Neutrality, gli ISP statunitensi dicono no

L'associazione USA che raccoglie gli operatori del cavo ha puntato il dito contro la FCC. I principi della neutralità della Rete violerebbero il Primo Emendamento e la libertà d'espressione dei provider

Roma – I più strenui difensori dei principi a tutela della neutralità della Rete dovrebbero metterselo bene in testa: i tentativi da parte del governo statunitense di evitare che i provider si comportino in maniera discriminante nei confronti di contenuti, servizi e applicazioni web sono un chiaro errore. Lo ha spiegato con enfasi Kyle McSlarrow, CEO della National Cable and Telecommunications Association (NCTA), che nel corso di un intervento al Media Institute di Washington D.C. ha aggiunto che i principi della neutrality costituirebbero una violazione del Primo Emendamento della Costituzione a stelle e strisce.

“Il nostro Primo Emendamento – ha esordito McSlarrow – rappresenta uno scudo a difesa dei diritti fondamentali dei cittadini, non un’arma a disposizione del governo”. I valori democratici promossi dalla Costituzione, a suo dire, fanno del loro meglio nel liberare l’espressione dei cittadini da eventuali bavagli da parte delle autorità, non nel premurarsi di regolamentarla come starebbe facendo la Federal Communications Commission (FCC). Appare strano che McSlarrow parli di cittadini, dal momento che il suo obiettivo primario è la tutela della libertà d’espressione dei grandi fornitori di connettività statunitensi.

Il fuoco delle polemiche comunque era già divampato, quando la commissione guidata da Julius Genachowski aveva presentato un corposo documento di 107 pagine per il disegno di legge che dovrà aprire la strada ad una regolamentazione definitiva a difesa della neutralità della Rete. Sei principi di base, da trasformare in regole più severe a tutela di uno dei diritti fondamentali dei netizen: il diritto d’accesso. Lo scorso settembre erano state aggiunte due linee guida in più , indirizzate all’attenzione di tutti quegli operatori che gestiscono il traffico Internet.

La prima, volta a prevenire un uso discriminatorio da parte degli ISP, nei confronti di contenuti e applicazioni terze. La seconda, che mira ad assicurarsi che gli stessi provider rimangano assolutamente trasparenti nella gestione dei propri network. “Non saprei come spiegarlo più chiaramente di così – ha aggiunto McSlarrow, rifiutando la necessità da parte delle autorità di imporre regole severe – gli ISP non minacciano in alcun modo la libertà d’espressione. Anzi, il loro business consiste nel promuoverla, formando un vigoroso motore di promozione della democrazia nella storia di questo paese”.

Il CEO di NCTA ha spiegato che i fornitori di connettività statunitensi non avrebbero alcun motivo per bloccare l’accesso dei propri utenti a contenuti autorizzati, perché farlo sarebbe un vero e proprio suicidio commerciale. Le regole imposte dalla FCC andrebbero tuttavia a violare proprio il principio basilare del Primo Emendamento, dal momento in cui obbligherebbero gli ISP a non trasportare servizi premium agli utenti . Mentre Julius Genachowski sembra invece preoccupato di un evento particolare: come ad esempio Comcast che decida di offire velocità di banda più alte o migliore qualità di download agli show della NBC piuttosto che ai filmati di YouTube.

Si tratta insomma di rimettere in discussione l’intera visione della commissione statunitense, da tempo impegnata nel fare in modo che la Rete rimanga aperta e non controllata da operatori come i fornitori di connettività. Stando alle analisi pubblicate dalla società di ricerca Forrester , sono sei le aziende telefoniche a controllare il 65 per cento dei circa 80 milioni di utenti USA dotati di banda larga . A dominare le prime quattro – AT&T, Verizon, Comcast e Time Warner – con una quota pari circa al 46 per cento.

