo scrive:
        Re: fossi in lui.....

        Dove hai letto questo? Sul manuale di Nonna
        Papera? :D Bla,bla, bla......chiacchiere, ma
        senza prove. Se Linzozz andasse così
        alla grande, sarebbe il sistema operativo
        più diffuso. Come mai non lo
        è? :D Prima di tutto, l'embrione di Linux è nato nel 1991, quando Microsoft era già sul mercato da undici anni con il suo MS DOS e da sei con Windows, per cui ultimo arrivato, male accomodato. ·In secondo luogo, Linux è prodotto da appassionati; non ha il sostegno degli enormi capitali di una società come Microsoft. Il budget pubblicitario di Linux è zero; Microsoft, invece, può permettersi di ingaggiare addirittura i Rolling Stones per la propria campagna pubblicitaria (è successo per Windows 95).Terzo, fino a poco tempo fa non esistevano società che potevano trarre profitto o prestigio dalla diffusione di Linux, per cui non era nell'interesse economico di nessuno promuoverne l'uso. Quarto, è solo di recente che Linux ha iniziato a offrire applicazioni in grado di sostituire degnamente i programmi più gettonati per Windows (come Office), per cui era inutile avere un gran bel sistema operativo senza applicazioni produttive.Quinto, e più importante, Linux è basato su una filosofia radicalmente diversa da quella di Windows. Linux vi offre il controllo totale del vostro computer. Un simile potere, per essere esercitato bene, richiede dedizione, attenzione e responsabilità; qualità di cui non tutti gli esseri umani sono dotati in egual misura. La maggior parte delle persone preferisce seguire il gregge piuttosto che condurlo. Per definizione, quindi, nonostante sia tecnicamente superiore, Linux è destinato a scontentare una fetta consistente di utenti. Windows, invece, è molto meno esigente, ma in cambio non offre altrettanto potere.
        • pippo75 scrive:
          Re: fossi in lui.....

          Prima di tutto, l'embrione di Linux è
          nato nel 1991, quando Microsoft era
          già sul mercato da undici anni con il
          suo MS DOS e da sei con Windows, per cui
          ultimo arrivato, male accomodato. ·
          In secondo luogo, Linux è prodotto da
          appassionati; non ha il sostegno degli
          enormi capitali di una società come
          Microsoft. Fino all'altro giorno allora la squadra dei linari contava bugie, quando diceva che stavano investendo non pochi dollari ditte come "IBM", "Sun" ed altre.
          Il budget pubblicitario di Linux
          è zero; Microsoft, invece, può
          permettersi di ingaggiare addirittura i
          Rolling Stones per la propria campagna
          pubblicitaria (è successo per Windows
          95).Sbaglio o IBM aveva fatto una pubblicità su linux nel quale c'era una ragazza che era in riunione.......
          Terzo, fino a poco tempo fa non esistevano
          società che potevano trarre profitto
          o prestigio dalla diffusione di Linux, per
          cui non era nell'interesse economico di
          nessuno promuoverne l'uso.   Red-Hat è un po di anni che esiste.
          Quarto, è solo di recente che Linux
          ha iniziato a offrire applicazioni in grado
          di sostituire degnamente i programmi
          più gettonati per Windows (come
          Office), Open Office è un po che esiste.
          Quinto, e più importante, Linux...... d'accordo
          • Anonimo scrive:
            Re: fossi in lui.....
            - Scritto da: pippo75



            Prima di tutto, l'embrione di Linux
            è

            nato nel 1991, quando Microsoft era

            già sul mercato da undici anni
            con il

            suo MS DOS e da sei con Windows, per cui

            ultimo arrivato, male accomodato. ·

            In secondo luogo, Linux è
            prodotto da

            appassionati; non ha il sostegno degli

            enormi capitali di una società
            come

            Microsoft.

            Fino all'altro giorno allora la squadra dei
            linari contava bugie, quando diceva che
            stavano investendo non pochi dollari ditte
            come "IBM", "Sun" ed altre.Perchè non leggi il punto tre?


            Il budget pubblicitario di Linux

            è zero; Microsoft, invece,
            può

            permettersi di ingaggiare addirittura i

            Rolling Stones per la propria campagna

            pubblicitaria (è successo per
            Windows

            95).

            Sbaglio o IBM aveva fatto una
            pubblicità su linux nel quale c'era
            una ragazza che era in riunione.......


            Terzo, fino a poco tempo fa non
            esistevano

            società che potevano trarre
            profitto

            o prestigio dalla diffusione di Linux,
            per

            cui non era nell'interesse economico di

            nessuno promuoverne l'uso.

            Red-Hat è un po di anni che esiste.Mi sembra che in italiano "esistere" sia diverso da "trarre profitto".


            Quarto, è solo di recente che
            Linux

            ha iniziato a offrire applicazioni in
            grado

            di sostituire degnamente i programmi

            più gettonati per Windows (come

            Office),

            Open Office è un po che esiste.Il paragone temporale va fatto con MS Office, ovviamente.


            Quinto, e più importante,
            Linux......


            d'accordo
          • Anonimo scrive:
            Re: fossi in lui.....


            Il budget pubblicitario di Linux

            è zero; Microsoft, invece,
            può

            permettersi di ingaggiare addirittura i

            Rolling Stones per la propria campagna

            pubblicitaria (è successo per
            Windows

            95).

            Sbaglio o IBM aveva fatto una
            pubblicità su linux nel quale c'era
            una ragazza che era in riunione.......
            Oramai sono rassegnato: alcune persone non vogliono capire che "unaziendachedisitribuiscelinux" non è "linux".Non mi pare che IBM=linux sia un'equivalenza corretta.Comunque...contento tu...
          • pippo75 scrive:
            Re: fossi in lui.....
            a: Anonimo


            Il budget pubblicitario di Linux


            è zero; Microsoft, invece,

            può



            Oramai sono rassegnato: alcune persone non
            vogliono capire che
            "unaziendachedisitribuiscelinux" non
            è "linux".E chi l'ha mai scritto?

            Non mi pare che IBM=linux sia un'equivalenza
            corretta.IBM ha fatto pubblicità a sistemi linux oppure no?, qui si diceva che il budget pubblicitario di linux era 0, quindi niente pubblicita (ma sembra che IBM qualcosa abbia speso, quindi il budget è
            di 0).
          • zanac scrive:
            Re: fossi in lui.....
            - Scritto da: pippo75
            IBM ha fatto pubblicità a sistemi
            linux oppure no?, qui si diceva che il
            budget pubblicitario di linux era 0, quindi
            niente pubblicita (ma sembra che IBM
            qualcosa abbia speso, quindi il budget
            è
            di 0).Verissimo, e io aggiungerei anche tutta la pubblicità gratuita che ci sta facendo la Microsoft da due anni a questa parte.Spesso non è importante che se ne parli bene (IBM) o che se ne parli male (Microsoft), è importante che la gente inizi a scoprire che esiste un'alternativa a Microsoft.Tra l'altro sarebbe bello che la gente imparasse anche che esiste Apple e Mac OSX, ma qui la vedo dura... lo sai cosa mi dicono tutti quando consiglio loro "mac osx"? Ma i *giochi* di windows girano?
          • pippo75 scrive:
            Re: fossi in lui.....

            Spesso non è importante che se ne
            parli bene (IBM) o che se ne parli male
            (Microsoft), è importante che la
            gente inizi a scoprire che esiste
            un'alternativa a Microsoft.pienamente d'accordo, ed un grazie a SCO?
            Tra l'altro sarebbe bello che la gente
            imparasse anche che esiste Apple e Mac OSX,
            ma qui la vedo dura... lo sai cosa mi dicono
            tutti quando consiglio loro "mac osx"? Ma i
            *giochi* di windows girano?non do colpe a questi, non conoscono i computer e basta.
          • Anonimo scrive:
            Re: fossi in lui.....

            IBM ha fatto pubblicità a sistemi
            linux oppure no?, qui si diceva che il
            budget pubblicitario di linux era 0, quindi
            niente pubblicita (ma sembra che IBM
            qualcosa abbia speso, quindi il budget
            è
            di 0).Allora sei proprio tardo.IBM è un'azienda che fa pubblicità a SE STESSA tramite un prodotto che VENDE, non fa pubblicità al prodotto stesso.Dimmi dove hai mai sentito uno spot recitare qualcosa del tipo: "Usate linux in qualsiasi distribuzione voi vogliate e installato da ch volete voi"Dato che non lo hai mai sentito, il budget è zero!
          • pippo75 scrive:
            Re: fossi in lui.....

            IBM è un'azienda che fa
            pubblicità a SE STESSA tramite un
            prodotto che VENDE, non fa pubblicità
            al prodotto stesso.

            Dimmi dove hai mai sentito uno spot recitare
            qualcosa del tipo: "Usate linux in qualsiasi
            distribuzione voi vogliate e installato da
            ch volete voi"

            Dato che non lo hai mai sentito, il budget
            è zero!saro' tardo ma, hai mai preso un giornale che parla di linux, secondo te le inserzioni pubblicitarie di distribuzioni varie sono gratis?
    • Anonimo scrive:
      Re: fossi in lui.....
      - Scritto da: Anonimo
      .....io pagherei per avere i migliori hacker
      nella mia azienda per realizzare qualcosa di
      decente. E manderei a casa una marea di
      pseudo informatici e programmatori che
      magari avevano imparato il C da appena due
      ore.

      Ma come cavolo è che questo con tutti
      i soldi ke ha non riesce a produrre software
      con i controcogl... Legge di Bill: "non migliorare il prodotto, cerca un cliente più scemo".
  • Anonimo scrive:
    50.000 auto esplose:sono le piu' sicure!
    A seguito dell'esplosione di piu' di 50.000 automobili (che ha causato la morte dei passeggeri, in atroci sofferenze, xke' sono tutti bruciati vivi), la nota casa automobilistica che le produce ha rilasciato una dichiarazione : (C) BillyWare "siamo felici di informarvi, che la ns auto e' tra le piu' sicure, xke' essendo tra le auto piu' esplose, possiamo dire, KE OGGI abbiamo una XPerienza avanzata sui problemi delle auto."La nota casa automobilistica ringrazia tutti e ha rifiutato sia di risarcire i danni che causa da anni, sia di ritirate dal mercato la sua AutoXP, in quanto secondo loro, oramai non c'e' motivo di ritenere che ne esplodano altre, e anke se fosse, oramai e' colpa degli utonti, e del fatto ke la concorenza produce auto a GPL che sono piu' pericolose.Alla domanda "ma se sono piu' pericolose xke' non esplodono?" , BillyWare a prontamente risposto "Lei e' ignorante in materia, io sono un Genio e sono Ricco, e questo giustifica tutto. Inoltre lei e la GPL siete comunisti.".I giornalisti si sono pero' soffermati sul fatto, che BillyWare si e' diretto a casa usando una DNSLinux Delux, e non quel cesso di auto ke produce lui stesso.
    • MemoRemigi scrive:
      una sola parola: GRANDE !!!
      cds
    • paulatz scrive:
      ***A_P_P_L_A_U_S_I***
      P.S. (Ti prego non usare tutte quelle k mi sembra di leggere in tedesco, e poiché conosco un po' di tedesco mi viene spontaneo di riprodurre i suoni secchi kome nerbate sui malleoli)
    • Anonimo scrive:
      PATETICO paragone !
      Auto con OS ??Ma cosa ti sei frullato stamane? Nesquik con casoela?Eri a colazione con Billone?Guarda che hai sbagliato mestiere, puoi scegliere tra cabarettista o scrittore fantasy, tieni conto che Zelig seleziona nuovi volti ma che "La fattoria degli animali" e "1984" li hanno gia' scritti...- Scritto da: Anonimo
      A seguito dell'esplosione di piu' di 50.000
      automobili (che ha causato la morte dei
      passeggeri, in atroci sofferenze, xke' sono
      tutti bruciati vivi), la nota casa
      automobilistica che le produce ha rilasciato
      una dichiarazione :

      (C) BillyWare "siamo felici di informarvi,
      che la ns auto e' tra le piu' sicure, xke'
      essendo tra le auto piu' esplose, possiamo
      dire, KE OGGI abbiamo una XPerienza avanzata
      sui problemi delle auto."

