Netflix cresce, ma non troppo

I risultati della trimestrale sono lusinghieri, ma non altrettanto le previsioni. Ma lo streaming è e resterà il futuro dell'intrattenimento

Roma – Un risultato record per numero di iscritti in soli tre mesi, ma per il mercato non pare abbastanza : nello scorso trimestre Netflix ha messo assieme oltre 6,74 milioni di nuovi abbonati raggiungendo la cifra significativa di 81 milioni di utenti che pagano per il suo catalogo , e punta a sfondare il muro del 100 milioni nel 2017. Wall Street però non pare impressionata , forse a causa di una previsione per la primavera che non è altrettanto lusinghiera.

Il risultato di questo trimestre è frutto dello sbarco di Netflix in 130 paesi : di fatto ora l’azienda che un tempo noleggiava DVD è presente in tutto il mondo, e ciò ha permesso di superare il già ottimo risultato ottenuto lo scorso anno e le previsioni degli analisti che avevano fissato l’asticella a 6 milioni. Non andrà altrettanto bene nel prosieguo , poiché nel trimestre appena iniziato solo un anno fa si era consumato il debutto in Australia e Nuova Zelanda dove Netflix aveva riscosso molto successo: per la primavera l’azienda di Los Gatos ha fissato l’obiettivo a 2 milioni, mentre le cifre attese dal mercato superano i 3,45 milioni di nuovi abbonati.

Nel complesso il quadro che riguarda il servizio di streaming cinematografico è di complessa lettura: da un lato c’è l’intenzione di allargarsi sempre di più all’estero, mercato che al momento vale il 42 per cento del totale degli utenti e che cresce in modo decisamente più sostenuto di quanto non faccia quello statunitense, dall’altro un investimento costante in nuovi contenuti da proporre in visione sul mercato nazionale e internazionale . Nell’anno corrente la spesa per l’acquisizione dei diritti salirà fino a 6 miliardi di dollari, e poi ci sono le serie di successo interamente prodotto e messe in visione direttamente su Netflix: House of Cards, Daredevil, Jessica Jones, The Unbreakable Jimmy Schmidt e prossimamente altri titoli originali.

Da questo punto di vista, la missione di Netflix sembra accomunata a quella di altri servizi analoghi: anche Amazon sta investendo parecchio sulla creazione di materiale originale per la sua piattaforma , che ora prevede finalmente anche un meccanismo di abbonamento mensile analogo a quello di Netflix (in Italia, Prime non comprende ancora film e serie) e che pure ha prodotto contenuti premiati da critica e pubblico, e questo successo sta attirando l’interesse di altri player del settore che non vogliono rischiare di restare tagliati fuori da un business che potrebbe farsi lucrativo ( Apple e Google su tutti).