Percentuali che andrebbero osservate con accuratezza, nella visione della FCC: sempre secondo Forrester , nei prossimi cinque anni emergeranno altri 16 milioni di nuovi utenti , più della metà di questi nei prossimi 24 mesi. “Se avremo successo nella regolamentazione della neutralità della Rete – ha commentato Ben Scott del gruppo pro-consumatori Free Press – gli utenti di Internet non noteranno nulla di particolare. E si tratta di una cosa molto bella perché la Rete rimarrebbe così com’è, il mercato più dinamico e libero nella storia del nostro pianeta”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alex sairus scrive:
    privacy facebook sett 2011
    la nuova privacy è una vera XXXXX!!
  • Cicci scrive:
    XXXXXXXX
    http://muscvlvs.blogspot.com/2011/01/new-facebook-privacy-settings.htmlora facebook ci inculerà tutti quanti
  • stefano festa scrive:
    ritornare agli antipodi
    non è possibile, questa non è + privacy! spero che ritorni come prima perchè è inammissibile!
  • ninni scrive:
    privacy
    come faccio a non far vedere i commenti che scrivo io nel mio profilo?non mi va che gli altri vedano con chi stringo amicizia, cosa scrivo e bla bla bla bla.
  • Augusto Brega scrive:
    fb é diventato strumento in mano a farab
    Iscritto a fb avevo 1988 amici in rete. Quando hanno fatto diventare con l'inganno, il gruppo a favore del crocefisso, in un gruppo blasfemo (l'intestazione del gruppo era una bestemmia) e si potevano leggere parolacce, bestemmie, improperi, della più infima estrazione sociale contro Dio, e fra gli inconsapevoli aderenti(con l'inganno)ho notato almeno una cinquantina di sacerdoti ed alcuni miei amici che sapevo cattolicissimi, mi sono preso la briga di avvisarli uno per uno affinché si cancellassero dal gruppo trasformato. Cos'hanno fatto quelli di fb? Mi hanno inviato messaggio col quale mi avvertivano che il mio comportamento poteva dare fastidio a qualcuno! Incredibile. Si sono messi sullo stesso piano di quei miseri personaggi per la paura di perdere iscritti. Non ho fatto altro che cancellarmi senza aspettare un attimo. Ed ora la storia si ripete. Fb raccoglie più feccia che brava gente.
    • Augusto Brega scrive:
      Re: fb é diventato strumento in mano a farab
      - Scritto da: Augusto Brega
      Iscritto a fb avevo 1988 amici in rete. Quando
      hanno fatto diventare con l'inganno, il gruppo a
      favore del crocefisso, in un gruppo blasfemo
      (l'intestazione del gruppo era una bestemmia) e
      si potevano leggere parolacce, bestemmie,
      improperi, della più infima estrazione sociale
      contro Dio, e fra gli inconsapevoli aderenti(con
      l'inganno)ho notato almeno una cinquantina di
      sacerdoti ed alcuni miei amici che sapevo
      cattolicissimi, mi sono preso la briga di
      avvisarli uno per uno affinché si cancellassero
      dal gruppo trasformato. Cos'hanno fatto quelli di
      fb? Mi hanno inviato messaggio col quale mi
      avvertivano che il mio comportamento poteva dare
      fastidio a qualcuno! Incredibile. Si sono messi
      sullo stesso piano di quei miseri personaggi per
      la paura di perdere iscritti. Non ho fatto altro
      che cancellarmi senza aspettare un attimo. Ed ora
      la storia si ripete. Fb raccoglie più feccia che
      brava
      gente.
    • aponivi scrive:
      Re: fb é diventato strumento in mano a farab
      - Scritto da: Augusto Brega
      Iscritto a fb avevo 1988 amici in rete. Quando
      hanno fatto diventare con l'inganno, il gruppo a
      favore del crocefisso, in un gruppo blasfemo
      (l'intestazione del gruppo era una bestemmia) e
      si potevano leggere parolacce, bestemmie,
      improperi, della più infima estrazione sociale
      contro Dio, e fra gli inconsapevoli aderenti(con
      l'inganno)ho notato almeno una cinquantina di
      sacerdoti ed alcuni miei amici che sapevo
      cattolicissimi, mi sono preso la briga di
      avvisarli uno per uno affinché si cancellassero
      dal gruppo trasformato. Cos'hanno fatto quelli di
      fb? Mi hanno inviato messaggio col quale mi
      avvertivano che il mio comportamento poteva dare
      fastidio a qualcuno! Incredibile. Si sono messi
      sullo stesso piano di quei miseri personaggi per
      la paura di perdere iscritti. Non ho fatto altro
      che cancellarmi senza aspettare un attimo. Ed ora
      la storia si ripete. Fb raccoglie più feccia che
      brava
      gente.Il messaggio ti è spuntato in automatico, credevano che stessi inviando spam
  • Orwell scrive:
    Utenti Facebook
    Che senso ha iscriversi ad un social network e poi tenere riservati i propri dati? E comunque se uno tiene tanto alla sua privacy può benissimo evitare di fornire tutte le sue informazioni personali; se non sbaglio per aprire un account facebook non si richiede alcun dato personale.
    • Lord Kap scrive:
      Re: Utenti Facebook
      - Scritto da: Orwell
      se non sbaglio per aprire un account
      facebook non si richiede alcun dato
      personale.A parte nome, cognome, sesso e data di nascita, intendi? ;) -- Saluti, Kap
      • Orwell scrive:
        Re: Utenti Facebook
        - Scritto da: Lord Kap
        - Scritto da: Orwell