      La nota casa automobilistica ringrazia tutti
      e ha rifiutato sia di risarcire i danni che
      causa da anni, sia di ritirate dal mercato
      la sua AutoXP, in quanto secondo loro,
      oramai non c'e' motivo di ritenere che ne
      esplodano altre, e anke se fosse, oramai e'
      colpa degli utonti, e del fatto ke la
      concorenza produce auto a GPL che sono piu'
      pericolose.
      Alla domanda "ma se sono piu' pericolose
      xke' non esplodono?" , BillyWare a
      prontamente risposto "Lei e' ignorante in
      materia, io sono un Genio e sono Ricco, e
      questo giustifica tutto. Inoltre lei e la
      GPL siete comunisti.".

      I giornalisti si sono pero' soffermati sul
      fatto, che BillyWare si e' diretto a casa
      usando una DNSLinux Delux, e non quel cesso
      di auto ke produce lui stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: 50.000 auto esplose:sono le piu' sic
      Grande!! (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: 50.000 auto esplose:sono le piu' sic
    • Anonimo scrive:
      Re: 50.000 auto esplose:sono le piu' sic

      A seguito dell'esplosione di piu' di 50.000
      automobili (che ha causato la morte dei
      passeggeri, in atroci sofferenze, xke' sono
      tutti bruciati vivi), la nota casa
      automobilistica che le produce ha rilasciato
      una dichiarazione : evidentemente tu non ricordi i primi anni dell'automobile:consumavano tanto, andavano pianissimo, non tenevano la strada, i vetri erano una lastra di vetro normale, quindi se si rompevano ti cadeva addosso un lastrone tagliente che spesso feriva mortalmente, e non una polverina di piccole schegge.Poi arrivo' la cintura di sicurezza, una specie di cinta agganciata ai sedili, agganciata solo in un punto, passante per il solo addome.Ha provocato piu' morti per emoraggie interne, fratture e chiusura a conchiglia (tipo startack) di chi le usava di quante non ne abbia evitate.Come vedi il progresso passa per errori, anche madornali, che servono appunto a non rifarne.L'importante e' che non ci sia dolo nell'errore (faccio automobili con materiali scadenti per risparmiare)
  • MemoRemigi scrive:
    IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
    UINDOS ?????AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHA !!!Cos'è, Guglielmo si è svegliato in piena Zelig-Mania ????BUFFONI !!!Il vostro sistema (secosì si può chiamare) è una schifezza pazzesca, un colabrdo sotto qualsiasi punto di vista, a partire dalla sicurezza !Imparate da gente seria come si fa il software BUFFONI !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
      - Scritto da: MemoRemigi

      Imparate da gente seria come si fa il
      software BUFFONI !!!Sì, appunto..ma Linzozzz non è tra i sistemi operativi seri.
      • Anonimo scrive:
        Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: MemoRemigi



        Imparate da gente seria come si fa il

        software BUFFONI !!!

        Sì, appunto..ma Linzozzz non è
        tra i sistemi operativi seri.sisi, sarà per quello che lo usano alla NASA (... sicuramente contro FORTI pressioni per passare a winzozz)
        • Anonimo scrive:
          Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
          - Scritto da: Anonimo

          sisi, sarà per quello che lo usano
          alla NASA (... sicuramente contro FORTI
          pressioni per passare a winzozz)Bla, bla, bla........:-D
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            sisi, sarà per quello che lo
            usano

            alla NASA (... sicuramente contro FORTI

            pressioni per passare a winzozz)

            Bla, bla, bla........:Dclick,click,click ctrl-alt-canc :D
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            click,click,click ctrl-alt-canc :DKernel panick, schermate nere.......ROTFL :-D
          • MemoRemigi scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            click,click,click ctrl-alt-canc :D

            Kernel panick, schermate nere.......ROTFL :DSi si, il Kernel Panic !!!Mi sembra di averne visto uno circa... umh... fammi pensare.... 6 anni fa !
          • MemoRemigi scrive:
            RODE ???
            Ehehe, in genere si dice "bla bla bla " quando si è alle strette....e comunque io non ho parlato esplicitamente di Linux, ho parlato di "sistemi operativi seri" (se non ricordo male).Che poi Linux sia NETTAMENTE SUPERIORE a uindos sotto QUALSIASI PUNTO DI VISTA... è solo un mero caso !E poi c'è anche MacOS X !Solaris !AIX (che è un po' "de legno" a dire il vero).Insomma, diciamolo, uindos è "na zzzzozzata" !
          • Anonimo scrive:
            Re: RODE ???
            - Scritto da: MemoRemigi

            Ehehe, in genere si dice "bla bla bla "
            quando si è alle strette....

            e comunque io non ho parlato esplicitamente
            di Linux, ho parlato di "sistemi operativi
            seri" (se non ricordo male).

            Che poi Linux sia NETTAMENTE SUPERIORE a
            uindos sotto QUALSIASI PUNTO DI VISTA...
            è solo un mero caso !

            E poi c'è anche MacOS X !
            Solaris !
            AIX (che è un po' "de legno" a dire
            il vero).

            Insomma, diciamolo, uindos è "na
            zzzzozzata" !...non dimentichiamoci dei *BSD... che sono anche loro deecisamente una fig*ta
          • MemoRemigi scrive:
            CHIEDO UMILMENTE VENIA !
            - Scritto da: Anonimo
            ...non dimentichiamoci dei *BSD... che sono
            anche loro deecisamente una fig*taMi genufletto sui ceci....
          • Anonimo scrive:
            Re: RODE ???
            - Scritto da: Anonimo

            ...non dimentichiamoci dei *BSD... che sono
            anche loro deecisamente una fig*taUna figata per nerd :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: RODE ???
            - Scritto da: MemoRemigi

            Che poi Linux sia NETTAMENTE SUPERIORE a
            uindos sotto QUALSIASI PUNTO DI VISTA...
            è solo un mero caso !Anche questo te l' ha detto il cuGGino fesso che ha appena letto il "Manuale ti Nonna Papera? :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            Bla, bla, bla........:DMio cuGGino ha detto che Linux è il migliore, mio cuGGino ha detto che Linux è più sicuro, mio cuGGino ha detto che è blindato. Come mai non è così' diffuso? eheheheeh :-D
          • Anonimo scrive:
            Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            Prima di tutto, l'embrione di Linux è nato nel 1991, quando Microsoft era già sul mercato da undici anni con il suo MS DOS e da sei con Windows, per cui ultimo arrivato, male accomodato. · In secondo luogo, Linux è prodotto da appassionati; non ha il sostegno degli enormi capitali di una società come Microsoft. Il budget pubblicitario di Linux è zero; Microsoft, invece, può permettersi di ingaggiare addirittura i Rolling Stones per la propria campagna pubblicitaria (è successo per Windows 95).Terzo, fino a poco tempo fa non esistevano società che potevano trarre profitto o prestigio dalla diffusione di Linux, per cui non era nell'interesse economico di nessuno promuoverne l'uso. Quarto, è solo di recente che Linux ha iniziato a offrire applicazioni in grado di sostituire degnamente i programmi più gettonati per Windows (come Office), per cui era inutile avere un gran bel sistema operativo senza applicazioni produttive. Quinto, e più importante, Linux è basato su una filosofia radicalmente diversa da quella di Windows. Linux vi offre il controllo totale del vostro computer. Un simile potere, per essere esercitato bene, richiede dedizione, attenzione e responsabilità; qualità di cui non tutti gli esseri umani sono dotati in egual misura. La maggior parte delle persone preferisce seguire il gregge piuttosto che condurlo. Per definizione, quindi, nonostante sia tecnicamente superiore, Linux è destinato a scontentare una fetta consistente di utenti. Windows, invece, è molto meno esigente, ma in cambio non offre altrettanto potere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            Bah! tante parole e poche argomentazioni.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            Di certo le tue lo sono.- Scritto da: Anonimo
            Bah! tante parole e poche
            argomentazioni.......
          • MemoRemigi scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            - Scritto da: Anonimo
            Bah! tante parole e poche
            argomentazioni.......NO, tante parole e tante argomentazioni !Sai solo fare FUD, ma lo fai male perchè non sei capace.Chiunque leggendo il post a cui hai risposto capirebbe che le argomentezioni ci sono.Sei un poverino.Torna a casa a giocare con ctrl+alt+canc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI

            Chiunque leggendo il post a cui hai risposto
            capirebbe che le argomentezioni ci sono.Mi sa che hai letto il post sbagliato!

            Sei un poverino.Se lo dici tu, allora sarà vero!

            Torna a casa a giocare con ctrl+alt+canc.Cos'è? un nuovo giochino di bill?Mai visto....(sarà che da ma non funzia)!!(linux)
          • MemoRemigi scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            - Scritto da: Anonimo

            Chiunque leggendo il post a cui hai
            risposto

            capirebbe che le argomentezioni ci sono.

            Mi sa che hai letto il post sbagliato!:-OA me smbra che tu abbia letto il post sbaglitato !O magari non ci siamo capiti...Mah...




            Sei un poverino.

            Se lo dici tu, allora sarà vero!Grazie grazie :)




            Torna a casa a giocare con
            ctrl+alt+canc.

            Cos'è? un nuovo giochino di bill?
            Mai visto....(sarà che da ma non
            funzia)!!
            (linux)Anche da me non funziona !Ohibò !(linux)
          • Anonimo scrive:
            Sapientini...
            - Scritto da: MemoRemigi[cut]







            Torna a casa a giocare con

            ctrl+alt+canc.



            Cos'è? un nuovo giochino di bill?

            Mai visto....(sarà che da ma non

            funzia)!!

            (linux)

            Anche da me non funziona !
            Ohibò !
            (linux)Di grazia, e secondo voi cosa dovrebbe fare, se funzionasse??
          • MemoRemigi scrive:
            ... scuola
            - Scritto da: Anonimo



            Torna a casa a giocare con


            ctrl+alt+canc.
            Di grazia, e secondo voi cosa dovrebbe fare,
            se funzionasse??Fosse per me dovrebbe eseguire una formattazione a basso livello del'hard disk nel caso riscontri la presenza su di esso di un qualsiasi sistema operativo firmato micro$oft.Purtroppo serve solo a tirare fuori il task manager per poter provare a fare lo shutdown quando uindos si impalla e non ne vuole sapere neanche di spegnersi.Ti dirò.... talvolta capita anche che provando a fare shutdown più volte alla fine ci riesca anche !Sono troppo bravi a redmond !
          • Anonimo scrive:
            Re: ... scuola - SI', ritornaci!
            - Scritto da: MemoRemigi

            - Scritto da: Anonimo





            Torna a casa a giocare
            con



            ctrl+alt+canc.


            Di grazia, e secondo voi cosa dovrebbe
            fare,

            se funzionasse??

            Fosse per me dovrebbe eseguire una
            formattazione a basso livello del'hard disk
            nel caso riscontri la presenza su di esso di
            un qualsiasi sistema operativo firmato
            micro$oft.Opinione personale non pertinente: SBAGLIATO!

            Purtroppo serve solo a tirare fuori il task
            manager per poter provare a fare lo
            shutdown quando uindos si impalla e non ne
            vuole sapere neanche di spegnersi.RISPOSTA altamente incompleta, con ulteriore opinione personale : SBAGLIATO!Ma a che Win ti sei fermato?Al kernel 1.0?Saresti ancora li'?Guarda che il mondo cambia e si evolve, anche Win: io il TaskManager lo faccio caricare al logon in automatico, oppure con un right click sulla barra, o al superamento di una soglia di carico su CPU o Memoria...Il Ctrl-Alt-Canc lo si usa per il logon, il lock od il logoff di una sessione di lavoro: RIPASSA, altrimenti sapientino suona...

            Ti dirò.... talvolta capita anche che
            provando a fare shutdown più volte
            alla fine ci riesca anche !
            Sono troppo bravi a redmond !Uella'! Certo che se tutti gli utenti linux sono simpatici, obiettivi e di ampie vedute come le tue, il GF vi fa un baffo...
          • MemoRemigi scrive:
            Re: ... scuola - SI', ritornaci!
            - Scritto da: Anonimo

            Purtroppo serve solo a tirare fuori il
            task

            manager per poter provare a fare lo

            shutdown quando uindos si impalla e non
            ne

            vuole sapere neanche di spegnersi.

