Netsystem risolve tutti i suoi problemi

O almeno così sostiene Adiconsum, l'associazione dei consumatori che ha appena stretto un accordo con il provider satellitare. Riuscirà Netsystem a riscattarsi dinanzi ai propri utenti?
O almeno così sostiene Adiconsum, l'associazione dei consumatori che ha appena stretto un accordo con il provider satellitare. Riuscirà Netsystem a riscattarsi dinanzi ai propri utenti?


Roma – Dopo la bufera che ha investito Netsystem, il provider di connettività satellitare, ieri sera Adiconsum ha diramato un comunicato per annunciare agli utenti dell’azienda che il peggio – secondo l’associazione – è passato.

Adiconsum ha infatti raggiunto un accordo con Netsystem, un’intesa che punta a riconoscere “agli utenti Netsystem registrati prima del 16 Luglio 2001 fino a L. 150.000 di connessione a titolo gratuito ai servizi della Società milanese, con la seguente modalità”:

Clienti registrati da Novembre a Dicembre 2000: L. 5.000
Clienti registrati dal 1 Gennaio 2001 al 28 Febbraio 2001: L. 15.000
Clienti registrati dal 1 Marzo 2001 al 30 Aprile 2001: L. 60.000
Clienti registrati dal 1 Maggio 2001 al 30 Giugno 2001: L. 90.000
Clienti registrati dal 1 al 16 Luglio 2001: L. 150.000

Come si ricorderà, proprio Adiconsum si era schierata tra i principali accusatori del provider broad band e persino il ministero delle Comunicazioni aveva annunciato di aver iniziato a raccogliere informazioni sui servizi offerti da Netsystem.

Il problema centrale stava nel drastico e improvviso cambio di rotta deciso da Netsystem sulle modalità di fornitura dei propri servizi e sulle tariffe. Se prima della trasformazione dei servizi gli abbonati potevano fruire della connessione gratuita dopo aver acquistato un kit di accesso al servizio da 399mila lire, ora la scheda costa 99mila lire ma ogni minuto di connessione costa 95 lire (+ 200 lire di scatto alla risposta). E la tariffazione è stata applicata anche ai vecchi abbonati, che hanno sottoscritto un contratto a condizioni sostanzialmente diverse.

Stando al comunicato di Adiconsum, Netsystem ha recepito le indicazioni decidendo “di fornire connettività gratuita agli utenti registrati che abbiano pagato un prezzo più elevato per la propria scheda. Netsystem implementerà quindi, con il supporto tecnologico del partner Albacom, entro il primo gennaio 2002, un sistema che permetta ai propri utenti di usufruire degli abbuoni di connessione a titolo gratuito.”

“Netsystem e Adiconsum – conclude la nota dell’Associazione – rivedranno inoltre congiuntamente il contratto di abbonamento ai servizi prevedendo anche una modalità di conciliazione per la soluzione delle controversie.”

Basterà tutto questo a riconciliare l’azienda con la base degli utenti, che sui forum di Punto Informatico e sui newsgroup ha espresso tutta la propria rabbia per il trattamento ricevuto?

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 10 2001
Link copiato negli appunti