        se non sbaglio per aprire un account

        facebook non si richiede alcun dato

        personale.

        A parte nome, cognome, sesso e data di nascita,
        intendi? ;)Non mi pare che si richieda un certificato di nascita. Puoi scriverci quello che ti pare...
        • Lord Kap scrive:
          Re: Utenti Facebook
          - Scritto da: Orwell
          - Scritto da: Lord Kap


          se non sbaglio per aprire un account


          facebook non si richiede alcun dato


          personale.

          A parte nome, cognome, sesso e data di

          nascita, intendi? ;)
          Non mi pare che si richieda un certificato di
          nascita. Puoi scriverci quello che ti pare...Beh, ok, ma allora tolto lo scopo di un social network con il quale ti presenti al mondo e ricerchi amici che hai perduto (e che, magari, possono ritrovarti dopo tanto tempo).-- Saluti, Kap
          • Orwell scrive:
            Re: Utenti Facebook
            Ok ma allora torniamo al mio primo post: se non rendi pubblico qualche dato come fanno i tuoi vecchi amici a trovarti? Come tanti avranno avuto modo di verificare, il solo nome e cognome spesso non basta perchè ci sono decine (spesso centinaia) di omonimie.- Scritto da: Lord Kap
            - Scritto da: Orwell

            - Scritto da: Lord Kap



            se non sbaglio per aprire un account



            facebook non si richiede alcun dato



            personale.


            A parte nome, cognome, sesso e data di


            nascita, intendi? ;)

            Non mi pare che si richieda un certificato di

            nascita. Puoi scriverci quello che ti pare...

            Beh, ok, ma allora tolto lo scopo di un social
            network con il quale ti presenti al mondo e
            ricerchi amici che hai perduto (e che, magari,
            possono ritrovarti dopo tanto
            tempo).

            --
            Saluti, Kap
    • Aspire606 scrive:
      Re: Utenti Facebook
      - Scritto da: Orwell
      Che senso ha iscriversi ad un social network e
      poi tenere riservati i propri dati? E comunque se
      uno tiene tanto alla sua privacy può benissimo
      evitare di fornire tutte le sue informazioni
      personali; se non sbaglio per aprire un account
      facebook non si richiede alcun dato
      personale.Non sono per nulla d'accordo con questa tua affermazione. Facebook è nato sul lato pubblico e mondiale per ritrovare persone che già si conoscevano e mantenere contatti con amici attuali quindi a maggior ragione non voglio che altre persone vedano le mie cose e soprattutto i miei dati. Se uno volesse usare un sito per conoscere gente nuova allora vanno benissimo le community come myspace, netlog, hi5 e tanto altro..La differenza Facebook la faceva proprio perché potevi mantenere i tuoi contatti attivi e allo stesso tempo non "esserci" per chiunque altro! Sta diventando una community come tante altre con la sola differenza che con Nome e Cognome ti sputtani maggiormente. Per altro myspace ed altri si sono uniformati a ciò, ovvero chiedono anche loro adesso nome e cognome ma puoi decidere di non renderli visibili continuando solo col nick scelto all'inizio.
  • remove scrive:
    La VERA guida alla nuova privacy di fb!!
    Attenzione!!!La guida linkata nel precedente post fa schifo!!!Ecco a voi la VERA guida alla privacy di fb:Come utente root digitare da terminale il comando: rm -r fb* Per ottenere un risultato ancora migliore, il precedente comando può essere sostituito dal seguente: shred -f -iterations=999999 fb* Nota: Perché 999999 anziché 25 (che è il default)? Perché in casi come questo (fb) è sempre meglio abbondare...
  • Mimmo scrive:
    FaceBook?
    E' quel posto dove i falliti pubblicano foto in cui si atteggiano da star?
  • CCC scrive:
    fb.. o fbi...?
    fb?sicuri?... ma non è FBI?ah no... era la CIA...
  • j.tresh scrive:
    Guida alla nuova privacy di fb
    http://www.uazoo.com/facebook/139--facebook-guida-alla-nuova-privacy.htmlLink utilissimo. Dateci un'occhiata.Seguendo questo link potrete tornare in gran parte alle vecchie impostazioni!Saluti. :)
    • gino scrive:
      Re: Guida alla nuova privacy di fb
      - Scritto da: j.tresh
      http://www.uazoo.com/facebook/139--facebook-guida-