            RISPOSTA altamente incompleta, con ulteriore
            opinione personale : SBAGLIATO!
            Ma a che Win ti sei fermato?
            Al kernel 1.0?
            Saresti ancora li'?
            Guarda che il mondo cambia e si evolve,
            anche Win: io il TaskManager lo faccio
            caricare al logon in automatico, oppure con
            un right click sulla barra, o al superamento
            di una soglia di carico su CPU o Memoria...
            Il Ctrl-Alt-Canc lo si usa per il logon, il
            lock od il logoff di una sessione di lavoro:
            RIPASSA, altrimenti sapientino suona...Mapperdincibaccolina !Com'è che qui il mio collega quando preme ctrl+alt+canc in uindos icspì salta fuori il task manager ?Ah si probabilmente il suo è un Linux travestito !
            Uella'! Certo che se tutti gli utenti linux
            sono simpatici, obiettivi e di ampie vedute
            come le tue, il GF vi fa un baffo...Grazie !
          • Anonimo scrive:
            Re: ... scuola - SI', ritornaci!
            - Scritto da: MemoRemigi[cut]

            Mapperdincibaccolina !
            Com'è che qui il mio collega quando
            preme ctrl+alt+canc in uindos icspì
            salta fuori il task manager ?
            Ah si probabilmente il suo è un Linux
            travestito !Sara' che io sto' ancora usando il mio bel Windows 2000 e che funziona proprio come ti ho detto?Sara' che se guardi bene QUEL task manager di XP, ti fa fare tutte quelle cosettine che ti ho detto e anche di piu'?Se poi ti vuoi fermare a quello che ti occorre per fare demagogia, vabbe' fai tu...


            Uella'! Certo che se tutti gli utenti
            linux

            sono simpatici, obiettivi e di ampie
            vedute

            come le tue, il GF vi fa un baffo...

            Grazie !Guarda che il mio commento era tristemente serio, se accetti ringraziando mi si gela il sangue nelle vene!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI
            - Scritto da: Anonimo
            Bah! tante parole e poche
            argomentazioni.......Bah... poche porole, nessuna argomantazione e nessuna risposta sensata
          • jclark scrive:
            Re: Ecco perchè NON LO USANO TUTTI

            Per definizione, quindi, nonostante sia
            tecnicamente superiore, Linux è
            destinato a scontentare una fetta
            consistente di utenti. Windows, invece,
            è molto meno esigente, ma in cambio
            non offre altrettanto potere.bella li!analisi accurata semplice da leggere e decisamente azzeccata.Pare quasi strano trovare una così lucida asserzione in mezzo al classico flame iocel'hopiulungodeltuopercheusoquestosoinvecediquello.complimenti
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Bla, bla, bla........:D

            Mio cuGGino ha detto che Linux è il
            migliore, mio cuGGino ha detto che Linux
            è più sicuro, mio cuGGino ha
            detto che è blindato. Come mai non
            è così' diffuso? eheheheeh :DPerché esiste gente come te che non ci capisce niente e preferisce usare il sistema che poi i suoi amici gli passano i giochini masterizzati.Perché c'è gente la cui occupazione principale è quella di trascrivere le barzellette in Uord con immagini a 300dpi ridimensionate al 10%, fare una "foto" dello schermo (rigorosamente bitmap) e importare il tutto in PauerPoint creando un file da 15MB che poi inviano e forwardano come allegato Autluc. Hanno tramutato pochi kb di una semplice barzelletta in un mostro per aprire il quale serve UinDOS.Perché c'è gente che non sa nemmeno che esistono altri sistemi operativi, visto che MS ha fatto accordi per farlo preinstallare praticamente su ogni PC in venditaPerché c'è gente che fatica anche a distinguere MaicroSoft da UinDOS, da Offis e dal PC (pensa che sia un tutt'unico)Perché MS ha fatto le mosse giuste al momento giusto (dal punto di vista commerciale) per diffondere il suo sistema.Il fatto che sia il più diffuso non significa mica che sia il migliore, altrimenti rispolveriamo il vecchio detto: "milioni di mosche mangiano me*da, mica potranno sbagliarsi..."Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Bla, bla, bla........:D

            Mio cuGGino ha detto che Linux è il
            migliore, mio cuGGino ha detto che Linux
            è più sicuro, mio cuGGino ha
            detto che è blindato. Come mai non
            è così' diffuso? eheheheeh :Dperché ci sono i fessi che credono a tutto quello che dice zio billBye
        • Anonimo scrive:
          Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
          - Scritto da: Anonimo

          Sì, appunto..ma Linzozzz non è

          tra i sistemi operativi seri.

          sisi, sarà per quello che lo usano
          alla NASA (... sicuramente contro FORTI
          pressioni per passare a winzozz)Veramente alla NASA ho visto un sacco di PowerBook, e anche molte delle schermate dove si vedevano le foto inviate dalla sonde, erano schermate MacOSX(che cmq alla fine è sempre *nix :)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo
            Veramente alla NASA ho visto un sacco di
            PowerBook, e anche molte delle schermate
            dove si vedevano le foto inviate dalla
            sonde, erano schermate MacOSX
            (che cmq alla fine è sempre *nix :)Davvero?A me erano sembrate finestre con tema GTK di Gnome...
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            erano schermate GTK vero, come è vero che gli scienziati che esultano nelle foto hanno powerbook. ognuno ha visto le immagini con i propri occhi (e con quali se no?) ;))ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
            - Scritto da: Anonimo
            erano schermate GTK vero, come è vero
            che gli scienziati che esultano nelle foto
            hanno powerbook. ognuno ha visto le immagini
            con i propri occhi (e con quali se no?) ;))Di schermate ne ho viste di tutti i tipi, GTK, Windows e MacOSX. I PowerBook cmq sono inconfondibili :)ciao
    • dotnet scrive:
      Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
      - Scritto da: MemoRemigi

      Il vostro sistema (secosì si
      può chiamare) è una schifezza
      pazzesca, un colabrdo sotto qualsiasi punto
      di vista, a partire dalla sicurezza !beh, se considero che in 4 anni di windows 2k, non ho mai visto ne danno causato da virus, ne hacker/cracker rompico*lioni, allora è probabile che linux lo abbia creato dio......oppure può darsi che tu hai grosse difficoltà a comprendere il funzionamento di un software, e pertanto usi linux che ti obbliga a lavorare da "user" limitato... mentre io con win2k sbavo tutto da administrator
      • Anonimo scrive:
        Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
        - Scritto da: dotnet

        - Scritto da: MemoRemigi



        Il vostro sistema (secosì si

        può chiamare) è una
        schifezza

        pazzesca, un colabrdo sotto qualsiasi
        punto

        di vista, a partire dalla sicurezza !

        [cut]
        ...oppure può darsi che tu hai grosse
        difficoltà a comprendere il
        funzionamento di un software, e pertanto usi
        linux che ti obbliga a lavorare da "user"
        limitato... mentre io con win2k sbavo tutto
        da administratorEbbravo il nostro sborone! E' cosi' sbagliato l'approccio Linux che lavori da user normale e diventi amministratore solo quando serve, che Windows_2000 ha pensato bene di implementare il comando "esegui come" che fa la stessa cosa, appunto per questioni di sicurezza!Saluti..................Enrico (linux)
      • MemoRemigi scrive:
        Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
        - Scritto da: dotnet
        limitato... mentre io con win2k sbavo tutto
        da administratorOH JESUS !!!!!
      • zirgo scrive:
        Re: IL SISTEMA PIU` SICURO AL MONDO !!!
        - Scritto da: dotnet
        ...oppure può darsi che tu hai grosse
        difficoltà a comprendere il
        funzionamento di un software, e pertanto usi
        linux che ti obbliga a lavorare da "user"
        limitato... mentre io con win2k sbavo tutto
        da administratorBravo, ma il bello è che come tu "sbavi tutto da administrator" così sbavano tutti..anche le nonne!!!E poi ci si lamenta dei virus...a me non me frega niente sei ti senti sborone perchè sbavi da administrator, il problema è che milioni di non esperti si loggano come aministrator, diventando facili prede di attacchi e di virus che poi vanno ad intasare la rete con spam, provocando danni a me (e questo mi frega eccome!!) e a te.Ma tanto tu per fare lo sborone farai mettre tutti i tuoi amici come administrator...certo non sarai un network administrator serio
  • Anonimo scrive:
    ovvio... come no!
    E' ovvio che e' il piu' sicuro così sicuro che per levare un trojan devi formattare tutto e reinstallare... perdita di tempo di lavoro etc.Caro Bill Raccontala a qualcun'altro!
    • Anonimo scrive:
      Re: ovvio... come no!
      - Scritto da: Anonimo
      E' ovvio che e' il piu' sicuro così
      sicuro che per levare un trojan devi
      formattare tutto e reinstallare... perdita
      di tempo di lavoro etc.
      Caro Bill Raccontala a qualcun'altro! Studia, pivello :-D
  • Anonimo scrive:
    strumenti e bugs

    Mentre il worm MyDoom cominciava a proliferare sulle reti di mezzo mondo, il fondatore del colosso di Redmond ha spiegato che, per certi versi, "gli hacker sono un bene per la maturazione" della piattaforma di Microsoft: la loro azione, secondo lui, ha infatti spronato l'azienda a focalizzare la propria attenzione sul fattore sicurezza e a sviluppare strumenti in grado di ispezionare automaticamente il codice a caccia di bug. Strumenti che saranno pieni di bugs anch'essi, quindi mi sa che possiamo dormire sonni molto tranquilli. noi linuxiani, pero'! :)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Il sistema più attaccato è..
    anche il più sicuro..la frase si commenta da sola.Le sue analisi sono fatte apposta per distorcere la realtà.Virus e worm che sfruttano vulnerabilità di wondows per diffondersi (non è il caso di mydoom) quindi sono un bene?Ma per favore!Diciamo che gli hacker fanno il lavoro che dovrebbe fare microsoft, che è un po' diverso.E ancora che un sistema windows comincia a diventare appena accettabile in termini di sicurezza a qualche anno dall'uscita uficiale.Cosa che poi non impedisce di trovare vulnerabilità di pericolosità critica anche dopo tale periodo.Non c'è che dire, zio Bill ha una faccia tosta mica da ridere.Se non fosse che non gli conviene perchè è già ricchissimo e ha già forte potere sulle decisioni politiche (anche nella casa bianca), potrebbe fare benissimo il politico.Noto infatti stretta somilgianza nel ribaltare i fatti, distorcerdoli a proprio comodo, negando l'evidenza e mentendo spudoratamente (perchè sanno di dire balle) per far sembrare la realtà diversa da quella che è.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il sistema più attaccato è..

      Noto infatti stretta somilgianza nel
      ribaltare i fatti, distorcerdoli a proprio
      comodo, negando l'evidenza e mentendo
      spudoratamente (perchè sanno di dire
      balle) per far sembrare la realtà
      diversa da quella che è.
      gli manca solo di farsi il lifting.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il sistema più attaccato è..
        come dire: l'iraQ è il paese più attaccato, quindi è anche il più sicuro ??????Ma che cz... !
    • pikappa scrive:
      Re: Il sistema più attaccato è..
      - Scritto da: Anonimo
      anche il più sicuro..
      la frase si commenta da sola.

      Le sue analisi sono fatte apposta per
      distorcere la realtà.

      Virus e worm che sfruttano
      vulnerabilità di wondows per
      diffondersi (non è il caso di mydoom)
      quindi sono un bene?

      Ma per favore!

      Diciamo che gli hacker fanno il lavoro che
      dovrebbe fare microsoft, che è un po'
      diverso.

      E ancora che un sistema windows comincia a
      diventare appena accettabile in termini di
      sicurezza a qualche anno dall'uscita
      uficiale.

      Cosa che poi non impedisce di trovare
      vulnerabilità di pericolosità
      critica anche dopo tale periodo.

      Non c'è che dire, zio Bill ha una
      faccia tosta mica da ridere.

      Se non fosse che non gli conviene
      perchè è già
      ricchissimo e ha già forte potere
      sulle decisioni politiche (anche nella casa
      bianca), potrebbe fare benissimo il
      politico.