Questi e altri fattori influiscono sulla crescita di Netflix e dei suoi diretti concorrenti. In più, nel quadro dell’azienda californiana va aggiunta la sua personale crociata contro i servizi VPN e in generale tutto quanto finisca per consentire di aggirare le restrizioni geografiche che impone. Secondo il CEO la recente stretta operata sugli IP di questi servizi ha generato un po’ di clamore da parte di una ristretta minoranza di utenti rumorosi , ma non ha prodotto quella ricaduta in termini di abbonamenti rescissi che qualcuno aveva paventato. Di sicuro, si tratta di un tema di cui riparleremo: l’abbattimento delle restrizioni geografiche pare una priorità anche per Netflix.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ryder544 scrive:
    atfffgg
    Che presa per il XXXX, sony ha deviso di adottare una politica di sfruttamento fino al midollo verso i supi poveri utenti, stai tranquilla che tanto io personalmente è l ultima console che compro, il mercato su questo settore e andato a farsi XXXXXXX, ancora una volta per il denaro.
    • user_ scrive:
      Re: atfffgg
      e io non compro nessuna console
    • ... scrive:
      Re: atfffgg
      - Scritto da: Ryder544
      Che presa per il XXXX, sony ha deviso di adottare
      una politica di sfruttamento fino al midollo
      verso i supi poveri utentiNo dai, ma che dici... da un'azienda seria e rispettosa dei propri utenti come Sony chi se lo aspetterebbe! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • maxsix scrive:
      Re: atfffgg
      - Scritto da: Ryder544
      Che presa per il XXXX, sony ha deviso di adottare
      una politica di sfruttamento fino al midollo
      verso i supi poveri utenti, stai tranquilla che
      tanto io personalmente è l ultima console che
      compro, il mercato su questo settore e andato a
      farsi XXXXXXX, ancora una volta per il
      denaro.Quindi?PC da 2000 euro?
      • prova123 scrive:
        Re: atfffgg
        con 300 euro di pezzi usati (pc fatto di recente per un amico) abbiamo messo su un 6-core (hardware) amd da 3.2 Ghz con una HD5970 e 16 GB di ram ddr3. Tutto sufficientemente overcloccabile, ma non ne vedo la necessità...
        • maxsix scrive:
          Re: atfffgg
          - Scritto da: prova123
          con 300 euro di pezzi usati (pc fatto di recente
          per un amico) abbiamo messo su un 6-core
          (hardware) amd da 3.2 Ghz con una HD5970 e 16 GB
          di ram ddr3. Tutto sufficientemente
          overcloccabile, ma non ne vedo la
          necessità...E immagino che tutti gli ultimi giochi vanno in full detail in 4k Giusto?
  • prova123 scrive:
    Conticini della massaia ...
    due occhi, devi avere una immagine destra ed una sinistra ... nel caso peggiore devi avere 25 fps ... quindi il sistema GPU deve essere in grado di generare nella peggiore delle ipotesi 50 fps. Attualmente la PS4 al massimo va a 30 fps, quindi o come minimo raddoppiano le prestazioni o è una presa per i fondelli.
    • prova123 scrive:
      Re: Conticini della massaia ...
      PS: dai quattro dati messi li alla rinfusa quello che ci si aspetta nelle migliore delle ipotesi è un incremento di circa il 20% degli fps. Quindi bene che vada si passa al massimo da circa 30 a circa 36 fps ...
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Conticini della massaia ...
        - Scritto da: prova123
        PS: dai quattro dati messi li alla rinfusa quello
        che ci si aspetta nelle migliore delle ipotesi è
        un incremento di circa il 20% degli fps. Quindi
        bene che vada si passa al massimo da circa 30 a
        circa 36 fps
        ...Guarda che non è HW della ps4 ad andare a 30fps al massimo -_-
        • prova123 scrive:
          Re: Conticini della massaia ...
          Da questo se ne deduce che in questi anni sony avrebbe pubblicato giochi tra i 24 ed i 30 fps solo per il piacere di fare figure di palta ...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Conticini della massaia ...
            - Scritto da: prova123
            Da questo se ne deduce che in questi anni sony
            avrebbe pubblicato giochi tra i 24 ed i 30 fps
            solo per il piacere di fare figure di palta
            ...No, il problema è lo sviluppo dei giochi attuali, che è gestito da cani.Metal gear solid 5 con la grafica e contenuti che ha va a 60 fps su console a 1080, per farti un esempio.Il problema è HW oppure lo sviluppo dei giochi attuali ? :D
          • ... scrive:
            Re: Conticini della massaia ...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Il problema è HW oppure lo sviluppo dei giochi
            attuali ?Entrambi. In egual misura.Magari alcuni giochi avranno anche motori grafici più performanti/meglio ottimizzati, ma sono mosche bianche.Di sicuro c'è che l'hw ps4 attuale non è vr-ready, tantomeno 4k-ready.E comunque MGS5 non è che sia il top della grafica in assoluto.
          • Pollivendol o scrive:
            Re: Conticini della massaia ...

            Il problema è HW oppure lo sviluppo dei giochi
            attuali ?
            :Dil problema sono i soldi non c'e' tempo di ottimizzare, il lavoro del beta tester lo faccio fare ai miei clienti polli, io tra hype e marketing li trovo sempre, al massimo aggiorno dopo se mi va
          • ... scrive:
            Re: Conticini della massaia ...
            - Scritto da: Pollivendol o
            il problema sono i soldi non c'e' tempo di
            ottimizzare, il lavoro del beta tester lo faccio
            fare ai miei clienti polli, io tra hype e
            marketing li trovo sempre, al massimo aggiorno
            dopo se mi vaVero. Ma non bisogna dimenticare che anche l'ottimizzazione ha i suoi bei limiti, oltre i quali si entra nella sfera dei "diminishing returns".Una volta arrivati a quel punto, e con l'hw attuale ci vuol poco, soltanto un significativo incremento prestazionale ti può salvare.
  • Capitombolo scrive:
    VR con quanti frame?
    Ho capito le PS4 non danno i risultati promessi con la VR
    • Sg@bbio scrive:
      Re: VR con quanti frame?
      - Scritto da: Capitombolo
      Ho capito le PS4 non danno i risultati promessi
      con la
      VRHo semplicemente è una revisione che include il necessario per il VR.Troppe pippe mentali.
      • Capitombolo scrive:
        Re: VR con quanti frame?

        Ho semplicemente è una revisione che include il
        necessario per ottenere un minimo di 25 FPS FIXED
        • Sg@bbio scrive:
          Re: VR con quanti frame?
          - Scritto da: Capitombolo

          Ho semplicemente è una revisione che include il

          necessario per ottenere un minimo di 25
          FPS

          FIXEDAnni ? 12?
    • collione scrive:
      Re: VR con quanti frame?
      - Scritto da: Capitombolo
      Ho capito le PS4 non danno i risultati promessi
      con la
      VRnemmeno il mio pc con fx 8350 e gtx 750 ti ce le faoggettivamente la realta' virtuale e' una mazzata per l'hardware e la xbox one nemmeno ce la fa ( oltretutto )Sony lo sa e sta per sfornare un hardware adeguato
Chiudi i commenti