      Link utilissimo. Dateci un'occhiata.c'eravamo già arrivati, grazie cmq :)piuttosto perché non ci spiegate come rendere invisibili le pagine di cui si è fan??
  • j.tresh scrive:
    Guida alla nuova privacy di fb
    http://www.uazoo.com/facebook/139--facebook-guida-alla-nuova-privacy.htmllink utilissimo, dateci un'occhiata.Così facendo potrete tornare alle vecchie impostazioni!Saluti.
  • sasha scrive:
    privacy a rischio fb
    prima si poteva togliere dalle ricerche in fb l'immagine del profilo cosa giusta dal punto di vista privacy e anche nascondere gli amici..ora no quelle sono cose pubbliche di default percui non resta che limitare la ricerca.. o mettere un immagine che non ci ritragga questa cosa non mi sembra giusta una persona potrebbe non volere che chiunque trovi la sua faccia o l'elenco dei suoi amici...ma voler consentire la eventuale ricerca all'interno di fb da parte di tutti gli utenti
  • Piero scrive:
    Facebook cavolata del secolo
    Facebook é l'esempio di quanto la gente si sia rinXXXXXXXXta in questi ultimi anni con le nuove tecnologie.Discutete nei forum e lasciate stare queste cavolate.
    • TheStylist scrive:
      Re: Facebook cavolata del secolo
      - Scritto da: Piero
      Facebook é l'esempio di quanto la gente si sia
      rinXXXXXXXXta in questi ultimi anni con le nuove
      tecnologie.
      Discutete nei forum e lasciate stare queste
      cavolate.Ancora meglio, l'unico posto rimasto liberoper discutere con altre persone tramite Internetsono i Newsgroup.
      • pirullo scrive:
        Re: Facebook cavolata del secolo
        scusate, mi sapete dire cosa non vi piace di FB? che c'è di male nel rivedere vecchi amici?
        • ephestione scrive:
          Re: Facebook cavolata del secolo
          - Scritto da: pirullo
          scusate, mi sapete dire cosa non vi piace di FB?
          che c'è di male nel rivedere vecchi
          amici?Va benissimo invece rivedere vecchi amici. Ma sai cosa... PRIMA di FECEbook, se cercavi qualcuno andavi su google e scrivevi il suo nome, il caso avrebbe voluto che avresti trovato qualche post in un forum, qualche altra sciocchezza su qualche altro servizio, o meglio ancora, il sito personale dell'individuo in questione, e quindi che lo contattassi direttamente per far rinascere un rapporto che esisteva da tempo.Adesso, se cerchi un amico, lo cerchi su FECEbook. Non lo trovi lì? "Pazienza, vuol dire che non usa internet", anche se ha una fiorente presenza web tramite siti, forum, pubblicazioni, ecc ecc.Oppure, sei iscritto a FECEbook, ed hai anche un sito web personale? Se disgraziatamente il tuo profilo FECEbook è "ricercabile", allora google darà sempre alla tua paginetta FB un pagerank maggiore del tuo sito, che magari hai registrato con un dominio uguale al tuo nome, che ha una home col tuo nome del titolo, e che probabilmente esisteva da ben prima che creassi il tuo profilo FB.Insomma, FB è il monopolio telecom delle relazioni sociali su internet.E questo senza necessariamente dover discutere e valutare gli utilizzi che se ne fanno.
        • ... scrive:
          Re: Facebook cavolata del secolo
          Vecchi amici?Ma scusa, se non li vedevi piu da anni significa che non ve ne fregava niente l'uno dell'altro... Io gli amici a cui tengo li continuo a vedere e sentire! Se certa gente non la vedo da anni è perche non mi importa di vederla, e non sarà di certo un mezzo ipocrita come merdbook a farmi riallacciare falsi rapporti con gente che non sento da anni...Sono totalmente contro questo schifo di sito, che sta monopolizzando la rete, come se ormai lo scopo unico della connessione ad internet deve essere collegarsi a facebook! Che vergogna!