      Noto infatti stretta somilgianza nel
      ribaltare i fatti, distorcerdoli a proprio
      comodo, negando l'evidenza e mentendo
      spudoratamente (perchè sanno di dire
      balle) per far sembrare la realtà
      diversa da quella che è.Beh effettivamente potrebbe dire che le armi di distruzione di massa erano in realtà un bug dell'iraq, e grazie a quel bug hanno reso il paese +sicuro!
  • Anonimo scrive:
    Vendo aria XP, e sono Dio. (c) BillyWare
    Queste le ultime affermazioni di Billy:"Per solo 65 Miliardi di Euro potete aquistare Aria Xp, un prodotto senza il quale non potete vivere."Alle domande dei giornalisti "cosa fa' questo programma?", il famoso magnate e filantropo ha risposto "ecco,siete i soliti comunisti, con la fissa della gpl, e' questo il modo di trattare il vostro Dio?", I giornalisti gli hanno riso in faccia e c'e' chi gli ha persino tirato le noccioline.Per il suo spettacolo BillyWare, ha ottenuto 24 euro in monetina spiccia, tiratagli dalla folla, 97 noccioline, un tostapane (che lo ha colpito in fronte), e un calcio nel sedere."troppo poco" ha commentato il DOJ : "di calci ne doveva ricevere di piu'".E ricordatevi, pagliacci come BillyWare si nasce, non si diventa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendo aria XP, e sono Dio. (c) BillyWare
      Sai che le sue reazioni mi ricordano quelle di un nano italiano?;)- Scritto da: Anonimo
      Queste le ultime affermazioni di Billy:
      "Per solo 65 Miliardi di Euro potete
      aquistare Aria Xp, un prodotto senza il
      quale non potete vivere."

      Alle domande dei giornalisti "cosa fa'
      questo programma?", il famoso magnate e
      filantropo ha risposto "ecco,siete i soliti
      comunisti, con la fissa della gpl, e' questo
      il modo di trattare il vostro Dio?", I
      giornalisti gli hanno riso in faccia e c'e'
      chi gli ha persino tirato le noccioline.

      Per il suo spettacolo BillyWare, ha ottenuto
      24 euro in monetina spiccia, tiratagli dalla
      folla, 97 noccioline, un tostapane (che lo
      ha colpito in fronte), e un calcio nel
      sedere.

      "troppo poco" ha commentato il DOJ : "di
      calci ne doveva ricevere di piu'".

      E ricordatevi, pagliacci come BillyWare si
      nasce, non si diventa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vendo aria XP, e sono Dio. (c) BillyWare
        (troll) COMUNISTI! D:) - Scritto da: Anonimo
        Sai che le sue reazioni mi ricordano quelle
        di un nano italiano?

        ;)


        - Scritto da: Anonimo

        Queste le ultime affermazioni di Billy:

        "Per solo 65 Miliardi di Euro potete

        aquistare Aria Xp, un prodotto senza il

        quale non potete vivere."



        Alle domande dei giornalisti "cosa fa'

        questo programma?", il famoso magnate e

        filantropo ha risposto "ecco,siete i
        soliti

        comunisti, con la fissa della gpl, e'
        questo

        il modo di trattare il vostro Dio?", I

        giornalisti gli hanno riso in faccia e
        c'e'

        chi gli ha persino tirato le noccioline.



        Per il suo spettacolo BillyWare, ha
        ottenuto

        24 euro in monetina spiccia, tiratagli
        dalla

        folla, 97 noccioline, un tostapane (che
        lo

        ha colpito in fronte), e un calcio nel

        sedere.



        "troppo poco" ha commentato il DOJ : "di

        calci ne doveva ricevere di piu'".



        E ricordatevi, pagliacci come BillyWare
        si

        nasce, non si diventa.
  • Anonimo scrive:
    Siamo sicuri?
    Secondo me stiamo perdendo di vista la filosofia principale che dovrebbe reggere il Pc ed internet. Anzichè essere una evoluzione del sociale che vede la semplificazione del lavoro e delle comunicazioni, è diventata una battaglia fatta di invidie, spocchioserie ecc. Anche a me Gates sta sui..... eppure devo ammettere che è stato più bravo e furbo di tutto il resto del mondo. Ha fatto i soldi e continua a farli perchè nessun altro è riuscito a contrapporglisi. Oppure crediamo che Linux possa competere con Windows? Balle! Windows è molto più semplice di Linux ed a me, che uso Il Pc per lavorare e per svago, non interessa niente di dover andare a configurare il motore del pc perdendo tempo.La contrapposizione acida fatta dai linuxiani, secondo me è sterile. Sono un Utonto?, un abboccalone? Si, ed allora? Perdo meno tempo io a premere un bottone e resettare che voi a riscivere il codice. Poi quando ho finito, spengo e vado a cena con una pulzella...;) e voi linuxiani siete ancora la a correggere il codice. Mi bucano il sistema? Bene, zio Bill deve fornirmi la patch. Sicurezza? Siete sicuri che i miei dati importanti siamo sull'HD?
    • francescone scrive:
      Re: Siamo sicuri?
      Secondo me non sei utonto, semplicemente perchè trovo (come ho detto altre volte) questo termine antipatico ed inutilmente offensivo. Ma la contrapposizione tra il modello proposto dalla MS ed altri modelli proposti dal mondo del software libero e dell'open-source (che non sono certo la stessa cosa) si fonda su valutazioni più complesse che non la gara a chi è più veloce a spingere un bottone od a compilare un codice. Ergo secondo me non sei utonto, sei semplicemente superficiale e non informato. Cosa che non ti impedisce di pontificare, con un notevole livello di banalità, su un argomento che non conosci affatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo sicuri?
      Ho l'impressione che ci sia una certa mancanza di informazione su quel che riguarda la facilità d'uso di Linux. Io uso Win XP sul lavoro, esclusivamente Linux a casa mia. Non so cosa intendi tu per "riscrivere codice" e "correggere codice", o cosa diavolo possa voler dire la frase "configurare il motore del PC", comunque non mi pare di passare il tempo fare qualcosa del genere quando lavoro con Linux. Uso software e basta, come quando uso XP.Attualmente, installare una distro di Linux richiede un tempo paragonabile a quello che si impiega ad installare Win, e se provi una Knoppix ti accorgi che riesci ad avere un sistema funzionante ed in rete in un tempo di gran lunga inferiore a quello che serve a leggere e copiare il codice di attivazione di Win.Sono molto contento che tu vada a cena con pulzelle, in bocca al lupo. Io, invece, quando uso XP, devo aspettare un quarto d'ora dal momento in cui clicco su "spegni computer", perché devo assistere ad un lungo elenco di "l'applicazione non risponde", "inviare segnalazione errori" e "si vuole teminare il processo ora". A casa, con linux, in circa 15 secondi la macchina si spegne, sempre.Comunque, prima di parlare di presunte difficoltà d'uso di Linux, prova ad usarlo: non ripetere uno slogan sentito dire. E se proprio la semplicità è un chiodo fisso per te e odi Linux a priori, allora sicuramente hai sbagliato a prendere Win; dovevi usare un Mac. La contrapposizione acida fatta dai linuxiani non è sterile, è una necessità. L'esistenza di Linux e dei linuxiani non minaccia l'esistenza di Windows e la libertà dei windowsiani, ma solo qualche quota di mercato per un'azienda che è già ricchissima. Le manovre di zio Bill, invece, minacciano in maniera palese l'esistenza di Linux , la mia libertà di usarlo e la libertà di tutti di poter scegliere tra un prodotto e l'altro.Ancora una cosa: non condivido la tua ammirazione per chi è bravo e furbo. Di gente brava e furba il mondo è pieno, e non fanno del bene a nessuno, tanto meno alla gente ordinaria e stupida come me. YureW
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo sicuri?
        - Scritto da: Anonimo
        Io, invece,
        quando uso XP, devo aspettare un quarto
        d'ora dal momento in cui clicco su "spegni
        computer", perché devo assistere ad
        un lungo elenco di "l'applicazione non
        risponde", "inviare segnalazione errori" e
        "si vuole teminare il processo ora". A casa,
        con linux, in circa 15 secondi la macchina
        si spegne, sempre.Devi avere qualcosa che è SERIAMENTE configurata male in XP per avere dei problemi simili.Il mio fa coldboot a desktop in 25 secondi e si spegne in circa 10.
        Comunque, prima di parlare di presunte
        difficoltà d'uso di Linux, prova ad
        usarlo: Neanche tu con Windows XP BEN CONFIGURATO.Quello che noto di + dai vostri post (vostri intendo i Linux Fans),è che paragonate un Windows XP installato ad un Linux ottimizzato.Il mio Windows XP è ottimizzato per la MIA macchina,e non è la prima volta che nei benchmark viene paragonato ad una macchina di livello molto superiore (1800+ che viaggia come un 2400+).Non sto parlando di overclock,ma di ottimizzazione per quando riguarda tempi di risposta,assenza di crash di sistema,chiusura applicazioni,caricamento,ecc..Quindi,prima di paragonare i computer da ufficio (che da che mondo e mondo sono una delle cose + pallate che ci siano sul pianeta),con quelli di casa, magari è bene PRIMA ottimizzare il Windows XP, poi ottimizzare Linux, e SOLO DOPO fare i paragoni del caso. ^^Saluti.YrA.
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo sicuri?
          Ecco, il mio Il mio problema è che XP, quando l'ho installato un paio d'anni fa sul computer da ufficio andava su come una scheggia, funzionava in maniera impeccabile e dava una bella impressione di solidità ed efficenza, tanto che mi son detto "vuoi vedere che zio Bill ne ha fatta una giusta?". Ed ero sinceramente entusiasta. Però il tempo è passato, e la macchina è diventata lenta, instabile, inchiodata.Sulla mia macchina di casa c'è win98 e una vecchia Mandrake. I sistemi sono stati installati lo stesso giorno, ma win 98 oggi va in crash ogni momento, la Mandrake, nonostante abbia installato e disinstallato software quasi giornalmente, continua ad essere perfettamente stabile e veloce.Sul lavoro ho XP, che è ormai inchiodato, e una slackware, che però uso poco e perciò non fa testo come paragone.Tutti e quattro i sistemi hanno avuto una manutenzione nulla, non ho ottimizzato proprio un bel niente. Però le linux continuano a funzionare, anche sottoposte a strapazzi, le win no. Tutto qua. Non sono contrario a priori a windows, tecnicamente ha dei punti di vantaggio su linux in certi settori, però non mi si venga a dire che è una meraviglia mentre linux è una cacioppa. Non passa settimana senza che un qualche amico mi chiami per dargli una mano con il suo sistema win inchiodato, ed io una mano gliela dò. Però è tutto lavoro che faccio a vantaggio di Microsoft, che incassa proventi delle licenze mentre un esercito di "amici" va in giro a sistemare i suoi sistemi fallati. Gratis. Tanto facile da usare, ma se gli "amici" smettono di andare in giro a mettere a posto boiate, voglio vedere dove va a finire l'entusiasmo degli utenti meno esperti per Win. Tutti attaccati al telefono per incazzarsi con l'assistenza Microsoft.I paragoni del caso li faccio da anni, e quel che continuo a vedere è che c'è un sistema a pagamento che è tutt'altro che perfetto, mentre ce n'è un altro open source che non funziona certamente peggio. Anzi. Però il primo è prodotto da un pazzo che dichiara che i sistemi concorrenti "sono un cancro", sono "un attentato alla libertà e alla democrazia", "il mio sistema è il massimo perché fa acqua da tutte le parti" e boiate del genere.
        • amnesia77 scrive:
          Re: Siamo sicuri?
          "Quello che noto di + dai vostri post (vostri intendo i Linux Fans),è che paragonate un Windows XP installato ad un Linux ottimizzato.Non sto parlando di overclock,ma di ottimizzazione per quando riguarda tempi di risposta,assenza di crash di sistema,chiusura applicazioni,caricamento,ecc.."Bisogna saperlo fare, e per saperlo fare bisogna studiare.Ma è molto più figo essere anticonformisti a tutti i costi (molti linuxiani lo sono.. e sono degli ignoranti, saccenti lamer come pochi al mondo) ed usare linux.. e sputare a tutti i costi contro MS.La verità è un'altra: prodotti come Win9x, risaputamente scadenti, hanno spianato la strada a prodotti ECCEZIONALI come XP e 2003 server, ma ormai è troppo tardi per porsi il lecito dubbio e dire: "non è che sono prevenuto, non è che ho semplicemente dei pregiudizi?" e quindi scacciarli.No, l'importante è dire: "MS è una merda".. senza sapere il perchè.Chissà perchè, solitamente, riscontro molta più apertura degli utenti MS verso le grandi potenzialità di Linux che viceversa (e non rispondete "grazialcazzo", non siate banali..)."Quindi,prima di paragonare i computer da ufficio (che da che mondo e mondo sono una delle cose + pallate che ci siano sul pianeta),con quelli di casa, magari è bene PRIMA ottimizzare il Windows XP, poi ottimizzare Linux, e SOLO DOPO fare i paragoni del caso."RIbadisco: bisogna saperlo fare. E la gente che denigra MS.. lo fa perchè ignora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?
            - Scritto da: amnesia77
            RIbadisco: bisogna saperlo fare. E la gente
            che denigra MS.. lo fa perchè ignora.Dai, ottimizzami xp per la mia cpu 486 dx4 !Dai sono qui che attendo !Devo farci un firewall con 6 schede di rete... ci posso mettere XP vero ?Dai ottimizziamolo insieme !Tu sai farlo d'altronde !No perchè sai, vorrei usare la funzionalità di bridging di xp !
          • Anonimo scrive:
            Non essere ridicolo!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: amnesia77


            RIbadisco: bisogna saperlo fare. E la
            gente

            che denigra MS.. lo fa perchè
            ignora.

            Dai, ottimizzami xp per la mia cpu 486 dx4 !Mi stai dicendo che usi Linux Desktop Gnome/KDE su di un 486DX4?Ma fammi il piacere!

            Dai sono qui che attendo !Anch'io, rispondi sopra!

            Devo farci un firewall con 6 schede di
            rete... ci posso mettere XP vero ?AH, ecco la stupidata che volevi tirare fuori: ti hanno mai detto che esistono gli NT Embedded??Oppure un NT4, che e' certificato per funzionare sui 486 e per dare servizi vari, anche FW!Se vuoi farci un FW con sei schede (...) DEVI usare quelli, non XP, nato per utenti HOME/OFFICE con necessita' HO, non le tue da smanettone di network
            Dai ottimizziamolo insieme !
            Tu sai farlo d'altronde !Leggi sopra e scoprirai che si puo' fare, certo non come piacerebbe a te, ma e' un problema del closed source, prova a chiedere certa roba a SUN o HP...

            No perchè sai, vorrei usare la
            funzionalità di bridging di xp ! E ti sembra paragonabile alle funzionalita' di un FW??? Demagogo, vai a fare apologia di Linux dove vuoi, ma almeno preparati a rispondere alle obiezioni serie, sto aspettando!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non essere ridicolo!
            - Scritto da: Anonimo
            Mi stai dicendo che usi Linux Desktop
            Gnome/KDE su di un 486DX4?
            Ma fammi il piacere!Per un ceto periodo lo ho usato con gnome (anche se preferisco kde), ci ho solo messo parecchia ram !Funzionava discretamente bene !
            AH, ecco la stupidata che volevi tirare
            fuori: ti hanno mai detto che esistono gli
            NT Embedded??Brrrrrr che brivido !
            Oppure un NT4, che e' certificato per
            funzionare sui 486 e per dare servizi vari,
            anche FW!Ma se non lo supportano più fra poco !
            Se vuoi farci un FW con sei schede (...)
            DEVI usare quelli, non XP, nato per utenti
            HOME/OFFICE con necessita' HO, non le tue da
            smanettone di networkEh si certo e i soldini me li dai tu ?E poi quandi gb di ram hanno bisogno per funzionare decentemente ?Sul mio 486 ho lasciato 16 (dicesi SEDICI) mega di ram !
            Leggi sopra e scoprirai che si puo' fare,
            certo non come piacerebbe a te, ma e' un
            problema del closed source, prova a chiedere
            certa roba a SUN o HP... Girano nettamente meglio con poca ram, basta disabilitare i servizi inutili.Certo Linux è meglio, ma win è peggio.
            E ti sembra paragonabile alle funzionalita'
            di un FW??? Demagogo, vai a fare apologia di
            Linux dove vuoi, ma almeno preparati a
            rispondere alle obiezioni serie, sto
            aspettando!!Eccomi !In pratica mi hai confermato che con windows non si possono fare ottimizzazioni, dato che bisogna necessariamente rivolgersi agli NT embedded.Insomma, questo windows va bene solo per la segretaria che deve usare word !
          • Anonimo scrive:
            Re: Non essere ridicolo!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Mi stai dicendo che usi Linux Desktop

            Gnome/KDE su di un 486DX4?

            Ma fammi il piacere!

            Per un ceto periodo lo ho usato con gnome
            (anche se preferisco kde), ci ho solo messo
            parecchia ram !
            Funzionava discretamente bene !Sai che ho i miei dubbi?Perche' non continui ad usarlo o meglio a venderlo?Sai quanti soldi ci fai con delle wks 486 recuperate dai rottamieri?Tanto e' vero che in una grande azienda, interessata a valutare una migrazione a Linux Desktop, RedHat stessa si e' precipitata e prostrata per ottimizzare la configurazione al massimo, visto che quella di default, su PIII 500MHz e 64MB di RAM, faceva piangere...


            AH, ecco la stupidata che volevi tirare

            fuori: ti hanno mai detto che esistono
            gli

            NT Embedded??

            Brrrrrr che brivido !Cose', ti spaventi per una PERSONALIZZAZIONE e ottimizzazione di Windows?


            Oppure un NT4, che e' certificato per

            funzionare sui 486 e per dare servizi
            vari,

            anche FW!

            Ma se non lo supportano più fra poco !Perche', i linux gratis sono supportati ufficialmente?Ritorni a NT Embedded!


            Se vuoi farci un FW con sei schede (...)

            DEVI usare quelli, non XP, nato per
            utenti

            HOME/OFFICE con necessita' HO, non le
            tue da

            smanettone di network

            Eh si certo e i soldini me li dai tu ?E dai: sei un HO o un professionista?Allora valuta tu l'investimento.
            E poi quandi gb di ram hanno bisogno per
            funzionare decentemente ?Mai provati, vero?Prima dici che non si puo', quando ti vengono i dubbi tiri fuori i requisiti HW
            Sul mio 486 ho lasciato 16 (dicesi SEDICI)
            mega di ram !Sufficienti anche per Win NT4, guarda che strano...


            Leggi sopra e scoprirai che si puo'
            fare,

            certo non come piacerebbe a te, ma e' un

            problema del closed source, prova a
            chiedere

            certa roba a SUN o HP...

            Girano nettamente meglio con poca ram, basta
            disabilitare i servizi inutili.
            Certo Linux è meglio, ma win
            è peggio.Hai voglia di scherzare? Nettamente meglio con poca RAM?Vai a vedere i requisiti e chiedi quanto di costa la "loro" RAM...E se i servizi sono inutili li disabiliti anche su Win, ti pare?


            E ti sembra paragonabile alle
            funzionalita'

            di un FW??? Demagogo, vai a fare
            apologia di

            Linux dove vuoi, ma almeno preparati a

            rispondere alle obiezioni serie, sto

            aspettando!!

            Eccomi !

            In pratica mi hai confermato che con windows
            non si possono fare ottimizzazioni, dato che
            bisogna necessariamente rivolgersi agli NT
            embedded.Eccerto, perche' ricompilarsi il kernel non e' assimilabile ad una versione Embedded, tutti dovrebbero sapere come fare: lasciamo perdere, esistono centinaia di maniere per configurare ed ottimizzare una macchina Win, solo che non sono alla portata del normale utilizzatore, come le ricompilazioni di Linux: fatti un giro sul technet e vedrai quanta roba puoi hardenizzare o ottimizzare...

            Insomma, questo windows va bene solo per la
            segretaria che deve usare word !Tanto quanto una mandrake uscita dalla scatola!Alla segretaria, a quel punto, cosa cambia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?

            Dai, ottimizzami xp per la mia cpu 486 dx4!Facci girare KDE, con un 486.. LOL
            Devo farci un firewall con 6 schede di rete... ci posso mettere XP vero ?No che non ce lo puoi mettere, non è concepito per fornire questo tipo di servizi. Prova invece a configurare un 2000-2003.. prova, dico (perchè tu sicuramente non conoscendolo non ci riusciresti), perchè ci riusciresti egregiamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?
            io voglio ricompilare winxp perchè sfrutti megio il mio nuovo athlon xp 2400... mi spiegeresti come posso fare ?Sai, con linux è facile, posso compilare proprio tutto per la mia cpu !E capperi, la differenza in termini di prestazioni si vede eccome !Dato che tu sai ottimizzarlo questo winxp, spiegami come posso fare !
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?
            - Scritto da: amnesia77
            "Quello che noto di + dai vostri post
            (vostri intendo i Linux Fans),è che
            paragonate un Windows XP installato ad un
            Linux ottimizzato.
            Non sto parlando di overclock,ma di
            ottimizzazione per quando riguarda tempi di
            risposta,assenza di crash di
            sistema,chiusura
            applicazioni,caricamento,ecc.."
            Ma Window$ non era quello semplice, semplice, "che lo installa pure mia nonna?"Io non sono un esperto ne' Win ne' Linux. Non ho mai ottimizzato Linux, ma al massimo ritoccato qualche configurazione. Tempo di persoanlizzazione 10-15 minuti. Installazione semplice, senza reboot, 3 CD e tutti gli applicativi che mi servono. Con XP home (perche' M$ consiglia Home, se vuoi fare un po' di multimedia) l'installazione e' stata lunghissima, reboot, install M$-Office, reboot, install drivre, reboot....... ...CHEPPALLE!E poi le ore a chiudere i buchi.Win ha mancato lo scopo: se lo vuoi facile e' una ciofeca, se lo vuoi ottimizzato e sicuro devi essere esperto. Io sono a meta', con Linux sono a posto, con Windows sono in merda!Saluti...................Enrico (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?

            Win ha mancato lo scopo: se lo vuoi facile e' una ciofeca, se lo vuoi ottimizzato e sicuro devi essere esperto.E ha talmente mancato lo scopo tanto da essere diffusissimo. Ti correggo: se lo vuoi facile non devi fare una mazza, se lo vuoi ottimizzato.. devi essere esperto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?
            - Scritto da: Anonimo

            Win ha mancato lo scopo: se lo vuoi
            facile e' una ciofeca, se lo vuoi
            ottimizzato e sicuro devi essere esperto.