    • aponivi scrive:
      Re: Facebook cavolata del secolo
      - Scritto da: Piero
      Facebook é l'esempio di quanto la gente si sia
      rinXXXXXXXXta in questi ultimi anni con le nuove
      tecnologie.
      Discutete nei forum e lasciate stare queste
      cavolate.Secondo me twitter è ancora più cavolata rispetto a facebook
  • Alessandro Marmai scrive:
    come nascondere la lista amici
    Salve,sono "vittima" del transition tool uscito in questi giorni su facebook. come ben dite, le pagine sulla privacy si sono semplificate, ma quest'ultima sembra essere diminuita rispetto a prima, cioè rispetto alle vecchie impostazioni. Ciò che mi ha più irritato, è il NON poter nascondere la mia lista amici ed altre informazioni ad utenti esterni (estranei) che mi cercano col motore di ricerca di facebook o con motori di ricerca diversi come google. Ho cercato di far fronte al problema documentandomi in rete, ma non ho trovato alcuna soluzione. Le mie domande sono essenzialmente due a questo punto: - è possibile tornare in qualche modo alla versione di privacy precedente? e se sì, come? - come fare per nascondere la lista amici ad utenti esterni qualora non si possa tornare alla vecchia versione?grazie mille. Alessandro
    • Francesco scrive:
      Re: come nascondere la lista amici
      per adesso l'unico modo sembra quello di spuntare la matita nel pannellino "amici" nel profilo sotto la tua foto e deselezionare l'opzione "mostra amici nel profilo" in questo modo anche i tuoi amici non vedranno l'elenco dei tuoi amici e quelli comuni si vedranno a vicenda ma senza tutti gli altri ma cosa più importante tutti gli altri non appariranno nel tuo profilo pubblico, mantenendo così un minimo di privacy in più! anche se spero che fb ponga rimedio! anch'io considero fb affidabile se ben settato ma se tolgono la possibilità di settarlo correttamente è finita...
    • Nessuno LoSa scrive:
      Re: come nascondere la lista amici
      Alessandro rispondo a qst forum proprio xke ankio cm te cercavo 1 nuovo modo x poter nascondere la mia lista amici su facebook, visto ke hanno appena cambiato le impostazioni, ma nn ho trovato nessun modo! la cosa mi irrita abbastanza! ero cs contento di aver trovato il modo x nasconderla...a fare liste ecc...e adesso? -_-
    • ELISABETTA VALENTE scrive:
      Re: come nascondere la lista amici
      prova ad andare nel tuo profilo affianco ad amici c'è una pennina clicca lì ,c'è un 'opzione che dovrestii spuntare sotto quella dove c'è scritto quanti amici vuoi che siano visibili,se spunti quell'opzione che è "mostra im miei amici nel mio profilo" probabilmente nn appariranno più nella tua bacheca.prova e fammi sapere.rissunto:amicipenninaspunta "mostra im miei amici nel mio profilo".SPERO CHE VADA BENE NN NE SONO SICURA IO HO PROVATO COSì
      • pirullo scrive:
        Re: come nascondere la lista amici
        - Scritto da: ELISABETTA VALENTE
        prova ad andare nel tuo profilo affianco ad amici
        c'è una pennina clicca lì ,c'è un 'opzione che
        dovrestii spuntare sotto quella dove c'è scritto
        quanti amici vuoi che siano visibili,se spunti
        quell'opzione che è "mostra im miei amici nel mio
        profilo" probabilmente nn appariranno più nella
        tua bacheca.prova e fammi
        sapere.
        rissunto:
        amici
        pennina
        spunta "mostra im miei amici nel mio profilo".
        SPERO CHE VADA BENE NN NE SONO SICURA IO HO
        PROVATO