            E ha talmente mancato lo scopo tanto da
            essere diffusissimo. Ti correggo: se lo vuoi
            facile non devi fare una mazza, se lo vuoi
            ottimizzato.. devi essere esperto.
            Non vorrei che questa storia del diffusissimo venga presa sul serio. Inutile ignorare la realtà: se sei qui a scrivere, vuol dire che un tot di cognizione di causa ce l'hai, e sai che esiste win, mac, linux, BSD, QNX e varie. Vai a casa dell'80% degli utenti Win e prova a chiedere se sanno che avevano scelta, se qualcuno in negozio, quando hanno preso il loro bel Compy, gli ha proposto qualche alternativa, se hanno mai avuto almeno la cognizione che il sistema operativo è un qualcosa di slegato dall'hardware. Quello hanno perché quello gli hanno dato, se era OS2 si tenevano OS2, se non c'era niente passavano la giornata a fissare le schermate del BIOS.Non mi venire a dire che Win è "scelto" dalla maggioranza degli utenti, perché non è vero.E comunque, non sarai tanto ingenuo da credere che un prodotto, mettiamo un paio di scarpe, sia ottimo solo perché viene venduto a pacchi nei centri commerciali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo sicuri?
            "Non mi venire a dire che Win è "scelto" dalla maggioranza degli utenti, perché non è vero."Chi l'ha mai detto.Semmai ho detto che "de facto" è windows, ad essere il più diffuso. Punto.
  • Anonimo scrive:
    ma come?
    fino a pochi mesi fa si incazzavano come delle iene se qualcuno violava la loro "proprieta' intellettuale sui bug" rovistando nei loro programmi e minacciavano di azione legale contro chi faceva full disclosure dopo che nessuno li considerava ed ora... ora dicono grazie agli "hacker"? ma che faccia di bronzo (per non dire di peggio) ha quest'uomo? ma si rende conto di quello che dice?
  • ryoga scrive:
    L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
    In fondo ha ragione.Ci sono milioni di utenti che utilizzano Windows sia sui desktop che sui server.La gente lo utilizza, i virus writer e gli hacker cercano di fare il loro mestiere e cio' porta a Zio Bill sia grattacapi che "bug".Pero' e' anche vero che mettendo le "pezze" a tutti i bug un sistema diventa sicuro e stabile....o per lo meno, diventa difficilmente bucabile.Io penso che ZioBill intendesse proprio questo :- Grazie agli hacker , ai virus writer e alla tecnologia di segnalare errori nel sistema, possiamo mandare a casa tutti quei beta-tester che non fanno una cippa dalla mattina alla sera, e investire nel reparto di sicurezza e programmazione.Grazie quindi a tutti coloro che ci fanno fare la figura degli idioti, ma tra poco ( o gia' ora ), il nostro S.O. sara' il piu' sicuro perche' abbiamo ( o stiamo ) gia' corretto tutti i problemi che potevano nascere.Come dire.....ha un qualcosa com 50-60 milioni di beta-tester sparsi in tutti il mondo ( e il bello e' che prende anche soldi per farci fare da beta-tester ) :DQuesto lo trovo molto ingiusto ( io devo pagare un s.o. -o comunque un applicazione- quando questo e' stabile e non mi crea problemi ), ma come in tutte le cose, la giustizia non e' di questo mondo.Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto

      Pero' e' anche vero che mettendo le "pezze"
      a tutti i bug un sistema diventa sicuro e
      stabile....o per lo meno, diventa
      difficilmente bucabile.Beh per il momento di pezze ne ha messe...e proprio proprio sicuro nn lo è....ma così Windows come Office...continua a rilasciare patch su patch....guarda gli altri SO se rilasciano 4 service pack per ogni versione....senza contare i vari bug fix, patchettine varie ecc...
      Io penso che ZioBill intendesse proprio
      questo :
      - Grazie agli hacker , ai virus writer e
      alla tecnologia di segnalare errori nel
      sistema, possiamo mandare a casa tutti quei
      beta-tester che non fanno una cippa dalla
      mattina alla sera, e investire nel reparto
      di sicurezza e programmazione.
      Grazie quindi a tutti coloro che ci fanno
      fare la figura degli idioti, ma tra poco ( o
      gia' ora ), il nostro S.O. sara' il piu'
      sicuro perche' abbiamo ( o stiamo ) gia'
      corretto tutti i problemi che potevano
      nascere.


      Come dire.....ha un qualcosa com 50-60
      milioni di beta-tester sparsi in tutti il
      mondo ( e il bello e' che prende anche soldi
      per farci fare da beta-tester ) :DGuarda che nn Billy nn obbliga mica nessuno a fare da beta tester...se lo vuoi fare lo fai alle sue condizioni se no ciccia...e poi scusa per quale motivo dovresti vedere un SO nuovo di pacca gratuitamente???Prendiamo LongHorn....adesso è un cesso instabile ok...ma nel 2005???tu avrai caso mai una versione beta che è tranquillamente stabile...e oltretutto sfrutti caso mai una tecnologia nuova prima degli altri....
      Questo lo trovo molto ingiusto ( io devo
      pagare un s.o. -o comunque un applicazione-
      quando questo e' stabile e non mi crea
      problemi ), ma come in tutte le cose, la
      giustizia non e' di questo mondo.Allora nn partecipare al programma di beta tester....
      Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
      - Scritto da: ryoga
      In fondo ha ragione.
      Ci sono milioni di utenti che utilizzano
      Windows sia sui desktop che sui server.
      La gente lo utilizza, i virus writer e gli
      hacker cercano di fare il loro mestiere e
      cio' porta a Zio Bill sia grattacapi che
      "bug".

      Pero' e' anche vero che mettendo le "pezze"
      a tutti i bug un sistema diventa sicuro e
      stabile....o per lo meno, diventa
      difficilmente bucabile.E' l'intera strategia che sta' dietro ad alcuni prodotti che li rende instabili vita natural durante.Per IE e' la stupida idea di integrarlo con il deskop, per outlook e' l'intera pianificazione. Infondo '98, non aveva grossi buchi di per se. Al contrario le idee geniali stanno rendendo 2k e XP una mina vagante.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
      a forza di patcharlo, windows diventa sicuro?ehi, ma sono anni che mettiamo pezze ma ancora non abbiamo finito, lo vedi...quanto dovrei ancora aspettare per avere un sistema sicuro?e poi, per un utente clicca ancora senza cognizione di causa su ogni allegato sospetto che gli finisce in posta, non c'e' patch che tenga. dove gliela applico, in testa??senza contare che non e' che ogni nuovo prodotto in uscita (leggi word 2003) sia esente da problemi di sicurezza...e la giostra ricomincia a girare.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
      - Scritto da: ryoga
      In fondo ha ragione [...]... e io che pensavo fossero affermazioni troppo stupide per funzionare... :(
      • ryoga scrive:
        Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
        :D vuoi mettere tra un Windows 95 o Windows ME o Window 98 p.e. con un Windows Xp?L'altro giorno dovevo fare un lavoretto con un programma che girava solo con 98 & co. ( ho provato anche a emularlo da XP ma non andava ), ebbene c'era una schermata blu ogni 3 secondi e 5 decimi......Finora XP mi si e' impallato solo un 3-4 volte in 1 anno e mezzo di utilizzo e devo dire che e' piu' stabile.Poi che XP venga venduto con tutte le porte aperte e' un altro conto....e le patch penso che servano piu' o meno a chiudere queste porte .Byez
        • Anonimo scrive:
          Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
          - Scritto da: ryoga
          Finora XP mi si e' impallato solo un 3-4
          volte in 1 anno e mezzo di utilizzo e devo
          dire che e' piu' stabile.ROTLFissmo... sei così abituato agli impallamenti che un crash ogni 3 o 4 mesi ti semba normale?
          Poi che XP venga venduto con tutte le porte
          aperte e' un altro conto....e le patch penso
          che servano piu' o meno a chiudere queste
          porte .Idee un po' confuse sulla sicurezza?Figurati chi non ne capisce nulla...Saluti
      • zirgo scrive:
        Re: L'essere ottusi e' davvero brutto brutto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: ryoga

        In fondo ha ragione [...]

        ... e io che pensavo fossero affermazioni
        troppo stupide per funzionare... :(
        infatti!!!
  • Anonimo scrive:
    Magari e' vero...
    Pero' non puo' costruire la "sicurezza" di un os a spese degli utenti
  • KerNivore scrive:
    Trovo preoccupante questo :
    Cito dall'articolo : "Tutti quelli che, durante un'epidemia, avevano il proprio software completamente aggiornato non hanno avuto problemi. Ma purtroppo solo il 20% dei nostri clienti lo fa", ha sottolineato il boss di Microsoft che, recitando il mea culpa, ha anche ammesso la necessità di rendere la gestione delle patch ancora più semplice ed efficiente.Mi sembra tanto un modo subdolo per introdurre un discorso del tipo : "Clienti, fate fare tutto a noi... dateci il controllo delle vostre macchine e noi provvederemo anche a patcharvele da remoto..."Ma forse sono _troppo_ paranoico....
    • Anonimo scrive:
      Re: Trovo preoccupante questo :

      "Tutti quelli che, durante un'epidemia,
      avevano il proprio software completamente
      aggiornato non hanno avuto problemi. Ma
      purtroppo solo il 20% dei nostri clienti lo
      fa", ha sottolineato il boss di Microsoftil 20% mi sembra una stima MOLTO MOLTO ottimistica!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Trovo preoccupante questo :
        - Scritto da: Anonimo

        "Tutti quelli che, durante un'epidemia,

        avevano il proprio software
        completamente

        aggiornato non hanno avuto problemi. Ma

        purtroppo solo il 20% dei nostri
        clienti lo

        fa", ha sottolineato il boss di
        Microsoft

        il 20% mi sembra una stima MOLTO MOLTO
        ottimistica!!!!Ne faccio parte. Non ho MAI preso uno dei virus famosi degli ultimi 4 anni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Trovo preoccupante questo :
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          "Tutti quelli che, durante
          un'epidemia,


          avevano il proprio software

          completamente


          aggiornato non hanno avuto
          problemi. Ma


          purtroppo solo il 20% dei nostri

          clienti lo


          fa", ha sottolineato il boss di

          Microsoft



          il 20% mi sembra una stima MOLTO MOLTO

          ottimistica!!!!

          Ne faccio parte. Non ho MAI preso uno dei
          virus famosi degli ultimi 4 anni.Anch'io ne faccio parte: dal 1998 in poi ho patchato regolarmente il computer e non ho *mai* preso un virus.Le patch mi hanno permesso anche di avere gli aggiornamenti da remoto in tempo reale, senza aspettare il rilascio della casa madre. Inoltre le patch sono fatte così bene che mi hano eliminato anche le schermate blu e il boot è diventato più rapido, la metà di prima. Con le patch mi hanno regalato anche un firewall che si avvia al boot e non mi chiede ogni 30 secondi cosa voglio fare di quel pacchetto, diversi programmi a mio piacimento per l'automazione d'ufficio, programmi multimediali (perfino di editing mm) e per andare in Internet. In più un web server leggerissimo, solidissimo e con un'infinità di caratteristiche. Con le patch mi sono risolto il problema del quoting (che outlook gestisce ad minchiam) nelle mail. Ah, dimenticavo il regale del database server: me ne hanno installato uno piccolo veloce e affidabile e interfacciato col web server. Con le patch mi si è anche liberato un sacco di spazio su disco. Il tutto su un computerino di casa!Insomma, non riesco ad elencare i vantaggi che ho avuto cone le patch con cui ho aggiornato il sistema. E fra l'altro sono patch ufficiali! Si trovano a partire da qui:http://www.linux.org"Io faccio cose che voi umani non riuscite neanche a immaginare!"Tit.
  • zirgo scrive:
    Troppo troppo troppo palese!!!
    Ma dai....bill,ti pensavo un genio del marketing, ma ora sei sprofondato!!!non puoi rigirare la frittata, troppo comodo, e troppo evidente!!O forse speri che dopo le tue dichiarazioni gli hackers, ingiustamente talebani nei tuoi confronti, si rendano conto che tutto il loro mirabolante odio represso nei tuoi confronti si traduca invece in un aiuto a migliorare ciò che loro criticano maggiormente del tuo Scolapasta Operativo?suvvia...puoi fare di meglio!!Stupiscimi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo troppo troppo palese!!!
      - Scritto da: zirgo
      Ma dai....bill,
      ti pensavo un genio del marketing, ma ora
      sei sprofondato!!!

      non puoi rigirare la frittata, troppo
      comodo, e troppo evidente!!Eh no Zirgo.. qua sbagli.Da queste dichiarazioni, fatte per la stampa (e infatti le leggiamo su PI) si comprende al genialitò di Zio Bill dal punto di vista commerciale.La dichiarazione è reale, azzeccata, perfetta. Ma chiaramente solo sotto un profilo commerciale.Gli elementi presenti nella dichiarazione sono:- OS con buchi (fatto)- Hackers e debuggers agiscono (fatto)- Rilascio patch (fatto)- Esistenza di un sys di distribuzione patch (fatto)- Utonti non aggiornano anche se ne hanno la possibilità (fatto)Questo dimostra che, commercialmente, la MS fa tutto il necessare per puntare all'ottimo. La colpa ultima è dell'utente che non aggiorna. Il tutto quindi si traduce nello "scaricare" la colpa sull'utenza perchè MS, alla fine dei conti fa tutto quello che deve essere fatto per garantire la sicurezza.Ribadisco, il discorso, da un punto di vista prettamente commerciale non fa una grinza, anzi !!Chiaramente, se poi consideriamo il fatto che SAREBBE meglio rilasciare prodotti maggiormente testati e patchati prima del rilascio.... qui usciamo dal discorso commerciale, entriamo nella diatriba etica/monopolistica che infiamma perennemente questi forum.Vabbè, detto questo.. vado a litigare con Oracle... Oracle che mi gira su una Red Hat... (Red Hat che ha dismesso il support e le patch per la sua distro gratuita. Cioè, si sta comportando ESATTAMENTE come MS..., e chissà come mai.. adesso abbiamo la Corporate (o come diavolo si chiama...))ciao a tuch !
      • Anonimo scrive:
        Re: Troppo troppo troppo palese!!!
        - Scritto da: Anonimo


        Questo dimostra che, commercialmente, la MS
        fa tutto il necessare per puntare
        all'ottimo. La colpa ultima è
        dell'utente che non aggiorna. Il tutto
        quindi si traduce nello "scaricare" la colpa
        sull'utenza perchè MS, alla fine dei
        conti fa tutto quello che deve essere fatto
        per garantire la sicurezza.
        Ribadisco, il discorso, da un punto di vista
        prettamente commerciale non fa una grinza,
        anzi !!

        Vabbè, detto questo.. vado a litigare
        con Oracle... Oracle che mi gira su una Red
        Hat... (Red Hat che ha dismesso il support e
        le patch per la sua distro gratuita.
        Cioè, si sta comportando ESATTAMENTE
        come MS..., e chissà come mai..
        adesso abbiamo la Corporate (o come diavolo
        si chiama...))be', allora anche qui la colpa è dell'utente (tua): tempo fa usavo SuSE, ma poi ha iniziato a fare le cose troppo personali, poco aperte, ecc. e prima di rimanere imbrigliato lì dentro sono saltato a debian.Tit.
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo troppo troppo palese!!!

      Scolapasta OperativoROTFL :)
  • Anonimo scrive:
    ma LOL
    e che si può scrivere di altro su queste affermazioni?
  • Anonimo scrive:
    Ah ma allora
    i buchi (anzi le voragini) di sicurezza di windows per non dire di IE e outlook ce le hanno messe apposta per poter sviluppare un sistema più sicuro!?!?!?Ma via....
  • Anonimo scrive:
    In realtà...
    Zio Bill voleva dire: "Uindos è troooppo più figo... gli altri SO gli achers manco se li ca*ano! Peccato che un buon 80% degli utenti non si meriti una figata simile, visto che è tanto idiota da non installarsi le pezze... comunque i loro soldi sono buoni come gli altri, quindi vediamo che possono fare i ragazzi del reparto marketing."Ma si è espresso in altri termini perché è un signore, non c'è bisogno che ve lo dica io.Fare & disfare è tutto un lavorare... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Sarà...
    ...sarà anche il più sicuro, ma virus tipo questohttp://punto-informatico.it/p.asp?i=46709si diffondono grazie ai suoi bachibahSaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà...
      Veramente si diffondono grazia alla deficienza degli utenti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà...
        - Scritto da: Anonimo
        Veramente si diffondono grazia alla
        deficienza degli utentiveramente la sicurezza dovrebbe essere qualcosa "a prova di deficiente".Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà...

          veramente la sicurezza dovrebbe essere
          qualcosa "a prova di deficiente".

          SalutiProbabile.Peccato che per impedire a quel tipo di worm di diffondersi dovresti impedire l'invio e la ricezione di email con ellegati e l'esecuzione di file.Concordo con te che un sistema che non permette di ricevere/mandare ed eseguire nulla e' sicuro.-_-
  • Anonimo scrive:
    Peccato che hanno chiuso i manicomi
    Attaccare un s.o. open source in teoria è molto più facile che non attaccare wincozz, perchè avendo il codice a disposizione sarebbe possibile studiare le vulnerabilità prima di tentare un attacco, ma ho detto in teoria sarebbe molto più facile, in realtà le cose stanno esattamente al contrario, il codice opensource si è rafforzato grazie al lavoro di migliaia di appassionati sviluppatori, quelli che Guglielmo Cancelli chiama hacker sono mediamente ragazzini di 13 anni che ne sanno su windows più di quanto ne sappia lui e considerare sicuro un s.o. la cui sicurezza viene puntualmente messa in crisi da un ragazzino mi sembra quasi più delirante delle accuse che SCO continua a fare ai vari big che hanno deciso di supportare LinuxCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato che hanno chiuso i manicomi
      - Scritto da: Jack Rackham
      Attaccare un s.o. open source in teoria
      è molto più facile che non
      attaccare wincozz, perchè avendo il
      codice a disposizione sarebbe possibile
      studiare le vulnerabilità prima di
      tentare un attacco, ma ho detto in teoria
      sarebbe molto più facile, in
      realtà le cose stanno esattamente al
      contrario, il codice opensource si è
      rafforzato grazie al lavoro di migliaia di
      appassionati sviluppatori, quelli che
      Guglielmo Cancelli chiama hacker sono
      mediamente ragazzini di 13 anni che ne sanno
      su windows più di quanto ne sappia
      lui e considerare sicuro un s.o. la cui
      sicurezza viene puntualmente messa in crisi
      da un ragazzino mi sembra quasi più
      delirante delle accuse che SCO continua a
      fare ai vari big che hanno deciso di
      supportare Linux

      CiaoAnche Linzozzz viene messo in crisi dai ragazzini di 13 anni..ehehe....Non ti dice niente la Debian? :-D
  • Anonimo scrive:
    winxp è più sicuro grazie agli hacker...
    Già,Zio Bill hai perfettamente ragione:ti auguro tanti Trojans sul tuo Pc a meno che tu non utilizzi Linux! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: winxp è più sicuro grazie agli hacker...
      - Scritto da: Anonimo
      Già,Zio Bill hai perfettamente
      ragione:ti auguro tanti Trojans sul tuo Pc a
      meno che tu non utilizzi Linux! :DLinozzz? Lasciamolo ai nerd. Per lavorare utilizziamo qualcosa di più serio che quel prototipo mal funzionante di Linzozzzzzzzzzzzzzzzzz
  • TADsince1995 scrive:
    Gates è un genio!
    Davvero ragazzi! A me le cose demenziali fanno molto ridere e lui comincia a starmi simpatico per quanto è folle! Mi sa che i suoi miliardi di dollari gli hanno dato alla testa!E' strano che ancora nessuno lo abbia fermato!TAD Che crede che Bill sia, più di ogni altra cosa, un grande incantatore
    • paulatz scrive:
      Re: Gates è un genio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un genio!
      NO! sono i suoi utenti che sono abboccaloni!Saluti..........................Enrico (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un genio!
        - Scritto da: Anonimo
        NO! sono i suoi utenti che sono abboccaloni!

        Saluti...
        .......................Enrico (linux)Enrico, questa tua affermazione mi sa proprio di stupidità.Può darsi anche che io come utente windows possa essere più intelligente di te, linuxiano, ma non mi vada di perdere tempo a smanettare con un sistema operativo che richieda, solo per se, parte del mio tempo. Io col Pc ci lavoro e me ne frego altamente del SO. Voglio che la mia macchina al mattino parta al primo colpo, faccia la strada che voglio e si fermi la sera in garage. Non mi interessa una macchina da mettere in moto a spinta e che ogni tanto abbia bisogno di cambiare pezzi perchè una volta non funziona il finestrino o non frena in discesa....
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un genio!

          Non mi interessa una macchina da
          mettere in moto a spinta e che ogni tanto
          abbia bisogno di cambiare pezzi
          perchè una volta non funziona il
          finestrino o non frena in discesa....Non so di che SO stai parlando, ma certo non di Linux...(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un genio!

          Può darsi anche che io come utente
          windows possa essere più intelligente
          di te, linuxiano, ma non mi vada di perdere
          tempo a smanettare con un sistema operativo
          che richieda, solo per se, parte del mio
          tempo. Io col Pc ci lavoro e me ne frego
          altamente del SO. Voglio che la mia macchina
          al mattino parta al primo colpo, faccia la
          strada che voglio e si fermi la sera in
          garage. Non mi interessa una macchina da
          mettere in moto a spinta e che ogni tanto
          abbia bisogno di cambiare pezzi beh allora non lamentarti per i crash, i virus , i worm ... cmq l'alternativa a win si chiama osx (ma alternativa e' riduttivo), linux e' l'alternativa gratuita (apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un genio!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          NO! sono i suoi utenti che sono
          abboccaloni!



          Saluti...

          .......................Enrico (linux)

          Enrico, questa tua affermazione mi sa
          proprio di stupidità.Be', se "subisci" M$ per altri motivi posso essere d'accordo con te, se CREDI a Bill Gates, confermo quello che ho detto. La storia e' fatta da chi ha fatto esperienza degli errori e cerca di evitarli, queste cosa dette da BG sanno solo di pubblicita' di bassa lega. Credergli e'.... ...dillo tu!
          Può darsi anche che io come utente
          windows possa essere più intelligente
          di te, linuxianoCertamente
          ma non mi vada di perdere
          tempo a smanettare con un sistema operativo
          che richieda, solo per se, parte del mio
          tempo.(troll)
          Io col Pc ci lavoro e me ne frego
          altamente del SO. Voglio che la mia macchina
          al mattino parta al primo colpo, faccia la
          strada che voglio e si fermi la sera in
          garage.Non mi interessa una macchina da
          mettere in moto a spinta e che ogni tanto
          abbia bisogno di cambiare pezzi
          perchè una volta non funziona il
          finestrino o non frena in discesa....Anch'io. Ed e' per questo che, da "innamorato" M$, ho cambiato. Non ne potevo piu' di ubbidire ad un OS che mi costringeva a fare quello che voleva lui. Tu usaresti una macchina che va dove vuole perche' "capisce" quello che vuoi tu e decide per te? Se tu hai esigenze standard, magari indovina e ti fa comodo. Ma se le tue esigenze non sono quelle "previste da M$", allora e' una lotta tra te e Win, te e M$-Office, ........Io mi sono stufato, ed ho scelto qualcosa che faceva quello che volevo io, tutto qui.Saluti.....................Enrico
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un genio!
          fammi capire, quindi secondo te windows fa per te? Ma sei fuori? Comprati un apple e usa osx, ma credimi, la copia warezzona di XP che stai usando non e' l'os che hai descritto.
  • Anonimo scrive:
    Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
    Ma ROTFL! Non è che per caso lo attaccano *anche* perchè è poco sicuro? Dai su, voi bucate una debian stable, io buco un winxp... chi fa prima?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma ROTFL! Non è che per caso lo
      attaccano *anche* perchè è
      poco sicuro? Dai su, voi bucate una debian
      stable, io buco un winxp... chi fa prima?No, pero' e' indubbio che il S.O. piu' attaccato e' quello che , solitamente, presenta il maggior numero di utenze globali e quindi un teorico maggior impatto/danno.Io non credo che Linux sia completamente sicuro e senza falle, credo invece che Linux sia in generale piu' sicuro di windows per due semplici motivi:- L'utenza Linux ha , in generale, migliori conoscenze di base e quindi utilizza sempre le semplici regole di sicurezza (AV, FW etc), cosa che non in tutti i casi avviene per l'utenza win.- Linux e' al momento un S.O. non molto diffuso ed un viruswriter tende sempre a far si che il suo virus si diffonda il piu' possibile, da questo punto di vista Linux non e' il miglior veicolo di trasmissione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?

        - L'utenza Linux ha , in generale, migliori
        conoscenze di base e quindi utilizza sempre
        le semplici regole di sicurezza (AV, FW
        etc), cosa che non in tutti i casi avviene
        per l'utenza win.
        - Linux e' al momento un S.O. non molto
        diffuso ed un viruswriter tende sempre a far
        si che il suo virus si diffonda il piu'
        possibile, da questo punto di vista Linux
        non e' il miglior veicolo di trasmissione.hai ragione, e' solo questione di utenza. Chi scrive virus fa terrorismo informatico e gli atti di terrorismo sono fatti apposta per colpire piu' gente possibile.Se linux fosse l'os con una percentuale di utilizzo del 95% a livello mondiale, impiegati e casalinghe comprese, sarebbe un colabrodo, grazie anche ai sorgenti disponibili.Mi immagino gia' la segretaria che deve aggiornare il suo sistema, ricompilare il kernel o risolvere problemi di dipendenza delle sue applicazioni che non funzionerebbero piu' con delle libs aggiornate nel bordello delle 1000 distribuzioni che ci sarebbero.La presunta sicurezza di linux, e degli altri Os, rimane tale finche' saranno in mano a pochi utenti, sicuramente piu' esperti del 90% dell'utenza di windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
          - Scritto da: Anonimo

          - L'utenza Linux ha , in generale,
          migliori

          conoscenze di base e quindi utilizza
          sempre

          le semplici regole di sicurezza

          (AV,(troll)

          FW

          etc), cosa che non in tutti i casi
          avviene

          per l'utenza win.