        COSìè un palliativo: in realtà, se ti procuri l'ID dell'utente ne vedi gli amici su http://www.facebook.com/friends/?id=[idutente]Invece, sapete dirmi come fare per NON ricevere messaggi tramite FB (cioè il link Invia un messaggio)?
      • Alessandro Marmai scrive:
        Re: come nascondere la lista amici
        ciao elisabetta,il tuo modo è efficace per poter nascondere la lista amici ai tuoi amici, cioè alle persone che hai aggiunto sul tuo profilo,ma non basta per poterla nascondere agli altri utenti, cioè a chiti cerca col motore di ricerca di fb o con un motore diverso come google.Io vorrei nasconderla agli estranei e, leggendo le normative sulla nuova privacy, non vi è possibilità.
        • user0 scrive:
          Re: come nascondere la lista amici
          Esistono due profili di ricerca da configurare.Uno riguarda le ricerche interne a Facebook e l'altro quelle relative ai motori di ricerca quali Google ed affini.E' pertanto possibile escludere il proprio account di Facebook dalle ricerche effettuate sul web, profilo che tuttavia risulterà disponibile a ricerche interne al sito stesso. A tali ricerche verranno mostrati i dati limitatamente alle sole informazioni che si è deciso di condividere con determinate utenze.[IMG]http://i50.tinypic.com/2s1ab1c.jpg[/IMG][IMG]http://i50.tinypic.com/2ikci6a.jpg[/IMG][IMG]http://i49.tinypic.com/nd1yzp.jpg[/IMG]
  • qwerty scrive:
    ma come fate?
    ma come c...o fate, o voi che usate una roba come f?
    • TheStylist scrive:
      Re: ma come fate?
      - Scritto da: qwerty
      ma come c...o fate, o voi che usate una roba come
      f?Chi perde tempo per natura lì trova il suo habitatnaturale, amico... 8)
  • stellinatvb scrive:
    privacy facebook!!!!
    un giorno mi è arrivato un avviso su facebook, riguardo alla privacy ed io senza leggere bene ho accettato e poi mi sono accorta che mi è apparsa un luketto del mio profilo... appunto vorrei capire come si fa a togliere questo luketto...
  • impostazion i privacy scrive:
    facebook
    Sicuramente le impostazioni sono più semplici da usare ma sono anche meno dettagliate! Non capisco come abbiamo potuto togliere l'opzione "privacy" "amici" da dove si potevano scegliere ad esempio gli amici che non potevano accedere e vedere la lista degli altri amici! Spero davvero che vengano ripristinate, per quanto sia possibile, le vecchie impostazioni.
  • evbe scrive:
    beerberb
    ma speriamo che lo chiudano e via, sta XXXXXXXta galattica.
    • Ciccio Formaggio scrive:
      Re: beerberb
      speriamo che (rin)chiudano te! che è meglio
    • aponivi scrive:
      Re: beerberb
      - Scritto da: evbe
      ma speriamo che lo chiudano e via, sta XXXXXXXta
      galattica.Il problema non è facebook, è l'uso che la gente ne fa. Facebook è solo un social network, ma è la gente che crea i gruppi idioti, le catene adesso fortunatamente sono solo su fb.Io lo trovo un sistema utile per pubblicizzare un sito, un prodotto ed altro, ma come al solito la gente abusa e siccome la maggioranza delle persone è stupida allora facebook è diventato un posto stupido
      • TheStylist scrive:
        Re: beerberb
        - Scritto da: aponivi
        Io lo trovo un sistema utile per pubblicizzare un
        sito, un prodotto ed altro, ma come al solito la
        gente abusa e siccome la maggioranza delle
        persone è stupida allora facebook è diventato un
        posto
        stupidoErgo -
        chi si iscrive è stupido ;-)
        • aponivi scrive:
          Re: beerberb
          - Scritto da: TheStylist
          - Scritto da: aponivi

          Io lo trovo un sistema utile per pubblicizzare
          un

          sito, un prodotto ed altro, ma come al solito la

          gente abusa e siccome la maggioranza delle

          persone è stupida allora facebook è diventato un

          posto

          stupido

          Ergo -
          chi si iscrive è stupido ;-)Chi si iscrive per fare cose stupide è stupido, c'è gente che sfrutta le pagine dei fan, centinaia di migliaia di fan per farsi pubblicità, portando la gente nel proprio sito e quindi guadagnando con adsense.La tua equazione non è molto corretta, gli stupidi sono ovunque, facciamo un esempio, wikipedia dovrebbe essere qualcosa di serio, ma non tutti coloro che ci si iscrivono sono seri, ci sono stupidi (tanti, a partire dagli admin) pure lì. La persona stupida sarà stupida ovunque, la persona intelligente sarà intelligente ovunque.
    • TheStylist scrive:
      Re: beerberb
      - Scritto da: evbe
      ma speriamo che lo chiudano e via, sta XXXXXXXta
      galattica.Quoto++ (idea)
  • Ste scrive:
    Bella carognata
    Nulla di irregolare (formalmente), ma proprio non mi è piaciuta affato la proposta di default.Ritengo che fb sia quasi del tutto sicuro se correttamente configurato e opportunamente utilizzato. Anzi...è utile in più di un frangente.Ma vedere proposte di default certe opzioni in sede di rinnovo normative privacy proprio non mi è piaciuto. Soprattutto perchè tali nuove policy sono spacciate come un miglioramento della privacy: si, la privacy migliora solo se mantieni le TUE impostazioni, perchè se dai retta a quelle di default equivale a mettere i manifesti in piazza.Tutto questo mi fa arrabbiare perchè so che un certo numero di utenti "babbi" che popolano il network cascherà come una pera cotta in questo tranello...quasi senza accorgersi. Ok, chi è causa del suo mal non pianga se stesso...però un'azienda "seria" dovrebbe badare un po' di più alla tutela dei suoi utenti.
    • Anonymous scrive:
      Re: Bella carognata
      - Scritto da: Ste
      Nulla di irregolare (formalmente), ma proprio non
      mi è piaciuta affato la proposta di
      default.
      Ritengo che fb sia quasi del tutto sicuro se
      correttamente configurato e opportunamente
      utilizzato. Anzi...è utile in più di un
      frangente.
      Ma vedere proposte di default certe opzioni in
      sede di rinnovo normative privacy proprio non mi
      è piaciuto. Soprattutto perchè tali nuove policy
      sono spacciate come un miglioramento della
      privacy: si, la privacy migliora solo se mantieni
      le TUE impostazioni, perchè se dai retta a quelle
      di default equivale a mettere i manifesti in
      piazza.

      Tutto questo mi fa arrabbiare perchè so che un
      certo numero di utenti "babbi" che popolano il
      network cascherà come una pera cotta in questo
      tranello...quasi senza accorgersi. Ok, chi è
      causa del suo mal non pianga se stesso...però
      un'azienda "seria" dovrebbe badare un po' di più
      alla tutela dei suoi
      utenti.Che social network sarebbe se ognuno se ne stesse intanato per i XXXXX suoi? E questo loro lo hanno capito. Magari questo è un gigantesco sistema per fingere di levare la polvere, quando in realtà viene abilmente nascosta sotto il tappeto.
  • Aspire606 scrive:
    Impostazioni peggiori
    Ho notato un'altra cosa per me molto grave!Col metodo precedente avevo le impostazioni privacy al massimo, neanche nelle ricerche comparivo ma soprattutto non venivo visto dagli amici di amici e neanche questi potevano farmi la richiesta per aggiungersi come miei amici.Nelle impostazioni riguardanti la richiesta di amicizia ora c'è solo "Tutti" o "Amici di Amici" e non più "Nessuno".Ma io dico, se voglio aggiungere qualcuno me lo cerco e gli faccio la richiesta, amici di amici non ne voglio infatti già mi sono arrivate richieste ed è gente che neanche conosco di persona.
    • Ste scrive:
      Re: Impostazioni peggiori