          - Linux e' al momento un S.O. non molto

          diffuso ed un viruswriter tende sempre
          a far

          si che il suo virus si diffonda il piu'

          possibile, da questo punto di vista
          Linux

          non e' il miglior veicolo di
          trasmissione.Gia', di solito i migliori "veicoli di trasmissione" sono i server, che sono "sempre su"... ...e non mi pare che linux si comporti male...

          hai ragione, e' solo questione di utenza.
          Chi scrive virus fa terrorismo informatico e
          gli atti di terrorismo sono fatti apposta
          per colpire piu' gente possibile.

          Se linux fosse l'os con una percentuale di
          utilizzo del 95% a livello mondiale,
          impiegati e casalinghe comprese, sarebbe un
          colabrodo, grazie anche ai sorgenti
          disponibili.Be', virus che, da utente non root, aprono porte nuove se c'e' il FW configurato ne vedo pochini...
          Mi immagino gia' la segretaria che deve
          aggiornare il suo sistema,
          ricompilare il kernel(troll) dove l'hai letto che ti devi ricompilare il kernel?
          o risolvere problemi di dipendenza
          delle sue applicazioni che non
          funzionerebbero piu' con delle libs
          aggiornateAttualmente aggiornare linux e' facile quanto aggiornare windows, con il vantaggio che, raramente, un aggiornamento ti scassa tutto...
          nel bordello delle 1000
          distribuzioni che ci sarebbero.Quelle diffuse sarebbero 4 o 5, come adesso, e, tra gli utenti inesperti, 2 o 3!
          La presunta sicurezza di linux, e degli
          altri Os, rimane tale finche' saranno in
          mano a pochi utenti, sicuramente piu'
          esperti del 90% dell'utenza di windows.Fino a che un OS viene scritto con la sola preoccupazione della "facilita' per l'utente", sara' sempre più facile da bucare che da proteggere.Saluti......................Enrico
          • Anonimo scrive:
            Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
            - Scritto da: Anonimo

            (troll)Sei tu il (troll). L' utente sopra ha detto una cosa sensata...
            Gia', di solito i migliori "veicoli di
            trasmissione" sono i server, che sono
            "sempre su"... ...e non mi pare che linux si
            comporti male...No, perchè è nato per essere utilizzato come server...
            Fino a che un OS viene scritto con la sola
            preoccupazione della "facilita' per
            l'utente", sara' sempre più facile da
            bucare che da proteggere.Allora la vedo dura per Linux :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            (troll)

            Sei tu il (troll). L' utente sopra ha detto
            una cosa sensata...Riporto dal post precedente, dove hai tagliato:***************- Scritto da: Anonimo

            - L'utenza Linux ha , in generale,
            migliori

            conoscenze di base e quindi utilizza
            sempre

            le semplici regole di sicurezza

            (AV,***************AntiVirus sotto Linux? Quello era (troll)!Saluti...................Enrico
          • Anonimo scrive:
            Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            (troll)

            Sei tu il (troll). L' utente sopra ha detto
            una cosa sensata...
            Ha detto che per aggiornare linux bisogna ricompilare il kernel...
        • Sandino scrive:
          Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?

          Mi immagino gia' la segretaria che deve
          aggiornare il suo sistema, ricompilare il
          kernel o risolvere problemi di dipendenza
          delle sue applicazioni che non
          funzionerebbero piu' con delle libs
          aggiornate nel bordello delle 1000
          distribuzioni che ci sarebbero.ma tu permetti a un utente aziedale qualunque di installare sw e aggiornare la macchina? io no...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?

            ma tu permetti a un utente aziedale
            qualunque di installare sw e aggiornare la
            macchina? io no...ci sono piccole aziende che non possono permettersi di pagare un amministratore.
          • Anonimo scrive:
            Linux è più facile da usare di win.
            - Scritto da: Sandino


            Mi immagino gia' la segretaria che deve

            aggiornare il suo sistema, ricompilare
            il

            kernel o risolvere problemi di
            dipendenza

            delle sue applicazioni che non

            funzionerebbero piu' con delle libs

            aggiornate nel bordello delle 1000

            distribuzioni che ci sarebbero.
            ma tu permetti a un utente aziedale
            qualunque di installare sw e aggiornare la
            macchina? io no...Si alle segretarie :) Conosco tantissime persone che non riescono a installare visual studio .net su winxp... però si continua a dire che è il più facile. Sotto debian si scrive "apt-get install" e partono le installazioni :) Per giunta se vuoi puoi usare un media rimuovibile come trasporto, vale a dire mi porto uno zip o un cdrw o una penna usb in ufficio, lì scarico gli aggiornamenti tramite uno script preparato in automatico sul sistema da casa e poi lo riporto a casa per l'aggiornamento! Su winxp invece, col windowsupdate ... come si fa? Giù di 56k forever :)Linux è *più facile* di windows da usare e da mantere, chi non lo sa o è in mala fede o non ha mai provato. Quello che attualmente presenta qualche scazzo è l'installazione con certi hardware, però io francamente non ho mai visto segretari e segretarie saper installare XP. E dubito che ci riuscirebbero... ho visto XP rifiutare modem *seriali* perchè sosteneva di non avere il driver ... ROTFL.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?

          Se linux fosse l'os con una percentuale di
          utilizzo del 95% a livello mondiale,
          impiegati e casalinghe comprese, sarebbe un
          colabrodo, grazie anche ai sorgenti
          disponibili.ROTFL. Sei un troll ma sei anche comico.
          Mi immagino gia' la segretaria che deve
          aggiornare il suo sistema, ricompilare il
          kernel o risolvere problemi di dipendenza
          delle sue applicazioni che non
          funzionerebbero piu' con delle libs
          aggiornate nel bordello delle 1000
          distribuzioni che ci sarebbero.Tante str****** una sola risposta: apt. Sai cos'è? No? Sarebbe l'ora di scoprirlo!
          La presunta sicurezza di linux, e degli
          altri Os, rimane tale finche' saranno in
          mano a pochi utenti, sicuramente piu'
          esperti del 90% dell'utenza di windows.Questo è vero, ma ahimè il resto delle cose che hai detto sono FUD per quindicenni.
        • amnesia77 scrive:
          Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?

          Se linux fosse l'os con una percentuale di utilizzo del 95% a
          livello mondiale, impiegati e casalinghe comprese, sarebbe
          un colabrodo, grazie anche ai sorgenti disponibili.E con questo rispondi nel modo più intelligente (e veritiero) possibile.Grande. Posso anche smettere di leggere il forum.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il S.O. più attaccato è il + sicuro?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma ROTFL! Non è che per caso lo
      attaccano *anche* perchè è
      poco sicuro? Dai su, voi bucate una debian
      stable, io buco un winxp... chi fa prima?FALSO (che il so attaccato sia il + sicuro), io ho un server linux con i log che sembrano un bollettino di guerra.. gigabyte di attacchi giornalieri eppure nessuno sa nulla, semplicemente perche' non ne e' riuscito nemmeno uno!
  • Anonimo scrive:
    Ma c'è o ce fa? -nt-
    -nt-
  • Tharon scrive:
    E' UN GRANDE
    è un grande! un grande!Lo faccio anche io, mi metto a vedere casseforti fatte di mollica di pane e poi vado in giro a dire che sono le più sicure perchè sono le più attaccate.Un genio, semplicemente un genio.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' UN GRANDE
      - Scritto da: Tharon
      è un grande! un grande!

      Lo faccio anche io, mi metto a vedere
      casseforti fatte di mollica di pane e poi
      vado in giro a dire che sono le più
      sicure perchè sono le più
      attaccate.

      Un genio, semplicemente un genio.Veramente la storia è un po' diversa: lui non vende un oggetto nato per essere sicuro. Lui vende un sistema operativo nato in origine per stare su un Pc isolato e in mano a un singolo utente che ci faceva i suoi comodi.Poi il mondo è cambiato i PC sono diventati multiutente e poi in rete e poi in rete con il mondo e quindi la necessità della sicurezza è nata un po' alla volta.Unix è un sistema diverso nasce multiutente e in rete e quindi nasce con il concetto di sicurezza in pancia.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' UN GRANDE
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Tharon

        è un grande! un grande!



        Lo faccio anche io, mi metto a vedere

        casseforti fatte di mollica di pane e
        poi

        vado in giro a dire che sono le
        più

        sicure perchè sono le più

        attaccate.


        Veramente la storia è un po' diversa:
        lui non vende un oggetto nato per essere
        sicuro. Lui vende un sistema operativo nato
        in origine per stare su un Pc isolato e in
        mano a un singolo utente che ci faceva i
        suoi comodi.guarda che è gates che ha iniziato a parlare di sicurezza, non noi. ha voluto parlare di sicurezza? be', parliamone, non cambiamo discorso per distogliere l'attenzione dalle scomodità! vogliamo parlare di storia? bene, la storia è quella che è, giustificante o no, ma non cambia la realtà sulla sicurezza!
        Poi il mondo è cambiato i PC sono
        diventati multiutente e poi in rete e poi in
        rete con il mondo e quindi la
        necessità della sicurezza è
        nata un po' alla volta.

        Unix è un sistema diverso nasce
        multiutente e in rete e quindi nasce con il
        concetto di sicurezza in pancia.billa gates he i soldi sufficienti per riscrivere windows daccapo col concetto di sicurezza in pancia.se non lo fa avrà il suo interesse.non chiedermi quale, non me ne frega niente dei suoi interessi.Tit.
      • Tharon scrive:
        Re: E' UN GRANDE
        Beh, anche io vendo casseforti in mollica di pane, fatte per stare al chiuso senza che nessuno sappia dove sono.Se poi i ladri sanno che sono lì non è colpa mia.Ma dai.....Poteva essere giusto 10 anni fa, ma ora no....XP e win2003 sono stati creati con in testa la multiutenza e internet, quello che dici non ha senso.==================================Modificato dall'autore il 29/01/2004 19.10.33
        • Anonimo scrive:
          Re: E' UN GRANDE
          - Scritto da: Tharon
          Poteva essere giusto 10 anni fa, ma ora
          no....XP e win2003 sono stati creati con in
          testa la multiutenza e internetOggi ho avuto modo di imparare come funziona il database delle password di NT/2K/XP, e sono rimasto sconcertato!In pratica tu digiti le password lunghe fino a 14 caratteri, ma in realtà lui non la salva come password unica, ma bensì come due password lunghe 7 caratteri l'una... e pure tutto in maiuscole, quindi con un attacco brute force di una pass lunga 9 caratteri non si deve fare(26+26+10)^9 (ossia 26 caratteri alfanumerici+26 maiuscoli+10 numeri elevato alla 9), ma un misero:(26+10)^7 + (26+10)^2rendendo quindi di fatto possibilissimo un attacco a forza bruta... tanto che abbiamo sgamato la pass dei PC installati al lavoro in appena 2 giorni di brute force (era una pass di 9 caratteri appunto).Ora sono sicuro che risponderai "ma l'os più sicuro è quello yadda yadda yadda" e le solite menate così, se avrai davvero il coraggio di dirlo mi farò quattro grosse risate. Il fatto è che si deve fare di tutto per rendere l'OS sicuro, e fare giochi del genere (ossia spezzare la pass in due e perdersi il case sensitive, cosa assurda visto che te la fa digitare case sensitive) è come martellarsi da soli sulle palle... insomma, significa che chi progetta queste cose non ha un minimo di cultura sulla sicurezza informatica.Leggete qua, è stata la mia bibbia in questi giorni... e devo dire che aveva ragione :( (faccina scontenta perché sono rimasto basito).http://www.sikurezza.org/ml/11_02/msg00113.html
    • Anonimo scrive:
      Re: E' UN GRANDE
  • Anonimo scrive:
    Stupendo...............
    Parole affascinanti...................... :$:$
Chiudi i commenti