      Ma io dico, se voglio aggiungere qualcuno me lo
      cerco e gli faccio la richiesta, amici di amici
      non ne voglio infatti già mi sono arrivate
      richieste ed è gente che neanche conosco di
      persona.O peggio ancora: sono persone che conosci...e proprio per questo non vuoi aggiungerle o peggio...che ti aggiungano.Ok, una richiesta di amicizia si può sempre ignorare, ma per persone che si conoscono (MA indesiderabili) tale diniego può essere fonte di ulteriori dissapori. Pertanto sarebbe meglio evitare proprio che tali richieste arrivino.
      • Aspire606 scrive:
        Re: Impostazioni peggiori
        - Scritto da: Ste

        O peggio ancora: sono persone che conosci...e
        proprio per questo non vuoi aggiungerle o
        peggio...che ti
        aggiungano.
        Ok, una richiesta di amicizia si può sempre
        ignorare, ma per persone che si conoscono (MA
        indesiderabili) tale diniego può essere fonte di
        ulteriori dissapori. Pertanto sarebbe meglio
        evitare proprio che tali richieste
        arrivino.Esattamente senza contare che non voglio neanche che alcune persone sappiano che sono presente su facebook e per colpa di queste nuove impostazioni non ho neanche il piacere di aggiungere alcuni amici perchè poi loro hanno in lista altri che non voglio e aggiungendoli questi altri vedrebbero così la mia presenza su FB e potrebbero chiedermi l'amicizia e non voglio. Va a finire che mi cancello l'account per la seconda volta ma in modo definitivo.
  • Nome e cognome scrive:
    Dubbio
    Prima eravamo esposti tantissimo, ora forse ancora di più.Quelle applicazioni totalmente inutili e sviluppate da persone sconosciute ci sono ancora ed anzi stanno proliferando sempre di più.I gruppi sono anche peggio... insomma la cosa migliore è togliersi da Facebook oppure fregarsene di tutto quanto e non fare "storie".Esempio: quando fai un giochino, l'autore può sapere tutto di te come se fosse un tuo amico.E' così oppure ho capito male io? Da quello che ho letto nelle condizioni d'uso sembra proprio così, ma spero di essere smentito.
    • torello scrive:
      Re: Dubbio

      Esempio: quando fai un giochino, l'autore può
      sapere tutto di te come se fosse un tuo
      amico.
      E' così oppure ho capito male io? E' così, ha capito benissimo.
    • mah scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Nome e cognome
      E' così oppure ho capito male io? Da quello che
      ho letto nelle condizioni d'uso sembra proprio
      così, ma spero di essere
      smentito.Esiste la pagina di impostazione delle info per le applicazioni, in cui puoi nascondere tutto a parte il nome... quindi foto, dati personali, pagine ecc.
      • pentolino scrive:
        Re: Dubbio
        quoto, è esattamente così, anche se di default in effetti l' impostazione è di fare vedere tutto - è sempre stata così, non è una novità dell' ultimo update
  • pentolino scrive:
    Per nulla perplesso
    Le impostazioni di privacy del mio account sono rimaste esattamente le stesse che erano prima (piuttosto restrittive, in genere solo amici e nemmeno tutti) e tale è stato il default che mi è stato proposto, ho dovuto solo premere "ok".Apprezzo inoltre la possibilità, come descritto nell' articolo, di settare criteri diversi per un post specifico, talvolta potrebbe essere utile.Se poi uno di suo aveva un account "aperto" dove tutti potevano vedere tutto, allora non è certo un problema delle nuove impostazioni; è normale che Facebook come azienda abbia interesse a lasciare il default aperto, per il semplice motivo che più persone visitano una certa pagina, maggiore è l' introito pubblicitario.
    • mah scrive:
      Re: Per nulla perplesso
      Il mio account aveva di default di mostrare le mie info solo agli amici, quindi il più restrittivo possibile... eppure le opzioni selezionate erano "mostra a tutti", come la mettiamo?
      • pentolino scrive:
        Re: Per nulla perplesso
        tieni presente che io oltre al discorso "solo amici" avevo messo anche delle personalizzazioni escludendo categorie particolari di "amici" (ad es. colleghi/datori di lavoro), quindi mi ha proposto di mantenere la personalizzazione.Forse è stata questa la differenza che mi ha "salvato"
      • Xseven scrive:
        Re: Per nulla perplesso
        a me di default era selezionato personalizzato e non tutti.. mhà..
Chiudi i commenti